Festa del Borgo Antico e Sagra delle Delizie Turesi, Trònere Percoche e Faldacchea

In il

Festa del Borgo Antico e Sagra delle Delizie Turesi

Programma:

Sabato 8 settembre

ore 8:30, 10:30, 19:00 Sante Messe presso la chiesa Madonna delle Grazie

ore 19:00 apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi

ore 20:30 inaugurazione della festa in piazza Silvio Orlandi

ore 21:00 artisti di strada, musica, cabaret e magia nelle piazze del percorso

Domenica 9 settembre

ore 19:00 apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi

ore 21:00 artisti di strada, musica, cabaret e magia nelle piazze del percorso

Tutte le sere mercatino dell’artigianato, mostra di fotografia e arte pittorica, mostra della civiltà contadina


BIANCA ATZEI in concerto gratuito a Turi per la Festa di Sant’Oronzo

In il

bianca atzei turi festa sant oronzo

Sarà Bianca Atzei l’ospite d’onore che salirà sul palco della Festa di Sant’Oronzo a Turi (Bari), mercoledì 29 agosto 2018 presso largo Marchesale. Non mancate!

BIOGRAFIA

Bianca Atzei, nome d’arte di Veronica Atzei, è una cantante, cantautrice e compositrice italiana.

Dopo aver pubblicato alcuni singoli con l’etichetta Ultrasuoni tra il 2012 e il 2014, ha partecipato al Festival di Sanremo 2015, con il brano Il solo al mondo, che ha anticipato l’uscita del suo album di debutto Bianco e nero, pubblicato nello stesso anno dalla Baraonda Edizioni Musicali, e al Festival di Sanremo 2017 con il pezzo Ora esisti solo tu.

Bianca Atzei nasce a Milano da genitori di origini sarde, entrambi di Siamanna (OR) un paese situato nelle colline ai piedi del Grighine. Inizia a studiare canto a 8 anni, ascoltando Whitney Houston e Mariah Carey, ma si appassiona anche alla musica anni ’60 di interpreti come Luigi Tenco, Patty Pravo e Sergio Endrigo. A 17 anni si iscrive al MAS di Milano, che frequenta per due anni, intraprendendo anche le prime esperienze in qualità di cantante: collabora alla realizzazione di sigle televisive e jingle pubblicitari, lavorando anche, per un periodo, come corista al talent di Rai 2 CD Live e al programma Domenica Cinque condotto da Barbara D’Urso.

Esordisce nel 2012 partecipando a Sanremo Social, selezione per la successiva edizione del Festival di Sanremo con il suo primo singolo La gelosia scritto da Marco Ciappelli, Lapo Consortini e Diego Calvetti, ma il pezzo viene scartato. Il 3 agosto viene pubblicato il singolo L’amore vero, che ottiene un ottimo riscontro a livello radiofonico e su Internet: in breve tempo il video supera il milione di visualizzazioni su YouTube[8]. Il 16 novembre dello stesso anno viene pubblicato il singolo La gelosia, riarrangiato da Marco Barusso ed interpretato in duetto con i Modà. Sempre nel 2012 firma insieme con Diego Calvetti il brano Folle stronza, contenuto nel terzo album di Loredana Errore intitolato Pioggia di comete.

Nel 2013 tenta di partecipare al Festival di Sanremo nella sezione Nuove proposte con il brano Arido, ma non rientra tra i concorrenti. Duetta con Niccolò Agliardi nel brano Fino in fondo, pubblicato il 2 maggio, e continua la collaborazione con Kekko Silvestre: il frontman dei Modà è infatti autore per Bianca della sua hit dell’estate La paura che ho di perderti pubblicata il 4 luglio 2013 (certificata dalla FIMI disco d’oro per le oltre 15.000 copie vendute), con la quale partecipa a giugno al Summer Festival in Piazza del Popolo a Roma (trasmesso su Canale 5), arrivando in finale. Dopo un tour in Sardegna viene scelta per aprire i concerti della tournée autunnale dei Modà. Il 1º ottobre viene pubblicato l’album di Gianni Morandi Bisogna vivere, contenente il brano Ti porto al mare, realizzato in collaborazione con Bianca. L’8 ottobre si esibisce all’Arena di Verona, duettando sulle note della canzone In amore con Gianni Morandi in uno dei due concerti del Gianni Morandi – Live in Arena. Il 25 novembre duetta con Anna Tatangelo nel brano E penso a te di Lucio Battisti durante il varietà di Canale 5 Questi siamo noi condotta dalla stessa Tatangelo e dal coniuge Gigi D’Alessio. A dicembre pubblica il singolo One Day I’ll Fly Away, cover del brano di Randy Crawford, realizzato per la colonna sonora della miniserie televisiva di Rai 1 Anna Karenina, tratta dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj. Il 24 dicembre si esibisce con il brano La paura che ho di perderti al Concerto di Natale all’Audirorium della Conciliazione di Roma, in onda su Rai 2.

La Atzei in concerto nel 2014 con Kekko Silvestre dei Modà

Nel 2014 insieme ad Alex Britti tenta di partecipare al Festival di Sanremo nella sezione Big con il brano Non è vero mai, scritto da Marco Ciappelli, Diego Calvetti e lo stesso Britti, ma non rientra tra i concorrenti. La canzone verrà poi pubblicata come singolo il 14 marzo. A giugno partecipa nuovamente al Summer Festival con il singolo Non puoi chiamarlo amore, pubblicato il 23 giugno, per poi dedicarsi alla registrazione del suo primo album in studio. Il 14 settembre in occasione del matrimonio della show girl Elisabetta Canalis e Brian Perri canta, nel corso della cerimonia, l’Ave Maria in lingua sarda accompagnata dall’Insieme Vocale Nova Euphonia[12]. Il 31 dicembre 2014 è ospite della trasmissione Gigi & Friends di Gigi D’Alessio in diretta su Canale 5 e RTL 102.5 TV durante la quale, in un quartetto con Anna Tatangelo, Valerio Scanu e lo stesso D’Alessio, duetta nel brano Un nuovo bacio.


GRAMMAR SCHOOL in Concerto a Turi

In il

grammar school in concerto

Martedì 28 agosto in piazza Sandro Pertini a Turi (Ba), in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant’Oronzo, Grammar School in concerto “I capolavori del rock”.

I GRAMMAR SCHOOL sono un gruppo anglo-italo-americano che da più di 20 anni calpesta i palcoscenici di tante piazze italiane ed europee. La formazione di PAUL GORDON MANNERS (voce e chitarra) si completa con Silvia Wakte, Andrea Ubaldi, Davide Mazzoli.
Attraverso gli anni Paul ha messo a punto una serie di arrangiamenti personali di alcuni brani nella forma di medley di grandi nomi internazionali come BEATLES, PINK FLOYD, DIRE STRAITS, SIMON AND GARFUNKEL QUEEN , BEE GEES, POLICE, EAGLES e tanti altri.
Il nome “Grammar School” viene tradotto in italiano letteralmente con “Scuola di Grammatica”. Quindi, invece della solita cover band tematica, il gruppo si pone come educatore delle nuove generazioni in materia di una vasta e varia parte della musica pop-rock del secolo scorso e contemporaneamente “spolveratori” di memorie ed emozioni delle generazioni che hanno vissuto quell’epoca.
Grammar School si classifica come una band che fa musica che ormai si può tranquillamente considerare classica ! Si impegna a fare ascoltare la vera musica del futuro ……….cioè…..quella del passato….. pochissimi resteranno nei secoli come quelli riproposti dai nostri quattro eroi.
Paul commenta….” Miriamo a farvi tornare a casa dopo il nostro concerto non solo canticchiando o fischiettando qualche motivo che abbiamo suonato…..ma con qualche nozione in più del significato di quella musica nel suo contesto sociale”.
In poche parole…..la piazza diventa un’aula, il palco una cattedra……e tutti a lezione di bella musica…..divertendosi !


Festa di Sant’Oronzo a Turi: il programma degli eventi civili e religiosi

In il

festa sant oronzo turi

Dal 24 al 29 agosto a Turi si festeggia il santo patrono Sant’Oronzo. Ecco il programma annunciato dal Comitato Feste Patronali, tramite la propria pagina Facebook, il palinsesto dei festeggiamenti religiosi e civili in onore del Santo Patrono di Turi. Una ricorrenza che quest’anno sarà ancora più emozionante, dal momento che coincide con il Giubileo Oronziano.

IL PROGRAMMA:

Manifestazioni religiose

Si inizia sabato 11 agosto: alle ore 19.00, presso la Grotta di Sant’Oronzo, sarà accolta la Reliquia del nostro Patrono, la preziosa cassettina contenente il cranio del martire, custodita a Zara ed ottenuta al termine di lunghe trattative con le autorità croate.

Mercoledì 15 agosto, alle ore 19.00, si aprirà la Porta Giubilare, dando inizio alla Sacra Undena: undici celebrazioni, alle ore 19 in Chiesa Madre, in ricordo degli altrettanti giorni di prigionia che, secondo le agiografie ufficiali, Oronzo affrontò prima del martirio.

Sabato 25 agosto, dopo la Messa Solenne, il Comitato Feste Patronali, insieme alle autorità religione, civili e militari, darà il benvenuto a Sua Eminenza Signor Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione dei Santi. Subito dopo, alle ore 20.30, partirà la processione votiva che, rispettando il tradizionale tragitto, dalla Chiesa Madre arriverà fino alla Grotta.

Domenica 26 agosto, alle ore 10, il Cardinale Amato presiederà il Solenne Pontificale, al termine del quale si snoderà per le principali vie del paese la processione di gala.

Lunedì 27 agosto, conclusa la messa delle ore 19.00, alle 20.30 l’atteso appuntamento con la discesa di Sant’Oronzo dal Carro Trionfale e il commiato alla Reliquia zaratina.

Ricordiamo, infine, che ogni domenica, dal 5 al 26 agosto, presso la Grotta di Sant’Oronzo sarà celebrata la Santa Messa alle ore 7.30.

Manifestazioni Civili

Non delude le aspettative anche il palinsesto delle manifestazioni civili: agli elementi consolidati della “Festa Grande” – come il folkloristico arrivo del Carro, il lancio della mongolfiera e la cavalcata storica – si aggiungono serate all’insegna della musica italiana, che culmineranno con il concerto di Bianca Atzei, e un importante spazio dedicato al repertorio bandistico.

Mercoledì 15 agosto, piazza Silvio Orlandi accoglierà la cerimonia di apertura della festa con fuochi pirotecnici e lo spettacolo musicale della cantante pugliese Enika, che ripercorrerà il meglio della musica italiana degli anni ’70 e ’80.

Sempre in piazza Silvio Orlandi, domenica 19 agosto, alle ore 20.00 si potrà assistere alle prove generali dell’arrivo del Carro Trionfale, precedute dalla cavalcata storica. A chiudere la serata, l’esibizione musicale “Lo Spettacolo che non ti aspetti”.

Venerdì 24 agosto, oltre alla secolare Fiera campionaria, da segnalare l’esibizione della banda musicale “Guarda che Banda!” con la partecipazione straordinaria di Daniele Giardina. Per l’occasione sarà presentato anche il primo lavoro discografico frutto dell’innovativo progetto, guidato dal M° Margherita Dipierro e da Nuccio Gargano, che reinterpreta la musica bandistica pugliese. Per l’occasione

Domenica 26 agosto, da largo San Giovanni sarà lanciato il pallone aerostatico, offerto anche quest’anno dalla falegnameria “Di Venere Giammaria & Figli”, con la supervisione organizzativa della ditta Pulli Dario. Alle 22.30, l’Associazione “Mule del Tiro del Carro di Sant’Oronzo” garantirà l’arrivo del Carro Trionfale in piazza Orlandi, preceduto dalla cavalcata e impreziosito dal Gruppo Sbandieratori “Musici di San Domenico di Guzman” di Oria.

Sempre domenica 26 agosto, ci saranno tre momenti dedicati ai fuochi pirotecnici, curati dalla ditta De Carlo Martino di Gioia del Colle: la diana delle 7.30, i fuochi a devozione del Santo delle 11.00 e il grande spettacolo pirotecnico allo scoccare della mezzanotte.

Le luminarie sono state progettate e allestite dalla ditta salernitana De Filippo; mentre l’addobbo floreale dell’intera manifestazione anche quest’anno è stato offerto da Andrea Saffi.

Infine, per la gioia dei più piccoli, in Largo Pozzi sarà allestito l’immancabile parco divertimento

Spettacoli Musicali

Martedì 28 agosto – ore 21.00 – piazza Sandro Pertini
Grammar School: “I Capolavori del Rock”.

Mercoledì 29 agosto – alle ore 22.00 – Largo Marchesale
Bianca Atzei Live 2018

Grandi Concerti Bandistici

15 – 25 -26 – 27 agosto
Bassa Musica dell’Associazione “U’ Frschiett” – Città di Carbonara

25 agosto
Banda Citta di Lecce

26 agosto
Banda Citta di Turi e e Banda
Città di Rutigliano

27 agosto
Banda Città di Conversano “Piantoni”
Banda Città di Conversano “Ligonzo”


Guarda che Banda a Turi

In il

guarda che banda turi

Concerto di presentazione del nuovo album discografico TUBOJAZZ della banda musicale di nuova concezione “GUARDA CHE BANDA”, dove l’idea musicale parte dalle radici della “banda da giro pugliese”, riprendendo le marce e le musiche della tradizione e rivestendole di nuovi colori, aprendo l’orizzonte ad altre sonorità e generi (jazz, blues, funk e pop), contaminando con influenze d’oltre continente.

Il progetto GUARDA CHE BANDA nasce dall’esigenza di rinnovare e rielaborare il repertorio bandistico tradizionale della banda pugliese attraverso l’incontro con forme musicali ed artistiche diverse, trasformando la tradizionale “banda da giro” in un vivace laboratorio musicale che coinvolge decine di musicisti di tutte le età.

La musica di “Guarda che Banda!” è generosa e travolgente, sempre familiare ma mai sentita prima. E’ una musica che si ascolta, si vive e si guarda: la banda a volte si muove a tempo di musica, accompagna i brani con coreografie di insieme, evolve stilisticamente nello stile di marcia in parata, porta lo spettacolo in mezzo alla gente, ed un corpo di ballo ne accompagnerà i momenti salienti con le sue artistiche danze.

“Guarda che Banda!” porta la banda di paese a trasformarsi in una energica fanfara ritmata da una nuova selezione strumentale e da una innovata classe di percussioni. In tal modo la “marcia pugliese” verrà arricchita da nuove tendenze artistiche, senza perdere la sua anima atavicamente legata al territorio, ma veicolata nelle piazze con rinnovato ardore e con nuove vesti a festa.

Special guest della serata sarà il trombettista e jazzista Daniele Giardina. Ingresso libero.

Palazzo Silvio Orlandi – Turi (Bari)

Infotel: 328 9312081


BARI IN JAZZ 2018: il programma completo della XIV° Edizione del Festival Metropolitano

In il

bari in jazz 2018

L’edizione 2018 del Festival Metropolitano Bari in Jazz, la quattordicesima, sarà interamente dedicata alle figure femminili nella musica e nel jazz, nel canto, nella composizione e nell’arrangiamento, nell’uso dei vari strumenti e stili musicali. Come ogni anno il Festival Metropolitano Bari in Jazz, luogo d’incontro della musica jazz con altri generi musicali, offrirà una vetrina d’eccellenza alle grandi artiste e a quelle emergenti, promuovendo anche nuove creazioni. Ci saranno nomi come quelli dell’artista francese Anne Paceo, Tricia Evy, Chiara Civello, molto apprezzata negli States, la brasiliana Rosàlia De Souza, il gruppo americano Tank & The Bangas, Fil Rouge Quintetto, Melissa Laveaux, Noa, Fiorella Mannoia, solo per citarne alcune.

Un festival che è cresciuto negli anni fino a diventare metropolitano e che per il secondo anno consecutivo varca anche il confine regionale con due concerti che si terranno a Matera. Musica jazz itinerante, protagonista nelle piazze e nei siti più interessanti dei borghi dell’area metropolitana di Bari, luoghi valorizzati e promossi attraverso i concerti. Dodici le piazze dei venti concerti, di cui cinque a pagamento, che si dipanano dal 15 giugno al 22 agosto con il filo conduttore che resta quello della contaminazione e della leggerezza. Gli appuntamenti di questa edizione del festival si svolgeranno a Bari, Acquaviva delle fonti, Alberobello, Conversano, Fasano, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Laterza, Monopoli, Polignano a Mare, Turi e Matera. E nelle piazze la musica aiuterà a leggere la storia e le architetture in un modo nuovo.

Una sorta di anteprima del Festival sarà, in collaborazione con la rassegna “Il Libro Possibile”, a Polignano l’8 giugno con l’incontro-concerto e la presentazione del libro del pianista Giovanni Allevi,‘Equilibrio della lucertola’, sulla terrazza della Fondazione Museo Pino Pascali. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Artes, in collaborazione con la Fondazione Museo Pino Pascali e l’Associazione Abusuan.

‘Alla sua 14a edizione, il Festival Metropolitano Bari in Jazz conferma il suo carattere originale e il suo prestigio nazionale ed internazionale, diventando anche un vitale appuntamento per la crescita culturale ed economica del settore musicale della nostra Regione’ – afferma Koblan Amissah, responsabile dell’Associazione Abusuan che organizza il Festival fin dalla sua prima edizione

Il festival è diventato un appuntamento consolidato per diverse città dell’area metropolitana e ora anche per Matera, nella limitrofa Lucania, un appuntamento atteso in vista anche di Matera 2019. Grazie a questa “espansione geografica”, il festival sta dimostrando a pieno titolo tutto il suo dinamismo culturale e la sua voglia di crescere sempre più.

È stato possibile ampliare gli orizzonti conoscitivi del festival, confrontarsi con altre realtà musicali e siglare importanti sinergie con altri festival internazionali come il Sampaolo Festival del Brasile, il Kora Jazz Festival di Capo Verde e il Festival Nosybé del Madagascar, dal quale scaturisce il progetto “Malagasy Connection”: dopo l’esordio lo scorso aprile in Madagascar, durante il Festival Metropolitano concerto il 15 giugno a Monopoli sul sagrato della cattedrale con Nabil Bey e Gianni Lenoci insieme, fra gli altri, a Tsanta Randriamihajasoa e Josia Rakotondravohitra, due dei più importanti musicisti del Madagascar.

PROGRAMMA:

15 GIUGNO | ore 21:00

MONOPOLI | Sagrato Cattedrale

Progetto speciale “Malagasy Connection”

NABIL BEY & GIANNI LENOCI

plus TSANTA & JOSIA

PASQUALE GADALETA

LIVIO BARTOLO

 

19 GIUGNO | ore 21:00

ACQUAVIVA DELLE FONTI | Cortile Palazzo De Mari

CATERINA PALAZZI

 

20 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

ANNE PACEO

 

21 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

TRICIA EVY

 

22 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

ROSALIA DE SOUZA

 

23 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

CHIARA CIVELLO

 

24 GIUGNO | ore 21:00

TURI | Piazza Gonnella

SIMONA SEVERINI

 

26 GIUGNO | ore 21:00

GRAVINA IN PUGLIA | Castello Svevo

FEDERICA LI PUMA

27 GIUGNO | ore 21:00

LATERZA

OIRELLE ELISABETTA

 

8 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

TANK & THE BANGAS

 

10 LUGLIO | ore 21:00

ALBEROBELLO

NOA

plus ASTRAGALI TEATRO XENIA PERFORMING ARTS
in collaborazione con Bari in Jazz

 

15 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

KNOWER

 

18 LUGLIO | ore 21:00

GIOIA DEL COLLE | Piazza Rossini

FIL ROUGE QUINTETTO

 

24 LUGLIO | ore 21:00

GIOVINAZZO | Piazza Duomo

MELISSA LAVEAUX

 

25 LUGLIO | ore 21:00

CONVERSANO | Giardino dei limoni San Benedetto

YAZZ AHMED

 

22 AGOSTO | ore 21:00

FASANO | Piazza Ciaia

FIORELLA MANNOIA


QUATTRO PASSI NELLA STORIA – Gara podistica provinciale 4ª tappa del trofeo “Terra di Bari”

In il

Quattro passi nella Storia turi 2018

18ª Quattro Passi nella Storia
5° Trofeo Piero Palasciano
9° Memorial finanziere “C Marinelli”

Il comitato provinciale indice e l’Associazione sportiva dilettantistica D.O.F. Amatori Turi organizza domenica 10 giugno 2018, con il patrocinio del Comune di Turi, la 18ª edizione della manifestazione sportiva “QUATTRO PASSI NELLA STORIA”, valida come gara provinciale, e quarta tappa del trofeo provinciale “Terra di Bari” ed una non competitiva aperta a tutti

La partecipazione alla manifestazione è riservata ai tesserati FIDAL delle categorie Allievi, Juniores, Promesse, Seniores in regola con il tesseramento 2018 e con le norme sanitarie vigenti. La partecipazione è aperta anche ai possessori di Runcard degli Enti di Promozione Sportiva convenzionati con la FIDAL

La gara si svolgerà a Turi (Ba), su un percorso di 10km Raduno In Via A. Gramsci alle ore 16:00 e partenza alle ore 18:00.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate per i tesserati FIDAL esclusivamente tramite l’apposita procedura on line sul sito fidal entro le ore 24,00 di giovedì 7 Giugno 2018. Non sarà consentito in nessun caso effettuare iscrizioni, cancellazioni e sostituzioni il giorno della gara. I pettorali dovranno essere ritirati da un rappresentante della Società sportiva iscritta.

La quota di iscrizione è di € 5,00 (Euro cinque/00) per atleta da versare al ritiro dei pettorali.

Ogni atleta partecipante riceverà una confezione di ciliegie.

Per ulteriori info e regolamento completo CLICCA QUI


9° Cherry Custom

In il

cherry custom turi 2018

Arriva la primavera e ritorna il nostro appuntamento con le moto e le ciliegie…
10 giugno, Turi, 9 CHERRY CUSTOM…
Tante novità quest’anno…
Questo il programma:
H 9.30 Inizio iscrizioni
H 11.00 Partenza del motogiro con percorso nuovo
H 12.30 Arrivo al ristorante con apertivo
H 13.30 Pranzo (antipasto, primo, secondo, frutta, dolce e acqua)
Nel corso del pranzo ci saranno estrazioni, premi e intrattenimento musicale.

Possibilità di scegliere tra due modalità di iscrizione:
€5 che comprende Caffè, gadget, IMMANCABILI CILIEGIE, giro e aperitivo;
€20 che comprende in più il pranzo.

IMPORTANTE: per chi si ferma a pranzo è preferibile (indispensabile) la prenotazione entro il 07 giugno, per garantire un miglior servizio.

Tel. Paolo 3388230126
Domenico 3929658884


Rosso Ferrovia, estemporanea di pittura alla 28ª Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi

In il

rosso ferrovia estemporanea di pittura

Libera la tua creatività e partecipa alla seconda edizione dell’estemporanea di pittura “Rosso Ferrovia”! 🍒🎨
Scopri il regolamento e iscriviti subito

Art.1 – La manifestazione ha lo scopo di richiamare a Turi artisti pittori che, attraverso la realizzazione di opere originali, possano valorizzare la Storia, l’Arte e la Cultura di questa cittadina.

Art. 2 – Sono ammessi al concorso gli artisti che faranno pervenire la loro adesione entro e non oltre le ore 20:00 del 31 Maggio 2018 contattando l’Organizzazione attraverso:
Email: info@associazioneinpiazza.it
Whatsapp: 3473022412 Daniela
Social: https://www.facebook.com/SagraCiliegiaFerrovia/
La quota di partecipazione è di € 15,00 e inclusa la possibilità per l’artista di esporre le proprie opere nel corso dell’estemporanea.

Art. 3 – Il concorso prevede l’esecuzione di uno o più opere (fino ad un massimo di tre) realizzate con tecnica pittorica libera avente per tema : ROSSOFERROVIA
Le opere dovranno essere realizzate dalle ore 10:00 alle ore 19:00 del 3 giugno contestualmente allo svolgimento della manifestazione.

Art. 4 – I concorrenti dovranno presentarsi tra le ore 9:30 e 10:30 del giorno 3 giugno 2018 presso la sede dell’Associazione organizzatrice della Sagra, Via Sedile, 8 a Turi per la vidimazione del supporto scelto dall’artista.
Contestualmente sarà sottoscritta la dichiarazione di accettazione del presente regolamento indispensabile per la partecipazione al concorso.

Art. 5 – La commissione esaminatrice si riserva la possibilità di eseguire controlli durante il lavoro al fine di accertare l’estemporaneità dell’opera.

Art. 6 – Le opere dei partecipanti saranno ritirate dalla commissione esaminatrice alle ore 19:00 del 3 giugno 2018.

Art. 7 – Al fine di poter garantire a tutti i partecipanti la medesima visibilità, gli stessi sono tenuti ad esporre le proprie opere fuori concorso su cavalletti o su altri supporti predisposti dagli stessi. L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali furti, danneggiamenti, smarrimenti delle opere esposte ed eventuali incidenti.

Art. 8 – A giudizio insindacabile della commissione esaminatrice saranno premiati n. 3 concorrenti senza possibilità di ex aequo:
1° Premio € 500,00
2° Premio € 300,00
3° Premio € 100,00
Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Art. 9 – Le opere premiate resteranno di proprietà esclusiva dell’Associazione organizzatrice.

Art. 10 – La premiazione si svolgerà nel corso della serata e le opere esposte non vincitrici potranno essere ritirate a partire dalle ore 22:00 del 3 giugno.

Art. 11 – E’ fatto divieto assoluto ai partecipanti dell’estemporanea di vendere le opere realizzate prima che la giuria abbia emesso un verdetto definitivo.

Art. 12 – Qualsiasi controversia tra concorrenti ed Ente organizzatore sarà rimessa a giudizio insindacabile della Commissione Giudicatrice del concorso.

Sagra della Ciliegia Ferrovia TURI | 2-3 Giugno 2018


28ª SAGRA della CILIEGIA FERROVIA a Turi

In il

28 sagra ciliegia ferrovia turi 2018

Sabato 2 e Domenica 3 Giugno 2018 torna la Sagra Ciliegia Ferrovia di Turi.

La festa delle ciliegie di Turi ogni anno colora di rosso le vie del centro storico con uno dei frutti primaverili più buona d’Italia: sua Maestà la Ferrovia.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione cultuale “In Piazza” in collaborazione con il Comune di Turi e il Patrocinio della Regione Puglia.

Un evento culturale ed enogastronomico coinvolgente e ricco di novità, che unisce all’ Oro Rosso di Puglia, le eccellenze, la gastronomia e la cultura del territorio. Nel pieno periodo di raccolta le strade della piccola cittadina turese ospiteranno stand e spazi espositivi dedicati alla presentazione, degustazione e vendita del prelibato frutto rosso accanto a molteplici eccellenze pugliesi. Il tutto condito da spettacoli musicali, balli e canti popolari mostre d’arte e d’artigianato e, nella serata conclusiva, da una fantastica lotteria a premi.

IL PROGRAMMA:

Sabato | 2 giugno

Ore 18.30 – Inaugurazione XXVIII Sagra della Ciliegia Ferrovia alla presenza delle massime autorità, civili, militari e religiose

Ore 19.00 – Spettacolo di Danza Aerea in Piazza Silvio Orlandi
Apertura spazi espositivi aziende cerasicole
Apertura rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”
Spettacolo musicale itinerante “Junior Band”

Ore 21.00 – Spettacolo “Cazacu’s Fontane danzanti”

Ore 21.30 – Spettacolo Musicale “Le Stelle di Hokuto” Cartoon cover band

Ore 23.30 – Spettacolo “Cazacu’s Fontane danzanti”

Domenica | 3 giugno

Ore 9.00 – Apertura spazi espositivi aziende cereasicole
Rassegna enogastronomica “Eccellenze di Puglia”
Estemporanea di pittura “Rosso Ferrovia”

Ore 10.00 – Spettacolo musicale itinerante “Junior Band”

Ore 18.00 – Spettacolo musicale itinerante “ConturBand”

Ore 18.30 – Presentazione libro “Grammatica Turese, il dialetto”
di Raffaele Valentini presso Palazzo Tito Aceto Via XX Settembre

Ore 19.00 – Spettacoli itineranti di artisti di strada

Ore 20.30 – Premiazione Estemporanea di Pittura “Rosso Ferrovia”
Premiazione concorso Miglior Allestimento Stand

Ore 21.00 – Spettacolo “Cazacu’s Fontane danzanti”

Ore 21.30 – Spettacolo musicale “Cipurrid”

Ore 23.00 – Spettacolo “Cazacu’s Fontane danzanti”

Ore 23.30 – Estrazione dei biglietti vincenti della lotteria “XXVIII Sagra della Ciliegia Ferrovia”