FRANCESCO GABBANI In concerto ad Alberobello – “Volevamo solo essere felici” Tour 2022

In il

FRANCESCO GABBANI In concerto ad Alberobello

FRANCESCO GABBANI LIVE
“Volevamo solo essere felici” Tour 2022
sabato 27 Agosto
Piazzale Biagio Miraglia – ALBEROBELLO (Bari)

Francesco Gabbani annuncia oggi le prime date di un tour estivo con cui girerà l’Italia per presentare dal vivo il suo nuovo lavoro discografico “Volevamo solo essere felici” in uscita venerdì 22 aprile nei negozi di dischi e sulle piattaforme digitali.
Un tour con cui Gabbani tornerà dal vivo dopo l’ultimo concerto tenuto il 4 luglio 2021 all’Arena di Verona e potrà finalmente riabbracciare i suoi sostenitori in attesa delle date autunnali nei palazzetti previste per il 1 ottobre 2022 al Mediolanum Forum di Assago (MI) e l’ 8 ottobre 2022 al Palazzo dello Sport di Roma.

Di seguito le prime date confermate: (calendario in aggiornamento)
28 GIUGNO – CAPANNORI (LU) @ AREA VERDE
02 LUGLIO – UDINE @ PIAZZA DEL CASTELLO
10 LUGLIO – VICENZA @ PIAZZA DEI SIGNORI
06 AGOSTO – BRENO (BS) @ STADIO COMUNALE
09 AGOSTO – ATRI (TE) PIAZZA DUCHI D’ACQUAVIVA
11 AGOSTO – FORTE DEI MARMI (LU) @ VILLA BERTELLI
27 AGOSTO – ALBEROBELLO (BA) @ TRULLI VIVENTI 2022 PIAZZALE BIAGIO MIRAGLIA >>>Acquista Biglietti
10 SETTEMBRE – MONTJOVET COL D’ARLAZ (AO) @ MUSICASTELLE OUTDOOR
13 SETTEMBRE – PISA @ PIAZZA DEI CAVALIERI
16 SETTEMBRE 2022 – PALERMO @ TEATRO DI VERDURA

I biglietti saranno disponibili sul circuito Ticketone.it dalle ore 14.00 di venerdì 22 aprile.


Christmas Lights 2021, ad Alberobello si accende il Natale sui Trulli

In il

christmas light alberobello

Natale 2021, Alberobello si accende di luci e di magia con il «Christmas lights»
Si parte oggi 7 dicembre con le luci sui trulli a cura di Engie e Unique Eventi. Addobbi per le vie del paese e in Coreggia in collaborazione con ditta Centomani, Pisani e associazione «Alberobello Lovers»

Il bianco della purezza sulla zona Monti per illuminare il Natale di fiducia in un messaggio di rinascita che da Alberobello possa arrivare al mondo.

E ancora le proiezioni sul Belvedere e Trullo Sovrano, gli addobbi per le strade, l’albero di Natale di 20 metri e la pista di ghiaccio in largo Martellotta, uno schiaccianoci luminoso di 8 metri, un chilometro di ghirlande, 500 palle colorate, 1500 lampadine per accedere Alberobello di calore e colore.

E’ tutto pronto nella Capitale dei Trulli per il Natale. Oggi martedì 7 dicembre, al calar della sera, come tradizione, le case a cono si accenderanno di colore e di magia, in coincidenza con la festività dell’Immacolata e con l’anniversario del riconoscimento Unesco (di cui proprio quest’anno ricorre il 25ennale). A fare da cornice ci sarà anche la filodiffusione con musiche natalizie per tutte le vie del paese.

E’ il «Christmas lights» 2021, promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con ENGIE e Unique Eventi. Una cascata di luci, strenne, palle di neve multicolori e cangianti scenderanno sui trulli di tutta la zona Monti, mentre le tradizionali proiezioni sul Belvedere e sul Trullo Sovrano infonderanno il calore del Natale.

L’allestimento di addobbi e luminarie natalizie per le vie del paese, da Largo Martellotta, a piazza del Popolo, a corso Vittorio Emanuele, è sempre su iniziativa dell’amministrazione comunale in collaborazione con la ditta Centomani e la ditta Pisani e l’associazione «Alberobello lovers», che riunisce circa 50 commercianti della zona. Tutto il rione Monti fino a Largo Martellotta e alle stradine che portano al Comune saranno riempiti di ghirlande e di palle argento e oro che si alterneranno alle catenarie.


TRULLI VIVENTI SUMMER 2021: il cartellone degli eventi da Luglio ad Ottobre

In il

trulli viventi 2021 alberobello

«Trulli Viventi 2021», ecco il cartellone di eventi per l’estate ad Alberobello.
Il clou è il concerto di Fiorella Mannoia il 17 agosto. E poi ancora musica, teatro, cultura e sport nella splendida cornice del «Summer lights»

Un calendario di più di 20 eventi da luglio a settembre, tanti assessorati coinvolti e al lavoro in sinergia, per un cartellone che, come ogni estate, farà vivere Alberobello ogni sera tra i vicoli dei trulli che da 25 anni sono patrimonio dell’umanità.
Sullo sfondo, come sempre, le luci che illuminano le case a cono, in collaborazione con Engie e Unique Eventi e le installazioni luminose su Belvedere e Trullo Sovrano, che quest’anno sono dedicate a Dante nel 700mo anniversario della morte del sommo poeta.
Musica, teatro, sport, tradizione: c’è tutto nel programma di «Trulli Viventi-Estate 2021» promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con diverse associazioni e che include anche eventi targati «Bari in Jazz» e «Costa dei Trulli».

La ciliegina sulla torta dell’estate sarà, proprio per Bari in Jazz, il concerto di Fiorella Mannoia il 17 agosto (ore 21.00, piazzale Biagio Miraglia, info e dettagli su biglietti e prevendite su «Friends and Partners» e «TicketOne» e all tabaccheria n.1 in via Manzoni 55 ad Alberobello).
La cantautrice sarà nella Capitale dei trulli per un concerto unico, una perla incastonata nella estate alberobellose, ai piedi della splendida cornice del rione Monti, uno dei cinque siti patrimonio Unesco.

IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO:

L’estate si aprirà con un evento d’eccezione: mercoledì 7 luglio Alberobello ospiterà il due volte campione del mondo e campione olimpico di ciclismo Paolo Bettini per una serata speciale sul Belvedere tra sport e promozione del territorio (ore 21.00).

Il giorno dopo, 8 luglio, spazio alla musica in piazza Sacramento con «Metti una sera…omaggio a Ennio Morricone», promossa dall’associazione culturale «Koiné».

Sabato 10 luglio ci sarà la prima delle tre serate di «FestivArts», tradizionale appuntamento dell’estate alberobellese che come sempre si terrà in piazza Sacramento, nella splendida cornice del Trullo Sovrano (ore 21.00). Ad aprire il festival che quest’anno è targato «Costa dei trulli», sarà Diego Fusaro.

Il 23 luglio ci sarà Katia Ricciarelli e

il 2 agosto chiuderà Giobbe Covatta.

Il 15 luglio (piazza Sacramento, ore 21.00), una serata dedica alla napoletanità con «Nun me scetà, Napoli: poesia e sogni» organizzata dall’associazione cultruale «Epos Teatro».

Il giorno dopo Alberobello (piazza Sacramento, ore 21.00), aprirà l’edizione 2021 del festival metropolitano «Bari in Jazz», con i primi due appuntamenti del cartellone in programma.

Il 16 luglio si parte con Alessandro Deledda evolution trio special guest Dimitri Grechi Espinoza «La linea del Vento».

Il giorno dopo, il 17, ci saranno Stefania Dipierro, Antonio Fresa, Marco Bardoscia «Samba e amor». Overture Sorah Rionda Trio.

Il 18 luglio si parte con tre eventi eccezionali dedicati al teatro (ore 21.00, piazza Sacramento). Il primo è lo spettacolo di Enzo De Caro in «Un’odissea infinita».

Il secondo, il 1° agosto, con Danilo Rea e l’omaggio a Enrico Caruso.

Si chiude il 29 agosto con Enrico Lo Verso in «Uno, nessuno e centomila».

Il 20 luglio torna l’Unesco Jazz Festival (piazza Sacramento, ore 21.00), mentre il 30 luglio l’associazione Sirio porta al Trullo Sovrano Antonello Costa (ore 21.00).

Agosto avrà una tappa del Festival della Notte della Taranta in piazzale Biagio Miraglia (6 agosto, 20.30).

Il 7 e 8 agosto spazio alla due giorni dedicata al XXXVII festival folklorico città dei trulli, organizzata dal Gruppo folkloristico di Alberobello.
Agosto sarà anche il mese dedicato a due grandi appuntamenti che si svilupperanno in più serate:

la terza edizione del Pasqualino Gourmet (6-13 agosto, villa Sant’Antonio), promossa dall’omonima associazione e

«Trulli’n beer-live music and food» (20-29 agosto, via Nino Rota), promossa dall’associazione Pinnacoli promozione e turismo Ets.

La stessa associazione chiuderà l’estate il 16 e 17 ottobre con la manifestazione «Gusta lo sport» nella zona stadio e area mercatale.

Il 19 a Casa d’Amore e il 20 alla casa Rossa ci sarà la compagnia stabile Assai di Rebibbia, appuntamento tradizione dell’estate alberobellese.

Il 21 e il 22 agosto torna «La notte dei Briganti» alla masseria Vaccari organizzata dall’associazione «Sylva tours and didactics».

Giornata dedicata allo sport il 28 agosto con la manifestazione organizzata dall’Alberobello Basket in largo Martellotta.

Ultimo appuntamento di agosto il 30 con il concerto del maestro Modesto Aquilino promosso dall’associazione culturale «1797 2.0».

Il 3 settembre risate a volontà con Renato Ciardo in «Solo solo in mezzo alla piazza» (ore 21.00, Trullo Sovrano), promosso dall’associazione «Sirio».

«Abbiamo realizzato un cartellone di eventi che farà vivere i nostri trulli ogni giorno – dice il sindaco e delegato Anci Puglia al Turismo, Michele Longo –. Un cartellone che è costituito da appuntamenti consolidati e immancabili e da chicche uniche che renderanno magiche le sere d’estate nei luoghi più belli della nostra Alberobello affinché visitatori e viaggiatori si sentano accolti come se fossero a casa e la nostra Comunità possa vivere ogni angolo del nostro paese nel segno di quello che è da sempre il nostro obiettivo: la valorizzazione del nostro patrimonio che è soprattutto promozione dei valori Unesco e della nostra genuinità, affinché tutti possano apprezzare la quotidianità dello stile di vita della nostra Puglia».

«Abbiamo lavorato in sinergia guidati dall’idea di costruire un cartellone che integrasse tutte le forme d’arte con eventi a misura di tutte le fasce d’età e in stretta collaborazione con le associazioni, locali e non, che ringraziamo per l’impegno e la collaborazione – dicono l’assessore al Turismo, Spettacoli e Sport Antonella Ivone; l’assessore alla Cultura Alessandra Turi e l’assessore alle Pari Opportunità Anna Piepoli –. Gli eventi proposti saranno impreziositi dalla magia del contesto in cui si svolgeranno e allo stesso tempo la bellezza dei nostri trulli darà ancora più valore agli appuntamenti in calendario in uno scambio reciproco di bellezza paesaggistica e culturale che renderà come sempre bellissima l’estate di Alberobello».


Summer Light 2021: ad Alberobello trulli illuminati tutta l’estate per celebrare Dante

In il

alberobello summer light

«Summer lights 2021», le luci sui trulli illuminano Alberobello
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con ENGIE e Unique eventi. Le installazioni luminose saranno dedicate a Dante
Il verde della speranza sulle case a cono per ripartire dopo la pandemia e le installazioni dedicate a Dante Alighieri nell’anno del 700mo anniversario della morte del sommo poeta.
Tutto pronto ad Alberobello per il «Summer lights» 2021. Ogni sera, fino a fine settembre, le luci illumineranno i trulli della zona Monti, il Trullo Sovrano e il Belvedere.
Per tutta l’estate le meravigliose abitazioni a forma di cono che da 25 anni sono patrimonio dell’Unesco si accenderanno in un tripudio di colori e giochi di luce che renderanno ancora più magica Alberobello.
L’illuminazione sui trulli è realizzata dal Comune in collaborazione con ENGIE, l’azienda che dal 1° aprile 2018 gestisce il servizio di pubblica illuminazione di Alberobello, e Unique Eventi.
Quest’anno, oltre alle tradizioni luci, ci saranno installazioni luminose dedicate a Dante in occasione dei 700 anni dalla morte dell’autore della Divina Commedia.
«Ringraziamo ENGIE per averci fornito le luci che illumineranno i nostri trulli – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone –. Un grande grazie anche a Unique Eventi per la collaborazione. Anche per questa estate abbiamo voluto il «Summer lights» affinché le luci «accendessero» un segnale di speranza dopo il difficile periodo di lockdown e in questa fase di lenta e combattiva ripresa. Tre anni fa le installazioni luminose furono dedicate a Klimt, due anni fa al genio di Leonardo, nel 2020 a un altro grandissimo pilastro dell’arte italiana, Raffaello. Quest’anno sui trulli abbiamo scelto Dante come doveroso omaggio al vate della letteratura italiana. Come ogni estate le luci renderanno ancora più speciale e più magica Alberobello nel segno del principio che da sempre ci muove: l’accoglienza migliore ai tanti visitatori e turisti che ogni anno ci scelgono e che già in queste prime serate d’estate ci hanno onorato della loro presenza. Con il verde vogliamo dare un segnare di fiducia e di buon auspicio affinché da Alberobello, patrimonio dell’umanità possa partire un messaggio di speranza che arrivi in tutto il mondo».
«ENGIE rinnova anche quest’anno il suo sostegno al Summer Lights, per dare luce al grande patrimonio artistico e culturale di Alberobello e, in particolare, alle installazioni dedicate al 700mo anniversario dalla morte di Dante Alighieri. – dichiara Fabrizio Di Battista, Direttore Area Adriatica-Sud di ENGIE Italia – Un impegno che si inserisce nel più ampio percorso di valorizzazione del territorio in cui ENGIE è impegnata, dove l’illuminazione, tecnica e artistica, svolge un ruolo importante nella riqualificazione degli spazi urbani. In Italia, oggi, gestiamo oltre 500mila punti luce, di cui 100mila in Puglia, attraverso progetti che accompagnano Istituzioni, aziende e cittadini in un percorso di carbon neutrality. Alberobello è un esempio virtuoso di questi progetti, dove si è coniugato risparmio energetico, raggiungendo una riduzione dei consumi di oltre il 60%, sostenibilità, evitando all’ambiente oltre 300 ton di CO2 l’anno, e decoro urbano, in un luogo suggestivo e di grande valore storico per il nostro paese».


Light Lovers, ad Alberobello trulli illuminati per tutta l’estate

In il

light lovers alberobello

«Light lovers», Alberobello diventa un grande giardino con le «catenarie»

L’iniziativa è dell’associazione dei commercianti Alberobello Lovers. Largo Martellotta e il rione Monti saranno illuminati da 1200 lampadine. Accensione ufficiale stasera, 31 luglio, ore 20.25

Più di 1200 lampadine, circa un chilometro di luci per rendere Alberobello un eccezionale giardino d’estate. Si chiama «Light lovers» ed è l’iniziativa promossa dall’associazione «Alberobello Lovers», che riunisce circa 50 commercianti della Capitale dei Trulli.

Hanno fatto squadra per riaccendere Alberobello nel post Covid-19 con le catenarie, le tradizioni illuminazioni da esterno che spopolano nei giardini. Da stasera, venerdì 31 luglio, e fino a fine ottobre, le luci illumineranno largo Martellotta, i vicoli del rione Monti e un tratto di strada che arriva fino a piazza del Popolo. L’allestimento è stato curato da Unique Eventi che si occupa della direzione artistica dell’evento su commissione dell’associazione dei commercianti. Che hanno investito le risorse economiche e le energie mentali per l’iniziativa: «La nostra proposta è in linea con gli obiettivi che ci hanno spinto a unirci in associazione: la crescita di Alberobello nel segno di una tipicità del territorio che passi attraverso un’accoglienza turistica sempre più di qualità – dice Mimma Nitti, presidente dell’associazione Alberobello lovers –. Ringraziamo tutti i commercianti dell’associazione e non che hanno aderito, il Comune per il patrocinio, Unique eventi per l’allestimento ed Engie, l’azienda che si occupa della pubblica illuminazione di Alberobello per la preziosa collaborazione».

L’accensione ufficiale delle catenarie è prevista per le 20.25 di domani sera proprio in contemporanea con la consueta accensione serale della pubblica illuminazione. L’accensione delle catenarie sarà accompagnata dalla presenza di figuranti in abiti d’epoca. A fare da sfondo alle catenarie ci sarà il «Summer lights», già partito nelle scorse settimane, l’iniziativa curata dal Comune in collaborazione con Engie e Unique Eventi, che illumina ogni sera il rione Monti con le luci sui trulli e con installazioni dedicate a Raffaello, nel 500mo anniversario della morte, su Trullo Sovrano e Belvedere: «Facciamo un grande applauso all’associazione Alberobello lovers e ai commercianti che hanno promosso questa originale iniziativa – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone –, il loro fare squadra è rappresentativo della voglia di rinascita che sta animando questi mesi di graduale uscita dall’emergenza. L’amministrazione è al loro fianco nel segno di una volontà comune di migliorare la capacità di accoglienza di Alberobello, affinché turisti e visitatori si sentano accolti nella giusta maniera. Le catenarie che abbracciano i nostri luoghi simbolo sono l’ideale abbraccio che noi alberobellesi vogliamo dare a ciascun visitatore».

«Light lovers» è solo una delle tante iniziative che i commercianti hanno in cantiere per il futuro e che puntano nella direzione della cultura e dell’intrattenimento con organizzazioni di eventi ma anche con una sempre più qualificata offerta turistica.

«Alberobello vive di turismo – dice Mimma Nitti –. I trulli sono il nostro patrimonio, ma occorre riempirli di contenuti affinché chi passa da Alberobello conservi per sempre il ricordo di una visita unica e speciale. Il 2020 è stato un anno difficile, ma questa esperienza ci ha fatto capire l’importanza di unire le forze non solo economiche, ma anche in termini di idee e progettazione perché questo può solo andare a vantaggio della Comunità».


Weekend di San Valentino, videomapping 3D sul municipio di Alberobello

In il

videomapping alberobello san valentino

«AlbeLOVEbello», ecco il mese dell’amore nella Capitale dei Trulli
Da sabato 8 febbraio a domenica 8 marzo torneranno ad accendersi le luci sui trulli per festeggiare San Valentino

Un mese dell’amore per festeggiare san Valentino e rendere Alberobello la città romantica per eccellenza nella festa dedicata a tutti gli innamorati.

Torneranno ad accendersi sabato 8 febbraio le luci sui trulli ad Alberobello e per un mese la Capitale dei Trulli ospiterà installazioni artistiche, luminose, addobbi e decori dedicati all’amore.

L’evento, che ha il patrocinio del Comune, è organizzato da Unique Eventi e sostenuto da ENGIE, player dell’energia e servizi che cura il servizio di pubblica illuminazione della città. La manifestazione è stata fortemente voluta dai commercianti, grazie ai quali è stato possibile realizzare la maggior parte delle installazioni.

Una cascata di cuori illuminerà i trulli del Rione Monti, il Belvedere, la Chiesa di Sant’Antonio e il Trullo Sovrano. Ci saranno inoltre video mapping, photo booth, oltre mille cuori per le strade di Alberobello. E nel week end di San Valentino, da venerdì 14 a domenica 16, ci sarà un video mapping sul municipio.

«Dopo la settimana dell’amore che l’anno scorso ha fatto accendere per la prima volta le luci  sui trulli anche a febbraio quest’anno abbiamo deciso di dedicare a San Valentino un intero mese – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone –. Alberobello che è già uno scenario naturalmente romantico, lo diventerà ancora di più grazie a questa iniziativa che mette insieme ENGIE, Unique eventi e commercianti tutti animati da uno stesso obiettivo: rendere la Capitale dei trulli una realtà sempre più attrattiva per turisti e visitatori in ogni periodo dell’anno».

«Siamo onorati di essere al fianco del Comune di Alberobello ancora una volta, per valorizzare con la luce questa località riconosciuta oltre i confini italiani per la sua eredità storica patrimonio dell’UNESCO – dice Fabrizio Di Battista, Direttore Area Adriatica-Sud di ENGIE Italia -. Siamo al fianco di oltre 300 comuni italiani, gestendo oltre 500.000 punti luce, di cui 100.000 nella Regione Puglia. Vogliamo continuare a portare benefici tangibili non solo all’amministrazione locale di Alberobello, ma anche all’ambiente e quindi ai cittadini, valorizzando, al contempo, l’immagine di questo luogo unico. Un progetto per la riduzione  delle emissioni di CO2 e per una migliore qualità di vita delle persone».


AlbeLOVEbello: per un mese trulli illuminati e decorati dedicati all’amore

In il

albelovebello trulli san valentino

Un mese dell’amore per festeggiare san Valentino e rendere Alberobello la città romantica per eccellenza nella festa dedicata a tutti gli innamorati.
Torneranno ad accendersi sabato 8 febbraio le luci sui trulli ad Alberobello e per un mese la Capitale dei Trulli ospiterà installazioni artistiche, luminose, addobbi e decori dedicati all’amore.
L’evento, che ha il patrocinio del Comune, è organizzato da Unique Eventi e sostenuto da ENGIE, player dell’energia e servizi che cura il servizio di pubblica illuminazione della città. La manifestazione è stata fortemente voluta dai commercianti, grazie ai quali è stato possibile realizzare la maggior parte delle installazioni.
Una cascata di cuori illuminerà i trulli del Rione Monti, il Belvedere, la Chiesa di Sant’Antonio e il Trullo Sovrano. Ci saranno inoltre video mapping, photo booth, oltre mille cuori per le strade di Alberobello. E nel week end di San Valentino, da venerdì 14 a domenica 16, ci sarà un video mapping sul municipio.


Trulli Viventi 2019: il programma degli eventi natalizi ad Alberobello

In il

trulli viventi alberobello

«Trulli viventi 2019», pronto il cartellone di eventi per le feste natalizie «Christmas lights», presepe vivente, mercatini, pista di pattinaggio e tanto altro nella Capitale dei trulli
Le luci sui trulli come ogni anno. E poi il tradizionale Presepe Vivente, i mercatini, la casa di Babbo Natale, la pista di pattinaggio e tre grandi nomi: Michele Placido, Dino Abbrescia e Omar Pedrini.
E’ tutto pronto ad Alberobello per il programma di manifestazioni natalizie che faranno brillare il paese per tutto il periodo di festa, fino al 6 gennaio.
Il cartellone di eventi, dal titolo «Trulli Viventi 2019», prevede diverse manifestazioni che coinvolgeranno tutto il paese.
L’evento clou, attorno a cui ruota il cartellone, sono le luci di Natale, «Christmas lights», che saranno accese il 6 dicembre e illumineranno il Rione Monti e il centro cittadino, ogni sera, fino al 31 gennaio. L’evento è organizzato da Engie in collaborazione con Unique Eventi.
Novità assoluta di quest’anno sarà la speciale rassegna natalizia di FestivArts con un’edizione invernale che riporterà ad Alberobello Dino Abbrescia (29 dicembre) e Michele Placido (24 gennaio). A loro si aggiungerà Omar Pedrini (17 gennaio).
Dopo il successo dello scorso anno torna in Largo Martellotta la pista di pattinaggio che accoglierà turisti e visitatori in Largo Martellotta e sarà inaugurata il 6 insieme ai mercatini di Natale.
Per le vie del paese ci saranno inoltre i tradizionali addobbi natalizi (a cura della Confcommercio e della ditta Centomani di Monopoli). In più due grandi alberi di Natale brilleranno davanti alla Chiesa dei Santi Medici e in Largo Martellotta.
Altro appuntamento da non perdere è il Presepe Vivente, giunto alla 49ma edizione, che si terrà dal 26 al 29 dicembre nel rione Aia Piccola (in caso di pioggia la giornata di recupero sarà il 30 dicembre). In più mostre, concerti, presepi, mercatini natalizi, spettacoli (tra cui «Tribemolle» e «I gemelli di Guidonia») la calata di Babbo Natale e della Befana e tanto altro.
«Anche quest’anno sarà un programma di eventi pensati per infondere la magia delle feste in tutti gli angoli del paese – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone -. Vogliamo che si respiri un’area di festa ovunque e che, come sempre, visitatori, turisti e cittadini si sentano coccolati dal calore e della magia del Natale. Ci auguriamo che Alberobello, paese magico per i suoi trulli, possa diventare ancora più bello in questo Natale, illuminato dalle luci che attirano ogni anno centinaia e centinaia di visitatori e dagli appuntamenti che abbiamo preparato con grande impegno per la gioia di grandi e piccoli. Ringraziamo tutte le associazioni che si stanno prodigando nell’organizzazione delle manifestazioni, la ditta Engie, Unique Eventi per le luci, La Confcommercio e la ditta Centomani di Monopoli e tutti i commercianti e le attività di Alberobello che si stanno impegnando nell’addobbo del paese. Con grande piacere torniamo ad ospitare Michele Placido e Dino Abbrescia dopo il grande successo di questa estate. E siamo certi che insieme a Omar Pedrini regaleranno tre serate magiche alla nostra Alberobello».
«Gli eventi di quest’anno sono appuntamenti tradizionali e irrinunciabili per il nostro calendario natalizio– dice l’assessore alla Cultura, Alessandra Turi – nell’idea di far respirare un’aria di festa ogni giorno a chiunque passi per Alberobello. Come sempre abbiamo pensato di unire la voce dei bambini all’arte di musicisti internazionali senza dimenticare la mostra dei presepi con artisti provenienti da tutta Italia che è un evento consolidato del nostro Natale»


Christmas Light, torna ad Alberobello l’appuntamento con i mercatini e le luci di Natale sui Trulli

In il

trulli viventi alberobello christmas light

Le luci sui trulli come ogni anno. E poi il tradizionale Presepe Vivente, i mercatini, la casa di Babbo Natale, la pista di pattinaggio e tre grandi nomi: Michele Placido, Dino Abbrescia e Omar Pedrini. E’ tutto pronto ad Alberobello per il programma di manifestazioni natalizie che faranno brillare il paese per tutto il periodo di festa, fino al 6 gennaio. Il cartellone di eventi, dal titolo «Trulli Viventi 2019», prevede diverse manifestazioni che coinvolgeranno tutto il paese.
L’evento clou, attorno a cui ruota il cartellone, sono le luci di Natale, «Christmas lights», che saranno accese oggi, 6 dicembre (inaugurazione ore 20.00 in piazza del Popolo) e illumineranno il Rione Monti e il centro cittadino, ogni sera, fino al 31 gennaio.
L’evento è organizzato da Engie in collaborazione con Unique Eventi. Novità assoluta di quest’anno sarà la speciale rassegna natalizia di FestivArts con un’edizione invernale che riporterà ad Alberobello Dino Abbrescia (29 dicembre) e Michele Placido (24 gennaio). A loro si aggiungerà Omar Pedrini (17 gennaio). Dopo il successo dello scorso anno torna in Largo Martellotta la pista di pattinaggio che accoglierà turisti e visitatori in Largo Martellotta e sarà inaugurata il 6 insieme ai mercatini di Natale.
Per le vie del paese ci saranno inoltre i tradizionali addobbi natalizi (a cura della Confcommercio e della ditta Centomani di Monopoli). In più due grandi alberi di Natale brilleranno davanti alla Chiesa dei Santi Medici e in Largo Martellotta. Altro appuntamento da non perdere è il Presepe Vivente, giunto alla 49ma edizione, che si terrà dal 26 al 29 dicembre nel rione Aia Piccola (in caso di pioggia la giornata di recupero sarà il 30 dicembre).
In più mostre, concerti, presepi, mercatini natalizi, spettacoli (tra cui «Tribemolle» e «I gemelli di Guidonia») la calata di Babbo Natale e della Befana e tanto altro.


BUNGARO in concerto ad Alberobello – “Maredentro Live Tour”

In il

bungaro maredentro live alberobello

L’ARTISTA FESTEGGIA 25 ANNI DI CARRIERA

BUNGARO in MAREDENTRO LIVE TOUR. In occasione dei 25 anni di carriera l’artista presenterà al pubblico il suo primo album dal vivo.

Mercoledì 4 settembre 2019
Piazza Sacramento – Trullo Sovrano
ALBEROBELLO (Bari)

Nel viaggio di pochi mesi “Maredentro Live” (etichetta Esordisco) ha ricevuto eccelenti riscontri dalla critica e ha avuto diversi riconoscimenti, tra i quali anche il Premio Lunezia e il Premio del Social World Film Festival. Uno dei maggiori successi del disco è la cover e videoclip di “L’ombelico del mondo/ Lu viddiccu di lu mundu”. La strepitosa versione adattata nel testo e cantata in dialetto brindisino, amirata dallo stesso Jovanotti che l’ha commentata su Facebook: “Tony Bungaro è una delle voci italiane più belle della mia generazione, un artista profondo che ho sempre stimato, e mi ha fatto molto piacere quando ho saputo che nel suo nuovo progetto ha inserito una versione in dialetto de “l’ombelico del mondo” trasformandola in un canto salato e bagnato dal mare. Lo ringrazio moltissimo, e qui c’è la sua esibizione live a webnotte di ieri sera. Se vi va sentite il suo disco nuovo, è il lavoro di un artista libero che tocca il cuore.”

Il disco contiene una miriade di perle da scoprire o riscoprire, brani riarrangiati e interpretati nel suo stile inconfondibile ed essenziale:, “Io non ho paura” (resa celebre dall’interpretazione di Fiorella Mannoia); “Guardastelle” (vincitrice del Premio della critica al Festival di Sanremo 2004, canzone che ha girato il mondo ed è stata interpretata anche da Youssou N’Dour); “Il Mare Immenso” (presentata nel 2011 al Festival di Sanremo da Giusy Ferreri); “Agisce”(scritta per Patrizia Laquidara, Premio della critica Musicultura nel 2002); “Il Deserto” (cantata, in precedenza, con Fiorella Mannoia); “A me non devi dire mai” (scritta a quattro mani con Chiara Civello); “Nottambula” (una delle sue prime creazioni del lontano 1984, scritta con Pino Romanelli).

Inoltre, per la prima volta, Bungaro interpreta alcune canzoni di altri artisti: oltre a “L’ombelico del mondo”, “La donna riccia” (omaggio a Domenico Modugno); “Passione” di Libero Bovio (una delle canzoni napoletane più famose di tutti i tempi, molto amata dalla famiglia del cantautore). Bungaro propone anche “Apri le braccia”, unica versione italiana di “Once in a life time” di David Byrne dei Talking Heads. Nel disco si nota anche la sua passione per il Cinema: Bungaro canta “Se rinasco” (con le citazioni di alcuni dei suoi film preferiti: “Mare dentro”, “Fino all’ultimo respiro”, Le notti di Cabiria”, “La passione e la vergogna” e “I racconti del cuscino”); e, per la prima volta “Perfetti sconosciuti” (che vinse il Nastro D’Argento e il Ciak D’Oro, candidata ai David di Donatello per la Migliore Canzone Originale).
La chicca della raccolta è l’inedito “Il Prato” (testo di Teresa De Sio su musica di Bungaro).

“Un giorno mia figlia mi disse: Papà, sai che secondo me il poeta è un tuffo nel mare fatto al rallentatore. Aveva nove anni e mi disarmò con quella visione illuminante. Un attimo dopo decisi di costruire uno spettacolo eppoi un disco live dal titolo MAREDENTRO. Sono passati tre anni da quel momento e oggi sono riuscito finalmente a mettere in questo disco ogni istante di quel tuffo di cui parlava mia figlia. I miei sogni, la mia navigazione tra l’essere interprete di me stesso e l’autore di grandi artisti, l’amore per i dettagli, le parole con il cuore in bocca, l’Oriente e Sakamoto, l’impressionismo francese e Satie, gli incontri con le persone che, come me, credono nel buio luminoso e amano volare ancora con i piedi per terra.”

Bungaro (chitarra e voce), suonerà con Antonio de Luise (contrabbasso); Marco Pacassoni (vibrafono, percussioni e batteria); Antonio Fresa (pianoforte).
Gli arrangiamenti sono stati curati da Bungaro e Antonio Fresa.

Bungaro, “un fuorilegge messo a capo di una sommossa sentimentale”, è un cantautore elegante e un artigiano della musica che ama giocare con le note e le parole, autore di un grandissimo numero di canzoni portate al successo dai più importanti artisti italiani (Mannoia, Vanoni, Ayane, Ferreri, Mengoni, Morandi, Ruggiero, Civello, Magoni, solo per citarne alcuni). Vanta numerose collaborazioni con artisti della scena internazionale, tra cui quella con Ivan Lins (il loro progetto “InventaRio” ebbe la nomination ai Latin Grammy Awards 2014), Youssou N’dour, Daniela Mercury, Ana Carolina, Paula Morelembaum, Miùcha Buarque de Holanda, Ian Anderson, Omar Sosa, Lara Fabian. — con Antonio Fresa, Antonio de Luise, Marco Pacassoni e Bungaro.