La più grande bugia che ci raccontavano le nostre nonne

In Salute,Umorismo il

i trimoni provocano ciecita

Chiariamo una cosa importante, anche se quando eravate piccoli le vostre nonne e le vostre mamme vi dicevano “non ti toccare che diventi cieco”, sappiate che la masturbazione è un’azione assolutamente normale che non fa perdere la vista a nessuno. Si tratta di una leggenda metropolitana di cui quasi tutti noi abbiamo sentito parlare almeno una volta nella vita ma che di fatto non trova alcun fondamento scientifico, al contrario di un legame tra la vista e il consumo di sigarette.

Clicca qui per scoprire il significato del termine Trimone


Trimona, lo yogurt che farà diventare trimone anche te

In Baresità,Umorismo il

trimona yogurt

Le proprietà nutritizionali e terapeutiche di questo prodotto sono di altissimo valore, grazie alla presenza del Bifidus Acti-trimonalis, ed è proprio grazie a questo che anche tu potrai diventare “trimone” in pochissimo tempo. Yogurt Trimona e sai cosa mangi!
Non sei pugliese e non sai cosa significa trimone? Qui la spiegazione dettagliata di questo termine.


“TRIMONE”: Storia e origini di questa parola

In Baresità,Storie,Umorismo il

La leggenda narra che la parola “trmon” (abbreviazione di trimone), oggi largamente usata come insulto folkloristico in territorio barese, nacque durante una visita di Niccolò Piccinni nella sua natìa Bari.
Questi era all’apice del suo prestigio e successo in Francia e ogni qualvolta si spostava, portava con sè una schiera di nobili con le rispettive cortigiane.
Tuttavia, in quella occasione, come segno di decoro e rispetto, decise di tornare nella città in cui era nato senza accompagnatrici femminili.
Quindi, comunicò ai suoi fifì compagni di viaggio che avrebbero dovuto fare a meno dei favori delle loro donne. I nobili, indignati e poco abituati a sacrifici di questo tipo, gli chiesero: “Ma come faremo noi senza?”
Il buon Niccolò rispose: “Autrement” ovvero altrimenti, in altra maniera.
La voce della laconica risposta del maestro si diffuse ben presto in città ma data la scarsa conoscenza della lingua francese tra i baresi, la parola “autrement” venne contratta in “trmon” e intesa come l’atto autoerotico dei malcapitati nobili. Così nacquero….i “trmon”.