TRANINCORSA “Tommasso Assi Half Marathon” 2019

In il

trani in corsa 2019

Aperte le iscrizioni per l’11ᵃ edizione della Tranincorsa “Tommaso Assi Half Marathon”.
Ad ottobre un grande evento nazionale di sport e solidarietà. Attesi 3000 atleti nella Perla dell’Adriatico

Per la prima volta a Trani il prossimo 13 ottobre 2019 un grande evento sportivo: la gara nazionale valida per il Campionato Italiano Master Individuale e di Società di Mezza Maratona.

L’Atletica Tommaso Assi con i patrocini della Regione Puglia, CONI, FIDAL e Comune di Trani e UMBRO come main sponsor tecnico dichiara aperte le iscrizioni alla TRANINCORSA “Tommasso Assi Half Marathon” 2019.

Le iscrizioni si possono effettuare sul sito http://tessonline.fidal.it/login.php

All’associazione sportiva tranese, che ha al suo attivo ben 25 edizioni del “Memorial Tommaso Assi”, gara internazionale di corsa su strada di 10 chilometri, e 10 edizioni della “Tranincorsa”, l’onere e l’onore di organizzare questa grande kermesse dell’atletica per la quale sono attesi nella Perla dell’Adriatico più di 3000 atleti, che creeranno un indotto turistico di assoluto rilievo. In passato proprio il “Memorial Tommaso Assi” ha visto correre per le strade della città di Trani i più grandi e celebrati campioni dell’atletica leggera (dagli olimpionici Stefano Baldini, Gelindo Bordin e G. Boutayeb, ai mondiali Masai, Sigei e Kororia, agli europei Salvatore Antibo, Stefano Mei, Giacomo Leone, Angelo Carosi, Salvatore Bettiol e Cosimo Caliandro, ai tanti campioni italiani come Lopresti, Barzaghi, Arlati, Andriani, Battocletti, Pertile, Curzi, etc).
Una due giorni dedicata allo sport agonistico, ma anche agli appassionati runner, alle famiglie e agli stili di vita corretti, senza dimenticare l’impegno sociale, a dimostrazione di quanto lo sport possa essere un ottimo veicolo di trasmissioni di valori solidali. La gara nazionale sarà preceduta sabato 12 ottobre alle ore 17 dalla “Junior Trani race”, una corsa dedicata ai più piccoli delle classi di III – IV e V delle scuole elementari di Trani. Lo stesso giorno alle ore 21,00 andrà in scena la Trani Night Run, aperta a tutti, che ha sempre riscosso un grande successo. E un attento sguardo al sociale caratterizzerà anche questo straordinario appuntamento sportivo. Il comitato regionale Fidal (Federazione Italiana Atletica Leggera) Puglia, infatti, patrocinerà il progetto “Beyond the blue”, proposto dalla dott.ssa Raffaella Dianora, responsabile dei progetti sociali Fidal Puglia. La A.S.D. Atletica Tommaso Assi ha scelto inoltre di devolvere una parte del ricavato delle iscrizioni del Campionato Italiano a “Time Aut”, l’associazione di volontariato di genitori di bambini e ragazzi autistici di Trani e Bisceglie.
La domenica è dedicata alla gara agonistica. Alle ore 9,00 partirà la Tranincorsa Half Marathon, alla quale parteciperanno diversi maratoneti che hanno avuto anche un prestigioso passato tra gli assoluti ed atleti stranieri tesserati per società italiane. Una gara nazionale dedicata ad un grande dello sport, con una carriera incredibile, protagonista da atleta prima e preparatore atletico di molti sport poi.

CHI ERA TOMMASO ASSI:
Tommaso Assi nacque a Trani il 6 gennaio 1935. L’atletica leggera fu il suo primo amore. Maratona, cinquemila e diecimila metri erano le sue specialità, che gli valsero la convocazione nella nazionale. Fu “azzurro” più volte, dal 1959 al 1965. La sua ultima gara internazionale fu la maratona durante l’incontro delle Sei Nazioni di Berna, dove giunse ottavo. In quella disciplina il suo miglior tempo fu 2 ore e 24 minuti. Presso il CONI di Roma si era da poco aperta la Scuola Centrale dello Sport: Tom Assi nel 1969 conseguì il diploma di Maestro dello Sport, una sorta di allenatore specializzato in preparazione atletica. Di lì fu una escalation, dai primi anni ’70 quando ricevette l’incarico di responsabile della squadra nazionale di scherma per i Campionati Mondiali di Vienna, passò al ciclismo nel 1972 quando seguì la preparazione della squadra della Salvarani, dove affiancò campioni del calibro di Felice Gimondi e Marino Basso, che in quel periodo vince il Campionato del Mondo. Poi venne il basket con l’incontro che avrebbe dato una svolta alla vita professionale di Assi, quello con l’allenatore Asa Nikolic, che lo volle al suo fianco alla Ignis Varese. Assi infatti fu tra gli artefici dello scudetto di Morse, Meneghin e compagni. Poi vennero gli “anni bolognesi” alla Alco-Fortitudo Bologna (A-1). Ma per non farsi mancar nulla il “trainer” tranese seguiva contemporaneamente la squadra azzurra di pattinaggio artistico ed il gruppo di marciatori dei Carabinieri di Bologna. Poi fu la volta del calcio. Quello italiano usciva male dai Campionati del Mondo di Monaco di Baviera dell’estate del 1974, e si parlava con sempre maggiore insistenza della nuova figura del calciatore-atleta. Il preparatore atletico nel panorama calcistico della metà degli anni ’70 ancora non esisteva. Tom Assi fu il pioniere della figura del preparatore atletico a Bologna, contribuendo a fornire al calcio moderno l’indispensabile spinta innovativa di cui “lo sport nazionale” aveva bisogno. L’eccezionale carriera di Tom era ormai entrata nel vivo: nel 1975-76 continuò a seguire le squadre bolognesi di calcio con Pesaola e di basket (la Sinudyne), dove intanto era arrivato Dan Peterson. Responsabile della preparazione atletica della Federghiaccio, seguì gli atleti dell’hockey e del pattinaggio. “Giramondo” dello sport, collaborò con la Carrera Venezia, la Mangiaebevi Ferrara e l’Emerson Varese nella pallacanestro, il Lanerossi Vicenza nel calcio. Nei suoi ultimi anni di vita si riavvicinò all’atletica, suo grande amore, e fu l’artefice del recupero fisico di Veneziano Ortis. Trascorse in Australia, a Melbourne, il suo ultimo mese di “battaglie” con i migliori marciatori e mezzofondisti azzurri per lasciarci il 12 giugno 1983.

Anche l’ex calciatore e scrittore Eraldo Pecci nel suo ultimo libro “Ci piaceva giocare a pallone” dedica a Tom Assi un capitolo, proprio lui che lo aveva avuto come preparatore atletico a Bologna, quando i metodi di allenamento si basavano sul fondo e su ore e ore di corsa. Scrive di lui: “Tom Assi, all’anagrafe Tommaso, sembrava un marziano. Fu il primo preparatore atletico applicato al calcio che ho conosciuto e sembrava provenire da un altro pianeta”.
La famiglia Assi, “una famiglia in corsa da sempre”, rende noto che, al di là dell’aspetto meramente agonistico della gara nazionale, che è onorata di ospitare quest’anno nella città di Trani, crede nello sport tout court come momento di socialità, aggregativo e ludico, ma soprattutto come vettore di valori importanti come quelli solidali. Educare i bambini ai valori positivi dello sport significa insegnare loro regole che saranno valide per tutta la vita. Fare sport e seguire un corretto stile di vita sono strumenti fondamentali per diventare Uomini e Donne del domani. Non bisogna però trascurare di considerare lo sport come una grande opportunità e volano dell’economia turistica, che siamo sicuri la “Tranincorsa Tommaso Assi Half Marathon” implementerà nella nostra città e in quelle limitrofe.
La conferenza stampa di presentazione di tutti gli eventi e delle gare in programma avrà luogo nella mattinata di sabato 12 ottobre a Trani presso la sala Convegni di Palazzo San Giorgio.


DOMENICA AL MUSEO GRATIS: Ritorna l’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali

In il

Il 6 ottobre 2019 DOMENICA GRATUITA NEI MUSEI E NEI SITI ARCHEOLOGICI STATALI
Domenica al Museo, giornata in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali saranno visitabili gratuitamente, in applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato.

Per Bari e provincia i luoghi visitabili:

  • Bari

Museo nazionale archeologico di Altamura
via Santeramo, 88 – Altamura
Orario: Lunedì-Venerdì 8.30-19.30, Sabato-Domenica 8.30-13.30

Castello svevo di Bari
piazza Federico II di Svevia, 4 – Bari
Orario: Mercoledì-Lunedi 8.30-19.30 Chiusura settimanale: Martedì; Orario biglietteria: Mercoledì-Lunedi 8.30-19.00

Museo e Pinacoteca d’Arte Medievale e Moderna della Città Metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto”
Via Spalato 19 – Bari
Orario: dal martedì al sabato 09,00 – 19.00 (ultimo ingresso consentito ore 18:30) domenica 09.00 – 13.00 (ultimo ingresso consentito ore 12:30) lunedì e festività infrasettimanali chiuso

Palazzo Simi
Strada Lamberti, 1 – Bari
Orario: tutti i giorni 9,30 – 18,30

Galleria nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”
via Giandonato Rogadeo, 14 – Bitonto
Orario: Giovedì-Martedì 9.00-20.00 Chiusura settimanale: Mercoledì; Orario biglietteria: Giovedì-Martedì 9.00-19.30

Museo nazionale archeologico di Gioia del Colle
piazza dei Martiri del 1799, 1 – Gioia del Colle
Orario: Lunedì-Sabato 8.30-19.30 Festivi 8.30-13.30; Orario biglietteria: Lunedì-Sabato 8.30-19.15; Domenica 8.30-13.15

Parco archeologico di Monte Sannace
Strada Provinciale 61 – Gioia del Colle – Turi Km 4, 5 – Gioia del Colle
Orario: 8.30 – tramonto (su prenotazione) Chiusura settimanale: nessuna

Museo nazionale Jatta
piazza G. Bovio, 35 – Ruvo di Puglia
Orario: Lunedì-Domenica 8.30-13.30 Giovedì 8.30-19.30; Orario biglietteria: Lunedì-Martedì-Mercoledì-Venerdì 8.30-13.30 Giovedì e Sabato 8.30-19.30

  • Barletta – Andria – Trani

Castel del Monte
località Castel del Monte – Andria
Orario: 1 Aprile-30 Settembre Lunedì-Domenica 10.15-19.45; 1 Ottobre-31 Marzo Lunedì-Domenica 9.00-18.30; Orario biglietteria: 1 Aprile-30 Settembre Lunedì-Domenica 10.15-19.45; 1 Ottobre-31 Marzo Lunedì-Domenica 9.00-18.30

Antiquarium e la zona archeologica di Canne della Battaglia
– Barletta
Orario: Giovedì-Domenica 10.00-19.00 seconda settimana del mese: mercoledì-sabato 10.00–19.00 Chiusura settimanale: Lunedì-Mercoledì; Orario biglietteria: 10.00-18.30

Cantina della sfida
Via Cialdini, 9 – Barletta
Orario: Prenotazione: Nessuna

Museo civico Barletta
Piazza Castello – Castello Svevo – Barletta
Orario: Prenotazione: Nessuna

Pinacoteca “Giuseppe De Nittis”
Via Cialdini 74 – Barletta
Orario: Prenotazione: Nessuna

Palazzo Sinesi – Canosa di Puglia
Via Kennedy, 18 – Canosa di Puglia
Orario: Tutti i giorni 9.00 – 13.00 Chiusura settimanale: lunedì

Castello svevo di Trani
piazza Manfredi, 16 – Trani
Orario: Lunedì-Domenica 8.30-19.30; Orario biglietteria: Lunedì-Domenica 8.30-19.00


GHEMON e Le Forze del Bene in concerto a Trani

In il

ghemon le forze del bene live tour trani

GHEMON & LE FORZE DEL BENE | Live Tour

INGRESSO LIBERO

@Barbayanne
Lungomare Cristoforo Colombo
TRANI

Siediti, fai un bel respiro e preparati ad affrontare uno tsunami della musica italiana.
La nostra isola è orgogliosa di ospitare “GHEMON & Le Forze del Bene”, per una delle tappe del suo tour estivo, con la nuovissima band presentata a Sanremo 2019.
Un live imperdibile con un’artista emergente che ha saputo incantare la scena hip hop italiana con il suo stile variegato, rendendolo un vero mostro del palcoscenico.

| Ghemon |

Ghemon, classe 1982 e originario di Avellino, è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani. Negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile a metà tra il cantautorato e il rap: un caso quasi unico all’interno dello scenario in Italia. Dopo un lungo percorso artistico, “ORCHIdee”, il disco uscito nel maggio 2014, segna la sua maturazione artistica. Da quel momento inizia un lunghissimo tour di più di settanta date, accompagnato da una vera e propria band rinominata “Le Forze del Bene”. Nel settembre 2017 pubblica “Mezzanotte”. L’album ha esordito alla 3^ posizione della classifica FIMI dei dischi più venduti in Italia e a novembre 2018 il singolo “Un Temporale” è stato certificato disco d’oro. Le sue doti canore gli valgono la partecipazione al Festival di Sanremo 2018 e 2019 con “Rose Viola”, un brano intenso ed elegante.


Beer Festival: tre giorni di concerti, birra e food truck

In il

beer festival 2019 trani

ATTENZIONE: Pioggia o sole? Caldo o freddo? Con un tempo così incerto non potevamo rischiare di trasformare il nostro fiume di birra in un fiume di pioggia. Il Beer Festival è rinviato ma è solo questione di (mal)tempo 26-27 e 28 luglio: segnate le nuove date in agenda.

C’è molta attesa per il Beer festival, l’evento organizzato dal Santo graal di Trani e da Ideando Adv con il patrocinio del Comune di Trani, nell’ambito delle manifestazioni del programma “Trani t’incanta”, che si terrà da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno presso il molo santa Lucia, sul porto di Trani.

Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati o semplicemente per i più curiosi, ricco di “emozioni birraie” garantite da un’offerta ultra selezionata e con maestro birraio. Ci saranno l’area food truck e i concerti di I Komandanti, Vasco Rossi cover band (26.07), I paipers (27.07), Queenuendo, cover band dei Queen (28.07).

Ingresso Libero

Info. 3920987668


Trani, Radionorba Battiti Live 2019 – 17ª edizione

In il

battiti live 2019 radionorba

Il Radionorba Battiti Live si prepara all’edizione 2019 e annuncia le sue cinque tappe:

30 giugno Vieste
7 luglio Brindisi
14 luglio Trani
21 luglio Gallipoli
28 luglio Bari

“Diciassette edizioni ma l’entusiasmo è lo stesso di sempre” – dichiara Marco Montrone presidente di Radionorba – “Promuoveremo cinque stupende location, in grado di rappresentare al meglio il nostro bellissimo territorio e nelle quali siamo assolutamente certi di rincontrare il calore del pubblico che è parte integrante del nostro show. Nei prossimi giorni sveleremo ulteriori dettagli fino alla presentazione dell’attesissimo cast artistico, che come sempre cercherà d’incontrare il gusto di più generazioni, in linea con il posizionamento editoriale di Radionorba”.

Intanto l’organizzazione dell’evento prosegue, in attesa di sapere quali saranno gli ospiti sul palco.


“Puglia Nostra” visita guidata nel centro storico di Trani

In il

Puglia Nostra visita guidata nel centro storico di Trani

Domenica 30 Giugno ore 17.00 appuntamento con “Puglia Nostra“. Visiteremo insieme la splendida città di Trani. Potremo visitare la regina delle cattedrali di Puglia, che si specchia nell’acqua, dedicata a San Nicola Pellegrino e considerata uno splendido esempio di romanico pugliese e il vicino Castello fatto erigere da Federico II proprio sul mare nel 1233 e ultimato nel 1249, proseguiremo per una passeggiata lungo il porto attraversando il quartiere ebraico con la Sinagoga Scolanova del XIII.


* Cattedrale di San Nicola Pellegrino
* Castello (esterno)
* Quartiere Ebraico
* Centro storico

Costo: 10 euro

Punto d’incontro: Piazza Gradenigo (Piazza Sant’Agostino)


Info e prenotazioni: Inviando una mail a info@pugliarte.it e/o chiamando o mandando un sms o whatsapp al 3403394708 indicando il numero di partecipanti, un cognome e un numero di telefono


Festival dell’Arte Pirotecnica 2019: il programma delle serate

In il

festival dell arte pirotecnica trani 2019

Ecco a voi il programma del Festival dell’Arte Pirotecnica di Trani Edizione 2019
13 – 14 – 15 – 16 – 17 GIUGNO 2019

Un’incredibile prima assoluta in Italia si aggiunge ai 3 giorni del grande programma pirotecnico

13 GIUGNO
Ore 21.00 Setti Fireworks – Fuochi d’artificio & Spettacoli Piromusicali EXHIBITION XXL SHELLS by Paolo Ciotti

14 GIUGNO
Spettacoli pirotecnici:
Ore 21.45 Pirotecnica San Severo di Giacomo Del Vicario e Figli da San Severo (Fg)
Ore 22.45 Luigi Di Matteo da Sant’Antimo (Na).

15 GIUGNO
Spettacoli pirotecnici:
Ore 21.45 Europirotecnica Scudo Gerardo da Ercolano (Na)
Ore 22.45 Pirotecnica Pepe Luca e figli da Sala Consilina (Sa).
ATTENZIONE: Nella serata odierna ci sarà un solo spettacolo anziché due. Una delle due esibizioni è stata annullata a causa di un malore che ha colpito un concorrente (Scudo Gerardo) costringendolo al ritiro dalla competizione.
Da parte dello staff del festival un augurio di pronta guarigione ed al pubblico l’invito a seguire con entusiasmo lo spettacolo di questa sera ed i due spettacoli di domani. Lo spettacolo della ditta Pepe si terra alle ore 22:15 anzichè alle 22:45.

16 GIUGNO
SPECIAL SHOW “SOGNO A COLORI”
Ore 12.45 Spettacolo pirotecnico diurno a cura della Ditta Senatore Fireworks da Cava de’Tirreni (Sa)
FINAL SHOW
Ore 22.45 Spettacolo pirotecnico di chiusura a cura della Ditta La Rosa srl – International Fireworks da Bagheria (Pa)

RUOTA PANORAMICA SUPER STAR!
Fai il pieno di allegria ed emozioni senza pensieri!
Una equipe di professionisti dinamici e coinvolgenti vi accoglierà al vostro ingresso, e dopo avervi equipaggiato e spiegato le norme di sicurezza per l’intero giro, vigilerà per tutta la durata del “viaggio”.


TRANI Triathlon Sprint 2019

In il

trani triathlon sprint 2019

Seconda Edizione sulla distanza Sprint e Super Sprint del Triathlon di Trani che sulla scia del successo dello scorso anno replica questa volta con edizione SILVER che conferità il titolo di CAMPIONE REGIONALE Individuale e di Società (sia Age Group che Giovanile). 750 o 400 mt di nuoto, 20 o 10 Km di ciclismo su circuito cittadino urbano e extraurbano e corsa podistica di 5 o 2,5 Km sul lungomare di Trani sullo sfondo della splendida Cattedrale di Trani che si affaccia sul mare della perla dell’Adriatico. Che aspetti?

Iscriviti qui


ROBERTA GEMMA in tour a Trani

In il

ROBERTA GEMMA in tour a Trani

La stupenda Floriana Panella, romana, in arte Roberta Gemma (nome scelto dopo aver usato per anni quello di Roberta Missoni) la stupenda torna a Trani per dare l’avvio della stagione estiva de L’Invidia Club Lap Dance.
Ti aspettiamo sabato 25 maggio a partire dalle ore 21:00. Non mancare a questo fantastico evento!

Per info e prenotazioni 3420782116

L’invidia Night Club
Via Barletta, 162 – Trani


Le Corse di Federico” – 2^ Tappa di Targa Puglia

In il

le corse di federico targa puglia

Si intitola “Le Corse di Federico” e porterà 25 equipaggi provenienti da tutta Italia e non solo, a bordo di splendide auto d’epoca, sulle orme di uno dei più affascinanti personaggi della nostra storia, amante della Puglia a tal punto da sceglierla come culla delle sue residenze predilette: Federico II di Svevia.

Si tratta della seconda tappa della rievocazione della storica “Targa di Puglia” – unico giro automobilistico dell’intera regione svoltosi nel 1931 – organizzata dall’omonima Associazione Sportiva Dilettantistica, che si svolgerà da venerdì 3 a domenica 5 maggio 2019 toccando i Comuni di Castel del Monte, Trani, Barletta e Altamura e ripercorrendo i tracciati di antiche gare automobilistiche pugliesi.

Dopo il grande successo della prima tappa, “Gargano: un nostro Patrimonio”, svoltasi lo scorso ottobre nella terra dei due Patrimoni Unesco, Targa Puglia propone un nuovo e suggestivo itinerario da percorrere in un lento tour all’insegna della riscoperta delle bellezze paesaggistiche e culturali della nostra terra.

Maggiori info sulla pagina facebook “Targa Puglia”