Festa patronale della Madonna di Sovereto 2019: il programma

In il

Festa patronale della Madonna di Sovereto 2019

Il comitato feste patronali ha diffuso il programma dettagliato delle celebrazioni che avranno il loro culmine nella giornata del 23 aprile.

PROGRAMMA:

Domenica 21 Aprile
Ore 14:00: Diana di apertura festeggiamenti, a devozione del Comitato Festa Patronale 2019, a cura della ditta pirotecnica “Pellicani Fireworks” di Raffaele Pellicani da Modugno.
Apertura Concattedrale con l’esposizione della Sacra Icona di Maria SS. di Sovereto.
Ore 14:15: Omaggio floreale a Maria SS. di Sovereto del Comitato Festa Patronale, accompagnato dal complesso bandistico “A.Gisonda” diretto dal Maestro Pasquale Gisonda e dalla Bassa Musica Città di Terlizzi.
Ore 18:30: Solenne processione, salutata da un lancio di bombe, con partenza dalla Concattedrale della Sacra Icona di “Maria SS. di Sovereto”, con la partecipazione del complesso bandistico “A.Gisonda” e dalla Bassa Musica Città di Terlizzi
Ore 19:30: Celebrazione della SS. Messa in Concattedrale.

Martedì 23 Aprile
Ore 7:00 – 8:00: SS. Messa in Concattedrale.
Ore 8:00: Spettacolare diana di apertura festa, a devozione dell’impresa edile Costruzioni De Chirico e Suberito rooms & bar da Sovereto, a cura della ditta pirotecnica “Pellicani Fireworks” di Raffaele Pellicani.
Giro per le vie cittadine del Complesso bandistico “V.G. Millico”diretta dal M°Salvatore, Campanale e della Bassa Musica Città di Terlizzi “T. Marinelli” diretta dal Sig. Paolo Marinelli.
Ore 9:30: Solenne Messa Pontificale celebrata da S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo della Diocesi, animata dal coro cittadino “Jubilaeum “e diretta dal M° Fabio D’Amato, con la partecipazione del Clero, del Sindaco Dott. Ninni Gemmato e la civica Amministrazione, del Comitato Festa Patronali, delle autorità civili e militari, delle confraternite, delle associazioni di volontariato e fedeli tutti.
Ore 11:00: Lancio di bombe a devozione dell’impresa edile Costruzioni D’Elia srl (Via L.go Lago Dentro,8 da Terlizzi), per salutare l’uscita della Sacra Icona dalla Concattedrale in partenza per il Santuario di Sovereto.
Partenza dalla Concattedrale della Solenne Processione di “Maria SS. di Sovereto” con la partecipazione di S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo della Diocesi, del Sindaco, della Civica Amministrazione, del Comitato Festa Patronale, delle Autorità civili e militari, delle confraternite, delle Associazioni di volontariato e dei fedeli tutti.
Ore 11:30: Al passaggio della Sacra Icona di “Maria SS. di Sovereto” in Piazza Cavour omaggio di un esibizione canora a cura della cantante terlizzese Annalisa Marella in arte Deva che si esibirà con l’ Ave Maria di Gounod.
Ore 13:00: Arrivo della Sacra Icona “Maria SS. di Sovereto” alla Chiesa S. Maria della Stella.
Ore 13:05: Lancio di palloni aerostatici a devozione della ditta Impianti Elettrici New Electricity srl, del Centro Poliambulatorio GI.BI.Med, Farmacia F.lli Gemmato, Impresa Edile Contabile Francesco, a cura della ditta Di Rella Biagio da Ruvo di Puglia.
Ore 13:20: Spettacolo Pirotecnico presso Zona Chicoli a devozione dell’Associazione Sportiva 100metri in collaborazione con il gruppo sportivo Corri col Carro 2018, a cura della ditta pirotecnica “Pellicani Fireworks” di Raffaele Pellicani da Modugno.
Ore 13:30: Partenza della Sacra Icona di Maria S.S. di Sovereto, dalla Chiesa della Stella verso il Santuario di Sovereto.
Ore 15:30: Arrivo previsto della Sacra Icona di Maria SS. di Sovereto.
Ore 16:00: Apertura fiera presso il borgo di Sovereto.
Ore 17:00: Allieteranno il pomeriggio esibizioni di strada degli artisti Cristian Bubble, con lo spettacolo “Evocative Bubble show” e Lorenzo Torres con lo spettacolo “Magic comic show”.
Ore 19:00: Accensione luminarie della premiata ditta “Luminarie Artistiche Cipriani” da Terlizzi.
Ore 19:00: Esibizione artistica di Hip-Pop e break dance a cura di Marco Cagnetta e il suo giovane gruppo di ballerini.
Ore 19.05: Esibizione di ballo a cura dell’associazione di danza sportiva “New Club Magic Dance” di Roberta Angarano e Anna Enriquez.
Ore 19:30: Spettacolo musicale a cura della cover band “Queenuendo” tribute band, ad uno dei più grandi gruppi Pop Rock internazionali “Queen”.
Ore 21:30: Spettacolo pirotecnico a devozione del Comitato Festa Patronale e della cittadinanza tutta, a cura della ditta pirotecnica “Pellicani Fireworks” di Raffaele Pellicani da Modugno.

Giovedì 25 Aprile
Ore 10:00 – 21:00: Presso Borgo di Sovereto, mercatini dell’autoproduzione a cura dell’associazione “A MANO”.
Ore 19:00: Accensione luminarie della premiata ditta “Luminarie Artistiche Cipriani” da Terlizzi.
Ore 19:30 – 21:00: Sonorità musicali a cura di Emilio Cantù con musica d’intrattenimento anni 70/80/90.
A seguire spettacolo di micromagia e illusionismo a cura di Mauriny Magic, chiuderà la serata la comicità del cabarettista barese Giuseppe Guida, artista presente in varie edizioni del Mudù.

Si ringrazia il Comune di Terlizzi, le Autorità civili e religiose, le forze dell’ ordine, le Confraternite, la Protezione Civile e le Associazioni di volontariato.
Il Comitato ringrazia tutta la cittadinanza e gli sponsor per le oblazioni ricevute.


SOVERETO TRASH CHALLENGE – Puliamo Terlizzi

In il

sovereto trash challenge puliamo terlizzi

In vista del 23 aprile Puliamo Terlizzi organizza un gioco a squadre per ripulire un tratto di Via Vecchia Sovereto che desta in condizioni indecorose per onorare la Madonna di Sovereto nel giorno del classico pellegrinaggio di massa che accompagna la Vergine nella sua residenza soveretana.
L’appuntamento è per sabato 20 aprile alle 15.00 in Via Vecchia Sovereto all’altezza di Villa De Pau. Potete presentarvi singolarmente o già con una squadra di cinque elementi.
Per la compagine che risulterà vincitrice “ricchi premi e cotillon”!

Tutto il materiale per la pulizia sarà fornito dall’Associazione.


“Fiori diVini”: aperture straordinarie, visite guidate, degustazioni e attività laboratoriali a Giovinazzo, Molfetta, Terlizzi, Ruvo di Puglia e Corato

In il

fiori divini

“Fiori diVini” è un evento itinerante che coinvolge cinque città del Nord Barese: Giovinazzo, Molfetta, Terlizzi, Ruvo di Puglia e Corato, dedicato alla conoscenza e alla valorizzazione dell’archeologia industriale e dell’arte culinaria degli specifici ambiti territoriali.

Il Format si propone quale evento teso a promuovere l’archeologia industriale del territorio di riferimento, con l’intento di rafforzare l’attrattività di un itinerario turistico che abbraccia natura, cultura e gusto.

Aperture straordinarie, visite guidate, degustazioni, attività laboratoriali e iniziative saranno soltanto alcune delle attività di animazione e promozione territoriale che animeranno la primavera delle cinque città secondo il seguente calendario:

19, 20, 21 Aprile: Installazioni artistiche e mostre fotografiche – (Molfetta, Ruvo di Puglia, Giovinazzo, Terlizzi, Corato)

24 – 25 Aprile | Terlizzi
27 – 28 Aprile | Giovinazzo
04 – 05 Maggio | Molfetta
10 – 11 – 12 Maggio | Corato
18 – 19 Maggio | Ruvo di Puglia

Tutti i dettagli saranno svelati in conferenza stampa.


EDDA in Concerto a Terlizzi

In il

EDDA in Concerto a Terlizzi

EDDA torna con un disco incredibile.
Ci farà ballare, piangere e ridere.

In apertura il live di Rosita

BIGLIETTI DISPONIBILI AL BOTTEGHINO O IN PREVENDITA CLICCANDO QUI

EDDA – FRU FRU
A distanza di due anni dal precedente disco “Graziosa utopia”, esce il 22 febbraio per Woodworm Label “Fru Fru”, il quinto album solista di Edda, al secolo Stefano Rampoldi, ex Ritmo Tribale, astronauta del rock alternativo italiano.
Edda torna con un disco inconsueto, inaspettato e maturo, diverso dai precedenti. “Fru Fru” è il suo titolo ma è soprattutto l’aggettivo con cui l’artista lo descrive:
“ I Fru Fru sono i wafer, l’unico biscotto che mi sento di raccomandare in quanto privo di uova. Ma è anche un termine che indica la leggerezza con la quale mi piacerebbe affrontare la vita. Sarà un caso ma la musica che ascoltavo da bambino veniva detta Musica Leggera ed evidentemente questa cosa mi è rimasta dentro. Già con Graziosa Utopia ci eravamo spostati dal rock e questo disco ne è la prosecuzione. Luca Bossi è il produttore artistico e arrangiatore di tutte le canzoni. Oltre a lui hanno suonato i musicisti che mi accompagnano in concerto: Nick Lamberti “one take” alla batteria e il principe Killa chitarra elettrica. Registrato dal nobile Davide Tessari e mixato dall’incandescente Angelo G.Mauro.
“Chant and be happy” è un motto del movimento hare krishna dei primi anni ’70, ma va benissimo per descrivere l’obbiettivo che mi sono preposto con fru fru. I suoni sono molto importanti e anche se non ce ne rendiamo conto, influenzano in modo determinate la nostra esistenza. Vanno scelti bene. Di solito i dischi che faccio alla fine non mi piacciono tantissimo, ma questo ancora non mi ha stufato e forse mi rappresenta”.
Ma Edda non ha bandito il rock che è una sua attitudine innata e che trasuda dalla sua voce, nei suoi testi, nei suoi temi, nella grinta dell’atteggiamento e dalla capacità di trascinare nel suo mondo confuso e consapevole allo stesso tempo, che diventa logico nella riflessione pubblica cantata.
Unico protagonista del disco è se stesso, in un monologo in 9 tracce, un lungo flusso di coscienza che travolge, un fiume di parole in libertà che messe insieme costruiscono il mondo di dell’artista, un paese delle meraviglie per adulti cinici, un luogo in cui i pensieri si inseguono vertiginosamente per ritrovarsi in un discorso compiuto, vero e spontaneo. Edda conferma:
“Nel disco non ci sono personaggi, ci sono io, non parlo di temi specifici: passo di palo in frasca seguendo l’istinto. Di solito nasce prima la melodia poi arrivano le parole. La prima cosa che mi viene in testa, la butto giù e vado avanti così, in una specie di stream of consciousness de noi altri.”


Capodanno 2019 in piazza a Terlizzi

In il

capodanno 2019 terlizzi

Una notte speciale in piazza Cavour a Terlizzi, tra musica, balli e divertimento. E’ la “One special night” del capodanno terlizzese che, a partire dalle ore 23.30 del 31 dicembre, accompagnerà grandi e piccoli verso il nuovo anno sulle note di musicisti, cantanti e ballerini professionisti.
Si tratta del progetto fortemente voluto dal Sindaco Ninni Gemmato per il Capodanno 2019 di Terlizzi, inserito ella programmazione natalizia curata dall’Assessore alla Cultura, Lucrezia Chiapparino, con il supporto operativo di Bucaneve s.r.l.s., azienda leader del settore entertainment, a cui è affidata l’organizzazione dell’evento.
Una festa per brindare insieme l’arrivo dell’anno nuovo con uno straordinario spettacolo, il ritmo coinvolgente e le voci emozionati di artisti del mondo della musica folk e popolare pugliese.
Resta sveglio con noi per festeggiare il nuovo anno!

Conduce Rossella Malerba
ore 23:30 – 00:30 concerto musicale PUGLIA SPECIAL NIGHT
Una formazione musicale pensata in esclusiva per il Capodanno di Terlizzi, un evento unico ed imperdibile!
MASSIMILIANO DE MARCO (voce, chitarra e bouzuki)
GIANCARLO PAGLIALUNGA (voce e tamburi)
RACHELE ANDRIOLI (voce e tamburi)
REDI HASA (violoncello)
GIUSEPPE ANGLANO (voce, fisarmonica e organetto)
GIANNI GELAO (strumenti a fiato)
VERONIVA CALATI (danza)

Dalle ore 24:00 alle 00:10: conteggio della mezzanotte con il Sindaco Ninni Gemmato e gli artisti.

ore 00:30 – 04:00 discoteca DJSET con MICHELE SODANO


L’amore è bello, l’amore fa schifo (e le donne in Shakespeare)

In il

L amore e bello l amore fa schifo e le donne in Shakespeare

“L’amore è bello, l’amore fa schifo (e le donne in Shakespeare)” è una lezione-spettacolo sul grande sentimento, nel quale Emanuele Tirelli mischia paradossali e tragicomiche vicende private a personaggi del Bardo e a riflessioni sul desiderio e sulla coppia di Deleuze, Lacan, Schopenhauer…
Accanto a lui, sul palco, Ciro Staro partecipa alla conversazione con suoni, serietà e corbellerie musicali create appositamente per l’occasione. E poi ci sono le illustrazioni di Giuseppe Cristiano, tra i più grandi storyboard artist d’Europa, che ha lavorato anche a video di Moby, Madonna e Radiohead, a serie come CSI: NY, a videogame come MadMax.
Poi, o innanzitutto, c’è l’amore, che non ha definizioni nette. Che è meraviglioso e può fare davvero schifo. Può renderci splendenti, gigioni e assai forzuti. O può rappresentare la tragedia più grande, e a volte noiosa, che ci sia mai capitata.

TICKET: 6 €
Prenotazioni al numero 3492397360

Ofelia ha pensato che l’amore fosse meraviglioso, almeno fino a quando Amleto non ha ritrattato, dicendole cordialmente di andarsi a chiudere in convento. E pure Desdemona era innamorata di Otello, fino a quando non si è resa conto di chi fosse davvero suo marito e non è morta sotto le sue mani.
Ma quanto era bello il sentimento tra Romeo e Giulietta? Preso a emblema di purezza dell’amore, sincerità dell’amore, eternità dell’amore, in realtà fa in modo che i due giovani siano costretti a separarsi quasi immediatamente, e poi muoiano, entrambi, e fine della storia. Non è andata meglio a Cordelia in “Re Lear”, ma se l’è cavata Ermione ne “Il racconto d’inverno”, però solo alla fine, e dopo una vita di spasmi. Cosa accade all’amore e alle donne ne “La bisbetica domata”, in “Come ti piace” e in generale nella produzione di Shakespeare?

“Tutto in una dimensione pop – dice Tirelli – con una chiave diretta e conviviale. Lo stesso Shakespeare era pop e, al Globe Theatre di Londra, del quale era socio e partecipava felicemente agli utili, i suoi spettacoli erano seguiti anche dalla parte economicamente e culturalmente più bassa della popolazione. Oggi, invece, lo consideriamo una materia pienamente comprensibile solo per le persone più colte, con la cultura che non apre alla sua bellezza ma si chiude in sé stessa: un discrimine che si discrimina da solo”.

EMANUELE TIRELLI
Autore e giornalista. Collabora con L’Espresso, Donna Moderna, Il Mattino e Acqua&Sapone. Nel 2016 vince il Premio Angelini per l’Infanzia per un articolo sui Disturbi del comportato alimentare pubblicato su L’Espresso. Ha scritto per i settimanali il Venerdì di Repubblica e Pagina 99, e su numerose webzine.
Per il teatro firma i testi degli spettacoli Ofelia in the Dog Days (pubblicato da Navarra Editore), Questione di un attimo, Da questa parte (ovvero quello che manca) e L’Incoronata. Il suo monologo Giuda fa parte del progetto LUI – Il figlio di ntS’ – Nuovo Teatro Sanità di Napoli. Debutta nella narrativa con il racconto La tempesta perfetta inserito nella raccolta Vicolo della Ratta, Civico 14 (Mutamenti Editore, 2012). Pedro Felipe (Caracò Editore, 2014) è il suo primo romanzo e nello stesso anno viene trasformato anche in drammaturgia dello spettacolo omonimo prodotto da ntS’. Dal 2016 è direttore della collana Teatri di Carta di Caracò, per la quale ha realizzato La misura dell’errore. vita e teatro di Antonio Latella, il primo volume uscito sul regista napoletano, attualmente direttore di Biennale Teatro di Venezia.
Tiene incontri, lezioni e workshop.


Presepe Vivente all’epoca di San Francesco nel borgo medievale di Sovereto

In il

presepe vivente 2018 terlizzi

Nel 1223 San Francesco realizzava la prima rappresentazione/rievocazione storica della Natività, dopo aver ottenuto l’autorizzazione da papa Onorio III.
Francesco era tornato da poco (nel 1220) dalla Palestina e, colpito dalla visita a Betlemme, decise di rievocare la scena della Natività.

« Si dispone la greppia, si porta il fieno, sono menati il bue e l’asino. Si onora ivi la semplicità, si esalta la povertà, si loda l’umiltà e in questo caso Sovereto si trasforma quasi in una nuova Betlemme »

Il borgo medievale di Sovereto per due giorni si trasformerà nella ‘Greccio’ (luogo in cui San Francesco diede vita al primo presepe vivente della storia) dell’epoca.
Cosi il borgo si animerà con il suono delle cornamuse e dei tamburi,
lo scintillare delle forge, il rumore dei martelli e degli scalpellini, lo scoccare delle frecce degli armati e poi i nobili, i popolani, i contadini e artigiani, i pastori e i religiosi accoglieranno in un clima di grande festa la nascita di Gesù Bambino!


MISA CRIOLLA – Concerti di Natale con il Coro Polifonico Luigi Capotorti

In il

MISA CRIOLLA Concerti di Natale con il Coro Polifonico Luigi Capotorti

MISA CRIOLLA, concerto di Natale
con un omaggio al M° Angelo Inglese (1918- 1990)

Le date:
13 dicembre – Cattedrale di Molfetta ore 20:00
15 dicembre – Parr. San Giuseppe, Molfetta ore 20:30
16 dicembre – Parr. Santa Maria la Nova, Terlizzi ore 20:00
20 dicembre – Basilica dei Santi Medici, Bitonto ore 19:30
21 dicembre – Parr. Madonna della Rosa, Molfetta ore 20:00
22 dicembre – Parr. San Giuseppe, Bari ore 20:00
23 dicembre – Basilica Madonna dei Martiri, Molfetta ore 20:00

Programma del concerto:
1. Misa Criolla di A. Ramirez
2. Gaudete, Christus est natus, canto medioevale
3. Tollite hostia di C. Saint-Saens
4. Medley per il Natale 2018
5. Tu scendi dalle stelle di S. Alfonso M.de Liguori
6. Danza dei pastori di Z. Kodali
7. Mille Cherubini in coro di F. Schubert
8. Natale è già, A. Inglese (arr. Angelo Inglese jr.)
9. I will follow Him, gospel tradizionale
10. La Santa Allegrezza, di Angelo Inglese (arr. Angelo Inglese jr.)
(durata complessiva: 1h, 20’)

CORO POLIFONICO “LUIGI CAPOTORTI”
soprano
ERIKA MEZZINA (13/15/21 dicembre)
CARMEN LOPEZ (16/20/22/23 dicembre)
chiatarra
GABRIELE SOLAZZO (13/15/22 dicembre)
MARCO CORCELLA (16/20/21/23 dicembre)
percussioni
NICOLA CHIAFFARATA
GAETANO FIORIELLO
sax
ADRIANA GIANCASPRO
pianista
VITO DELLA VALLE DI POMPEI
direttore
M° NICOLA PETRUZZELLA

INGRESSO LIBERO

Vi Aspettiamo numerosi come sempre!


Aspettando San Nicola a Terlizzi

In il

aspettando san nicola 2018 terlizzi

A Terlizzi è tutto pronto per la discesa di San Nicola dalla Torre dell’Orologio, la festa più amata dai bambini che anche quest’anno si terrà il 5 dicembre in piazza Cavour.
Alle ore 18:00 si terrà la solenne messa nella chiesa di San Giuseppe.
Alle ore 19:00 Partenza della Caravella di San Nicola dalla chiesa di San Giuseppe accompagnata dalla confraternita di San Giuseppe che arriverà in piazza Cavour con il carico di letterine raccolte in chiesa e che si uniranno con quelle raccolte in piazza.
Ore 19:30 Arrivo della caravella in piazza Cavour, lancio della letterina e discesa di San Nicola e del fido Adeodato dalla Torre dell’Orologio.
Ore 20:00 Estrazione delle quindici letterine tra quelle che i bambini avranno imbucato nella cassetta postale sistemata sul palco e all’interno della chiesa di San Giuseppe e ai bambini autori delle lettere estratte (letterine con nome e cognome, indirizzo e formato lettera non superiore a 20×30 centimetri) riceveranno la “scarpetta di San Nicola” in terracotta realizzata dal maestro Enzo Sforza colma di cioccolate e caramelle.

Durante la manifestazione ci sarà la degustazione di sgagliozze e popizze in largo don Tonino Bello, e la Fiera dell’autoproduzione in corso Umberto
Evento organizzato dal Comune di Terlizzzi Assessorato alla Cultura – Confraternita di San Giuseppe.


Natale in Città a Terlizzi: il programma completo degli eventi

In il

natale in citta terlizzi

Un presepe vivente con abiti tradizionali ambientato all’epoca di San Francesco, in scena il 15 e 16 dicembre, nel suggestivo borgo medievale di Sovereto. È una delle novità più attese del programma «Natale in Città» messo a punto dall’amministrazione Gemmato per quest’anno. L’edizione natalizia dell’ormai collaudato «Notti Medievali» fa parte di un programma ricco che per per tutto dicembre e a inizio gennaio animerà la città dei fiori.
Un programma che nasce a conclusione di un lungo percorso di partecipazione che ha coinvolto commercianti e associazioni della città: «Commercianti, associazioni e scuole saranno loro quest’anno i protagonisti in prima fila del Natale terlizzese» spiega l’assessore alla Cultura Lucrezia Chiapparino. Ogni giorno ci sarà un evento: da San Nicola che scende dalla torre normanna il 5 dicembre, alle «Storie a Pedali» con i racconti di Natale per i più piccoli il giorno dell’Immacolata; dai cori natalizi organizzati dalle scuole al Concerto di Natale «Buon Compleanno Maestro Ennio Morricone», il 23 dicembre, nella Chiesa di Santa Maria la Nova con la Jazz Studio Orchestra diretta dal maestro Paolo Lepore.
E a proposito di concerti, non poteva mancare l’evento clou di fine anno: «Notte di Capodanno in piazza – edizione 2018», altro grande appuntamento gratuito previsto per il 31 dicembre in piazza Cavour voluto dal sindaco Ninni Gemmato e già sperimentato negli anni scorsi con grande successo di pubblico e di critica. E poi ancora, per tutto il mese di dicembre, il percorso di presepi artigianali da visitare; musica in filodiffusione e alberi addobbati; intrattenimento per bambini; mercatino artigianale; mostre e laboratori. Un appuntamento per ogni giorno, un appuntamento per tutte le età.

IL PROGRAMMA:

5 Dicembre – ore 19.00
Piazza Cavour
Aspettando S. Nicola
a cura dell’Amministrazione Comunale

dal 5 Dicembre al 5 Gennaio
Vernissage  5 Dicembre – ore 18.30
via Marconi, 3/5
Palazzo della meridiana
“Small art”
VIII Rassegna Nazionale
del piccolo formato
Mostra pittura a cura del collettivo ADSUM

dal 6 Dicembre al 6 Gennaio
Viale Roma e via Piave
Filodiffusione
a cura dell’ass. Movida-Artshopping Terlizzi e dei commercianti
di Viale Roma e Via Piave

dal 6 Dicembre al 6 Gennaio
Via Fanfulla n° 11
Presepe artigianale
con riproduzione
di alcuni luoghi di Terlizzi
a cura dell’ass. Movida-Artshopping Terlizzi e dei commercianti
di Viale Roma e Via Piave

dal 7 al 15 Dicembre
Vernissage 7 Dicembre – ore 18.00
Pinacoteca “de Napoli”
Mostra di pittura
Architetto Francesco Carbone

dal 7 Dicembre
dalle ore 8.10 alle ore 13.10
presso gli spazi dei Servizi Sociali
Albero natalizio e stand
a cura della Scuola dell’infanzia “Pacecco” – II Circolo Didattico “S. Giovanni Bosco”

7-11-18-21 Dicembre
7 e 21 Pinacoteca dalle 17.00 alle 19.00
11 e 18 Biblioteca dalle 17,30 alle 19,30
laboratori Gian.Ba.
“Decoriamo il Natale”
per bambini dai 6 ai 10 anni
Per info e prenotazioni: tel. 080.3517577
biblioteca@comune.terlizzi.ba.it
a cura della Maestra Gianna Barile

8, 15, 16, 22 e 23 Dicembre
Viale Roma e via Piave
Animazione con band musicale vestita
da Babbo Natale
a cura dell’ass. Movida-Artshopping Terlizzi e dei commercianti
di Viale Roma e Via Piave

8 Dicembre
dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Piazza Cavour
Storie a pedali
Racconti di Natale
Spettacolo teatrale itinerante per grandi e piccini a cura dell’Associazione culturale Arterie Teatro

dal 10 Dicembre al 6 Gennaio
Viale Roma e via Piave
Realizzazione
di due alberi di Natale
a cura dell’ass. Movida-Artshopping Terlizzi e dei commercianti
di Viale Roma e Via Piave

13 Dicembre – ore 19.00
Corso V. Emanuele
Inaugurazione
allestimento urbano natalizio
a cura dei commercianti di Corso Vittorio Emanuele in collaborazione con l’architetto Floriana Urbano.

14 Dicembre – ore 19.30
Chiesa B.V.M. Immacolata
Esibizione canora
e strumentale
Alunni delle classi V del 1° Circolo
didattico “Don Pietro Pappagallo”
diretti dal M° Daniele de Palma.

15 e 16 Dicembre
dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Corso V. Emanuele
Degustazioni e laboratori
su olio, vino e castagne
a cura dei commercianti di
Corso Vittorio Emanuele e della Soc.
Coop. Agricola “Agricoltura Progresso”.

15 e 16 Dicembre
dalle ore 17.30 alle ore 22.30
Borgo medievale di Sovereto
Presepe Vivente
all’epoca di S. Francesco
Notti Medievali – edizione natalizia
a cura dell’Ass. Torre Normanna

15 e 16 Dicembre
Borgo di Sovereto
“Natale nel tempo”
presepe vivente
a cura della Scuola dell’infanzia “Nicola Quercia” – II Circolo Didattico
“San Giovanni Bosco”

16 Dicembre
dalle ore 8.30 alle ore 12.00
Vie cittadine
Dame al volante
a cura dell’Ass. “Mezzi d’altri tempi”

dal 17 al 20 Dicembre
dalle ore 8.10 alle ore 13.10
Plesso Via Indipendenza
II C.D. “S. Giovanni Bosco”
Mercatino e Presepe artistico (scultore Cav. Giacomo Gesmundo)
a cura della Scuola dell’infanzia “de Napoli” e Primaria Plesso di Via Indipendenza

18 Dicembre – ore 18.30
Sagrato S. Maria la Nova
“Natale…in armonia”
manifestazione canora  a cura della Scuola dell’infanzia “G. Rodari” – 1° Circolo Didattico “Don Pietro Pappagallo”

19 Dicembre – ore 19.00
S. Maria La Nova
“Aspettando Natale….
auguri in musica”
recital alunni e soprano Vita Clara Piccininno a cura della Scuola dell’infanzia “de Napoli” e V A del Plesso di Via Indipendenza – II Circolo Didattico “S. Giovanni Bosco”

20 Dicembre – ore 18.30
Sagrato Concattedrale
“Natale… dolci melodie”
manifestazione canora a cura della Scuola dell’infanzia “P. Michele Catalano”  – 1° Circolo Didattico – “Don Pietro Pappagallo”

21 Dicembre – ore 17.30
Pinacoteca “De Napoli”
“Natale insieme”
coreografie e canti a cura della Scuola dell’infanzia “M. Sarcone”  – 1° Circolo Didattico “Don Pietro Pappagallo”

21 Dicembre
dalle ore 11.00 alle ore 12.00
Concattedrale
Canti natalizi mimati
ed in vernacolo
accompagnati dal chitarrista Vincenzo Angelico a cura della Scuola dell’infanzia “Pacecco” – II Circolo Didattico
“S. Giovanni Bosco”

22 Dicembre – ore 19.30
Chiesa S. Maria La Nova    Concerto di Natale
a cura dell’ Ass. Complesso Bandistico Giovanile “A. Gisonda”

22 e 23 Dicembre
Corso V. Emanuele
Intrattenimento per piccini
a cura dei commercianti
di Corso Vittorio Emanuele.

23 Dicembre – ore 20.00
Chiesa S. Maria La Nova
Concerto di Natale
“Buon Compleanno
M° Ennio Morricone”
a cura del Coro del Faro
Jazz Studio Orchestra  e voci soliste
Diretti dal M° Paolo Lepore

31 Dicembre
dalle ore 21.00 alle ore 02.00
piazza Cavour
“Notte di Capodanno”
IV edizione

2 Gennaio – ore 20.00
Chiesa S. Maria La Nova
Concerto di capodanno
a cura dell’Ass. Musicale
“Vito Giuseppe Millico”

5 Gennaio – ore 19.00
Auditorium Scuola Pappagallo
“Tutti quanti
vogliono fare jazz”
THE JAZZ CARTOON BAND
Viaggio musicale tra i capolavori
del cinema d’animazione.
Con la partecipazione straordinaria
di Alceste Ayroldi.
Direzione artistica: Emma Ceglie

8 Gennaio – ore 18.00
Biblioteca
Cerimonia di consegna
dei fondi raccolti
per la Lega del Filo d’Oro
con la partecipazione dell’Amministrazione Comunale e del Presidente della Lega
del Filo d’Oro a cura dei commercianti
di Corso V. Emanuele e largo Pappagallo.