CHIU’ Festival d’Illustrazione e Dintorni a Terlizzi

In il

Torna al MAT laboratorio urbano il CHIU’ – Festival di illustrazione e dintorni, organizzato da Collettivo Zebù, SPINE Temporary Small Press Bookstore e Zebù label – centro serigrafico.

Dal 29 luglio al 4 agosto, tantissime attività in programma: workshop, mostre, eventi, presentazioni, drawing show, incontri con gli artisti, proiezioni, concerti, spettacoli teatrali, residenze artistiche.

Di seguito il programma dettagliato del festival!
Venite a vivere con noi 7 giorni perdendovi nella magia del mondo illustrato!

▼▼▼▼▼ MOSTRE PERMANENTI ▼▼▼▼▼

✧✧✧ Le città hanno gli occhi – a cura di Lele Marcojanni ✧✧✧
Il progetto “Le città hanno gli occhi” è un’installazione visiva incentrata sul rapporto tra Bologna e il fumetto, uno spaccato del fluire quotidiano che nel corso degli anni ha reso la città un riferimento per molti autori del panorama nazionale e internazionale.
Le opere di Filippo Scòzzari, Daniele Brolli, Francesca Ghermandi, Stefano Ricci, Davide Toffolo, Andrea Bruno, Alessandro Tota, Tuono Pettinato, Ratigher, Silvia Rocchi, Lorenzo Ghetti ri-scrivono e ri-tracciano una narrazione che fa affiorare una nuova cartina di dinamiche fra il mondo del racconto visivo e Bologna.

✧✧✧ “La musica che mi piace. 15 serigrafie di Davide Toffolo. *Nirvana *Pearl Jam *Tarm *Capovilla *Ferretti *Succi etc. etc”. Mostra di Davide Toffolo ✧✧✧
Una speciale esposizione di Davide Toffolo che regala al pubblico le passioni viste con i suoi occhi e restituite nel suo tratto.
La musica che mi piace, è la musica che lo ha influenzato, che probabilmente lo consola e lo ispira, la musica che gli fa compagnia da sempre.
Un omaggio, quello di Toffolo, a degli imprescindibili della musica.
www.davidetoffolo.com

✧✧✧ MAZZATE. Mostra collettiva ✧✧✧
Una grande mostra collettiva, ma anche molto di più di questo. Un invito corale a prendere parte al CHIU’ partendo dallo spirito che lo anima: la partecipazione e la condivisione. Sono tantissimi infatti gli illustratori che hanno aderito con entusiasmo a questa nostra chiamata a realizzare magnifici poster dal tema bizzarro: MAZZATE, ovvero botte, calci, pugni, bottigliate, risse al bar per una partita a briscola, scazzottate da pub o da localaccio notturno ma anche nella loro declinazione sportiva, su un ring per un incontro di boxe, di judo o di wrestling.
Insomma, ovunque, tra chiunque e con qualsiasi mezzo dovete essere dei nostri! MAZZATE è una mostra diffusa, che vi capiterà di trovare tra le vie dei comuni pugliesi e che vi farà ricordare – in maniera bonaria s’intende – che dovete correre da noi.
MAZZATE è di: Rosalba Ambrico, Geometric bang, Davide Bart Salvemini, Alberto Becherini, Roberta Cagnetta, Lucia Calfapietra, Pablo Cammello, Andrea Chronopoulos, Johnny Cobalto, Giulia Conoscenti, Marco De Masi, Martoz, Pelo di Cane, Massimiliano Di Lauro, Alberto Fiocco, Giovanni Forleo, TommyGun Moretti, Carla Indipendente, Chiara Lanzieri, Claudio Losghi, Valentina Lorizzo, Patrizia Mastrapasqua, Margherita Morotti, Giulietta Pastorino, Peko, Alice Piaggio, Paola Rollo, Sdolz, Spugna, Jacopo Starace, Resli Tale, Adam Tempesta, Rugge, Giulia Tassi, Federica Ubaldo, Ida Vendola, Noemi Vola, Gig e Daniele Geniale

✧✧✧ ALLA FACCIA! a cura di Corraini Edizioni ✧✧✧
Ogni faccia racconta molto più di ciò che mostra, è identità e presentazione. I volti, fatti da variabili sempre uguali eppure sempre diversi, hanno incuriosito gli artisti di tutti i tempi. Dal 29 luglio al 4 agosto una mostra con 11 autori – Andrea Antinori, Steven Guarnaccia, Sarah Mazzetti, Luca Boscardin, Fanette Mellier, Joanna Neborsky, Somin Ahn, Mauro Bubbico, Mistergatto, Alessio D’Ellena, Andy Goodman – e ventidue poster, una collezione di volti e varianti.

✧✧✧SOGNI AL CAMPO di Mara Cerri e Magda Guidi ✧✧✧
Mara Cerri e Magda Guidi si cimentano in una nuova opera che esplorando il mondo degli adolescenti offre il suo sguardo poetico e sognante su un argomento che non smetterà mai di stimolarci con nuovi racconti e diverse interpretazioni. “Sogni al campo” è la storia di un ragazzo che cerca il suo gatto lungo il fiume, il ragazzo lo cerca fino al bordo del tempo, dove chi è morto scompare e chi è vivo lascia partire. È lì che il ragazzo si confronta con la paura, attraversa una foresta di simboli e memorie della propria vita e ne esce cresciuto.
Dopo Via Curiel 8, il cortometraggio animato che nel 2011 ha vinto il primo premio nella sua categoria al Torino Film Festival, “Sogni al campo” diventerà un film, una produzione franco-italiana che sarà curata da Miyu Productions e da Withstand.

▼▼▼▼▼ 29 LUGLIO▼▼▼▼▼ – start: 20.00

▽▽▽ live: Adriano Viterbini & Los Indimenticables (e disegni dal vivo di Davide Toffolo): Tour Blu ▽▽▽
“Come il blues, come i tuareg, come la sensualità, come Klein. Musica e disegni in un solo spettacolo”
Ad ottobre 2015 usciva Film O Sound, il secondo lavoro solista di Adriano Viterbini, uno dei chitarristi più ispirati della musica italiana contemporanea. Nel 2017 prende vita l’idea di “Tour Blu”, una serie di concerti speciali in cui oltre ai fedelissimi Los Indimenticables (Jose Ramon Caraballo Armas – tromba percussioni e tastiere, Francesco Pacenza – basso e effetti, Piero Monterisi – Batteria) ci saranno i disegni dal vivo di Davide Toffolo, frontman dei Tre allegri ragazzi morti e orgoglio nazionale nel campo del fumetto e dell’illustrazione.

Opening: Party Animal (e disegni dal vivo di Matthew Watkins)
Matthew Watkins è un artista, un finger painter 2.0 nato a Manchester cresciuto in Canada e che ora vive a Bari. Dal 2008 dipinge su iPhone e su iPad. La sua arte incontra le note di Party Animal, un taccuino di appunti e disegni portati in musica, un diario di bordo pieno di citazioni di Sparklehorse e Elliott Smith.

▽▽▽ TALK: presentazione MAZZATE ▽▽▽
Un microfono aperto e un incontro moderato da Spine e dall’illustratore Massimiliano Di Lauro per presentare la mostra collettiva e il progetto di Mazzate.

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Fame fanzine ▽▽▽
Per ogni appuntamento del Chiu’ gli illustratori ospiti della manifestazioni presenteranno le loro ultime produzioni

▽▽▽ My Desk: Alessandra De Cristofaro – Irene Rinaldi ▽▽▽
My desk è l’ormai consolidato format di SPINE, una rassegna nella rassegna, a metà tra l’installazione e la performance live. L’autore ricrea il proprio desk di lavoro, mettendo in tavola i suoi studi, i suoi appunti, i suoi scketch-book, le sue letture e i suoi portafortuna… e disegna.
La riproduzione dell’angolo creativo di ogni illustratore, un modo per “entrare” quotidianamente nel mondo privato dove nascono storie e tratti. Al Chiu’ va in scena una metaperformance mentre l’artista crea lì dove ha ricostruito la propria personale postazione di lavoro.

▽▽▽ Area Market ▽▽▽
Un’ampia area sarà dedicata all’esposizione di interessanti progetti legati all’illustrazione, all’autoproduzione, a giovani progetti creativi.

Ticket: 7€

▼▼▼▼▼ 30 LUGLIO ▼▼▼▼▼ – start 18.00

▽▽▽ Film: La mia vita da Zucchina (Ma vie de Courgette) di Claude Barras (2016) ▽▽▽
Il 30 luglio il MAT laboratorio urbano sarà aperto anche ai più piccoli: in serata la proiezione di
La mia vita da Zucchina, un gioiello di cinema d’animazione realizzato interamente in stop-motion, diretto da Claude Barras e scritto da Céline Sciamma, regista di film di culto come Tomboy. Protagonista è un bambino di 9 anni soprannominato Zucchina, che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all’amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca la dolce Camille, riuscirà a superare ogni difficoltà, abbracciando infine una nuova vita. Barras e Sciamma firmano un dolcissimo sguardo sull’infanzia, un’opera di grande poesia e originalità, premiata ad Annecy come miglior lungometraggio d’animazione dell’anno e tra i candidati per l’Oscar al miglior film d’animazione ai Premi Oscar 2017.
A seguire una selezione di cortometraggi animati curata da SPINE Temporary Small Press Bookstore. Un viaggio visivo attraverso le animazioni contemporanee provenienti dalle parti più disparate del mondo per addentrarci in immaginari molto lontani, ma forse molto vicini.

▽▽▽ Talk: Mabel Morri presenta “Il giorno più bello” (Rizzoli Lizard, 2016) ▽▽▽
Mabel Morri, prestigiosa firma del fumetto italiano, racconta un viaggio su diversi piani: l’amore, il diventare grandi, un matrimonio e il sud magico ed esotico, visto da lontano quanto vissuto da vicino.
Da Rimini alla Puglia, un viaggio lungo la costa adriatica e nel cuore di una generazione che si è scoperta grande quando era ormai troppo tardi.
www.mabelmorri.it/

▽▽▽ FOCUS: Diabolo Edizioni (+ *portfolio review) ▽▽▽
Una speciale presentazione del lavoro editoriale della giovane casa editrice
Diábolo Edizioni nasce come ramo italiano di Diábolo Ediciones, uno fra i più dinamici editori di fumetti del panorama spagnolo. Dal 2011 quel ramo è cresciuto ed è diventato un albero, ancora giovane ma rigoglioso, che ha messo solide radici in Italia ed è pronto a dare frutti tutti suoi. Una realtà editoriale italiana, con una gran voglia di contribuire al fantastico momento del fumetto nazionale, pur mantenendo lo sguardo attento sul meglio della produzione di tutto il mondo.
A seguire uno speciale PORTFOLIO REVIEW, un momento in cui gli illustratori e fumettisti possono prenotarsi e incontrare i protagonisti della casa editrice con il proprio portfolio, confrontarsi, ricevere consigli.
www.diaboloedizioni.it/

▽▽▽ Kids: Mammachilegge! Legge Marco Somà ▽▽▽
Un pomeriggio all’insegna della condivisione, dei colori e dei libri per i grandi e per i bambini.
Una speciale lettura ad alta voce dei libri illustrati di marco somà illustratore curata dal simpatico team di Mammachilegge!

▽▽▽ Kids: Laboratorio “Per raccontare basta poco”▽▽▽
Cos’è un albo illustrato? Se non lo sapete potete scoprirlo con Maperò creandone uno in questo laboratorio! Ogni bambino racconterà una storia con semplici forme tagliate e ricomposte, sperimentando varie interazioni. Per bambini dagli 8 ai 10 anni

▽▽▽ Spazio espositivo giornaliero: Noemi Vola, Martina Tonello, Mabel Morri ▽▽▽

▽▽▽ Mydesk: Maperò ▽▽▽

Ticket: 5€

▼▼▼▼▼ 31 LUGLIO ▼▼▼▼▼
start: 19.00

▽▽▽ Teatro: Giorgio Colangeli, “Non è la solita Commedia” (illustrato da Mabel Morri) ▽▽▽
Una serata di splendido teatro con Giorgio Colangeli Official, che porta in scena al MAT laboratorio urbano “Non è la solita Commedia”, ispirato alla Divina Commedia di Dante e accompagnato dalle illustrazioni live di Mabel Morri.
Uomo di teatro prestato al cinema, Giorgio Colangeli ha esordito sul grande schermo in “Pasolini, un delitto italiano” (1995) di Marco Tullio Giordana. La consacrazione arriva tre anni dopo con “La cena” (1998) di Ettore Scola; con il cineasta romano è stato impegnato anche per “Concorrenza sleale” (2001) e “Gente di Roma” (2003).
Al grande amore per il teatro e a quello per il cinema Colangeli affianca una lunga carrellata di interpretazioni appassionate per la televisione che lo hanno reso un volto celebre al pubblico italiano. Grazie al ruolo di Luigi Sparti ne “L’aria salata” per la regia di Alessandro Angelini, l’attore romano ha vinto nel 2007 il David di Donatello.
Il teatro sarà protagonista del Chiù dal 29 al 31 luglio anche attraverso il laboratorio teatrale “Io non sono innocente” a cura di Riccardo Lanzarone, curatore del progetto Mat Teatro, con la collaborazione dell’illustratore Massimiliano di Lauro, un’occasione per i giovani attori di sperimentare l’arte teatrale con uno sguardo sul mondo dell’illustrazione.

▽▽▽ Talk: Amalia Mora presenta Callas (HOP Edizioni, 2017) ▽▽▽
La prima biografia illustrata in forma di picture book, seconda uscita per la collana “Per aspera ad astra” di Hop! Edizioni dedicata all’intricato mondo femminile. Amalia Mora ci restituisce un ritratto di Maria Callas con immagini intense e vertiginose, mescolando scorci prospettici e ritratti potenti che ammantano la Divina dell’alone romantico che ne accompagna la storia.)
www.amaliamora.com

▽▽▽ FOCUS: Amalia Mora (+ *portfolio review) ▽▽▽
Uno speciale approfondimento sulla scrittura di una biografia illustrata a margine della presentazione di “Callas” con la sua autrice.

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Pablo Cammello, Amalia Mora ▽▽▽

▽▽▽ Mydesk: Pablo Cammello ▽▽▽

Ticket: 5€

▼▼▼▼▼ 1 AGOSTO ▼▼▼▼▼ – start: 19.00

▽▽▽ Live: Emidio Clementi – Corrado Nuccini: Quattro Quartetti ▽▽▽
Il 1° agosto il MAT laboratorio urbano ospiterà il concerto di Emidio Clementi – Quattro Quartetti e Corrado Nuccini “Quattro Quartetti” (42Records), trasposizione omonima di T.S. Eliot.
Dopo “La ragione nelle mani” e “Notturno Americano”, portato in scena con Reverberi alle musiche, la narrazione di Clementi si fa ancora una volta ispirata traduzione e dialogo tra le arti.
Clementi è scrittore e musicista, fondatore e principale autore dei Massimo Volume. Le sue parole, spaccati di emozioni e vita tra musica e pathos quotidiano, sono al centro della sua carriera di scrittore di romanzi e racconti brevi, di reading e performance.
▽▽▽ Talk: Vincenzo Filosa – L’uomo senza talento (di Yoshiharu Tsuge, Canicola edizioni) – Collana Gekiga di Coconino Press ▽▽▽
Yoshiharu Tsuge (1937) è tra i maggiori autori di fumetto di tutti i tempi. Osannato dalla critica d’arte e letteraria, L’uomo senza talento (1986) si pone come opera cruciale per il manga moderno mescolando realismo a squarci lirici. Il romanzo è il canto del cigno della carriera di Tsuge che ritiratosi dalle scene nel 1987 è diventato figura di culto in Giappone e nel resto del mondo. Nel 2017 Canicola lo pubblica in Italia con una preziosa traduzione di Vincenzo Filosa.
Filosa non è solo autore (Viaggio a Tokyo, Canicola 2016) e traduttore ma anche curatore di Coconino Gekiga, una collana di volumi idealmente dedicata a Yoshihiro Tatsumi.
▽▽▽ FOCUS: Marco Somà: progettazione di un albo illustrato (+ *portfolio review) ▽▽▽
Marco Somà curerà il focus dedicato all’albo illustrato partendo dalla sua produzione.
È uno dei più apprezzati illustratori italiani, con uno stile raffinato e riconoscibile e un’attenzione meticolosa per i dettagli. Lavora come illustratore di libri per ragazzi ed è docente d’illustrazione presso l’ Accademia di Belle Arti di Cuneo e la Scuola d’Illustrazione per l’Editoria Ars in Fabula – Scuola di Illustrazione di Macerata.L’autore ci accompagnerà in una descrizione della sua personale narrazione per immagini.
marcosoma.blogspot.com

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Marco Somà – Daniele Geniale▽▽▽

▽▽▽ Mydesk: Daniele Geniale▽▽▽

▽▽▽ Area Market ▽▽▽
Un’ampia area sarà dedicata all’esposizione di interessanti progetti legati all’illustrazione, all’autoproduzione, a giovani progetti creativi.

Ticket: 5€

▼▼▼▼▼ 2 AGOSTO ▼▼▼▼▼ – start: 19.00

▽▽▽ Reading disegnato: Maria Antonietta (e disegni dal vivo di Alice Schiavone) ▽▽▽
In attesa del suo nuovo album, sul palco del MAT laboratorio urbano la cantautrice pesarese presenterà una “selezione del cuore di poesie dall’eternità e una manciata di brani in acustico”: un reading di poesie di Sylvia Plath, Cristina Campo, Emily Dickinson, Fernanda Romagnoli, Wislawa Szymborska e Marina Cvetaeva, alternando le letture a pezzi live in acustico.

▽▽▽ Talk: Mattia Moro presenta “Gli scogli di Taranto” ▽▽▽
Gli scogli di Taranto è un reportage d’inchiesta a fumetti realizzato da Mattia Moro, pubblicato sul portale nativo digitale di informazione a fumetti Graphic News e nato nell’ambito di ‘Scirocco’, una residenza artistica che ha coinvolto fumettisti, illustratori, videomaker e attori, promossa da SPINE Temporary Small Press Bookstore, Damage Good, S. Andrea degli Armeni, Fà-Tu, Le Sciaje, Labuat e altre associazioni locali.
Mattia Moro offre una fotografia della complessità di una delle città più vive e tormentate d’Italia. Mentre all’Ilva si continua a morire di lavoro, c’è chi cerca un nuovo corso per Taranto, partendo dal suo cuore più antico: la Città Vecchia. Così ragazzi, “immigrati di ritorno”, architetti e pescatori stanno provando a rigenerare la città.
www.mattia-moro.com

▽▽▽ Focus: Vincenzo Filosa – Il fumetto giapponese (+ *portfolio review) ▽▽▽
Nel 2015 Vincenzo Filosa pubblica Viaggio a Tokyo, uno dei migliori libri a fumetti pubblicati in Italia, il racconto di un viaggio nell’io di un uomo alla ricerca di sé oltre che un’esplorazione della passione per il manga, da quello classico a quello sperimentale (il Gekiga degli anni Cinquanta e Sessanta). Allo stesso modo il focus di Vincenzo Filosa al Chiu’ sarà il ritorno sulle strade del mondo del fumetto giapponese.
▽▽▽ Performance: “Un pezzetto alla volta dentro un punto nero che finisce col diventare tutto quello che c’è” Serena Schinaia e Polisonum – Drawing and Sound Performance. A cura di Giorgia Noto▽▽▽
Serena Schinaia disegnerà sull’improvvisazione sonora del collettivo di ricerca artistica sul suono Polisonum.
Serena marca la carta con l’inchiostro nero impregnato su strumenti rudimentali, crudi, dalle spazzole più comuni al bambù. Grazie alla presenza di sensori e microfoni, il suo tavolo da disegno diviene un vero e proprio strumento musicale che trasforma il segno in suono.
La partitura sonora e l’opera creata rappresentano così un’istantanea di paesaggi interiori, una doppia performance che racconta la conflittualità e l’armonia insieme.
Ascolto e distanze.
http://www.serenaschinaia.it/
http://cargocollective.com/polisonum

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Crisma ▽▽▽
Crisma è una raccolta annuale di fumetti con una tematica comune. Il filo conduttore, che cambierà ad ogni edizione, verrà interpretato da autori diversi.
La realizzazione è curata dallo studio creativo Lab. Aquattro e finanziata dal centro sociale La Torre.
Crisma è interamente autoprodotta a Roma.
Tutti i testi sono sia in italiano che tradotti in inglese.
http://cargocollective.com/crisma

▽▽▽ Mydesk: Chiara Lanzieri_ illustrator ▽▽▽

Ticket: 5€

▼▼▼▼▼ 3 AGOSTO ▼▼▼▼▼ – start: 19.00

▽▽▽ Proiezione: Fame: Studio Cromie racconta Fame. ▽▽▽
Angelo Milano ci racconterà attraverso filmati e piccoli documentari i 5 anni del FAME festival. I filmati così come alcune murate ancora visibili a Grottaglie, il paese del festival, sono la testimonianza del lavoro dei grandi nomi della street art internazionale siano passati da qui. testimonianza

▽▽▽ Talk: Palude – di Diego Miedo e Davide Schiavon ▽▽▽
Palude è un viaggio nell’ex zona industriale di Napoli, tra i disegni di Diego Miedo e con i testi di Davide Schiavon. Fotografie di Giulio Piscitelli.

▽▽▽ Focus: Sara Pavan – L’autoproduzione e le sue declinazioni. (+ *portfolio review)▽▽▽
Il DIY nasce e si diffonde all’interno della cultura punk. Strettamente legato alla musica, si espande attraverso la produzione e distribuzione di fanzine col tempo arriva a contraddistinguere uno stile di vita, una scelta di vita.
Partendo dal fumetto arriveremo a sviluppare punti importanti su come applicare questa filosofia del D.I.Y. anche ad altri ambiti inclusa la generazione urbana

▽▽▽ Street art: Sdolz, Tommy Gun, Marco Genesio e Marie Cecile▽▽▽

▽▽▽ Performance: Fabrizio Campo▽▽▽

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Andrea Chronopoulos – Uomini nudi che corrono▽▽▽

▽▽▽ Mydesk: Andrea Chronopoulos ▽▽▽

Ticket: 5€

▼▼▼▼▼ 4 AGOSTO ▼▼▼▼▼
start: 19.00

▽▽▽ Live: BAMBOO (concerto illustrato da Valentina Lorizzo e Carla Indipendente)▽▽▽

In chiusura del Chiu’, i Bamboo portano in scena “Props”, la loro nuova uscita per Bomba Dischi, con uno spettacolo che è una delle scelte più complesse che il panorama musicale attuale ha da proporre, una delle cose più originali e geniali degli ultimi anni, una ricerca sonora minuziosa che partendo da zero ha saputo trovare l’armonia e la melodia in un contesto che (apparentemente) ne sembra privo
Sul palco del Mat laboratorio saranno accompagnati dalle illustrazioni di Valentina Lorizzo e Carla Indipendente.
L’idea di formare i Bamboo è del docente di percussioni Luca Lobefaro che nel 2008 raduna i musicisti più validi di un suo laboratorio di strumenti extra-musicali per continuare il lavoro di ricerca sonora con una vera e propria band.
I Bamboo girano l’Italia e l’Europa, dai live club più frequentati alle piazze cittadine improvvisando performance in versione “buskers”.

▽▽▽ Dj-set Conclusivo: HEAVY HAMMER SOUND SYSTEM ▽▽▽
Fondato nel 1999, Heavy Hammer è un gruppo di dj ed mc che dopo anni di serate in giro per lo stivale e promozione in Salento, dal 2010 in poi hanno toccato tutte le più importanti yard e festival europei, e sfidato, nei soundclash, i migliori sound al mondo rappresentando l’Italia a New York, in Giappone, UK, fino al World Clash in Giamaica, arrivando al top del dancehall business internazionale!
▽▽▽ Talk: Silvia Rocchi – Tumulto▽▽▽
Tumulto, in uscita per Eris Edizioni, è un racconto di viaggio scritto, disegnato e dipinto a quattro mani da Silvia Rocchi e Alice Milani. Le due autrici hanno inforcato una Yamaha Virago e percorso diverse centinaia di chilometri nei territori della ex-Jugoslavia. Hanno lavorato mesi gomito a gomito, trasformando l’esperienza reale in un racconto di formazione a fumetti.
www.silviarocchi.com/

▽▽▽ Focus: Ratigher, due facce della stessa medaglia (+ *portfolio review)▽▽▽
Ratigher è uno dei fumettisti indipendenti più attivi degli ultimi anni in Italia. Si autoproduce da sempre, fonda i Superamici ora Fratelli del Cielo. Inventa il metodo PRIMA O MAI, una nuova forma di produzione e distribuzione nel mondo del fumetto moderno completamente indipendente. Dal 2017 è il nuovo direttore editoriale della Coconino Press.
Ratigher incontra i suoi fan e racconta come esistere e resistere nell’odierno mondo del fumetto da una parte e dall’altra.

▽▽▽ Spazio Espositivo Giornaliero: Claudio Losghi, Ratigher, Silvia Rocchi▽▽▽

▽▽▽ Mydesk: Claudio Losghi ▽▽▽

▽▽▽ Area Market ▽▽▽
Un’ampia area sarà dedicata all’esposizione di interessanti progetti legati all’illustrazione, all’autoproduzione, a giovani progetti creativi.

Ticket: 7€

✧✧✧ INFO ✧✧✧

L’accesso alle mostre è compreso nel costo del ticket dell’evento giornaliero.
L’associazione culturale Spine sarà presente tutti i giorni con una selezione ad hoc di libri e albi illustrati – in copie limitate – per tutte le età e per tutti i gusti, con un ventaglio di proposte editoriali ricercate.

*Portfolio review: Per tutti coloro che aspirano a fare del fumetto e dell’illustrazione un lavoro, il Chiu’ dà la possibilità di un confronto personale con dei professionisti del campo. Obbligatoria l’iscrizione con una mail all’indirizzo chiufestival@gmail.com,specificando nell’oggetto il nome dell’ospite o degli ospiti

WORKSHOP
31 lug-1 ago: Stencil con Daniele Geniale
31 lug: Microeditoria con Nina Masina (Red Boots)
1-2 ago: Narrazione a fumetti con Andrea Bruno
3 ago: Serigrafia con Angelo Milano
3-4 ago: Digital Mobile Art con Matthew Watkins

per maggiori info e prenotazioni:
www.chiufestival.com

chiufestival@gmail.com
spinebookstore@gmail.com

Location:
Mat laboratorio urbano
via Macello sn
Terlizzi (BA)


NOTE DI VINO al Sovereto Festival

In il

*** NOTE DI VINO – Borgo di Sovereto, 28 – 29 – 30 Luglio, dalle ore 20.00 ***

Da venerdì 28 a domenica 30, nella suggestiva cornice del Borgo di Sovereto, andrà in scena la seconda edizione di NOTE DI VINO, degustazioni enogastronomiche tra musica e tradizione.

L’evento, a cura dell’Enoteca Mirò e dell’Agenzia Evolvendo di Lacalamita Marianna, si terrà durante il Sovereto Festival, kermesse musicale giunta alla quinta edizione che anche quest’anno si arricchirà di incontri letterari, teatrali, stages, mostre d’arte e appunto enogastronomia.

Il percorso enogastronomico che accompagnerà il Festival, vedrà la partecipazione di prestigiose cantine del territorio tra le quali Tormaresca, Villa Schinosa, Rivera, Giancarlo Ceci, Masseria Faraona, Torrevento , Crifo e tante altre, che con le loro etichette più prestigiose accompagneranno l’ascolto dei concerti.
La degustazione avverrà con delle pratiche sacche porta calice e sarà guidata da un sommelier. I vini rossi, bianchi, rosati e le bollicine proposte innaffieranno dei primi piatti tipici e gustosi prodotti della tradizione gastronomica terlizzese che andranno a completare il ticket-degustazione.

In un luogo millenario, NOTE DI VINO è il palcoscenico dove si esibiscono i vini rossi, bianchi e rosati in una gustosa e imperdibile degustazione multisensoriale, connubio perfetto tra cultura, musica e tradizione.

**** Siete tutti invitati! ****

L’evento ha il patrocinio del Comune di Terlizzi.


Sovereto Festival a Terlizzi

In il

È tutto pronto per il grande evento del Sovereto Festival 2017. Anche quest’anno la rassegna di musica classica, jazz e folk.
È uno degli appuntamenti più attesi dell’estate terlizzese:
dal 24 al 30 luglio il Sovereto Festival darà lustro in Puglia al borgo medievale che ospiterà l’evento.

La direzione artistica è affidata al maestro Paolo Lepore.
Oltre alla musica in cartellone sono previsti incontri letterari, stages, mostre ed eventi artistici e degustazioni enogastronomiche. Due gli stage da non perdere: uno di tecnica e Interpretazione di canto moderno tenuto da Rossana Casale presso il MAT , l’altro di batteria e percussioni tenuto da Vincenzo Mazzone.

Martedì 18 luglio il sindaco Ninni Gemmato e il maestro Paolo Lepore presenteranno il festival in una conferenza stampa che si terrà presso la città metropolitana.

Dal 27 al 30 luglio ritorna il Sovereto Festival edizione 2017.
Una kermesse di quattro serate ricche di arte, musica, presentazioni letterarie, stage.

Ingresso gratuito


2ª edizione “Atmosfere e Scatti dal ‘700”

In il

L’Associazione “Terlizzi Libero Feudo” con il Patrocinio del Comune di Terlizzi Assessorato alla Cultura, la collaborazione dell’Associazione Pro Loco Unpli, Auser, Bailaconmigo, Comitato Feste Patronali Maria SS. del Rosario di Terlizzi presentano la 2^ Edizione di Scatti ed Atmosfere dal ‘700.

Inaugurazione prevista per il giorno 21 luglio 2017 alle ore 19.00 – Terlizzi (BA) – Viale Roma, 41 – Palazzo Scelsi.

Durante la serata alcuni figuranti metteranno in scena, all’interno della meravigliosa Location di Palazzo Scelsi, per l’occasione meravigliosamente addobbata con note floreali a cura del Comitato Feste Patronali Maria SS. del Rosario, l’Ode “Terlizzi Libero Feudo” – di Giada DEL RE – che racconta in versi una delle pagine più belle della storia di Terlizzi .

Infatti la Città sarà tra il 1770 ed il 1779 uno dei primi Comuni liberi del Regno delle Due Sicilie e per il quale il popolo Terlizzese pagò un lauto riscatto.

Seguiranno Balli e coreografie d’epoca messe in scena per la Regia del Maestro Michelangelo Caldarola.

A completare il quadro una mostra fotografica che attraverso una serie di scatti ripercorrerà i momenti salienti della 1^ e della 2^ edizione di “Terlizzi Libero Feudo”.

Il giorno 22 Luglio dalle ore 19.00 alle ore 22.00 sarà possibile ammirare la mostra fotografica e la meravigliosa Location di palazzo Scelsi, ma anche partecipare al Casting per la selezione di figuranti per il corteo storico rievocativo che si terrà a Terlizzi il 07 ottobre 2017.

E’ possibile richiedere il modello di adesione al casting, inviando una e-mail al seguente indirizzo: terlizziliberofeudo@libero.it.

Terlizzi (Bari)
Viale Roma, 41 – Palazzo Scelsi
ingresso libero
Info. 3276153592


IVª edizione NOTTI MEDIEVALI

In il

Il tema della quarta edizione dell’evento, organizzato da Torre Normanna, sarà l’agricoltura, l’allevamento e il commercio nel XIII secolo.

Il 13 e il 14 maggio 2017 il complesso monastico medievale di Santa Maria di Cesano sarà ancora teatro delle Notti Medievali.

Tema della quarta edizione dell’evento, ideato e diretto da Michele Amendolagine e organizzato dall’associazione Torre Normanna, con il patrocinio e il contributo del Comune di Terlizzi-assessorato alla cultura e turismo, sarà l’agricoltura, l’allevamento e il commercio nel XIII secolo.

L’argomento – osserva un comunicato dell’associazione – “consentirà di rinnovare completamente la manifestazione anche a livello scenografico, stravolgendo il concetto stesso di rievocazione cui siamo abituati”.

“Non semplici rappresentazioni – continua la nota -, ma orti realmente coltivati secondo le tecniche tradizionali medievali, veri animali d’allevamento, mercanti e artigiani impegnati dal vivo nelle proprie attività che faranno rivivere la quotidianità del mondo medievale, coinvolgendo direttamente il visitatore all’interno di quelli che sono i modi e i ritmi della vita nel XIII secolo, scanditi dal lavoro, dalla preghiera ma anche dai pericoli che rendono impossibile ‘abbassare la guardia’”.

“Ben lieti di ri-ospitare nella suggestiva location di Cesano l’evento ‘Notti Medievali’ ed estremamente soddisfatti del fatto che leitmotiv della edizione 2017 sia una tematica così cara a questa terra: l’agricoltura. Se già l’evento negli anni passati si è sempre dimostrato pregno di contenuti, la valorizzazione dell’aspetto agricolo che si prefigge quest’anno incuriosirà e avvicinerà, per quanto possibile, ancora maggiormente alla manifestazione”. Così il sindaco, Ninni Gemmato, che, insieme agli altri componenti della Giunta, ha convenuto sulla assoluta disponibilità a mettere in campo ogni risorsa per il pieno successo dell’iniziativa.

L’assessore alla cultura e al turismo, Marina Cagnetta, ha commentato: “L’evento Notti Medievali è diventato un appuntamento atteso: in tantissimi, già da mesi, impazienti e curiosi, mi chiedono informazioni circa l’edizione 2017. Evento unico nel suo genere perché riesce a coniugare trasversalmente cultura, arte, didattica e valorizzazione dei prodotti locali, reso unico dal lavoro instancabile di Michele Amendolagine e dei componenti dell’associazione Torre Normanna che ogni anno con passione ed entusiasmo si adoperano per valorizzare il nostro territorio. Tanti sono stati gli incontri per l’organizzazione e per rendere questa edizione speciale: la scelta del tema, oltre a consentire il rinnovamento a livello scenografico, ci permette di esaltare i prodotti locali, dall’enogastronomia all’artigianato, e di creare quel flusso turistico in grado di valorizzare le nostre potenzialità. Per questo motivo abbiamo ritenuto di candidare questo evento all’avviso pubblico di manifestazione di interesse per la organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi primaverili promossi dai Comuni della Regione Puglia avvalendoci del supporto di Puglia Imperiale: il progetto candidato mira alla diffusione del potenziale turistico del nostro comune, insieme ai comuni di Minervino Murge e Spinazzola, al di fuori dei circuiti tradizionali”.

Il “servizio d’ordine” sarà garantito, come ogni anno, dalla Polizia Municipale. Sarà, inoltre, assicurata la possibilità di utilizzare l’area parcheggio del vicino Mercato dei Fiori, così come verrà organizzato il servizio di bus navetta sia dal centro città (con partenze da corso Garibaldi da e verso il complesso) che dallo stesso Mercato di via Italo Balbo.

“Tutto ciò per garantire il corretto svolgimento di un evento che cela tantissimo impegno e passione degli organizzatori che ogni anno si dedicano alla cura certosina della maniferstazione. Come ogni anno, dunque, l’invito ai cittadini di Terlizzi e dei Comuni limitrofi e non è quello a visitare gli stand e a partecipare alle giornate di Notti Medievali per un viaggio nel tempo attraverso culture e tradizioni della nostra splendida terra”, ha continuato Gemmato.

“Tra le tantissime novità – prosegue Torre Normanna – sarà anche allestita una zona dedicata ai mestieri esercitati esclusivamente dalla comunità ebraica di Trani che ebbe importanti collegamenti commerciali e finanziari con la città di Terlizzi. A tal proposito, verrà rievocato l’importantissimo provvedimento destinato ad incentivare l’economia ovvero la disposizione con cui Federico II autorizzava l’esercizio legale dell’usura da parte degli ebrei al tasso annuo del 10%”.

Da non perdere inoltre l’anteprima di Notti Medievali che il 6 maggio sarà allestita presso il centro storico di Molfetta, in occasione della settimana di eventi che anticiperanno la tappa molfettese del Giro d’Italia.

Per informazioni e aggiornamenti sull’iniziativa, è possibile seguire le pagine FB Notti Medievali e Torre Normanna o scrivere a nottimedievali@libero.it o contattare il numero 3480521280.


Sagra delle Pettole a Terlizzi

In il

Una sagra dove si degusta pettole dolci e salate. Servite con vin brule’. Il ricavato serve per la restaurare la chiesa. La sagra sarà collegata al babbo natale in moto. Dove ci sarà musica ballerini, artisti di strada, figurati, per i più piccoli.
Feste di Bontà 3° edizione – degustazione di pettole dolci e salate – 18 dicembre 2016 ore 18:00 / 23:00

Parrocchia Santi Medici – Viale Roma (Terlizzi)


PRESEPE VIVENTE e Mercatino Natalizio Medievale nel Centro Storico di Terlizzi

In il

Dopo Notti Medievali e La Notte delle Streghe e L’Inquisizione Medievale arriva nel centro storico di Terlizzi la II grande edizione del PRESEPE VIVENTE MEDIEVALE e dei MERCATINI NATALIZI MEDIEVALI.
Due giorni all’insegna del divertimento, della rievocazione storica e della riscoperta delle antiche tradizioni.
Gli abitanti della civitas Terlizzi con i loro antichi mestieri insieme a poeti, pastori, giullari sputafuochi, musici, monaci e monache riporteranno le lancette al tempo del presepe di Greccio, la prima rievocazione storica inerente la natività, ideata da San Francesco nel 1223.
IL PRESEPE VIVENTE NASCE NEL MEDIOEVO e noi lo vogliamo festeggiare insieme a voi.

La Serata delle Pettole a Terlizzi

In il

Venerdì 25 novembre 2016 dalle ore 19:00 in occasione della ricorrenza di Santa Caterina, l’Azione Cattolica San Carlo della Parrocchia BMV Immacolata di Terlizzi organizza la “Serata delle Pettole”, una serata all’insegna del divertimento da non perdere!


4° Sagra della Quartecèdde

In il

Tradizione terlizzese, quella di iniziare la giornata del 2 novembre mangiando la incalcinata o la quartecédde, la quarta parte di una forma di pane circolare e del peso di un chilogrammo circa, farcito con pesce conservato, tonno o alici salate su una base di ricotta forte simile per impasto e colore alla calce, da cui la denominazione di incalcinata.

La manifestazione si farà nonostante il largo Lago Dentro, sito da sempre deputato ad accogliere la manifestazione della ‘Sagra della quartecèdde’, sia infruibile a causa dei lavori di riqualificazione della piazza.

La quarta edizione della sagra avrà luogo in largo Cirillo e sarà, anche quest’anno “una festa popolare con balli tipici della giornata dedicata ai defunti, stand enogastronomici per la preparazione di questo cibo e gruppi musicali per ravvivare le antiche musiche popolari sacre e profane.

Per valorizzare e promuovere i tratti inediti del nostro popolo e impedire quindi il degrado e la marginalità delle memorie, segni indelebili e tipici della fisionomia e dell’anima del nostro popolo. Il programma della sagra prevederà l’accensione dei falò ed inizio laboratori di educazione ambientale, esibizioni musicali di marce della tradizione locale, la presentazione dei cenni storici sulla tradizione della “Quartecèdde” e il concerto di canti della tradizione folklorica contadina.


La Notte delle Streghe e l’Inquisizione Medievale nel centro storico di Terlizzi

In il

La Notte delle Streghe e L’Inquisizione Medievale

PROGRAMMA EVENTO:

SABATO 29 OTTOBRE
19.30 APERTURA PERCORSO MEDIEVALE (ingresso via de Napoli – nei pressi della torre normanna)
Entrando nel borgo antico da via de Napoli incontrerete bestemmiatori, condannati, candelari, osti, meretrici, lebbrosi, giocatori d’azzardo, eretici, streghe ed inquisitori.
In ogni vicolo e piazzetta non vi resta che ascoltarne la storia per scoprire la loro vita immorale…
19.45 SFERE e SPADE MAGICHE – spettacolo di giocoleria
20.15 PROCESSO ALL’ERETICO, IL CATARO – performance teatrale
20.50 LA SPADA IN GOLA – spettacolo acrobatico
21.30 PROCESSO ALLA STREGA ELISA MALANOTTE – performance teatrale
22.15 I SERPENTI DEL DIAVOLO – spettacolo con serpenti
22.45 LE CATENE DI LUNA ROSSI – spettacolo con bolas infuocate
23.30 CHIUSURA PERCORSO MEDIEVALE

DOMENICA 30 OTTOBRE
13.00 A PRANZO CON STREGHE, ERETICI ED INQUISITORI – pranzo medievale con spettacolo (c/o il Vicolo Ristorante) posti limitati – per info&prenotazioni: tel. 3480521280, nottimedievali@libero.it

18.30 APERTURA PERCORSO MEDIEVALE (ingresso via de Napoli – nei pressi della torre normanna)
Entrando nel borgo antico da via de Napoli incontrerete bestemmiatori, condannati, candelari, osti, meretrici, lebbrosi, giocatori d’azzardo, eretici, streghe ed inquisitori.
In ogni vicolo e piazzetta non vi resta che ascoltarne la storia per scoprire la loro vita immorale…
19.00 SFERE e SPADE MAGICHE – spettacolo di giocoleria
19.40 PROCESSO ALLA STREGA CATERINA – performance teatrale
20.15 LA SPADA IN GOLA – spettacolo acrobatico
20.45 PROCESSO ALL’ERETICO, IL VALDESE – performance teatrale
21.30 I SERPENTI DEL DIAVOLO – spettacolo con serpenti
22.00 LE CATENE DI LUNA ROSSI – spettacolo con bolas infuocate
22.30 CHIUSURA PERCORSO MEDIEVALE

Diffondete il programma

P.s In entrambi i giorni sarà allestito un interessante percorso enogastronomico medievale in abbinamento ai personaggi rievocati