A Polignano, “IL COTTO E IL CRUDO” con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo

In il

il-cotto-e-il-crudo-polignano-a-mare

TOTI E TATA in IL COTTO E IL CRUDO
con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo
TEATRO VIGNOLA – POLIGNANO A MARE (BARI)
VENERDI’ 19 APRILE 2024

Con ironia e leggerezza, attraverso dialoghi serrati e comici, la coppia storica della comicità pugliese (Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo), testimonial d’eccellenza della cultura popolare, propone uno spettacolo teatrale che ha per protagonista la Puglia, come territorio ricco di attrattive, ma soprattutto come luogo dell’anima dove ritrovarsi.

I due, infatti, racconteranno della profonda e positiva trasformazione della regione negli ultimi anni. Dalla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche alla sviluppo dell’industria cinematografica, fino ad arrivare al trionfo del turismo che ha fatto sì che oggi essa sia tra le mete più ambite del mondo. Vanteranno con orgoglio questi risultati, con un giusto rimando alla civiltà contadina e al come eravamo, parlando anche di accoglienza, energie alternative, ricordi d’infanzia e poesia. Uno spettacolo per chi ama la risata pura e, soprattutto, il ragù che cuoce dalle cinque di mattina.

Sabato 19 Aprile il duo comico sarà di scena anche al Teatro Norba di Conversano (Bari)

POSTI:
POLTRONISSIMA (30 euro)
POLTRONA (25 euro)

>>>Acquista biglietti

Apertura porte ore 20.30
Sipario ore 21.00

info: 3289634515 – 0804249910 – info@alexiosgroup.it

il posto verrà assegnato secondo la modalità “miglior posto disponibile”

Oppure recarsi presso il Teatro Vignola con possibilità di scelta del posto.


Manicomic, la Rimbamband in scena a Polignano a Mare

In il

manicomic rimbamband

RIMBAMBAND in “Manicomic”
TEATRO VIGNOLA – POLIGNANO A MARE (BARI)
venerdì 29 Marzo 2024

di Raffaello Tullo
con Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Nicolò Pantaleo, Francesco Pagliarulo, Vittorio Bruno
regia di Gioele Dix
produzione Corvino Produzioni

Sono una band. Suonano e sono più o meno consapevoli di essere tutti affetti da numerose patologie mentali: ansie da prestazione, disturbo della personalità multipla, sindromi ossessivo compulsive.
Uno di loro è un alcolista bipolare, cioè come sarebbero Jekyll e Hyde se fossero un pianista!
Un medico psichiatra prova, attraverso un percorso terapeutico, a sbrogliare questa intricata matassa e a condurre i suoi pazienti alla guarigione: musica, sport, teatro, viaggi, cinema… tutto è terapia!
Ma i pazienti sono duri a guarire e, nonostante i continui richiami del terapeuta e le loro migliori intenzioni, non riescono a liberarsi dalle loro ossessioni.
Una sorta di Qualcuno volò sul nido del cuculo in versione comico/teatrale, in cui la follia si trasforma in libertà, energia, divertimento e creatività. Perché non può esserci arte senza follia e, da vicino, nessuno è normale!

POSTI:
POLTRONISSIMA  (30 euro)
POLTRONA (25 euro)

>>>Acquista Biglietti


THE GREATEST SHOWMAN il Musical al Teatro Vignola

In il

the greatest showman il musical

L’a.p.s. “Tuttinscena Cultura e Spettacolo” dopo l’enorme successo di pubblico e critica con “Musical che passione” andato in scena a maggio 2019 ritorna con un grande spettacolo per grandi e piccoli: “THE GREATEST SHOWMAN il musical”.
Il tutto guidato dal regista molese Vito Rago, insieme al direttivo dell’associazione Giancarlo Campanale e Annamaria Lepore che con sacrificio e passione portano avanti un’associazione nata nel 1994 senza mai fermarsi, utilizzando il mezzo del teatro come momento di crescita e d’ incontro per tanti giovani, che quest’anno festeggia un grande traguardo: i suoi 25 anni di storia.
“THE GREATEST SHOWMAN il musical” è una produzione “Tuttinscena Cultura e Spettacolo” di Mola di Bari in collaborazione con la F.I.T.A. e le associazioni: “I Capatosta”, “Le Mani di proserpina”, ” Sportello Elp”, ” Per fare un libro”, patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Mola di Bari e dalla Città Metropolitana di Bari.
Nella “fucina” di Tuttinscena vi è grande fermento… da diversi mesi ,anche sotto la guida del nostro costumista e scenografo Donato Di Donna, si stanno realizzando le scenografie, i costumi che richiamano il grande mondo circense per dar vita ad un musical inedito, originale, della durata di circa un’ora e trenta adatto per tutte le età,spettacolare, frenetico ed eccessivo come un tripudio circence. La vera sfida è stata quella di trasformare il film “The greatest showman” diretto da Michael Gracey in uno spettacolo dal vivo, precisamente in un musical, con oltre 35 artisti che con la loro professionalità riusciranno a farvi divertire ed emozionare. Scenografie originali,coreografie strepitose e abiti di scena pieni di colori, in questo musical ascolterete anche alcune musiche originali realizzate per lo spettacolo, brani cantati in lingua italiana,ma soprattutto tutto live.
Il cast è composto dal CORPO DI BALLO: Alessandra Casulli, Sara Antonicelli, Veronica Buttaro, Grazia Cacace, Ida Di Tanno, Anna Padovano, Anna Tagarelli, Martina Furio, Gaia Re David, Giusy Castellaneta, , Maria Rosaria Ingravallo, Simona Santoro, Annamaria Mariani. ARTISTI CIRCO: Arianna Valentino, Luca Procaccio, , Valentina Acquaviva, , Michele Raspatelli, Anna Copertino,Melania Furio, Francesca Susca, Pierluigi Di Sisto, Sonia Mazzacane PERSONAGGI: P.T. Barnum bambino: Nicola Ruggieri, P.T. Barnum: Nico Colella, Mr Hallet: Giuseppe Vitale, Charity bambina: Giogia Risola , Charity:Margherita Battista, Postino/Uomo popolo/Cerimoniere: Vincenzo Chiarelli, datore di lavoro/barman: Luca Procaccio, Critico teatrale/Cerimoniere: Alex D’Antona, Phillip Carlyle: Pietro Sportelli, Madre Phillip: Mariagrazia Calcagnì, Regina Vittoria/Donna popolo: Gemma Ingravallo, Cameriera: Annamaria Mariani, Guardia Inglese: Antony Marzullo, Jenny Lind: Sabrina Vitobello. Assistente di scena: Gemma Ingravallo, organizzazione di produzione: Valentina Gattolla, grafica e comunicazione: Alex D’Antona.
“THE GREATEST SHOWMAN il musical” è la storia di P.T. Barnum è un ragazzino che vive in povertà, assistendo il padre che fa il sarto e lavora per le famiglie più ricche della città. Proprio accompagnandolo ad uno dei suoi appuntamenti Barnum conosce il grande amore della sua vita, Charity. Sebbene la distanza tra i due sembri essere incolmabile il giovane non abbandona mai la speranza di condividere la sua vita con Charity e, cresciuto e trovato un lavoro rispettabile, finalmente la sposa. Certo, i sogni di Barnum per quanto riguarda il lavoro sono altri, costretto ad un lavoro da contabile preferirebbe di gran lunga investirsi in un’attività più creativa. L’occasione gli si presenta quando la sua ditta fallisce e Barnum, con uno stratagemma, riesce a farsi prestare i soldi dalla banca per acquistare un museo di curiosità e bizzarrerie. Gli affari però non vanno, e così Barnum ha un’intuizione e capisce che per rendere unico il suo museo servono persone altrettanto speciali e si mette alla ricerca di uomini e donne con talenti o qualità fisiche fuori dal comune: uomini che sembrano giganti o che al contrario sono alti come bambini, donne con barba, donne completamente tatuate,fachiri, trapeziste e tanti altri . Tutto ciò che dalla gente comune è etichettato come freak ha per Barnum una bellezza inestimabile. Lo spettacolo così concepito con Barnum mattatore è un vero e proprio successo, malgrado le critiche non manchino. Le cose sembrano andare a gonfie vele, se non fosse che Barnum sente il bisogno disperato di avere quell’approvazione sociale che gli è mancata sin da piccolo. Grazie ad un nuovo membro del suo circo, Phillip Carlyle, proveniente da una famiglia rispettabile, il circo riesce ad incontrare addirittura la regina Vittoria, ma quello che sembra il colpo di fortuna di una vita rischia di trasformarsi nella fine del circo. Barnum resta incantato da Jenny Lind, una cantante dotatissima per la quale organizza un tour, abbandonando di fatto la sua banda di fedelissimi. Tutto sembra che stia per precipitare, non solo il circo ma anche il matrimonio con Charity vacilla, che sia la fine di Barnum e del suo sogno? Per scoprirlo non vi resta che venire in teatro dal 1° GENNAIO 2020.

Teatro N. Van Westerhout – Mola di Bari (BA):
Mercoledi 1 Gennaio 2020 ingresso ore 20,30 sipario ore 21,00
Giovedi 2 Gennaio ingresso ore 20,00 sipario ore 20.30
Venerdi 3 Gennaio ingresso ore 20,00 sipario ore 20.30
Sabato 4 Gennaio ingresso ore 20,00 sipario ore 20.30
Domenica 5 Gennaio DOPPIO SPETTACOLO ore 18.30 e 21.00
Lunedi 6 Gennaio DOPPIO SPETTACOLO ore 18.30 e 21.00

TEATRO VIGNOLA POLIGNANO A MARE:
Venerdi 10 Gennaio 2020 Ingresso ore 20.30 – sipario ore 21.00

TEATRO MADONNA DI LOURDES – PARCHITELLO:
Sabato 1 Febbraio 2020 ingresso ore 20,00 sipario ore 20.30

INFO e PRENOTAZIONI al: numero 3488734671


“LE FUGGITIVE” con Miriam Gaudio e Valeria Pinto

In il

le fuggitive gaudio pinto

CarTeam presenta:
LE FUGGITIVE
con Miriam Gaudio e Valeria Pinto

E’ notte fonda. Due donne di età diverse, Margot la piu’ giovane, Claude la più anziana, si incontrano per strada mentre fanno l’autostop per fuggire da situazioni personali di indifferenza e cinismo. Così prende il via questa commedia brillante che vedrà le due protagoniste affrontare una serie di avventure comiche ed esilaranti , a volte paradossali , in cui momenti divertenti ma anche intimi e commoventi si alternano in una storia di autentica amicizia fra persone dalle personalità opposte ma complici, che con grande ironia , fra mille difficoltà si confrontano con il mondo di oggi, privo molto spesso di sentimenti e passioni. Sul palco Miriam Gaudio e Valeria Pinto interpretano le due protagoniste , tra risate e colpi di scena.

CineTeatro Vignola
viale Rimembranze, 13
Polignano a Mare (Bari)
Info e prenotazioni: 3423133885 – 0804249910


“LUCIO incontra LUCIO” con Sebastiano Somma al Teatro Vignola

In il

LUCIO incontra LUCIO Sebastiano Somma Teatro Vignola

Il 21 marzo – porta ore 20.30 / sipario ore 21.00 – in scena al Teatro Vignola di Polignano a Mare lo spettacolo “LUCIO incontra LUCIO” con Sebastiano Somma.
Lo spettacolo “LUCIO incontra LUCIO” s’ispira ad uno dei capitoli più belli della storia cantautorale italiana, la vita di Lucio Dalla e Lucio Battisti.“Lucio Incontra Lucio” è lo spettacolo, scritto da Liberato Santarpino e firmato alla regia da Sebastiano Somma, che mette in scena un’originale lettura della vita dei due grandi cantautori italiani. Due uomini accomunati dalla stessa passione per la musica, due uomini nati a distanza di dodici ore – 4 marzo 1943 Lucio Dalla e 5 marzo 1943 Lucio Battisti – e che oggi rappresentano un’icona tutta italiana.

Prezzo dei biglietti:
INTERO – € 18,00
RIDOTTO – € 15,00

Il botteghino del Teatro Vignola (Via Rimembranza, 13 – tel. 080.4249910) sarà aperto tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 21.00, a partire dal 22 dicembre 2018.
I biglietti sono in vendita anche on line su www.multisalavignola.it


“PINOCCHIO” il musical al Teatro Vignola

In il

PINOCCHIO il musical al Teatro Van Westerhout

L’a.p.s. “Tuttinscena Cultura e Spettacolo” dopo il grande successo ottenuto con “I Promessi Sposi il musical” (cui RAI GULP ha dedicato un’intera puntata) e “Aladdin the musical” ritorna in scena con un altro grande lavoro : “PINOCCHIO IL MUSICAL”. Lo spettacolo (di Saverio Marconi, musiche di Dodi Battaglia, Red Canzian, Roby Facchinetti, Liriche di Stefano D’Orazio e Saverio Marconi, testo di Pierluigi Ronchetti e Saverio Marconi), composto da circa quaranta artisti, adatto a tutta la famiglia, che diverte e commuove con spettacolari abiti di scena, coloratissimi costumi, scenografie a grandezza naturale ( assistente di scena Donato Di Donna), assicurerà circa due ore di divertimento e commozione, adatto a tutta la famiglia. Prodotto da “Tuttinscena Cultura e Spettacolo” in collaborazione con le associazioni “Sportello Elp” e “I Capatosta” patrocinato dalla Città Metropolitana di Bari, Comune di Polignano a Mare e Mola, guidato dal regista molese Vito Rago, insieme al direttivo dell’associazione nelle persone di Giancarlo Campanale e Annamaria Lepore che con sacrificio e passione portano avanti un’associazione nata nel 1994 senza mai fermarsi, utilizzando il mezzo del teatro come momento di crescita e d’ incontro per tanti giovani.
Il cast è composto da: Raffaele Fracchiolla nel ruolo di Pinocchio; Pietro Sportelli nel ruolo di Geppetto; Maria Rosaria Ingravallo nel ruolo di Angela (amica innamorata di Geppetto); Leonardo Vita nel ruolo di Lucignolo; Alex D’Antona nel ruolo del Gatto e Operaio della falegnameria; Valentina Gattolla nel ruolo della Volpe e Operaia della falegnameria; Roberto Casulli nel ruolo del Prologo, Direttore del paese dei balocchi ed Arlecchino; Manuela Talenti nel ruolo della Fata Turchina e Clarice; Nico Colella nel ruolo del Grillo Parlante e Mangiafuoco; Gennaro Rotondo nel ruolo del Banditore e Pantalone; Luca Procaccio nel ruolo del Carabiniere ed Operaio della falegnameria; Anna Copertino nel ruolo della Mamma di Lucignolo e Colombina; Francesca Susca, Fabienne Zagami, Giusy Castellaneta e Gaia Redavid nel ruolo degli animali notturni; Vincenzo Chiarelli nel ruolo del compratore; Giulia Decarolis nel ruolo della Sirena; Mariagrazia Carcagnì, Alessandra Casulli e Gemma Ingravallo nel ruolo delle Operaie della falegnameria;Annamaria Giuliani, Arianna Valentino, Simona Santoro, Martina Furio e Melania Furio nel corpo di ballo.

Infotel 3488734671


Toti e Tata in scena a Polignano a Mare con “Il Cotto e il Crudo”

In il

il cotto e il crudo teatro vignola polignano a mare

Li abbiamo visti e rivisti in decine e decine di puntate delle loro sit-com televisive, in cui hanno a turno deriso, esaltato, esasperato pregi e difetti della vita e della società pugliese, creando infiniti “tormentoni” rimasti scolpiti nella memoria e nel linguaggio comune degli spettatori di tutte le età.

Sono Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo – ovvero il celebre duo comico barese Toti e Tata nato nel 1985 – che venerdì 20 aprile saliranno sul palco del teatro Vignola di Polignano a Mare per lo spettacolo “Il cotto e il crudo”.

In un continuo scambio di battute, i due attori affronteranno argomenti di attualità come la crisi economica, la situazione politica e l’energia pulita, alternati a ricordi d’infanzia, poesie ed esercizi di linguistica.

Ingresso euro 22

Infotel: 080 4249910 – 347 8571523


“ALADDIN” il musical a Polignano a Mare

In il

Dopo l’enorme successo “I Promessi Sposi…il musical” l’a.p.s. “Tuttinscena Cultura & Spettacolo” di Mola di Bari presenta “Aladdin the musical” diretto dal regista Vito Rago. Due ore di puro spettacolo, tutto live, oltre quaranta artisti in scena, effetti di magia, abiti disegnati e realizzati a mano, coreografie e scenografie originali per trasportarvi nel magico mondo d’oriente. Un grande spettacolo per grandi e piccoli.
Sabato 30 settembre ore 20:30
Teatro Vignola di Polignano a Mare.
Evento patrocinato da: Comune di Mola di Bari, Città Metropolitana di Bari, Presidente del Consiglio della Puglia.


Sogno di Una Notte di Mezza Estate di W. Shakespeare a Polignano a Mare

In il

La notte di mezz’estate è una notte magica, una notte incantata dove il confine fra realtà e fantasia pare non esserci. Il titolo, infatti, ne svela immediatamente l’atmosfera onirica e irreale.Tre mondi si contrappongono: il mondo della realtà (lovers), il mondo della realtà teatrale (mechanicals) e il mondo della fantasia (dreamers). Ma i sogni alle volte possono trasformarsi in incubi: il dissidio fra Oberon e Titania che rivela a un certo punto un terribile sconvolgimento nel corso stesso delle stagioni, il rapporto tra Teseo e Ippolita, il conquistatore e la sua preda, la brutalità di certi insulti che gli amanti si scambiano sotto l’influsso delle magie del folletto Puck, la trasformazione in asino di Nico Chiappa, il tessitore.

Ricco di spunti comici e nel contempo di dolcezza, “Sogno di una notte di mezza estate” è un’opera che parla di amore, e del modo in cui gli uomini lo bramano e si affannano per averlo, dell’innamoramento senza spiegazioni, che causa sofferenza ma allo stesso tempo porta alla felicità.

Tutta la poesia di Shakespeare viene esaltata in questo spettacolo dalle affascinanti proiezioni video ricche di suggestioni ( a cura di Pit Campanella), da un’attenta regia luci ( Beppe Girolami) e dai meravigliosi costumi che rimandano ad un epoca lontana (realizzati da Antonella Rubino)
Lo spettacolo è l’esito del laboratorio teatrale adulti, un percorso di lavoro su se stessi e di scoperta delle proprie capacità espressive, che ha coinvolto e raggruppato, nel suo svolgersi e concretizzarsi, tutti gli attori che da più anni frequentano i nostri laboratori.
Ad affiancare il gruppo di allievi, il maestro e direttore d’orchestra Federico Morresi nei panni del duca Teseo, Bruno Verdegiglio nel ruolo di Nico Chiappa, Vincenzo Pellegrini, nel ruolo di Orazio Moccolo e Paolo Morga, in quello di Oberon.
L’allestimento scenico porta la firma di Francesco Angelini, le coreografie sono di Flavia Simone della scuola di danza Il Balletto, la selezione musicale è affidata a Piero Schiavone. La regia dello spettacolo è di Paolo Morga

LOVERS:
Federico Morresi
Angela Vitto
Alberto Verdegiglio
Alessandra Dibello
Jacopo Selicati
Elena Ciasca
Domenico Decosmo

MECHANICALS
Bruno Verdegiglio
Marina Meuli
Vincenzo Pellegrini
Maria Lavolpe
Davide Reno
Claudio Catucci

DREAMERS
Paolo Morga
Antonella Lotesoriere
Marika Maniello
Anastasia Giangrande
Grazia Oscuro
Silvana Anglani
Elena Todisco
Erika Lavermicocca

da mercoledì 18 a venerdì 20 maggio 2016
Polignano a Mare (Bari)
Cineteatro Multisala Vignola
Viale Rimembranza 13
porte ore 20,30 – sipario ore 21,00
ingresso a pagamento
Info. 3475060978 – 3495293076


ETTORE BASSI in “Il Sindaco pescatore” al Cineteatro Multisala Vignola

In il

il sindaco pescatore ettore bassi

Ettore Bassi
IL SINDACO PESCATORE
tratto dall’omonimo libro di Dario Vassallo
testi di EDOARDO ERBA
regia ENRICO MARIA LAMANNA

Raccontiamo e soprattutto ricordiamo la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. La sua opera di uomo semplice onesto e lungimirante attraverso l’inizio della sua carriera politica, i successi straordinari ottenuti sul campo del Cilento nell’ottica del Bene Comune, compresa l’operazione Dieta Mediterranea assunta grazie a lui a Patrimonio dell’Unesco, fino al suo tragico epilogo.

Polignano a Mare (Bari)
Cineteatro Multisala Vignola
Viale Rimembranza 13
ore 21:00
Info. 080/4249910 – 347/8571523