ENRICO BRIGNANO in “I 7 Re di Roma” al Teatro Team

In il

enrico-brignano-i-7-re-di-roma

Enrico Brignano annuncia una nuova tournée teatrale, per la prima volta in scena con I 7 RE DI ROMA!

Enrico Brignano torna con uno spettacolo della grande tradizione targata “Garinei e Giovannini”: porta in scena, infatti, “I sette re di Roma”, la leggenda musicale scritta da Gigi Magni e musicata da Nicola Piovani nel 1989. L’attore ripropone questo grande classico cercando un equilibrio tra la tradizione e i tempi moderni, con un adattamento rispettoso del precedente ma sicuramente più corrispondente al gusto-e ai tempi-di oggi. I mitici sette re all’origine della fondazione di Roma si susseguiranno, in un rocambolesco alternarsi di travestimenti di Brignano, tra canzoni, balli e vicende più e meno note, riconducibili agli albori della storia. Tra mito e realtà, affiancato da Michele Gammino nel ruolo di Giano, un po’ Dio e un po’ narratore, Brignano ci riporterà indietro nel tempo insieme a una compagnia giovane e brillante, per mostrare che in fondo, per quanto i tempi cambino, la natura dell’uomo resta sempre la stessa e, a distanza di secoli, ciò che persegue è ancora l’ideale di libertà che rende una vita degna di essere vissuta.

Calendario date:
DALL’8 OTTOBRE AL 1 DICEMBRE 2024 – TEATRO SISTINA – ROMA
DALL’11 AL 15 DICEMBRE 2024 – TEATRO ALFIERI – TORINO
DAL 18 AL 22 DICEMBRE 2024 – GRAN TEATRO GEOX – PADOVA
DAL 9 AL 12 GENNAIO 2025 – TEATRO EUROPAUDITORIUM – BOLOGNA
DAL 22 AL 26 GENNAIO 2025 – TEATRO TEAM – BARI >>>Acquista biglietti
DAL 30 GENNAIO AL 2 FEBBRAIO 2025 – TEATRO AUGUSTEO – NAPOLI
DAL 19 FEBBRAIO AL 2 MARZO 2025 – TEATRO ARCIMBOLDI – MILANO
DAL 6 AL 9 MARZO 2025 – TEATRO VERDI – FIRENZE
DAL 23 AL 26 MARZO 2025 – TEATRO METROPOLITAN – CATANIA

Il comico romano reinterpreterà l’indimenticabile pièce musicale con la sua inconfondibile ironia, impossibile mancare.

Biglietti disponibili sul circuito Ticketone dalle ore 14:00 di domani giovedì 13 giugno e dalle ore 11:00 di martedì 18 giugno nei punti vendita autorizzati.


Lo Schiaccianoci – Russian Classical Ballet | Bari

In il

Lo-Schiaccianoci-Russian-Classical-Ballet

Lo Schiaccianoci – Russian Classical Ballet
Teatro Team – BARI

Musiche PYOTR ILYICH TCHAIKOVSKY
Coreografie MARIUS PETIPA
Scenografie RUSSIAN CLASSICAL BALLET
Costumi EVGENIYA BESPALOVA
Direzione Artistica EVGENIYA BESPALOVA

Lo Schiaccianoci, il magnifico balletto classico, sarà qui rappresentato dall’acclamata e prestigiosa compagnia RUSSIAN CLASSICAL BALLET, composta da un cast di stelle del balletto russo, con la direzione artistica di Evgeniya Bespalova e Denis Karakashev. Basato sulla fiaba: “Lo schiaccianoci e il re dei topi”, di E.T.A. Hoffmann, il balletto racconta la storia di una ragazza che sogna un principe. In una selvaggia battaglia contro il Re dei Topi, lo Schiaccianoci è in pericolo. Clara, superando le sue stesse paure, entra in questa battaglia e lancia la sua scarpa, annientando la terribile creatura e rompendo l’incantesimo; lo Schiaccianoci diventa un bellissimo Principe. La fredda notte copre la città di fiocchi di neve. Lo Schiaccianoci porta Clara nel suo regno, il Regno dei Dolci, dove la Fata dello Zucchero condivide la gioia con tutti i bambini che, come Clara, possono ancora sognare. Una storia che attiva l’immaginazione in ognuno di noi, portandoci nel regno della fantasia. La composizione di THE NUTCRACKER ha reso immortale il genio Pyotr Tchaikovsky, esaltandolo, in passaggi melodici come “Danza dello zucchero fatato” e “Il valzer dei fiori”. Questa produzione è irresistibile e rappresenta un momento imperdibile e indimenticabile di quella stagione. Uno spettacolo da vivere con la famiglia, ma soprattutto da non perdere!

>>>Acquista biglietti


Camihawke e Willwoosh a Bari con “Avanguardia pura”

In il

Camihawke-e-Willwoosh-AVANGUARDIA-PURA

Camihawke (Camilla Boniardi) e Willwoosh (Guglielmo Scilla) annunciano la loro prima tournée teatrale insieme, AVANGUARDIA PURA!

CAMIHAWKE
Camilla Boniardi, classe 1990, anche conosciuta come Camihawke, è uno dei personaggi che ha saputo meglio coniugare la presenza sul web a quella degli altri media: si è contraddistinta per il tono di voce con cui racconta la sua realtà e
quella dei social, con un’ironia e una finezza particolarissime, e ha fatto della “normale e comune imperfezione” la chiave centrale del suo racconto.
Da luglio 2017 a luglio 2018 conduce insieme ad AliceLikeAudrey il programma radiofonico “Girl Solving” su Radio2. È stata tra le protagoniste di “Pink Different”, il programma tutto al femminile
andato in onda su FoxLife a fine 2017.
Sempre in TV, a settembre 2019, Camihawke affianca Carlo Cracco nel nuovo programma di cooking di Rai 2 “Nella mia cucina”, in onda dal lunedì al venerdì alle 19:35 per venti puntate.
Nel 2019, Camihawke diventa Ambasciatrice AIRC, è protagonista della webserie «20900» insieme all’amica e collega Alice Venturi e partecipa come speaker a TedxRimini.
Il 20 aprile 2021 Camilla pubblica il suo primo romanzo “Per tutto il resto dei miei sbagli” (Mondadori), che diventa subito un caso editoriale, dominando la classifica generale dei libri più venduti per cinque settimane e vendendo oltre 55 mila copie in solo un mese. L’uscita del libro la porta, inoltre, a confrontarsi in
dialoghi con autrici del calibro di Teresa Ciabatti, Chiara Gamberale, Chiara Tagliaferri e Silvia Avallone. Il 18 ottobre 2021 esce “Tutte le volte che”, il podcast originale Spotify che Camilla
conduce insieme all’amica Alice Venturi, ideato e prodotto da Show Reel Agency, che comprende 6 puntate speciali direttamente dal Festival di Sanremo

WILLWOOSH
Guglielmo Scilla, nato a Roma il 26 novembre 1987, è diventato famoso su YouTube con lo pseudonimo di “Willwoosh”. Il suo canale, nel maggio 2011, risultava essere quello con più iscritti e il più visitato in Italia. Willwoosh ha caricato il suo primo video su youtube nel capodanno del 2009. In poco più di tre anni ha raggiunto: oltre 250 mila followers su Twitter, 364 mila iscritti al suo primo canale YouTube, oltre 500 mila fan su Facebook e, soprattutto, i suoi video hanno avuto oltre 65 milioni di visualizzazioni.

Nel 2010 ha recitato nel film Una canzone per te, diretto da Herbert Simone Paragnani con Martina Pinto. Nel settembre dell’anno successivo partecipa alla prima edizione dell’Army of Laugh tenutasi a Boscotrecase. Nel 2011 è fra gli autori e attori della webserie fantascientifica Freaks! e conduce A tu per Gu su Radio Deejay. Lo stesso anno recita nel film Matrimonio a Parigi con Massimo Boldi. Nel 2011 fa parte del cast del film 10 regole per farla innamorare nel ruolo del protagonista Marco, appassionato di astronomia e scienze, ma con la passione per l’insegnamento nella scuola materna. Il film esce nelle sale italiane il 16 marzo 2012. Il 22 febbraio, invece, è stato pubblicato il libro omonimo edito da Kowalski.

Nell’aprile del 2011 YouTube lo invita come testimonial per raccontare la sua esperienza in una serie di incontri educational organizzati nelle principali capitali europee; Disney l’ha voluto negli studi della Pixar per l’anteprima di Cars 2 e nel 2012 di Ribelle – The Brave. Nel 2012, per i 30 anni di Radio Deejay, intervista dodici personaggi legati alla storia dell’emittente nel programma televisivo 30 gradi di separazione di Deejay Tv. Nel maggio 2013 viene pubblicato il suo primo romanzo, L’inganno della morte, edito da Kowalski. Sempre nel 2013 è tra i protagonisti della commedia Fuga di cervelli, diretto da Paolo Ruffini. Nel 2015 è tra gli interpreti dell’horror thriller Hybris.
Nel 2016 è protagonista della fiction in onda su Rai Uno Baciato dal sole.

Calendario date:
12 GENNAIO 2025 – TEATRO MASSIMO – PESCARA
14 GENNAIO 2025 – TEATRO TEAM – BARI >>>Acquista biglietti
15 GENNAIO 2025 – TEATRO AUGUSTEO – NAPOLI
17 GENNAIO 2025 – GRAN TEATRO GEOX – PADOVA
20 GENNAIO 2025 – TEATRO COLOSSEO – TORINO
22 GENNAIO 2025 – TEATRO EUROPAUDITORIUM – BOLOGNA
27 GENNAIO 2025 – TEATRO BRANCACCIO – ROMA
30 GENNAIO 2025 – TEATRO ABC – CATANIA
10 FEBBRAIO 2025 – TEATRO IVO CHIESA – GENOVA
11 FEBBRAIO 2025 – TEATRO ARCIMBOLDI – MILANO
15 FEBBRAIO 2025 – TEATRO COMUNALE – SASSARI
17 FEBBRAIO 2025 – TEATRO VERDI – FIRENZE
19 FEBBRAIO 2025 – GRAN TEATRO MORATO – BRESCIA

Il duo di artisti e amici torna sul palco per un inedito e imprevedibile show, sarà sorprendente.

I biglietti saranno disponibili online da lunedì 17 giugno 2024 alle ore 14:00 e in tutti i punti vendita autorizzati da sabato 22 giugno 2024 alle ore 14:00.


Grease, al Teatro Team torna il musical dei record

In il

grease musical bari

Compagnia della Rancia presenta:
GREASE
il musical dei record torna al Teatro Team di Bari nella stagione 2024/25 con un nuovo e giovanissimo cast!

Dopo 27 anni di successi, la “greasemania” è sempre più attuale e Grease è un classico con lo stile di oggi che continua a unire le generazioni in una festa a teatro.

GREASE, con la regia di Saverio Marconi, è una festa travolgente che dal 1997 accende le platee italiane, e ha dato il via alla musical-mania trasformandosi in un vero e proprio fenomeno di costume “pop”, un cult intergenerazionale che non è mai stato così attuale ed è amatissimo anche dalle nuove generazioni, come dimostra l’incredibile partecipazione alle audizioni dello scorso aprile (più di 650 candidati) che hanno portato alla formazione di un nuovo cast di giovani e preparatissimi performer.

Saranno loro a dare vita a personaggi diventati vere e proprie icone generazionali: un gruppo coinvolgente, capitanato da Danny Zuko, il leader dei T-Birds, innamorato di Sandy, la ragazza acqua e sapone come Sandra Dee e Doris Day, che arriva a Rydell e, per riconquistare Danny dopo un flirt estivo, si trasforma diventando sexy e irresistibile. Insieme a loro, l’esplosivo Kenickie, la ribelle e spigolosa Rizzo, i T-Birds, le Pink Ladies, gli studenti dell’high school più celebre, un particolarissimo “angelo” e ovviamente la sua colonna sonora elettrizzante!

Pronti a scatenarvi ancora con la greasemania?

CAST & RUOLI
Di Jim Jacobs e Warren Casey
Canzoni aggiunte B. Gibb, J. Farrar, L. St. Luis,
S. Simon, S. Bradford, A. Lewis
Traduzione  Michele Renzullo adattamento Saverio Marconi
Liriche italiane Franco Travaglio e Michele Renzullo
Regia Saverio Marconi
Regia associata Mauro Simone

con
Sandy Eleonora Buccarini Danny Tommaso Pieropan
Rizzo Arianna Bertelli Kenickie Valerio Angeli
Marty Federica Laganà Jan Khomolchanok De Pace Frenchy Iris Trivisano
Sonny Giuseppe Brancato Roger Dario Napolitano Doody Riccardo Rossini
Vince Fontane/Teen Angel Amerigo Vitiello
Tom Giovanni Ernani Di Tizo Cha-Cha Elena Barani Miss Lynch Chiara Bonfrisco
Patty Valentina Pini Eugene Lodovico Gaffuri
Studentessa di Rydell Monica Ruggeri Studente di Rydell Michael Pagliaro
Swing Off Stage Angela Ranica

Scene Gabriele Moreschi Costumi Chiara Donato Coreografie Gillian Bruce
Disegno luci Valerio Tiberi Disegno fonico Enrico Porcelli
Direzione musicale e vocale Gianluca Sticotti Arrangiamenti e orchestrazioni Riccardo Di Paola

LE DATE: (calendario in aggiornamento)

17 apr 2024 mer 20:30
TRIESTE – Politeama Rossetti – Sala Assicurazioni Generali

18 apr 2024 gio 21:00
CONEGLIANO – Teatro Accademia

20 apr 2024 sab 21:00
PESCARA – Teatro Massimo – Sala 1

21 apr 2024 dom 18:00
PESCARA – Teatro Massimo – Sala 1

27 apr 2024 sab 21:00
ANCONA – Teatro delle Muse

28 apr 2024 dom 18:00
ANCONA – Teatro delle Muse

03 mag 2024 ven 21:00
MONTECATINI – Teatro Verdi, Montecatini

04 mag 2024 sab 20:45
FIRENZE – Teatro Verdi

05 mag 2024 dom 16:45
FIRENZE – Teatro Verdi

05 mag 2024 dom 20:45
FIRENZE – Teatro Verdi

09 mag 2024 gio 21:00
GENOVA – Politeama Genovese

10 mag 2024 ven 21:00
GENOVA – Politeama Genovese

11 mag 2024 sab 21:00
GENOVA – Politeama Genovese

18 mag 2024 sab 21:00
ALESSANDRIA – Teatro Alessandrino

23 nov 2024 sab 21:00
CATANZARO – Teatro Politeama

24 nov 2024 dom 17:00
CATANZARO – Teatro Politeama

25 nov 2024 lun 21:00
REGGIO CALABRIA – Teatro Cilea

26 nov 2024 mar 21:00
REGGIO CALABRIA – Teatro Cilea

11 gen 2025 sab 21:00
BARI – Teatro Team
>>>Acquista biglietti

Biografia – Grease – Il Musical
Grease nasce nel 1971 al Kingston Mines Chicago club, quando Jim Jacobs e Warren Casey decidono di realizzare un musical composto solo per chitarra; lo chiamano “Grease” per evocare i capelli imbrillantinati e lo stile degli anni ’50: “Fu a Chicago, Illinois, intorno a marzo-aprile 1970. Ad un party, quasi per gioco, tirai fuori alcuni dei miei vecchi 45 giri degli anni ’50. Queste canzoni apparvero subito piuttosto datate a confronto con il funk psichedelico degli anni ’70, ma allo stesso tempo rappresentavano un cambiamento di velocità contro la melodia ripetitiva tanto cara in quei giorni. Fu così che proposi a Warren Casey la mia bizzarra idea: un musical a Broadway con la musica degli ultimi anni ’50. Warren sollevò la più ovvia delle domande: “Grandioso, ma di cosa tratterà lo spettacolo?” Qualche birra più tardi, l’idea mi balenò in mente: un salto indietro ai tempi d’oro del rock ‘n’ roll in una scuola superiore frequentata da giovanotti imbrillantinati e relative fidanzate. Lo spettacolo doveva rappresentare un ritorno ad un genere di vita che appariva centrato sulle acconciature (oleose e appiccicose), sul cibo (economico, grasso, hamburger e molli patatine fritte) e su favolose automobili fuori serie (sporche e infangate) o su qualsiasi altra cosa “unta”: decidemmo così di chiamarlo Grease. Inizialmente Warren non prese sul serio la cosa […] Iniziò così la nostra collaborazione per creare una storia che prendeva in giro tutti quei film hollywoodiani che celebravano il rock ‘n’ roll degli anni ’50.” [Warren Casey]

GREASE si è trasformato invece in una macchina da applausi, in cui è tutto “lucido”, “brillante”: un inno alla brillantina, proprio come il ciuffo di Elvis, che non è unto, ma brilla. Non si parla di fango e di l’olio per le automobili, ma si fanno largo le seducenti cromature di Greased Lightinin’ fatte apposta per conquistare le ragazze.

GREASE debuttò Off Broadway all’ Eden Theatre il 14 febbraio 1972 e nello stesso anno ricevette sette nomination ai Tony Award; nel giugno dello stesso anno lo spettacolo si trasferì a Broadway prima al Broadhurst Theatre e poi al Royale Theatre dove rimase in scena fino al gennaio del 1980. Per le ultime 5 settimane di rappresentazioni, si spostò infine al Majestic Theatre, dove, alla chiusura nell’aprile 1980, aveva collezionato 3.388 repliche. Un successo diventato un “classico” in tutto il mondo, che ha visto anche la consacrazione teatrale di grandi attori come John Travolta (interprete di un ruolo minore, prima di indossare il giubbotto di Danny Zuko nel celebre film del 1978 al fianco di Olivia Newton-John) e Richard Gere.

GREASE si è inoltre affermato come uno show di enorme successo nel West End, è tornato a Broadway nel 1994 e nel 2007 e ha avuto una moltitudine di edizioni in decine di paesi. Nel 2016 la produzione “Grease Live” sulla rete televisiva Fox ha visto un cast “all-star” composto da Julianne Hough (Sandy), Aaron Tveit (Danny) e Vanessa Hudgens (Rizzo). La colonna sonora di Grease è rimasta per settimane al primo posto delle classifiche in molti paesi. In Gran Bretagna “You’re The One That I Want” e “Summer Nights” sono arrivate entrambe in vetta alle classifiche e vi sono restate per anni. La canzone “Hopelessly Devoted to You”, cantata nella versione cinematografica da Olivia Newton-John, ha ricevuto anche una nomination al premio Oscar per la migliore canzone originale nel 1979. Il musical arriva in Italia 20 anni fa, con la prima edizione che ha debuttato al Teatro Nuovo di Milano il 4 marzo 1997. In poco tempo Grease si afferma come il primo long running show della storia dello spettacolo in Italia e ottiene dal pubblico un consenso senza precedenti: sold out nei teatri di tutta Italia, ha alternato sul palco, dal suo debutto a oggi, più di 165 artisti, per molti dei quali Grease ha rappresentato il trampolino di lancio per altri importanti ruoli teatrali. La storia d’amore tra Danny e Sandy, i sogni dei T-Birds e delle Pink Ladies e, soprattutto, tanto rock ’n’ roll fanno sì che Grease sia diventato sinonimo di energia pura e divertimento da non perdere.

Compagnia della Rancia
Dal 1983 Compagnia della Rancia, diretta da Saverio Marconi, è la principale compagnia teatrale specializzata nella produzione di musical in Italia. Con oltre 40 produzioni all’attivo – i grandi musical internazionali tradotti in italiano (tra cui: “Grease”, “La piccola bottega degli orrori”, “A Chorus Line”, “West Side Story”, “Sette spose per sette fratelli”, “Cantando sotto la pioggia”, “Jesus Christ Superstar”, “Hello, Dolly!”, “A qualcuno piace caldo”, “Frankenstein Junior”, “Cats”) e opere originali come “PINOCCHIO Il Grande Musical”- ha contribuito in modo determinante alla creazione e alla divulgazione del mercato del teatro musicale, raggiungendo importanti risultati in termini di pubblico, critica e premi, tra cui la MEDAGLIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA per il XXX Anniversario di attività nel 2013. Nel 2004, con il progetto “PINOCCHIO”, entra a far parte del Gruppo ForumNet, che gestisce alcune tra le principali strutture italiane dedicate allo spettacolo dal vivo come il Mediolanum Forum e il Palalottomatica; in questo contesto, Compagnia della Rancia arricchisce le competenze specifiche in ogni fase del processo produttivo dello spettacolo. L’attività di produzione e distribuzione si è allargata negli ultimi anni anche a spettacoli di prosa.


Bubbles Revolution con Marco Zoppi e Rolanda in scena al Teatro Team

In il

bubbles revolution

Marco Zoppi & Rolanda sono considerati tra i più grandi Bubble Artist del panorama mondiale; ad oggi hanno esportato il loro show – BuBBles Revolution – in quasi 60 paesi nel mondo in 4 continenti. New York, LasVegas, Pechino, Dubai, Mosca, Parigi, Madrid, Hong Kong sono solo alcunedelle centinaia di città del globo dove si sono esibiti ricevendo l’applauso di milioni di spettatori. BuBBles Revolution conduce il pubblico in un viaggio nel magico mondo delle bolle di sapone, una dimensione fantastica dove tutto è possibile e non esistono limiti all’immaginazione.

BUBBLES REVOLUTION
lunedì 6 Gennaio 2025 ore 18:30
Teatro Team – BARI

Biglietti
Poltronissima:€ 38,00
Ridotto 4-12 anni Poltronissima: € 28,00
Poltrona: € 31,00
Galleria: € 27,00
>>>Acquista biglietti


A Bari, Omaggio a Morricone – Musiche da Oscar, special guest Susanna Rigacci

In il

Omaggio a Morricone Musiche da Oscar Special Guest Susanna Rigacci

Omaggio a Morricone – Musiche da Oscar Special Guest Susanna Rigacci

Una produzione: Teatro Verdi di Montecatini Terme
Una produzione artistica: Associazione Ritorno all’Opera
Direzione/pianoforte: M° Andrea Albertini
Orchestra: Ensemble Le Muse
Voce Solista: Angelica Depaoli
Special Guest: Susanna Rigacci
Spettacolo insignito nel 2017 dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana

Uno spettacolo che è un viaggio imperdibile e travolgente dentro l’arte di uno dei più grandi compositori del novecento: il m° Ennio Morricone
Il “Maestro” non ha bisogno di troppe presentazioni: nella sua bacheca non solo due Oscar, ha vinto anche tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’Argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize, più di 70 milioni di dischi venduti nel mondo. Le sue composizioni hanno affascinato intere generazioni e attraversato svariati generi musicali, facendo di lui il più importante compositore di colonne sonore di tutti i tempi. 
La sfida era, caso mai, di omaggiarlo in un modo diverso dal solito o da rielaborazioni pedisseque del suo repertorio.
Per questo il protagonista strumentale del concerto sarà il prestigioso Ensemble LE MUSE, che ha avuto l’onore di rappresentare l’eccellenza musicale italiana nell’inaugurazione del semestre di presidenza italiana presso l’UE con due indimenticati concerti ad Ankara e Istanbul. Non solo, questo particolare ensemble tutto al femminile ha ricevuto, durante il concerto al teatro Mohamed V di Rabat in Marocco, l’Alto Patronato del presidente della Repubblica Italiana proprio per questo spettacolo.

Ospite musicale della serata sarà la suadente voce di Angelica Depaoli che ci farà rivivere le magiche atmosfere di quelle pellicole che hanno segnato la storia della cinematografia italiana.
 Siederà al pianoforte l’ideatore e creatore delle MUSE, la loro anima: il maestro Andrea Albertini: egli non solo suonerà, ma guiderà il pubblico lungo la carriera del maestro, raccontandoci “le storie” che si celano dietro queste musiche indimenticabili.
Ecco allora che si ascolteranno particolarissime rielaborazioni dei più famosi brani che hanno “dipinto” gli spaghetti western di Sergio Leone (“C’era una volta il west”, “Il Buono il brutto e il cattivo”, “Giù la testa”), le magiche atmosfere di “Mission”, le tinte più moderne di “Malena”, “Nuovo Cinema Paradiso”, e ascolteremo anche un Morricone che forse non ci aspettavamo, e cioè il Morricone autore di indimenticate canzoni come “Se Telefonando” (portata al successo da Mina) e “Here’s to you” (cantata da Joan Baez).
Sarà un crescendo di emozioni e serena nostalgia in un’atmosfera intima e sognante, po’ come tornare indietro di qualche anno quando il cinema (e la sua musica) era ancora magia.

Programma dei brani
* The hateful eight (2016 – regia di Quentin Tarantino)
* Per un pugno di dollari (1964 – regia di Sergio Leone)
* Il buono , il brutto e il cattivo (1966 – regia di Sergio Leone)
* C’era una volta il west (1968 – regia di Sergio Leone)
* Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto ( 1970 – Elio Petri)
* Giu’ la testa (1971 – regia di Sergio Leone)
* Sacco e Vanzetti (1971 – regia di Giuliano Montaldo)
* C’era una volta in America (1984 – regia di Sergio Leone)
* Mission (1986 – regia di Roland Joffè)
* Nuovo Cinema Paradiso (1988 – regia di Giuseppe Tornatore)
* Malena (2000 – regia di Giuseppe Tornatore)
* Se telefonando (canzone scritta per Mina)

LE MUSE
Ensemble strumentale al femminile di recente formazione, che varia la sua identità dal quartetto ad organici sinfonici. Formato da strumentiste cresciute artisticamente nei principali Conservatori del Nord Italia (Milano, Torino, Genova, Parma). Dopo esperienze di perfezionamento in Accademie Musicali come Fiesole, Santa Cecilia a Roma , Chigiana a Siena, Prix Virtuositè a Ginevra, arricchiscono sul campo il loro bagaglio musicale lavorando per Enti Lirici come Carlo Felice (Genova), Regio (Torino), Fenice (Venezia), Teatro alla Scala (Milano), nel 2007 nasce il PROGETTO MUSE, grazie ad una idea del maestro Albertini Andrea. Tutto il repertorio MUSE è creato appositamente per il gruppo dal proprio ideatore pianista e direttore d’orchestra Andrea Albertini.   L’attività concertistica ha portato il gruppo ad esibirsi nelle principali sale da concerto di tutto il mondo. Da ricordare le principali tappe di una grande crescita di successi.  Nel luglio del 2015 LE MUSE aprono ufficialmente il semestre di presidenza italiana alla Comunità Europea  con due concerti presso l’Auditorium del Conservatorio di Ankara e presso Palazzo Venezia ad Istanbul. Sono altresì scelte come rappresentanza della eccellenza musicale italiana in un concerto presso il Padiglione Italia nel corso di EXPO MILANO 2015.
Nel febbraio del 2017 suonano per la Fondazione Dante Alighieri di Montecarlo alla presenza dei reali monegaschi. Nel giugno del 2017 concerto benefico voluto dalla famiglia Elkann alla Reggia di Venaria favore del reparto di pediatria dell’ospedale Sant’Anna di Torino. Suonano per la festa della repubblica Italiana a Tirana , chiamati dalla ambasciata.

Domenica 5 Gennaio 2025 – ore 21:00
Teatro Team – Bari
>>>Acquista biglietti


“Canto Libero” a Bari il concerto Omaggio a Battisti e Mogol

In il

Canto-Libero-Omaggio-a-Battisti-e-Mogol

Non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo nuovo progetto con grande determinazione: la band propone uno spettacolo che omaggia sì Battisti e Mogol, ma che va ben oltre alla semplice esecuzione di cover dei brani dei classici del repertorio dei due: Canto Libero, infatti, rilegge gli originali mantenendo una certa aderenza ma cercando di non risultare mera copia, mettendoci la propria personalità e sensibilità musicale facendo emergere anche tutta l’anima blues e rock che questo artista aveva molto forte dentro di sé.

In ogni tour si propone uno spettacolo diverso dal precedente ma come sempre studiato nei minimi dettagli, nulla sarà lasciato al caso: arrangiamenti curatissimi, dinamiche, scenografie e videoproiezioni.

“Questo è un gruppo straordinario” Mogol

Dopo aver riempito piazze e teatri in giro per l’Italia (e anche in Slovenia, Croazia e Montenegro), il primo grande riconoscimento del loro valore artistico arriva a fine 2015 con uno spettacolo sold-out al Teatro Rossetti di Trieste che vede anche la partecipazione straordinaria di Mogol in persona, che dà la benedizione ufficiale al Canto Libero. L’esperienza si ripete ad aprile 2017, quando Mogol torna sul palco con la band nella data udinese per l’ennesimo sold out al Giovanni da Udine, e ad agosto 2017 a Grado, riconfermando un rapporto di stima e collaborazione che si ripeterà più volte in future.

Uno spettacolo con alle spalle già 2 tour teatrali: il primo partito nel dicembre 2016 e concluso nell’aprile 2017 dopo 15 date e 8.000 spettatori in teatri di prestigio come il Del Monaco di Treviso, il Ristori di Verona, l’Archivolto di Genova, il Duse di Bologna; il secondo partito in ottobre 2017 e terminato in aprile 2018 dopo 24 date e 15.000 spettatori presenti passando storici e di primo piano come il Teatro Filarmonico di Verona, il Teatro Toniolo di Mestre, il Teatro Celebrazioni di Bologna, il Teatro Nuovo di Ferrara, il Politeama Genovese di Genova, il Teatro Goldoni di Livorno e tanti altri..

I PROTAGONISTI
Con la produzione della Good Vibrations Entertainment, Canto Libero nasce da un’idea di Fabio “Red” Rosso, e la direzione di Giovanni Vianelli. La band propone uno spettacolo che omaggia sì Battisti e Mogol, ma che va ben oltre alla semplice esecuzione di cover dei brani dei classici del repertorio dei due: Canto Libero, infatti, rilegge gli originali mantenendo una certa aderenza ma cercando di non risultare mera copia, mettendoci la propria personalità e sensibilità musicale. Spiega il frontman della band: «Dopo aver studiato molto la sua musica, Battisti mi ha sorpreso ancor di più. Secondo me, è stato il più grande artista che abbia mai attraversato il panorama musicale italiano, per quantità e qualità di brani. E poi, io amo anche la sua voce. Quando sono sul palco, ho grande rispetto per quel che faccio, intendo nei suoi confronti, e spero sempre di farlo al meglio. Di certo ci metto tutto me stesso. E spero di trasmetterlo al pubblico. Non si trattava di fare delle belle cover di pezzi che amavamo. È uno spettacolo studiato nei minimi dettagli, nulla è lasciato al caso, arrangiamenti curatissimi, dinamiche e scenografie, videoproiezioni. Insomma, ci abbiamo messo il cuore».

Giovanni Vianelli spiega: «Da parte mia non c’è nessuna intenzione di rendere “attuale” il sound delle canzoni di Lucio Battisti. Noi cerchiamo solo il sound giusto nei limiti delle nostre possibilità, e non lo facciamo in modo attuale, ma in modo volutamente classico: non usiamo click se non come riferimento iniziale, nessuna sequenza, ci sincronizziamo spontaneamente con i filmati, suoniamo con la strumentazione del buon vecchio rock, saliamo in dieci sul palco fregandocene delle attuali esigenze del mercato. Queste sono cose che il nostro pubblico apprezza, e io sono totalmente d’accordo con loro! (…) Ogni grande band apprende dalle altre ma deve andare alla ricerca del proprio sound, altrimenti non sarà che una brutta copia, è inevitabile. (…) Nella nostra band ogni musicista ha il suo stile ed è amato per il suo stile. Io mi preoccupo di incanalarlo nella canzone».

La voce di Fabio “Red” Rosso, il pianoforte e la direzione musicale di Giovanni Vianelli, le chitarre di Emanuele “Graffo” Grafitti e Luigi Di Campo, Alessandro Sala al basso e alla programmazione computer, la batteria di Jimmy Bolco, le percussioni e la batteria di Marco Vattovani, Luca Piccolo alle tastiere, le splendide voci di Joy Jenkins e Michela Grilli, i video di Francesco Termini e l’eccezionale ingegnere del suono Ricky Carioti (fonico anche di Elisa) rileggono “La canzone del sole”, “Una donna per amico”, “Ancora tu”, “E penso a te”… e gli altri grandi successi di Battisti che hanno fatto e fanno tuttora sognare intere generazioni.

Canto Libero – Omaggio A Battisti & Mogol
sabato 4 Gennaio 2025 – ore 21:00
Teatro Team – BARI
>>>Acquista biglietti


“The best of Disney Music” a Bari un concerto-evento per celebrare i 100 anni di Disney

In il

the-best-of-disney-music-teatro-team-bari

A Bari un concerto-evento per celebrare i 100 anni di Disney

Il grande concerto-evento “The best of Disney Music”, diretto dal Maestro Gerardo Di Lella ed eseguito dalla sua “Grand Orchestra”, andrà in scena venerdì 3 gennaio 2025 alle ore 21:00 presso il Teatro Team di Bari. L’orchestra, costruita ad hoc per l’occasione, vede la compresenza di una orchestra sinfonica, di una orchestra pop e di una big band, per un totale di 92 musicisti sul palco, e comprende coro e voci solistiche.

Dopo la sigla iniziale, nel totale rispetto della tradizione Disney, il concerto omaggerà ben 15 film, per un viaggio onirico che ripercorre i suoi 100 anni di magia. In ordine sparso, l’orchestra suonerà le musiche più note di La bella e la bestia, Aladdin, Mulan, La bella addormentata nel bosco, La Sirenetta, Hercules, Rapunzel, Pocahontas, Pinocchio, Biancaneve e i 7 nani, La carica dei 101, Frozen, Cenerentola, Il re leone, Il gobbo di Notre-Dame.

“Ciò che vedrete è il risultato di uno sforzo immenso – spiega il Maestro Gerardo Di Lella – Un concerto di circa 2 ore di musica rappresenterebbe un’impresa importante per qualsiasi arrangiatore, ma io l’ho vissuta come una vera e propria sfida con me stesso. La musica dei film d’animazione, in particolare quelli Disney, contiene infatti tutti i linguaggi musicali possibili, dal jazz al pop, dalla sinfonica alla etnica. Per lo spettatore, l’evento rappresenta un’occasione unica per gustare la musica scevra dalle sue immagini, un modo per immergersi appieno nelle bellissime melodie che la “casa di Mickey Mouse” ci ha regalato in questi 100 anni”.

Il Maestro Di Lella ha arrangiato personalmente tutte le partiture dei brani, rispettando fedelmente le versioni originali, regalando allo spettatore l’emozione di rivedere i film attraverso la musica.
Viste l’estrema popolarità e le caratteristiche artistiche di questo repertorio, la performance consentirà importanti momenti di condivisione tra tre diverse generazioni di pubblico.

Prezzi:
Poltronissima 75 euro + d.p.
Poltrona 65 euro + d.p.
Prima Galleria 45 euro + d.p.
Seconda Galleria 35 euro + d.p.

I biglietti sono disponibili online a questo link https://www.ticketone.it/eventseries/the-best-of-disney-music-3672630/


FORZA VENITE GENTE il musical al Teatro Team

In il

FORZA VENITE GENTE il musical

FORZA VENITE GENTE
il musical al
Teatro Team – BARI

Domenica 22 Dicembre 2024

Fedele all’originale per trama e contenuti, per sviluppo drammaturgico e partiture musicali, ma profondamente rinnovato nella tecnologia e nella qualità dell’Allestimento. Tanto da riportare la Commedia Musicale alle atmosfere di un vero e proprio Musical di immagine nord europea, rimanendo però profondamente ancorata alla maestosità di una figura, quella di San Francesco, che nel mondo, è icona della cultura apostolica ed emblema della spiritualità cattolica
Lo spettacolo offre quindi due diversi piani di lettura: da una parte la rappresentazione di una verità documentata, la descrizione di un contesto all’interno del quale si muove la figura di San Francesco d’Assisi, dall’altra, il rapporto fra padri e figli, che non ha bisogno di riferimenti storici, perché fa parte della storia dell’umanità, di tutte le generazioni e di tutte le epoche. 20, fra Attori, Cantanti e Ballerini, ci accompagneranno in questo viaggio musicale, che racconta una delle figure più importanti della Cristianità. Un viaggio per alcuni aspetti mistico e spirituale, per altri, di elegante intrattenimento e di travolgente simpatia.

>>>Acquista biglietti


Bari, Michael – The Show live in orchestra: lo spettacolo evento per l’anniversario della scomparsa del Re indiscusso del pop

In il

Michael-the-show-live-in-orchestra

MICHAEL THE SHOW LIVE IN ORCHESTRA

Spettacolo evento in occasione del 15esimo anniversario della scomparsa del Re indiscusso del pop.

Uno straordinario spettacolo che celebra il genio indiscusso della musica, Michael Jackson.

Questo evento unico nel suo genere offre un’esperienza mozzafiato, un omaggio alla carriera eccezionale del King of Pop.

Wendel Gama, impersonator Michael Jackson Brasiliano con oltre 4 milioni di Followers su i social, catturerà l’attenzione con una performance magistrale.

Ogni movimento, ogni gesto, è un omaggio rispettoso e appassionato al grande artista.

Immergetevi nell’atmosfera magica di una serata straordinaria, dove il palco si anima con la potenza di una live band che riproduce fedelmente gli iconici arrangiamenti musicali di Michael Jackson.

Una maestosa orchestra dal vivo completa l’esperienza, amplificando la grandiosità delle sue indimenticabili composizioni.

Il corpo di ballo, abilmente coreografato, trasporterà gli spettatori nel mondo affascinante di Michael, ricreando le sue leggendarie performance sul palco.

Ogni movimento, ogni passo di danza catturerà l’energia contagiosa che ha reso Michael Jackson un’icona globale.

“Michael – The Show” non è solo uno spettacolo, ma un viaggio attraverso il tempo e la musica. Rivivete i successi intramontabili come “Thriller”, “Billie Jean”, “Beat It” e molti altri, mentre la magia di Michael Jackson prende vita davanti ai vostri occhi.

Preparatevi a essere catturati dall’incanto di una serata straordinaria che celebra il talento eterno della più grande icona POP di tutti i tempi.

“Michael – The Show” è più di uno spettacolo; è un omaggio commovente, un’esperienza indimenticabile che vi farà ballare, cantare e innamorarvi ancora una volta del Re del Pop.

Teatro Team – BARI
Mercoledì 18 dicembre 2024
ore 21:00
>>>Acquista biglietti