GIGI e ROSS in “Kermesse Comica” al Teatro Team

In il

gigi e ross kermesse comica teatro team

Ultimo appuntamento per la Rassegna ‘Comix’ del Teatroteam di Bari. Venerdì 4 maggio, alle ore 21, il teatro barese ospita lo spettacolo ‘Kermesse Comica’ di Gigi e Ross, duo comico formato dai napoletani Luigi Esposito e Rosario Morra.

Prenotazioni ed informazioni : Botteghino Piazza Umberto 37 – 0805210877-5241504

>>>Acquista Biglietti online

Biglietto Standard:
Poltronissima VIP: € 36
Poltrona: € 29
Galleria: € 26

Biglietto Ridotto (giovani fino a 26 anni):
Poltrona: € 22

Biglietto Bambini (da 4 ai 12 anni):
Poltronissima VIP: € 29
Galleria: € 20,50


LORELLA CUCCARINI e GIAMPIERO INGRASSIA in “Non mi hai più detto ti amo” al Teatro Team

In il

NON MI HAI PIU’ DETTO TI AMO

Sabato 28 Aprile 2018 ore 21
Domenica 29 Aprile 2018 ore 18,30

Una commedia ironica, intelligente, appassionante, cucita addosso a due protagonisti perfetti, istrionici, esilaranti e straordinariamente affiatati. Un progetto produttivo ambizioso, un allestimento di altissimo livello che saprà regalare allo spettatore momenti di assoluto divertimento e di grandissima emozione.

Note di regia – La famiglia è ancora il cardine della società e il nostro punto di riferimento assoluto ? Come si stanno evolvendo le nostre famiglie alla luce delle trasformazioni sociali, politiche ed economiche in atto? E’ questo il tema attualissimo sul quale nasce e si sviluppa questa ironica e sorprendente “piece” teatrale. In sintesi si tratta della storia di una famiglia italiana contemporanea ,costretta ad affrontare un cambiamento traumatico improvviso che, alla fine di un percorso umano difficile ed intenso , si ritroverà completamente trasformata e forse più preparata a sopravvivere.
Lorella Cuccarini, al culmine della sua maturazione artistica, accetta la sfida di interpretare straordinariamente il ruolo che le è più congeniale, quello di una madre, Serena, che trova la forza di mettersi in discussione. In seguito ad un imprevedibile, ma forse “salvifico” incidente di percorso infatti, questa super-mamma e moglie perfetta, che porta sulle sue spalle tutta l’organizzazione e la responsabilità della famiglia, capisce che forse questo ruolo non è più funzionale alla sua felicità e con grande coraggio decide di recuperare se stessa e il suo essere donna rimettendo completamente in gioco l’equilibrio su cui poggia l’intera famiglia.

Suo marito Giulio (un ineguagliabile Giampiero Ingrassia) inizialmente destabilizzato da questo repentino cambiamento, troverà la forza di reagire, riscoprendo finalmente il suo ruolo di padre e di “genitore” per troppo tempo delegato passivamente alla moglie. Anche i due figli (Tiziana e Matteo), due ragazzi di vent’anni, andranno incontro ad una crisi profonda esattamente come i loro genitori, ma quando tutto sembra portare verso la più amara delle disgregazioni familiari, ognuno riuscirà a trovare delle risorse interiori inaspettate che porteranno la famiglia a ricomporsi con un avvincente finale a sorpresa! La lezione che tutti avremo imparato è che forse oggi la famiglia per sopravvivere ai cambiamenti, deve essere anche lo spazio per l’individuo e non solo per il ruolo (madre, padre, figlio).


SERENA AUTIERI e TOSCA D’AQUINO in “Ingresso indipendente” al Teatro Team

In il

INGRESSO INDIPENDENTE

La storia ha come protagonista Massimo, quarantenne impiegato in un’azienda privata in attesa di promozione, il quale vive in un appartamentino con ingresso indipendente e che spesso presta al proprio “capo”, Ludovico, per i suoi incontri con l’amante, Rosalba. Una sera, al rientro dopo il via libera del superiore, Massimo incontra Rosalba che ha deciso di non andarsene più dall’appartamento per costringere l’amante a lasciare la moglie Giuliana, dopo anni di promesse non mantenute. Massimo è in grande difficoltà, anche per l’arrivo della fidanzata Valeria, diffidente e moralista, che attende la promozione di Massimo per sposarlo. Per cercare di risolvere la situazione arrivano Ludovico e successivamente sua moglie, apparentemente ignara della relazione. Da quel momento si snodano una serie di confronti e di equivoci, in esito ai quali Ludovico e Giuliana e soprattutto Massimo, Valeria e
Rosalba, apriranno gli occhi sulla realtà delle proprie vite e sul vero valore delle relazioni, prendendo decisioni impreviste, ma fondamentali per il loro futuro.


ALESSANDRO MANNARINO in Concerto a Bari – “L’impero crollerà” Tour 2018

In il

ALESSANDRO MANNARINO
“L’IMPERO CROLLERÀ”
IL NUOVO CONCEPT TOUR

>>>Acquista Biglietti

Dopo l’uscita del primo album dal vivo “Apriti Cielo Live”, nato sulla scia di un tour da oltre 100mila paganti, dal 23 marzo MANNARINO è pronto per ritornare al suo pubblico con “L’IMPERO CROLLERÀ”, un nuovo concept tour.

“Qualunque sia il tuo Impero, ovunque si trovi, qualsiasi nome abbia,
ci deve essere da qualche parte un suono che lo farà crollare”

Ancora una volta, dopo un tour legato all’uscita di un album, MANNARINO si ritaglia uno spazio live di sperimentazione. “L’IMPERO CROLLERÀ” nasce proprio da questa esigenza. MANNARINO, artista eclettico e coraggioso, torna sul palco con un nuovo concept pensato per una dimensione “più intima” e per offrire uno spettacolo inedito al pubblico che continua a seguire la sua evoluzione.
La parola impero è presente in varie canzoni. È un simbolo ma anche una metafora; è quel luogo immaginario e distopico che fa da sfondo a molte delle sue storie. Con questo tour sarà come entrarci dentro, sentirne i suoni e le voci.

“L’IMPERO CROLLERÀ” arriverà nei principali teatri italiani: DATA ZERO – 23 marzo Fermo (Teatro dell’Aquila), 26 marzo Firenze (Teatro Verdi), 29 marzo Padova (Gran Teatro Geox), 30 marzo Genova (Teatro Carlo Felice) 31 marzo Parma (Teatro Regio), 5 aprile Milano (Teatro degli Arcimboldi), 8 aprile Roma (Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia), 10 aprile Bari (TeatroTeam), 12 aprile Catania (Teatro Metropolitan), 16 aprile Napoli (Teatro Augusteo), 24 aprile Bologna (Teatro EuropAuditorium), 27 aprile Brescia (Gran Teatro Morato), 28 aprile Torino (Auditorium Giovanni Agnelli), 2 maggio Trieste (Politeama Rossetti).

Biglietti in esclusiva presale Vivo Club dalle ore 10.00 di giovedì 23 novembre.

Le prevendite saranno in vendita dalle ore 10:00 di venerdì 24 novembre online su TicketOne (www.ticketone.it) e dalle ore 10:00 di lunedì 27 novembre in tutti i punti vendita e su tutti i circuiti autorizzati.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Con il 2017 e l’uscita dell’ultimo album di inediti “Apriti Cielo”, Mannarino ha conquistato un pubblico ancora più ampio. L’album certificato disco d’oro, ha superato i 15 milioni di streaming su Spotify.

Mannarino ha ottenuto anche la Targa Faber (già Premio alla Carriera), prestigioso riconoscimento, che verrà ritirato sabato 25 novembre al Teatro Italia di Gallipoli.

Il tour è prodotto da VIVO CONCERTI in collaborazione con VIGNAPR.

CALENDARIO:
Venerdì 23 e giovedì 24 marzo 2018 // Fermo (FM) @ Teatro dell’Aquila – DATA ZERO
Lunedì 26 e martedì 27 marzo 2018 // Firenze @ Teatro Verdi
Giovedì 29 marzo 2018 // Padova @ Gran Teatro GEOX
Venerdì 30 marzo 2018 // Genova @ Teatro Carlo Felice
Sabato 31 marzo 2018 // Parma @ Teatro Regio
Giovedì 5 e venerdì 6 aprile 2018 // Milano @ Teatro degli Arcimboldi
Domenica 8 aprile 2018 // Roma @ Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Lunedì 9 e martedì 10 aprile 2018 // Bari @ TeatroTeam
Giovedì 12 aprile 2018 // Catania @ Teatro Metropolitan
Venerdì 15 aprile 2018 // Catanzaro @ Teatro Politeama Mario Foglietti
Lunedì 16 e martedì 17 aprile 2018 // Napoli @ Teatro Augusteo
Domenica 22 e lunedì 23 aprile 2018 // Roma @ Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Martedì 24 aprile 2018 // Bologna @ Teatro EuropAuditorium
Venerdì 27 aprile 2018 // Brescia @ Gran Teatro Morato
Sabato 28 e domenica 29 aprile 2018 // Torino @ Auditorium Giovanni Agnelli
Mercoledì 2 maggio 2018 // Trieste @ Politeama Rossetti
Venerdì 4 maggio 2018 // Assisi @ Teatro Lyrick
Sabato 5 maggio 2018 // Firenze @ Teatro Verdi
Martedì 8 maggio 2018 // Bologna @ Teatro EuropAuditorium


RAOUL BOVA e CHIARA FRANCINI in “Due” al Teatro Team

In il

DUE

La scena è una stanza vuota. L’occasione è l’inizio della convivenza che per tutti gli essere umani, sani di mente, è un momento molto delicato. Che siano sposati o meno, etero oppure omo. Marco è alle prese con il montaggio di un letto matrimoniale, Paola lo interroga sul loro futuro di coppia.
Sapere oggi come sarà Marco fra 20 anni, questa è la sua pretesa. O forse la sua illusione. La diversa visione della vita insieme emerge prepotentemente nelle differenze fra maschile e femminile. Entrambi i due giovani evocheranno facce e personaggi del loro futuro e del loro passato: genitori, amanti, figli, amici che come in tutte le coppie turberanno la loro serenità. Presenze interpretate dagli stessi due protagonisti che accompagneranno fisicamente in scena dei cartonati con le varie persone evocate dal loro dialogo. Alla fine il palco sarà popolato da tutte queste sagome e dai due attori: l’immagine stilizzata di una vita di coppia reale, faticosa e a volte insensata. Perché non sempre ci accorgiamo che in due siamo molti di più. E montare un letto con tutte queste persone intorno, anzi paure, non sarà mica una passeggiata.


KATAKLÒ in “Eureka” al Teatro Team

In il

Eureka (dal greco “ho trovato”) come noto rimanda alla celebre esclamazione dell’antico matematico greco Archimede urlata, correndo nudo per la città, per celebrare e condividere con la sua gente una sorprendente scoperta appena avvenuta.

Non è un caso che il titolo del nuovo spettacolo teatrale di Kataklò si ispiri a questa vicenda: Giulia Staccioli comunica con la stessa forza del celebre scienziato la voglia di condividere con il suo pubblico la ricerca di un movimento nuovo, espressivo, intenso, teatrale, sempre immediatamente comprensibile e apprezzabile da tutti.

I due tempi dello spettacolo sono molto diversi tra loro: il primo è intenso, poetico, evocativo, quasi in bianco e nero, protagonisti il corpo e la luce; il secondo è invece colorato, energico, coinvolgente e ironico.

Eureka è uno show a quadri eterogeneo il cui cuore pulsante è rappresentato dalle straordinarietà fisiche ed espressive di 5 performer, già applauditi dagli spettatori di tutto il mondo in Puzzle.

In Eureka tuttavia i 5 performer hanno una nuova responsabilità e un’altrettanta spettacolare difficoltà da gestire: quella di condividere il palco con 5 comparse del pubblico desiderose di far parte in modo attivo e performativo alla riuscita dello show. I 5 SpettATTORI, così ci piace definirli, assumono così ad ogni replica diverse nature diventando dei componenti unici ed originali per la messa in scena di quell’idea straordinaria che Staccioli vuole regalare.

La partecipazione delle comparse – cui non è richiesta alcuna preparazione atletica o teatrale specifica – sarà gestita e guidata dalla compagnia in collaborazione con il teatro alcuni giorni prima del debutto. Alla stessa Staccioli il compito di istruirle ogni sera su ruoli e compiti.

Eureka è compartecipazione di un’esperienza vissuta, è complicità tra strabilianti prodezze fisiche, è collaborazione generosa tra le parti, è una gioia per gli occhi e un’arte al servizio della partecipazione umana duratura.

Info e prenotazioni Camerata Musicale Barese
Via Sparano 141, Bari
0805211908
>>>Acquista Biglietti


LA DIVINA COMMEDIA – l’Opera Musical al Teatro Team

In il

la divina commedia opera musical 2018 locandina bari roma napoli milano

La Divina Commedia. L’Opera” (sottotitolo “L’uomo che cerca l’Amore”), lo spettacolare evento musicale ideato dal Maestro Monsignor Marco Frisina e prodotto da Nova Ars Musica Arte e Cultura sul capolavoro di Dante Alighieri, la più famosa opera della letteratura italiana, verrà messo in scena per la prima volta in una chiave musicale tutta italiana, con brani altamente suggestivi che spaziano dai canti gregoriani fino al blues e al rock. Musiche e voci capaci di coinvolgere il grande pubblico, di parlare direttamente al cuore dell’uomo. Proprio come ha inteso fare il “sommo poeta” fiorentino.

PREZZI
Poltronissima VIP: € 45
Poltrona: € 38,50
Galleria: € 32

MATINEE’ SCOLASTICI:
Giovedì 15, Venerdì 16 e Sabato 17 Marzo ore 10,00
Per Informazioni contattare Ufficio Scuola 0805241504


DIRTY DANCING: il Musical al Teatro Team

In il

DIRTY DANCING il Musical

Fedele trasposizione teatrale del film ambientato in una lontana estate degli anni ’60, dirty dancing il musical (the classic Story on Stage) racconta il magico e movimentato incontro tra la giovane Baby houseman e il fascinoso maestro di ballo Johnny castle: e nella tipica atmosfera festosa del villaggio turistico nasce la loro storia d’amore, accompagnata da musiche indimenticabili e balli ad altissima carica sensuale.

 


GIANFRANCO JANNUZZO e DEBORA CAPRIOGLIO in “Alla faccia vostra”

In il

ALLA FACCIA VOSTRA

Note di Regia. Roma ai giorni nostri, la commedia si apre su Luisa che piange la morte del suo padrone Stefano Crespi, scrittore di grande successo, settantenne morto d’infarto. A poco a poco i conoscenti stretti cominciano ad arrivare nell’appartamento. Il vicino Michele Garrone è il primo, professore di medicina è lui che decreta il decesso. Poi raggiungono il luogo Luca Sesto e sua moglie Lucia, rispettivamente genero e figlia dello scrittore. Per ultima Viviana, seconda moglie del defunto, molto più giovane di suo marito, 40 anni, fa la sua entrata agitata nello studio di Stefano Crespi.
Molto velocemente il lutto che riunisce i personaggi si trasforma in una “transizione finanziaria” nella quale tutti vogliono avere parte e guadagnarci: la coppia Sesto cerca di coprire un enorme debito con un prestito della banca garantito dall’eredità di Lucia, la figlia. Viviana progetta una nuova vita con tanti soldi e il suo nuovo amante francese. Il professor Garrone vuole comprare l’appartamento per farne finalmente il suo studio , il banchiere Marmotta che acconsente al prestito vorrebbe intascare una grossa percentuale sui futuri soldi di Lucia.

Solo Luisa, fedele governante, vive per ricordare il genio dello scrittore. Ma ecco che tutto si capovolge e succedono fatti esilaranti che faranno tremare e crollare questi progetti. Ne nascono situazioni comiche dove una risata cinica e infantile è garantita. Ovviamente è il personaggio di Gianfranco Jannuzzo, il genero Luca Sesto, che conduce le avide danze che lo porteranno a crisi di nervi esilaranti diventando simpatico per le sue incapacità e disavventure. Molto comico è anche il personaggio di Debora Caprioglio donna che soddisfa tutti i piaceri di sesso senile dello scrittore per ottenere soldi soldi e ancora soldi. L’adattamento sarà portato in Italia ai giorni d’oggi per vivificare di più la corsa al denaro e l’isterismo della nostra contemporaneità.

Patrick Rossi Gastaldi


ELVIS PRESLEY: il Musical al Teatro Team

In il

Quella di Elvis Presley è la figura della musica moderna che ha segnato più profondamente arte, musica e stile di ogni epoca successiva. Non esiste un cantante fra tutte le star della musica, dagli anni ‘50 in avanti, che non si sia ispirato al “King of Rock’n’Roll”.

Elvis – The Musical è uno spettacolo incalzante e ritmato, all’insegna degli indimenticabili successi di Presley, a partire dagli anni 50 fino al 1977, quando la leggenda scomparve. Lo spettacolo, attraverso le hit e il racconto di vari personaggi che hanno vissuto intorno a lui, svela i retroscena di una vita consacrata alla musica e sacrificata allo show-business.
Le canzoni sono suonate da una band dal vivo formata da 18 performer, mentre la scenografia è arricchita da video che permettono di ripercorrere l’esperienza unica della tragedia umana e del successo incontenibile, vissuti della più grande star di tutti i tempi.

Canzoni come Jailhouse Rock, It’s now or never, Suspicious Mind, My Way, That’s all right mama, Always on my mind e le tante altre indimenticabili colonne sonore di un’epoca lunga 4 decenni (e ancora oggi viva) accompagnano il pubblico, che non potrà fare a meno di appassionarsi alla storia e ai suoi protagonisti.

Produzione: Ilce Italia Srl e We4SHOW
Regia: Maurizio Colombi
Regista collaboratore: Marco Vesica
Scenografie: Alessandro Chiti
Coreografie dirette da Rita Pivano
Direttore musicale: Davide Magnabosco
Costumi: Claudia Frigatti

PREZZI
Biglietto Standard:
Poltronissima VIP: € 41
Poltrona: € 35
Galleria: € 29

Biglietto Ridotto (giovani fino a 26 anni):
Poltrona: € 24

>>>Acquista Biglietti