CHIARA CIVELLO in Concerto per i 40 anni della JSO – Teatro Showville

In il

La Jazz Studio Orchestra compie 40 anni!
40 anni di successi e amore per la musica, sempre al top con tutti i più grandi musicisti di sempre!
L’inaugurazione di questa formidabile stagione è affidata a CHIARA CIVELLO, grande interprete del Jazz italiano.
Vi aspettiamo numerosi per festeggiare insieme questo fantastico traguardo, tutto sommato a 40 anni si è ancora giovani!

Per info e tariffe concerto Chiara Civello rivolgersi allo 080 975 7084

CHIARA CIVELLO ospite della JAZZ STUDIO ORCHESTRA
giovedì 10 novembre ore 21,00
TEATRO SHOWVILLE Via Giannini, 9


NOTTI DI STELLE al Teatro Showville

In il

 

LA STORICO FESTIVAL ESTIVO
DELLA CAMERATA MUSICALE BARESE
DAL 22 AL 25 LUGLIO

Sarà anche quest’anno lo Showville a ospitare il tradizionale appuntamento con le “Notti di Stelle”. Il festival estivo della Camerata prenderà il via venerdì 22 luglio con la band del celebre sassofonista afroamericano Kenny Garrett e proporrà quest’anno solo tre appuntamenti molto ravvicinati tra loro: una scelta, quella di ridurre il numero dei concerti, dolorosa, ma resa necessaria dalla totale assenza di sostegno da parte degli enti locali, un tempo in prima linea con la Camerata nel sostenere una manifestazione che ha inserito Bari nei circuiti internazionali del jazz. Tuttavia, a fronte di non pochi sacrifici – e confidando come sempre sul sostegno del pubblico, primo e irrinunciabile “sponsor” – la Camerata ha deciso di insistere, garantendo la sopravvivenza della manifestazione, sia pure con qualche necessaria economia.

L’inaugurazione conferma in ogni caso la tradizione aurea delle “Notti” con un nome di tutto rispetto: cinquantaseienne, tenuto a battesimo da Mercier Ellington nell’orchestra del grande Duca, prima di farsi apprezzare nei gruppi di Freddie Hubbard e Woody Shaw e soprattutto di Miles Davis, col quale ha potuto consolidare la propria fama, Garrett proporrà a Bari il suo ultimo progetto intitolato “Do Your Dance”. Si tratta di una rivisitazione della tradizione aurea del jazz, degli anni nei quali danza e musica afroamericana procedevano di pari passo e si influenzavano a vicenda, ovviamente nell’ottica della musica dei nostri giorni. Black music e America latina, sound degli Anni ’70 e hip hop si fondono quindi nel progetto di questo maestro del sax contralto per ben nove volte vincitore del referendum indetto dalla rivista “Down Beat” e forte di ben cinque nomination ai premi Grammy, vinti quando militava nella band con Chick Corea e John McLaughlin. In scena con Garrett nel concerto barese, Circoran Holt al contrabbasso, Marcus Baylor alla batteria, Vernell Brown al pianoforte e Rudy Bird alle percussioni.

Il secondo appuntamento, sabato 23 luglio, sarà all’insegna dell’Africa e della musica più energica con l’inedito, tellurico incontro fra due musicisti tra i più effervescenti della scena jazz internazionale, per un concerto “senza reti”, dove ritmi tradizionali africani e improvvisazione jazz si fondono in uno spettacolo pirotecnico e pieno di energia creativa. Protagonisti il percussionista africano Baba Sissoko e il pianista e fisarmonicista sardo Antonello Salis.

Sissoko è discendente da una grande famiglia di Griot, figure erranti che tramandano il sapere, la tradizione, la storia e la cultura locale. La sua musica alle melodie e ritmi propri della tradizione africana, fonde sonorità delle musiche nere occidentali come il jazz e il blues, reinterpretandole in chiave originale. La presenza di Salis porta in dote un contributo fondamentale, dal momento che il pianista sardo – che suona ad orecchio – è per molti versi il più “fisico” ed africano dei jazzisti italiani e sa muoversi con eccezionale creatività sui sentieri delle improvvisazioni più ardite. Il loro recente concerto al Festival Jazz di Torino ha fatto registrare il tutto esaurito diversi giorni prima di andare in scena.
Conclusione lunedì 25 luglio con il quartetto del jazzman americano John Abercrombie, uno dei grandi maestri contemporanei della chitarra jazz che sarà in scena accompagnato da un eccezionale trio con Marc Copland al pianoforte, Drew Gress al basso e il grande Joey Baron alla batteria.

Come di consueto, la Camerata ha previsto un mini abbonamento ai tre concerti e particolari agevolazioni per i giovani: l’ abbonamento all’ intera rassegna costa 80 euro, mentre per i giovani fino a 25 anni costo ridotto di 25 euro. Biglietti in vendita presso gli uffici della Camerata, on line sul sito www.cameratamusicalebarese.it e presso il Box Office della Feltrinelli.

Informazioni presso gli uffici della Camerata in Via Sparano 141 infotel 080/5211908.

Showville
Via Giannini, 9 Mungivacca (Bari)
ore 21:00 (in esclusiva Regionale)


VASCO ROSSI AL CINEMA: “Tutto in una notte live kom 015” – elenco sale di proiezione di Bari e provincia – 14, 15 e 16 Marzo 2016

In il

Il film-concerto Vasco tutto in una notte LiveKom015, prima di essere commercializzato in dvd e blu ray, sarà proiettato in anteprima in oltre 250 sale cinematografiche in tutta Italia per tre giorni: lunedì 14, martedì 15 e mercoledì 16 marzo.

Pensi a Vasco Rossi e la prima immagine che ti viene in mente è quella di uno stadio pieno e traboccante di entusiasmo per il rocker di Zocca, il primo che ha portato in Italia folle oceaniche ai suoi concerti. Si è concluso a Padova, con due infuocati concerti sold out allo Stadio Euganeo, il fortunatissimo Live Kom ‘015. I numeri non lasciano dubbi su chi sia oggi il re del rock italiano: 600.000 spettatori accorsi. I numerosissimi fan del Komandante potranno rivivere l’atmosfera unica che si respira ai suoi concerti comodamente seduti sulle poltrone del cinema. Il film-concerto Vasco tutto in una notte LiveKom015, prima di essere commercializzato in dvd e blu ray, sarà proiettato in anteprima in oltre 250 sale cinematografiche in tutta Italia per tre giorni: lunedì 14, martedì 15, mercoledì 16 marzo.

IN PROGRAMMAZIONE NELLE SEGUENTI SALE DI BARI E PROVINCIA. PER LE PREVENDITE CONTROLLA I SITI DEI CINEMA. LA LISTA DELLE SALE NON E’ ANCORA DEFINITIVA E IN CONTINUO AGGIORNAMENTO*.

Multicinema Galleria
C.so Italia, 15/17, Bari – 14, 15 e 16 marzo ore 17:30 e ore 21:00

Multisala Showville
Via Conte Giusso 9, Bari – 14 marzo 0re 21:00 / 15 marzo ore 21:00 / 16 marzo ore 18:00 e 0re 21:00

UCI Cinemas Molfetta Outlet
c/o Fashion District Molfetta Outlet S.S.16 Bis – Zona Industriale, Molfetta – 14 marzo 0re 21:00 / 15 marzo ore 21:00 / 16 marzo ore 18:00 e 0re 21:00

Multisala – Cityplex Vignola
Viale Rimembranza 13, Polignano a Mare – 14, 15 e 16 marzo ore 20:15

The Space Cinema Casamassima
Via Noicattaro 2, Casamassima – 14 marzo 0re 17:00 e 0re 21:40 / 15 marzo ore 17:30 / 16 marzo ore 18:30 e 0re 21:40

Pixel Multicinema
Via Stazione 49, Santeramo in Colle – 14, 15 e 16 marzo ore 18:10 e ore 21:10

* Alcuni cinema potrebbero non aver ancora aperto le prevendite. Continua a consultare il nostro sito per aggiornamenti.


BARI BRASIL FILM FEST 2016 – Showville Mungivacca

In il

Arriva a Bari per la prima volta il Bari Brasil Film Fest, organizzato dall’associazione culturale Abaporu.Una ricca settimana dedicata al cinema brasiliano d’autore per raccontare un Brasile diverso da quello stereotipato e noto a tutti. Ogni sera proiezioni e momenti di degustazione dedicati alla cultura gastronomica brasiliana.
Inoltre, per arricchire l’offerta, due incontri, il primo – il 2 febbraio al Palazzo Ex Poste – dedicato alla cultura, alla letteratura e al cinema brasiliani e il secondo, il venerdì 5 febbraio presso la sede di Confindustria Bari Bat (via Amendola 172), dedicato all’economia brasiliana e alle relazioni con la Puglia.

PROGRAMMA:

FILM IN LINGUA ORIGINALE CON SOTTOTITOLI IN ITALIANO

Cinema Multisala Showville

Ingresso: 5,00 euro

MARTEDÌ 02 FEBBRAIO

Ore 20 Cocktail di Inaugurazione*

Ore 21 “Que horas ela volta?”

introduzione al film a cura del Prof. Gianluigi De Rosa.

Regia: Anna Muylaert, con R.Casé, C.Márdila, M.Joelsas. Brasile 2014, 106’, v.o. sott. it.

Dopo aver affidato la figlia Jessica alle cure di alcuni parenti nel nord del Brasile, Val trova un impiego a São Paulo come governante. Anni dopo, Jessica si presenta in visita e spiazza tutti gli inquilini della casa con il suo comportamento imprevedibile. Film scelto per rappresentare il Brasile alla corsa agli Oscar 2016.

MERCOLEDÌ 03 FEBBRAIO

Ore 20 Aperitivo italobrasiliano*

Ore 21 “A história da eternidade”

Regia: Camilo Cavalcante, con Irandhir Santos, Marcelia Cartaxo, Zezita Matos. Brasile, 2014, 120’, v.o. sott. it.

Le storie di amore e desiderio di tre donne di età differente in un villaggio di 40 abitanti, nel paesaggio desertico del Nordest brasiliano. Miglior film, miglior regista, migliori attore e attrice protagonisti e premio della critica al Festival di Paulinia di San Paolo, Brasile.

GIOVEDÌ 04 FEBBRAIO

Ore 20 Aperitivo italobrasiliano*

Ore 21 “Samba e Jazz” – presente il regista in sala e introduzione al film a cura del giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Ugo Sbisà.

Regia: Jefferson Mello. Brasile, 2014, 90’, v.o. sott. it

La geografia li separa: uno brasiliano e l’altro americano. Anche gli strumenti musicali sono diversi. Ma c’è qualcosa di magico che unisce il samba e il jazz.

VENERDÌ 05 FEBBRAIO

Ore 20 Aperitivo italobrasiliano*

Ore 21 “Trinta”

Regia: Paulo Machline, con M. Nachtergaele, P. Oliveira, M. Cortaz, F. Boliveira. Brasile, 2014, 92’ v.o. sott. it.

Racconto biografico sull’inizio della carriera di Joãosinho Trinta. Dall’anonimato alla consacrazione, le conquiste, i pregiudizi e l’invidia che ha dovuto subire il più innovativo artista del carnevale di Rio de Janeiro.

SABATO 06 FEBBRAIO

Ore 19 “5xFavela-Agora por nós mesmos”

Regia: Cacau Amaral, Cadu Barcelos, Luciana Bezerra, Luciano Vidigal, Manaira Carneiro, Rodrigo Felha, Wagner Novais. Brasile, 2010, 96’ v.o. sott. it.

Nel 1961 Carlos Diegues, Joaquim Pedro de Andrade, Leon Hirszman, Miguel e Marcos Farias Borges, cinque giovani cineasti della classe media, provenienti dal movimento universitario, realizzarono il film “Cinque Volte Favela” e lo resero una pietra miliare del cinema moderno brasiliano. Passati quattro decenni “Cinque volte Favela, adesso fatto da noi” raccoglie giovani registi residenti nelle favelas di Rio de Janeiro, qualificati in workshop di formazione audiovisiva tenuti da grandi nomi del cinema brasiliano, come Nelson Pereira dos Santos, Ruy Guerra, Walter Lima Jr., Daniel Filho, Walter Salles, Fernando Meirelles, João Moreira Salles e molti altri. Il progetto presenta cinque film di fiction, di circa 20 minuti ciascuno, che trattano di diversi aspetti della vita nelle loro comunità.

Ore 20.30 Aperitivo Italobrasiliano*

Ore 21 Boi Neon –introduzione al film a cura di Martina Di Tommaso, docente dell’Accademia del Cinema Ragazzi Enziteto-Bari.

Regia: Gabriel Mascaro, con Juliano Cazarré, Maeve Jinkings, Josinaldo Alves Brasile, 2015, 101’ v.o. sott. it.

Nel Nordest del Brasile, Iremar prepara le bestie per le Vaquejadas, rodei-spettacolo in cui due uomini a cavallo cercano di atterrare un toro strattonandolo per la coda. Di arena in arena, insieme a lui viaggiano la ballerina Galega, Cacà, la figlia di quest’ultima, e due assistenti. Mentre nel cuore di Iremar c’è il sogno di sfondare nel settore della moda, l’arrivo di un nuovo e prestante vaccaro sembra rompere l’equilibrio della carovana.

*Per accedere ai cocktail e agli aperitivi è necessario presentare il biglietto acquistato per la proiezione del film del giorno


Premio Internazionale di Danza San Nicola al Teatro Showville

In il

Avra’ luogo i prossimi 12-13-14 dicembre la VI edizione del Premio internazionale di Danza “San Nicola” diretto da Simona De Tullio con finale presso il Teatro Showville.
Il Premio, organizzato dalla Breathing Art Company, patrocinato dal Comune di Bari, Regione Puglia,
Csen Puglia, Municipio I e II, vedrà in giuria Anthony Simon Taylor, maitre de ballet internazionale, Tarek Assam, direttore del Tanzartfestival di Giessen e Giergj Prevazi, direttore dell’Albania Dance Meeting.La serata sarà presentata da Michele Loprieno e vedrà ospiti la Tanzcompagnie di Giessen e la Breathing Art Company con la nuova produzione “Human beings…be human!” con in scena Ilaria Lacriola e Josephine De Sario.
Il premio suddiviso in due sezioni, classico e moderno, vedrà in scena danzatori divisi per età e gruppi da tutta Italia e non solo.

Anche quest’anno il premio vanta importanti borse di studio in Italia e all’estero per i vincitori: H.J.Foundation-Paesi Bassi, Tanzcompagnie-Germania, Albania, World Dance Movement,Salerno Danza D’Amare,e altri ancora in Italia. Novità assoluta per l’edizione 2015 le borse di studio negli Usa: Jchen Project Intensive NYC, Miami Dade College Kendall Campus e Florida Atlantic University.

Per informazioni e iscrizioni:
www.premiointernazionaledidanzasannicola.com
info@premiointernazionaledidanzasannicola.com