“L’AMACA DI DOMANI ” di e con Michele Serra al Teatro Palazzo

In il

michele serra lamaca di domani

L’AMACA DI DOMANI
(Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca)
di e con Michele Serra
regia Andrea Renzi

durata 1 ora e 15 min (atto unico)

Le parole, con le loro seduzioni e le loro trappole, sono le protagoniste di questo spettacolo teatrale, comico e sentimentale, impudico e coinvolgente, nel quale Serra apre allo spettatore la sua bottega di scrittura.
“Scrivere ogni giorno, per ventisette anni, la propria opinione sul giornale è una forma di potere o una condanna? Un esercizio di stile o uno sfoggio maniacale, degno di un caso umano?”, si chiede l’autore.
Le persone e le cose trattate nel corso degli anni – la politica, la società, le star vere e quelle fasulle, la gente comune, il costume, la cultura – riemergono, durante lo spettacolo, con intatta vitalità e qualche sorpresa.
Dipanando la matassa della propria scrittura, l’autore fornisce anche
traccia delle proprie debolezze e manie. Il vero bandolo, come per ogni cosa, forse è nell’infanzia. Il finale, per fortuna, è ancora da scrivere.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


“REGALO DI NATALE” tratto dal film di Pupi Avati in scena al Teatro Palazzo

In il

regalo di natale tratto dal film di pupi avati

Il Teatro Palazzo comunica che lo spettacolo “Regalo di Natale” previsto per domenica 29 marzo alle 18,30, viene anticipato a domenica 8 marzo alle ore 18,30.
I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data. E’ comunque possibile chiederne il rimborso, sino al termine ultimo del 15 febbraio 2020, con le seguenti modalità:
– per chi ha acquistato il biglietto online è necessario compilare l’apposito modulo online  sul sito internet www.vivaticket.it
– per chi ha acquistato il biglietto presso i punti vendita, è necessario recarsi direttamente presso lo stesso punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.
– per chi ha acquistato direttamente al botteghino del Teatro Palazzo, è necessario recarsi presso il botteghino del teatro negli orari di apertura (dal martedì al sabato, dalle ore 17 alle 21).
Per info 0809753364 – 3661916284

REGALO DI NATALE
liberamente ispirato al film di Pupi Avati
adattamento teatrale Sergio Pierattini
regia Marcello Cotugno
con Giovanni Esposito, Gigio Alberti, Fulvio Pepe, Valerio Santoro,
Gennaro Di Biase

durata 2 ore (due atti, con intervallo)

Ci troviamo in una villa, la notte di Natale. Lele, Stefano e Franco, amici di vecchia data, si ritrovano per giocare una partita di poker. Un quarto amico, Ugo, a breve li raggiungerà portando con sé l’avvocato Santelia, un signore misterioso che ha il demone del gioco ed è noto nel giro per le ingenti perdite: è lui il “pollo da spennare”. Seduti intorno al tavolo verde, la partita si rivela ben presto una resa dei conti. Sul piatto, oltre a un bel po’ di soldi, c’è il bilancio della vita di ognuno: i fallimenti, le sconfitte, i tradimenti, le menzogne, gli inganni.

Lucido, amaro, avvincente, lo spettacolo è tratto dall’omonimo film di Pupi Avati, da lui scritto e diretto nel 1986. Presentato in concorso alla 43a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il film guadagnò critiche lusinghiere e fece vincere a Carlo Delle Piane la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


“PARENTI SERPENTI” con Lello Arena al Teatro Palazzo

In il

lello arena parenti serpenti

PARENTI SERPENTI
di Carmine Amoroso
regia Luciano Melchionna
con Lello Arena, Giorgia Trasselli, Raffaele Ausiello, Marika De
Chiara, Andrea de Goyzueta, Carla Ferraro, Serena Pisa, Fabrizio
Vona

durata 2 ore (due atti, con intervallo)

Un Natale in famiglia, nel paesino d’origine, come ogni anno da tanti anni. È Saverio (Lello Arena) ad introdurre il pubblico nella storia, presentandosi direttamente agli spettatori, a cui si rivolge come se fossero gli abitanti del paese. Con la moglie Trieste (Giorgia Trasselli), sta aspettando i propri cari per festeggiare. I due attendono tutto l’anno quel momento, per rivedere i figli e le relative famiglie, andati a vivere nelle grandi città.
Tutto sembra scorrere serenamente nell’ordinaria routine festiva, fino a quando Trieste si decide a fare un annuncio che cadrà sulla tavola imbandita come un fulmine a ciel sereno…

“Parenti Serpenti” è una commedia scritta da Carmine Amoroso, divenuta celebre grazie al film diretto da Mario Monicelli nel 1992, pellicola che riscosse un largo e giustificato successo.
La versione teatrale, adattata da Luciano Melchionna, che ne cura altresì la regia, si è aggiudicata il premio come miglior spettacolo al Festival di Borgio Verezzi.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


“RAFFAELLO” di e con Vittorio Sgarbi al Teatro Palazzo

In il

vittorio sgarbi

RAFFAELLO
di e con Vittorio Sgarbi
musiche composte ed eseguite dal vivo da Valentino Corvino

durata 2 ore e 30 min (atto unico)

“Raffaello” è il quarto spettacolo d’arte portato in scena da Vittorio Sgarbi, ed è un tributo al genio di Raffaello Sanzio (1483/1520), di cui nel 2020 ricorrono le celebrazioni del cinquecentenario della scomparsa.
Con sorprendenti salti temporali, il prof. Sgarbi condurrà il pubblico in un percorso dentro le vicende artistiche e sociali di Raffaello e del suo “Manierismo”, mostrando come tali vicende abbiano disvelato straordinari fenomeni premonitori della contemporaneità.
Ad arricchire l’esperienza teatrale, ci saranno gli interventi musicali eseguiti dal violinista Valentino Corvino e le video-scenografie di alcuni artisti invitati da Sgarbi ad interpretare, ciascuno con il proprio linguaggio creativo, una sezione dello spettacolo.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


“PENSACI, GIACOMINO” con Leo Gullotta al Teatro Palazzo

In il

pensaci giacomino leo gullotta

PENSACI, GIACOMINO
di Luigi Pirandello
adattamento e regia Fabio Grossi
con Leo Gullotta, Liborio Natali, Rita Abela, Federica Bern, Valentina
Gristina, Gaia Lo Vecchio, Marco Guglielmi, Valerio Santi e Sergio
Mascherpa

durata 1 ora e 30 min (atto unico)

In una una “cittaduzza” della provincia siciliana, Agostino Toti (Leo
Gullotta) è un professore di liceo prossimo alla pensione. Lillina, la figlia del bidello della scuola, aspetta un figlio dal suo ragazzo, Giacomino, ma non sa come portare avanti la sua gravidanza. Il professor Toti, pensando di fare un atto di generosità, decide di aiutarla chiedendola in moglie, per poi così autorizzarla a vivere della sua pensione. Ma il matrimonio convenzionale e la costante presenza di Giacomino a casa del professore, innesca il pettegolezzo da parte della società civile, che si mostra becera,
opportunista e misogina.
Attorno ai protagonisti, si muovono gli altri personaggi, dalla burbera Rosaria, sorella di Giacomino, alle serve Rosa e Filomena, dai coniugi Cinquemani, a Padre Landolina, nei cui panni si traduce tutta la subdola e farisaica morale della Chiesa, che vorrebbe sottrarre Giacomino alla condotta “scandalosa”, allontanandolo da Lillina.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


“L’ANGELO BUGIARDO” arriva a Bari lo spettacolo musicale dedicato a Lucio Dalla

In il

langelo bugiardo bari

L’ANGELO BUGIARDO di Duccio Forzano e Gianni Salvioni
con le canzoni di Lucio Dalla eseguite dal vivo da Lino e La Settima Luna
Regia Duccio Forzano

Con le “apparizioni” speciali di Enzo Paci e Flavio Caroli, Kledi Kadiu, Charlotte Lazzari, Giuliano Sangiorgi.

Sabato 21 dicembre ore 21:00
Teatro Palazzo – Bari

L’Angelo Bugiardo è uno spettacolo musicale che racconta in maniera semplice e diretta il personaggio Lucio Dalla, che appare di tanto in tanto sugli schermi olografici montati sulla scena.

Lucio è un angelo, ma non è diventato alto e biondo come cantava, desiderandolo, in una delle sue famose canzoni. E’ sempre lui, vestito di bianco sì, ma sempre lui. E dal Paradiso racconta aneddoti e bugie su alcuni fatti della sua vita che sono poi diventati fonte di ispirazione per le sue canzoni.

Ma Lucio e la Band non sono soli: durante lo spettacolo assisteremo alle “apparizioni” speciali di Enzo Paci, Flavio Caroli, Kledi Kadiu, Charlotte Lazzari e Giuliano Sangiorgi, sempre proiettati sugli schermi, che si alterneranno inserendosi a sorpresa durante le performance della band.

Credits:
Testi di Duccio Forzano, Lorena Guglielmucci, Gianni Salvioni

Lino e la Settima Luna
Pianoforte e voce, Lino
Chitarra e voce, Gianni Salvioni
Tastiere, Riccardo Nanni
Chitarra, Matteo Gozzi
Basso, Daniele Bagni
Batterie, Tommy Graziani

Sound engineer Giovanni Scarmato
Direttore della fotografia Marco Vignanelli
Aiuto regia Giorgio Marchesani
Supervisore band Lorenzo Confetta
Service video Event service, Roma
Service audio G-Events, Zurigo
Per i filmati direttore della fotografia Alex Giovannini
Per i costumi Ve.Mo

Biglietti in vendita sul circuito VivaTicket


“NON FARMI PERDERE TEMPO” con Lunetta Savino al Teatro Palazzo

In il

lunetta savino

NON FARMI PERDERE TEMPO
(Tragedia comica per donna destinata alle lacrime)
testo e regia Massimo Andrei
con Lunetta Savino, Eduarda Escaro

durata 1 ora e 30 min (atto unico)

Tina (Lunetta Savino) ha più o meno ventisette anni, ma ne dimostra una trentina in più. Accanto a lei una coetanea, rimasta visibilmente giovane, che le tiene compagnia suonando una poetica fisarmonica. Ad un certo punto della sua vita, sollecitata da un evento, Tina decide di affrontare molte delle faccende, delle aspirazioni e delle passioni che ha rimandato per molto tempo, siano esse familiari, d’amore, di lavoro o di divertimento.
Come tante donne al mondo, ha alcuni sogni che vorrebbe realizzare: un forte senso di maternità, che sprigiona in modo esasperante su qualsiasi bambino incontri; un amore passionale per un uomo che non ricambia; l’aspirazione di lavorare come showgirl. Naturalmente non tutto si può fare, ma vale sempre la pena cercarne o perlomeno conquistarsene la possibilità…

Lo spettacolo ha debuttato lo scorso 27 giugno al Teatro Sannazzaro di Napoli, nell’ambito del Napoli Teatro Festival.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


PAOLO RUFFINI in “Up & Down” al Teatro Palazzo

In il

paolo ruffini up down bari

Il progetto UP&Down nasce nel 2015 dalla collaborazione tra Paolo Ruffini e la compagnia teatrale Mayor Von Frinzius, uno straordinario esempio di teatro integrato composta in prevalenza da attori disabili. Il cuore pulsante del progetto è lo spettacolo teatrale, in cui Paolo Ruffini va in scena con alcuni degli attori della compagnia. Insieme realizzano uno strepitoso varietà, scorretto e irriverente, che interrompe le liturgie teatrali e spezza i pregiudizi del pubblico, riuscendo ad emozionare, a divertire e a commuovere.

TEATRO PALAZZO
Corso Sidney Sonnino, 142 – Bari
Tel. 0809753364


Alessio Boni ed Omar Pedrini al Teatro Palazzo in “66/67”

In il

Alessio Boni ed Omar Pedrini 66 67

PROLOGO DI STAGIONE
ALESSIO BONI – OMAR PEDRINI
con Stefano Malchiodi alla batteria
Larry Mancini al basso
Carlo Poddighe alle tastiere
testi di Alessio Boni e Nina Verdelli
“66/67”

Prologo della stagione 2019-20 tra musica e parole per il Teatro Palazzo di Bari che il 1 novembre alle 21:00 ospiterà “66/67”, spettacolo nato dal sodalizio artistico e umano tra l’attore Alessio Boni ed Omar Pedrini, cantautore e chitarrista, ex leader dei Timoria. Un viaggio attraverso canzoni leggendarie diventate colonna sonora delle nostre vite, da John Lennon a Lou Reed, dai Pink Floyd a Simon & Garfunkel, da David Bowie a Bob Marley, dagli anni Sessanta ad oggi.
La voce di Alessio Boni per guidare il pubblico alla scoperta dei testi di questi capolavori, spesso poco conosciuti perché in lingua inglese e quindi non compresi da tutti, il carisma di Omar Pedrini, supportato da una band di grande potenza, per gustarli nella loro versione originale.

I biglietti per “66/67” sono in vendita online sul sito vivaticket.it, presso i punti vendita e box-office autorizzati.

Info: 0809753364 – 3661916284
info@teatropalazzo.com

Ufficio stampa
Nicola Signorile (mob. 3296659847)


BIAGIO IZZO al Teatro Palazzo per l’11° compleanno di Echo Events

In il

biagio izzo teatro palazzo

Sabato 28 settembre, al Teatro Palazzo di Bari si terrà una speciale serata di musica e cabaret per celebrare gli undici anni dell’associazione culturale Echo Events, che avrà per protagonista il comico Biagio Izzo, otre ad altri numerosi ospiti che daranno vita ad una serata all’insegna del divertimento e della musica.
Prodotto dall’associazione Sirio, che segue il Festival del Cabaret di Martina Franca, questo evento, diretto artisticamente dal noto autore comico tarantino Fabiano Marti, attuale assessore alla cultura del comune di Taranto, è diventato un appuntamento fisso dell’avvio della stagione autunnale e sarà condotto dallo stesso Marti, insieme al conduttore Mauro Pulpito.
“Il compleanno di Echo – ha commentato il presidente dell’associazione culturale, Donato Sasso – è per noi un momento di gioia, felicità e soprattutto di sorrisi. Questo è, appunto, il primo appuntamento di una stagione durante la quale cercheremo di diventare artigiani del sorriso”.
Per l’occasione sul palco si alterneranno, oltre al ben noto attore comico napoletano anche il rumorista Alberto Caiazza, considerato uno tra i più talentuosi nel settore, il comico tarantino Vincenzo Albano e il duo Gianluca e Marta diventati noti al grande pubblico con la partecipazione a “Zelig Off”, con una divertente e intelligente parodia dello “Speed Date”.
Colonna sonora di questo undicesimo compleanno sarà il trio capitanato da Mario Rosini, noto cantante italiano, di origini pugliesi, classificatosi al secondo posto, nel 2004, al Festival di Sanremo. Insieme a Paolo Romano al basso elettrico e Mimmo Campanale alla batteria, proporrà una carrellata musicale prendendo spunto dal repertorio black di Stevie Wonder, passando al blues partenopeo Pino Daniele alle ritmiche di James Brown, e tanti altri ancora, coinvolgendo il pubblico.
Come sempre accade a ogni compleanno l’associazione culturale Echo Events conferisce un premio speciale a un personaggio che si è messo in evidenza per la sua bravura. Quest’anno sarà premiato il comico barese Renato Ciardo.
Teatro Palazzo – Corso Sonnino 142/d (Bari)
Info: 345268772