Banana Republic Band – Lucio Dalla e Francesco De Gregori al Teatro del Carro

In il

banana republic band 40 anni dopo molfetta

La Banana Republic Band – Lucio Dalla & Francesco De Gregori torna in scena per riproporvi alcune delle canzoni della storica coppia che dopo lo straordinario successo del tour “Banana Republic” nel 1979 decise di riunirsi 31 anni dopo con “Work In Progress”.
Sempre loro: “Il Principe” De Gregori ed “Il Ragno” Lucio Dalla, due dei più grandi cantautori della musica leggera italiana.

Sabato 25 Gennaio 2020
Teatro Del Carro – via Giovene, 23 – Molfetta (BA)
Info e prenotazioni 3492308203

Banana Republic Band

Piero Rinaldi – Voce
Francesco Corallo – Voce e chitarra
Lorenzo Freccia D’Urso – Tastiere, cori
Roberto Antonacci – Chitarre
Angelo Verbena – Basso
Giuseppe Bruni – Batteria


The BlackPool “BEATLESHOW”

In il

the blackpool beatles tribute band

Il Carro dei Comici e The BlackPool Beatles Tribute Band presentano:
“BEATLESHOW”, un salto indietro nel tempo con la musica dei 4 baronetti di Liverpool con costumi di scena e strumentazione originale uguale a quella dei Beatles.
Due ore per ripercorrere l’intera carriera dei BEATLES attraverso i loro più grandi successi.

Prezzo del biglietto: 10€

Prevendite disponibili attraverso i seguenti canali :

Tel: 3492308203 – 3285817534
Associazione “Il Carro dei Comici”,
via Giovene 23 – Molfetta (BA)

Messaggio privato su Facebook alla pagina The BlackPool – The Beatles Tribute

Email: info@theblackpool.it (oggetto: concerto teatro)


“Estetika di una quotidiana follia” in scena al Teatro del Carro

In il

estetika di una quotidiana follia

Ultimo appuntamento al Teatro del Carro, il 12 maggio si terrà “Estetika” di una quotidiana Follia l’ultimo spettacolo del Carro dei Comici a Molfetta dedicato a Luigi Pirandello. Ho pensato di sortire un viaggio tra i numerosi e fascinosi personaggi Pirandelliani, dichiara Francesco Tammacco direttore artistico della rassegna e regista dello spettacolo – essi, sì, sono carichi di ammirevole umanità; desiderano essere relegati in un corpo, in una Forma preziosa. Ecco dunque il GIOCO SCENICO stagliarsi secondo una delle più belle idee sceniche e drammaturgiche pirandelliane: IL METATEATRO. Cinque attori attraversano velocemente le pagine più significative de I SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE, ENRICO IV per giungere poi alla rappresentazione dei due atti unici di cui sopra. A stagliarsi alle spalle degli attori dei fondali riprodotti dei dipinti di DE CHIRICO , MAGRITTE, MORBELLI, tutti coevi dello stesso Pirandello e “straniati” dal mistero delle cose della vita. Come a dire che per vivere l’uomo abbia bisogno di un testo (mentalizzazione) e di un contesto (socializzazione), sempre. Chi non obbedisce a questi preziosi paradigmi funzionali è un’anima inquieta, borderline, folle appunto. Pirandello con la sua Luce ha raccontato poeticamente lo straniamento dell’individuo di fronte al Tempo avvolgente/stringente , al perbenismo borghese, ricordandoci i misteri delle dimensioni Freudiane. La follia appunto è sempre ciondolante nelle nostre tasche. Lo spettatore, anche giovane e inesperto di teatro, potrà orientarsi nell’Opera anche grazie alla lettura, palese a volta, nascosta ad arte talaltra, dei titoli delle opere pirandelliane, come in un dedalo fiorito dove la Parola corre su una pista ugualmente nobile quale la Pittura del Novecento.” Interpreti: Felice Altomare, Pantaleo Annese, Cosimo Boccassini, Claudia Castriotta, Francesco Tammacco, Regia: Francesco Tammacco, musiche originali e canto Pantaleo Annese, scenotecnica, luci audio e suono di Matteo Altomare, Organizzazione di Pasqualina Nappi e Gabriella Caputi.

Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M.Giovene 23.
Porta 20.30 / Sipario 21.00
Per info e prenotazioni: 3397758173-3492308203. Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com
Ticket unico : 12 00 Euro Ridotto: 10 00 ( per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti )


“IL NASO” in scena al Teatro del Carro con la compagnia L’Occhio del Ciclone Theater

In il

il naso l occhio del ciclone theater

Nuovo appuntamento al Teatro del Carro, sabato 6 aprile si terrà “il naso ” lo spettacolo de L’occhio del Ciclone Theather .
Il naso, in quanto organo e rilievo del volto umano è stato spesso oggetto di scritti letterari e fiabe: Uno nessuno e centomila di Pirandello (naso storto), Cyrano de Bergerac di Rostand (naso prominente), Le Avventure di Pinocchio di Carlo Collodi (naso allungabile). Nel racconto “Il Naso”, iperbole dell’inverosimile e pietra miliare della letteratura fantastica, lo scrittore Nikolaj Vasil’evič Gogol’ racconta la vicenda del tronfio e vanesio assessore collegiale Kovalev che un mattino, prima di andare al lavoro, guardandosi allo specchio, scopre che gli manca qualcosa di essenziale, di necessario: il suo naso, appunto. Con conseguente crisi di identità, imbarazzo, panico, tensione, frustrazione, Kovalev teme di veder definitivamente compromessi i propri rapporti sociali e soprattutto i futuri avanzamenti di carriera e si vede costretto a mettere in atto una disperata quanto kafkiana ricerca del suo Naso che scorazza impettito in elegante uniforme per le strade di Pietroburgo. Per di più, cosa assolutamente intollerabile, il Naso è visibilmente e ostentatamente di rango superiore al suo ex proprietario. L’Occhio del Ciclone Theater, con la regia di Gianfranco Groccia, riprende e adatta per la scena questo amato classico della letteratura russa del XIX secolo con un numeroso cast di 13 attori: pone la lente di ingrandimento sull’assurdo della scrittura di Gogol, esalta l’aspetto umoristico, grottesco e surreale del racconto fino a comporre uno spettacolo dalla forte cifra gestuale e volutamente sopra le righe, non scevro da sfumature circensi, e con qualche spunto di amara riflessione sulla similitudine della società di ieri e quella di oggi.

“IL NASO” liberamente tratto da “I Racconti di Pietroburgo” di Nikolaj Gogol con l’ adattamento di Gianfranco Groccia, Giambattista De Luca e Michele Scarafile. Regia e Scene: Gianfranco Groccia Luci e fonica: Nicola Santamato Interpreti: Lino De Venuto, Giambattista De Luca, Isa Gigante, Ada Interesse, Emanuella Lomanzo, Renata Maurantonio Vitangelo Pugliese, Nicolò Restaini, Caterina Rubini, Michele Scarafile, Anna Volpicella e con la partecipazione straordinaria del piccolo Alessandro Trigona.
Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M. Giovene 23. Porta 20.30/Sipario 21.00.
Per info e prenotazioni: 3397758173 – 3492308203
Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com
Ticket unico Intero 12 00 Euro – Ridotto: 10 00 ( per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti )


Poohlover in concerto a Molfetta

In il

Poohlover in concerto a Molfetta

Un nuovo appuntamento con i Poohlover e la Storia dei Pooh.

Il Club Tour “Un po’ del nostro tempo migliore” fa tappa al Teatro del Carro di Molfetta per un’altra imperdibile occasione per tutti i fedelissimi della cover band barese premiata dai Pooh per la perfezione assoluta dell’impasto vocale.

Per informazioni: tel. 3492308023


“Le Ferie di Big Jim” lo spettacolo di Marco Caldoro

In il

Le Ferie di Big Jim di Marco Caldoro

“Le ferie di Big Jim” il 23 febbraio a Molfetta lo spettacolo di Marco Caldoro al Teatro del Carro.

Nuovo appuntamento al Teatro del Carro, sabato 23 febbraio si terrà “Le Ferie di Big Jim” lo spettacolo di Marco Caldoro, con Antonio Palumbo e la regia di Totò Onnis e a cura dell’Associazione Culturale Cargo.

“E se improvvisamente Dio si stancasse di noi, dei suoi figli? Se avesse bisogno di ferie dopo 13 miliardi di anni che viene tirato in ballo in tutte le questioni; a cui l’uomo attribuisce parole che lui non ha mai detto? Parole che addirittura gli uomini prendono per oro colato. “Le ferie di Big Jim” è uno spettacolo che mette a nudo i vizi e i vezzi di un popolo, quello italiano, con un’ironia ed una comicità che non danno spazio neanche per un istante alla banalità. Un Dio umano, molto umano, ex compagno di classe di Piero Angela, che una bella mattina si guarda allo specchio e sbotta. Che come dice lui stesso “Mi sento come quando fai casino con l’impasto delle crepes, che sono trent’anni che le fai e sono diventate il tuo vanto. Il tuo marchio di fabbrica. Al punto che quando vengono gli amici vengono da te e ti fanno: Oh, stasera le crepes, vero? E poi un giorno non si sa bene come o perché, ti vengono fuori uno schifo. E allora ti deprimi.”

Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M.Giovene 23

Porta 20.30 – Sipario 21.00
Per info e prenotazioni: 3397758173-3492308203
Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com
Ticket: Intero 12 Euro; Ridotto 10 Euro (per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti)


“L’ultima replica” Cechov e Shakespeare a teatro

In il

l ultima replica teatroinsieme

Si terrà il 16 febbraio, “L’ultima Replica e” il nuovo spettacolo del Il Fuoco Centrale, la rassegna di prosa organizzata da il Carro dei Comici che vedrà protagonista in questo appuntamento a Molfetta la compagnia di Teatroinsieme .

L’uomo è un Attore. Non più giovane ma neanche troppo vecchio. Una carriera ben avviata, riconoscimenti, successi. Una sera, dopo un’ultima replica, s’addormenta nel suo camerino. Al risveglio, chiuso dentro senza la possibilità di uscire, si ritrova a ragionare sulle cose della vita e su quanto di bello c’è nel suo mestiere: la “magia” del Teatro, la sua forza, la rivoluzionarietà che gli è propria. E anche sul meno bello: quelli che se la credono, i ladri, i puttanieri. Ma c’è anche spazio, in questa notte strana, per un percorso più privato: gli affetti, le assenze, le omissioni. E c’è ancora tempo, in questa notte di solitudine e concentrazione, per pensieri e riflessioni sul mestiere di una vita. Sino a quel nuovo, inatteso, incontro.

Una fotografia. Un’immagine nella quale si confondono il travaglio del quotidiano e quello dell’animo del protagonista. Un “disegno alla lavagna” che non ha pretesa di spiegazione, ma piuttosto di omaggio. A chi di Teatro, onestamente, vive.

L’ULTIMA REPLICA da Cechov (liberamente), da Shakespeare (rispettosamente), dalla Vita (impietosamente) diretto ed interpretato da Domenico Clemente con Lidia Pentassuglia e Sandra Gelao. Una produzione TEATROINSIEME.

Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M.Giovene 23.
Porta 20.30/ Sipario 21.00.
Per info e prenotazioni: 3397758173-3492308203. Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com
Ticket unico: 12 Euro Ridotto: 00 ( per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti )


“Capriccio n. 25 – Paganini“ a Molfetta, lo spettacolo di musica e teatro dedicato a Niccolò Paganini

In il

capriccio n 25 paganini molfetta

Capriccio 25-Paganini.
Il 10 febbraio a Molfetta lo spettacolo di musica e teatro al teatro del Carro dedicato a Niccolò Paganini.

Si terrà il 10 febbraio, alle ore 21 al Teatro del Carro lo spettacolo “Capriccio n. 25 – Paganini“ , uno spettacolo che vive di due tecniche artistiche distinte, la musica (classica) e il teatro, ma mai come in questo caso fuse insieme per giungere alle stesse risposte.

Lo spettacolo consta di sette monologhi teatrali originali, che s’intersecano ad altrettanti momenti musicali eseguiti dal vivo, non a caso il numero scelto è il sette, un numero colmo di significati magici, alchemici, esoterici e che visto dagli occhi di un musicista è il numero delle stesso della musica, sette infatti sono le note.
Lo spettacolo presenta in modo originale e avvincente la vita di uno dei più irrequieti e straordinari personaggi del panorama Romantico della “Nuova Europa “, il musicista Genovese, incarna alla perfezione gli ideali della “Passione” ( verso la sua musica, che diventa ricerca ossessiva e perseverante di suoni nuovi e di nuove possibilità musicali per il suo violino) e di “Nuova Idea” , concetti che sono le fondamenta stesse dello spettacolo .

All’interno dello spettacolo verranno ripercorsi i più importanti snodi biografici del musicista Genovese, mettendone in evidenza le paure, le ossessioni e la genialità di Niccolò Paganini, analizzando le linee psicologiche della sua vita e delle sue frustrazioni, che alla fine vanno in secondo piano rispetto alla sua produzione Musicale e alla sua Genialità, che sono diventate un patrimonio ed un tesoro della cultura più alta della nostra Italia.Ad ogni parte recitata è abbinata in modo opportuno e puntuale una parte suonata dal vivo da due musicisti, uno al violino e l’altro alla chitarra, che sono gli strumenti per cui Paganini ha scritto e che in prima persona ha suonato.

Con Pantaleo Annese, Attore, Marco Misciagna, Violino e Vito Vilardi, Chitarra, regia monologica di Francesco Tammacco.
Lo spettacolo si terrà a Molfetta nel Teatro del Carro di Molfetta in via G.M. Giovene 23.
Porta 20.30/ Sipario 21.00
Per info e prenotazioni: 3397758173-3492308203
Email: ilcarrodeicomicimolfetta@gmail.com
Ticket: Intero 12 euro – Ridotto 10 euro (per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli Artisti)


PARADISE di Valeria Simone in scena al Teatro del Carro

In il

paradise di valeria simone

L’Associazione Culturale Acasa

Presenta

“Paradise”

di Valeria Simone
Regia: Marialuisa Longo
Con: Elisabetta Aloia e Lucia Zotti
Disegno luci: Michelangelo Volpe

Il testo dello spettacolo è stato pubblicato nel volume “Donne e teatro 2016”
Krystyna mette un annuncio su un giornale polacco. Cercansi braccianti. Ottima paga assicurata. In Italia. In molti rispondono a quell’annuncio, in molti parlano con lei che organizza tutto: la partenza e il viaggio, per poi affidarli ai loro datori di lavoro. In molti partono per la Puglia. Krystyna continua a ricevere telefonate, ad organizzare partenze. Poi alcuni spariscono, vengono scoperti i campi di lavoro e la rete criminale che li tiene in schiavitù. Krystyna non ci crede, forse si è inceppato qualcosa nell’organizzazione. Lei sa. Lei può dire. Lei può spiegare. Lei può dimostrare.
Chi è Krystyna? Dentro l’ingranaggio del caporalato che troneggia da sempre e delle regole dello sfruttamento del lavoro, scoprirà per la prima volta, i limiti della condizione umana.
Lo spettacolo è ispirato alle storie di migliaia di braccianti polacchi che tra il 2003 e il 2008 vennero in Puglia per lavorare nella raccolta dei pomodori. Molti di loro sparirono o furono trovati morti in circostanze inspiegabili. Grazie alla fuga e alla denuncia di alcuni studenti fu scoperta una fitta rete criminale che teneva in condizione di schiavitù i lavoratori. Nonostante i numerosi processi e le condanne che vedono intrecciati caporali stranieri e criminalità locale, lo sfruttamento dei lavoratori è ancora dominante in Puglia.
“Paradise” è la storia di una umanità schiacciata dal sistema dello sfruttamento che per salvarsi schiaccia a sua volta, forse in modo inconsapevole, ma travolta da una crudeltà che non salva nessuno.

Durata dello spettacolo: 50 minuti

SPETTACOLO IN ABBONAMENTO
Ticket unico : 12 euro
Ridotto: 10 euro (per studenti, over 65 e possessori di un ticket cinema per la visone di un film alla Cittadella degli artisti)

Info e prenotazioni
3397758173/ 3492308203


UN REGALO INASPETTATO al Teatro del Carro

In il

un regalo inaspettato teatro del carro

UN REGALO INASPETTATO

Trama
Eleonor riceve una serie di pacchi regalo, provenienti da un indirizzo sconosciuto e destinati a qualcuno che forse non abita più nella sua nuova casa.
Il fatto la insospettisce, ma dopo aver cercato invano di rintracciare il destinatario, li apre e quello che vi troverà, diverrà parte di un inquietante puzzle, che culminerà con la morte di una povera vittima innocente.

Spetterà al gentile pubblico in sala, scoprire l’assassino, facendo indagini, interrogatori, collegando indizi e formulando una propria ipotesi. Per cercare gli indizi al meglio, scarica sul tuo telefono, un lettore di QR CODE, perché alcuni indizi saranno in questo formato.

Non perdete l’occasione di far parte del team di investigatori che scioglierà le fila di questa intricata matassa!
Venite venerdì 1 febbraio alle ore 21.00 presso la IL TEATRO DEL CARRO a Molfetta!

Cena con delitto 15 euro
Per info e prenotazioni: 3397937910 – 3492308203

Straordinari PREMI in palio, offerti dal Teatro del Carro e dal team del MURDERS INN!