“UN ASSASSINO NELLO SCANTINATO” il nuovo spettacolo di Pupetta e Le Battagliere

In il

un assassino nello scantinato pupetta e le battagliere

Teatro Bravò
presenta:
“UN ASSASSINO NELLO SCANTINATO”
la nuova comicissima commedia di Pupetta e Le Battagliere

con
Dino Loiacono,
Nicola Loiacono,
Maria Poliseno,
Gianni Sardella,
Pietro Genchi,
Oronzo Di Landro,
Renzo Deandri

Testi di Dino Loiacono
Regia Cristiano Della Valle
Coreografie Alessio Tattoli
Tecnico Giuseppe Dentamaro
Trucchi Silvia Di Pascoli

Tutti i sabato ore 21:00, domeniche e festivi ore 18:00 e 21:00
Info: Teatro Bravò via Stoppelli, 18 – Bari
Tel. 3291629387 – 3491838112
teatrobravo@libero.it
www.teatrobravo.it


“TANTE COSE BELLE”, lo sketch show del Nuovo Teatro Popolare

In il

tante cose belle teatro bravo

I nuovi eroi della risata barese sono tornati! Il Nuovo Teatro Popolare di Bari porta in scena TANTE COSE BELLE! Un susseguirsi di sketch da far girare la testa e slogare la mascella dalle risate. Politica, società, spettacolo… nessuno sarà risparmiato dalle loro epiche prese per il cu… ore!

Sabato 14 e 21 dicembre ore 21.00
Teatro Bravó, via Stoppelli 18, Bari.
Info e tickets 3401504281
Prezzo biglietto € 10,00

Con: Gennaro De Santis, Maria Paola Cozzi, Giovanni Delle Foglie, Rosa Ungaro, Tonino Deruvo, Valentina Roberto, Simona Buonanno.
Testi e regia: Gennaro De Santis

Sì ringraziano: Taverna del Maltese, Tiffany Caffè, Devlounge, Diavolo Rosa.
Locandina di Giuseppe Bottalico


“CHI MI PUO’ GIUDICARE?..” di Eleonora Volpe

In il

CHI MI PUO’ GIUDICARE?..

Commedia teatrale in due atti
con
Eleonora Volpe
Giuseppe De Sario
Marco Mitola
Tommy De Ceglie
Angela Savino
Adele Cardone
Francesco Marinelli

LE DATE:
15 dicembre
teatro Bravò – Bari
ore 20:30

21 e 22 dicembre
Fondazione San Vincenzo – Palo del Colle
ore 20:30

1° febbraio
Rigenera lavoratorio urbano – Palo del Colle
ore 20:30

Infotel 3406316612


La Compagnia degli Amici in “CHI HA RAPITO BABBO NATALE?”

In il

chi ha rapito babbo natale

La Compagnia deli Amici
presenta:
CHI HA RAPITO BABBO NATALE?

Sinossi:
Zino, protagonista della storia, ancora oggi vive male la sua esclusione, anni addietro, da un talent show. Per lui è diventato un trauma dal quale non riesce a riprendersi e sua madre per allontanarlo dalla fidanzata, interessata ai suoi soldi, lo convince a rapire babbo Natale per poter raccontare il suo disappunto al mondo intero.
Chi potrebbe riuscire in questa impresa così difficile? Chi avrà il sangue freddo di rapire l’uomo della magia natalizia? Solo una squadra di veri professionisti del settore potrà e li vedrete a teatro…
Una commedia fantastica, divertente che riuscirà a emozionarvi.

23-24-30 Novembre
1-7-8 Dicembre

ven e sab ore 21:00
dom ore 18:00 e 21:00


Info. 3277313009


Al Teatro Bravò replica straordinaria de “IL RIFUGIO DELLE STELLE” con Pupetta e le Battagliere

In il

il rifugio delle stelle pupetta e le battagliere

Al Teatro Bravò replica straordinaria dello spettacolo
IL RIFUGIO DELLE STELLE
di Pupetta e le Battagliere
con
Dino Loiacono, Gianni Sardella, Nicola Loiacono, Oronzo Di Landro, Maria Poliseno, Renzo Deandri e Pietro Genchi

La celebre compagnia fondata da Dino Loiacono, l’attore che ha dato voce e volto a Pupetta sia in radio che in televisione, ha saputo reinventare ancora l’irriverente ed iconico personaggio anche a teatro riuscendo ad accostare alla risata temi sociali e d’attualità. In quest’ultimo lavoro teatrale ambientato in un ospizio per anziani la trama riflette sul rapporto genitori e figli una volta che i genitori diventano anziani e i figli adulti e i ruoli si invertono, spesso senza i giusti riconoscimenti di gratitudine lasciando i più deboli alla mercé degli estranei che solo a pagamento se ne prenderanno cura e tra questi solo i più fortunati troveranno ancora amore e giustizia. Ma non vi immaginate una Pupetta decrepita col bastone e la dentiera, perché lei all’ospizio ci arriva come una star, anzi una pornostar (e la location del Bravò, ex Salottino non è casuale) con tanto di “buc” fotografico da esibire ai pazienti più curiosi con il finale che è un colpo di scena in stile Le Battagliere, quelle che non si arrendono mai.

Regia: Cristiano Della Valle
Tecnico Audio-Luci: Giuseppe Dentamaro
Produzione: Teatro Bravò

INFO:
Teatro Bravò (ex Cinema Salottino)
via Stoppelli, 18 – Bari
tel: 3291629387


PORCHETTA MISSION di e con Gianfelice D’Accolti

In il

porchetta mission gianfelice daccolti

PORCHETTA MISSION
di e con Gianfelice D’Accolti
A 50anni dallo sbarco sulla Luna, “Porchetta Mission” è un viaggio semi-immaginifico per raggiungere l’asteroide Porchetta dove l’ uomo inizia una sua involuzione e arriva all’appiattimento più basico e animale. D’Accolti racconta un mondo lontano e la sua semi-oscura comica organizzazione dell’esistenza, del lavoro, delle regole e delle finalità.
In una società che non ammette sbagli e bugie, fondata sullo sfrenato benessere materiale, i nuovi umani inseguono, libere cavie felici, l’impresa spaziale come tentativo estremo e paradossale di rifondare se stessi in una nuova condizione di ignaro vegetalismo, pura passività, felicità supina; una fantascienza prossima ventura che racconta con mordacità il quotidiano disastro del nulla odierno.

Per info e prenotazioni:
www.bautta.it
3471226901
info@bautta.it

Per l’occasione sarà possibile sottoscrivere un mini abbonamento a soli 20 € che permetterà di assistere a questo e al prossimo spettacolo Teatro Bravòff 2019.


“47 Sposo che parla” di e con Alessandro Schino

In il

alessandro schino 47 sposo che parla

Debutta al Teatro Bravò di Bari il tanto atteso nuovo spettacolo di cabaret del comico barese Alessandro Schino
“47 SPOSO CHE PARLA (Autopsia Tragicomica del Giorno più Bello della Mia Vita)”

Una visione insolita, irriverente, ma anche profonda e sempre divertentissima, del “giorno più bello” della vita di un uomo.
Con l’angolatura distorsiva e dissacrante della comicità e dell’ironia, il comico barese Alessandro SCHINO ci guiderà in un viaggio virtuale dal prima, al dopo, al durante e… al perché? del matrimonio e della sua celebrazione, dando voce, FINALMENTE, a chi -come da sempre si dice- di voce in capitolo nel matrimonio proprio non ne abbia alcuna: LO SPOSO!

Ingresso euro 12,00

Prenotazione Obbligatoria
3713739078

Evento suggerito da
CIRONIKE
PromoArt


A come Srebrenica

In il

A come SREBRENICA

PERFORMANCE TEATRALE – Performance intensa ed emozionante. La testimonianza teatrale ricostruisce la storia recente del genocidio di Srebrenica. Un’attrice sola sul palco per più di un’ora diventa narratrice e protagonista di una storia dove la ragion di Stato e gli Interessi di politica Internazionale hanno giocato a Risiko con la vita di decine di migliaia di persone. Questo spettacolo/ testimonianza ricorda le vittime e punta il dito sui carnefici: aggressori e aggrediti. Ingresso gratuito


ANTIGONI E MEDEE. SEGUE FARSA

In il

ANTIGONI E MEDEE SEGUE FARSA

Il Laboratorio di Recitazione teatrale e cinematografica,
“In Scena e sul Set” a cura di Paola e Andrea Martelli
presenta lo spettacolo
ANTIGONI E MEDEE. SEGUE FARSA

Antigoni e Medee: il plurale, mutuato da George Steiner, è significativo. Partendo da due testi fondamentali, “Antigone” di Sofocle e “Medea” di Euripide, abbiamo voluto rileggere alcune interpretazioni operate nel corso del tempo, per verificare ancora una volta “quanto una manciata di miti greci continui a dare la sua forma vitale alla percezione che abbiamo di noi stessi e del mondo”.
Segue farsa: giusta un’antica consuetudine teatrale, che ha visto contrapporsi Tragedia e Commedia sulla medesima scena (la trilogia greca era seguita da un dramma satiresco che sovvertiva la visione tragica), un omaggio ad Achille Campanile e alle sue “Tragedie in due battute”, occupa la seconda parte della serata. E’ quanto avveniva negli anni venti del ‘900, allorché, nella tradizione del teatro commerciale dell’epoca, a un dramma di Ibsen o di Strindberg, spesso seguiva, a far da controcanto al teatro serio, una farsa di Achille Campanile.

con Salvatore Caminiti, Geremia Capriuoli, Teresa Carone, Rita De Luca, Sonia Ferraro, Roberta Mucci, Sarah Pofi, Maurizio Sarni, Andrea Santacroce, Marianna Vitucci

e con Pietro Caramia, Michele Cuonzo, Tiziana Gerbino, Maria Pia Martelli

Luci e Fonica Giuseppe Dentamaro
Grafica di Andrea Martelli

Allo spettacolo partecipano in qualità di tutor, alcuni degli attori che sono entrati a far parte della Compagnia “A più voci”, dopo averne frequentato con profitto i percorsi formativi. Insieme agli allievi, perfezionano tecniche e acquisiscono contenuti, in un processo, mai compiuto definitivamente, di ricerca e conferimento di significato alla professione. Il corso si propone, dunque, come laboratorio permanente, luogo di riflessione, approfondimento, interazione e addestramento continui.

E questa è solo la prima tappa. A Settembre si terrà il modulo di Recitazione cinematografica. Due giornate con Andrea Martelli, regista, sceneggiatore e producer creativo.
Realizzazione di materiale audiovisivo e di uno Showreel.
Potrà partecipare, insieme agli allievi del laboratorio, chiunque sia seriamente interessato.


“Il tavolo verde” al Teatro Bravò

In il

il tavolo verde teatro bravo

IL TAVOLO VERDE
di Salvatore Mincione Guarino

La vita come un biliardo sul quale le palline si muovono secondo un preciso scopo. Non sempre, però, la direzione è quella giusta. A volte ci sono degli imprevisti lungo il percorso.
E’ uno spettacolo in cui sentimenti, comicità e riflessioni si intrecciano senza sosta per arrivare ad un finale non proprio scontato.

Ingresso 13 euro
Info. 3713582645