STEFANIA CANTA MINA, Stefania Dipierro e la Jazz Studio Orchestra diretta dal M° Paolo Lepore

In il

stefania dipierro canta mina

STEFANIA CANTA MINA
Stefania Dipierro e la Jazz Studio Orchestra diretta dal M° Paolo Lepore
Sabato 19 febbraio – Nuovo Teatro Abeliano di Bari

BARI – Riprende finalmente la Stagione concertistica 2022 della Jazz Studio Orchestra con un imperdibile e straordinario concerto.

Sabato 19 febbraio presso il Nuovo Teatro Abeliano di Bari (in via Massimiliano Kolbe, 3) avrà luogo infatti Stefania canta Mina, con Stefania Dipierro e la Jazz Studio Orchestra diretta dal M° Paolo Lepore.

Un omaggio alla “Tigre di Cremona” attraverso le sue più belle e indimenticabili canzoni, interpretate dalla splendida voce di Stefania Dipierro. Cantante eclettica e visionaria, autrice e compositrice, la Dipierro – definita dalla rivista inglese All About Jazz “la Sade brasiliana” – ha da poco pubblicato il suo ultimo lavoro discografico dal titolo Dichiarazioni d’Amore pubblicato dall’etichetta italiana Incipit Record.

Inizio ore 21.00

Per info: 0805427678 oppure 0802460493 – baricentromusica@gmail.com
Biglietti disponibili su: www.vivaticket.com


Concerto di fine anno con Stefania Dipierro e Luciana Negroponte

In il

Concerto di fine anno con Stefania Dipierro Luciana Negroponte

CONCERTO DI FINE ANNO
Martedì 28 dicembre 2021, ore 21.00
EVENTO ANNULLATO
Nuovo Teatro Abeliano – via Padre Massimiliano Kolbe 3, Bari

Imperdibile appuntamento musicale a Bari, martedì 28 dicembre. Presso il Nuovo Teatro Abeliano (in via Padre Massimiliano Kolbe, 3) si terrà il “Concerto di fine anno”. Protagoniste le splendide voci soliste di Stefania Dipierro e Luciana Negroponte.
La prima, considerata una tra le migliori interpreti italiane della musica popolare brasiliana, ha da poco pubblicato il nuovo Cd dal titolo “Dichiarazioni d’amore”. La seconda, interprete emozionante e travolgente, è definita dalla critica una delle migliori cantanti gospel italiane.
Sul palco, insieme a loro ci sarà Il Coro del Faro ensemble Jazz Studio Orchestra diretti dal M° Paolo Lepore, reduci da una serie di eventi di spessore e di grande successo e The Little English Choir dell’Università di Bari. Un concerto che così chiude in bellezza un anno entusiasmante e che è l’auspicio per un nuovo anno ancora denso di musica.

Biglietti disponibili su www.vivaticket.com.
Infotel: 0805427678 / baricentromusica@gmail.com


CONTRATTEMPI MODERNI con Raffaello Tullo al Teatro Abeliano

In il

raffaello tullo contrattempi moderni

RAFFAELLO TULLO
in
“CONTRATTEMPI MODERNI”
domenica 26 dicembre 2021
Teatro Abeliano
BARI

Allora, gente, leggete con attenzione!
Questo è il mio primo spettacolo da solista.
Debutta il 12 dicembre al Teatro Comunale Tommaso Traetta di BITONTO (che coproduce lo show) e poi andrà un po’ in giro.
Lo abbiamo scritto io, Alessandro Clemente e Alberto Di Risio durante il primo lockdown.
Loro sono autori veri, mica come me. Hanno già scritto testi, fra gli altri, per Benigni, Crozza e Fiorello e mai avrebbero pensato di precipitare così in basso scrivendo uno spettacolo pure per me.
Ma ho puntato sulla disperazione da pandemia per convincerli, promettendo loro anche dei premi in denaro che ovviamente non avranno mai.
Dopo aver ingannato loro, proverò a ingannare pure voi, dicendovi che sarà uno spettacolo bellissimo, che sono sicuro che vi piacerà, che non vedo l’ora di debuttare e cose così.
E invece mi sto cagando sotto già da settimane, vorrei tanto non salire mai su quel palco, perché temo che questo spettacolo vi farà schifo.
Potreste uscire dalla sala maledicendo il momento in cui vi siete imbattuti in questo post e nella mia fottuta testa pelata.
Esiste, tuttavia, anche una remota possibilità che questo spettacolo possa piacervi.
E a quella possibilità mi aggrappo con tutte le mie forze, seppur remota.
Chissà.
Peró una cosa è assolutamente certa: ce la sto mettendo tutta per fare lo spettacolo migliore del mondo, come se dovessi debuttare a Broadway, davanti al pubblico più stronzo, esigente, triste e critico della terra.
E invece debutto il 12 dicembre a casa mia, a Bitonto, probabilmente davanti al pubblico più stronzo e basta, perché so già che ci saranno un sacco di amici e parenti e quelli, si sa, sono sempre i più stronzi di tutti, soprattutto se costretti a pagare per vedere uno che faceva l’idiota gratis in famiglia alle feste di Natale solo fino a qualche anno fa.
A proposito di feste di Natale.
Il 26 dicembre, se a Bitonto non mi avranno linciato, porterò questo spettacolo anche al teatro Abeliano di Bari.

I biglietti sono disponibili on line.
Per Bitonto:
>>>Acquista Biglietti
Per Bari:
>>>Acquista Biglietti

Se per caso dovessi fare sold out ad entrambe le date, giuro che mi vesto da ballerina di danza classica e col tutù vado a ballare lo schiaccianoci di Tchaikovsky ai semafori della città.
E sapete che certe promesse le mantengo sempre.


The Best of Tina Turner con Luciana Negroponte

In il

The Best of Tina Turner con Luciana Negroponte

“THE BEST OF TINA TURNER”
con LUCIANA NEGROPONTE
La JAZZ STUDIO ORCHESTRA
dir. M° PAOLO LEPORE
venerdì 10 Dicembre 2021 – ore 21.00

Nuovo Teatro Abeliano – BARI
Via Padre Massimiliano Kolbe, 3
info tel. 0805427678
mail. baricentromusica@gmail.com

>>>Acquista Biglietti


“RAGÙ” di e con Vito Signorile al Teatro Abeliano

In il

ragu vito signorile

RAGÙ
di
VITO SIGNORILE

Alle radici del popolo barese attraverso una lunga e meticolosa ricerca.
Quarant’anni di interviste e testimonianze trasformate in un esilarante e coinvolgente
Recital-Spettacolo in programmazione dal 1990 con oltre 1600 repliche

Ragù – Nato dall’intraprendente inchiesta giovanile dell’autore sulle tracce delle tradizioni popolari e dei canti della nostra terra, questo ‘Canzoniere’ di villanelle, serentate, stornelli e filastrocche antiche celebra la sofferenza e l’allegria delle genti pugliesi, facendosene simbolo come la nota ricetta barese.
Tra gli ingredienti di tale riscoperta, in cui affondano le radici della nostra cultura, la viva voce del popolo che attraverso quella di Vito Signorile rievoca paesaggi di campagna e storie di mare, speranze e illusioni di braccianti e marinai cantate alla vecchia maniera e perciò tuttora intatte nello spirito tra lirismo e rabbia.
Uno spettacolo che è ormai oltre le 1600 repliche ma che non manca di essere sempre richiesto e atteso, da chi non l’ha ancora ‘gustato’ ma anche da chi piuttosto desidera riassaporarlo come si fa con il proprio piatto preferito.

Biglietti:
intero euro 15, ridotto euro 12
Info. 0805427678


Carmela Vincenti, Paolo Sassanelli, Vito Signorile e Flavio Albanese al teatro Abeliano

In il

Carmela Vincenti, Paolo Sassanelli, Vito Signorile e Flavio Albanese al teatro Abeliano

In programma al Teatro Abeliano il recupero degli ultimi quattro appuntamenti del 1° ciclo di performance/studio I SOLISTI, un progetto innovativo di spettacoli – lezione da parte di affermati Attori della scena contemporanea italiana indirizzato a tutti coloro che interpretano il teatro come spazio vitale.

09 settembre 2021 – ore 21 – IL GIOCO DELLA VERITÀ – con Vito Signorile

16 settembre 2021 – ore 21 – L’ORO DELLA COMMEDIA – con Flavio Albanese

23 settembre 2021 – ore 21 – C’ERA UNA DONNA CHE – con Carmela Vincenti

30 settembre 2021 – ore 21 – VOLEVO FARE L’ATTORE – con Paolo Sassanelli

BIGLIETTI – 10 €

I biglietti sono in vendita presso il botteghino del Teatro Abeliano, nei seguenti giorni e orari: dal martedì al sabato, dalle ore 17 alle ore 19.
Biglietti disponibili anche sul sito www.vivaticket.com e nei punti vendita Vivaticket.

Per maggiori informazioni: botteghino@teatroabeliano.com


Festival “Pandémoni” al teatro Abeliano, il programma completo

In il

festival pandemoni teatro abeliano bari

E’ terminata la sospensione delle attività teatrali e culturali sancita per contrastare la pandemia Covid19 e il Teatro Abeliano di Bari riparte alla grande con un Festival multidisciplinare intitolato “Pandèmoni”.

Che si abbia o meno abitudine alla fruizione di spettacoli, di certo non è usuale vedere Pandémoni in azione!
Al singolare il termine (dal greco antico) rievoca il ‘genio trainante’, principio generativo e vitalistico che sprizza dinamismo, scatena energie, attiva avvenimenti nuovi e perciò risulta agente spettacolare e mirabile, per cui un ‘pan-démone’ si muove piuttosto in molteplici direzioni espressive implicando una pluralità di abilità artistiche e ambiti disciplinari.
I Pandémoni allora si mostrano proprio mentre, inabitando gli artisti in scena, ispirano nuove, audaci performances per il pubblico.
Travolgenti, innovativi, ricostruttivi e ricostituenti, i nostri Pandémoni si manifesteranno in eventi magici, innescando esperienze avvincenti poliedriche e multiverse, grazie alle qualità vivificanti del Teatro, della Danza e della Musica, ormai senza più confini, e attraverso i corpi e i cuori di protagonisti chiamati a rianimare i palcoscenici del mondo, come faranno nelle occasioni dell’omonimo Festival multidisciplinare di nostra ideazione, per tornare a emozioni antiche e nuove, ad esperienze spettacolari sorprendenti e vivificanti.
Le Muse tornano quindi a giocare assieme in un vortice coinvolgente, per soddisfare e sorprendere, spettatori e attori ormai da troppo tempo in fremente attesa e con voglie d’agire moltiplicate.
La qualità e il rigore culturale ed estetico di protagonisti come Elisa Barrucchieri, Raiz, Gianpiero Borgia, Maria Moramarco, Giuseppe De Trizio, ma anche di giovani emergenti come Sarita Schena, che vi partecipano in collaborazioni sempre più organiche e motivate, fanno sì che creatività e virtuosismo caratterizzino spettacoli originali di prosa, concerti all’insegna della sperimentazione, evoluzioni coreutiche che si spingono fino alla danza aerea e acrobatica.
Le attuali condizioni in cui versa lo spettacolo dal vivo in tutto il mondo inducono all’auspicio che PANDÉMONI possa inondare di cultura le nostre menti e accendere di ‘pan-emozioni’ i nostri cuori.

PROGRAMMA
(ingresso per ciascuno spettacolo 10 euro)

29 maggio ore 17:00 e ore 20:30
FLOWING
Resextensa

30 maggio ore 17:00 e ore 20:30
NON TUTTI SANNO CHE…
Resextensa

1° giugno ore 20:30
CAPAFRESCK
Anonima Gr

3 giugno ore 20:30
MUSICA IMMAGINARIA MEDITERRANEA
Raìz e Radicanto

5 giugno ore 20:30, 6 giugno ore 18:00
AMORE
Vito Signorile, Giuseppe De Trizio, Davide Ceddia, Betty Lusito, Sarita Schena

12 e 13 giugno ore 20:30
ITALIAN GRAFFITI
Gruppo Abeliano

15 e 16 giugno ore 20:30
ZVI ZVI: ROSA LUXEMBOURG
Animalenta

17 giugno ore 20:30
NINA BALLA
Claudio Prima & Se.Me.

24 giugno ore 20:30
TRAPUNTO DI STELLE
Radicanto

25 e 26 giugno ore 20:30
COL SUD A TRACOLLA
Vito Signorile, Giuseppe De Trizio, Davide Ceddia

27 giugno ore 20:30
DISCOVERING
Mandala Dance Company
AGUA
Megakles Ballet

29 giugno ore 20:30
QUARTETTO PER LA FINE DEL TEMPO
Compagnia Egribiancodanza
GARBAGE GIRLS
E-Motion Gruppo Phoenix

1° e 2 luglio ore 20:30
FAVOLE DI PIETRA
Uaragniaun

3 luglio ore 20:30
NAUFRAGAR M’È DOLCE IN QUESTO MARE…
Vito Signorile

8 luglio ore 20:30
NEL TEMPO
SpellBound

9 luglio ore 20:30
LA BARCA
Sarita Schena

10 luglio ore 20:30
ESTATE (DA “LE QUATTRO STAGIONI”)
Arearea

23, 24 e 25 luglio
ore 18:30 – ERACLE L’INVISIBILE (€ 15)
ore 20:00 – FILOTTETE DIMENTICATO (€ 15)
ore 21:30 – MEDEA PER STRADA (se si acquista sia il biglietto di Eracle che Filottete gratis quello di Medea)
Teatro Dei Borgia


“Festa Nazionale del Dialetto” edizione 2021 in modalità streaming

In il

festa nazionale del dialetto 2021

Il dott. Giuseppe Cascella, presidente della Commissione Culture del Comune di Bari, e il M° Vito Signorile, direttore artistico del Gruppo Abeliano, in qualità di coordinatori del Progetto “oMaggio a Bari” (promosso e sostenuto dalle Associazioni Culturali del territorio metropolitano barese) e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari, hanno organizzato l’edizione 2021 della tradizionale “Festa nazionale del Dialetto” che si terrà come consueto il 17 gennaio p.v. dalle ore 17 alle ore 19.30 ma quest’anno in modalità streaming (sulla pagina Facebook del Teatro Abeliano e di RadiopopIzz e al canale tv 881 del digitale terrestre).
Tutti i cittadini interessati a partecipare possono inviare pertanto prima possibile alla mail info@teatroabeliano.com un proprio contributo a tema (un componimento artistico o una riflessione specifica, in dialetto o italiano) in forma di breve video (della durata massima di 3 minuti) girato con il telefonino in orizzontale. La partecipazione è gratuita e limitata a UN SOLO intervento video individuale. 
L’evento vuol essere in particolare un primo significativo atto di sostegno di tutte le Associazioni del progetto “Omaggio a Bari” alla candidatura della città di Bari quale Capitale della Cultura 2022, per cui la maggior condivisione ai propri contatti e sui profili social personali può dare miglior supporto all’intento comune. 


Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo al Teatro Abeliano in «Tutto il mondo è un palcoscenico»

In il

solfrizzi stornaiolo teatro abeliano

«Tutto il mondo è un palcoscenico» di e con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo
30/31 Ottobre e 1° Novembre
NUOVO TEATRO ABELIANO (Bari)

In ottemperanza al DPCM legato all’emergenza covid-19 gli spettacoli saranno rinviati al 13 e 14 gennaio 2021.

Il titolo trae spunto da una commedia di Shakespeare e indaga con ironia e leggerezza, ma anche con la capacità di divagazione che appartiene ai due attori, le scene e le controscene del nostro quotidiano. Torna la comicità della coppia artistica più amata dai pugliesi.

Due fuoriclasse della comicità made in Puglia. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo tornano con il nuovo spettacolo, l’happy recital «Tutto il mondo è un palcoscenico» per affrontare argomenti di attualità con gli strumenti dell’ironia e della leggerezza, che da sempre segnano la loro comicità, attraverso pensieri laterali, dialoghi serrati, fraseggi esilaranti.

«Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori. Hanno le loro uscite e le loro entrate e nella vita ognuno recita molte parti…». Così Shakespeare in «Come vi piace», quasi a sottolineare che la vita di ognuno di noi sia una sequenza di scene e controscene. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo fanno del palcoscenico il luogo ideale per parlare delle debolezze, ma anche delle straordinarie qualità del genere umano. Parafrasando il famoso dipinto di Paul Gauguin, i due protagonisti proveranno a chiedersi: «Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo? Ma, soprattutto, è il caso di aggiungere, che social network usiamo?».

Proprio per questo motivo il nuovo spettacolo di Solfrizzi e Stornaiolo promette un’ora e mezza di divertimento, quello che fa riflettere con il sorriso e riempie la scena fino a rompere la quarta parete. Infine, come è scritto nelle note di presentazione, «uno spettacolo per chi ama il teatro in generale e quello comico in particolare. Uno spettacolo per quelli che amano restare a casa. Beati loro!».

Infoline 0805427678


Natale all’Abeliano: “Canti di Natale” e “Ritorno in Famiglia” in diretta streaming

In il

natale teatro abeliano

Per contrastare l’isolamento cui il Covid19 potrebbe condannarci e al contempo sopperire alla chiusura dei Teatri, il Gruppo Abeliano non rinuncia ad animare anche le imminenti festività natalizie con il proprio entusiasmo e caparbia vitalità, rispettando il consueto appuntamento di “Canti di Natale”, occasione di incontro delle Associazioni culturali operanti sul territorio e dei poeti e musicisti in concorso al Premio omonimo che verrà trasmesso lunedì 21 dicembre in diretta streaming alle ore 21.15 sulla pagina Facebook del Teatro Abeliano e sul canale 881 di RadioPoPizz TV. A valutare i componimenti pervenuti quest’anno la Giuria presieduta dal prof. Aldo Luisi (dell’Università di Bari), e composta da Giuseppe Cascella (Presidente Commissione Culture Comune di Bari), Fabio Romito (Vice Presidente del Consiglio Comunale di Bari), Marina Basile, Nicola Cutino, Vito Giordano, Vito Signorile.

L’assedio persistente della pandemia dunque induce a ripensare/inventare soprattutto per affermare lo “stare insieme”, portare qualche sorriso a domicilio, creare possibilità di piccoli gesti benefici verso i meno fortunati. Con questi intenti ancora una volta spronati da Giuseppe Cascella e dalla Commissione Culture del Comune di Bari, è stato ideato un Ritorno in famiglia * Back to the family, evento spettacolare che “metterà in scena” il Natale di una volta con tutti i suoi rituali giocosi, mangerecci e religiosi, all’insegna delle nostre tradizioni e tanto divertimento.

Il regista coordinatore di questo straordinario Show teatral-televisivo natalizio sarà Vito Signorile coadiuvato per la regia televisiva da Lorenzo Belviso.

In diretta streaming dal Teatro Abeliano (con artisti e tecnici in presenza ma in assenza di pubblico) e trasmesso sul canale 881 di Radio TV PoPizz, a partire dalle ore 17 e fino alle ore 20 del 27 dicembre, lo show si svolgerà attraverso:

La Tombola delle tradizioni * The bingo of traditions
La smorfia barese condotta da Nico Salatino con premi ai fortunati possessori delle cartelle vincenti e divertimento gratuito per tutti.

Indovina-indovinello * Guess guessing game
Gli indovinelli della tradizione popolare barese proposti da Antonella Genga
con premi a chi indovina prima e divertimento per tutta la famiglia.

Na lìre de ‘ndrattìne * A little entertainment
Condotto da Vito Signorile con la partecipazione straordinaria di:
Nicola Pignataro, Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Nico Maretti, Giuseppe De Trizio, Maria Giaquinto, Davide Ceddìa, Felice Alloggio, Carlo Maretti…

La manifestazione assume anche finalità sociale e benefica per aiutare quanti sono in difficoltà a vivere quest’anno le festività natalizie, per cui tutti sono invitati a fare libere donazioni (anche in forma di raccolta di generi alimentari da portare al punto raccolta del Teatro Abeliano) e sponsorizzare l’iniziativa (gli artisti coinvolti hanno offerto in prima persona la loro partecipazione gratuitamente) mentre con il ricavato della vendita delle cartelle della “Tombolata delle tradizioni” (10 euro per 3 cartelle) si è pensato poter acquistare dei saturimetri da distribuire alle famiglie più bisognose del quartiere Libertà.

* il numero Iban su cui versare le donazioni pecuniarie è IT70J0501804000000016766685
* con la causale: DONAZIONE PROGETTO RITORNO IN FAMIGLIA
* il n. di telefono per i collegamenti della Tombola e gli indovinelli è 080 524 56 54
* per le cartelle tel. 080 542 76 78 e consultare la pagina Facebook del Teatro Abeliano
* per la consegna dei generi alimentari recarsi al Teatro Abeliano nell’orario 10:00-13:00