FESTA DEL MARE BARI 2022: concerti, mostre, jazz e tanti altri appuntamenti

In il

festa del mare bari 2022

Grande attesa per la lunga estate barese che torna con la quinta edizione della Festa del Mare dal 18 giugno al 29 agosto:

Un cartellone unico di eventi, una programmazione ricca che ospita grandi nomi della scena nazionale e internazionale e talenti pugliesi.

Nel calendario si fondono la quarta edizione del Premio Nino Rota, a Torre a Mare il 19 e 20 agosto, la quinta edizione del Bari Piano Festival, dal 21 al 29 agosto, i due concerti di Bari in jazz, con Arooj Aftab il 2 agosto sul sagrato della Basilica di San Nicola e Cristina Donà il 18 agosto a Torre a Mare, il concerto anteprima del Locus festival, con il live di alt-J in programma il 18 giugno nello spazio antistante il Faro Borbonico nel porto di Bari e la presentazione del suo nuovo album “The Dream” (unica data al Sud Italia) e infine il 2 settembre, a Santo Spirito, il concerto “a part of me” piano solo di Mirko Signorile.

La Festa del Mare promossa da Regione Puglia in collaborazione con il Comune di Bari e realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del protocollo d’intesa 2022 con Puglia Promozione Puglia 365, operazione finanziata a valere sul PO PUGLIA FESR – FES 2014/2020 Il futuro alla portata di tutti Asse VI – Azione 6.8.

PROGRAMMA:
(in aggiornamento)

18 giugno
Bari – Faro Borbonico, porto
Alt J – Tre Dream
Anteprima del Locus Festival 2022. In apertura Inude
Una delle più importanti band inglesi, con la presentazione del suo nuovo album “The Dream” (unica data al Sud Italia). In apertura il trio elettronico pugliese Inude. Con tre album alle spalle, un Mercury Prize nel 2012 e plurime nomination ai GRAMMY e BRITAwards, la celebre formazione indie-rock creata a Leeds da Joe Newman (voce, chitarra), GusUnger-Hamilton (voce, tastiere, basso) e Thom Sonny Green (batteria, percussioni) presenterà il nuovo album, pubblicato a febbraio 2022, “The Dream”. Sul palco, in apertura, il trio Inude, unione delle tre anime musicali di Flavio Paglialunga, Francesco Bove e Giacomo Greco che hanno dato vita ad un’elettronica calda, dalle tonalità soul e romantiche, si conferma tra le realtà italiane più ispirate ed esportabili e continua ad affinare nel modo più intimo e personale il proprio sound, realizzando brani intensi e raffinati, coinvolgenti ed emozionali, pop senza essere scontati, frutto di ricerca ed evoluzione.

2 e 18 agosto
Bari e Torre a Mare
Bari in Jazz
Si inizia il 2 agosto con Arooj Aftab per la prima volta in Italia con un tour estivo nel mese di agosto. Arooj Aftab, vincitrice del “Best Global Music Performance” con “Mohabbat2 ai Grammy Awards 2022, è una raffinata compositrice il cui suono fluttua tra minimalismo classico e new age, poesia devozionale Sufi e trance elettronica con strutture jazz. Proprio questo suo stile inconfondibile l’ha resa celebre in Pakistan all’inizio degli anni 2000; successivamente si è trasferita negli Stati Uniti, dove vive attualmente e dove si è laureata nella prestigiosa Berklee School of Music.
Il secondo appuntamento è invece con Cristina Donà il 18 agosto a Torre a Mare. Classe 1967, la Donà ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea ed è una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all’estero hanno reinventato il modello di interprete e autrice. Sempre in grado di rinnovarsi, è divenuta prima punto di riferimento e poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani. Il progetto più recente della Donà è invece deSidera, insieme un album e un concerto in collaborazione con Ponderosa Music&Art. La stessa cantautrice dice del disco: “deSidera ha preso forma in questi tempi di orizzonti opachi e idee confuse. È una creatura selvatica, che osserva gli esseri umani con la testa un po’ inclinata e gli occhi spalancati, mentre indaga la duplice natura del desiderio, nell’intento di comprendere meglio chi siamo”. L’omonimo concerto è un’occasione per apprezzare la capacità evocativa dell’album nonché gli arrangiamenti non convenzionali, insieme a Cristina Donà sul palco si esibisce il musicista e produttore Saverio Lanza.

19 e 20 agosto
Torre a Mare, piazzetta della Torre
Premio Nino Rota
Quarta edizione. Il riconoscimento intitolato al grande compositore, barese d’adozione, sarà assegnato a giovani compositori particolarmente attivi nella ricerca di nuove soluzioni linguistiche, approcci innovativi che vanno affermandosi nel cinema come nelle serie TV: Mattia Vlad Morleo, Giancane, Ginevra Nervi e infine Pilvio & Aldo De Scalzi.

21 – 29 agosto
Torre Quetta, piazza San Nicola, Chiostro di Santa Chiara e Waterfront di San Girolamo
Bari Piano Festival – V Edizione
con il patrocinio del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari e dell’Accademia di Musica di Pinerolo e con la media partnership di Rai Radio 3 Classica
Grandi artisti della scena internazionale e spettacoli di forte interesse, capaci di associare al pianoforte, declinato soprattutto nella dimensione della contemporaneità, varie espressioni artistiche, dalla scrittura alla recitazione, alla danza. Il festival si apre il 21 agosto con un omaggio a Philip Glass per gli 85 anni del compositore. Lo celebrano due dei massimi specialisti del musicista americano, Dennis Russell Davies (dedicatario e committente di numerosissime pagine di Glass) e Maki Namekawa, la pianista per cui il maestro ha composto la recentissima Sonata. Segue il 23 agosto un concerto di uno dei maggiori pianisti della scena mondiale, Louis Lortie, che propone un recital che festeggia altri due illustri anniversari, quelli di Aleksandr Skrjabin e Cesar Franck. Il 24 agosto una maratona dal Novecento all’oggi, con tre pianisti (la pugliese Serena Valluzzi, il romano Giancarlo Simonacci e la coreana Sun Hee You) impegnati in un repertorio che si estende da Ravel, Debussy e Albeniz a Kapustin e Unsuk Chin, passando attraverso Four Walls, il capolavoro “romantico” di John Cage. Il concerto successivo, il 25 agosto, vede impegnato uno dei più bravi pianisti italiani, Filippo Gamba, in un recital con Chopin e Rachmaninov incastonati fra due delle più celebri Sonate di Beethoven, la Patetica e Al chiaro di Luna. Il 26 agosto una “antipresentazione” del romanzo di Omar Di Monopoli Brucia l’aria, con l’intervento di tre pianisti/tastieristi come Antonello Salis (che suonerà anche la fisarmonica), Vito Di Modugno (anche all’Hammond) e Francesco Negro. Set individuali e una jam session che li vedrà impegnati in una improvvisazione che trae suggestione dal libro. Interverrà per l’occasione anche Ines Pierucci, non solo nella veste di assessore alle Culture ma ancor più in quella di accanita lettrice. Il penultimo appuntamento, il 27 agosto, vedrà impegnato Ralph van Raat, il più interessante pianista olandese della sua generazione, grande esecutore di musica d’oggi, e della danzatrice Ada Daniele, pugliese ma residente in Olanda, dove lavora in prestigiose compagnie di danza contemporanea. Il 29 agosto chiude la rassegna David Helbock, jazzista austriaco che fa il suo debutto a Bari, con un omaggio ai 90 anni di John Williams, attraverso le sue più famose colonne sonore.

2 settembre
rotonda di Santo Spirito, piazza Roma
Mirko Signorile – A part of me
L’esperienza vissuta in questi ultimi anni con il lockdown ha ispirato il pianista Mirko Signorile a comporre nuovi brani intrisi di poesia, lirismo e spiritualità. “A part of me” è un concerto sognante che sospende il tempo per far spazio ad una narrativa musicale sobria, dove il necessario diventa il focus e il climax dell’intera performance. Atmosfere di new classicismo e jazz pervadono i tasti bianchi e neri ed incontrano i suoni elettronici del synth che fa da tappeto e collante delle diverse storie musicali. Un concerto da vivere tutto d’un fiato, magico e cinematografico.

www.festadelmarebari.it


KOREA WEEK BARI una settimana di spettacoli ed eventi gratuiti alla scoperta della Repubblica di Corea

In il

KOREA WEEK BARI

La Korea Week arriva a Bari

K-Pop, Cinema Coreano, Carta dei mille anni e spettacoli di danza moderna:
tutti a ingresso gratuito per scoprire la Cultura Coreana

Teatro Kursaal, Castello Svevo e Officina degli Esordi,
questi i luoghi degli eventi sulla Corea

Un viaggio lungo sei giorni attraverso l’affascinante Repubblica di Corea. Dal 21 al 26 maggio si svolge per la prima volta a Bari la Korea Week, una settimana di spettacoli ed eventi gratuiti, dai contest di K-Pop a spettacoli danza moderna su musica tradizionale, proiezioni di film coreani e mostre, che accompagnerà baresi e non alla scoperta di uno dei più affascinanti paesi dell’Estremo Oriente: la Repubblica di Corea.

La kermesse, organizzata dall’Istituto Culturale Coreano in Italia e dall’Ambasciata della Repubblica di Corea assieme alla Città di Bari e la Regione Puglia con la preziosa mediazione dell’Ambasciatrice della Puglia nel Mondo CAV Avv. Nancy Dell’Olio, presenta un fitto calendario di eventi gratuiti.

“Dal 2016 anno dell’apertura dell’Istituto Culturale Coreano in Italia, siamo ormai giunti alla nona edizione in presenza della Korea Week, che ha visto in tutta Italia la partecipazione di oltre 15mila persone (molte di più se si considerano anche le ultime due edizioni svoltesi online) – commenta Ye Jin Chun, direttrice dell’Istituto Culturale Coreano in Italia – un successo e uno stimolo allo stesso tempo per presentare il nostro Paese. Attraverso eventi ed esibizioni vogliamo non solo far conoscere la Cultura Coreana, ma anche creare un luogo di condivisione e di armonia con la Cultura Italiana”.

Inaugura la Korea Week Bari 2022, sabato 21 maggio ore 20.30 al Teatro Kursaal Santalucia, lo spettacolo di danza moderna su musica tradizionale coreana “Velocità: Sok-do” della compagnia Modern Table portati in Italia per la prima volta dall’Istituto Culturale Coreano e KOFICE (Korean Foundation for International Cultural Exchange) nell’ambito del progetto “Traveling Korean Arts”. Lo spettacolo enfatizza i movimenti del corpo umano sul ritmo della musica tradizionale coreana, esprimendo una musica che si vede e una danza che si sente. Lo spettacolo verrà riproposto anche domenica 22 maggio sempre alle ore 20.30 al Teatro Kursaal Santalucia.

La rassegna continua cambiando genere musicale domenica 22 maggio ore 14.30 con il K-Pop Party sempre al Teatro Kursaal, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del K-Pop.
“Il K-Pop – continua Ye Jin Chun – è un vero e proprio fenomeno a livello globale, trainato dai successi dei gruppi coreani BTS e BlackPink che stanno infrangendo tutti i record di visualizzazioni sulla rete ad ogni nuova uscita”. Al Teatro Kursaal di Bari tutti gli appassionati della musica K-Pop potranno assistere all’esibizione di gruppi di K-Pop Dance e Vocal Cover preselezionati da tutta Italia, che riproporranno le coreografie dei K-Pop Idol più in voga del momento.

Non è solo il K-Pop a spopolare in tutto il mondo, ma si sta facendo largo con sempre più fermezza il produzione coreana sul grande e sul piccolo schermo (o meglio in streaming). Il Cinema Coreano conosciuto dai più appassionati sta destatndo l’interesse del grande pubblico riscuotendo eloquenti consensi, come dimostrano i 4 Oscar vinti dal regista Bong Joon-ho nel 2020 con “Parasite” o il tormentone della serie su Netflix “Squid Game”. Ci sarà modo appunto di assaporare il Cinema Coreano con 3 film assolutamente da non perdere all’Officina degli Esordi: Memorie di un Assassino (lunedì 23 maggio, ore 20.00), Train to Busan (martedì 24 maggio, ore 20.00) e Masquerade (mercoledì 25 maggio, ore 20.00).

Basato su delitti seriali realmente accaduti, Memorie di un Assassino (2003) si contraddistingue dai tipici film polizieschi, è una ricca miscela composta dai risultati di un anno di ricerca, visite alle scene del crimine e interviste con gli investigatori e ai giornalisti che hanno seguito la vicenda. Dotato di una sceneggiatura eccezionale, miscela orginale di morte e humor, Memorie di un Assassino è considerato il film che ha portato la svolta nella carriera di Bong Joon-ho e che gli ha permesso di continuare a fare il regista.

Train to Busan (2016) è un film che funziona su più livelli: su uno di puro intrattenimento, come horror o con il mondo degli uomini in pericolo di fronte al diffondersi della piaga dei non-morti; o su quello, più appagante e profondo, come risultato di una riflessione sociologica sulla Corea.

Infine Masquerade (2012) nella top 10 dei film più visti in Corea, è una fiction storica ambientata nell’era Joseon ai tempi del re Gwanghae che è stato ideata partendo dalla frase “Non rendete pubblico ciò che deve essere nascosto” trovata nel Diario di re Gwanghae facente parte degli Annali della dinastia Joseon. Il film ricostruisce con audace immaginazione, i quindici giorni di scomparsa del re Gwanghae durante i suoi 16 anni al trono.

La settimana si chiude giovedì 26 maggio ore 19.00 al Castello Svevo di Bari con l’inaugurazione della mostra sulla millenaria Carta Tradizionale Coreana chiamata “Hanji”. La mostra si protrarrà fino al 25 luglio e sarà visitabile negli orari di apertura del Castello Svevo di Bari: per accedervi, sarà sufficiente acquistare il biglietto d’ingresso al Castello. La mostra intitolata “Hanji: la Carta della Vita” è dedicata appunto alla Carta Tradizionale Coreana Hanji e degli svariati usi che se ne può fare nella quotidinità delle persone. Si potranno ammirare opere di pregiata arte manifatturiera realizzata con l’Hanji e poter vedere il suo processo di produzione. Inoltre l’Hanji chiamata anche Carta Millenaria per sua estrema longevità e resistenza al tempo, per le caratteristiche uniche di cui è dotata è utilizzata dall’ICRCPAL (dal 2016) e dai Musei Vaticani (dal 2015) per il restauro del patrimonio culturale su carta.

La Korea Week è organizzata dall’Istituto Culturale Coreano e dall’Ambasciata della Repubblica di Corea assieme al Comune di Bari e la Regione Puglia; con il contributo di Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo Coreano, Ministero degli Affari Esteri Coreano, KOCIS (Korean Culture and Infomation Service), KOFICE (Korean Foundation for International Cultural Exchange) per Traveling Korean Arts, Korean Craft & Design Foundation, Castello Svevo di Bari, Direzione Regionale Musei Puglia, Officina degli Esordi, Modern Table e New Format.

www.culturacorea.it


Terlizzi Christmas Village: mercatini natalizi, festa del cioccolato, spettacoli itineranti, Babbo Natale, artisti di strada e tanto altro

In il

Terlizzi Christmas Village

Terlizzi Christmas Village – La Magia del Natale in Città
dal 16 al 24 Dicembre 2021
Piazza Cavour

All’interno del villaggio: mercatini di Natale, stand enogastronomici, vin brulé, festa del cioccolato, artisti di strada, spettacoli itineranti, street band, street dance, Babbo Natale e mascotte, luci, colori e suoni dalle sonorità natalizie.

Evento organizzato da Pubblimedia, con il patrocinio del Comune di Terlizzi.


Jò a Jò, torna a Corato il tradizionale falò di Santa Lucia

In il

jò a jo 2021 falò santa lucia corato

Jò a Jò, il tradizionale falò di Santa Lucia
domenica 12 dicembre 2021 – ore 19:30
Piazza Cesare Battisti – CORATO (BARI)

Per noi Coratini il 12 Dicembre è il giorno della Jò a Jò.
 Per noi coratini la Jò a Jò è una tipica tradizione che continua a restare salda nonostante, oramai, le tradizioni stiano perdendo il loro originario significato; se a detta dei nostri nonni, nel tempo addietro si bramava l’arrivo di questi momenti per “aver un po’ più di libertà e per assaggiare cibi, che si potevano soltanto sognare durante il resto dell’anno”, oggi, dove tutto questo è all’ ordine del giorno o anzi del momento, le tradizioni sono vissute in maniera diversa, a volte svuotate del loro originario significato o addirittura passano inosservate.
 La tradizionale festa si fa portatrice di valori cristiani, essa celebra infatti Santa Lucia. Sebbene l’ufficiale ricorrenza della Santa cada il 13 dicembre, la Jò a Jò si è sempre svolta il 12 forse con l’intento di aspettare la venuta del giorno seguente e quindi di accogliere nel migliore dei modi la festa di Santa Lucia. 
Un duplice motivo lega Santa Lucia alla luce, agli occhi: il suo stesso nome datole in battesimo che fa preciso riferimento alla sfera della luce e la legenda secondo la quale le sarebbero stati strappati gli occhi dai carnefici. 
Oltre alla sfera religiosa, la Jò a Jò include nel suo significato più recondito precisi riferimenti pagani: l’aspetto pagano sta proprio nell’emblema di questa ricorrenza vale a dire il fuoco.
 Fin da sempre ed in molte culture, il fuoco ha sempre avuto un grande patrimonio simbolico ed interpretativo tanto da caricarlo di specifici ruoli: purificatorio, perché brucia il vecchio e tutto ciò che deve essere abbandonato, trasformatore, perché nel falò sono spesso gettati preghiere e desideri che si spera possano realizzarsi tramite l’azione trasformatrice del fuoco, apotropaico, per allontanare le tenebre ed il freddo, per difendere dal male e dalle malattie la popolazione ed il paese stesso, propiziatorio, poiché anticamente soprattutto nei mesi invernali, intorno al solstizio d’inverno, si accendevano dei fuochi per le strade per propiziare l’arrivo del sole.
 A Corato la tradizione dell’accensione del falò è molto antica: era abituale vederne di numerosi nelle piazze e nelle strade, non solo per il loro aspetto più funzionale ma anche in veste di portatori di alcune delle funzioni sopracitate. 
Ultima ma non per questo meno importante era la funzione pratica dell’accensione del falò, infatti quando la corrente elettrica ed il riscaldamento non erano ancora presenti o quando questi erano un lusso per pochi, il falò faceva luce nelle strade e riscaldava le persone che si riunivano attorno.
 Non solo, ma quando il fuoco si spegneva, accompagnato dalla cantilena dei bambini che dicevano “è mùorte, è mùorte”, le persone raccoglievano un po’ di carboni ancora ardenti da poter riporre nella frascere, attorno alla quale si creava un’atmosfera di semplicità e familiarità, che molti di noi oggi possono solo immaginare. 
Oltre a farsi portatrice di significati cristiani e pagani, la festa delle Jò a Jò annuncia l’arrivo del Natale: oggi lo si annuncia con le luci, i colori, i canti, con l’albero di Natale ed il Presepe, con i negozi super addobbati e l’inizio della caccia al regalo per parenti ed amici, mentre ieri lo si annunciava semplicemente con queste parole: “Osce jè sande Lecie e Natale jè a tridice die; c’e megghie vu cundà, n’alte duce n’adacchià!”.

Pro Loco “Quadratum”
Ass.
Promozione Turistica e Culturale
Piazza Sedile, 41 – 70033 Corato (BA)
Mail: info@prolococorato.it
Tel: 0808728008


STORIE DI NATALE: spettacoli, artisti di strada, enogastronomia, musica e show diversi ogni sera

In il

storie di natale terlizzi

Storie di Natale si svolgerà il 10 – 11 – 12 dicembre a Terlizzi.
L’evento nasce con l’intento di rivivere insieme il Natale, come momento di condivisione.

Ci saranno spettacoli itineranti con artisti di strada, musicisti, attori e show diversi ogni sera.
Non mancherà un percorso enogastronomico, e per i più piccoli ogni giorno ci sarà la casetta di Babbo Natale.

COME SI MANGIA E SI BEVE?
Si potrà assaporare tante specialità locali e sorseggiare vino e birra.
Food e beverage si potranno acquistare esclusivamente tramite ticket da comprare presso i 2 Info Point situati nel Largo Lago Dietro.
3 tickets –> 10€

PROGRAMMA:

10 dicembre:

Casetta di Babbo Natale

Spettacoli itineranti e street concert:
– Zampognari;
– Trampoliera e Giocoliere;
– Spettacolo a cura di Simone Monè;
– Danze internazionali, pizzica e danze popolari, flamenco;
– Bassa musica natalizia.

Concerto serale dei Fabulanova
con ballerine.

11 dicembre:

Casetta di Babbo Natale

Spettacoli itineranti:
– Zampognari;
– Trampoliera e Giocoliere;
– Danze dal sud del mondo: tarantelle e danze folk, flamenco arabo.

“Soballera” – folk popolare.

12 dicembre:

Casetta di Babbo Natale

Spettacoli itineranti:
– Zampognari;
– Trampoliera e Giocoliere;
– Danze francesi, valzer e quadriglie, pizzica e tammurriate campane;
– Brass band Natalizia;
– Spettacolo di Fuoco a cura di Simone Monè.

Concerto The Good Ole Boys.

Organizzatrice dell’evento è l’associazione “Senza Storia” con il patrocinio del Comune di Terlizzi.
Partner dell’evento sono Terlizzi Viva, Consorzio Metropolis, Sermolfetta e N.P.I.
Vi aspettiamo numerosi!


Le Vie del Natale a Ruvo di Puglia

In il

Le Vie del Natale a Ruvo di Puglia

I commercianti di Ruvo di Puglia vi invitano a trascorrere momenti di allegria e serenità attraverso le principali vie del nostro paese.
Momenti di animazione che allieteranno le serate, nei pressi dei negozi di quartiere aderenti all’iniziativa e aperti per gli eventi.
Artisti di strada, esibizioni di canto e animazioni per la gioia di grandi e piccini.

8 Dicembre
Per le vie del centro storico e le vie principali dei corsi si terrà il corteo di animazione, musica e spettacoli con truccabimbi, mangiafuoco.

13-17 Dicembre
Piazzetta Le Monache
dalle ore 18.00 alle 21.00
– Spettacolo di animazione per bambini a cura della scuola di ballo “Hollywood Dance”
– Spettacolo di animazione oer bambini a cura della scuola “A.S.D. Tempio Danza”

17 Dicembre
Piazza Dante
dalle ore 18.00 alle 21.00
Esibizione della Scuola di Canto “CantoMania” del Prof. Giovanni Mazzone.

Si ringraziano le attività commerciali che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa:
D’ELIA (gioielli)
LUIGI DI BITONTO
LA FRUTTA (larghetto cervone)
BAR SANREMO
RETRO
AMERICANBAR
MY REPHONE
ENOTECA “L’ANGOLO DI VINO”
CANNILLO
A.S.D. TEMPIO DANCE
GESMUNDO MARIA
ROSELLI TABACCHI U’ SCUNIZZO
BELMONTE UOVA
L’ANGOLO DELLE BONTA’
ZANZIBAR
RISTORANTE LA CHICCA
LUNABLU
MB. DECORATIONS
LAMURA SALVATORE (abbigliamento)
POMPONIO
DOLCI IDEE
RHYPS
L’ORSO (Cecalupo Domenica)
ANIMA
DISOTECH
BAR ROMA
CENTO COSE
SU MISURA
DANIELE GIOIELLI
MEETING CAFE’
ELENA FASHION STORE
L’ANTICA SALUMERIA
PHOTOGRAPHICA
ELISIR
MASTERPIECE S.R.L.
SPECIALITA’ MEDITERRANEE
WEST STORE
PENELOPE
KAIROS
CAB
KARISMA
ROCCO CANFRA S.R.L.
PATROCINIO
ANVIMED (PARAFARMACIA)
TIME OUT
SAMI’
ABITEX
BRILLANTINA
GRAN CAFFE’ LIBERTY
BAR BARBA
PIXEL
PASTICCERIA BERARDI
WANDERLUST
BEBE’ STORE
ORTOFRUTTA PADOVANO QUATTROCCHI
DI BITONTO ALESSIA
LA PULIFACILE
PARAFARMACIA CUSANO
BOLLICINE
TECNO ARREDO
TABACCHI MAURIZIO
INTOCCO OUTLET
IL CAPRICCIO PIZZERIA
BILLARD ROOM
PUNTO NEW GENERETION
AZIENDA AGRICOLA (Rocco Paparella)
CALDAROLA VINCENZO
PROGETTO REGALO
BRACERIA MASELLI (prossima apertura)
SUMMO
LE FONDU’
BAR PIPER
FANILU’
BAR GIAMBURRASCA
VENATURE falegnameria
ELEKTRO-DO
COLLE DI SETTA
OTTICA MARINA
BRESCIA
FREESTATE PIZZERIA
GIORNALAIO (Pagano Enza)
MIRO’
GOGO BIMBI
AUTOFFICINA LAMURA
GIOIELLERIA MOONLIGHT
FICO BISTRO’
TAMBONE CARNI
SALUMERIA (Tedone Gioacchino)
NANA’ BABY
IL VECCHIO FORNO
LA CONFETTATA
INFOCOM S.R.C.
CREOadv


Natale 2021 a Toritto: mercatini natalizi, concerti, spettacoli, contest, la casa di Babbo Natale e tanto altro

In il

natale toritto 2021 programma

NATALE 2021 A TORITTO (BARI)
MERCATINI DI NATALE, CONCERTI, SPETTACOLI, CONTEST, CASA DI BABBO NATALE
DAL 6 DICEMBRE 2021 AL 6 GENNAIO 2022

Finalmente online il programma del Natale a Toritto!
Un sacco di eventi per vivere al meglio il periodo più bello dell’anno
Un desiderio corale di portare qualcosa di bello nel nostro paese è ciò che accomuna tutti quelli che sono dietro questa super organizzazione.
Non prendete impegni eh, il Natale a Toritto sarà una super sorpresa!

PROGRAMMA:

6 DICEMBRE
GRANDE INAUGURAZIONE CON MUSICA DAL VIVO,
ARTISTI DI STRADA, STAND GASTRONOMICI, MERCATINO, ANGOLO FOTO. APERTURA DELLA CASA DI BABBO NATALE A CURA DELL’EMERVOL.

7 DICEMBRE
L’ANGOLO DEL CANTASTORIE E SPETTACOLI ITINERANTI PER TUTTO IL PAESE, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

8 DICEMBRE
LETTURA FAVOLE NATALIZIE E SPETTACOLO BOLLE DI SAPONE A CURA DELL’ASSOCIAZIONE “IL TASSO” E FOLKEMIGRA IN CONCERTO, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

10 DICEMBRE
PRESENTAZIONE LIBRO DI DAIELLO A CURA DELL’UNIVERSITÀ DELLA TERZA ETÀ

11 DICEMBRE
ARTISTI DI STRADA, SPETTACOLO DI SIR PIPPO CLOWN, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

12 DICEMBRE
IL DOLCE DI NATALE – CONTEST DI DOLCI NATALIZI, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO, SPETTACOLO CLOWN BON BON

18 DICEMBRE
PALATI INFUOCATI – GARA DI MANGIATORI DI PEPERONCINI, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

19 DICEMBRE
GIOCHI PER BAMBINI A CURA DEI RAGAZZI DEL CENTRO S. GIROLAMO EMILIANI E SPETTACOLO DI GIOCHI CON IL FUOCO CON VOLCANALIA

20 DICEMBRE
IL NATALE DEI BAMBINI – ESIBIZIONE DEI RAGAZZI DEL COMPLESSO SCOLASTICO DI TORITTO, STAND GASTRONOMICI, MERCATINO

21 DICEMBRE
SPETTACOLI ITINERANTI E FOLKEMIGRA IN CONCERTO, STAND GASTRONOMICI, MERCATINO

22 DICEMBRE
IL NATALE DEI BAMBINI A CURA DELLE CLASSI PRIME MEDIE E SUD SOUND BASKET AND VOLLEY A CURA DELL’AGSD TORITTO, STAND GASTRONOMICI, MERCATINO.

23 DICEMBRE
LA NOTTE DEI FORNAI – PROLOCO TORITTO QUASANO,
SERATA DANZANTE A CURA DI ASD DANCE NOW E JUVENIA DANCE STAND GASTRONOMICI, MERCATINO

25 DICEMBRE
BABBO NATALE ARRIVA IN PAESE – SCAMBIO DI REGALI A CURA DELLA FREEDOM

26 DICEMBRE
SPETTACOLI ITINERANTI PER IL PAESE, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

30 DICEMBRE
PETTOLE E BENEFICIENZA A CURA DELLA CARITAS PARROCCHIALE E
CONCERTO DI NATALE – DIRETTO DAL MAESTRO ROCCO CAPONIO, STAND GASTRONOMICI E MERCATINO

6 GENNAIO
LA BEFANA ARRIVA IN PAESE – SCAMBIO DI REGALI A CURA DELLA FREEDOM E PREMIAZIONE CONCORSI NATALIZI.


Xmas Garden a Locorotondo, la magia del Natale nel Bosco Incantato

In il

xmas garden locorotondo

XMAS GARDEN – LA MAGIA DEL NATALE NEL BOSCO INCANTATO…
DAL 4 DICEMBRE 2021 AL 6 GENNAIO 20221
LOCOROTONDO (BARI)

Il Comune di Locorotondo in collaborazione con la Florovivaistica Pinto e Hakuna Matata, per questo Natale vogliono regalare un angolo di pura magia…
Un labirinto verde vi aspetta per poter scaldare i cuori, far brillare gli occhi e condividere momenti di divertimento in sicurezza.
Il Xmas Garden sarà sempre aperto, sarà gratuito, ma nelle giornate evento ci sarà la vera festa!!!

In maniera contingentata sarà possibile vivere appieno tutte le aree:
– Area Installazioni Artistiche, tra luci, scenografie e decori, selfie unici sono assicurati;
– Area Villaggio di Natale, in cui attività, animazione e incontri speciali, accoglieranno tutti i visitatori per vivere la fantastica atmosfera natalizia;
– Area Christmas Park and Food, giostre, stand natalizi e spettacoli allieteranno e delizieranno le vostre serate.

Ecco l’elenco delle serate evento alle ore 19:00
Sabato 4 dicembre – Trampolieri “Nuvole Bianche”
Domenica 5 dicembre – Cantastorie
Martedì 7 dicembre – Lorelfo e la magia del Natale
Mercoledì 8 dicembre – Danza e Fuoco
Sabato 11 dicembre – Il Grande Lebuski Show
Domenica 12 dicembre – Mago Gigì
Sabato 18 dicembre – Musical Artè
Domenica 19 dicembre – Ombre Cinesi
Venerdì 24 dicembre – Trampoliera Candy
Sabato 25 dicembre – Duo musicale
Domenica 26 dicembre – Burattini, “Il cielo è di tutti”
Venerdì 31 dicembre – Trampolieri luminosi
Sabato 1 gennaio – Uomo orchestra
Domenica 2 gennaio – Ventriloquia magica
Giovedì 6 gennaio – Fachiro, statua umana e fuochi pirotecnici

Ingresso contingentato, necesario GREEN PASS, obbligo di indossare la MASCHERINA


Natale a Bitetto 2021: il cartellone degli eventi natalizi

In il

natale 2021 bitetto

Un Natale tutto da vivere a Bitetto
da sabato 4 dicembre
Eventi, musica, il trenino degli elfi, la casa di Babbo Natale, degustazioni, visite guidate

Si apre sabato 4 dicembre alle 18 con un’iniziativa dedicata ai più piccoli: il trenino degli elfi, tra racconti e musiche natalizie, effettuerà numerose tappe gastronomiche per le vie del paese fino alla magica casa di Babbo Natale in corso Garibaldi. Mentre alle 20 un suggestivo videomapping proiettato sulla Cattedrale sarà lo sfondo per il concerto del Coro Polifonico San Michele Arcangelo diretto dal soprano Annalisa Carbonara tra vin brulè, caldarroste, zucchero filato e una magica atmosfera.

– Il 17/12 dodici componenti del Circo Teatro Pachamama con la Bandarisciò celebreranno le attività commerciali di via Beato Giacomo con spettacoli itineranti di trampolisti, acrobati, roue cyr, giocoleria, verticalismo, bolle, cantastorie, fuoco e musiche.

– il 18/12 alle 20 un concerto da brividi con il Jubilee Gospel Singers e la straordinaria voce di Luciana Negroponte. Giocolieri animeranno via Palo
e via Maddalena.

– il 19/12 dalle 10 “Frantoi in trenino con la banda dei Babbi Natale” accompagneranno i tradizionali aperitivi delle domeniche natalizie. Sempre su prenotazione sarà possibile visitare il Birrificio artigianale dei frati del Santuario del Beato Giacomo.

– il 23/12 sinuose danze aeree de Les Carillons e suoni della tradizione di  zampogne e ciaramelle per l’antivigilia di Natale tutta dedicata alle strade
dello shopping.

– il 24/12 Mattinata con la Banda dei Babbi Natale tra aperitivi e racconti di Natale. 


MOLFETTA IN LUCE: mercatini, luminarie, spettacoli, mostre, degustazioni e tanto altro per il Natale

In il

molfetta in luce

MOLFETTA IN LUCE
Il Natale brilla in Città
Installazioni luminose – Concerti – Spettacoli – Mostre – Degustazioni – Mercatini – Shopping – Animazione
dal 4 Dicembre 2021 al 6 Gennaio 2022

Particolarmente ricco il cartellone di “Molfetta in luce”, rassegna di eventi predisposta in occasione delle fesstività di fine anno dal Comune di Molfetta (assessorati al Marketing territoriale e Cultura) e dal Distretto urbano del commercio.

Numerosissimi gli eventi in programma. Torna anche la Santa Allegrezza in tour nelle vie della Città.

Il Programma:

DICEMBRE
04 – La Vedova Allegra Teatro Regina Pacis ore 20,00 Ass.ne La Macina
05 – San Nicola che viene dal mare P.zza Garibaldi ore 18,00 Pro Loco
06 – San Nicola vien dal tetto P.zza Paradiso ore 18,00 Comitato Festa dell’Annunziata
07 – Accensione luci e Albero Via Dante ore 19,00 A.P.S. Note di Puglia
08 – Accensione albero P.zza Paradiso ore 18,00 Comitato Festa dell’Annunziata
Da Don Tonino alla poesia Basilica Ma. Dei Martiri h. 20,00 L’ora Blu
Diretta Radio Corso Umberto ore 17-20,00 Radio Selene
10 –  Music for Utopians Cittadella degli Artisti h. 20,00 Tin Pan Alley
11 –  “A Christmas Carol” Vie Nuove ore 20,00 Teatrarte
“Magic tambourine” Galleria Patrioti Molfettesi ore 19,00 Peppe Leone in concerto
Diretta Radio Corso Umberto ore 17-20,00 Radio Selene
12 – Vetrine animate Corso Umberto ore 17-20,00 Ass.ne teatro dei Cipis
13 – Mercatino artigianato e Canti di Natale Santa P.zza Paradiso ore 18,00 Comitato Festa dell’Annunziata

dal 13 al 23 dicembre Natale in Paradiso – Piazza Paradiso
15 – BimbinCoro Natale Galleria Patrioti Molfettesi ore 19,00 Teatrarte
Coro e Orchestra Giovani Europei Piazza Municipio ore 18,00 InCo Molfetta

16 – Mostra “Terra” di Sebastião Salgado – Sala dei Templari Coordinamento Città dei Teatri – 
Ore 18,00 Evento Inaugurale a cura del Teatrermitage
Sino al 16 gennaio
17 – Cantine di Natale Centro Storico h. 20-24 Ass.ne Athletic
Concerto di Enzo Avitabile Teatro Regina Pacis ore 20,00 Fanfara srl
Concerto di Natale Villa Comunale ore 18,00 Licei “Einstein-da Vinci”, in collaborazione con gli studenti dell’istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera e con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco”, stanno organizzando un Concerto di Natale. I ragazzi saranno affiancati dai cantori dell’Associazione INCO

18 – Vetrine animate Corso Umberto ore 11-13,00 Ass.ne teatro dei Cipis
Cantine di Natale Centro Storico h. 20-24 Ass.ne Athletic
La Luce della pace di Betlemme Duomo ore 18,00 Masci
Natale è Basilica Mad. Dei Martiri ore 19.30 Ass.ne Polifonica
Valore Artigiano Galleria Patrioti Molfettesi ore 11-20 Upsa Confartigianato manualità, ingegno e creatività Molfetta
Christmas Songs Galleria Patrioti Molfettesi ore 19,30 Njoy
Concerto pro Telethon Chiesa Mad. Della Rosa ore 20,00 Ass.ne Musica e Tradizione
19 – Cantine di Natale Centro Storico h. 10-14 Ass.ne Athletic
Auguri a tutto il Mondo Piazza Municipio ore 18,30 Ass.ne Molfettesi nel 
Con Gli Amici di Natale e diretta facebook Mondo
Natale è Parrocchia S. Achille ore 20,00 Ass.ne Polifonica
Diretta radiofonica Corso Umberto ore 17-20,00 Radio Selene
“Arraiolos…ci ricamiamo su” Sala dei Templari ore 11,00 Teatro dei Cipis
20 – Concerto di Natale nel Mondo Cattedrale Pro Artibus
“La Grecìa Perduta” Sala dei Templari ore 18,00 Il Carro dei Comici 
spettacolo di E. Castagna
21 – Omaggio a Caruso con Danilo Rea Cattedrale ore 21,00 Fondazione Valente
“Storie tutte d’un fiato” Sala dei Templari ore 18,00 Arterie Teatro
Disco novità Natale Teatro Regina Pacis Radio Idea
Coro e Orchestra Giovani Europei Piazza Principe di Napoli ore 18,00 InCo Molfetta
22 – “Il becchino di Amsterdam Sala dei Templari ore 19,00 compagnia Anomalia
 non porta iella” a cura di Malalingua
Natale Swing Via Baccarini ore 20,00 Dixie Swing Band 
23 – “In nome della madre” Sala dei Templari ore 19,00 a cura di Malalingua
Incursioni musicali Piazza Gramsci ore 19,00 Ass.ne La Macina
24 – Le vie dello shopping dalle ore 11 alle ore 14,00 con musica diffusa e dj’set lungo il Corso Umberto, via Dante e Piazza Municipio
28 – “Suddanza” Sala dei Templari ore 19,00 Il Carro dei Comici
NATALE Incanto ore 20.30 Cattedrale Fabulanova
29 – Sapore di Buono C.so Umberto ArterieTeatro
30 – Natale è Parrocchia S. Teresa Ass.ne Polifonica
31 – Capodanno in Piazza P.zza Paradiso Dio lo vuole Band

GENNAIO

01 – Concerto di Capodanno Basilica Mad. Dei Martiri ore 20 Ass.ne I Fiati
03 – “Storie tutte d’un fiato” Sala dei Templari ore 18,00 Arterie Teatro
05 –  Recital lirico Romanza – Parrocchia S. Achille ore 20,00 Fanfara
06 – La Befana vien dal tetto P.zza Paradiso ore 18,00 Comitato Festa dell’Annunziata
Natale è Parrocchia S. Domenico ore 20 Ass.ne Polifonica
07 – “La geometria della terra” Sala dei Templari ore 19,00 Cittadella degli artisti /Coop Kismet
08 – “La danza degli oggetti”Sala dei Templari ore 19,00 Cittadella degli artisti /Coop Kismet
16 –  “Piantala” Teatro di Famiglia ore 18,00 Teatro dei Cipis
22 –  “La Frontiera” Sui luoghi di Alessandro Leogrande Sala dei Templari ore 19 Fanfara s.r.l.