SOVERETO FESTIVAL 2023, il programma delle serate

In il

SOVERETO FESTIVAL 2023 Terlizzi

XI° Sovereto Festival
11 – 12 – 13 Agosto 2023
Terlizzi (Bari)

Tutto pronto per l’attesissimo Sovereto Festival: un connubio di arte, cultura e musica. L’evento si svilupperà in tre serate (11-12-13 Agosto) e in 5 location separate all’interno del Borgo di Sovereto, denominate per l’occasione: palco MERIDIANO (atrio del Santuario), palco PARALLELO (via Santuario di Sovereto), Giardino di Villa Lamparelli, Treversa Santuario Sovereto e l’aiuola di Sovereto all’inizio del borgo. Nel corso di ogni serata ci saranno 2 concerti che si alterneranno, alle ore 20,30 e alle ore 22,00. Gli artisti e le artiste in programma provengono da tradizioni musicali diverse e da territori del mondo disparati: dalla Francia agli Stati Uniti, dall’Argentina all’Ucraina per abbracciare infine tutto il territorio pugliese.

Il Festival, giunto alla sua XI Edizione, si svolgerà proprio nel Borgo di Sovereto, un piccolo gioiello che nasconde e custodisce le radici della città di Terlizzi. Crocevia di vie antiche e moderne (Appia Traiana, Francigena/Hierosolymitana, il Cammino di don Tonino), nel corso dei secoli ha visto passare e ha ospitato viaggiatori, pellegrini e viandanti in cammino per conoscere, imparare, dialogare, cercare un contatto con la spiritualità in un luogo sacro. Nel corso dell’evento, infatti, un’installazione curata dall’artista Paolo de Santoli dal titolo Pallio Partitura Cromatica “vestirà” il Borgo che si trasformerà in una galleria d’arte a cielo aperto. Grandi arazzi, ispirati all’antica fiera di San Marco di Sovereto il giorno 23 Aprile, verranno esposti e saranno liberamente fruibili dai visitatori.

PROGRAMMA:

Venerdì 11 Agosto

19:00
NEI PRESSI DEL SUBERITO BAR
LA PRINCIPESSA DI SOVERO: Laboratorio di lettura animata-teatralizzata per bambini dai 2 anni in su a cura dell’associazione culturale terlizzese BimBumBam

19:00
GIARDINO DI VILLA LAMPARELLI
MONTERUGA: Presentazione del libro di Anna Purricella – Fandango Editore 2023 a cura dell’Associazione culturale Un Panda sulla Luna – Terlizzi. Dialoga con l’autore il giornalista di La Repubblica – Bari Vito Marinelli.

20:30
PALCO MERIDIANO (ATRIO DEL SANTUARIO)
JINN duo: Jinn è l’incontro musicale di Alberto Turra e Peppe Frana, rispettivamente alla chitarra elettrica e all’oud. Il Jinn è una creatura sovrannaturale scaturita dalle credenze animiste del vicino oriente pre- islamico: generalmente uno spirito del deserto dispettoso quando non crudele associato al fuoco e ai malanni, mostra un volto più serafico e bonario nelle scritture coraniche, nelle fiabe e nei proverbi. Il Jinn presidia quasi sempre un luogo segreto, un oggetto di potere, una sapienza nascosta che occulta e protegge.
ALBERTO TURRA (chitarra)

BEPPE FRANA (oud)

22:30
PALCO PARALLELO (VIA SANTUARIO DI SOVERETO)
LE CHANT DU SERPENT duo: Il loro incontro musicale, in trio, in quartetto e poi in duo, è avvenuto qualche anno fa, come risultato delle loro esperienze con il jazz, naturalmente, ma anche con la musica tradizionale di tutto il mondo. La stessa anima musicale anima questi due musicisti, lo stesso desiderio di trovare una musica fuori dal tempo e dai confini, tra composizioni personali e improvvisazione. Le diverse chitarre acustiche di Quique Sinesi (chitarra a 7 corde, charango) si mescolano con il serpentone (strumento a fiato del Rinascimento) e la tuba di Michel Godard, con la melodia sempre presente come legame tra le improvvisazioni più selvagge.
MICHEL GODARD (basso tuba, serpentone)

MICHEL QUIQUE (chitarra)

Sabato 12 Agosto

19:00
NEI PRESSI DEL SUBERITO BAR
IL GRANDE GIOCO DELL’OCA DAL VIVO: Laboratorio per bambini dai 2 anni in su a cura dell’associazione culturale terlizzese BimBumBam.

19:00
GIARDINO DI VILLA LAMPARELLI
SI VEDE CHE NON ERA DESTINO: Presentazione del libro di Daniele Petruccioli – Terrarossa Editore a cura dell’Associazione culturale Un Panda sulla Luna – Terlizzi. Dialoga con l’autrice il giornalista di La Repubblica – Bari Vito Marinelli.

20:30
PALCO MERIDIANO (ATRIO DEL SANTUARIO)
THE LONG ROAD HOME – SHANNON ANDERSON quartet: The Long Road Home” è un viaggio nel canto Anglo-Sassone che comprende secoli di storia e attraversa oceani e continenti, dal vecchio al nuovo mondo. Dalle antiche ballate medievali fino alle singer-songwriter di oggi, questi brani esprimono la tensione eterna sospesa tra il bisogno di avventura e il desiderio del quotidiano familiare. La propria casa può essere una trappola, fatta di povertà e crudeltà, un posto da cui scappare…o una persona, o la sua memoria, o persino un sogno nostalgico di bellezza e libertà…ma il filo conduttore è la ricerca eterna della propria anima.
SHANNON ANDERSON (voce)

IEVGENIIA IARESKO (violino)

NICOLA NESTA (chitarra)

LEO BINETTI (piano)

22:30
PALCO PARALLELO (VIA SANTUARIO DI SOVERETO)
BEYOND THE SKY
Pippo D’Ambrosio Quartet: Il lavoro discografico BEYOND THE SKY, registrato nell’autunno del 2012 e stampato nel 2013, è prodotto da A.MA Records di Antonio Martino. Questa produzione contiene musiche originali composte e arrangiate da Pippo D’Ambrosio in un linguaggio di jazz moderno. Ogni singolo brano è dedicato a pianeti, costellazioni, meteore e nebulose che popolano il cosmo, ed egli stesso nelle note di copertina descrive la sua visione di queste composizioni. Viviamo in questo Cosmo, ovvero l’ordine, un ordine che si contrappone al caos, un caos che l’uomo facilmente crea sulla Terra, la Terra che fa parte di quell’ordine e l’uomo spesso dimentica tutto questo.
PIPPO D’AMBROSIO (batteria)

GAETANO PARTIPILO (sax alto)

DOMENICO CARTAGO (pianoforte e tastiere)

GIORGIO VENDOLA (contrabbasso)

Domenica 13 Agosto

19:00
NEI PRESSI DEL SUBERITO BAR
CREIAMO LE MARACAS CON MATERIALI RICICLATI: Laboratorio di costruzione di strumenti musicali per bambini dai 2 anni in su a cura dell’associazione culturale terlizzese BimBumBam.
CICLO PASSEGGIATA A SOVERETO
in collaborazione con ASD Ciclisti Terlizzi, Puliamo Terlizzi e Terlizzi Vivila in Bici.
Stazioni di ritrovo a Terlizzi
h 19:00 Piazza IV Novembre, h 19:15 Parco Piccolo Aylan (nei pressi della rotonda di via Sovereto)

19:30
TRAVERSA VIA SANTUARIO DI SOVERETO
INCONTRO-DIBATTITO SULLA MOBILITÀ SOSTENIBILE, modera Francesco Vino.

20:30
PALCO MERIDIANO (ATRIO DEL SANTUARIO)
SACRO MINORE
FRANCO ARMINIO (paeseologo, poeta e regista): Incontro con FRANCO ARMINIO Franco Arminio negli ultimi anni ha messo a punto un modo assai originale di portare in giro la poesia. Il suo non è propriamente un reading, anche se legge versi dai suoi libri e in particolare da quello appena uscito, Sacro minore. Non è uno spettacolo teatrale, non è un dialogo coi lettori, ma un po’ tutte queste cose intrecciate assieme. La sua si potrebbe definire una cerimonia lieta e pensosa: c’è spazio per il nostro lato dolente, come se ogni incontro fosse una sorta di federazione delle nostre ferite, e c’è spazio per la voglia di lietezza e di comunità che non possiamo più permetterci di trascurare. Sono serate in cui il pubblico e il luogo sono assai importanti: ogni evento è unico e irripetibile.

22:00
PALCO MERIDIANO (ATRIO DEL SANTUARIO)
ANÒMALOTANGO CARACANFUNFA: ANÒMALOTANGO eredita l’esperienza de I TÀNGHERI, formazione che fino ad alcuni anni fa ha cercato di scrollarsi gli stereotipi più stantìi dell’universo-tango, pur amandolo senza riserve: un vecchio amore, quindi, di tre interpreti che ritornano su quel repertorio così tanto declinato. Un caminito, delicatamente energico, che rinnova l’omaggio al codice rioplatense, mix di più continenti e particolare modus di pensare il mondo: una passione planetaria i cui natali sono rivendicati da più latitudini, ma per la quale è facile identificare un luogo che li racchiude tutti, l’anima. Il jazz che lo sostiene con rispetto ne è una declinazione in più. *Caracanfunfa è un termine di quel codice/gergo/dialetto che l’abitante di Buenos Aires (il porteño) utilizza in opposizione allo spagnolo castigliano. È la “lingua” tipica del Tango.
VINCE ABBRACCIANTE (fisarmonica)

ROCCO CAPRI CHIUMARULO (voce, canto)

DAVIDE PENTA (contrabbasso)

23:00
PALCO PARALLELO (VIA SANTUARIO DI SOVERETO)
DIALOGHI con MONAVRÌL & FURANO SAXOPHONE QUARTET: Come in un risveglio improvviso, i ricordi dei nostri sogni ci appaiono frammentari, così questi suoni, appartenenti a musiche del passato, ritornano alla nostra mente distorti, dissolti e rielaborati, in un impasto sonoro che solo un gruppo omogeneo come il quartetto di sassofoni può creare. Della loro antica origine ne possiamo solo intuire la provenienza, il resto è un’armonia che canta nell’aurora del nostro presente. Brani antichi, rielaborati utilizzando moderne tecniche esecutive e compositive rivivono in una nuova luce, dialogano e si confrontano con brani originali che pur nella loro modernità conservano un sapore antico e ancestrale. Il sassofono, il più moderno tra gli strumenti, si appropria di un repertorio a lui lontano regalando al pubblico la sua voce più antica. Il repertorio copre un arco temporale molto ampio, con una selezione di brani che sfruttano al meglio le potenzialità dello strumento ma allo stesso tempo non tradiscono le sonorità e lo spirito originario delle composizioni. La voce di Monavrìl, con la sua delicatezza ed eleganza, impreziosisce l’ensemble inserendosi e dialogando con il quartetto in un connubio sonoro inaspettato e sorprendente. L’antico dialoga con il presente per rivelarci il futuro.
MONAVRÌL (voce)

ANTONIO BRUNO (sax soprano)

MATTEO QUINTADAMO (sax contralto)

ALBERTO NAPOLITANO (sax tenore)

MARCO DESTINO (sax baritono)

A SEGUIRE
CONCERTO A BALLO ACCORDEON – LIVE BALFOLK Alessandro Pipino: Compositore, arrangiatore e polistrumentista del genere Balfolk. Membro dei Radiodervish e de L’Escargot, presenta “Accordéon”, un progetto per organetto solo. La ricerca dell’emozione prima che della pulsazione. L’organetto oltre la tradizione, brani di compositori contemporanei si alternano a composizioni proprie. Il BiB Balfolk è un progetto focalizzato sul balfolk con musica dal vivo, dando spazio e valore anche a musicisti locali, in linea con l’esperienza dei gruppi balfolk diffusi su tutto il territorio nazionale ed europeo. I danzatori ed i musicisti che gravitano attorno al BiB sono accomunati dalla passione per le danze tradizionali dell’Europa occidentale ed in particolare della Francia: danze di coppia, di cerchio, di fila, accompagnate prevalentemente dalla musica live. In sintonia con il movimento nazionale ed europeo, nel BiB il balfolk viene vissuto in luoghi no profit, in genere circoli Arci e spazi sociali, piazze e centri storici.
ALESSANDRO PIPINO (organetto)


SAGRA DI SAN MARCO a Terlizzi

In il

SAGRA DI SAN MARCO a Terlizzi

SAGRA DI SAN MARCO
dal 23 al 25 Aprile 2023
Terlizzi (Bari)

La festa del 23 aprile trae le sue origini dalla Fiera di San Marco, risalente all’età angioina. La sagra si teneva a Sovereto durante otto giornate e veniva conclusa con la grande festa popolare della corsa con i cavalli e con l’assegnazione del palio al vincitore.
Ecco il programma degli eventi che si terranno durante le giornate della Sagra di San Marco di quest’anno, dal 23 al 25 aprile.

PROGRAMMA:

– 23 Aprile
Apertura della Sagra ore 16:00
CB7 dj set
DODO dj set
MUSIC FLOW 80 live band
SPANK THE GROOVE dj set
PAOLO DE FEUDIS Adriano Celentano live show

– 24 Aprile
Apertura della Sagra ore 16:00
IVAN RUBINI dj set
DANNY DEE dj set
DENNY CATALDI dj set
VASCO ROCK SHOW Vasco Rossi tribute band

– 25 Aprile
Apertura della Sagra ore 10:00
SUPA DUPA APE dj set
ACAXXODICANE dj set
RINALDO & CHRIS MAGG dj set
PAKY DT dj set
DJ VIOLET TEAR dj set
WHITE QUEEN Queen tribute band


SOVERETO FESTIVAL 2022 a Terlizzi, il programma

In il

sovereto festival terlizzi

SOVERETO FESTIVAL – Xª edizione
diretto dal M° Paolo Lepore
29-30-31 Luglio 2022
Terlizzi (Bari)

Il ricco programma avrà come cornice il bellissimo borgo medioevale appena fuori dal centro abitato terlizzese. Dal 29 luglio al 31 luglio una tre giorni dedicata alla musica ed alla cultura in genere, per un’edizione che diverrà inevitabilmente l’evento di punta dell’Estate terlizzese 2022. Nel frattempo la nuova Amministrazione guidata da Michelangelo De Chirico sta provvedendo al calendario completo degli eventi culturali estivi che inevitabilmente si andranno ad intersecare con quelli dell’attesissima Festa patronale in agosto.

I concerti e tutti gli appuntamenti del Sovereto Festival si svolgeranno all’interno del Borgo di Sovereto a partire dalle ore 20:30.

PROGRAMMA:

Venerdì 29 Luglio – Borgo di Sovereto:

Ore 20:30
Banda Gioacchino Ligonzo città di Conversano, M° Angelo Schirinzi

Ore 22:00
Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo in “Il cotto e crudo”

Sabato 30 Luglio – Borgo di Sovereto:

Ore 20:30
Banda “G.V. Millico” città di Terlizzi, M° Salvatore Campanale

Ore 21:15
Duo Martini, voce Annalisa Marella (Deva) e Leonardo D’ambrosio (chitarre)

Ore 22:00
“Rhapsody in Blue” di George Gelshwin Jazz Studio Orchestra: vocalist Patrizia Conte; pianista Pasquale Jannone; direttore M° Paolo Lepore

Domenica 31 Luglio – Borgo di Sovereto:

Ore 20:30
Associazione Culturale Omphalos di Terlizzi: “Note d’autore, armonie di Folklore” con Benedetta Lusito, Marilisa Casarano, Leonardo Lospalluti, Michele Lusito e gli alievi della scuola di musica Omphalos

Ore 22:00
Enzo Gragnaniello trio
Mandolino: Pino Gallo
Violoncello: Erasmo Petringa


A Terlizzi, “IL COTTO E IL CRUDO” con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo

In il

toti e tata emilio solfrizzi antonio stornaiolo palio del viccio palo del colle

Li abbiamo visti e rivisti in decine e decine di puntate delle loro sit-com televisive, in cui hanno a turno deriso, esaltato, esasperato pregi e difetti della vita e della società pugliese, creando infiniti “tormentoni” rimasti scolpiti nella memoria e nel linguaggio comune degli spettatori di tutte le età.

Sono Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo – ovvero il celebre duo comico barese Toti e Tata nato nel 1985 – che venerdì 29 luglio saliranno sul palco del Sovereto Festival per lo spettacolo “Il cotto e il crudo”.

In un continuo scambio di battute, i due attori affronteranno argomenti di attualità come la crisi economica, la situazione politica e l’energia pulita, alternati a ricordi d’infanzia, poesie ed esercizi di linguistica.


SOVERETO FESTIVAL 2021, il programma completo

In il

sovereto festival 2021

Sovereto Festival (29 luglio – 1 agosto): il programma completo

BARI – Al via la nona edizione del Sovereto Festival 2021, il contenitore di musica, teatro, cultura e cinema, promosso dal Comune di Terlizzi (nella persona del Sindaco Ninni Gemmato), organizzato dalla Chorus Jazz Studio Orchestra e che vede la direzione artistica del M° Paolo Lepore.

Tantissimi i nomi prestigiosi che si avvicenderanno, dal 29 luglio al 1 agosto, sul palco di Largo Lagodentro di Terlizzi (solo per il primo appuntamento) e quello del borgo antico di Sovereto (per tutti gli altri).

Di seguito il programma completo:

29 luglio a Terlizzi (Largo Lagodentro):
ORE 20.30: Giovane Jazz Studio Orchestra in concerto, diretta dal M° Paolo Lepore
ORE 21.00: Sarita – “Revés”
ORE 22.00: Luciana Negroponte and Band – “Le Grandi Voci Della Soul Music”

30 luglio nel borgo di Sovereto:
ORE 21.00: incontro con Peppe Barra
ORE 22.00: “Gli amori sospesi” con Gabriele Mirabassi (clarinetto), Nando Di Modugno (Chitarra) e Pierluigi Balducci (C.Basso)
ORE 23.30: Mirko Signorile – “Pianoforte solo”

31 luglio nel borgo di Sovereto:
ORE 21.15: Rossella Tempesta – “Diario Pendolare” Tra Musica e Poesia
ORE 22.00: Rossana Casale Quartet
ORE 23.30: Gloria Campaner – “Pianoforte solo”

1 agosto nel borgo di Sovereto:
ORE 20.00: Banda Gisonda
ORE 21.00: Francesca Biancoli – “Idolatria” Chitarra e Voce
ORE 21.30: Jazz Studio Orchestra con Mario Rosini & Ronnie Jones – “Soul Project”. Dirige il M° Paolo Lepore

Per info: 080.3517577 – biblioteca@comune.terlizzi.ba.it


Sovereto Festival 2019: il programma

In il

sovereto festival 2019 terlizzi

Ritorna l’edizione 2019 del Sovereto Festival, con la direzione artistica del M° Paolo Lepore, una quattro giorni di musica in ogni sua espressione, nella magnifica cornice del borgo medioevale di Sovereto, a Terlizzi, dal 25 al 28 luglio 2019.

Di seguito, il programma:

25 LUGLIO:
SEASIDE STOMPERS
PROMENADE BECHET
SOLISTI: 

“Antonello Salis Big Band project”

Arrangiamenti di Riccardo Fassi

JAZZ STUDIO ORCHESTRA

Direttore Paolo Lepore

26 LUGLIO:
SPETTACOLO TEATRALE: 
⦁ “Mannaggia!” con Roberto Petruzzelli e Sandro Cardascio e in omaggio a Peppino De Nittis, pittore
ORCHESTRA SINFONICA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI
IL CORO DEL FARO
“CHOPIN A MEZZANOTTE” PIANISTA PIERLUIGI CAMICIA
 
27 LUGLIO:
TEATRO “NATURA NATURANS”
 ⦁ Rossella Tempesta
 ⦁ Tullio Taffuri
TRIO MUSICALE “GIRANDOLE E FIORI”
 ⦁ Stefania Di Pierro (vocal)
 ⦁ Piero Vincenti (piano) 
⦁ Fabio Accardi (batteria)
ORCHESTRA:
 ⦁ Luciana Negroponte Orchestra “Whit Jubilee Gospel Singer & Band”
DUO MUSICALE “FOLKSONGS” “IL VIANDANTE A MEZZANOTTE”
 ⦁ Tiziana Portoghese
⦁ Francesco Palazzo

28 LUGLIO:
GIOVANI MUSICISTI LOCALI SELEZIONATI
 – Marina Di Sario e Leonardo Tesoro
SPECIAL GUEST: 
⦁ Simona Molinari
 ⦁ JSO Nico Catacchio quintet

Infotel: 0803517577 Biblioteca Comunale di Terlizzi


SOVERETO TRASH CHALLENGE – Puliamo Terlizzi

In il

sovereto trash challenge puliamo terlizzi

In vista del 23 aprile Puliamo Terlizzi organizza un gioco a squadre per ripulire un tratto di Via Vecchia Sovereto che desta in condizioni indecorose per onorare la Madonna di Sovereto nel giorno del classico pellegrinaggio di massa che accompagna la Vergine nella sua residenza soveretana.
L’appuntamento è per sabato 20 aprile alle 15.00 in Via Vecchia Sovereto all’altezza di Villa De Pau. Potete presentarvi singolarmente o già con una squadra di cinque elementi.
Per la compagine che risulterà vincitrice “ricchi premi e cotillon”!

Tutto il materiale per la pulizia sarà fornito dall’Associazione.


Presepe Vivente all’epoca di San Francesco nel borgo medievale di Sovereto

In il

presepe vivente 2018 terlizzi

Nel 1223 San Francesco realizzava la prima rappresentazione/rievocazione storica della Natività, dopo aver ottenuto l’autorizzazione da papa Onorio III.
Francesco era tornato da poco (nel 1220) dalla Palestina e, colpito dalla visita a Betlemme, decise di rievocare la scena della Natività.

« Si dispone la greppia, si porta il fieno, sono menati il bue e l’asino. Si onora ivi la semplicità, si esalta la povertà, si loda l’umiltà e in questo caso Sovereto si trasforma quasi in una nuova Betlemme »

Il borgo medievale di Sovereto per due giorni si trasformerà nella ‘Greccio’ (luogo in cui San Francesco diede vita al primo presepe vivente della storia) dell’epoca.
Cosi il borgo si animerà con il suono delle cornamuse e dei tamburi,
lo scintillare delle forge, il rumore dei martelli e degli scalpellini, lo scoccare delle frecce degli armati e poi i nobili, i popolani, i contadini e artigiani, i pastori e i religiosi accoglieranno in un clima di grande festa la nascita di Gesù Bambino!


Note di Vino: percorso enogastronomico del Sovereto Festival

In il

note di vino

Da venerdì 27 a domenica 29, nella suggestiva cornice del Borgo di Sovereto, andrà in scena la terza edizione di NOTE DI VINO, degustazioni enogastronomiche tra musica e tradizione.

L’evento si terrà durante la VI^ edizione del Sovereto Festival, kermesse musicale , ricca di appuntamenti letterari, teatrali, stages, mostre d’arte e appunto enogastronomia.

Il percorso enogastronomico che accompagnerà il Festival, vedrà la partecipazione di prestigiose cantine del territorio tra le quali Tormaresca, Villa Schinosa, Giancarlo Ceci, Masseria Faraona, Torrevento , Crifo e tante altre, che con le loro etichette più prestigiose accompagneranno l’ascolto dei concerti.
La degustazione avverrà con delle pratiche sacche porta calice e sarà guidata da un sommelier. I vini rossi, bianchi, rosati e le bollicine proposte innaffieranno dei primi piatti tipici e gustosi prodotti della tradizione gastronomica terlizzese che andranno a completare il ticket-degustazione.

In un luogo millenario, NOTE DI VINO è il palcoscenico dove si esibiscono i vini rossi, bianchi e rosati in una gustosa e imperdibile degustazione multisensoriale, connubio perfetto tra cultura, musica e tradizione.

Siete tutti invitati!


SOVERETO FESTIVAL, il programma completo

In il

sovereto festival 2018

Ritorna il weekend più suggestivo nel borgo più affascinante d’Italia!
In programma tre giorni di musica, teatro e arte.

SOVERETO FESTIVAL 2018

VENERDì 27 LUGLIO

Inaugurazione

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito

PALCO B Ore 20,00
INCONTRI E PROVOCAZIONI di Miki de Ruvo promossi da FILO TV e TUPUGLIATV

PALCO A ore 21,00
FILARMONICA MEDITERRANEA – Dir. M° Paolo Lepore

PALCO B Ore 22,00
SPETTACOLO TEATRALE CON L’ANONIMA GR e i partecipanti allo stage

PALCO A Ore 23,00
STEFANIA DIPIERRO & VINCE ABBRACCIANTE: O QUE SERA’

Presentatrice Emma Ceglie

SABATO 28 LUGLIO

PALCO B Ore 20,00

INCONTRI E PROVOCAZIONI di Miki de Ruvo promossi da FILO TV LA PAROLA-SUONO di Leo Tenneriello

PALCO A ore 20,30
LA VIA DEL BLUES

PALCO B Ore 21,30
THE BIRD IS STILL FLYING

PALCO A Ore 22,15
GRUPPO SUD PERCUSSION a cura del M° Vincenzo Mazzone

PALCO A Ore 23,00
DEVILLE BLUES BAND

Presentatore Alceste Ayroldi

DOMENICA 29 LUGLIO

PALCO B Ore 20,00

INCONTRI E PROVOCAZIONI di Miki de Ruvo promossi da FILO TV (logo che ti abbiamo inviato)

RACCONTI SCANDALOSI

PALCO A Ore 20,40
BANDA “IGNAZIO CIAIA” di Fasano
Dall’operetta al cafè chantant – Dir. M° Silvestro Sabatelli

PALCO A Ore 21,15
PINO DIMODUGNO

PALCO B Ore 22,30
INIGO TRIO

PALCO A Ore 23,30
DAVISIANA ELECTRIC BAND – MILES

Presentatrice Emma Ceglie