Terza sfilata del Carnevale di Putignano

In il

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018, SARÀ UN CARNEVALE TUTTO DA RIDERE!

È scientificamente provato che la risata allunghi la vita. Nella società moderna si è perso il gusto della risata, il buon umore è soffocato dalla vita frenetica di tutti i giorni. Invece è sempre più necessario considerare la risata quale risorsa straordinaria in ogni contesto. Ridendo sempre meno è chiaro che ci si avvia verso un futuro triste. Basta però riuscire a cogliere il lato comico dell’esperienza umana e guardare il mondo da un’angolazione diversa per difendersi da questa tendenza.

Tanti gli effetti benefici della risata, fa bene a chi ride e a chi guarda ridere, e non può che ridere a sua volta. Fra gli effetti benefici della risata gli studiosi riconoscono anche che questa allenta la tensione, aiuta a superare l’imbarazzo e a esorcizzare la paura. Insomma la carta vincente in qualsiasi campo e situazione è ridere. Appositi studi hanno evidenziato che oggi si ride in media 6 minuti al giorno, contro i 18 minuti degli anni cinquanta. Sempre in tema di statistiche è stato dimostrato che le coppie che ridono di più sono quelle che resistono più a lungo. La prima edizione del Carnevale di Putignano risale al lontanissimo 1394. Questo conferisce alla città il prestigioso primato di ospitare uno dei carnevali più antichi del mondo. In pratica 623 anni di risate e divertimento.

Ecco perché il claim e il mood di questa nuova edizione non poteva che essere:

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018 – Chi ride vive di più!
Vi invitiamo tutti a ridere con noi, sin da ora, farà bene a tutti, alla nostra città e a coloro che vivranno con noi questo lungo carnevale 2018. Che questa edizione abbia inizio!

>>>Acquista Biglietti


XII° Carnevale di Rutigliano

In il

DOMENICA 11 FEBBRAIO

12° CARNEVALE DI RUTIGLIANO

SFILA L’ALLEGRIA PER LE VIE DI RUTIGLIANO

Si rinnova a Rutigliano l’appuntamento con il divertimento e i coriandoli: è in programma Domenica 11 Febbraio la dodicesima edizione del «Carnevale di Rutigliano».
Quest’anno alla tradizionale sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati, promossa dall’associazione di volontariato con disabili «Il Prato Fiorito» con il patrocinio del Comune di Rutigliano e in collaborazione con Protezione Civile Rutigliano, parteciperanno: Anspi «Monsignor Giuseppe Didonna», Fratres, Giovani Aquile, Anspi «San Filippo Neri», comunità «Ohana», Amici del Quartiere, Play Seven e Protezione civile Rutigliano, oltre alla stessa associazione organizzatrice.
Oltre ai carri e ai gruppi mascherati delle associazione citate, alla sfilata possono in ogni caso partecipare tutti liberamente, sia individualmente che in gruppo.
Il raduno dei carri, dei gruppi e delle singole maschere partirà alle ore 16 in Viale della Repubblica: da qui si muoverà il colorato corteo che dopo aver percorso le principali vie della città si concluderà in Piazza XX Settembre con la festa finale tra musica e tanto divertimento.

Ingresso libero – Info. 0804763777


L’Allegria del Carnevale

In il

lallegria del carnevale locorotondo 2018

Sarà “l’allegria del carnevale” il tema scelto quest’anno per le sfilate cittadine. A coordinare la partecipazione di scuole, associazioni e singoli gruppi è l’Amministrazione Comunale, in particolare i consiglieri comunali dott.ssa Sabrina Laddomada, incaricata alla Pubblica Istruzione-Rapporti con la Scuola e Politiche dell’Infanzia, e Paolo Giacovelli, incaricato ai Rapporti con le Associazioni.

All’iniziativa hanno aderito l’Istituto Comprensivo “Marconi-Oliva” e le seguenti associazioni: Hakuna Matata, L’isola delle piccole stelle, Techno Body Club, Taka Tuka, La C.A.S.A. delle abilità speciali, l’Azione Cattolica, Percorrere Insieme, “U’ Carnvel di Locorotondo”, Arte Danza, Fuori di Danza e Gruppo Folk “Città di Locorotondo”.

Due i cortei previsti: giovedì grasso, 8 febbraio, e martedì 13 febbraio.

Il raduno è programmato in piazza Mitrano alle ore 17,00. Il corteo si svilupperà attraverso via Cavour, corso XX Settembre, via Nardelli dove sosterrà.

I carri allegorici saranno realizzati da “U’ Carnvel di Locorotondo”, mentre presso le sedi delle altre associazioni aderenti si svolgeranno i laboratori in cui verranno realizzati i gadgets da mostrare nel corso della sfilata.


Seconda sfilata del Carnevale di Putignano

In il

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018, SARÀ UN CARNEVALE TUTTO DA RIDERE!

È scientificamente provato che la risata allunghi la vita. Nella società moderna si è perso il gusto della risata, il buon umore è soffocato dalla vita frenetica di tutti i giorni. Invece è sempre più necessario considerare la risata quale risorsa straordinaria in ogni contesto. Ridendo sempre meno è chiaro che ci si avvia verso un futuro triste. Basta però riuscire a cogliere il lato comico dell’esperienza umana e guardare il mondo da un’angolazione diversa per difendersi da questa tendenza.

Tanti gli effetti benefici della risata, fa bene a chi ride e a chi guarda ridere, e non può che ridere a sua volta. Fra gli effetti benefici della risata gli studiosi riconoscono anche che questa allenta la tensione, aiuta a superare l’imbarazzo e a esorcizzare la paura. Insomma la carta vincente in qualsiasi campo e situazione è ridere. Appositi studi hanno evidenziato che oggi si ride in media 6 minuti al giorno, contro i 18 minuti degli anni cinquanta. Sempre in tema di statistiche è stato dimostrato che le coppie che ridono di più sono quelle che resistono più a lungo. La prima edizione del Carnevale di Putignano risale al lontanissimo 1394. Questo conferisce alla città il prestigioso primato di ospitare uno dei carnevali più antichi del mondo. In pratica 623 anni di risate e divertimento.

Ecco perché il claim e il mood di questa nuova edizione non poteva che essere:

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018 – Chi ride vive di più!
Vi invitiamo tutti a ridere con noi, sin da ora, farà bene a tutti, alla nostra città e a coloro che vivranno con noi questo lungo carnevale 2018. Che questa edizione abbia inizio!

>>>Acquista Biglietti


Prima sfilata del Carnevale di Putignano

In il

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018, SARÀ UN CARNEVALE TUTTO DA RIDERE!

È scientificamente provato che la risata allunghi la vita. Nella società moderna si è perso il gusto della risata, il buon umore è soffocato dalla vita frenetica di tutti i giorni. Invece è sempre più necessario considerare la risata quale risorsa straordinaria in ogni contesto. Ridendo sempre meno è chiaro che ci si avvia verso un futuro triste. Basta però riuscire a cogliere il lato comico dell’esperienza umana e guardare il mondo da un’angolazione diversa per difendersi da questa tendenza.

Tanti gli effetti benefici della risata, fa bene a chi ride e a chi guarda ridere, e non può che ridere a sua volta. Fra gli effetti benefici della risata gli studiosi riconoscono anche che questa allenta la tensione, aiuta a superare l’imbarazzo e a esorcizzare la paura. Insomma la carta vincente in qualsiasi campo e situazione è ridere. Appositi studi hanno evidenziato che oggi si ride in media 6 minuti al giorno, contro i 18 minuti degli anni cinquanta. Sempre in tema di statistiche è stato dimostrato che le coppie che ridono di più sono quelle che resistono più a lungo. La prima edizione del Carnevale di Putignano risale al lontanissimo 1394. Questo conferisce alla città il prestigioso primato di ospitare uno dei carnevali più antichi del mondo. In pratica 623 anni di risate e divertimento.

Ecco perché il claim e il mood di questa nuova edizione non poteva che essere:

CARNEVALE DI PUTIGNANO 2018 – Chi ride vive di più!
Vi invitiamo tutti a ridere con noi, sin da ora, farà bene a tutti, alla nostra città e a coloro che vivranno con noi questo lungo carnevale 2018. Che questa edizione abbia inizio!

>>>Acquista Biglietti


XXIVª SFILATA DI CARROZZE E ATTACCHI D’EPOCA A CORATO

In il

XXIVª Ediz. Sfilata di Carrozze ed Attacchi d’epoca

L’Associazione Turistica Pro Loco “Quadratum” con il patrocinio del Comune di Corato e la collaborazione del Turismo Rurale “Sansanello” presenta XXIV Ediz. Sfilata di Carrozze ed Attacchi d’epoca e riproposizione tema “La Vendemmia” – Corato, 1 Ottobre 2017

Nell’ambito del programma dell’Estate Coratina 2017, al fine di valorizzare le origini e la cultura contadina del nostro territorio, si propone la rievocazione delle tradizionali operazioni della vendemmia con la tradizionale sfilata di carrozze e degli attacchi di lavoro d’epoca.

La manifestazione di svolgerà secondo i sotto estesi programmi, regolamento di partecipazione e itinerario della sfilata.

PROGRAMMA DELLA SFILATA – Domenica 1 Ottobre 2017

Ore 8.00 – raduno e registrazione partecipanti nello spiazzo antistante il Parco Comunale via Sant’Elia
Ore 10.00 – partenza della sfilata con percorso: Via Sant’Elia – Via Palermo – Via Gravina – Viale IV Novembre – Viale Diaz – Viale Cadorna – Viale Fieramosca – Viale Vitt. Veneto e ritorno sempre nello spiazzo antistante il Parco Comunale di Via Sant’Elia ove avverrà la descrizione degli attacchi con consegna degli attestati di partecipazione
Ore 13.00 – scioglimento della manifestazione e raggiungimento dell’Agriturismo “Sansanello” per un pranzo conviviale dei partecipanti nella misura di:Attacchi di cavalli da 1 a 2 = n. 2 persone
Attacchi a 3 cavalli = n. 3 persone

Regolamento/Attacchi/Requisiti Cavalli

Per un ottimale interpretazione del tema “La Vendemmia” gli attacchi di lavoro (traini e similari) i conducenti e addetti dovranno essere allestiti e abbigliati in modo strettamente inerente al tema. Si confida vivamente al rispetto della suddetta raccomandazione.

Gli attacchi di lavoro ritenuti dall’Organizzazione non idonei non saranno ammessi alla sfilata.

Tipologia degli attacchi:

A
Attacchi a 2 ruote a 1 cavallo
B
Attacchi a 2 ruote a + cavalli
C
Attacchi sportivi a 4 ruote a 1 cavallo
D
Attacchi sportivi a 4 ruote a + cavalli
E
Attacchi da lavoro su balestre a 1 cavallo
F
Attacchi da lavoro (traini) a 1 cavallo
G
Attacchi da lavoro (traini) a + cavalli

Requisiti cavalli: i cavalli così come prescritto dalle normative vigenti, dovranno avere i documenti di validità. In mancanza gli stessi saranno esclusi dalla manifestazione a cura delle competenti autorità preposte a tali controlli. Inoltre, a tutela dei cavalli, è obbligatorio l’utilizzo dei sistemi atti ad evitare scivolamenti durante il percorso.

Per informazioni: 368510342 Vito Scatamacchia


La Festa Contadina nel centro storico di Santeramo in Colle

In il

“La festa contadina” in programma venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 settembre 2017 si propone di dare un forte impulso alla valorizzazione del patrimonio murgiano con l’obiettivo di riscoprire gli usi ed i costumi della civiltà contadina che ci sono stati tramandati negli anni, ma che rischiano con il tempo e l’evoluzione di perdersi. Attraverso la sinergia di più enti ed associazioni, coordinati dalla Pro Loco e dal Comune di Santeramo, nel centro cittadino della cittadina murgiana verranno proposti momenti culturali, laboratori del gusto, stand di prodotti tipici, giochi antichi, arti e mestieri antichi, balli e canti popolari, sfilata di carri e carrozze d’epoca con la possibilità nelle di visitare i palazzi e i monumenti storici di Santeramo. Evento unico nel suo genere, nato dalla passione della locale Proloco presieduta da Marco Canzio, punta alla valorizzazione delle radici storiche del territorio, attraverso la riscoperta della storia della città, delle tradizioni contadine, degli antichi mestieri e dei piatti tipici locali. Per tre giorni le vie cittadine si trasformano, vestendosi di un’atmosfera rurale unica rievocazioni di “come si faceva una volta”, con attività ludiche e didattiche anche per i più piccoli, Il tutto per far rivivere la storia contadina a chiunque voglia farlo. Un invito inoltre alle famiglie a rivivere la loro città nel clima del “tempo che fu” con una partecipazione attiva.
Piazza G. Garibaldi (Santeramo in Colle)


La Festa Contadina a Santeramo in Colle

In il

La festa ha l’obiettivo di riscoprire gli usi ed i costumi della civiltà contadina che ci sono stati tramandati negli anni, ma che rischiano con il tempo e l’evoluzione di perdersi. Attraverso la sinergia di più enti ed associazioni, coordinati dalla Pro Loco e dal Comune di Santeramo, nel centro storico verrano proposti stand di prodotti tipici, giochi antichi, arti e mestieri antichi, balli e canti popolari, la sfilata di carri e carrozze d’epoca e la possibilità nelle due giornate di visitare i palazzi e monumenti storici di Santeramo.

Programma

Sabato 24-09:
h. 10,30 Dimostrazione dei giochi di un tempo a cura delle scuole del I° e II° circolo – centro storico
h. 18,30 – 20,30 Sfilata di carrozze d’epoca in eleganza, calessi e traini a cura delle Scuderie Ciacciulli.
Inaugurazione della Festa Contadina – Palazzo Marchesale
h. 21,00 “Cunservamara” in concerto
Degustazione piatti contadini a cura del Circuito Ospitalità Santeramo e l’istituto Alberghiero De Nora di Altamura
Momenti di vita contadina – Centro storico (esposizione attrezzature d’epoca a cura di Rocco Tritto, mestieri antichi a cura di Club femminile, Federcasalinghe, A.r.a. Puglia, Centro polivalente per anziani)

Domenica 25-09:
h. 10,30 – 12,30 passeggiata in carrozza nel centro storico
h. 17,00 visita ai palazzi storici a cura dei Lions
Degustazione piatti contadini
Momenti di vita contadina – Centro storico (esposizione attrezzature d’epoca a cura di Rocco Tritto, mestieri antichi a cura di Club femminile, Federcasalinghe, A.r.a. Puglia, Centro polivalente per anziani)
Cantastorie e balli a cura dell’U.t.e.
h. 20,30 Spettacolo teatrale

Piazza Garibaldi – Santeramo In Colle (BA)


XXIII° SFILATA DI CARROZZE E ATTACCHI D’EPOCA A CORATO

In il

XXIII EDIZIONE SFILATA DI CARROZZE E ATTACCHI D’EPOCA – DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016
La manifestazione inserita nell’ambito dell’estate coratina 2016, tesa a valorizzare e rievocare le origini e la cultura contadina del nostro territorio, si svolgerà con la sfilata di carrozze e attacchi d’epoca con tema “La Vendemmia”

Programma antimeridiano, svolgimento e regolamento di partecipazione
Ore 08.00 raduno e registrazione dei partecipanti nello spazio adiacente il Parco Comunale di Via Sant’Elia;
Ore 10.00 partenza della sfilata con il seguente percorso: Via Sant’Elia, Via Palermo, Via Gravina, Viale IV Novembre, Viale Diaz, Viale Cadorna, Viale Fieramosca, Viale Vitt. Veneto, Via Gravina, Via Palermo e arrivo in Via Sant’Elia presso lo spazio adiacente la Villa Comunale. All’arrivo presentazione e descrizione degli attacchi, consegna degli attestati di partecipazione.

REGOLAMENTO E REQUISITI DEI CAVALLI:
Importante: per l’ottimale svolgimento della manifestazione si raccomanda ai partecipanti di allestire gli attacchi adeguati all’epoca e al tema proposto, oltre ad abbigliamento consono.

TIPOLOGIA DEGLI ATTACCHI

A. Attacchi a 2 ruote a 1 cavallo
B. attacchi a 2 ruote a più cavalli
C. attacchi sportivi a 4 ruote a 1 cavallo
D. attacchi sportivi a più cavalli
E. attacchi da lavoro su balestre
F. attacchi da lavoro (Traini) ruote
G. attacchi da lavoro (Traini)

ATTENZIONE: gli attacchi ritenuti dall’organizzazione non idonei, saranno esclusi dalla sfilata.

REQUISITI DEI CAVALLI
Icavalli, come prescritto da norme vigenti, dovranno avere tutti i documenti in corso di validità, in mancanza, saranno esclusi a cura delle Autorità competenti preposte a controlli.
Per la tutela dei cavalli è obbligatorio l’utilizzo di sistemi attivi ed evitare scivolamenti durante il tragitto della sfilata.

Al termine della manifestazione, presso il Turismo Rurale Sansanello, ore 13.30 circa sarà offerto ai partecipanti un pranzo conviviale a cui saranno ammessi: nr 2 persone per gli attacchi a 1 o 2 cavalli, nr 3 person per attacchi a 3 o più cavalli.
L’adesione al pranzo dovrà essere comunicata entro il 10 settembre con preghiera di non chiedere eccezioni per quanto previsto.

Ore 19.00 – Piazza Sedile: Rievocazione delle tradizionali operazioni della “Pigiatura delle Uve”.

Per comunicazioni: 3685410342 Vito Scatamacchia


La finale di TOP FASHION MODEL a Giovinazzo

In il

Giovinazzo: tutto pronto per la finale di Top Fashion Model,

sfilata di moda che unisce stile, arte e bellezza

Grande attesa a Giovinazzo (in provincia di Bari) per la finale nazionale di Top Fashion Model, il Fashion Award che mette in luce i nuovi volti della moda e in sinergia i professionisti del settore.

L’evento, ideato e organizzato dalla pugliese Carmen Martorana sotto la direzione artistica dello stilista Roberto Guarducci, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Giovinazzo, l’Alto Patrocinio della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer e con il patrocinio di Camera della Moda Puglia-Basilicata-Campania-Molise, Città Metropolitana di Bari, l’Associazione Ristoratori Albergatori Commercianti di Giovinazzo e l’Accademia di Belle Arti di Bari che lo ha ritenuto meritevole di apprezzamento per le sue finalità culturali.

Si comincia sabato 27 agosto alle 21 nel suggestivo porto turistico di Giovinazzo con la passerella delle modelle provenienti da tutto il territorio nazionale. Protagoniste le linee di abbigliamento scelte dopo un’accurata selezione. Con abbigliamento donna e accessori: gli abiti sognanti per un look ricercato di Ghirlande Atelier; le ultime tendenze moda di Ekos; l’arte del cucito di Li Store; l’ispirazione agli ultimi trend di Twice; Aiabù il nuovo negozio di abbigliamento bambini; l’esclusivo costume ufficiale Bonitalola; i bijoux Jais fatti a mano con materiali di qualità. La serata sarà presentata dalla giornalista, presentatrice e modella Alessandra Giulivo, direttore della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer.

Seguirà domenica 28 agosto sempre alle 21 il defilé di abiti e gioielli da sogno di stilisti di grande talento. Presentata da Daniela Mazzacane, volto noto e giornalista della rubrica TGNorba Prima 24 – per la quale ha ricevuto innumerevoli e importanti riconoscimenti -, sempre al fianco della Carmen Martorana Eventi, la kermesse vedrà le giovani partecipanti di Top Fashion Model sfilare a ridosso dell’imponente Fontana dei Tritoni nella centralissima piazza di Giovinazzo.

In passerella le modelle indosseranno i capolavori di alta moda realizzati da Roberto Guarducci, stilista per oltre un ventennio nella maison Fendi, che rende ogni suo abito un trionfo del bello con maestria, valorizzazione estetica, eleganza e qualità; Gianni Sapone con la Collezione Haute Couture 2016/17 luxury che, ispirata dalla fragile ma delicata bellezza dell’orchidea, si caratterizza per la presenza di cristallo puro ricamato su tessuto, come rugiada sui petali color pastello; Michele Gaudiomonte, architetto-stilista pugliese che, nelle sue creazioni, unisce arte e moda; Angelo Scatigno e Antonio Corposanto, giovani stilisti pugliesi emergenti – il primo vestirà le modelle con colori sgargianti ispirati all’Africa, il secondo, ispirandosi all’illustrazione di moda, mostrerà uno stile minimal dalle linee semplici tese a valorizzare i tessuti -; Gerardo Sacco, jewels designer che, riprendendo gioielli e monili unici di epoche storiche diverse, li trasforma e li ripropone con intensa personalizzazione – le sue creazioni sono state indossate da star mondiali del cinema come Glenn Close e Liz Taylor, che hanno raccontato il profondo legame tra il maestro e il mondo del cinema, del teatro e della televisione; Rosa Ladisa, anch’essa jewels designer che, sperimentando nuove tecniche e utilizzando materiali sempre diversi, li combina con oro, argento e pietre semipreziose, creando pezzi unici; e infine, Sposa Couture con la Private Collection, una nuova iniziativa del brand Puntidivista, che lancerà una collezione di abiti da sposa caratterizzata da linee morbide ed eleganti in grado di esaltare femminilità ed eleganza.

Top Fashion Model, in quanto master professionale per la moda, assegnerà i titoli istituzionali Top Fashion Model 2016 Eleganza e Bellezza, una crociera Costa e una borsa di studio del valore di 500 euro per la vincitrice assoluta, oltre che importanti titoli da parte di partner ufficiali finalizzati a contratti di lavoro. Previsti riconoscimenti da parte della neo-costituita Camera della Moda Puglia-Basilicata-Campania-Molise per le personalità presenti.

La kermesse si concluderà lunedì 29 agosto con shooting fotografici nel borgo antico della cittadina pugliese.

Durante la ‘tre-giorni’, il trucco sarà curato da Elisabetta Tansella che, attraverso lo studio della moda ricrea il make-up in base allo stile e alle epoche, e l’hair style da Salvo Binetti Parrucchieri, stilista nazionale per il Club Wella by Toni Pellegrino, tutor Rai per il programma televisivo di intrattenimento di Rai 2 Detto Fatto.

Servizio fotografico e riprese video a cura di Art Photography e Puntidivista.

La Carmen Martorana Eventi ringrazia tutti i partner per aver sostenuto e reso possibile l’iniziativa Top Fashion Model 2016.

Sito internet: www.topfashionmodel.it

Pagina Facebook ufficiale dell’evento: TopFashionModel