CARNEVALE DI PUTIGNANO 2020: il programma della 626ª edizione

In il

carnevale di putignano 2020

626ª edizione del Carnevale di Putignano 2020

Di seguito le date delle quattro sfilate con carri allegorici:
* domenica 9 febbraio 2020
* domenica 16 febbraio 2020
* domenica 23 febbraio 2020
* martedì grasso 25 febbraio 2020

La storia del Carnevale di Putignano

Le origini
È il 1394. La costa pugliese è preda delle scorrerie saracene, i tentativi di assalto si susseguono e la paura dei saccheggi inizia a popolare costantemente gli incubi di abitanti e governatori, al tempo, i Cavalieri di Malta.
L’imperativo è uno: proteggere dalle razzie ciò che di più prezioso è custodito nel territorio, partendo dalle reliquie di Santo Stefano Protomartire, fino a quel momento conservate nell’abbazia di Monopoli. Allontanarle dalla costa e spostarle nell’entroterra sembra essere l’unica soluzione possibile: Putignano, perfetta per la sua posizione, viene scelta come meta del trasferimento.
Il 26 dicembre 1394 le reliquie, accompagnate da un corteo sacro, vengono traslate nella chiesa di Santa Maria la Greca, lì, dove tutt’oggi sono ancora custodite.
È in questo momento che la storia si intreccia alla leggenda, il sacro al profano: il racconto, tramandato dalla tradizione orale, vuole che i contadini di Putignano impegnati nell’innesto delle viti con la tecnica della propaggine, al passaggio della processione abbandonassero campi e lavoro per accodarsi festanti al corteo, ballando, cantando e improvvisando versi satirici in vernacolo.
Nasce così la Festa delle Propaggini, quella che da 622 anni ogni 26 dicembre segna l’inizio del Carnevale più lungo di Italia nonché più antico di Europa: il Carnevale di Putignano.

Gli inizi del ‘900
È solo nella prima metà del ‘900 che la maestranza artigianale del paese fa il suo ingresso da protagonista nel Carnevale di Putignano, mettendo arte, passione e competenza a totale disposizione del ludico spasso carnascialesco. Con il tempo, i piccoli carretti sormontati da pupazzi di paglia e stracci, lasciano il posto ai primi carri allegorici dall’anima in ferro e il rivestimento di carta.
La sfilata dei carri richiama l’intero paese e diverte tutti i ceti, il Carnevale, non più appannaggio esclusivo dei contadini, chiama chiunque a buttarsi nella mischia: è la festa di tutti.
Il trionfo della cartapesta si raggiunge negli anni ’50 con l’introduzione di innumerevoli tecniche lavorative; al filo di ferro e alla carta di giornale inizia ad affiancarsi la lavorazione dell’argilla, facilmente reperibile in loco a basso costo.

Riti a Dioniso
Non va certamente dimenticata la teoria di alcuni studiosi, che affonderebbe le radici del Carnevale di Putignano negli ultimi secoli a.C., al tempo in cui la città era colonia della Magna Grecia e frequenti erano i riti propiziatori verso il dio Dioniso. In questo caso, il 1394 rappresenterebbe il passaggio di “cristianizzazione” di una festa pagana già esistente.

I nostri giorni
Dal 26 dicembre al martedì grasso, è un susseguirsi di riti, tradizioni, sfilate e processioni, in un continuo fondersi e alternarsi di sacro e profano. Ne è un esempio il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano e delle Propaggini, così come il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio Abate ma anche inizio degli appuntamenti del carnevale dai ritmi più sfrenati.
Da questo momento l’avvicendarsi delle settimane è segnato dalla centralità dei giovedì: se in passato il giovedì era sinonimo di banchetti e balli in maschera nei sottani del centro storico, i cosiddetti jos’r, oggi è sinonimo di dissacrante satira sociale. Ogni giovedì mira a portare sul palco una storia e un gruppo sociale ben preciso: in un ordine assolutamente immutabile si parte con i Monsignori, per poi continuare con i Preti, le Monache, i Vedovi, i Pazzi (ovvero, i giovani non ancora sposati), le Donne sposate e dulcis in fundo i Cornuti (gli Uomini sposati), in un appuntamento curato dall’Accademia delle Corna, caratterizzato proprio dal goliardico rito del taglio della corna.
Di giovedì in giovedì, di tradizione in tradizione, di carro in carro, si arriva al martedì grasso, giorno di chiusura del Carnevale e del gran finale in notturna. I 365 rintocchi della Campana dei Maccheroni scandiscono ufficialmente la fine dei bagordi e l’inizio della Quaresima.

Maggiori info su www.carnevalediputignano.it


Sagra del Toro allo Spiedo a Bitritto e Memorial Tonino Dalessandro: Special guest CRISTIANO MALGIOGLIO

In il

memorial tonino dalessandro bitritto

Primo memorial “Tonino Dalessandro” che si terrà dal 20 al 22 settembre 2019 in Piazza La Pira di Bitritto, in provincia di Bari.

L’evento, organizzato dagli imprenditori locali, Fedele Cacace e Giuliano Dalessandro, si preannuncia con appuntamenti ricchi di situazioni gastronomiche (anche col famoso stand del Toro allo spiedo), artistiche e culturali.

La festa verrà inaugurata alle ore 19:00 di venerdì 20 settembre in Piazza Leone con un convegno: dalla parte del paziente oncologico. Tra percorsi diagnostici e percorsi di vita.

A salire sul palco per i saluti istituzionali saranno il primo cittadino di Bitritto Giuseppe Giulitto e il Presidente del Consiglio comunale l’Avv. Sabino Paparella.

Introdurrà il convegno il vicepresidente dell’ASD Pol. basket Bitritto, l’Ing. Benedetto De Carlo.

I relatori, il Prof. Francesco Shittulli (Senologo, Direttore Breast Unit Mater Dei e Presidente Nazionale Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), il Dott. Michele Montrone (Oncologia Medica per la patologia toracica dell’Istituto Tumori di Bari), il Sig. Romano Tobia Carone (Coordinatore Amministrativo Direzione scientifica dell’ Istituto Tumori di Bari), il Dott. Vincenzo Bonfantino (Direttore della Cardiologia dell’ospedale “Di Venere” di Bari) e il Dott. Antonello Strignano (Funzionario Amministrativo dello Sportello di Porta Unica di Accesso), saranno impegnati a rispondere ad alcune domande del moderatore Giancarlo Visitilli, insegnante di lettere e giornalista.

Ogni serata sarà accompagnata da spettacoli carabarettistici e, in chiusura, domenica 22 settembre, l’artista Cristiano Malgioglio si esibirà in pubblico.

Evento gratuito.


La Festa Contadina di Santeramo in Colle, il programma della IVª edizione

In il

festa contadina 2019 santeramo in colle

Tradizione, cultura, folklore, enogastronomia, musica.
E’ questa, in sintesi, l’essenza de La Festa Contadina di Santeramo in Colle una manifestazione, co-organizzata dalla ProLoco Santeramo “G. Tritto” – Unpli e dal Comune Di Santeramo in Colle, che – quest’anno si svolgerà il 30, 31 agosto e 1 settembre nel centro storico cittadino.
Partner dell’iniziativa sono il Parco Nazionale Alta Murgia, il Gal Terre di Murgia, l’ufficio IAT Santeramo e il Laboratorio Urbano Mediavision di Santeramo.

Main sponsor di questa grandiosa IV edizione sono Despar Santeramo, Nocco Carni Srl (Murgia) e la Scuderia Ciacciulli.
Supporter dell’evento le associazioni Sommelier AIS Murgia, Pichichero Silhuette, AIDE Santeramo associazione indipendente Donne, Club Femminile Amicizia, Associazione culturale mur med – La murgia nel mediterraneo e Anspi Sant’Erasmo


Conversano ‘800 a Vapore: il primo evento Steampunk del Sud Italia

In il

conversano 800 a vapore

Arriva a Conversano il primo Evento Steampunk del Sud Italia!
Inizia a preparare il tuo outfit e vieni a divertirti con noi!
Raduno conviviale degli amanti dello stile vittoriano e Steampunk nella splendida realtà del borgo di Conversano.
Un tuffo nel mondo dell’800 immaginario.
Tutti gli appassionati del genere sono invitati a trascorrere le giornate del 17 e 18 Agosto nel suggestivo borgo di Conversano, dove potranno incontrarsi e confrontarsi con idee e progetti.
Per l’occasione verranno presentate alcune opere letterarie e cinematografiche dedicate al mondo dello steampunk e della rievocazione fantasy.
Sarà inoltre allestito un mercatino tematico e presso la Ex Chiesa di San Giuseppe si terrà una Sfilata a Tema, alla quale si potrà assistere e partecipare gratuitamente.
Durante le due giornate saranno organizzati dei Workshop di accessoreria Steampunk a cura di Master Ca.i.Mo .
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale L’Arte della Bellezza ed è nato dall’esempio di “Gradara ‘800 a Vapore” ideato da Alessandro Thaurwath Ahrens e da Barbara Morrison e vanta il patrocinio e il gemellaggio con la suddetta Manifestazione.

Espositori e hobbisti possono contattare gli organizzatori attraverso la pagina facebook dell’associazione L’Arte della Bellezza Arte Moda Spettacolo

info tel 3383730334 – artemodaspettacolo@gmail.com


“TOP Fashion Model” a Giovinazzo la 5ª edizione del prestigioso red carpet

In il

top fashion model 2019 giovinazzo

È pronto il prestigioso red carpet per la quinta edizione di “TOP Fashion Model”, il contest ideato e organizzato da Carmen Martorana Eventi che comincerà sabato 27 luglio con un concorso fotografico nel centro storico di Giovinazzo in cui saranno protagoniste le auto d’epoca di Davide Dileo e di Audi Magnifica. Si continuerà con i défilé di domenica 28 luglio in piazza Vittorio Emanuele II e di lunedì 29 luglio in Cala Porto, sempre nella cittadina barese che ha recentemente conferito la cittadinanza onoraria all’attore italo-americano John Turturro.
Presenterà la serata di domenica 28 luglio, a ridosso della suggestiva Fontana dei Tritoni, l’ex modello e ora apprezzatissimo conduttore Rai de “La vita in diretta” Beppe Convertini. Nel primo evento moda, spazio alla femminilità ed alla cura dei dettagli nella collezione di Giulio Lovero Miss and Lady Atelier, alla donna chic e un po’ garçonne di Twice di Lisa Paparella, alla lavorazione artigianale di qualità e raffinatezza di Hollywood Sposa dello storico atelier pugliese di Cosimo Lieggi, alla sartorialità pregiata e ricercata degli abiti di Maria Pia Eramo, alla silhouette ispirata agli anni ’30 della stilista londinese Clover Peake, all’arte pittorica ancestrale “Art Couture” di Anna Morra che, in collaborazione con la stilista Maria Pia Eramo, ha dato vita ad una capsule di operabiti.
Lunedì 29 luglio, il gran finale sarà condotto dalla nota giornalista di Telenorba Daniela Mazzacane, nella magia che offre Cala Porto, incastonata in uno dei centri storici più belli d’Italia tanto da divenire copertina di Lonely Planet. Si ammireranno in passerella gli splendidi monili di Gioielleria Depalma, gli abbinamenti estivi tra i preziosi occhiali da sole di Ottica Eos, la collezione Alternativebags di Vincenza Tricarico, che nasce dall’intreccio di fibre naturali, ed i seducenti costumi da bagno Impeccable Luxury di Rossana Marzella.
Previsto anche il momento dell’hair show live coordinato da Gioele de Liso de “Il Giornale del Parrucchiere”, con tecnici provenienti da tutta Italia come le make-up artists Giuliana Di Bello, Chiara Sterlacci, Elisabetta Tansella, Valentina Buonsante, Anna Di Renzo, Francesca Pellerano, e gli hair stylists Matteo Difrancesco, Francesco Musella, Cristina Vozza, Lena Petrucelli, Antonella Calcagno, Mariella Galati.
Il prestigioso premio al personaggio TOP dell’anno sarà assegnato al make-up artist delle dive Pablo; tra i migliori truccatori in campo internazionale, è stato il braccio destro del maestro Gil Cagnè già dal 1996, ricevendo da lui tutta la passione e l’arte del make-up, ereditando la sua filosofia. Presente in trasmissioni televisive nazionali come “Non Solo Moda”, “Uno Mattina”, “TG2 Costume e Società”, “Buongiorno Benessere”, “State Comodi”, Pablo è pluripremiato ovunque per il suo talento e impegno a favore delle donne colpite da tumore o vittime di violenza.
Non solo défilé, ma anche tanta qualità musicale con il soprano Natalizia Carone e i Divini, tribute band de Il Volo, con il ritmo contagioso dei ballerini di Dance Team Giovinazzo ASD e l’emozione delle talentuose danzatrici dell’Accademia Coreutica di Viviana Piscitelli.
Una giuria altamente qualificata assegnerà, alle modelle che sfileranno nella due giorni, il titolo di “TOP Fashion Model 2019”, di “TOP Fashion Model Eleganza” e “TOP Fashion Model Bellezza””. Le vincitrici parteciperanno alla crociera della moda TOP Fashion Cruise, il format moda in navigazione ideato da Carmen Martorana.
L’evento è patrocinato da Città Metropolitana di Bari, Città di Giovinazzo, Puglia Promozione, L.I.L.T. Lega Italiana Lotta Tumori Sez. Bat., Associazione Internazionale Pugliesi nel Mondo.

Posti a sedere con invito.

Si ringraziano: Audi Magnifica, Istituto di Vigilanza Vi.Ce., Roma Immobiliare, Davide Dileo Noleggio auto esclusive, Golden Curl, Analytica Alimentaria, Smeraldo Weddings & Events, Ristorante-Birreria Trappistventotto, Daiquiri summer fresh bar, Ottica Invista, Ibis Hotel, Elisir Profumeria, Garden Stella, Il Canaruto, Ristorante Al Porticciolo, San Marco Concept, Hostaria San Domenico, Il Da Vinci Affittacamere, Salumeria Generoso, Sala Ricevimenti L’Ancora, Giotti Pasticceri, Angeli.


LE MAMME DEL MONDO – III edizione

In il

LE MAMME DEL MONDO III edizione

LE MAMME DEL MONDO
III edizione
LA FAMIGLIA GLOBALE
Costumi-artigianato-musica-poesia-fotografia
15 maggio 2019
Salone degli affreschi-Università Aldo Moro di Bari – ore 16,00

Evento organizzato dall’associazione europea TRACIALAND-Italia col patrocinio del Comune di Bari – I municipio – ass.to alle culture ed università Aldo Moro di Bari.

La multiculturalità quale risorsa di un territorio sta dando i suoi frutti. Questa terza edizione de “Le Mamme del Mondo” porta all’attenzione la felice interazione con gli abitanti locali, attraverso attività creative mixate. Lo stile ed i linguaggi usati a dimensione di famiglia hanno impresso questo titolo all’evento. Nasce così “La Famiglia Globale” dove è stato possibile far nascere grazie ed un reciproco scambio di idee, tempo e competenze quello che vedrete.

Accanto alla ormai tradizionale sfilata di abiti delle numerose etnie presenti in città e che costituiscono il gruppo delle Mamme del Mondo, potremo ammirare i modelli realizzati da “Awa” e per l’artigianato, i monili originali creati grazie all’incontro con le signore del Centro servizi per le famiglie del quartiere Libertà – coop Aliante, che hanno dato vita al loro brand “Donne di Libertà”. La poesia, leitmotiv dell’evento sarà presente coi versi di Letizia Cobaltini, Marilena Abbatepaolo e Gina Mihaela Pavel, fra gli interpreti giovani e non solo, anche l’attore Franco Minervini. Una mostra fotografica nell’atrio del Salone degli Affreschi dedicata al tema dell’evento ci offrirà più punti di vista. Espongono infatti Yvonne Cerno, fotografa, da sempre vicina ai temi multietnici; Gianni Scagliola con l’obiettivo rivolto alle intense cromie paesaggistiche; Cinzia Rossi, assistente di volo, coglie l’attimo fuggente in giro per il mondo, col suo smartphone; Giuseppe Tedesco alla sua prima esposizione, con una compatta in tasca gira per le strade di Bari e ci racconta quel che a volte potrebbe sfuggirci. Il neo nato Coro Multietnico curato da Maria Grancharova si esibirà a cappella con brani di diversi continenti, mentre la voce e le percussioni di Teresa Barbieri, nota per le sue perfomance con El Barrio Libertad e Bandita, aprirà l’evento che sarà condotto dalla giornalista televisiva di TRM, Maria Cristina De Carlo.

All’evento ideato da Monica Irimia e curato da Maria Pierno, interverrà, quale gradita ospite, il presidente del I Municipio, Micaela Paparella che da sempre ha creduto nelle finalità del progetto, con impegno concreto. I partner dell’evento: Jean Paul Stanisci, travel blogger con il suo libro “ Viaggi bianchi” e Marica Ramunno col set fotografico live ; il CIF – centro italiano femminile, presente con le sezioni di Bari e Bitritto; la coop Aliante; la Casa atelier Malta di Geris.

Monica Irimia
Ideatrice del proggetto Le Mamme del Mondo
Presidente Associazione Europea TraciLand Itália
monica.irimia@traciland.ro
+39 3803407216


II° Mini Gran Premio di Bari per bambini in Piazza del Ferrarese

In il

mini gran premio di bari 2019

Il 25 aprile 2019, dalle ore 08,30 alle ore 13,30, presso Piazza del Ferrarese a Bari si  terrà  l’UNICEF MINI G.P. organizzato da OLD CARS CLUB con UNICEF Italia,  con il Patrocinio del Comune di Bari.
Bambini e bambine dai 4 ai 9 anni, vestiti e accessoriati come i grandi piloti degli anni 50 che corsero il Gran Premio di Bari, sfrecceranno in un circuito di gara creato per macchine a pedali artigianalmente costruite in Italia all’insegna  dei  valori della sportività, dell’amicizia e della solidarietà.
Durante la giornata, inoltre, sarà possibile dare il proprio contributo   in   favore   dei   programmi dell’UNICEF per i bambini in pericolo, con particolare attenzione al dramma dei bambini migranti.
L’iniziativa  rientra  tra  le  attività   organizzate  dalla Old Cars Club club federato ASI per celebrare la VI edizione della Rievocazione del Gran Premio di Bari che si svolgerà dal 26 al 28 aprile 2019.
Con l’occasione sfileranno le più prestigiose auto che hanno reso gloriosa Bari nel dopoguerra.

L’iscrizione al MINI GRAN  PREMIO  DI BARI si effettua attraverso la sottoscrizione della liberatoria privacy presso il desk Old Cars Club Italia presente  dalle ore 08:30 del 25 aprile 2019 presso Piazza Del Ferrarese a Bari.
Per informazioni/iscrizioni:
– contattare lo Staff Old Cars Club  attraverso l’e-mail:  staff@oldcarsclub.it o contattare la sede del club ai numeri: Tel. 0805227522 oppure recarsi direttamente giorno 25 aprile 2019 presso il desk Old Cars Club allestito in Piazza del Ferrarese a Bari, adiacente alla pista, dalle ore 08:30 alle ore 13:30.

Contatti:
Old Cars Club
Via Napoli, 357, 70132 Bari BA

ORARIO DI APERTURA:
lunedì 09:30–13, 15:30–19:30
martedì 09:30–13, 15:30–19:30
mercoledì 09:30–13, 15:30–19:30
giovedì 09:30–13, 15:30–19:30
venerdì 09:30–13, 15:30–19:30
sabato 10:00–12:30


ARMONIE FORME COLORI tra musica moda e pittura…

In il

ARMONIE FORME COLORI tra musica moda e pittura

Sfilata Primavera/Estate 2019 e contestuale mostra di opere pittoriche di Fara Leva.
Apertura di serata sulle note del pianista Marco Magno.

Venerdì 12 aprile 2019 ore 20:00
“Salone delle Muse” Circolo Unione – Teatro Petruzzelli

Ingresso con invito gratuito che è possibile ritirare presso la Boutique Fara Leva a Bari in v.le Papa Giovanni XXIII – tel. 0805612144


Maiorano Fashion Show al Fortino Sant’Antonio

In il

Maiorano Fashion Show al Fortino SantAntonio

Per festeggiare in bellezza il secondo anno del Maiorano Magazine, il direttore Vincenzo Maiorano ha in riserbo una sfilata di moda davvero esclusiva e un glam party per giovedì 11 aprile a Il Fortino di Sant’Antonio, situato sul lungomare Imperatore Augusto di fronte al vecchio porto (ribattezzato Molo Sant’Antonio). La guest star della serata sarà il maestro Michele Sgaramella, che suonerà il piano durante l’intero fashion show. Il fashion show è organizzato e curato nei minimi dettagli dal direttore del magazine di moda Vincenzo Maiorano, dalla sua stimata amica Alda Matera e da tutto il Gruppo Ekò, che organizza eventi in diverse strutture e location della Puglia.
Tante giovani modelle sfileranno in passerella con gli outfit, le scarpe, i gioielli, i turbanti e gli accessori delle più importanti aziende della regione. L’Accademia per acconciatori di Corato, Charm Hair School, si occuperà dell’acconciatura e del make up delle indossatrici.
Le società che contribuiranno e parteciperanno all’evento di moda sono: la Camiceria Briams di Angela Tana, Nino Armenise, Nadia Ricci, Suite43, Ottica Tedesco, Teka Gioielli e Carmela Palermo. Per tutte queste società del settore abbigliamento e accessori è un’occasione importante e significativa per sfoggiare lo spirito e lo stile del brand e le nuove tendenze.
L’evento è aperto al pubblico gratuitamente con un free Buffett offerto da Mercantile, mente la serata sarà accompagnata da un dj e da Bar service che si occuperà dei longe-drink.


Sfilata canina a Cellamare

In il

sfilata canina cellamare

Il 31 Marzo alle ore 9.00 presso il mercato coperto, in via Giuseppe Verdi a Cellamare.
Possono partecipare gratuitamente tutti i cani di qualunque razza e non, genere e età.
Basterà compilare un modulo d’iscrizione presso Ambulatorio Veterinario Cellamare, Il bello di lara e Blu Garden.
Durante la manifestazione, alle ore 11.00 Don Domenico, benedirà i cani presenti.
Non perdete l’occasione di passare una bella domenica in compagnia dei nostri amici a 4 zampe.

Evento in collaborazione con Trainer Novafoods, Cellamare a 4 zampe, col patrocinio del Comune di Cellamare e la supervisione della PRO LOCO Cellamare.

Scarica qui il modulo e invialo compilato in ogni sua parte alla mail venusiavet@gmail.com