Il 23 febbraio la Messa del Papa a Bari per l’Incontro sulla pace nel Mediterraneo

In il

papa francesco torna a bari mediterraneo frontiera di pace

L’annucio era già stato dato lo scorso maggio: papa Francesco arriva a Bari il 23 febbraio per la chiusura dell’incontro dei vescovi del Mediterraneo, in programma in città dal 19 al 23 febbraio. Lo aveva detto il presidente della Cei, cardinal Gualtiero Bassetti, promotore dell’evento sulle prospettive di pace del ‘mare nostrum’, sul tema, soprattutto, della necessità di fermarne i conflitti – oggi quanto mai attuale – e gestire l’eterna crisi migratoria.

Ora il programma ufficiale della Santa Sede: il calendario delle celebrazioni presiedute da Francesco in gennaio e febbraio, diffuso dalla Sala stampa vaticana, attesta che il Pontefice sarà nella capitale pugliese domenica 23 febbraio, giorno conclusivo dell’Incontro di riflessione e spiritualità ‘Mediterraneo frontiera di pace’, celebrandovi anche una messa alle 10,45. Questa prima uscita di papa Francesco nel 2020 rappresenterà la sua seconda volta a Bari (dove fu già il 7 luglio 2018 per l’incontro con i capi delle Chiese e comunità cristiane del Medio Oriente) e la quarta complessiva in Puglia (contando anche il 17 marzo 2018 a San Giovanni Rotondo per i 50 anni della morte di Padre Pio, e il 20 aprile dello stesso anno ad Alessano e Molfetta per i 25 anni della morte di don Tonino Bello).

QUI IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA VISITA DEL SANTO PADRE A BARI


Papa Francesco a Bari il 23 febbraio: il programma completo della visita del Santo Padre

In il

papa francesco cattedrale bari 23 febbraio

Programma della Visita del Santo Padre a Bari in occasione dell’Incontro di riflessione e spiritualità “Mediterraneo frontiera di pace”

Domenica 23 febbraio 2020

PROGRAMMA:

Ore 7:00
Decollo in elicottero dall’eliporto vaticano.

Ore 8:15
Atterraggio nel Piazzale Cristoforo Colombo a Bari.
Il Santo Padre è accolto da:
– S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto;
- On. Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia;
- Dott.ssa Antonella Bellomo, Prefetto di Bari;
- On. Antonio Decaro, Sindaco di Bari.
Trasferimento in auto alla Basilica Pontificia di San Nicola

Ore 8:30
BASILICA DI SAN NICOLA
Incontro con i Vescovi del Mediterraneo
– Introduzione dell’Em.mo Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
- Interventi di:
Em.mo Card. Vinko Puljić, Arcivescovo di Vrhbosna, Presidente della Conferenza Episcopale di Bosnia ed Erzegovina;
S.E. Mons. Pierbattista Pizzaballa, O.F.M., Arcivescovo tit. di Verbe, Amministratore Apostolico «sede vacante» del Patriarcato Latino di Gerusalemme.
Discorso del Santo Padre
– Ringraziamento di S.E. Mons. Paul Desfarges, S.I., Arcivescovo di Alger (Algeria), Presidente della Conferenza Episcopale Regionale del Nordafrica (CERNA).
Il Santo Padre saluta i Vescovi partecipanti all’Incontro.
Il Santo Padre scende nella cripta della Basilica per venerare le reliquie di San Nicola, e saluta la Comunità dei Padri Domenicani.
Uscendo dalla Basilica, sul sagrato, il Santo Padre rivolge un saluto a quanti sono in attesa sulla Piazza.
Trasferimento in auto a Corso Vittorio Emanuele II

Ore 10:45
CORSO VITTORIO EMANUELE II: Concelebrazione eucaristica
Omelia del Santo Padre
Angelus

Ore 12:30
Decollo dal Piazzale Cristoforo Colombo.

Ore 13:45
Atterraggio all’eliporto vaticano.


Bari, Mediterraneo frontiera di pace: il programma della visita del Santo Padre

In il

mediterraneo frontiera di pace bari 2020

Papa Francesco sarà a Bari domenica 23 febbraio in occasione dell’incontro, promosso dalla Conferenza episcopale italiana, al quale parteciperanno i vescovi cattolici di 20 Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum.

Mercoledì 19 febbraio

Mattino – Arrivi, registrazione e sistemazione in albergo
16:00 – Intervento del Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (Castello Svevo)
17:00 – Le giornate di riflessione e spiritualità: presentazione di Mons. Antonino Raspanti, Presidente del Comitato scientifico-organizzatore dell’Incontro (Castello Svevo)
18:15 – Preghiera iniziale (Castello Svevo)

Giovedì 20 febbraio

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Basilica di San Nicola – Cripta)
9:30 – Illustrazione del primo tema (Castello Svevo)
10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)
12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)
15:30 – Discussione in assemblea e conclusioni sul primo tema (Castello Svevo)
18:30 – Vespri

Venerdì 21 febbraio

9:00 – Illustrazione del secondo tema (Castello Svevo)
10:00 – Tavoli di conversazione (Castello Svevo)
12:30 – Briefing con la stampa (Castello Svevo)
15:30 –Discussione in assemblea e conclusioni sul secondo tema (Castello Svevo)
19:00 – Incontro con la comunità locale: celebrazione eucaristica, esperienze, dialogo

Sabato 22 febbraio

8.00 – Celebrazione Eucaristica (Cattedrale di Bari)
9:00 – Assemblea per le conclusioni generali (Castello Svevo)
12:00 – Conferenza stampa (Castello Svevo)
15:30 – Incontro culturale (Teatro Petruzzelli)
19:00 – Momento di preghiera (Cattedrale di Bari)

Domenica 23 febbraio

VISITA DEL SANTO PADRE A BARI

Programma:

Ore 7:00
Decollo in elicottero dall’eliporto vaticano.

Ore 8:15
Atterraggio nel Piazzale Cristoforo Colombo a Bari.
Il Santo Padre è accolto da:
– S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto;
- On. Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia;
- Dott.ssa Antonella Bellomo, Prefetto di Bari;
- On. Antonio Decaro, Sindaco di Bari.
Trasferimento in auto alla Basilica Pontificia di San Nicola

Ore 8:30
BASILICA DI SAN NICOLA
Incontro con i Vescovi del Mediterraneo
– Introduzione dell’Em.mo Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
- Interventi di:
Em.mo Card. Vinko Puljić, Arcivescovo di Vrhbosna, Presidente della Conferenza Episcopale di Bosnia ed Erzegovina;
S.E. Mons. Pierbattista Pizzaballa, O.F.M., Arcivescovo tit. di Verbe, Amministratore Apostolico «sede vacante» del Patriarcato Latino di Gerusalemme.
Discorso del Santo Padre
– Ringraziamento di S.E. Mons. Paul Desfarges, S.I., Arcivescovo di Alger (Algeria), Presidente della Conferenza Episcopale Regionale del Nordafrica (CERNA).
Il Santo Padre saluta i Vescovi partecipanti all’Incontro.
Il Santo Padre scende nella cripta della Basilica per venerare le reliquie di San Nicola, e saluta la Comunità dei Padri Domenicani.
Uscendo dalla Basilica, sul sagrato, il Santo Padre rivolge un saluto a quanti sono in attesa sulla Piazza.
Trasferimento in auto a Corso Vittorio Emanuele II

Ore 10:45
CORSO VITTORIO EMANUELE II: Concelebrazione eucaristica
Omelia del Santo Padre
Angelus

Ore 12:30
Decollo dal Piazzale Cristoforo Colombo.

Ore 13:45
Atterraggio all’eliporto vaticano.


Festa di Maria SS. Addolorata e Sant’Onofrio a Castellana Grotte: il programma dei festeggiamenti

In il

festa maria ss addolorata e s onofrio castellana grotte

Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata e Sant’Onofrio
Organizzati dall’omonima Confraternita e patrocinati dal Comune di Castellana-Grotte, nel prossimo fine settimana avranno luogo i festeggiamenti in onore di Maria Santissima Addolorata e Sant’Onofrio.
Accanto agli eventi religiosi, che vedranno il loro clou domenica 15 settembre 2019, nella bella chiesetta sita nel cuore del centro storico, con la celebrazione della messa solenne delle ore 19:00, a sera vi saranno la tradizionale degustazione di frittelle nelle stradine adiacenti e l’animazione curata da Resi Dance.


Festa Patronale Maria SS. Addolorata Mola di Bari: il programma

In il

festa patronale mola di bari 2019

Solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Addolorata
Patrona di Mola di Bari
6-7-8-9 Settembre 2019

IL PROGRAMMA:

I giorni precedenti la festa

Giovedì 25 luglio 2019 – (Primo dei sette giovedì precedenti la festa)
Ore 19:00 Traslazione dell’Immagine di Maria SS. Addolorata presso la Parrocchia SS. Trinità (partenza  dalla chiesa della Maddalena)
Ore 19:00 Incendio della Diana (21 colpi tradizionali)
Ore 19:30 Santa Messa Solenne in P.zza M. Colonna nel quartiere SS. Trinità (vedere in seguito il programma dettagliato).
Ore 19:30 Giro per le vie del quartiere SS. Trinità del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 20:30 Al Termine della Santa Messa il simulacro della Madonna verrà portato all’interno della Chiesa Parrocchiale. Prima di giungere in chiesa, piccola sosta presso la Residenza Sanitaria Assistenziale  Sanitaria di via don G. Russolillo.
Nell’atrio della Parrocchia SS. Trinità, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – responsabile Furio Francesco, eseguirà delle marce musicali.

Sabato 27 luglio 2019
Ore 19:30 Santa Messa Celebrata da don Claudio De Caro SDV. Superiore Provinciale.
Ore 20:30 Parrocchia SS. Trinità – atrio – Serata musicale gli “Amarcord” omaggio alla canzone italiana e stand gastronomici a cura del Comitato Festa e del Gruppo Abbraccio Fraterno.

Domenica 28 luglio 2019
Ore 08:30 Parrocchia SS. Trinità: Santa messa e saluto della comunità parrocchiale a Maria SS. Addolorata.
Ore 10:30 Chiesa della Maddalena: rientro dell’immagine di Maria SS. Addolorata

Mercoledì 14 agosto 2019 – (Vigilia dell’Assunta)
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, recita del Santo Rosario in occasione della festa dell’Assunta.

Giovedì 29 agosto 2019 – (Inizio del solenne novenario che proseguirà fino a venerdì 7 settembre) 
La novena sarà guidata da don Antonio Stizzi (vice-parroco della Parrocchia Matrice-San Nicola)
Ore 08:15 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena (tutti i giorni fino al 7 settembre)
Ore 18:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – resp. F.sco Furio.
Ore 19:30 Novena nella Chiesa della Maddalena, al momento della benedizione Eucaristica,
incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” responsabile F.sco Furio, eseguirà delle marce musicali.

Domenica 1 settembre 2019
Ore 21:00 P.zza XX settembre, il gruppo Maria del Rinnovamento nello Spirito presenta la quarta edizione di: “Una voce per Maria” – Canti, danze, e testimonianze in onore della Madonna.

Mercoledì 4 settembre 2019
Ore 20:00 Corte di Palazzo Roberti, Spettacolo Musicale, con gli allievi dell’Associazione Musicando e  con gli allievi del Conservatorio di Musica N. Rota di Monopoli, della classe di canto pop del M° Beppe Del Re.

Giovedì 5 settembre 2019
Ore 17:30 Chiesa della Maddalena: Giornata del fanciullo e omaggio floreale alla Madonna.
Ore 21:00 Chiesa della Maddalena: veglia Mariana dei giovani.
Ore 21:00 Corte di Palazzo Roberti, Serata dedicata ai cittadini residenti all’estero con il Gran Galà della
Musica, Concerto con i solisti dell’Accademia del Canto diretta dal M° Nicola Diomede.

Dal 6 al 21 settembre 2019
Ore 18:00 – 21:00 Presso la sala mostre del palazzo Roberti sarà allestita a cura dell’Associazione Nazionale
Carabinieri una mostra delle divise storiche dell’Arma (domenica 8 e lunedì 9 anche 10:00-14:00).
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto  Bandistico      “Città di Mola”, eseguirà delle marce musicali.

I giorni della festa

VENERDÌ 6 SETTEMBRE 2019 (Apertura della Festa)
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 10:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 18:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 19:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 19:30 Novena nella Chiesa dellaMaddalena.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – resp. F.sco Furio eseguirà delle marce musicali.
Ore 22:00 P.zza XX settembre – in collaborazione con la sez. AVIS di Mola, spettacolo musicale con “I CIPURRIDD”, musica popolare, folk, tarantella e tanto altro, divertimento assicurato.

SABATO 7 SETTEMBRE 2019
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 17:30 Novena dei Fanciulli con omaggio oreale alla Madonna.
Ore 19:30 Nella Chiesa della Maddalena – Vespri solenni presieduti da don Mimì Moro.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 21:00 Direttamente da Made in Sud “le Sex and the Sud” con Luisa Esposito e Floriana De Martino
Ore 22:00 P.zza XX settembre – spettacolo di musicale con il rinomato gruppo “I PANAMA”

DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019 (Solenne giorno della Festa)
Ore 06:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 06:30 – 07:30 – 08:30 Sante Messe nella Chiesa della Maddalena.
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Arrivo in p.zza XX settembre del Gran Concerto Bandistico “F. Annoscia” Città di Bari diretto dal M° G. Pellegrini.
Ore 09:30 Presso la corte del Palazzo Roberti, Matinè del Gran Concerto Bandistico “Annoscia” Città di Bari.
Ore 10:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 10:00 Solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Francesco Cacucci, Vescovo dell’Arcidiocesi di Bari – Bitonto
Ore 11:30 Consegna della chiave della città da parte del sindaco, alla Patrona della Città Maria SS. Addolorata.Canto dell’Ave Maria eseguita dal soprano M° Maria Cristina Bellantuono accompagnata al pianoforte dalM° Muscatelli Angela. Processione di gala con la sacra immagine della madonna con la partecipazionedi tutto il Clero, delle Autorità Civili e Militari, delle rappresentanze delle confraternite e delle Associazioni.
Ore 11:30 e 13:00 All’uscita e al rientro della processione lancio di palloni aerostatici a cura della Ditta P. Liuzzi di Putignano.
Ore 17:00 P.zza xx settembre – Mercatino dell’artigianato.
Ore 19:30 (circa) Arrivo in p.zza XX settembre Grande Orchestra di Fiati “E. Annoscia” – Città di Bari, diretto dal M° G. Pellegrini. Esecuzione di marce musicali. Seguirà servizio in orchestra.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 23:00 (circa) Chiesa della Maddalena – Omaggio oreale della banda a Maria SS. Addolorata.
Ore 23:30 (circa) Spettacolo pirotecnico a cura della Gioiese FireWorks del Cav. De Carlo M. di Gioia del Colle. Al termine dello spettacolo pirotecnico ripresa del servizio in orchestra della banda Musicale.

LUNEDÌ 9 SETTEMBRE 2019
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 09:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 09:30 (circa) Arrivo in P.zza xx settembre del Gran Concerto Bandistico “Schipa-D’Ascoli” città diLecce M° Paolo Addesso.
Ore 10:00 (circa) Matinè Esecuzione di marce musicali. Seguirà servizio in orchestra.
Ore 11:00 In collaborazione con il Centro di Aiuto alla Vita di Mola – “Chiesa della Puricazione”, Passeggiata Storico Culturale per i bambini e non solo.
Ore 18:00 Traslazione della Sacra Immagine di Maria SS. Addolorata presso il Monastero di Santa Chiara Veglia di preghiera animata dalle Sorelle Clarisse. Al termine rientro presso la chiesa della Maddalena. Alla Processione prenderanno parte i guranti dell’Ass. Culturale “Rosa di Jericho”.
Ore 20:00 In collaborazione con la sez. AVIS di Mola – Estrazione dei numeri vincenti della lotteria“Festa Grande – Maria SS. Addolorata”.
Ore 20:30 In p.zza xx settembre saranno presenti gli artisti di strada.
Ore 20:30 Servizio in orchestra del Gran Concerto Bandistico “Schipa-D’Ascoli” – Città di LecceM° P. Addesso e del Rinomato Concerto Bandistico Città di Mola di Bari – M° G. Creatore.
Ore 23:30 (circa) Spettacolo Pirotecnico a cura della Ditta Senatore CarmineFireWorks di Cava dei Tirreni.

Al termine dello spettacolo pirotecnico ripresa del servizio in orchestra della banda musicale con fantasia di musica leggera
I programmi eseguiti dalle bande sono stati curati da Pino Gelsomini
In P.zza xx settembre Mercatino dell’Artigianato locale
L’incendio delle Diane sarà curato dalla ditta Gioiese Firework del Cav. M. De Carlo di Gioia del Colle
Taxi sociale attivo dal 7 al 10 settembre a cura della sez. AVIS di Mola di Bari chiamando il n. 3885678134


Festa di San Nicola a Santo Spirito, imbarco su peschereccio e Processione in mare

In il

San Nicola imbarco processione santo Spirito

PROGRAMMA:

Venerdì 25 Maggio 2018
Ore 16:30 Trasferimento in processione della statua di San Nicola da Catino a Santo Spirito
Ore 19:00 Celebrazione della Santa Messa nella Chiesa “Spirito Santo” di S. Spirito
Ore 20:00 Processione di San Nicola al porticciolo – Intronizzazione a bordo del M/p N.S.Michele di Michele Moretti
( L’immagine del Santo rimarrà sul peschereccio per tutta la notte)

Sabato 26 Maggio 2018
Ore 12:00 Benedizione del mare con la Manna di San Nicola e Processione in Mare a bordo del peschereccio, seguito dalle barche dei marinai
Ore 17.00 Processione di San Nicola da Santo Spirito a Catino
Ore 19:00 Santa Messa a Catino
Ore 20:30 SPETTACOLO IN PIAZZA MARIANO MAGRASSI
SAGRA DELLE FRITTELLE E DELLE CREPES

Domenica 27 Maggio 2018
Ore 11:30 Santa Messa
Ore 19:00 Santa Messa Solenne presieduta da P. Giovanni Matera
Ore 20.00 Processione solenne dell’Immagine del Santo per le vie del Quartiere
ESTRAZIONE LOTTERIA
Ore 23.00 Fuochi pirotecnici

Il Parroco
don Luciano Cassano
Parrocchia San Nicola
Piazza Mariano Magrassi, 1
70127 Bari-Catino
Cell. 3475592670


Papa Francesco celebrerà la Santa Messa al porto di Molfetta

In il

papa francesco porto molfetta

Papa Francesco sarà in visita a Molfetta ad aprile.

L’annuncio ufficiale arriva dal giornale della Diocesi “Luce e Vita” che dedica un numero speciale e intitola “Papa Francesco sui passi di don Tonino“. Sua Santità sarà a Molfetta esattamente il 20 aprile, in occasione del venticinquesimo anniversario della morte di don Tonino Bello e celebrerà la Santa Messa alle ore 10.30 sulla Banchina Seminario.

A mezzogiorno la conferenza stampa del vescovo monsignor Domenico Cornacchia che annuncerà il programma della visita che si preannuncia già come un evento di caratura storica per la nostra città. Proprio il Vescovo aveva chiesto, e raccontato, la scorsa estate al Pontefice di visitare la Diocesi di don Tonino in occasione dei 25 anni dalla sua morte.

ZONA ROSSA – (da P.zza Garibaldi a Trav. San Domenico – Nuova Capitaneria e Banchina Seminario – Vecchia Capitaneria) sarà divisa in settori che verranno indicati già al momento di richiesta del pass; inoltre opererà il divieto di circolazione assoluta veicolare (compresi motocicli e ciclomotori), dalle ore 20:00 di giovedì 19 aprile sino alle ore 16:00 del 20 aprile. All’interno di quest’area ed in tutto il centro storico le auto non potranno neppure sostare, pena la rimozione forzata. Le persone punite di pass potranno avere accesso alla zona dalle ore 4:00 alle 7:30 di venerdì 20 aprile. I residenti in questa zona dovranno essere muniti di pass per accedervi. Tutti coloro che accederanno alla zona rossa dovranno essere muniti anche di documento di riconoscimento e saranno soggetti al controllo di sicurezza, che avverrà, in tutti i varchi di accesso, tramite steward abilitati all’uso del metal detector.

ZONA GIALLA – (compresa tra lungomare M.A. Colonna nel tratto da Via N. Altamura, Via Piave, Via Trieste, Via F. Cavallotti, Via Respa, Via M. di Savoia, Via S. Pansini, Via Ten. Ragno, Via Madonna dei Martiri, Vico 20° Madonna dei Martiri) sarà vietato transito e la fermata veicolare dalle ore 20:00 del 19 aprile, mentre sarà consentito esclusivamente il transito pedonale. Ciò significa che i residenti dovranno liberare la zona dalle vetture ma avranno tranquillamente accesso alle proprie abitazioni senza bisogno di pass.

Il transito sulle strade che perimetrano la zona riservata o zona gialla (Via Piave, Trieste, Cavallotti, Respa, Margherita di Savoia da Comando Vigili a V. Emanuele, S. Pansini, Ten Ragno, Via Madonna dei Martiri) sarà consentito sino alle ore 7.00 del 20 aprile e riprenderà dopo il completo deflusso dei Fedeli.

PARCHEGGI, ZONE INTERSCAMBIO, VARCHI – Dovendo quindi svuotare di vetture l’area gialla dalle vetture – in seguito ad un’ordinanza che verrà a breve emessa dal sindaco – i residenti potranno parcheggiare in punti specifici individuati e che saranno resi noti a breve assieme alla planimetria sui siti dell’evento www.papafrancescomolfetta.it/informazioni-utili e www.papamolfetta.it. Saranno 16 le aree parcheggio individuate e dove troveranno posto anche le auto e i pullman dei pellegrini provenienti da fuori città. Dai parcheggi si potrà arrivare all’area dell’evento (zona rossa) solo a piedi, mentre sono state individuate zone di interscambio solo per i pullman dove i pellegrini potranno scendere (e risalire sui mezzi al ritorno) per poi raggiungere l’area evento a piedi. Attualmente solo il Puglia Outlet Village, che metterà a disposizione i parcheggi per 2500 auto, ha previsto un servizio di navetta.

In relazione alla direzione di provenienza sono individuate le seguenti zone di interscambio ed i varchi di accesso alla zona dell’evento che potranno essere superati solo col pass e documento di identità:
EST – (direzione Giovinazzo-Bari) zona di interscambio Parrocchia Madonna della Pace, Caserma Carabinieri, Parcheggio Stadio Paolo Poli, Piscina Comunale, Stazione di Servizio ENI – Via Giovinazzo, Bar Stadio.
SUD – (Direzione Terlizzi – Uscita SS16bis “Molfetta Centro” – Autostrada A14) zona di interscambio Via Achille Salvucci altezza Supermercato MD, Via Achille Salvucci (area prospiciente ingresso vecchia Chiesa), Via Gen. Dalla Chiesa, Scuola Elementare Via Berlinguer.

SUD-OVEST – (Direzione SP Ruvo-Molfetta) zona di interscambio Nuovo ingresso Polivalente, Via Matteo Altomare, Via Cagliero, Via Papa Giovanni XXIII, Via Poggioreale.

OVEST – (Direzione Bisceglie Uscita SS 16bis “Molfetta Nord”) zona di interscambio Basilica Madonna dei Martiri, Secca dei Pali, Mercato ex Mattatoio, Stazione di servizio Esso, Via C.do Salvemini (altezza ambulatorio Lovero), Via Caduti sul Mare (altezza Scuola Arbusto).

MEZZI PUBBLICI – Naturalmente un così articolato piano logistico e di interdizione al traffico veicolare non poteva che avere conseguenze significative anche sul trasposto pubblico. Tutte le deviazioni previste nelle giornate di giovedì 19 aprile e di venerdì 20 aprile saranno riportate sul sito dell’ASM, MTM, del Comune e della Diocesi e comunicate all’STP. In particolare, nei giorni precedenti la visita del Papa, per consentire le operazioni di montaggio del palco e di transennamento delle strade e la messa in sicurezza degli accessi all’area interessata dall’evento, si renderanno necessarie modifiche dei percorsi utili al transito dei pullman di linea.

RESIDENTI – Come detto poco prima i residenti della zona rossa nelle avranno bisogno si esibire il pass per aver accesso alle abitazioni diversamente dai residenti della zona gialla che non necessitano di pass. Sarà consentito ai residenti della zona rossa – soprattutto a quelli che hanno la fortuna di avere balconi e terrazzi che si affacciano proprio sul percorso della papamobile e dell’altare – di ospitare persone in casa per l’evento e nella specifico dei balconi nella misura di 2 persone per metro quadrato. Naturalmente anche per tali ospiti sarà necessario avere il pass che sarà premura del padrone di casa richiedere per ogni ospite presso il sito di accreditamento.

INFO E NUMERI UTILI – Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito del Comune di Molfetta e della Diocesi dove sarà installata una piattaforma web papafrancescoamolfetta.it, attiva da mercoledì 11, per l’accreditamento dei pass gestito da Exprivia; sul sito www.papamolfetta.it; ed un numero verde 800.99.88.78 disponibile dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 21:00 gestito da Network Contacts a cui è possibile richiedere solo ed esclusivamente informazioni.

SUGGERIMENTI E INFORMAZIONI – La durata della cerimonia sarà di circa 2 ore e in tutto la visita di Papa Francesco a Molfetta si svolgerà dalle ore 9:30 alle ore 12:30 di venerdì 20 aprile. L’elicottero papale atterrerà a Cala S. Andrea (zona dietro il Duomo) e dopo aver visitato in forma privata il Duomo e aver fatto il giro in papamobile, si preparerà alla celebrazione nella sacrestia che per l’occasione sarà allestita proprio di fronte a Piazza Minuto Pesce. Nella zona sarà chiuso qualsiasi tipo di accesso a via Cifariello.
È consigliabile arrivare almeno 5 ore prima rispetto all’inizio della celebrazione, per garantirsi l’accesso al settore assegnato, all’interno dell’area destinata all’evento. Particolare attenzione verrà posta agli anziani, alle persone disabili, agli ammalati. Per tali categorie sarà riservata un’area dedicata. Per accedervi gli stessi dovranno accreditarsi presso la Curia Vescovile, dotandosi di pass e documento di identità.
Sarà possibile assistere all’evento solo in piedi, tuttavia sarà consentito l’utilizzo di sgabelli di cartone che molte parrocchie stanno realizzando per i propri fedeli.
In conformità alle linee guida dettate dal Ministero della Salute e secondo quanto previsto dai piani logistici in occasione di grandi eventi, saranno installati bagni chimici all’interno della zona dell’evento, nelle zone parcheggio e nelle zone di interscambio nelle aree indicate dalla Asl.
Saranno allestiti punti fissi di primo soccorso presidiati da personale medico e posizionate ambulanze pronte a partire in caso di necessità, mentre volontari saranno preposti alla distribuzione di bottigliette d’acqua minerale da ½ litro, in caso di necessità. Per qualsiasi emergenza sarà possibile rivolgersi alle Forze dell’Ordine dispiegate su tutto il territorio.
Naturalmente sarà possibile portare solo bottiglie di plastica, vietate invece lattine o bottiglie di vetro.