Cerimonia di Apertura della Festa di San Nicola, il programma

In il

apertura sagra di san nicola 2023

DOMENICA 23 APRILE 2023
APERTURA DELLA SAGRA DI SAN NICOLA
936° RIEVOCAZIONE DEL TRAVUGAMENTO DELLE RELIQUIE DI SAN NICOLA DA MYRA IN ASIA MINORE (20 aprile 1087-2023)

Programma:

16.30 Piazza San Nicola. Raduno dei Partecipanti

17.00 Basilica San Nicola. Processione per le strade della Città Vecchia dei resti lignei della Cassetta della Traslazione

19.30 Piazza San Nicola. Rievocazione della Traslazione secondo la versione di Niceforo. Regia di Antonio MINELLI, con la partecipazione della compagnia teatrale “FormeDiTerre” e “Satyrion”; delle Associazioni: “Militia Sancti Nicolai”, “I Marinai della Traslazione”, “Araldi di San Tommaso” (Mottola-TA)

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA FESTA DI SAN NICOLA 2023


FESTA DI SAN NICOLA 2023: il programma delle celebrazioni religiose e civili

In il

festa san nicola 2023 bari

SAGRA DI SAN NICOLA
7-8-9 Maggio 2023
936° Anniversario della Traslazione (1087-2023)
CELEBRAZIONI RELIGIOSE e CIVILI

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 20 APRILE 2023
936° ANNIVERSARIO DELLA PARTENZA DELLE
RELIQUIE DI SAN NICOLA DA MYRA (1087-2023)
18.30 Basilica San Nicola. Santo Rosario. Celebrazione Eucaristica presieduta dal Rettore della Basilica, fr. Giovanni DISTANTE OP
19.30 Basilica San Nicola. Veglia Ecumenica presieduta da P. Michele DRIGA, Parroco della Chiesa ortodossa rumena in Bari, e da P. Nikita MELLIOS, Parroco della Chiesa ortodossa greca in Bari

DOMENICA 23 APRILE 2023
APERTURA DELLA SAGRA
16.30 Piazza San Nicola. Raduno dei Partecipanti
17.00 Basilica San Nicola. Processione per le strade della Città Vecchia dei resti lignei della Cassetta della Traslazione
19.30 Piazza San Nicola. Rievocazione della Traslazione secondo la versione di Niceforo. Regia di Antonio MINELLI, con la partecipazione della compagnia teatrale “FormeDiTerre” e delle Associazioni: “Militia Sancti Nicolai”, “I Marinai della Traslazione”, “Araldi di San Tommaso” (Mottola-Taranto)

VENERDÌ 28 APRILE 2023
SORTEGGIO DEI MOTOPESCHERECCI
17.30 Basilica San Nicola. Esposizione della Statua
del Santo
18.00 Basilica San Nicola. Santo Rosario. Celebrazione Eucaristica presieduta dal Rettore della Basilica, fr. Giovanni DISTANTE OP. Sorteggio dei due Motopescherecci che porteranno la Statua e il Quadro del Santo a mare
20.00 Basilica San Nicola. Processione con la Statua del Santo
21.00 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)

SABATO 29 APRILE – DOMENICA 7 MAGGIO 2023
SOLENNE NOVENARIO
18.00 Basilica San Nicola. Rosario e Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Giuseppe DAMIGELLA OP (Catania)

MERCOLEDÌ 3 MAGGIO 2023
APERTURA DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA “APULIA MONUMENTALE – IL VIAGGIO DI ROMUALDO MOSCIONE (1891-1892)”
a cura della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti, e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari
10.00-13.00; 16.30-19,30 Portico del Pellegrino. Ingresso gratuito

VENERDÌ 5 MAGGIO 2023
FESTA DEI DISABILI
10.00 Piazza San Nicola Festa dei Disabili piccoli e grandi

DOMENICA 7 MAGGIO 2023
… IN GIORNATA ARRIVO DEI PELLEGRINI
Corteo Storico di San Nicola (qui il programma ed il percorso)
07.30-10.30-12.00-13.00-18.30 Basilica San Nicola. Sante Messe
18.00 Baia San Giorgio. Processione con il Quadro del Santo. Santa Messa presieduta dal Rettore della Basilica, fr. Giovanni DISTANTE OP. Imbarco del Quadro
20.30 Piazza Federico II di Svevia. Partenza del Corteo Storico
22.30 Piazza San Nicola. Arrivo del Corteo Storico

LUNEDÌ 8 MAGGIO 2023
PROCESSIONE A MARE
04.30 Apertura della Basilica. Lancio di Diane della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)
05.00-07.30-09.00-10.30-12.00-13.00-18.30 Basilica San Nicola. Sante Messe
06.45 Basilica San Nicola. Processione con la Statua del Santo
09.45 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)
10.00 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica
presieduta da Sua Ecc.za Rev. ma Mons. Giuseppe
SATRIANO, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica. Benedizione del Mare e imbarco della Statua del Santo
12.00 Basilica San Nicola e Molo San Nicola. Supplica alla Madonna di Pompei
18.30 Molo San Nicola. Celebrazione Eucaristica
presieduta da Mons. Franco LANZOLLA, Parroco
della Cattedrale di Bari
20.00 Molo San Nicola. Sbarco della Statua del Santo e processione fino a Piazza del Ferrarese. Accensione delle Luminarie della ditta Paulicelli, Ceglie del Campo (Bari)
22.00 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)

MARTEDÌ 9 MAGGIO 2023
936° ANNIVERSARIO DELLA TRASLAZIONE
(1087-2023) PRELIEVO DELLA SANTA MANNA
07.30 – 09.30 – 11.00 Basilica San Nicola. Sante Messe
08.00 Molo Sant’Antonio. Lancio di Diane della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)
12.00 Piazza del Ferrarese. Santa Messa
18.00 Basilica San Nicola. Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Mons. Giuseppe SATRIANO, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Delegato Pontificio per la Basilica.
Prelievo della Santa Manna
22.00 Molo Sant’Antonio. Spettacolo Pirotecnico della ditta Emotion Fireworks, Gioia del Colle (Bari)

MERCOLEDÌ 10 MAGGIO 2023
TRASFERIMENTO DELLA STATUA DEL SANTO
IN CATTEDRALE
17.00 Piazza del Ferrarese. Processione fino alla
Cattedrale
20.30 Basilica San Nicola. Concerto della Fanfara del Comando delle Scuole AM/3° Regione Aerea,
diretto dal Maestro 1° Luogotenente Nicola
COTUGNO, in occasione del Centenario della
costituzione dell’Aeronautica Militare

DOMENICA 14 MAGGIO 2023
RIENTRO DELLA STATUA DEL SANTO IN BASILICA
GIORNATA DELLA GENTE DI MARE
07.30-10.30-12.00-13.00-18.30-20.30 Basilica San Nicola. Sante Messe
16.30 Cattedrale. Rientro della Statua del Santo in Basilica
17.30 Capitaneria di Porto. Santa Messa presieduta dal Rettore della Basilica, fr. Giovanni DISTANTE OP

LUNEDÌ 22 MAGGIO 2023
FESTA DELLA TRASLAZIONE SECONDO
IL CALENDARIO GIULIANO
06.00 Basilica San Nicola. Accoglienza dei Pellegrini Ortodossi
07.30-9.30 Chiesa di San Gregorio. Sante Messe
08.00 Basilica San Nicola. Divina Liturgia
18.30 Basilica San Nicola. Santa Messa

ITINERARI DELLE PROCESSIONI

DOMENICA 23 APRILE 2023, ore 17.00
Basilica San Nicola – Piazzetta 62 Marinai – Strada
Martinez – Traversa Santa Maria – Piazza San Pietro – Strada Santa Teresa delle Donne – Via Pier l’Eremita – Strada Santa Chiara – Strada San Luca – Via delle Crociate – Via Carmine – Strada San Marco – Strada dei Gesuiti – Via Fragigena – Piazza Mercantile – Piazza del Ferrarese – Via
Vallisa – Strada San Benedetto – Strada degli Orefici – Piazza Mercantile – Via Palazzo di Città – Largo Urbano II – Piazza San Nicola

VENERDÌ 28 APRILE 2023, ore 20.00
Basilica San Nicola – Arco Angioino – Piazzetta 62 Marinai – Strada Martinez – Piazza Santa Maria – Via Venezia – Discesa Annunziata – Largo Annunziata – Strada Vanese – Largo Urbano II – Basilica San Nicola

LUNEDÌ 8 MAGGIO 2023, ore 06.45
Basilica San Nicola – Via delle Crociate – Via Carmine – Arco della Neve – Piazza Odegitria – Via Federico II di Svevia – Strada San Domenico – Via dell’Intendenza – Corso Vittorio Emanuele II – Corso Cavour – Molo San Nicola

LUNEDÌ 8 MAGGIO 2023, ore 20.30
Molo San Nicola – Via Eroi del Mare – Corso Cavour – Piazza del Ferrarese

MERCOLEDÌ 10 MAGGIO 2023, ore 17.00
Piazza del Ferrarese – Piazza Mercantile – Via Palazzo di Città – Piazza Sant’Anselmo – Piazza San Marco – Via Carmine – Arco della Neve – Piazza Odegitria – Cattedrale

DOMENICA 14 MAGGIO 2023, ore 16.30
Cattedrale – Piazza Odegitria – Piazza Federico II di Svevia – Via Ruggero il Normanno – Lungomare Antonio De Tullio – Capitaneria di Porto (Santa Messa) – Strada Porto Nuovo – Strada S. Teresa delle Donne – Via Pier l’Eremita – Strada S. Chiara – Via Ruggiero il Normanno – Cattedrale – Strada Arco della Neve – Via Tancredi – Strada Carmine – Basilica San Nicola


Casting per il Corteo Storico di San Nicola

In il

corteo storico san nicola 2023

CORTEO STORICO DI SAN NICOLA 2023
PROVINI FIGURANTI

Nelle giornate del 17 e 18 aprile dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 18 presso il fortino Sant’Antonio sala interna si terranno i provini per gli aspiranti figuranti del corteo storico di San Nicola 2023.
Per partecipare basta presentarsi nei giorni e negli orari indicati muniti di fototessera e copia foto statica dei propri documenti di identità e codice fiscale.


Natale a Bari: tutti gli eventi per il lungo mese di festa con il Villaggio di Babbo Natale in piazza Umberto e gli allestimenti in città

In il

bari loves christmas

Natale a Bari: tutti gli eventi per il lungo mese di festa con il Villaggio di Babbo Natale in piazza Umberto e gli allestimenti in città

La città di Bari si prepara alle imminenti festività con un programma di appuntamenti pensati per condividere l’atmosfera del Natale. Gli eventi saranno dedicati a tutti, con una speciale attenzione ai più piccoli e alle loro famiglie.

Si comincia il 6 dicembre, in piazza del Ferrarese, con l’ormai tradizionale appuntamento per l’accensione dell’albero di Natale, a cura di Amgas: lo show avrà inizio dopo le celebrazioni nicolaiane previste per la giornata, intorno alle ore 20, con uno speciale set di luci e musiche che culminerà, appunto, con l’accensione dell’albero.

A seguire la cantante Gaia Gentile si esibirà dal vivo, quindi avrà luogo la “prima” del videomapping progettato per illuminare la facciata dell’ex Mercato del Pesce e offerto da Mv Line. La proiezione artistica, che si potrà ammirare fino al 26 dicembre, ogni ora, dalle 17 alle 23, sarà caratterizzata da effetti di grafica bi e tri dimensionale, da un accompagnamento musicale sincronizzato e da quattro diversi temi: natalizio, architetturale, digital art (dall’impressionismo ai giorni d’oggi) e paesaggistico (giardino d’inverno).

Dal 6 dicembre al 6 gennaio, l’area tra lo Spazio Murat e l’ex Mercato del Pesce ospiterà un “giardino incantato”, illuminato con le luci calde tipiche del Natale. Il giardino (di circa 200 mq), che sarà allestito con piante e arbusti, accoglierà nella parte centrale una pergola bioclimatizzata progettata ad hoc dallo sponsor Mv Line.

In largo Ave Stella, nei pressi del Teatro Petruzzelli, un esemplare di abete di circa 8 metri di altezza, sarà illuminato con circa 15.000 lampadine led a luce calda e circondato di ulteriori elementi arborei. Al termine delle festività natalizie l’albero sarà ripiantato presso il vivaio Lavermicocca Garden Design.

L’8 dicembre, alle ore 17.30, si terrà l’inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale, allestito anche quest’anno in piazza Umberto fino al giorno dell’Epifania con il sostegno de la Lucente Spa: per l’occasione, alla presenza di Babbo Natale, avrà luogo una festa accompagnata dall’esecuzione musicale di una marching band itinerante.

Il villaggio, che richiama paesaggi di montagna, si compone di tre casette in legno, destinate ad ospitare “La Stanza delle storie”, in cui si terranno incontri e momenti dedicati alla lettura, “Il Laboratorio degli Elfi”, che ospiterà attività laboratori all’insegna della creatività, e “Il Teatro degli Elfi”, dove si terranno gli spettacoli e le proiezioni.

L’allestimento include quest’anno un grande camino in prossimità del quale Babbo Natale incontrerà i più piccoli. Luci, effetti speciali e neve artificiale renderanno l’atmosfera ancora più suggestiva.

Il programma delle attività all’interno del villaggio è a cura dell’ATI “Natale a Bari”, composta da Cube Comunicazione srl e Gruppo ideazione srl (vincitrice lo scorso anno del bando comunale di durata biennale), in collaborazione con Amaltea Eventi e con le associazioni culturali Madimu, Leggere Coccole e Multiversi: il cartellone prevede oltre 250 appuntamenti, tutti gratuiti e prenotabili sul sito Natale a Bari in due tranche: a partire da domani, venerdì 2 dicembre, per gli eventi in programma dall’8 al 22 dicembre e da venerdì 16 dicembre per gli eventi dal 23 dicembre al 6 gennaio.

Nelle giornate dell’11 e 18 dicembre, inoltre, si svolgeranno laboratori creativi a tema “green” realizzati con il supporto de La Lucente Spa.

Durante queste feste piazza Umberto accoglierà anche un grande albero di Natale di luminarie realizzato dagli artigiani campani di RBR light, società specializzata nell’export internazionale di luminarie d’artista e una serie di attrazioni per bambini.

Infine, come di consueto, dal 6 al 26 dicembre tornano i mercatini natalizi con 30 casette in legno dislocate lungo la Muraglia, nel tratto compreso tra piazza del Ferrarese e il Fortino Sant’Antonio: al loro interno saranno esposti oggetti d’arte, opere creative o artigiane, prodotti alimentari tipici pugliesi, addobbi natalizi, presepi e prodotti a tema natalizio.

“Nel rispetto del periodo di difficoltà che tante famiglie e imprese stanno vivendo, anche a causa delle ripercussioni negative che il conflitto russo-ucraino ancora in corso sta generando – dichiara il sindaco Antonio Decaro -, l’amministrazione comunale ha scelto di non far mancare, soprattutto ai più piccoli, la gioia e il calore tipici delle giornate di festa. D’altro canto speriamo che gli addobbi, le luminarie e le attrazioni, che per fortuna arriveranno in città, possano attrarre visitatori e turisti, così da sostenere il lavoro di tante attività commerciali che in questi mesi stanno facendo i conti con la crisi e il peso dei costi energetici. Per questo abbiamo scelto di illuminare le principali strade commerciali della città e di condividere le risorse con i Municipi per sostenere tutti i quartieri, prestando però un’attenzione particolare ai consumi. Le luminarie scelte, comprese le luci del grande albero di Natale in piazza del Ferrarese, saranno rigorosamente a led, quindi con un impatto ridotto sui costi e sull’inquinamento luminoso, e la loro accensione sarà temporizzata dalle ore 18 all’1.30, così da supportare le attività commerciali nelle ore di maggior affluenza. Infine quest’anno, tra gli allestimenti previsti per le feste, abbiamo scelto di valorizzare l’ex Mercato del Pesce, da poco riconsegnato alla città con il primo lotto, attraverso proiezioni artistiche che ne esalteranno la facciata”.

“Anche quest’anno, nonostante le difficoltà legate al periodo che stiamo attraversando – commenta Ines Pierucci – a partire dal giorno di San Nicola, il 6 dicembre, abbiamo voluto onorare le feste con un programma di iniziative gratuite di animazione dedicate in primo luogo ai più piccoli, ma non solo, perché possano vivere le emozioni della festa più attesa dell’anno. Alcuni dei luoghi più frequentati della città accoglieranno installazioni a tema per consentire a baresi e turisti di respirare l’atmosfera calda e coinvolgente del Natale: nel Villaggio di Babbo Natale in piazza Umberto tornano perciò le letture animate, i laboratori creativi, gli spettacoli teatrali e le proiezioni cinematografiche, in una scenografia rinnovata per richiamare al meglio le suggestioni nordeuropee; sulla facciata dell’ex Mercato del Pesce, finalmente restituita in tutta la sua bellezza, invece, baresi e turisti potranno ammirare uno speciale videomapping studiato per stupire i passanti mentre nella stessa piazza del Ferrarese sarà allestito un piccolo giardino d’inverno, particolarmente apprezzato dai cittadini nelle scorse edizioni”.

“Amgas ha scelto di sostenere ancora una volta il Natale barese con l’installazione del grande albero che impreziosisce la città e regala un’atmosfera di festa a tutti i baresi – spiega il presidente di Amgas Vanni Marzulli -. Quest’anno però, come richiesto dall’amministrazione comunale, abbiamo sposato anche noi la linea della sobrietà riducendo sia l’importo dell’investimento sia il tempo di accensione delle luci natalizie dell’albero rigorosamente a led, per cui già tarate su un basso consumo energetico. Sono felice di poter dire che, anche quest’anno, all’allestimento di piazza del Ferrarese hanno contribuito tante aziende del territorio che vogliono partecipare all’opera di rendere Bari più bella”.

“Tornano anche quest’anno i mercatini natalizi su via Venezia per la vendita di prodotti dell’artigianato e della tradizione enogastronomica locale – conclude l’assessore allo Sviluppo economico Carla Palone – che rappresentano una grande opportunità di lavoro nel periodo natalizio per tanti operatori economici e contribuiscono a diffondere le peculiarità artigianali del nostro territorio. Anche nel corso di questa edizione uno spazio sarà dedicato alle associazioni di volontariato che avranno la possibilità di veicolare le proprie attività e di sensibilizzare la cittadinanza all’interno dei mercatini”.

La programmazione cittadina propone anche Real Bodies Experience al Teatro Margherita, uno straordinario viaggio all’interno del corpo umano per scoprire il funzionamento dell’organismo e la struttura degli apparati che rendono l’uomo una macchina meravigliosa (fino al 31 gennaio); l’esposizione I Love Lego nello Spazio Murat con scenari fantastici minuziosamente riprodotti e ambienti realizzati in decine di metri quadrati con oltre mezzo milione dei mattoncini più famosi del mondo (9 dicembre ‘22 – 19 marzo ‘23); la mostra fotografica di Nico Angiuli “Antologia del caos”, a cura di Lorenzo Madaro, al Museo Civico, con ritratti di protagonisti dell’avanguardia artistica italiana e internazionale degli anni Settanta e Ottanta, paesaggi e particolari di spazi e forme che diventano astratte (10 dicembre ‘22 – 31 gennaio ‘23); la mostra “Oblique Magie del Tempo” con opere site-specific di José Angelino e Tristano di Robilant realizzate per gli ambienti del Museo Archeologico di Santa Scolastica con l’intenzione di superare i confini temporali generando connessioni fra gli antichi reperti greci, le strutture medievali e i loro lavori (5 dicembre ‘22 – 15 febbraio ‘23).


MERCOLEDÌ MAGGIORI 2022: preparazione alla Festa di San Nicola del 6 dicembre

In il

san nicola mercoledì maggiori 2022

MERCOLEDÌ MAGGIORI
SAN NICOLA: PONTE DI PACE TRA ORIENTE ED OCCIDENTE
5 OTTOBRE – 30 NOVEMBRE 2022
Pellegrinaggio a San Nicola del Quinto Vicariato dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto

PROGRAMMA:

5 Ottobre 2022 – 18.30
1° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Andrea Favale
Parrocchia: San Marcello

12 Ottobre 2022 – 18.30
2° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Michele Sardone
Parrocchia: Sant’Andrea

19 Ottobre 2022 – 18.30
3° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Gaetano Coviello
Parrocchia: Buon Pastore

26 Ottobre 2022 – 18.30
4° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Giuseppe Siculo
Parrocchia: SS. Sacramento

2 Novembre 2022 – 18.30
5° Mercoledì Maggiore
Commemorazione di tutti i fedeli defunti

9 Novembre 2022 – 18.30
6° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Piero Tanzi
Parrocchia: San Ciro

16 Novembre 2022 – 18.30
7° Mercoledì Maggiore
Parroco: don Dorino Angelillo
Parrocchia: San Pasquale

23 Novembre 2022 – 18.30
8° Mercoledì Maggiore
Parroco: P. Angelo De Florio
Parrocchia: Santa MAria delle Vittorie

30 Novembre 2022 – 18.30
9° Mercoledì Maggiore
Vicario V Vicariato

FESTA LITURGICA DI SAN NICOLA

3/4/5 Dicembre 2022
TRIDUO IN ONORE DI SAN NICOLA
18:30 Concelebrazione Eucaristica

6 Dicembre 2022
FESTA LITURGICA DI SAN NICOLA
18:00 Solenne Concelebrazione Eucaristica


SAN NICOLA DEL MARE, a Torre a Mare l’inaugurazione della barca di San Nicola dipinta dall’artista Lara Urso

In il

san nicola del mare torre a mare lara urso

SAN NICOLA DEL MARE
Dal recupero dell’imbarcazione all’opera d’arte

“San Nicola del mare” è l’evento organizzato dalla Pro Loco di Torre a Mare il 16 settembre alle ore 19:00 presso il centro parrocchiale di San Nicola a Torre a Mare, con cui l’associazione del borgo pelosino vuole rendere omaggio al Santo patrono del quartiere e della città di Bari.
In programma c’è l’inaugurazione della barca di San Nicola dipinta dall’artista Lara Urso, che sarà presentata dalla prof.ssa Paola De Marzo, e la partecipazione dello storico nicolaiano Prof. Enzo Varricchio che illustrerà la storia di San Nicola; dopo la presentazione, la barca verrà benedetta dal parroco Don Fabio Carbonara.

Interverranno:
Lara URSO, artista poliedrica
Paola DE MARZO, docente e scrittrice
Prof. Enzo VARRICCHIO, storico nicolaiano
Dott. Franco VIRGILIO, Presidente Pro Loco Torre a Mare
Don Fabio CARBONARA, Parroco della chiesa di San Nicola

Ingresso libero


Festa di San Nicola di Genna a Castellana Grotte, il programma

In il

Festa di San Nicola di Genna a Castellana Grotte

Da venerdì 26 a domenica 28 agosto 2022, San Nicola di Genna, l’amena chiesetta nelle fresche campagne castellanesi, sarà al centro dei solenni festeggiamenti in onore di Santo di Mira.

Organizzato dal Comitato omonimo presieduto da Luigi Cassano e patrocinato dal Comune di Castellana-Grotte, il tradizionale appuntamento di fine agosto vedrà momenti a carattere religioso e occasioni di intrattenimento, per un’edizione, quella targata 2022, che vede il centenario della tela d’altare siglata da Elvira Tauro.

Una delle ultime feste campestri che possa vantare il rispetto del genuino motivo ispiratore – quel culto che lega la Città delle Grotte al capoluogo pugliese e l’ovest a l’est – alla festa di San Nicola di Genna si respira un’aria diversa, caratterizzata da devozione popolare e divertimenti semplici, immagini che rimandano alla Castellana d’un tempo.

Quanto all’edificio epicentro della festa, magnifico nella sua candida essenzialità e risalente al secolo XVI, la chiesetta faceva parte del Feudo di Genna, un tempo tappezzato da vigneti. I numerosi ritrovamenti ceramici nel terreno circostante testimoniano come tutta la zona fosse anticamente abitata. Nelle vicinanze si può osservare la nota neviera di San Nicola di Genna, vano ipogeo datato 1788 recentemente restaurato dall’Amministrazione di Castellana-Grotte e segno inequivocabile del paleoclima castellanese. A sud della chiesa è, invece, visibile il Muro di Genna, resti di una struttura medievale di non certa attribuzione.

Ma veniamo agli eventi previsti. S’inizierà alle ore 19:30 di venerdì 26 agosto con la veglia di preghiera, alle ore 20:30, invece, spazio alla cultura con “Racconti di contrada – da Vico Castellano a Genna” a cura dell’ets Legato a Mano. A relazionare Melania Longone, Vittorio Minoia e don Vito Castiglione Minischetti, vicario zonale di Castellana-Grotte.

Sabato 27 agosto, alle ore 19:00, la Diana, quello sparo di mortaretti che, tradizionalmente, dà inizio alle feste popolari. Alle ore 19:30 Santa Messa, alle 21:00 intrattenimento musicale a cura dell’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Castellana-Grotte.

Domenica 28 agosto, alle ore 9:00, la Diana e l’apertura della chiesa al culto, alle ore 10:30 Santa Messa, alle 19:00 Santo Rosario. Alle 19:30, Santa Messa solenne presieduta da padre Romano Sacchetti, superiore della Comunità del Preziosissimo Sangue e parroco di ‘’San Filippo Neri’’ a Putignano.

Alle 20:30 solenne processione e benedizione della contrada. A seguire intrattenimento musicale a cura dell’associazione Banda Castellana-Grotte.

Alle 23:00 scherzi pirotecnici della premiata ditta De Carlo Martino di Gioia del Colle ed esecuzione del ‘’Bolero’’ di Maurice Ravel. Alle 23:30, chiusura di serata con l’estrazione dei numeri fortunati della lotteria a premi.

Ad allietare i palati, stand gastronomici. Infine, luminarie artistiche della ditta Paciello Francesco SAS di Monopoli, addobbi floreali di ‘’Ditelo con un fiore’’ di Marcello Allegretti.

Chi volesse contribuire alla migliore riuscita dei festeggiamenti può consegnare la propria offerta, piccola o grande, recandosi presso la chiesetta in occasione della celebrazione domenicale serotina o inviando un bonifico bancario alle coordinate IBAN IT66R0846941440000000035036


A Torre a Mare, torna la Festa di San Nicola: il programma

In il

FESTA SAN NICOLA TORRE A MARE

FESTA DI SAN NICOLA
TORRE A MARE – BARI
1-2-3-4-5 Agosto 2022

Nei giorni della festa patronale vivremo alcuni momenti ludici e comunitari che ovviamente necessitano di iscrizione per poter organizzare tutto al meglio! Ecco le manifestazioni dove puoi iscriverti!
1 e 2 Agosto dalle 18.00 alle 22.00: torneo di calcetto a 3 per i bambini di scuola elementare e scuola media (iscrizioni a squadra)
3 Agosto dalle 18.00 alle 22.00 Biliardino umano per tutti! (iscrizione singola o a squadra)
4 Agosto dalle 18.00 alle 20.00 “Le Mamma&papà olimpiadi”: Giochi per i piccoli dagli 0 ai 7 anni che si sfideranno insieme ai loro genitori!
4 Agosto ore 21.00 torneo di burraco (iscrizione a coppia)
4 Agosto ore 20.00 Gara nicolaiana di 5 Km non competitiva, con bagno finale e anguriata !
5 Agosto ore 17.30 Gara di voga

Tutte le iscrizioni sono gratuite, vien chiesto solo di partecipare con 1 biglietto della lotteria parrocchiale e si svolgono dal Martedì alla Domenica, dalle 18.00 alle 20.00 presso la Segreteria parrocchiale.

PROGRAMMA:

TORRE A MARE PROGRAMMA SAN NICOLA


“La Notte di San Nicola” al Teatro Petruzzelli un’opera lirica tra devozione e fantasia

In il

la notte di san nicola teatro petruzzelli

Fondazione Teatro Petruzzelli presenta:
“La notte di San Nicola”
opera per Ragazzi di Nicola Campogrande

Libretto di Piero Bodrato

Nuova produzione Fondazione Teatro Petruzzelli

Dopo il grande successo di Aida, è in arrivo un’altra nuova produzione della Fondazione Teatro Petruzzelli che ha dovuto attendere due anni per andare in scena, a causa della pandemia.

La notte di San Nicola è l’Opera per Ragazzi commissionata al compositore di fama internazionale Nicola Campogrande, con libretto di Piero Bodrato che andrà in scena al Teatro Petruzzelli mercoledì 25 maggio alle ore 18.30, sabato 28 alle ore 17.00 e alle ore 18.30 e domenica 29 maggio alle ore 18.30.

I biglietti per le recite aperte al pubblico saranno disponibili da martedì 15 marzo al Botteghino del Teatro Petruzzelli e on line qui, le procedure dedicate alle recite per le scuole sono on line nella sezione Educational del sito www.fondazionepetruzzelli.it 

A curare la regia Walter Pagliaro, le scene Luigi Perego, sul podio dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli il maestro Giampaolo Pretto, maestro del Coro Fabrizio Cassi.

Nella sezione Educational del sito della Fondazione Petruzzelli è anche disponibile un video che spiega come nasce l’idea dell’opera dedicata a San Nicola.

Il video fa parte di un percorso virtuale presentato al pubblico nel 2020, assieme agli altri contenuti speciali dedicati alle Opere per Ragazzi, con l’obiettivo di non spezzare nel periodo in cui il Teatro era chiuso a causa dell’emergenza sanitaria, il filo d’oro che il Petruzzelli ha costruito con dedizione ed entusiasmo grazie all’impegno del suo Ufficio Scuola.

Daranno vita all’opera Alberto Petricca San Nicola, Michela Guarrera La bambina, Antonella Colaianni Prima giovinetta, Laura Brasò Seconda giovinetta, Ilaria Vanacore Terza giovinetta,  Marco Miglietta Il padre,  Giuseppe Esposito Il macellaio,   William Hernandez Il ladro pratico, Diego Godoy Il capitano, Giovanni Augelli L’avaro,  Luca Simonetti Il ladro buono.

Nickolaos, Nicola, Santa Claus, sono molti nomi per un santo conosciuto soprattutto per la sua generosità, un santo capace di ascoltare gli uomini e accorrere in aiuto attraverso miracoli leggendari, a volte spettacolari, che affondano nella tradizione popolare pugliese e non solo.
Un santo che lega popoli e genti diverse, un santo viaggiatore che, come canta la tradizione popolare, viene dal mare e al mare va.
Ed è proprio sul racconto – inventato – di una breve visita di San Nicola a Bari che si costruisce l’opera, intrecciando in un’unica storia alcuni dei miracoli più famosi attribuiti al Santo.

La vicenda si svolge durante una movimentata notte, nel corso della quale San Nicola cerca ricovero nei vicoli della città vecchia e incontra personaggi e storie di ogni tipo. È li che si trova a risolvere, con grande comprensione, generosità e un pizzico di umorismo, le situazioni più diverse: da quella dell’avaro infuriato con lui perché non ha protetto a dovere la sua abitazione, al dramma delle tre fanciulle che il padre sta per vendere, fino a quello dei marinai salvati da una tempesta e allo spaventoso episodio dei tre bambini rapiti da un macellaio con bruttissime intenzioni.

La musica alterna come nella tradizione momenti di lirismo, di dolcezza, di euforia, a pagine rapide, drammatiche, incalzanti. E i cantanti, di tanto in tanto, sono chiamati ad utilizzare anche il parlato, come prevede la forma del Singspiel, senza per questo perdere il rapporto con la grande orchestra che suona in buca e nella quale spicca il ruolo delle percussioni. Grazie allo stile intenso e vitale che ha collocato la figura di Campogrande in una posizione del tutto riconoscibile nel panorama musicale internazionale, l’opera offre arie, duetti, pezzi d’insieme particolarmente cantabili, e sfrutta intensamente anche il coro, che darà vita al popolo di Bari e ai marinai con i quali prende avvio la narrazione.

Il nome di San Nicola e la profonda devozione che lo accompagna disegnano un antichissimo percorso che lega Oriente ed Occidente, dal cuore della Russia a quello degli Stati Uniti d’America, dove lo portarono i pellegrini venuti dall’Olanda e da tutta Europa. Al centro di questa linea immaginaria, che unisce fedeli e uomini dei luoghi più distanti, c’è la città di Bari, che custodisce le sue reliquie e che oggi dedica a San Nicola un’opera lirica, appositamente commissionata al compositore Nicola Campogrande, su libretto di Piero Bodrato, autore che da alcuni anni ha affiancato alla scrittura per il cinema e la televisione, quella teatrale.

ORARI DI APERTURA BOTTEGHINO: dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00 e la domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00.
E-mail: botteghino@fondazionepetruzzelli.itTelefono: 0809752810


Frecce Tricolori alla Festa di San Nicola di Bari 2022: il programma completo dell’esibizione

In il

programma frecce tricolori 2022

“Dopo due anni di pausa, a causa della pandemia da Covid-19, ripartono le attese manifestazioni aeree nel Paese”. Inizia così l’annuncio pubblicato nelle scorse ore sul sito ufficiale dell’Aero Club d’Italia, ente che in Italia organizza tutte le pubbliche manifestazioni aeronautiche. Tra gli eventi più attesi, ovviamente, quelli della P.A.N. (Pattuglia Acrobatica Nazionale) del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico dell’Aeronautica Militare, più nota al pubblico col nome di Frecce Tricolori. L’ufficialità del programma arriva poi dall’Aeronautica Militare.
Per Bari la data da segnare sul calendario è l’8 maggio, con l’air show durante i solenni festeggiamenti in onore di San Nicola. Il giorno prima però, sabato 7 maggio, appuntamento a Molfetta con le Frecce Tricolori. Nella stessa giornata gli aerei passeranno anche da Giovinazzo: a distanza di cinque anni dalla prima e unica volta nella storia, dopo il sorvolo del 2017, quando vennero inaugurati il nuovo lungomare di Levante e il piazzale intitolato all’Arma Azzurra.
In Puglia, poi, quarto show in programma a Vieste il 26 giugno.

PROGRAMMA:

Prove previste giovedì 5 maggio 2022 alle ore 16:00

Domenica 08 maggio 2022 dalle ore 16:00 alle 17:30
Bari – Lungomare “Nazario Sauro”

L’Aeronautica Militare sarà presente all’evento con:
– una dimostrazione di soccorso in mare con un elicottero HH-139 del 15° Stormo;
– sorvoli del velivolo MB-339 e T-346A del 61° Stormo;
– sorvolo di Eurofighter del 36° Stormo;
– sorvoli di F-35 Lightning del 32° Stormo;
– esibizione in volo della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Inoltre, il 7 e 8 maggio, l’Aeronautica Militare sarà presente sul piazzale antistante il Comando delle Scuole A.M./3^ Regione Aerea con un’area espositiva/informativa all’interno della quale troverete:
Simulatore di volo delle Frecce Tricolori;
Cockpit del velivolo AMX;
Stand promozionale.