La Sagra del Calzone torna ad Acquaviva delle Fonti con la sua 53ª edizione

In il

sagra del calzone

Torna ad Acquaviva delle Fonti (Bari) l’appuntamento enogastronomico con la tradizionale Sagra del Calzone, giunta alla 53ª edizione.

L’associazione “Amici di Peppino CICERONE” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti organizzano il 18-19-20 Ottobre 2024 la sagra dedicata ad uno dei prodotti più buoni della tradizione di Acquaviva, il Calzone di Cipolla.

E’ una festa che nasce nel lontano 1971 dal genio e dalla volontà del Cav. Giuseppe Cirielli, conosciuto in tutto il paese col sopranome di “Cicerone”. Egli stesso volle, attraverso la sagra, far tornare lustro e allegria nel suo paese oramai spento dalle varie contestazioni dell’epoca. Si dedicò a promuovere i prodotti tipici locali della sua amata terra: dal calzone di cipolla rossa di Acquaviva all’agnellone allo spiedo fino al buon vino rosso primitivo.
Se però, nacque per volontà di Cicerone, ad oggi la sagra continua il suo successo grazie all’attuale Presidente, Michele Cirielli. Il suo desiderio profondo di una tradizione radicata da generazione a generazione, ed inoltre innamorato come il padre, di questa festa, Michele continua a portare avanti la tradizione di famiglia creando ogni anno sempre più una festa unica ed irripetibile, nonostante le mille difficoltà. Dal 1995, anno in cui prese in carica la nomina di Presidente, Michele Cirielli porta ad Acquaviva artisti di calibro nazionale ed internazionale, come Checco Zalone, Fiorella Mannoia, Nino Frassica, Barbara Foria, Giovanni Cacioppo, Audio2, Dik Dik, Anna Tatangelo, Ron e tanti altri,  per far divertire tutti gli amanti di questa festa con spettacoli live esilaranti oltre che promuovere il buon cibo prelibato.

www.sagradelcalzone.it


Binetto, Sagra del Calzone di cipolla e vino e Festa patronale della Madonna di Costantinopoli

In il

festa-patronale-bitetto-2024-madonna-di-costantinopoli

BINETTO – Come tradizione, Binetto il primo martedì di marzo festeggia la propria Patrona Protrettrice, la Madonna di Costantinopoli.

Martedì 5 marzo 2024 a Binetto ci saranno i festeggiamenti in onore della Patrona Protettrice, la Madonna di Costantinopoli
Ecco la locandina con il Programma Religioso, con Celebrazione Eucaristica presso la Chiesa Matrice S.Maria Assunta alle ore 18:30 in onore della Beata Vergine Maria di Costantinopoli con la Solenne Celebrazione Eucaristica del Parroco don Mimmo Natilla alla presenza del Sindaco Vito Bozzi, dell’Amministrazione di Binetto e delle Autorità Civili e Militari e la successiva Processione con il rito della ‘consegna delle chiavi’.

In occasione della Festa Patronale di Maria SS.di Costantinopoli, il Comitato Feste Binetto con il patrocinio del Comune di Binetto presenta sabato 2 marzo 2024 dalle ore 19:00 la Sagra del Calzone di cipolla e vino, animata dal “Live Revival Trio” e dall’Associazione “Dance Evolution Art” in Piazza Umberto I.

festa-patronale-bitetto-2024-madonna-di-costantinopoli


Sagra del Calzone ad Acquaviva delle Fonti, il programma della 52ª edizione

In il

sagra del calzone 2023 Acquaviva delle fonti

Torna ad Acquaviva delle Fonti l’appuntamento enogastronomico con la tradizionale Sagra del Calzone, giunta alla 52ª edizione.

Venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 Ottobre 2023

L’associazione “Amici di Peppino CICERONE” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Acquaviva delle Fonti organizzano il 13-14-15 Ottobre 2023 la sagra dedicata ad uno dei prodotti più buoni della tradizione di Acquaviva, il Calzone di Cipolla.

E’ una festa che nasce nel lontano 1971 dal genio e dalla volontà del Cav. Giuseppe Cirielli, conosciuto in tutto il paese col sopranome di “Cicerone”. Egli stesso volle, attraverso la sagra, far tornare lustro e allegria nel suo paese oramai spento dalle varie contestazioni dell’epoca. Si dedicò a promuovere i prodotti tipici locali della sua amata terra: dal calzone di cipolla rossa di Acquaviva all’agnellone allo spiedo fino al buon vino rosso primitivo.
Se però, nacque per volontà di Cicerone, ad oggi la sagra continua il suo successo grazie all’attuale Presidente, Michele Cirielli. Il suo desiderio profondo di una tradizione radicata da generazione a generazione, ed inoltre innamorato come il padre, di questa festa, Michele continua a portare avanti la tradizione di famiglia creando ogni anno sempre più una festa unica ed irripetibile, nonostante le mille difficoltà. Dal 1995, anno in cui prese in carica la nomina di Presidente, Michele Cirielli porta ad Acquaviva artisti di calibro nazionale ed internazionale, come Checco Zalone Fiorella Mannoia Nino Frassica Barbara Foria Giovanni Cacioppo Audio2 Dik Dik Anna Tatangelo Ron e tanti altri,  per far divertire tutti gli amanti di questa festa con spettacoli live esilaranti oltre che promuovere il buon cibo prelibato.

In questa 52ª edizione della Sagra del Calzone, non ci sarà solo il cibo al centro dell’attenzione ma anche la musica e intrattenimento. Infatti ci saranno mercatini dell’artigianato e Karaoke Piazza dei Martiri, artisti di strada e giostre per grandi e piccini in Piazza Garibaldi e le coloratissime bancarelle su Via Roma. Centro e fulcro della festa sarà, però, Piazza Vittorio Emanuele II che ospiterà stand enogastronomici, food di ogni genere e spettacoli dal vivo. Il 13, serata di apertura della sagra, ci sarà Dj Raffy MC e Jaki Diaz. Il sabato 14 “uno solo è il tempo,uno solo è il ritmo che ci riconduce dal battito della vita” Musica e divertimento con i Terraross. La domenica 15 imperdibile appuntamento con Uccio de Santis e le sue comiche battute.
Quest’anno, La Sagra del Calzone ha voluto premiare e favorire artisti del territorio locale per garantire, non solo in ambito enogastronomico ma anche in ambito artistico, l’esaltazione delle eccellenze della Regione Puglia.
Appuntamento nel terzo weekend di Ottobre, 13-14-15 ad Acquaviva delle Fonti.

PROGRAMMA:

VENERDI’ 13 OTTOBRE
ore 21.00
Musica spettacolo e tendenza… anche quest’anno facciamo la differenza con Dj Raffy Mc e Jako Diaz

SABATO 14 OTTOBRE
ore 21.00
Terraròss

DOMENICA 15 OTTOBRE
ore 10.00
Esibizione di automodellismo a cura della PDM droni modellismo
ore 21.00
Uccio De Santis


A Molfetta, torna la Sagra del Calzone. Il programma della serata

In il

29ª Sagra del Calzone molfettese

29ª Sagra del Calzone molfettese
sabato 30 Settembre 2023
Villa Comunale – Piazza G. Garibaldi
MOLFETTA (Bari)

Molfetta saluta l’estate con una serata tutta dedicata al calzone molfettese, un classico della tradizione pugliese, un vero e proprio must della cucina popolare locale diventato ormai icona gastronomica della città.

Sabato 30 settembre 2023, a partire dalle ore 18.30, in Villa Comunale (Piazza G. Garibaldi ), si svolgerà a Molfetta la ventinovesima  edizione della Sagra del Calzone molfettese del vino doc e dell’olio extravergine d’oliva, evento promosso dall’associazione turistica Pro Loco con il patrocinio di Comune di Molfetta, Molfetta Summer Edition 2023, Unpli Puglia e Regione Puglia.

Anche quest’anno il programma messo a punto dalla Pro Loco propone un mix di musica, sapori genuini, tradizioni e divertimento.

Novità dell’edizione 2023 l’attenzione ai bambini e ai materiali ecocompatibili.  All’interno della villa comunale  sarà possibile trovare il calzone tradizionale con pesce, sponsali, olive, cavolfiori e ricotta “forte”, ma anche la variante con il tonno e il calzone per celiaci.

La novità culinaria sarà la versione per i bambini, mini porzioni che saranno preparate con ingredienti delicati adatti ai palati dei più piccoli. Un modo per trasmettere le tradizioni enogastronomiche della città ai più piccoli cittadini del futuro, il tutto sarà servito con i materiali eco compatibili che fanno bene alla natura e all’ambiente.  Oltre ad essere ecosostenibile la Sagra del Calzone sarà dedicata all’antispreco e sarà consentito ai partecipanti di usare le Doggy Bag per portare a casa il calzone non degustato.

Durante la sagra, spettacoli e musica saranno al centro della giornata dedicata interamente ad un vero e proprio must di Molfetta, si potrà ballare a cielo aperto per chiudere l’estate all’insegna dalla musica con i Dj Set e le tipicità.

Per ulteriori info: prolocoeventimolfetta@gmail.com


ANNA TATANGELO in concerto alla Sagra del Calzone di Acquaviva delle Fonti

In il

anna tatangelo sagra del calzone acquaviva delle fonti

ANNA TATANGELO LIVE
alla 51ª Sagra del Calzone
Piazza Vittorio Emanuele
Acquaviva delle Fonti (Bari)
Domenica 16 Ottobre 2022

INGRESSO LIBERO

I grandi successi dell’Artista in un live che coinvolgerà tutti.

Anna Tatangelo nasce a Sofra (FR) il 9 gennaio 1987.
Canta dalla tenera età di sette anni, partecipando a varie manifestazioni a livello provinciale e regionale. Nel 2002 ha solo quindici anni quando vince il Festival di Sanremo nella categoria Giovani con “Doppiamente fragile”. Sebbene giovanissima è già molto spigliata e anche grazie alla sua bellezza viene scelta per affiancare Pippo Baudo alla conduzione della trasmissione “Sanremo Top”.
Nello stesso anno duetta con Gigi D’Alessio nel brano “Un nuovo bacio”. Collabora poi con Video Italia, canale satellitare del gruppo di Radio Italia, presentando la trasmissione “Playlist Italia”, nella quale Anna annuncia i videoclip musicali.
L’anno seguente torna a Sanremo dove in coppia con Federico Stragà presenta la canzone “Volere volare” (diciassettesima): a sedici anni partecipa nella categoria Big. Esce poi il suo primo album “Attimo per attimo”, che affronta il genere pop. La canzone che dà il titolo al disco, scritta da Fio Zanotti, era stata originariamente pensata per Mia Martini, che l’avrebbe mai cantata a causa della sua prematura scomparsa. Nel disco è presente anche una versione molto intensa di “Tu si na cosa grande” dell’indimenticato Domenico Modugno.
Nel 2004 duetta ancora con Gigi D’Alessio: la canzone è “Il mondo è mio”, che fa parte della colonna sonora del film di animazione della Walt Disney “Aladdin”.
L’edizione di Sanremo 2005 vede Anna Tatangelo partecipare con “Ragazza di periferia”, scritta da Gigi D’Alessio, Vincenzo D’Agostino e Adriano Pennino. Subito dopo viene pubblicato il secondo album che prende il titolo dal brano sanremese.
Dopo un’intensa attività di concerti anche nel 2006 partecipa al Festival di Sanremo: vince nella categoria Donne con la canzone “Essere una donna” (testo di Mogol, musica di Gigi D’Alessio). Il brano si classifica poi terzo nella serata finale. Chi vedrà la serata conclusiva della manifestazione canora, difficilmente scorderà la minigonna mozzafiato che Anna indossa, cantando i versi “Essere una donna non vuol dire riempire solo una minigonna”.
Alla fine del 2006 la moglie di Gigi D’Alessio rivela in un’intervista al settimanale “Chi”, l’esistenza di una relazione del marito con la Anna Tatangelo, relazione che poi il cantante confermerà essere iniziata l’anno prima durante i concerti australiani del suo tour mondiale, in cui Anna era ospite fissa.
Nel settembre 2007 durante Miss Italia presenta il suo nuovo singolo “Averti qui”, contenuto nell’album “Mai dire mai” che esce poche settimane dopo. Successivamente parte in tour negli Stati Uniti con il compagno Gigi D’Alessio. Nel 2008 torna per la quinta volta sul palco dell’Ariston dove presenta la canzone “Il mio amico”, arrivando seconda.

Anna Tatangelo negli anni 2010
Il 31 marzo 2010 Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo (a soli 23 anni, lei) diventano genitori di Andrea.
Per l’edizione 2010 del successo televisivo “X factor” Anna Tatangelo viene scelta per far parte della giuria, insieme alla veterana Mara Maionchi e ai nuovi giurati Enrico Ruggeri ed Elio (Stefano Belisari) di Elio e le Storie Tese
Successivamente partecipa la Festival di Sanremo 2011 con la canzone “Bastardo”. Il 22 marzo 2011, pubblica un’autobiografia dal titolo “Ragazza di periferia. La mia piccola favola”.
L’anno seguente è concorrente, in coppia con Stefano Di Filippo, a Ballando con le stelle. Il 15 giugno 2012 si esibisce a Città del Messico come ospite nel concerto di Gigi D’Alessio. Il 9 e 10 settembre 2012 Anna è membro della giuria tecnica della 73ª edizione di Miss Italia.
Nel 2013 esce il suo nuovo singolo “Occhio per occhio” che diventa la colonna sonora della campagna pubblicitaria del marchio Coconuda per la quale è testimonial. Il 14 marzo 2014 esce il singolo “Senza dire”, un brano scritto per lei da Francesco Silvestre. La cantante sceglie di abbandonare il cognome per cercare un approccio più confidenziale con il proprio pubblico. Nell’estate dello stesso anno annuncia l’uscita di “Muchacha”, un nuovo singolo scritto per lei sempre da Francesco Silvestre.
Torna a Sanremo con “Libera” nel 2015 a cui segue l’omonimo album. Il 20 aprile conduce su Italia 1 insieme ad Alvin, la prima puntata di “About Love”, programma ideato e prodotto da Federico Moccia, tuttavia il programma viene subito cancellato per ascolti insufficienti.
Dal 29 aprile al 27 maggio 2016 affianca Carlo Conti ne “I Migliori anni” in veste di co-conduttrice su Rai 1. Sempre nel 2016 è attrice protagonista nel cast di “Un Natale al Sud” insieme a Massimo Boldi, Paolo Conticini e Debora Villa. A marzo 2018 partecipa alla seconda edizione di Celebrity Masterchef Italia, in onda su Sky Uno. Nello stesso periodo annuncia la fine della sua relazione con Gigi D’Alessio.
Dopo i dischi in studio “La fortuna sia con me” (2019) e “Anna zero” (2021), nel settembre 2021 inizia una nuova esperienza come conduttrice tv: conduce su Canale 5 il programma pomeridiano “Scene da un matrimonio”.


Sagra del Calzone ad Acquaviva delle Fonti, il programma della 51ª edizione

In il

sagra del calzone

Torna ad Acquaviva delle Fonti l’appuntamento enogastronomico con la tradizionale Sagra del Calzone, giunta alla 51ª edizione.

Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 Ottobre 2022

Se le tradizioni sono saperi trasmessi di generazione in generazione e ne siete affascinati, non potete perdervi una delle più antiche, la SAGRA DEL CALZONE, nata nel 1971 dal genio e dalla volontà di un uomo che amava la sua terra e le sue tradizioni il “Cav. GIUSEPPE CIRIELLI”. La Sagra si svolge ogni terzo week end di Ottobre con allestimento stand enogastronomici e palco per spettacoli live in Piazza Vittorio Emanuele II°.

PROGRAMMA:

– Venerdì 14 inizia la 51esima edizione della Sagra del Calzone.
In piazza Vittorio Emanuele II è prevista una esibizione di danza e spettacolo a cura del corpo artistico CHYTROS di Crispiano.
In piazza Kolbe, invece, si inaugura l’Agrichiosco, uno spazio destinato alla vendita e alla somministrazione di prodotti da agricoltura sociale, biologica ed etnica. Interverranno il sindaco Davide Carlucci e la presidente dell’Aiab Puglia Patrizia Masiello.

– Sabato 15 seconda giornata della Sagra del Calzone.
Alle 18, nella sala D’Ambrosio Angelillo (Piazza Vittorio Emanuele II), Convegno “Nascere in Puglia: la Cipolla di Acquaviva e i pugliesi nel mondo. Il ruolo dei pugliesi nel mondo per la protezione dei prodotti tipici”. Oltre al Presidente nazionale Anim Antonio Peragine, interverranno anche i sindaci di Cassano Davide Del Re e di Laterza Franco Frigiola, oltre ai rappresentanti delle associazioni dei pugliesi nel mondo.
A seguire… musica Spettacolo e Tendenza…quest’anno facciamo la differenza. Direttamente da GALLIPOLI, la PRAJA on tour.

– Domenica 16 terza e ultima giornata della Sagra del Calzone.
Ore 17, via Gabriele D’Annunzio 100 (quartiere San Giuseppe, ex 167): Inaugurazione del Murale dedicato ad Antonio Lucarelli a opera di Luis Gomez De Teran.
Dalle 19, nella sala D’Ambrosio Angelillo (Piazza Vittorio Emanuele II), Convegno “La Giusta Terra: come sostenere l’agricoltura sociale”.
Interverranno: Dante Leonardi e Taisyr Hasan (Consorzio Natura Viva di Acquaviva delle Fonti)
Angelo Santoro: Cooperativa sociale Semi di Vita di Valenzano
Donato Pentassuglia, Assessore regionale all’Agricoltura
Aboubakar Soumahoro, Parlamentare e Sindacalista
Rosella Annamaria Giorgio, Dirigente Regione Puglia
Seguirà: Proiezione del documentario “Madre Nostra” di Lorenzo Scaraggi, alla presenza dell’autore, e degustazione del Calzone di cipolla.
Ore 21: Concerto di ANNA TATANGELO (Cassarmonica di piazza Vittorio Emanuele II).

Nei giorni della sagra sarà presente anche il truck di Natura Viva, con i prodotti trasformati nel capannone confiscato alla criminalità di proprietà del Comune finanziato da Fondazione con il Sud.


Sagra del Calzone molfettese 2022 – XXVIIIª edizione

In il

sagra calzone molfettese 2022

MOLFETTA – Domenica 2 Ottobre la Pro Loco Molfetta con il Patrocinio del Comune di Molfetta e dell’UNPLI Puglia organizza la 28ª edizione della Sagra del Calzone con degustazione del tipico calzone molfettese, focaccia ripiena di merluzzo e cipolla sponsale.
Si tratta di una ricetta tipica tramandata da generazioni della città.

Vi aspettiamo a partire dalla ore 18.00 in Piazza Municipio a Molfetta


RON in concerto alla Sagra del Calzone di Acquaviva delle Fonti

In il

ron acquaviva delle fonti

Tradizione, storia e cultura per un fine settimana all’insegna della valorizzazione del territorio. È quello che accadrà ad Acquaviva delle Fonti (Bari) nel prossimo weekend in cui, in occasione della 50ª Sagra del Calzone, l’amministrazione comunale ha organizzato una serie di iniziative volte a promuovere lo sviluppo economico dell’entroterra pugliese puntando sulla sua vocazione agricola e sulla gastronomia tradizionale e, insieme a Legambiente, un “transumanza day” nel quale si pongano le basi per un progetto di ampio respiro per la valorizzazione dei tratturi sia in termini di memoria storica che di promozione territoriale, abbinando il turismo outdoor alla riscoperta delle esperienze culturali e culinarie legate al mondo della pastorizia, per richiamare l’attenzione delle istituzioni nazionali, del mondo della cultura e della società civile, sulla necessità di puntare su uno sviluppo ecosostenibile del Mezzogiorno.

Ed è  in quest’ottica di promozione del territorio che si inserisce la serata dedicata alla cultura e alla grande musica italiana con il concerto di uno dei più importanti e amati cantautori italiani, protagonista indiscusso della musica d’autore: RON.

Artista raffinato e sensibile, con una delle carriere più prestigiose e longeve del panorama musicale italiano, Ron sarà in concerto questa domenica alle 21.00 sul palco allestito in piazza Vittorio Emanuele ad Acquaviva delle Fonti. Con il suo talento ed intuizioni compositive ha firmato moltissimi successi, anche per grandi artisti, rimasti impressi nella memoria collettiva e molti dei quali ancora oggi tra i più programmati nelle hit radio.

È sua, secondo Giorgia e secondo altre importanti interpreti, la canzone italiana più bella di sempre: “Chissà se lo sai”, scritta dallo stesso Ron insieme a Lucio Dalla.

Vincitore di un Festival di Sanremo con “Vorrei incontrarti tra cent’anni” nel 1996 e di un Festivalbar con “Anima” nel 1982, Ron è anche uno dei principali protagonisti dei più grandi eventi della musica in Italia (solo per citarne due, il tour di “Banana Republic” con Dalla e De Gregori nel 1979, e il “Fab Four Tour” con De Gregori, Pino Daniele e Fiorella Mannoia, nel 2002). Sul palco di Acquaviva delle fonti, oltre ai suoi cavalli di battaglia che hnno fatto sognare tante generazioni, l’artista proporrà gli ultimi suoi bari tra cui  “Abitante di un corpo celeste” che anticipa l’uscita del nuovo album di inediti programmata a fine anno e parte del progetto artistico legato ai 50 anni di attività.

Ricordiamo che per partecipare al concerto è necessario esibire il green pass
Info: 331 8298360 Sig. Michele Cirielli


Sagra del Calzone di Acquaviva delle Fonti – 50ª edizione

In il

sagra del calzone

Torna ad Acquaviva delle Fonti l’appuntamento enogastronomico con la tradizionale Sagra del Calzone, giunta alla 50ª edizione.

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 Ottobre 2021

Se le tradizioni sono saperi trasmessi di generazione in generazione e ne siete affascinati, non potete perdervi una delle più antiche, la SAGRA DEL CALZONE, nata nel 1971 dal genio e dalla volontà di un uomo che amava la sua terra e le sue tradizioni il “Cav. GIUSEPPE CIRIELLI”. La Sagra si svolge ogni terzo week end di Ottobre con allestimento stand enogastronomici e palco per spettacoli live in Piazza Vittorio Emanuele II°.

Domenica 17 Ottobre 2021 RON in concerto Qui maggiori info

www.sagradelcalzone.it


27ª Sagra del Calzone molfettese

In il

sagra del calzone molfettese 2021

MOLFETTA – Domenica 19 Settembre 2021 la Pro Loco Molfetta con il Patrocinio del Comune di Molfetta e dell’UNPLI Puglia organizza la 27ª edizione della Sagra del Calzone con degustazione del tipico calzone molfettese, focaccia ripiena di merluzzo e cipolla sponsale.
Si tratta di una ricetta tipica tramandata da generazioni della città.

Inizio ore 19.00 – Piazza Municipio

L’accesso alla manifestazione sarà consentito ai possessori di Green Pass.