Concerto Sinfonico – Stagione Concertistica 2019 Teatro Petruzzelli

In il

franz lisztchamber orchestra teatro petruzzelli

FRANZ LISZT CHAMBER ORCHESTRA

Direttore GABOR TAKACS-NAGY

Pianista MARTHA ARGERICH

Pianista EDUARDO HUBERT

Claude Debussy, Prélude à l’après-midi d’un faune, L 87 (trascrizione per due pianoforti)

Robert Schumann/Claude Debussy, 6 studi in forma di canone, op. 56

(trascrizione per due pianoforti)

Ludwig van Beethoven, Concerto n.1 in Do maggiore, per pianoforte e orchestra op. 15


Concerto Sinfonico – Stagione Concertistica 2019 Teatro Petruzzelli

In il

stagione concertistica teatro petruzzelli 2019

Pianista BENJAMIN GROSVENOR

Robert Schumann, Blumenstück, in re bemolle maggiore, Op.19

Robert Schumann, Kreisleriana, otto fantasie per pianoforte, op. 16

Leoš Janáček, Sonata 1.X.1905, in mi bemolle minore, VIII/19

Sergej Prokofiev, Visions Fugitives per pianoforte, op. 22

Vincenzo Bellini/Franz Liszt, Réminiscences de Norma basato su temi dell’opera “Norma” di Vincenzo Bellini, LW A77


COSTANZA PRINCIPE piano recital al Teatro Petruzzelli – Bari Piano Festival 2019

In il

costanza principe bari piano festival

Foyer del Teatro Petruzzelli
PIANO RECITAL
COSTANZA PRINCIPE, Piano
Musiche di Johann Sebastian Bach, Robert Schumann, Franz Schubert
Costanza Principe nasce a San Benedetto del Tronto nel 1993. Dalla sua prima esecuzione pubblica, all’età di sette anni, svolge attività concertistica come solista, con orchestra e in formazione da camera in Europa, Sud America e Cina. Si è esibita con Orchestre quali l’Orchestre Philharmonique de Nice, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali, la Turkish National Youth Orchestra, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, con Direttori tra i quali Manuel Lopez-Gomez, Aldo Ceccato, Gyorgy Rath. Vincitrice di importanti premi in concorsi internazionali (Beethoven Intercollegiate Senior Competition, Concours internationale de Lagny-sur-Marne, Premio Pecar), debutta nel 2016 alla Wigmore Hall di Londra presentata dalla Kirckman Concert Society per esser poi successivamente spesso ospite di numerosi Festival e istituzioni musicali, tra cui il ‘Settembre dell’Accademia Filarmonica di Verona’ (Teatro Filarmonico), il Teatro dell’Opera di Nizza, la Società dei Concerti di Milano (Sala Verdi), il ‘Ravello Festival’, la Fazioli Concert Hall di Sacile. Ottenuto il Diploma al Conservatorio G. Verdi di Milano nella classe di Vincenzo Balzani nel 2010, si trasferisce a Londra per conseguire il Bachelor of Music (2015) e il Master of Arts (2017) con Christopher Elton alla Royal Academy of Music. Attualmente segue i Corsi di alto perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nella classe di Benedetto Lupo.

Il programma completo del Bari Piano Festival 2019


Al Castello Svevo, concerto gratuito in occasione della Festa dell’Europa

In il

festa dell europa castello svevo bari

Nel pomeriggio del 9 maggio 1950, Robert Schuman, allora Ministro degli Esteri francese, presentava il piano di cooperazione economica ideato da Jean Monnet, segnando l’inizio di quel lungo processo di integrazione e cooperazione che avrebbe portato alla costituzione dell’odierna Unione Europea.
In occasione della Festa dell’Europa 2019, giovedì 9 maggio, alle ore 17:30, si terrà nel Castello Svevo di Bari un concerto per pianoforte e violoncello, con musiche di Ludwig van Beethoven e Franz Schubert.
Vi ricordiamo che nei giorni 8 e 9 maggio, l’ingresso al Castello è gratuito per tutti.
L’ingresso al concerto è permesso dalle ore 17:00 e fino ad esaurimento posti disponibili nella Sala Multimediale.


Burattini e Giacopuzzi per Domeniche in Musica – XXª Stagione Academia dei Cameristi

In il

i concerti del lunedi accademia dei cameristi 2018 2019

Domeniche in Musica – XXª Stagione Academia dei Cameristi
Domenica 17 febbraio 2019
Auditorium Diocesano La Vallisa (Bari)

PROGRAMMA:

R. Schumann
Fünf stücke im Volkston op.102
Mit Humor, Vanitas vanitatum – Langsam – Nicht schnell – Nicht zu rash – Stark und Markirt

G. Rossini
Une larme (tema e variazioni)

J. Brahms
Sonata in Fa Maggiore op.99
Allegro vivace – Adagio affettuoso – Allegro appassionato – Allegro

Chiara Burattini – violoncello
Maddalena Giacopuzzi – pianoforte

Programma affascinante, dedicato al Duo violoncello pianoforte con due capolavori del grande repertorio, intervallati dal trascinante brano di un inedito Rossini, compositore di musica strumentale. Fünf stüke im Volkston op 102 di Schumann è una suite di 5 brani dal tono popolare reso da certe atmosfere, oltre che dai ritmi di danza e dalla stessa semplicità del taglio formale. Segue Une Larme di Rossini, successione di variazioni su un tema ”lacrimoso”, trattato con la consueta, ineffabile ironia, ora venato di mestizia, ora invece capace di risolvere in gioia inaspettata e crepitante vitalità. La Sonata op 99 di Brahms è un lavoro sorretto da un potente slancio fantastico e da una diffusa luminosità , non priva comunque di inquietudine, nel quale lo strumento ad arco è utilizzato con peculiare idiomaticità, attraverso una scrittura ricca di contrasti e di sorprendenti soluzioni armoniche.
L’esecuzione è affidata alla violoncellista Chiara Burattini e alla pianista Maddalena Giacopuzzi giovani musiciste di talento, pluripremiate in concorsi internazionali e già lanciate verso una sicura carriera.

Biglietti: Intero Euro 10, Studenti Euro 5, Over 65 e diversamente abili Euro 6


“La Musique à Rêver” a Palazzo Pesce

In il

La Musique a Rever Palazzo Pesce

Sabato 19 gennaio 2019 Palazzo Pesce socchiude gli occhi e si lascia trasportare da “La Musique à Rêver” con la pianista Annamaria Giannelli.

Un concerto in Puglia che viaggia attraverso la musica di tre secoli, dal Settecento al Novecento, in un percorso immaginifico che mostra la porta dei sogni. A “Siciliano” di Johann Sebastian Bach spetta il compito di dare il benvenuto al pubblico conducendolo in un luogo fatto di sonorità sospese e oniriche, che subito dopo aver sospeso il respiro cedono il passo all’ “Églogue. Rêverie pastorale” di Hélène Collin, una visione idealizzata e idillica della vita nei boschi in riva alle acque.

Prorompe il sentimento con la “Fantasia-improvviso op. 66” di Frederic Chopin, straordinaria sensibilità poetica e motivi melodici di ineguagliabile freschezza, che si trasformano in estasi e passione pura nella “Quarta ballata”, una delle pagine più intese e impegnative del grande compositore polacco.

“La tua immagine radiosa … mi aiuta a sopportare tutti i miei dolori … È il destino che ci ha segnati affinché siamo l’uno dell’altra.” Con queste parole Robert Schumann dichiara il proprio amore, da sogno, alla moglie Clara Wieck, pianista e compositrice, che pare far rivivere queste atmosfere di romanismo e slancio nel “Notturno op. 6 n. 2” e nello “Scherzo op. 14 n. 2”. Conclude la serata ancora la voce di una donna, la travolgente “Sonata op. 21” di Cécilie Chaminade, la cui eleganza, l’intenso afflato melodico e le affascinanti armonie regalano emozioni potenti pari a quelle del sogno più vivido.

Ticket: 10 euro

Corte di Palazzo Pesce
Info e prenotazioni: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it

 


Maurizio Colasanti dirige l’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari al Teatro AncheCinema

In il

maurizio colasanti dirige orchestra sinfonica metropolitana di bari anchecinema

LUNEDÌ 12 NOVEMBRE 2018 – BARI
TEATRO ANCHECINEMA – ORE 21.00 *

MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018
BARLETTA
 TEATRO CURCI – ORE 21.00
 **

PROGRAMMA:

Carl Maria von WEBER:
Der Freischuetz – Ouverture

Edward GRIEG:
Concerto per pianoforte in La minore op. 16

Robert SCHUMANN:
Sinfonia n. 3 in Mib maggiore op. 97 “Renana”

Pianoforte: Gregorio Goffredo

Direttore: Maurizio Colasanti

* Teatro Polifunzionale AncheCinema
Biglietti:
Singolo
 Intero € 10,00 

Ridotto € 5,00 (Studenti under 18, universitari, di Conservatorio, over 65, dipendenti dell’ Ente, dipendenti pubblici iscritti a circoli ricreativi)

** Per info: biglietteria
Teatro Curci tel. 0883332522
Biglietteria: tel. e fax 0883332456


Il pianista russo DANIIL TRIFONOV in concerto al Teatro Petruzzelli

In il

danil trifonov teatro petruzzelli

Il noto giornale londinese “The Times” lo ha definito: “senza dubbio il più strabiliante giovane pianista della nostra epoca”. Cresce l’attesa per l’arrivo a Bari di Daniil Trifonov, dopo una serrata trattativa la Fondazione Petruzzelli è riuscita ad inserire un concerto del pianista russo vincitore del Grammy Award, come appuntamento speciale fuori abbonamento della Stagione 2018. Domenica 4 novembre 2018 alle 19.00 al Teatro Petruzzelli di Bari il maestro Trifonov proporrà un recital dedicato a musiche di Beethoven, Schumann e Prokofiev.

Il programma del concerto propone: Andante Favori in F di Ludwig van Beethoven, Sonata n. 18, Op. 31 n. 3 di Ludwig van Beethoven, selezione da Bunte Blatter di Robert Schumann, Presto Passionato Op. 22 di Robert Schumann e Sonata n. 8 in B-flat Major, op. 84 di Sergei Prokofiev.

Gli Abbonati alla Stagione Concertistica 2019 della Fondazione Petruzzelli, potranno acquistare un biglietto per il concerto del maestro Trifonov ad un prezzo speciale:

* platea e palchi I e II ordine € 20,00 (prezzo intero € 40,00), gradinata III, IV e V ordine centrale € 15,00 (prezzo intero € 30,00).
* Loggione e posti a limitata visibilità € 10,00 (prezzo intero € 20,00).

Continua anche la Campagna Abbonamenti alla Stagione d’Opera ed alla Stagione Concertistica 2019 della Fondazione Petruzzelli, con la prelazione dedicata agli abbonati alle Stagioni 2018 che si concluderà giovedì 25 ottobre.

A partire da martedì 30 ottobre sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti.

La sottoscrizione dell’abbonamento 2019 garantirà anche un tangibile risparmio rispetto all’acquisto dei singoli titoli di ingresso per gli eventi in cartellone. L’abbonato alla Stagione d’Opera e Balletto 2019 avrà un risparmio del 25%, l’abbonato alla Stagione Concertistica 2019 del 40%.

Novità di quest’anno la possibilità di rinnovare l’abbonamento anche con bonifico bancario, scrivendo una mail ad abbonamenti@fondazionepetruzzelli.it

Il pianista russo dedica gran parte della sua stagione 2017-18 a un’esplorazione a lungo termine di Chopin. In ottobre pubblica Chopin: Evocations su Deutsche Grammophon, giustapponendo le composizioni di Chopin con opere di compositori del XX secolo da lui influenzati; Trifonov dà più di 20 recital su questo tema in tutti gli Stati Uniti, Europa e Asia, incluso uno alla Carnegie Hall come parte della serie di sette concerti Perspectives che cura nel corso della stagione. Combinando tecnica consumata con sensibilità e profondità rare, le sue esibizioni sono una costante fonte di soggezione. “Ha tutto e di più … tenerezza e anche l’elemento demoniaco. Non ho mai sentito niente del genere “, ha dichiarato la grande pianista Martha Argerich, mentre il “Financial Times” di lui ha scritto: “Ciò che lo rende un tale fenomeno è la qualità estatica che porta alle sue interpretazioni. … Piccola meraviglia che ogni capitale occidentale sia in balia di lui”. A completare la stagione di Trifonov è un tour in Asia in autunno con una combinazione di recital e spettacoli orchestrali; e tour europei con il violinista Gidon Kremer e Kremerata Baltica, la London Philharmonic e la Royal Concertgebouw Orchestra.

Discografia:
Destination Rachmaninov: Departure: Rachmaninov Piano Concertos 2 & 4 w/ Philadelphia Orchestra (to be released DG, 2018)
Trout Quintet: with Anne-Sophie Mutter (DG, 2017)
Chopin Evocations: Mahler Chamber Orch w/Mikhail Pletnev, Sergei Babayan (DG, 2017)
Preghiera: Rachmaninov: Piano Trios (DG, 2017)
Transcendental: completes Liszt concert etudes (DG, 2016)
Rachmaninov Variations: Philadelphia Orch/Nézet-Séguin (DG, 2015 – Grammy nomination)
The Carnegie Recital: Chopin, Liszt, Scriabin, Medtner (DG, 2014 – Grammy nomination)
Weinberg: Sonatina for Violin & Piano w/Gidon Kremer (ECM, 2014)
Chopin: Piano Concerto No. 1 w/Rajski, Polish Chamber Phil Orch (Dux, 2013)
Tchaikovsky: Piano Concerto No. 1 w/Gergiev, Mariinsky Orch (Mariinsky, 2012)
Daniil Trifonov plays Chopin (Decca, 2011).

Ufficio stampa Comune di Bari


MAHLER CHAMBER ORCHESTRA al Teatro Petruzzelli

In il

GIOVEDÌ 19 APRILE | ORE 20.30
MAHLER CHAMBER ORCHESTRA
direttore Daniele GATTI
PROGRAMMA
Robert Schumann
Sinfonia n. 1 in si bemolle maggiore, op. 38
“La Primavera”
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92

Biglietti in vendita presso il Botteghino del Teatro Petruzzelli corso Cavour, 12 (Bari) e sul circuto www.bookingshow.it – Info: 080 9752810

QUESTI GLI ALTRI APPUNTAMENTI DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2018:

Sabato 5 maggio alle 19.00 il maestro Ton Koopman dirigerà un programma dedicato a Corale “Jesus, bleibet meine Freude” dalla Cantata “Herz und Mund und Tat und Leben” BWV 147 di Johann Sebastian Bach, Sinfonia n. 20 in Re Maggiore, KV 133 di Wolfgang Amadeus Mozart e Messa dell’Incoronazione, KV 317 di Wolfgang Amadeus Mozart.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Mercoledì 6 giugno alle 20.30 salirà sul podio il maestro Sascha Goetzel, solista il violinista Vadim Repin. In programma Polonaise e Valzer dall’opera “Eugene Onegin” di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Concerto n. 1 in La minore per violino e orchestra, Op. 77 di Dimitri Šostakovič e Sinfonia n. 1 in Fa minore, Op. 10 di Dimitri Šostakovič.

Domenica 10 giugno alle 19.00 il maestro Dennis Russell Davies dirigerà un programma dedicato a Cantata profana (I nove cervi fatati) per tenore, baritono, doppio coro e orchestra, Sz. 94 di Béla Bartók, Concerto n. 3 in Mi Maggiore, per pianoforte e orchestra, Sz. 119 di Béla Bartók e Symphony n. 7 “A Toltec Symphony” di Philip Glass. Solista del concerto il pianista Emanuele Arciuli.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Venerdì 21 settembre alle 20.30 dirigerà il maestro Giuseppe Grazioli, solista Simone Rubino (percussioni).
In programma: Masques et bergamasques, Op. 112 di Gabriel Faurè, Veni, veni Emmanuel, Concerto per percussioni e orchestra di James MacMillan e Sinfonia sopra una Canzone d’Amore di Nino Rota.

Mercoledì 26 settembre alle 20.30 il maestro Giampaolo Bisanti dirigerà un programma dedicato a Akademische Festouvertüre, Op. 80 di Johannes Brahms, Concerto n. 2 in Si minore per violoncello e orchestra, Op. 104 di Antonin Dvořák e Stabat Mater per soprano solo, coro misto e orchestra, FP148 di Francis Poulenc.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Domenica 30 settembre alle 19.00 dirigerà l’Orchestra il maestro Julien Masmondet, solista il pianista Seong-Jin Cho.
In programma Le Corsaire, ouverture, Op. 21 di Hector Berlioz, Concerto n. 1 in Mi minore per pianoforte e orchestra, Op. 11 di Fryderyk Chopin e Sinfonia in Re minore di César Franck.

Lunedì 15 ottobre alle 20.30 si esibirà al Petruzzelli il pianista Grigory Sokolov.

Mercoledì 31 ottobre alle 20.30 dirigerà l’Orchestra il maestro John Axelrod, solista Enrico Dindo (violoncello).
In programma la prima esecuzione, commissionata della Fondazione Petruzzelli, del Concerto per violoncello e orchestra di Fabio Vacchi e la Sinfonia n. 5 in Si bemolle maggiore, Op. 100 di Sergej Prokof’ev.

Mercoledì 7 novembre alle 20.30 il maestro Günter Neuhold ed il solista Benedetto Lupo (pianoforte) proporranno un programma dedicato a: Concerto n.1, in Re minore per pianoforte e orchestra Op. 15 di Johannes Brahms, Requiem für Mignon, in Do minore, Op. 98/b di Robert Schumann e Suite n. 2 dal balletto Daphnis et Chloé di Maurice Ravel.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Martedì 13 novembre alle 20.30 dirigerà l’Orchestra il maestro Stefan Anton Reck, solista Mikhail Pletnev (pianoforte). In programma: Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra in Si bemolle minore Op. 23 di Pëtr Il’ič Čajkovskij e Sinfonia n. 6 “Patetica” in Si minore op. 74 di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Mercoledì 5 dicembre alle 20.30 sarà di scena il pianista Leif Ove Andsnes.
In programma: Po Zarosplém Chodmíčku (Su un sentiero coperto di vegetazione), Volume 1 di Leoš Janáček, Ballade n. 3 in La bemolle Maggiore, Op. 47 di Frederic Chopin, Three Burlesques Sz. 47 di Béla Bartók e Carnaval, op. 9 di Robert Schumann.


La pianista BEATRICE RANA al Teatro Petruzzelli

In il

beatrice rana teatro petruzzelli

MERCOLEDÌ 21 MARZO | ORE 20.30
pianoforte Beatrice RANA

PROGRAMMA:
Robert Schumann
Blumenstück, op. 19
Robert Schumann
Symphonisch Etüden, op. 13
Maurice Ravel
Miroirs
I. Stravinskij / G. Agosti
Suite per pianoforte
dal balletto “L’uccello di fuoco”

Biglietti in vendita presso il Botteghino del Teatro Petruzzelli corso Cavour, 12 (Bari) e sul circuto www.bookingshow.it – Info: 080 9752810

QUESTI GLI ALTRI APPUNTAMENTI DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2018:

Giovedì 19 aprile alle 20.30 è in programma un appuntamento straordinario con la MAHLER CHAMBER ORCHESTRA, diretta dal maestro Daniele Gatti.
In programma Sinfonia n.1 in Si bemolle Maggiore Op. 38 “La Primavera” di Robert Schumann e Sinfonia n.7 in La Maggiore Op. 92 di Ludwig van Beethoven.

Sabato 5 maggio alle 19.00 il maestro Ton Koopman dirigerà un programma dedicato a Corale “Jesus, bleibet meine Freude” dalla Cantata “Herz und Mund und Tat und Leben” BWV 147 di Johann Sebastian Bach, Sinfonia n. 20 in Re Maggiore, KV 133 di Wolfgang Amadeus Mozart e Messa dell’Incoronazione, KV 317 di Wolfgang Amadeus Mozart.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Mercoledì 6 giugno alle 20.30 salirà sul podio il maestro Sascha Goetzel, solista il violinista Vadim Repin. In programma Polonaise e Valzer dall’opera “Eugene Onegin” di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Concerto n. 1 in La minore per violino e orchestra, Op. 77 di Dimitri Šostakovič e Sinfonia n. 1 in Fa minore, Op. 10 di Dimitri Šostakovič.

Domenica 10 giugno alle 19.00 il maestro Dennis Russell Davies dirigerà un programma dedicato a Cantata profana (I nove cervi fatati) per tenore, baritono, doppio coro e orchestra, Sz. 94 di Béla Bartók, Concerto n. 3 in Mi Maggiore, per pianoforte e orchestra, Sz. 119 di Béla Bartók e Symphony n. 7 “A Toltec Symphony” di Philip Glass. Solista del concerto il pianista Emanuele Arciuli.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Venerdì 21 settembre alle 20.30 dirigerà il maestro Giuseppe Grazioli, solista Simone Rubino (percussioni).
In programma: Masques et bergamasques, Op. 112 di Gabriel Faurè, Veni, veni Emmanuel, Concerto per percussioni e orchestra di James MacMillan e Sinfonia sopra una Canzone d’Amore di Nino Rota.

Mercoledì 26 settembre alle 20.30 il maestro Giampaolo Bisanti dirigerà un programma dedicato a Akademische Festouvertüre, Op. 80 di Johannes Brahms, Concerto n. 2 in Si minore per violoncello e orchestra, Op. 104 di Antonin Dvořák e Stabat Mater per soprano solo, coro misto e orchestra, FP148 di Francis Poulenc.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Domenica 30 settembre alle 19.00 dirigerà l’Orchestra il maestro Julien Masmondet, solista il pianista Seong-Jin Cho.
In programma Le Corsaire, ouverture, Op. 21 di Hector Berlioz, Concerto n. 1 in Mi minore per pianoforte e orchestra, Op. 11 di Fryderyk Chopin e Sinfonia in Re minore di César Franck.

Lunedì 15 ottobre alle 20.30 si esibirà al Petruzzelli il pianista Grigory Sokolov.

Mercoledì 31 ottobre alle 20.30 dirigerà l’Orchestra il maestro John Axelrod, solista Enrico Dindo (violoncello).
In programma la prima esecuzione, commissionata della Fondazione Petruzzelli, del Concerto per violoncello e orchestra di Fabio Vacchi e la Sinfonia n. 5 in Si bemolle maggiore, Op. 100 di Sergej Prokof’ev.

Mercoledì 7 novembre alle 20.30 il maestro Günter Neuhold ed il solista Benedetto Lupo (pianoforte) proporranno un programma dedicato a: Concerto n.1, in Re minore per pianoforte e orchestra Op. 15 di Johannes Brahms, Requiem für Mignon, in Do minore, Op. 98/b di Robert Schumann e Suite n. 2 dal balletto Daphnis et Chloé di Maurice Ravel.
Maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Fabrizio Cassi.

Martedì 13 novembre alle 20.30 dirigerà l’Orchestra il maestro Stefan Anton Reck, solista Mikhail Pletnev (pianoforte). In programma: Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra in Si bemolle minore Op. 23 di Pëtr Il’ič Čajkovskij e Sinfonia n. 6 “Patetica” in Si minore op. 74 di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Mercoledì 5 dicembre alle 20.30 sarà di scena il pianista Leif Ove Andsnes.
In programma: Po Zarosplém Chodmíčku (Su un sentiero coperto di vegetazione), Volume 1 di Leoš Janáček, Ballade n. 3 in La bemolle Maggiore, Op. 47 di Frederic Chopin, Three Burlesques Sz. 47 di Béla Bartók e Carnaval, op. 9 di Robert Schumann.