6ª Rassegna teatrale Bravòff 2018 al Teatro Bravò, il programma completo

In il

rassegna teatrale bravoff 2018 teatro bravo

Teatro Bravòff, la rassegna di teatro più OFF d’ Italia torna il 5 ottobre, in Puglia, a Bari!

‘’Non un teatro per l’élite, ma un teatro per il popolo che viene dal popolo, dove una comunità liberamente riunita, si rivela a sé stessa ascoltando un’arte, la più antica.’’

STAGIONE 6

Direzione artistica Mariapia Autorino

– 5 ottobre 2018
MEDEA
”Il coraggio, l’ardore, la capacità di andare oltre per tornare alle radici dell’esistenza. Un’esistenza in cui amore e rispetto sono capisaldi della fratellanza umana.”
Con Annika Strøhm e Saba Salvemini

– 19 ottobre 2018
CANTI PER LA VITA QUOTIDIANA
”Uno spettacolo che interroga la nostra vita quotidiana, la nostra forza nell’essere presenti al presente.
Un viaggio dentro la nostra storia di questi anni, nei luoghi delle grandi città, i quartieri bianchi, le periferie..”
Con Gianluigi Gherzi e Giuseppe Semeraro

– 9 novembre 2018
REVOLUTION
”Il mondo che cambia, che fa sognare, che illude con promesse irrealizzabili e che regala emozioni indescrivibili al ritmo dei Beatles. C’è l’amore, c’è la grande storia che incrocia il destino di una ragazza di provincia.”
Con Sara Bevilacqua
Voce Daniele Guarini
Pianoforte e arrangiamenti Daniele Bove
Drammaturgia Emiliano Poddi
Disegno luci Paolo Mongelli
Video Piero Gioia
Regia di Sara Bevilacqua

– 23 novembre 2018
L’ONOREVOLE
”La ricerca del capro espiatorio, qualcuno a cui dare la responsabilità, la colpa, di tutto. Dall’inquinamento, al degrado sociale, al “perché non esiste più la musica di una volta?”
Con Michele Cipriani e Arianna Gambaccini

– 21 dicembre 2018
PIRATI
”…Da quando l’uomo ha cominciato ad andare per mar ha sempre navigato su rotte incerte fra legalità e giustizia; e quando la rotta è incerta si fa presto a diventare un pirata… Diffidate di chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere”
Con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro

Gli spettacoli hanno luogo presso il Teatro Bravò, sito in via Stoppelli 18 a Bari.

Ingresso del pubblico in sala dalle ore 20.30

Inizio degli spettacoli alle ore 21.00

Costi:
50€ abbonamento
12€ biglietto intero
10€ ridotto under 25, over 65 e CRAL
7€ ridotto studenti

Per info e prenotazioni: 3931014063
https://www.bautta.it
info@bautta.it


Un busto per Sandro Pertini nel carcere di Turi

In il

busto sandro pertini bari

A quarant’anni dalla elezione di Sandro Pertini a presidente della Repubblica Italiana, la Puglia gli renderà omaggio dedicandogli un busto, che sarà collocato nel carcere di Turi, a fianco a quello di Antonio Gramsci, laddove entrambi furono reclusi in quanto antifascisti.

Movimento Diritti Civili di Puglia in collaborazione con la Fondazione Di Vagno “Un busto per Pertini” – Casa penale Turi (Bari)

PROGRAMMA

Ore 10:00 (interno) :
SALUTI
– Mariateresa Susca – Direttrice Casa Penale di Turi
– Commissario Prefettizio della Città di Turi
Michele Emiliano – Presidente Regione Puglia
– Vincenzo Bonavita – Presidente Movimento Diritti Civili di Puglia
– Simonetta Lorusso Lenoci – Presidente Comitato “Un busto per Pertini”

SCOPRIMENTO del busto dell’artista Antonella Dibello, con le note del M° trombettista Nello Salza dell’orchestra E. Morricone
RICORDO di S. Pertini nel carcere di Turi, a cura di G. Mastroleo (presidente Fondazione Di Vagno)
A seguire (esterno):
Collocazione di una LAPIDE sulla facciata della Casa penale nel 40° anniversario della elezione di Pertini Presidente della Repubblica
INTERVENTO conclusivo di Antonio Leuzzi ,presidente IPSAIC

Ore 12:00
Carbonara – Ceglie-S.Rita
Cerimonia di intitolazione di una piazzetta a Sandro Pertini , con l’intervento del presidente del Municipio 4 (Antonio .Acquaviva)

B A R I, Palazzo Città Metropolitana (ex Provincia)

Ore 17:00
Saluti:
– Antonio De Caro – Sindaco della Città Metropolitana
– Mario Loizzo – Presidente Consiglio Regione Puglia
– Vincenzo Bonavita – Presidente Movimento Diritti Civili di Puglia
– Simonetta Lorusso Lenoci – Presidente Comitato “Un busto per Pertini”

Ore 17:30
Lectio Magistralis del prof. Maurizio degl’Innocenti-presidente Istituto Studi Storici
“F.Turati” e Associazione “Sandro Pertini” di Firenze : SANDRO PERTINI, PATRIMONIO DELL’ITALIA LIBERA E DEMOCRATICA E DEL SOCIALISMO ITALIANO

Ore 18:45
PROIEZIONE del Film edito a cura dell’Associazione S.Pertini di Firenze “MI MANCHERAI, Ricordo di S:Pertini-regia di Vittorio Giacci
MOSTRA documentaria “Sandro Pertini e la Bandiera italiana” all’interno di un programma per le Scuole di Terra di Bari (da definire!)

PRESENTA: Antonella Daloiso


Il Diritto in Piazza – Festival del Diritto

In il

il diritto in piazza seconda edizione

L’autunno bitontino si apre all’insegna del diritto con il festival targato Centro Studi Sapere Aude.
Dopo il successo della prima edizione, dal 28 al 30 settembre torna “Il Diritto in Piazza – Festival del Diritto”.
Nelle piazze e negli edifici storici ed artistici della città di Bitonto (BA), magistrati, cultori della materia e importanti figure istituzionali si confronteranno sul tema del lavoro.

La seconda edizione della rassegna, ideata dagli avvocati Giovanni Brindicci e Angela Bufano, si intitola proprio “Fondata sul lavoro”, richiamando proprio l’articolo 1 della Costituzione.

Qui il programma completo della rassegna:

➡️Venerdì 28 Settembre 2018
⭕“Fondata sul lavoro: attualità dell’Articolo 1”
🚩Luogo – Teatro Traetta
⌚Orario – ore 19.00
Introduce e presenta Nica RUGGIERO, giornalista

⭕“Il lavoro nel mezzogiorno tra criticità e prospettive”
Intervengono:
➖Barbara LEZZI | Ministro per il Sud
➖Pino GESMUNDO | Segretario Generale Cgil Puglia
➖Gaetano VENETO | Avvocato e Ordinario Diritto del Lavoro UniBa
➖Modera – Maddalena TULANTI, giornalista

➡️Sabato 29 Settembre 2018
🚩Luogo – Terrazze del Torrione Angioino
⌚Orario – 10.00
⭕ “I lavori del futuro”
Intervengono:
➖Isabella CALIA | Magistrato sezione Lavoro Tribunale di Bari
➖Antonio Felice URICCHIO | Magnifico Rettore Università degli Studi di Bari
Testimonianza studenti Uniba
➖Modera – Pasquale BAVARO, Avvocato e cultore Diritto del Lavoro Università Lum

⭕ “Alla ricerca di un lavoro sicuro – Le innovazioni in tema di normativa sulla sicurezza”
🚩Luogo – Piazza Cavour
⌚Orario – 16.30
Intervengono:
➖Pietro CURZIO | Presidente sezione Lavoro Corte Cassazione
➖Alfonso PAPPALARDO | Presidente Tribunale di Brindisi
➖Filippo BOTTALICO | Associato Diritto Penale del Lavoro Uniba
➖Modera – Giovanni STEFANÍ, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bari

⭕“Ammortizzatori e sistema pensionistico”
🚩Luogo – Teatro “Traetta”
⌚Orario – 19.00
Intervengono:
➖Cesare DAMIANO | Ministro del Lavoro dal 2006 al 2008 e Presidente Associazione “Lavoro&Welfare”
➖Giovanni DI MONDE | Direttore Centrale Inps
➖Luigi PAZIENZA | Magistrato del Tribunale di Milano
➖Serena TRIGGIANI | Vicepresidente dell’Ordine degli Avvocati Bari
➖Modera – Piero RICCI, Presidente Ordine dei Giornalisti di Puglia

⭕Esibizione del gruppo musicale “La Bandita”
🚩Luogo – Piazza Cavour
⌚Orario – 21.30

➡️Domenica 30 Settembre 2018
⭕“Perché conviene assumere. Agevolazioni fiscali e contributive per i nuovi contratti”
🚩Luogo – Piazza Cavour
⌚Orario – 11.00
Intervengono:
Michele EMILIANO | Presidente Regione Puglia
➖Domenico DE BARTOLOMEO | Presidente Confindustria Puglia
➖Maurizio LANDINI | Segretario Nazionale Cgil
➖Modera – Attilio ROMITA, Caporedattore TgR Puglia

⭕ “Decreto dignità e reddito di cittadinanza: prospettive e retrospettive”
🚩Luogo – Teatro “Traetta”
⌚Orario – 18.00
Intervengono:
➖Vito LECCESE | Ordinario Diritto del Lavoro Dipartimento Giurisprudenza Uniba
➖Marco BARBIERI | Ordinario Diritto del Lavoro Università di Foggia e consulente Ministero del Lavoro
➖Riccardo DEL PUNTA | Ordinario di Diritto del Lavoro al Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze
➖Modera – Roberto TOSCANO, Avvocato e cultore Diritto del Lavoro Uniba

⭕ Ringraziamenti
⌚Orario – 20.00

⭕ “Il caporalato”
⌚Orario – 20.30
➖Introduce – Nica RUGGIERO
L’attrice Carmela VINCENTI leggerà il dramma della bracciante Paola Clemente, testo liberamente tratto dal film “La giornata” (Regia di Pippo Mezzapesa; sceneggiatura di Antonella Gaeta).
Fisarmonica – Gigi CARRINO
A seguire, intervengono:
➖Pippo MEZZAPESA | regista
➖Antonella GAETA | giornalista, critica cinematografica e sceneggiatrice
➖Giuliano FOSCHINI | giornalista de “La Repubblica”
Proiezione del cortometraggio “La Giornata” (Regia di Pippo Mezzapesa)

Tutti gli eventi sono accreditati all’Ordine degli Avvocati di Bari.
“Il Diritto in Piazza”, ideato e coordinato dagli avvocati Angela Bufano e Giovanni Brindicci, è organizzato dal Centro Studi Sapere Aude e patrocinato dal Comune di Bitonto, Parco delle Arti, Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Università degli Studi di Bari, Ordine Avvocati di Bari, Confindustria Puglia e CGIL Puglia.


14ª Festa dei Lettori – “Attraversamenti”

In il

festa dei lettori attraversamenti

Ricco e articolato programma per la XIV edizione della Festa dei Lettori dal titolo “Attraversamenti” organizzata dal Presidio del Libro Ali di Carta di Noicattaro, in collaborazione con L’Associazione Presidi del libro, il Comune di Noicattaro, la Regione Puglia, il MIUR-USR Puglia.
Si parte con le iniziative dedicate ai giovani lettori coinvolti nel progetto BIBLIOTECANDO, organizzato in collaborazione con le scuole del territorio. Giovedì 27 settembre diverse centinaia di ragazzi, divisi in due turni, alle ore 9.00 e alle 11.00, incontreranno nella Sala Consiliare del Comune di Noicàttaro Gabriele Clima, autore dei libri scelti per i percorsi di lettura degli ultimi mesi nelle scuole primarie e secondarie. Illustratore e scrittore per tutte le fasce di età, vincitore del Premio Andersen 2017 per il miglior libro della categoria 15 anni (Il sole tra le dita), Clima ha pubblicato innumerevoli racconti, poesie, libri-gioco, albi illustrati, libri divulgativi; le problematiche adolescenziali e i temi sociali più scottanti narrati, con forza e delicatezza insieme, nelle sue storie toccano la sensibilità dei lettori, danno gli strumenti per comprendere meglio se stessi e il mondo che li circonda. Venerdì 28, alle ore 9.30, Gabriele Clima incontrerà alcune classi di scuola superiore presso l’ITET “De Viti De Marco” di Triggiano.
Sabato 29 settembre alle ore 19, presso il Palazzo della Cultura, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alzheimer, sezione di Noicàttaro, incontro con l’autore Fabio Stassi e presentazione del libro “Ogni coincidenza ha un’anima”: un avvincente giallo letterario, in cui un biblioterapeuta esploratore di luoghi e persone, chiamato a indagare nella vita di un insigne linguista malato di Alzheimer, si serve delle coincidenze con la letteratura per risolvere enigmi. Pendolare per lavoro, Stassi considera i treni incubatrici di storie e laboratori di scrittura, ed è proprio durante i suoi viaggi sulle rotaie che prendono corpo le sue narrazioni.
Nuovo coinvolgimento delle scuole in questa giornata con lo storico LIBRINGIRO: a partire dalle ore 10.00 le classi, accomunate dalla passione per i libri e dalla voglia di condividere e scambiarsi consigli di lettura, animeranno le vie del centro cittadino per depositare nelle vetrine adottate le locandine prodotte a scuola per far conoscere i libri più amati.

Domenica 30 settembre alle ore 10.30, sempre al Palazzo della Cultura, aperitivo con l’autrice Letizia Carrera che, in dialogo con Pino Donghi, presenterà il libro “La flânerie- Del camminare come metodo”. Il libro indaga la figura del flâneur (nata nella prima metà dell’Ottocento) che attraversa la città con passo lento e, soprattutto, con occhi nuovi. Da lui deriva un metodo sistematico di osservazione e di analisi della città moderna; con una serie di esempi può divenire lo strumento di ogni cittadino per reclamare con forza il proprio diritto alla città. Letizia Carrera insegna Sociologia generale e Sociologia urbana nell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Si occupa di temi attinenti alla partecipazione politica, al lavoro e, in una prospettiva interdisciplinare, della città contemporanea e dei mutamenti che modificano le condizioni dell’esperienza quotidiana dei soggetti.
L’incontro sarà un’anteprima de “Il libroscopio”, che tornerà in edizione e formula rinnovata a febbraio e aprile 2019 ed esplorerà i “Paesaggi”, anche interiori, con riflessi, rispecchiamenti e azioni concrete sul territorio.


Nella Basilica di San Nicola, il concerto ad ingresso libero del Coro del Monastero di Sretenskij

In il

concerto del coro del monastero sretenskij basilica di san nicola

In occasione della visita a Bari del Governo della Città di Mosca per la sottoscrizione di accordi con la Regione Puglia e il Comune di Bari, è in programma nella Basilica di San Nicola il concerto del Coro del Monastero di Sretenskiy, evento celebrativo del sodalizio culturale che da anni unisce le due città, nel nome di San Nicola.

L’ingresso è libero, senza prenotazione e sino ad esaurimento posti.

Partner esecutivi:
– Cesvir (Centro Economia e Sviluppo Italo Russo)
– Centro dei Festival Cinematografici e dei Programmi Internazionali

Con il sostegno e la collaborazione di:
– Governo della Città di Mosca
– Presidenza della Regione Puglia
– Assessorato all’Industria del Turismo e della Cultura (Regione Puglia)
– Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione
– Servizio Internazionalizzazione Regione Puglia
– Teatro Pubblico Pugliese
– Comune di Bari
– Camera di Commercio di Bari
– Fondazione Teatro Petruzzelli
– Basilica di San Nicola
– Chiesa Russa di Bari


I Giorni della cultura di Mosca a Bari, il programma

In il

i giorni della cultura di mosca a bari

In occasione della visita a Bari del Governo della Città di Mosca per la sottoscrizione di accordi con la Regione Puglia e il Comune di Bari, si terranno due grandi eventi celebrativi del sodalizio culturale che da anni unisce le due città, nel nome di San Nicola.

PROGRAMMA:

Domenica 23 settembre
Teatro Petruzzelli ore 19.00
Balletto “La rosa invernale” del teatro “Novy Balet” di Mosca

Lunedì 24 settembre
Basilica di San Nicola alle 20.00
Concerto del Coro del Monastero di Sretenskiy

L’ingresso è libero ad entrambi gli eventi, senza prenotazione e sino ad esaurimento posti.

N.B. – Per il Teatro Petruzzelli è necessario ritirare il biglietto d’ingresso (anche più di uno) recandosi al botteghino tutti i giorni dalle 11 alle 19, orario continuato.
Domenica 23 il botteghino apre alle 18, un’ora prima dell’evento.

Partner esecutivi:
– Cesvir (Centro Economia e Sviluppo Italo Russo)
– Centro dei Festival Cinematografici e dei Programmi Internazionali

Con il sostegno e la collaborazione di:
– Governo della Città di Mosca
– Presidenza della Regione Puglia
– Assessorato all’Industria del Turismo e della Cultura (Regione Puglia)
– Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione
– Servizio Internazionalizzazione Regione Puglia
– Teatro Pubblico Pugliese
– Comune di Bari
– Camera di Commercio di Bari
– Fondazione Teatro Petruzzelli
– Basilica di San Nicola
– Chiesa Russa di Bari


“LA ROSA D’INVERNO”, al Teatro Petruzzelli il balletto del Teatro di Mosca Novy Balet

In il

la rosa d inverno teatro petruzzelli

In occasione della visita a Bari del Governo della Città di Mosca per la sottoscrizione di accordi con la Regione Puglia e il Comune di Bari, è in programma al Teatro Petruzzelli il Balletto “La rosa d’inverno” del teatro “Novy Balet” di Mosca, evento celebrativo del sodalizio culturale che da anni unisce le due città, nel nome di San Nicola.

L’ingresso è libero, senza prenotazione e sino ad esaurimento posti.

N.B. – Per lo assistere allo spettacolo è necessario ritirare il biglietto d’ingresso (anche più di uno) recandosi al botteghino tutti i giorni dalle 11 alle 19, orario continuato.
Domenica 23 il botteghino apre alle 18, un’ora prima dell’evento.

Partner esecutivi:
– Cesvir (Centro Economia e Sviluppo Italo Russo)
– Centro dei Festival Cinematografici e dei Programmi Internazionali

Con il sostegno e la collaborazione di:
– Governo della Città di Mosca
– Presidenza della Regione Puglia
– Assessorato all’Industria del Turismo e della Cultura (Regione Puglia)
– Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione
– Servizio Internazionalizzazione Regione Puglia
– Teatro Pubblico Pugliese
– Comune di Bari
– Camera di Commercio di Bari
– Fondazione Teatro Petruzzelli
– Basilica di San Nicola
– Chiesa Russa di Bari


Spettacolo di Danza Aerea piazza del Ferrarese, evento inaugurale della Bari ZeroBarriere

In il

spettacolo di danza aerea piazza del ferrarese

Sabato 22 Settembre lo spettacolo aereo della compagnia ResExtensa
In piazza Ferrarese, Bari, l’evento inaugurale della ‘Bari ZeroBarriere’ –
Uno speciale e unico spettacolo di danza aerea a cura della compagnia ResExtensa, per questa occasione accompagnata dai partecipanti del corso di danza aerea integrato, primo del suo genere in Italia e forse al Mondo, offerto a cura del Teatro Pubblico Pugliese e della Regione Puglia, in occasione del Polo Territoriale Arti Cultura Turismo Regione Puglia, durante la Fiera del Levante.
E’ alle porte la ‘Bari Zerobarriere-Gran finale paratriathlon Series- Trofeo Cus Triathlon’, la manifestazione organizzata dalla cooperativa Zero Barriere di Bari con il CUS Bari ed in collaborazione con l’Associazione ‘LeZZanZare’, che si terrà nella mattinata di domenica 23 settembre.
Novità assoluta di questa seconda edizione dell’evento è lo spettacolo di danza aerea della danzatrice e coreografa Elisa Barucchieri e della sua compagnia ResExtensa, il 22 settembre alle 21 in piazza Ferrarese a Bari, che inaugurerà questo specialissimo evento.
Sarà quindi non solo uno spettacolo di danza di particolare e rara bellezza, come quelli ai quali ci ha ormai abituato ResExtensa, ma sarà assolutamente speciale per l’integrazione di danzatori con e senza disabilità, assieme, in danza aerea in volo assistito, per la prima volta in Italia – e forse al mondo, e assolutamente consono a questa occasione di un paratriathlon nazionale, tra i più partecipati d’Italia.
Una esperienza meravigliosa quella vissuta in Fiera, per tutti coloro che ne hanno preso parte o semplicemente che hanno avuto modo di assistere ad alcuni momenti del corso e che ha condotto già ad un risultato straordinario infatti dieci degli iscritti si aggiungeranno alla compagnia ResExtensa dance company per lo spettacolo di danza aerea in onore degli atleti di Triathlon e Paratriathlon. Lo spettacolo pensato per l’occasione si basa proprio sul concetto di ‘barriere’ e mostra come, certo non senza impegno e sacrifici, le stesse possano essere superate. Esattamente come per le diversità”.

In quest’ottica, lo show aereo di sabato sera durante il quale gli spettatori potranno assistere alle evoluzioni, giravolte e virtuosismi degli artisti della compagnia, si colloca perfettamente in linea con quello che è lo ‘spirito’ della manifestazione sportiva: mostrare che nulla è impossibile e che i limiti che ci impediscono di raggiungere i nostri traguardi sono, spesso, meno insormontabili di quello che crediamo.
L’appuntamento, pertanto, è alle ore 21 di sabato 22 settembre, in Piazza Ferrarese, Bari.


2° Trofeo Nazionale Dragon Boat Lilt a Bari

In il

Trofeo Nazionale Dragon Boat Lilt

2° TROFEO NAZIONALE DRAGON BOAT – LILT
È stato presentato nella sala Giunta del Comune di Bari il “2° Trofeo Nazionale Dragon Boat. In rotta verso la prevenzione” organizzato dalla LILT Lega italiana per la lotta contro i tumori, manifestazione in programma a Bari sabato 22 e domenica 23 settembre e realizzata per divulgare la cultura della diagnosi precoce del tumore al seno e diffondere la disciplina del “Dragon Boat” come percorso di riabilitazione psico-fisica dopo l’esperienza vissuta del cancro.
Alla conferenza stampa hanno partecipato Francesco Schittulli, presidente nazionale LILT, Flavio Campobasso, presidente Federazione italiana canoa e kayak Puglia, Giancarlo Ruscitti, direttore dipartimento Salute Regione Puglia, Pietro Petruzzelli assessore allo sport Comune di Bari, Roberta Lovreglio, componente nazionale LILT – tumori della pelle e Savino Raffaele Cannone, coordinatore regionale LILT Puglia. 
L’incontro è stato moderato da Mariapia Locaputo, presidente LILT sezione di Bari. 
Dopo la prima edizione svoltasi lo scorso anno a Latina, l’evento sportivo arriva a Bari con 10 squadre di donne in rosa, provenienti da tutta Italia, che hanno affrontato e vinto la malattia, che si sfideranno con i Dragon Boat domenica mattina, a partire dalle 10:00 nel tratto di mare che va dal Circolo Barion all’altezza del Palazzo della Città metropolitana. 
La mattinata sarà animata dall’attore Antonio Stornaiolo e dalla presentatrice di TeleNorba, Daniela Mazzacane.
 Sabato sarà aperto, sul molo San Nicola, il villaggio della manifestazione e presso il Circolo Canottieri Barion dalle 10,30 si svolgerà un convegno dal titolo “La forza delle donne vince il cancro”.
Le squadre di Dragon Boat in gara a Bari sono: Akea Rosa LILT (Treviso), Aquile Rosa LILT (Palermo), Donna Più LILT (Latina), Dragon Flies by Orlanda Cappelli (Roma), Dragon Ladies Astro (Empoli), Dragonette Torino (Torino), DragonLight Marton (Bari), Florence Dragon Lady-LILT (Firenze), Forza Rosa Donna 2000 (Jesolo Cavallino), Pink Butterfly Pagaie Rosa (Castel Gandolfo-RM).
“Il cancro al seno è ormai una patologia sempre più guaribile. Paradossalmente l’incidenza, di anno in anno, aumenta (quest’anno saranno oltre 52.000 le donne alle quali sarà stato diagnosticato un tumore al seno) ma la mortalità diminuisce – ha detto il senologo-chirurgo Francesco Schittulli – e siamo giunti ad una percentuale di guarigione dell’85% dei casi. Possiamo e dobbiamo centrare il nostro obiettivo: mortalità zero per cancro al seno. Ho voluto fortemente che questa manifestazione si tenesse qui nella città di Bari perché la ritengo importante nell’ambito della riabilitazione non solo fisica ma soprattutto sociale, occupazionale e psicologica delle donne operate di tumore al seno. È una iniziativa che si inserisce nell’ambito delle attività di cura delle donne operate che devono tornare a vivere una vita attiva. Questa manifestazione è prodromica alla campagna Nastro rosa che la LILT dedica nel mese di ottobre alla prevenzione del tumore al seno. Grazie alla collaborazione dell’Anci il nostro messaggio di prevenzione sarà diffuso su tutto il territorio nazionale con l‘illuminazione in rosa delle piazze più importanti d’Italia.
 Concludo auspicando l’attivazione di una sorta di squadra tra pubblico privato e il settore della sanità convenzionato in modo da ridurre i tempi di attesa delle prestazioni sanitarie di prevenzione, un lavoro sinergico che ritengo imprescindibile se si parla di prevenzione del tumore del seno che se diagnosticato precocemente ha margini molto elevati non solo di cura ma addirittura di guarigione”.


“La Cultura e l’Educazione alla Pace” giornata di sensibilizzazione e promozione della pace nel Padiglione 152bis della Fiera del Levante

In il

la cultura e l educazione alla pace

Venerdì 14 settembre nel Padiglione 152bis della Fiera del Levante torna dunque “La Cultura e l’Educazione alla Pace”, giornata di sensibilizzazione e promozione della pace in tutte le sue forme indetta dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra onlus, giunta alla terza edizione. Quest’anno l’iniziativa rientra nell’ambito della campagna “Stop alle bombe sui civili” che sarà anche il tema della giornata. L’evento ha ricevuto il Patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia, Città Metropolitana di Bari, Comune di Bari, Università degli studi “Aldo Moro”, CIHEAM Bari e della Croce Rossa Italiana.

Il fitto programma di appuntamenti del 14 settembre, ad accesso libero, strizza l’occhio ai ragazzi delle scuole, cui spetta il compito di evitare che certi eventi storici possano ripetersi. A loro parleranno, tra gli altri, Lucia Goracci inviata Rai, Vito Alfieri Fontana già responsabile per l’Ambasciata Italiana per gli sminamenti in Bosnia, Patrizio D’Ambrosio Osservatore Guerra nei Balcani, Ludovico Abbaticchio Garante regionale dei diritti del minore, Letizia Carrera docente UNIBA, Nino Fezza già cinereporter Rai nei teatri di guerra, Vittorio Di Pucchio già impegnato in operazioni di Peace Keeping nei Balcani, Noureddin Driouech del CIHEAM Bari.

Nel corso del pomeriggio sarà proiettato il cortometraggio “I colori delle falene” alla presenza di Josefina Ruospo Correa, Direttrice di produzione; Leonardo Ginefra, regista e autore; Vito Lasorsa, caporeparto; Domenico Lamanna, videomaker. In questa terza edizione de “La cultura e l’educazione alla Pace” sarà presentato il volume “Un maestro per un anno, un libro per sempre!”, a cura di Santa Vetturi ” e il cui ricavato garantirà l’istruzione a una classe di 50 bambini del campo profughi di Atma, in Siria.

Il passato che ha portato alla nascita dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra fa sì che l’ANVCG guardi sempre al futuro, per questo ha da tempo aperto un dialogo costante con le scuole. Durante tutta la Campionaria gli allievi dell’Istituto Tecnico Vivante di Bari saranno presenti allo stand dell’associazione, nel pad.152bis, quali messaggeri di Pace.