Festa nazionale del dialetto 2022

In il

festa nazionale del dialetto 2022

Comune di Bari
Assessorato alla Cultura e Commissione Cultura
con la partecipazione delle Associazioni riunite intorno al progetto
oMaggio a Bari
presentano
FESTA NAZIONALE DEL DIALETTO 2022
Lunedì 17 gennaio ore 19:00 in diretta televisiva su Radio Popizz-Tv al canale 881 del digitale terrestre

conducono
Vito Signorile e Renzo Belviso

partecipano:
Antonio Decaro, Serena Brancale, Davide Ceddìa, Giuseppe De Trizio, Antonella Genga, Maria Giaquinto, Dante Marmone, Totò Onnis, Nicola Pignataro, Raiz & Radicanto,
Nico Salatino, Paolo Sassanelli, Tiziana Schiavarelli, Vito Signorile, Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo, Nietta Tempesta, Carmela Vincenti

Sintonizzati per un appuntamento di puro divertimento e la valorizzazione del nostro vernacolo!


Festa dei Popoli 2021 al Parco Princigalli, il programma della XVIª edizione

In il

festa dei popoli 2021 bari

Festa dei Popoli XVIª edizione
25 e 26 Settembre 2021
Giardino G. Princigalli
via Ignazio Loiacono, 3 – Bari

La festa andrà in scena presso il Giardino Giacomo Princigalli dal 25 al 26 Settembre, e sarà preceduta, venerdì 24, da un happening dedicato alla musica indie indipendente del nostro territorio. Questo è il risultato di un processo di sviluppo interculturale: una grande festa felicemente condivisa nasce dalla convinzione che l’incontro tra entità culturali differenti e la moltiplicazione degli sguardi siano fonte preziosa per costruire una dimensione multiculturale della nostra città e per una sensibilizzazione alla ricchezza che l’accesso alla diversità e l’accoglienza dell’altro permettono di conquistare.
Mostre, artigianato, gastronomia, musica, danze, letture e giochi per i bambini.

***PROGRAMMA***

VENERDI’ 24 SETTEMBRE – ASPETTANDO LA FESTA DEI POPOLI

Sul palco del Parco Princigalli andrà in scena una challenge di giovani gruppi indipendenti:a partire dalle h. 17 si alterneranno sul palco 8 band, compositori e compositrici, solisti, gruppi.

Alle h.19.30 sarà presentato “Le donne del Cinema Italiano” di Domenico Palattella (2021 Dellisanti ed.) prezioso phamplet che raccoglie, come dice il sottotitolo, “100 anni di dive senza tempo”. Interverranno l’autore, l’editore Antonio Dellisanti moderati ed intervistati dalla giornalista Cristina de Vita.
Si esibiranno i gruppi:

Il collettivo “Eleganza di Zebra” dove la violoncellista D’Auria e la visual artist argentina Jimena Ghirlandi dialogano tra evocazione di paesaggi lontani e suoni mediterranei. Il new folk del chitarrista americano (ormai pugliese d’adozione) David Place tra virtuosismo e nostalgia.
I giovanissimi Botaniqve vincitori dell’ultima selezione per Arezzo Wave.
La raffinata violinista “elettrica” a bordo della sua loop station Victoria Sannicandro.Dalla Basilicata le tenere songs del duo Vivavoce ed il rock blues della band Effetti Speciali.
Le percussioni mediorientali del Duo Nidoja le acrobazie per niente scontate della bassista Ottavia Farchi e
le melodie e le armonie delle vocalizzazioni della cantautrice Antonella Rubino.
A chiudere la raffinatissima elettronica del duo Matchless Sisters, nato da Miriam e Liliana Neglia, cantanti, produce, sorelle.

SABATO 25 SETTEMBRE

– ISA COLONNA
danze popolari dal mondo

– SAMIRA ACCADEMY
danze popolari indiane

– INCANTI DI DONNE
concerto di canti popolari, al femminile, provenienti da tutto il mondo.

– UARAGNIAUN
un progetto musicale per raccontare le ancestrali storie del popolo delle pietre, le miserie e le nobiltà dei “cafoni all’inferno”: uomini, bestie ed eroi della civiltà della civiltà contadina pugliese.

– IN VIAGGIO SI DIVENTA GRANDI – PERIPLO
Se è vero che dietro ogni volto c’è una storia, è altrettanto vero che dietro ogni storia c’ è un arcipelago.

– BUONAMICOS BAND
Buonamico’s Band nasce nel 2012 a Oaxaca (Messico) con l’intenzione di esplorare vari generi musicali, tra cui Rock, Cumbia, Funk, Soul, Reggae, Swing. Oggi è in Italia, in formazione trio, con un linguaggio fresco, diretto, leggero.

DOMENICA 26 SETTEMBRE

– DANZE MAURIZIANE

– BALLI E MUSICHE DAL MONDO

– M.A.V. BANDE RUMOROSE
L’Associazione Culturale BANDERUMOROSE si caratterizza come un gruppo di persone, si spera sempre più numeroso, che con pari dignità, e mettendo al bando qualsiasi tipo di discriminazione, prova a far emergere e ad inventare cultura popolare, promuovendola nel territorio.

– RADICANTO
Il progetto culturale Radicanto, costituito in associazione, nasce per volontà di Giuseppe De Trizio il 30 giugno 1996 con l’intento di recuperare e riproporre in chiave originale le musiche tradizionali del sud Italia e dei sud del mondo, conducendole attraverso composizioni d’autore e miscellanee sonore capaci di unire passato e presente in un unico e cangiante insieme musicale.

– MONDEGREEN
Il termine mondegreen definisce una percezione inesatta di una frase, che viene scambiata per un’altra omofona. Lo stesso concetto può definire una prassi musicale basata sull’ascolto e sull’interazione, in grado di costruire un dialogo inatteso e imprevedibile tra generi diversi quali appunto il jazz, il rock, l’ambient e e la world music. È questo in sostanza l’universo musicale dei Mondegreen.

– MORLEO
Il Duo Morleo – Mattia Vlad al pianoforte/synth e Luigi alle percussioni – esplora quelle che sono le dimensioni acustiche ed emotive della musica attuale, si immerge in flussi minimalisti passando dal jazz alle culture del mondo in una sinergia totale che vede entrambi in veste di compositori ed esecutori delle loro performance.

– DUB FEVER
Dub Fever è un collettivo nato alla fine del 2019 a Bari dalla unione di musicisti veterani e giovani fans della musica reggae, con l’obiettivo di far tornare a suonare questo genere musicale dal vivo e farlo in pieno stile dub, seguendo le orme dei primi dubmasters giamaicani.

Aderiscono: Comune di Bari assessore al welfare, Comune di Bari assessore alle politiche giovanili, Comune di Bari Assessore alla Cultura, Missionari comboniani, Casa delle Culture, Csa Mandela, Cgil, Acli Uniba. Associazione Alma Terra, Amnesty international Puglia e Basilicata, Associazione Bande rumorose, Cooperativa Sociale C.A.P.S. Educhiamoci alla pace, Comunità Senegalese di Bari, Casa Mandela, Comunità Ivoriana, Associazione Nuova Eritrea in Puglia, Scuola Media Zingarella, Conservatorio Piccini, Comunità Brasiliana, Comunità bengalese Educhiamoci alla Pace, Scuola senza Confini Penny Wirton, Circondario, Alma terra, Famiglia Comboniana, Centro Missionario Diocesana, Equanima, Refugees Welcome, Periplo, Murattiano, Caritas.

Informazioni
Abusuan 3663397036 – 0808090139
Missionari Comboniani 0805010499

Per poter accedere agli eventi, all’ingresso sarà necessario esibire il green pass.


Di Voce in Voce Festival 2021: il programma della XIIIª edizione

In il

di voce in voce 2021

Da venerdì 3 a domenica 5 settembre presso il Teatro Traetta di Bitonto, torna il Festival “Di Voce in Voce” 2021, XIII edizione, dedicato alla musica contemporanea d’autore e popolare, vi aspettiamo!

Ticket disponibili QUI

Programma

Venerdì 3 Settembre, ore 20.00
– Michele Libraro “Anyway”
– Sossio Banda, “Ceppeccàt”

Sabato 4 Settembre, ore 20.00
– Enrico Fink & Radicanto “Shocante”
– Uaragniaun “Suoni della Murgia”

Domenica 5 Settembre, ore 19.00
– Il Naufragar m’è dolce “Canta e Cunta”
– Raiz & Radicanto “Passa la storia”

Vi ricordiamo che l’accesso a tutti gli eventi, come da norme vigenti è possibile solo con Green Pass.

Per il programma all’Auditorium Vallisa di Bari dal 16 al 20 settembre visitate la pagina facebook Di Voce in Voce


Mola di Bari tutta da scoprire, il cartellone completo degli eventi dell’estate

In il

mola di bari tutta da scoprire

MOLA DI BARI DA SCOPRIRE
Estate Molese 2021

Un calendario denso di appuntamenti articolato, diversificato e pensato per incontrare i gusti di tutti. Un panorama di eventi diffusi sul territorio tra musica, teatro, cinema, arte, cultura, laboratori e visite guidate, nato dalla sinergia con le varie associazioni ed enti.

In questo periodo segnato dall’emergenza epidemiologica e da tante incertezze, non è stato per niente facile gestire la “ripresa” culturale dal punto di vista amministrativo, ma Mola di Bari ha saputo fare squadra ed è riuscita a dare subito un segnale. Si riparte mettendo in rete la grande vitalità delle tantissime associazioni della nostra città.

Ci saranno molte occasioni per vivere e riscoprire il nostro paese, farci sorprendere ed incantare e chissà se tutto questo possa aiutarci anche a riscoprire quel senso di comunità di cui abbiamo fortemente bisogno.

Cliccando QUI è possibile scaricare il programma completo e seguire ogni aggiornamento sui canali social del Comune di Mola di Bari, Mola di Bari Cultura ed Eventi e sul canale Telegram del Comune di Mola di Bari.


Festival “Pandémoni” al teatro Abeliano, il programma completo

In il

festival pandemoni teatro abeliano bari

E’ terminata la sospensione delle attività teatrali e culturali sancita per contrastare la pandemia Covid19 e il Teatro Abeliano di Bari riparte alla grande con un Festival multidisciplinare intitolato “Pandèmoni”.

Che si abbia o meno abitudine alla fruizione di spettacoli, di certo non è usuale vedere Pandémoni in azione!
Al singolare il termine (dal greco antico) rievoca il ‘genio trainante’, principio generativo e vitalistico che sprizza dinamismo, scatena energie, attiva avvenimenti nuovi e perciò risulta agente spettacolare e mirabile, per cui un ‘pan-démone’ si muove piuttosto in molteplici direzioni espressive implicando una pluralità di abilità artistiche e ambiti disciplinari.
I Pandémoni allora si mostrano proprio mentre, inabitando gli artisti in scena, ispirano nuove, audaci performances per il pubblico.
Travolgenti, innovativi, ricostruttivi e ricostituenti, i nostri Pandémoni si manifesteranno in eventi magici, innescando esperienze avvincenti poliedriche e multiverse, grazie alle qualità vivificanti del Teatro, della Danza e della Musica, ormai senza più confini, e attraverso i corpi e i cuori di protagonisti chiamati a rianimare i palcoscenici del mondo, come faranno nelle occasioni dell’omonimo Festival multidisciplinare di nostra ideazione, per tornare a emozioni antiche e nuove, ad esperienze spettacolari sorprendenti e vivificanti.
Le Muse tornano quindi a giocare assieme in un vortice coinvolgente, per soddisfare e sorprendere, spettatori e attori ormai da troppo tempo in fremente attesa e con voglie d’agire moltiplicate.
La qualità e il rigore culturale ed estetico di protagonisti come Elisa Barrucchieri, Raiz, Gianpiero Borgia, Maria Moramarco, Giuseppe De Trizio, ma anche di giovani emergenti come Sarita Schena, che vi partecipano in collaborazioni sempre più organiche e motivate, fanno sì che creatività e virtuosismo caratterizzino spettacoli originali di prosa, concerti all’insegna della sperimentazione, evoluzioni coreutiche che si spingono fino alla danza aerea e acrobatica.
Le attuali condizioni in cui versa lo spettacolo dal vivo in tutto il mondo inducono all’auspicio che PANDÉMONI possa inondare di cultura le nostre menti e accendere di ‘pan-emozioni’ i nostri cuori.

PROGRAMMA
(ingresso per ciascuno spettacolo 10 euro)

29 maggio ore 17:00 e ore 20:30
FLOWING
Resextensa

30 maggio ore 17:00 e ore 20:30
NON TUTTI SANNO CHE…
Resextensa

1° giugno ore 20:30
CAPAFRESCK
Anonima Gr

3 giugno ore 20:30
MUSICA IMMAGINARIA MEDITERRANEA
Raìz e Radicanto

5 giugno ore 20:30, 6 giugno ore 18:00
AMORE
Vito Signorile, Giuseppe De Trizio, Davide Ceddia, Betty Lusito, Sarita Schena

12 e 13 giugno ore 20:30
ITALIAN GRAFFITI
Gruppo Abeliano

15 e 16 giugno ore 20:30
ZVI ZVI: ROSA LUXEMBOURG
Animalenta

17 giugno ore 20:30
NINA BALLA
Claudio Prima & Se.Me.

24 giugno ore 20:30
TRAPUNTO DI STELLE
Radicanto

25 e 26 giugno ore 20:30
COL SUD A TRACOLLA
Vito Signorile, Giuseppe De Trizio, Davide Ceddia

27 giugno ore 20:30
DISCOVERING
Mandala Dance Company
AGUA
Megakles Ballet

29 giugno ore 20:30
QUARTETTO PER LA FINE DEL TEMPO
Compagnia Egribiancodanza
GARBAGE GIRLS
E-Motion Gruppo Phoenix

1° e 2 luglio ore 20:30
FAVOLE DI PIETRA
Uaragniaun

3 luglio ore 20:30
NAUFRAGAR M’È DOLCE IN QUESTO MARE…
Vito Signorile

8 luglio ore 20:30
NEL TEMPO
SpellBound

9 luglio ore 20:30
LA BARCA
Sarita Schena

10 luglio ore 20:30
ESTATE (DA “LE QUATTRO STAGIONI”)
Arearea

23, 24 e 25 luglio
ore 18:30 – ERACLE L’INVISIBILE (€ 15)
ore 20:00 – FILOTTETE DIMENTICATO (€ 15)
ore 21:30 – MEDEA PER STRADA (se si acquista sia il biglietto di Eracle che Filottete gratis quello di Medea)
Teatro Dei Borgia


Festival “Di Voce in Voce” 2020: il programma della XIIª edizione

In il

di voce in voce 2020 festival

Da venerdì 9 a domenica 11 ottobre presso il Teatro Traetta di Bitonto, torna il Festival “Di Voce in Voce” 2020, XII edizione dedicato alla musica d’autore e popolare, vi aspettiamo!

Si accede esclusivamente su prenotazione chiamando al numero: 0803742686 (dalle 18:00 alle 20:00).

Posti limitati nel rispetto del distanziamento sociale, uso obbligatorio delle mascherine.

Programma:

Venerdì 9 ottobre, presso il Teatro Traetta di Bitonto, ore 20.00
Real Duo “Anima ad Anima”
Rachele Andrioli & Claudio Prima, “Ho chiesto alla luna”

Sabato 10 ottobre, presso il Teatro Traetta di Bitonto, ore 20.00
Sarita Schena “Revés”
Maria Moramarco & Uaragniaun, “Storie di pietra”

Domenica 11 ottobre, presso il Teatro Traetta di Bitonto, ore 19.00
Compagnia Ilnaufragarmedolce “Ritratti di donne”
Radicanto “Cori Miu”


Suoni della Murgia 2020 – XIXª Rassegna Internazionale di Musica Popolare

In il

Suoni della Murgia 2020

Suoni della Murgia 2020
17 Luglio – 14 Novembre
XIXª RASSEGNA INTERNAZIONALE DI MUSICA POPOLARE
______________________________________________________________

Siamo ufficialmente giunti alla XIX edizione della nostra rassegna, quest’anno abbiamo deciso di dislocare le 13 date estive nei contenitori culturali più longevi del circondariato murgiano, le Masserie. Nonostante l’emergenza e tutte le normative, è giunto il tempo di riportare la musica in sfondi di pietra e murgia, regalare a tutti i nostri seguaci esperienze di evasione totale dalla quotidianità.
Rivivrete la murgia con i suoi colori nei diversi momenti della serata, i suoi sapori, i suoi profumi e nel frattempo intraprenderete un viaggio nelle culture che ospiteremo.

La rassegna rappresenta, per la nostra Regione, uno degli eventi principali per riproporre e promuovere la musica etnica di studio e ricerca, oltre che un momento di forte scambio culturale tra nazioni e culture geograficamente lontane.

Dai Balcani alla Spagna, dall’Asia all’Africa al Sudamerica, dall’Europa del Nord alle regioni italiane, ampio e suggestivo è il panorama di esperienze musicali popolari proposto negli anni, tutte inserite in un contesto storico, culturale, architettonico e paesaggistico tra i più belli della nostra regione, favorendo così il confronto diretto tra le nostre tradizioni musicali e quelle di altre regioni italiane, la scoperta delle tradizioni culturali di altre nazioni, stimolando meglio di mille parole la voglia di ricercare, scoprire, tutelare e conservare il patrimonio culturale della nostra tradizione.
Questo continuo scambio di esperienze e tradizioni culturali non si limita alle forme tradizionali della musica popolare ma cerca, nelle forme innovative e sperimentali, il corpo vivo di una tradizione in continua evoluzione.
L’idea di base della rassegna itinerante è quella di creare sempre eventi culturali dedicati alla musica popolare, proponendo artisti di valore internazionale impegnati nello studio e nella ricerca delle tradizioni musicali popolari.
Suoni della Murgia inoltre è gemellata con alcuni festival italiani ed europei quali:
Suoni mobili Monza, Civitella Alfedena Folk Festival, Bidasoa Festival Hondarribia ( Paesi Baschi ), Orto in Parco presso l’ Orto Botanico di Levico Terme (TN), Girofolk Trentino, Di Voce in Voce Bari.

Le Masserie presenti nel territorio murgiano, alcune molto antiche, rappresentano una possibilità per organizzare spettacoli all’ aperto dando l’ opportunità al pubblico di poter apprezzare e conoscere questi luoghi storici, fare delle passeggiate e gustare le eccellenze del territorio.
Riprendersi la natura e valorizzare luoghi storici è fondamentale per un territorio che ha deciso che per il proprio futuro è molto importante incrementare le attrazioni turistiche e anche Suoni della Murgia con i suoi eventi in questi ultimi venti anni ha contribuito a fare la sua parte.
Suoni della Murgia per il 2020 ha deciso inoltre di produrre una performance musicale e teatrale su Campo 65 il più grande campo di prigionia italiano del secondo conflitto mondiale sito tra Altamura e Gravina in Puglia recentemente riconosciuto dalla Regione Puglia come Luogo della Memoria.
In collaborazione con l’ Associazione Culturale Campo 65, con Il teatro delle Storie Vere di Trento, con il Festival della Lentezza di Parma, con il Maestro Maglio del Conservatorio di Bari e con il comune di Altamura grazie allo straordinario materiale ritrovato negli archivi storici e militari tedeschi e inglesi si sono ritrovate immagini, storie e testimonianze di parecchi militari che sono passati da questo campo, e noi a queste storie abbiamo deciso di dare una voce e una musica. In questo lavoro abbiamo coinvolto ragazzi delle scuole superiori in particolare una sezione del Liceo scientifico Federico II e del Liceo Classico Cagnazzi entrambi di Altamura. Un primo passo che ci permetterà di far conoscere storie sconosciute di alcuni protagonist del più grande conflitto mondiale del ‘900 in una produzione che ha il desiderio e l’ ambizione di potersi muovere a livello internazionale.

Tutte le attività sono svolte in osservanza delle misure anti-Covid19 previste dalle Ordinanze regionali n 237 del 17/05/2020 e n 225 del 10/06/2020.
______________________________________________________________

DATE E PROGRAMMA:

-17 luglio
ore 20.30
Radicanto
Un sogno così – omaggio a Domenico Modugno
Centro Visite L’uomo di Altamura Altamura
https://forms.gle/CgncjEn7f2XpHepWA

-18 luglio
ore 20.30
Eias Nardi, Daniele Di Bonaventura, Ares Tavolazzi
Presentano il loro nuovo cd
GHIMEL
Dimora Cagnazzi Altamura
https://forms.gle/Nq5BrL1qVFgfj6Pt6

-19 luglio
ore 20.00
Simona Colonna
“ Curima, curima… “
Concerto per voce, anima e violoncello
Con Stefano Melone
Ore 21.15
Il regista Gianfranco Pannone
presenta il docufilm:
“ Scherza con i fanti “
Agor@teca – Altamura
https://forms.gle/R4u2nhix9xs2qy2KA

-29 luglio
ore 20.30
Claudio Prima
“ Nina Balla di madre italiana”
Concerto di musiche e parole
Masseria San Domenico Murà
https://forms.gle/8vx5NX3ft2vhwszn7

-3 agosto
ore 20,30
AYOM
Musica do atlantico negro
Masseria San Domenico Murà
https://forms.gle/icXXTyq3MBv8icEc6

-4 agosto
ore 20.30
Duo Savoretti – Mina
Sonorità tradizionali e le incursion dell’ elettronica
Ore 21.15
Terra Brazil
Forrò e musica popolare brasiliana
Masseria Castelli
https://forms.gle/YSiNt85RhhV3C8FE6

-5 agosto
ore 20,30
Francesco Moramarco Project

Maria Moramarco
Cillacilla
Masseria San Domenico Murà
https://forms.gle/hMXaKQeN2MSCwo6Z7

-10 agosto
ore 20.30
Arsenè Duevi solo
Uaragniaun
Masseria Castelli
https://forms.gle/yYpS8AAyHvRFVFey7

-13 agosto
ore 20.00
Terrae
Presentazione nuovo cd Approdi
ore 21.15
Trio Barocco – Bartok
Marco e Angela Ambrosini
Eva Maria Rusche
Dimora Cagnazzi
https://forms.gle/XLyqvxKaAoKKqtPp8

-14 Agosto
ore 20.30
Riccardo Tesi & Banditaliana
“Argento tour”
Masseria Conti Filo
https://forms.gle/Gb1RtNJDER4TPaeF9

-1-2 settembre
Teatro della storie vere
Campo 65
https://forms.gle/wJYhj8udJxVJWTd5A

-3 ottobre
ore 20.00
Michele Santarcangelo
Presenta il nuovo lavoro : Murgia
ore 21.15
Luciana Elizondo e Quito Gato
“ La copla Perdida “
Percorsi e memorie del folklore dell’ America Latina
Sala Tommaso Fiore Gal

-14 novembre 20.00
Radicanto
Voci di frontiera
Sala Tommaso Fiore – Gal

______________________________________________________________

LUOGHI

Masseria Conti Filo https://goo.gl/maps/vPnkVLodHzTLBjjk8
Dimora Cagnazzi https://goo.gl/maps/JwGB2gRbEXkTgWjh7
Campo 65 https://goo.gl/maps/pB7qipcVTGsbgt8e7
Masseria San Domenico Murà https://goo.gl/maps/udTtf8n1n9mq7KXj7
Masseria Castelli https://g.page/masseriacastelli
Agorateca https://goo.gl/maps/2neSvh3mSkBXfS4s7
Ex-Monastero del Soccorso https://goo.gl/maps/1afPECxpZiyUPRjU9
Centro Visite L’uomo di Altamura https://goo.gl/maps/Ere3CDLmANBEG5GZA

______________________________________________________________

INFO E PRENOTAZIONI

Luigi +393933070001
Luciano +393207220383
info@suonidellamurgia.net


Festival Di Voce in Voce XIª Edizione 2019

In il

Festival Di Voce in Voce 2019

DI VOCE IN VOCE XI EDIZIONE
BARI
AUDITORIUM VALLISA
6 E 7 DICEMBRE 2019
ore 20.00
INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

VENERDI’ 6 DICEMBRE 2019
GIOVANNI SENECA “TRACCE”
LA MANNA, SAVORETTI, BOLOGNESE, LA VOLPE “IL DESERTO E LA NEVE”

SABATO 7 DICEMBRE 2019
GIORGIA SANTORO “DEJA VU”
RADICANTO “LE INDIE DI QUAGGIU’”


RADICANTO in concerto – “Le Indie di Quaggiù” Tour 2019

In il

radicanto le indie di quaggiu tour

Prodotto da Arealive con il contributo di Puglia Sounds, il nuovo album dei Radicanto esce il 13 settembre in contemporanea con il video del singolo “La gatta Masciara”. “Le Indie di Quaggiù” nasce dalla voglia di esplorare attraverso la forma “canzone” in chiave d’autore e acustica la musica del Mediterraneo. Il disco è frutto di ricerca, rielaborazione e dedizione verso le tradizioni popolari “vive”, che nel corso dell’ultimo decennio hanno fatto dei Radicanto una delle più interessanti realtà musicali italiane.

Con la pubblicazione dell’album riparte anche l’attività live dei Radicanto, che hanno già fissato le prime date di un esteso tour che li porterà in giro per i palchi di tutte Italia.

Ingresso Libero

Radicanto – Le Indie di Quaggiù Tour 2019
(date in aggiornamento)

10/09 Matera Palazzo Lanfranchi

13/09 Taranto Caffè Letterario

15/09 Roma Festival Agorà

16/09 Terni Libreria Feltrinelli

22/09 Roma Festival Agorà con Raiz

02/10 Bari Museo Civico, Radicanto Duo

04/10 Ruvo di Puglia, Ruvo Coro Festival

11/10 Bitonto Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

12/10 Bitonto Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

13/10 Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

19/10 Varsavia Festival Di Voce in Voce

20/10 Stettino Festival Di Voce in Voce

21/11 Altamura Museo Del Vino Festival Suoni della Murgia

22/11 Lecce Fondo Verri

23/11 Settimo Torinese Suoneria

06/12 Bari Vallisa Festival Di Voce in Voce

07/12 Bari Vallisa Festival Di Voce in Voce


Di Voce in Voce Festival 2019: il programma della XIª edizione

In il

di voce in voce 2019 bitonto teatro traetta

Prende il via la XI edizione del festival metropolitano “Di Voce in Voce”, Tre giorni di musica al Teatro “Traetta” di Bitonto.

PROGRAMMA:

VENERDI’ 11 OTTOBRE 2019 ore 20.00
TEATRO “TRAETTA” – BITONTO
LIBRARO, DAMIANI, CHIMENTI “REAL…MENTE NAPOLI” (Omaggio alla Canzone Napoletana)
LA MANNA, SAVORETTI, BOLOGNESE, LA VOLPE “IL DESERTO E LA NEVE”

SABATO 12 OTTOBRE 2019 ore 20.00 TEATRO “TRAETTA” – BITONTO
CLAUDIO PRIMA “DENTRO LA CITTA’”
ENRICO FINK “I CANTI DE SCOLA”

DOMENICA 13 OTTOBRE 2019 ore 19.00 TEATRO TRAETTA – BITONTO
CHIARA CASARICO “MA CHE COLPA ABBIAMO NOI” (omaggio al ’68)
RADICANTO “LE INDIE DI QUAGGIU’”

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti