Carnevale di Putignano 2024, A Pressione N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico

In il

nde-josr-2024-putignano

A Pressione N’de Jos’r – suoni, maschere e gastronomia nel cuore del centro storico
8 – 10 – 11 – 13 – 17 febbraio 2024 – Putignano (Bari)

Ritorna anche quest’anno quella tradizione di festa collettiva che a Putignano richiama anime allegre e riunisce giovani di tutte le età in un clima in cui a rendersi protagonista è la convivialità di strada.
Non solo i bellissimi carri allegorici, il Carnevale è anche manifestazione di una lunga tradizione popolare, quella semplice e spontanea che trasmette stimoli e amplifica gli istinti con quel tocco di magia vicina alla trasgressione disinibita, dove tutto può essere concesso e ammesso e dove regna sovrano uno spirito di incondizionata goliardia.

Tutto questo avviene nel centro storico per 5 giorni alternati, attraverso una miriade di attività d’intrattenimento, spettacoli e gastronomia tipica, che si diramano lungo le suggestive vie disseminate di colori e profumi frizzanti. Un percorso bucolico tra vicoli e piazzette addobbate a festa per l’occasione, nel rispetto della sostenibilità, che sarà caratterizzato da installazioni aeree realizzate grazie all’utilizzo di bambole, pupazzi e fantocci in disuso, recuperati per mezzo di una campagna di raccolta.

L’obiettivo rimane quello di stimolare soprattutto le nuove generazioni a una sana e responsabile riconquista delle tradizioni di appartenenza al territorio, attraverso l’immersione totale nel fermento carnascialesco che stregherà il paese.
Giunto alla sua diciottesima edizione, A Pressione N’de Jos’r, con la sua identità popolare, nelle serate dell’8, 10, 11, 13 e 17 febbraio, prevede un programma ricco di eventi, spettacoli e attività ispirati alla tradizione, alla gastronomia e al puro divertimento, opportunamente riadattato alle tendenze di svago attuali stimolando il contatto umano.

A Pressione, un titolo bizzarro per l’edizione 2024 che vuole evidenziare i tempi ristretti di organizzazione, il fermento e la carica dei soggetti coinvolti, le aspettative dei sostenitori e la suggestione della location e dei suoi vicoli.
Anche quest’anno la sostenibilità socio ambientale, oltre alle scenografie aeree, sarà rappresentata da un’offerta che intende immergere il visitatore in un’esperienza costruita nel rispetto dell’essenzialità di un tempo. Infatti nel cuore del borgo, in prossimità della chiesa di Santa Maria la Greca, l’area esterna dell’antico palazzo Angelini, opportunamente rimaneggiato per l’occasione, nelle giornate dell’11 e 13 febbraio, sarà protagonista di attività rievocative dove sarà possibile scoprire la Farinella con un menù degustazione fedele alle ricette povere della civiltà contadina del primo novecento.

L’essenzialità di una volta, sarà celebrata anche da scenografie realizzate grazie all’utilizzo di antichi e rari oggetti contadini, dalla musica folcloristica, dalla rappresentazione di antichi mestieri e racconti. Il tutto inserito nell’ambito del progetto “È Peccato – proteggi il tuo pezzo di pianeta” ideato e promosso dall’associazione Trullando.
L’evento, organizzato dall’associazione Trullando in collaborazione con la Fondazione Carnevale di Putignano, gode del patrocinio del Comune di Putignano e della partnership istituzionale di ANPIT Bari e della Banca Popolare di Puglia e Basilicata. Main Partner Amaro Mediterraneo. Si ringraziano inoltre i partner Dolce Bontà, Faniuolo Light Emotion, Cantina Tauro e Petrantiche, Roger&Melicos.


Torna il Carnevale di Putignano: programma e ospiti della 630ª edizione

In il

carnevale di putignano 2024

630° CARNEVALE DI PUTIGNANO

Programma e Ospiti

A Putignano è tutto pronto per un “Carnevale da Capogiro”. I visitatori sono invitati a fare un salto nel vortice del divertimento che li porterà a viaggiare nel tempo, grazie al tema scelto per l’edizione 630 del Carnevale di Putignano.

L’anniversario numero 630 del Carnevale di Putignano sarà celebrato con un ricchissimo programma di eventi e nomi eccellenti del panorama artistico Italiano.

Gli artisti in programma sono: Alan Sorrenti, Jo Squillo e Double Dee (Danny Losito) che saranno protagonisti del Revival Party di apertura il 4 febbraio; il rapper ERNIA che si esibirà domenica 11 febbraio; i Terraross nella serata del Martedì Grasso con uno spettacolo esclusivo presentato su una postazione luminosa molto speciale; e i DJ Albertino e Fargetta che animeranno la notte del Closing Party.

“630 anni di storia vanno celebrati e festeggiati in grande stile, – evidenzia la Presidente del Carnevale di Putignano, Carmela Curci – per questo siamo particolarmente felici degli artisti coinvolti e del programma realizzato, in attesa di poter comunicare anche chi saranno gli ospiti speciali di questa edizione. Il Carnevale di Putignano continua a crescere, a diventare una manifestazione che, senza dimenticare le sue antiche origini, anzi valorizzandole, punta con decisione al futuro e di questo siamo molto fieri”.

A fare da cornice al Carnevale con le parate dei Giganti di Carta e dei gruppi mascherati saranno anche le installazioni. Fra queste, è pronta a diventare iconica dell’edizione 2024  L’ILLUMINANTE MACCHINA DEL TEMPO, opera imponente realizzata interamente in luminarie artistiche, che darà il benvenuto ai visitatori, alle maschere e ai carri in parata.

In primo piano in questa edizione del carnevale sarà anche la pietanza tipica della tradizione culinaria del luogo, la farinella, da cui ha origine il nome della maschera. A questo sfarinato di ceci e orzo tostati sarà dedicato PIAZZA FARINELLA, luogo in cui poter degustare piatti con vari abbinamenti, assistere a show cooking e ovviamente divertirsi. Il vortice del divertimento abbraccerà quindi davvero tutti i cinque sensi.

“Le meravigliose opere in cartapesta e i variopinti gruppi che animano le sfilate sono da sempre i protagonisti del Carnevale di Putignano, ma attorno a questo grande evento abbiamo costruito un programma in grado di affascinare, coinvolgere e soprattutto divertire il nostro pubblico anche prima e dopo la parata, – sottolinea il Direttore Organizzativo del Carnevale, Gianluca Ignazzi – penso alle istallazioni luminose come la grandiosa Macchina del Tempo, installazione alta oltre 23 metri che avrà al centro un gigantesco lampadario fatto di luminarie che si abbasserà sparando in aria coriandoli colorati e catapultando tutti noi ogni volta in una nuova epoca. Inoltre, avremo un Lighting Photo Booth, un cubo di luminarie interattivo che regalerà ai visitatori foto ricordo d’autore. Piazza Farinella è un’altra grande scommessa, in largo Porta Nuova daremo vita ad una piazza dedicata interamente alla gastronomia per permettere ai visitatori di assaggiare la nostra farinella in vari abbinamenti; una piazza con un manto stradale completamente dipinto da street artists d’eccezione che accenderanno di colori un luogo che sarà anche contenitore di eventi. Tante ragioni quindi per passare non due ore ma una giornata intera a Putignano”.

Numerose le iniziative collaterali che si realizzano grazie ad associazioni e partner del territorio. Fra le tante segnaliamo: “Butta i coriandoli e non il cibo!” (presentazioni e divulgazione contro lo spreco alimentare e la rivisitazione di ingredienti e ricette antiche in Piazza Farinella); “A pressione N’de Jos’r” a cura di Trullando; il “FestivalBal” in Piazza Farinella; “Uno spettacolo da pazzi”, show di motocross acrobatico a cura di Dangerfarm.

GLI EVENTI DI PUNTA: 4 – 11 – 13  – 17 FEBBRAIO
Quattro le sfilate-evento del Carnevale di Putignano con i maestosi carri in cartapesta, le maschere di carattere e i gruppi mascherati, a cui si uniranno lungo il percorso tanti particolari artisti di strada.

Per ogni giornata un ricco programma di intrattenimento con finale in musica:

* Domenica 4 febbraio si fa festa con un REVIVAL PARTY: start eventi alle ore 11.00; inizio della 1^ grande parata alle ore 15.30; Live di Alan Sorrenti, Jo Squillo, Double Dee (Denny Losito) dalle ore 18.30 sull’Amaro Mediterraneo Stage in piazza Principe di Piemonte; alle ore 21.00 Show Radio Carro “La ruota del tempo” con DJ set; a seguire show a cura di Autodromo Club;
* Domenica 11 febbraio THE GREATEST SHOW: start eventi alle ore 10.00; inizio parata alle ore 11.00; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; dalle ore 18.30 show con ERNIA + Urban Legend sull’Amaro Mediterraneo Stage in piazza Principe di Piemonte; a seguire show a cura di Autodromo Club;
* Martedì 13 febbraio TONN TONN TONN PARTY: start eventi alle ore 11.00; inizio parata alle ore 19.00; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; in serata spettacolo speciale dei Terraross “Tïembë e Fraschë – Popolare, dal passato al futuro”;
* Sabato 17 febbraio il grande CLOSING PARTY: start eventi dalle ore 15.00; inizio parata alle ore 19.00 con due ospiti speciali; Show Radio Carro “La ruota del tempo” con Radio Live; alle ore 21.00 la premiazione e a seguire il DJ Set live di Albertino e Fargetta sull’Amaro Mediterraneo Stage.

I RITI DELLA TRADIZIONE

Il canonico periodo di festeggiamenti carnevaleschi è partito il 17 gennaio con l’appuntamento di Sant’Antonio Abate che a Putignano diviene “Sant’Antun maschr ‘e sun”, la benedizione di una stalla che è rito benaugurale per il Carnevale.

Da questa data si iniziano a contare I Giovedì di Carnevale, giornate dedicate ognuna ad una categoria sociale diversa, in un ordine da sempre immutato che si conclude solo alla vigilia della Quaresima: il 18 gennaio il Giovedì di Vedove e Vedovi (cosiddetti e cattev); il 25 gennaio il Giovedì dei Pazzi (i giovani del paese); il 1 febbraio il Giovedì delle Donne Sposate; l’8 febbraio il Giovedì degli Uomini Sposati in cui si celebra il rito del “taglio delle corna” e l’elezione del Gran Cornuto dell’anno a cura dell’Accademia delle Corna. I giovedì saranno celebrati e festeggiati con l’esibizione itinerante del gruppo informale “Il corteo del Giovedì”

Fra le manifestazioni tradizionali inserite nel Carnevale di Putignano anche: U’n dondr, quest’anno il 1 febbraio, un corteo allegro e rumoroso di bambini per le vie del centro storico, realizzato in collaborazione con il I Circolo Didattico Minzele-Parini e l’associazione Carl Orff; La Festa dell’Orso il 2 febbraio a cura di Hybris (oracolo meteorologico in veste teatrale e folkloristico che si svolgerà alle ore 20.00 in piazza Teatro); l’Estrema Unzione del Carnevale lunedì 12 febbraio e il Funerale del Carnevale il Martedì Grasso, 13 febbraio, a cura di Argo.

La festa del carnevale si chiude per tradizione la sera del Martedì Grasso con la Campana dei Maccheroni, un’allegra abbuffata in piazza prima dei 365 rintocchi delle campane cittadine che segnano l’inizio del periodo di austerità della Quaresima e quindi la fine dei bagordi del Carnevale.

Fine rimandata però al 17 febbraio quando, in onore della tradizione U’Conzl, si onorerà il “defunto” carnevale e si consoleranno amici e parenti con un’ultima grande festa.

CARRI IN CONCORSO
* Carta…Pestando – Titolo dell’opera “Questo mondo e l’altro”
* cArteinregola – Titolo dell’opera “RewAInd!”
* Con le mani – Titolo opera “ChickPeace Love
* Carta e Colore – Titolo dell’opera “Revolution”
* Carta Bianca – Titolo dell’opera “Retrofuturistico”
* Chiaro e Tondo – Titolo dell’opera “Le carillon d’époque”

Carri fuori concorso:
* Una befana così… del Maestro Cartapestaio Franco Giotta
* Il Radio Carro “La ruota del tempo” realizzato da associazione Farinella e Ball Rer e Cant

MASCHERE DI CARATTERE IN CONCORSO
* Non calpestate i fiori – di Stefano Catera e Davide Sante Maschitelli
* Golgonda – di scuola De Gasperi
* Badesse nella storia, la gabbia della clausura – di Alessandro Campanella
* La magia delle parole – di Angelo Calicchio
* Rottax – di Gianfranco Guarnieri

GRUPPI MASCHERATI IN CONCORSO
* Maskreamoci – di ASD Kreative
* Bibbidi bobbidi bu… con farinella fai ciò che vuoi tu – di La Zizzania
* I have a dream – di I.C. De Gasperi
* Mille followers per di…fare l’Italia – di Il Coriandolo
* Siamo fatti così esplorando il corpo umano – di Fidas

COLLABORAZIONI ECCELLENTI
Interverranno come ospiti del Carnevale di Putignano un gruppo mascherato greco da Patrasso (titolo del gruppo “Il Minotauso e Arianna”) e una delegazione dal Carnevale di Fano (Asd ” La Musica dell’Anima” Pizzica e associazione onlus AISPOD), questi ultimi per rinnovare la collaborazione volta ad ottenere il riconoscimento dei Carnevali Storici d’Italia a “Patrimonio Immateriale dell’Umanità” da parte dell’UNESCO.

Inoltre, parte con il Carnevale 2024 un rapporto di amicizia fra Putignano e il Carnevale di Lincoln in Argentina, accomunati dall’arte della cartapesta.

INFO TICKET
I biglietti delle sfilate e degli eventi organizzati all’interno della manifestazione del Carnevale di Putignano 2024 sono acquistabili sul sito Carnevale di Putignano 2024 (e tramite piattaforma online DoItYourself), nell’HUB della Fondazione del Carnevale di Putignano (prossima apertura) e in tutte le ricevitorie in cui è presente il servizio offerto da DoItYourself.

Info: https://www.carnevalediputignano.it/home/info-contatti/

LINK ACQUISTO su DIY: https://www.diyticket.it/festivals/536/carnevale-di-putignano-2024

LINK ACQUISTO sul sito Carnevale: https://www.carnevalediputignano.it/home/ticket/

I biglietti inoltre possono anche essere pagati in contanti e ritirati solo nei Punti Mooney (oltre 45.000 punti vendita tra tabacchi, bar ed edicole in tutta Italia) previa prenotazione su www.diyticket.it o al numero 06-0406 (orari lun-ven 9-13 e 14-18).

Carnevale di Putignano – Carnevale da Capogiro
Salta nel vortice del divertimento


A Putignano, torna la Festa dell’Orso

In il

festa dell orso putignano 2024

L’Orso quest’anno, sicuramente sarà istigazione della Fondazione del Carnevale, ha un po’ esagerato nel consumo di farinella. Adesso ha la sindrome di Farinelite Acuta e ha cominciato a credere di essere chissà…chi?
Venerdì 2 febbraio giorno della candelora, si rinnova l’appuntamento con l’Ass. Hybris Compagnia Teatrale e la storica Festa dell’Orso, cuore pulsante delle tradizioni carnevalesche putignanesi.
Come ogni rito di passaggio che si rispetti, anche la Festa dell’Orso diventa valvola di sfogo sociale e occasione di trasposizione metaforica della realtà.
Quale sarà l’obiettivo della caccia di quest’anno? Quali saranno i capi d’imputazione mossi all’Orso? Chi comporrà il corteo che, insieme all’intera popolazione putignanese, lo stanerà e processerà? Quale esito avrà il consueto oracolo meteorologico?
Per scoprirlo, l’appuntamento è per venerdì 2 febbraio alle 20:00 in Piazza Teatro (Corso Umberto I) a Putignano (Bari).

INFO
mail: info@hybris.ba.it
sito: http://www.hybris.ba.it/spettacoli/feorso.htm


A Putignano torna la Festa delle Propaggini, via al Carnevale

In il

propaggini carnevale putignano

LE PROPAGGINI, SFIDA IN VERNACOLO FRA 
OTTO GRUPPI DI POETI IRRIVERENTI
Il 26 dicembre si darà il via al 630° Carnevale di Putignano

Mentre sulle tavole di tutta Italia in questi giorni si consumano panettoni e si programmano cenoni, a Putignano cresce l’attesa per il primo appuntamento della 630^ edizione del Carnevale di Putignano. Inizia il conto alla rovescia che il 26 dicembre segnerà l’avvio dei festeggiamenti carnevaleschi – sì, proprio in piene festività natalizie – con l’allegro festival in dialetto “Le propaggini”.
A sfidarsi sul palco allestito quest’anno in Largo Porta Nuova saranno in totale otto gruppi per circa 80 propagginanti totali.
Come da buona tradizione, sarà l’occasione per stendere un bilancio dell’anno, e con pungente ironia, in perfetta rima baciata, puntare il dito sulle “malefatte” dei personaggi più in vista di Putignano. Per un giorno, si celebra a Putignano il perfetto ribaltamento dei ruoli: popolani in abiti contadini che salgono sul pulpito e autorità cittadine obbligate ad ascoltare senza diritto di replica. Le risate sono assicurate.

L’appuntamento con il primo evento del Carnevale di Putignano N. 630 è per martedì 26 dicembre, alle ore 15.30 in Largo Porta Nuova.

I GRUPPI PARTECIPANTI ALLE PROPAGGINI
Pubblicata la lista dei gruppi di Propagginanti che prenderanno parte all’evento:
–    I zannier
–    Giugno 87
–    I caputrt du frallion
–    I trap’ lir cu i cippon
–    I Spatriat
–    La Zizzania
–    le Petècchie
–    Cem Cem d’rap i Ciuquer”

LA MATTINA DEL 26 IL RITO DEL PASSAGGIO DEL CERO
Già dalla mattina del 26 dicembre, giorno di Santo Stefano – Patrono di Putignano – avrà luogo un momento simbolico di grande valore per Putignano. 
Dopo la messa in onore del Santo, alle ore 10.00 nella Rettoria di Santa Maria La Greca, e la seguente processione per le vie della città con l’immagine e le Reliquie di S. Stefano, verso le ore 11.30 in Piazza Teatro si svolgerà il rito del “Passaggio del cero” fra la Fondazione Carnevale di Putignano e il Comitato Feste Patronali, a sancire l’inizio del periodo del “tutto vale”. Un passaggio simbolico, infatti, in cui la Fondazione del Carnevale chiede anticipatamente “venia” al clero per le goliardie che animeranno di lì a breve Putignano.

LE PROPAGGINI E L’ORIGINE CONTADINA DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO
Le origini dell’antichissimo carnevale di Putignano sono strettamente legate alla religione e proprio Le Propaggini sono il filo che le tiene ancora oggi vive. Si narra che il 26 dicembre 1394, giorno della traslazione delle Reliquie di Santo Stefano nella Città di Putignano, i Cavalieri di Malta nel portare le Reliquie da Monopoli a Putignano per metterle al riparo dagli attacchi saraceni sulla costa, abbiano incontrato lungo la strada dei contadini intenti a innestare viti (in gergo a fare propaggini) che per la grande gioia di vedere arrivare la protezione del Santo sul proprio territorio, abbiano subito abbandonato i campi per accodarsi al corteo sacro e fare festa in libertà. Parte in questo modo il Carnevale di Putignano che nei secoli è mutato divenendo oggi uno delle più grandi manifestazioni di arte cartapestaia e spettacolo in Italia, ma che non ha mai abbandonato le sue origini che si rinnovato da 630 anni attraverso i riti.


STALLE APERTE IN PUGLIA: visite guidate gratuite in aziende e masserie alla scoperta della filiera del latte

In il

stalle aperte in puglia 2023

STALLE APERTE IN PUGLIA 2023
Scopri la filiera corta del latte pugliese
Visite guidate gratuite nelle masserie pugliesi

Domenica 17 dicembre 2023

Ingresso gratuito
Prenotazioni su www.stalleaperteinpuglia.it

Il 17 dicembre 2023 partecipa a Stalle Aperte in Puglia 2023! Una giornata dedicata alla scoperta della filiera corta del latte in Puglia.
Visite guidate gratuite in aziende e masserie della filiera corta del latte della regione, per grandi e piccoli golosi. Scopri dove gli animali pascolano e dove ogni giorno i maestri casari trasformano il latte in morbida mozzarella, saporito cacioricotta, piccante caciocavallo.
Una possibilità unica per assaggiare e sperimentare i sapori della Puglia più rurale.
L’iniziativa, promossa da ARA PUGLIA, racconta la grande tradizione casearia della Puglia, dove di generazione in generazione si tramanda il sapere relativo all’allevamento degli animali e alla produzione dei formaggi freschi e stagionati genuini e di altissima qualità.

L’evento si svolgerà la mattina del 17 dicembre in 8 masserie fra Bari, Taranto, Foggia e Brindisi. Saranno organizzati visite guidate alle stalle, agli allevamenti dei bovini e ovini, alla zona mungitura e al caseificio delle aziende che si occupano della filiera corta del latte. Alla fine degustazione di prodotti caseari, formaggi e latticini prodotti da ogni masseria. In alcune aziende ci sarà la possibilità di pranzare a pagamento, chiamando preventivamente ogni azienda.

Le aziende che parteciperanno sono:
Masseria Colombo – Mottola (TA)
Masseria La Lunghiera – Turi (BA)
Cooperativa Sociale Emmaus – Foggia (FG)
Azienda Agricola Conte – Fasano (BR)
Masseria Marangiosa – Latiano (BR)
Agriturismo Masseria Salecchia – Bovino (FG)
Masseria Cappella – Martina Franca (TA)
Agricola Masserie Amiche – Putignano (BA)

L’evento è totalmente gratuito, la prenotazione è consigliabile


A Putignano, la Notte dei Falò di Santa Lucia

In il

La Notte dei Falò di Santa Lucia 2023 a Putignano

La notte dei falò di Santa Lucia…
una tradizione che ci accompagna da molti anni!

Martedì 12 dicembre
dalle ore 18:00
vie cittadine di Putignano (Bari)

Programma:

Falò, gastronomia e animazione

Falò medievale
Associazione culturale Porta Barsento | Largo Porta Barsento

Falò di condivisione
Comitato Festa Patronale Putignano, Officina dei saperi, Associazione S.ol.co. onlus, Associazione culturale La Goccia | Piazza Teatro

Falò dei commercianti
Associazione ASCOM | Via Roma, 43

Falò al macello
I MAKE | Via Santa Caterina da Siena (ex Macello)

Falò di comunità
SPPLTT Collettivo Street Sociale | San Pietro Piturno

Falò e tradizione
Associazione Culturale Farinella | Largo Porta Nuova

Falò Scout Fire
Gruppo Scout Putignano 1 | Estramurale a Mezzogiorno

Falò di Peppino Guarnieri
Associazione Amico del Cavallo | Estramurale Levante int.ne Via Noci

Falò Oi
Birreria Oi | Piazza Plebiscito

Il falò che non c’è
Associazione trullando | Piazza Santa Maria


Falò di Santa Lucia al Macello di Putignano

In il

falò santa lucia ex macello putignano

L’appuntamento fisso di ogni anno a dicembre del Macello è pronto per essere annunciato: il sempre caloroso ‘ !
Una “calda” serata di dicembre tra fuoco, luci, musica, ritmi e cibo

Martedì 12 Dicembre 2023
Ex Macello – Putignano (BA)
Via S. Caterina da Siena
INGRESSO LIBERO

PROGRAMMA:
20:30 – Accensione del Falò

21:15 – Performance dei RICCHITONI

22:00 – MARS from RadioJP music selection

Quadro preparerà pietanze calde e ricche di gusto per tutti!
Stuzzicherie
– Baccalà Fritto
– Pettole salsiccia e Cima di rapa
– Bocconcini di scamorza fritta
Panini
– Ciabattina con Polpettone e riduzione di fondo bruno
– Ciabattina con Salsiccia al sugo
– Ciabattina con Polpettone Veg e verdure
– Ciabattina con straccetti di Soia al sugo
Piatti
– Piatto con Polpettone, Pure di Patate e riduzione di fondo bruno
– Piatto con Polpettone Veg e Verdure

RICCHITONI
RicchiToni, coro QUEER, libero e inclusivo, nasce nell’autunno del 2018 a Bari. Unendo le loro voci, i Ricchitoni, diretti da Marinella Dipalma, combattono l’omolesbobitransfobia, lottano per il riconoscimento dei diritti civili della comunità lgbtqia+ e diffondono il loro messaggio di inclusività nel rispetto delle differenze, come bene prezioso da tutelare ad ogni costo. Il coro fa parte di Cromatica, l’associazione italiana dei cori arcobaleno e ha debuttato proprio al Cromatica Festival, presso il teatro Morlacchi di Perugia, nell’aprile del 2019; nel novembre dello stesso anno ha aperto l’edizione del Bari International Gender Festival, cantando la sua versione di “You are my sister”. Nel settembre del 2021, ha avuto l’onore di esibirsi in occasione della presentazione del libro “Senza Paura” di Alessandro Zan, alle Vecchie Segherie Mastrototaro a Bisceglie. Nel 2022 ha partecipato nuovamente al Cromatica Festival, con una versione inedita di “I wanna dance with somebody” sul palco del Teatro Brancaccio di Roma. Nell’estate del 2023 ha aperto il concerto di Renzo Rubino in occasione della Notte Bianca dei Giovani a Mola di Bari.

L’evento rientra nel cartellone degli eventi a tema organizzato dal Comune di Putignano – Per le strade del Natale

IL MACELLO
Laboratorio Urbano di Putignano
Via S. Caterina da Siena
info@imakeweb.it
+39 080 4054878


Le opere dei maestri della cartapesta protagoniste a Putignano: a Porta Grande un Babbo Natale alto 5 metri

In il

Le opere dei maestri della cartapesta protagoniste a Putignano a Porta Grande un Babbo Natale alto 5 metri

Le opere dei maestri della cartapesta protagoniste a Putignano: a Porta Grande un Babbo Natale alto 5 metri

In città sono state posizionate alcune creazioni dedicate alle festività. La cittadina in provincia di Bari apre, da 630 anni, i festeggiamenti del carnevale proprio in pieno periodo natalizio, esattamente il 26 dicembre.

L’arte della cartapesta protagonista degli allestimenti natalizi a Putignano. La Fondazione Carnevale di Putignano, in sinergia con il Comune e in particolare con l’assessorato alla cultura, partecipa al cartellone istituzionale ‘Per le strade del Natale’ con degli allestimenti in cartapesta a tema natalizio.

Il grande Babbo Natale in monopattino, alto oltre 5 metri. e donato dall’Associazione Lavori dal Basso alla Fondazione Carnevale, è posizionato a Porta Grande, uno dei principali accessi al caratteristico borgo antico.
Due soldatini in cartapesta, messi a disposizione da Lumen, sono a guardia di Porta Nuova e Porta Barsento per dare il benvenuto ai visitatori.

Attraversando Putignano, inoltre, è possibile incontrare dei piccoli Babbi Natale in cartapesta: si trovano nel quartiere periferico di San Pietro Piturno, in via Roma accanto al palazzo municipale, e nel centro storico fra via Maggese e piazza Plebiscito.

La cittadina in provincia di Bari apre, da 630 anni, i festeggiamenti del carnevale proprio in pieno periodo natalizio, esattamente il 26 dicembre con Le Propaggini.


“Per le strade del Natale” a Putignano oltre 70 appuntamenti per grandi e piccoli, scopri il programma

In il

per le strade del natale putignano

PUTIGNANO (BARI) – Dal 2 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024 a Putignano si va “Per le strade del Natale”, il cartellone degli eventi natalizi organizzato dal Comune di Putignano – Assessorato alla Cultura. In programma appuntamenti gratuiti per grandi e bambini tra concerti, presentazioni di libri, laboratori, performance di danza, mercatini, Babbo Natale nella sua casetta. Immancabili i tradizionali falò di Santa Lucia e i presepi diffusi nel centro storico.

A Putignano si entra nel periodo più magico dell’anno dal 2 dicembre, con l’inaugurazione dei “presepi nel borgo”. Il percorso, lungo le vie del centro storico cittadino, alla scoperta dei presepi realizzati da cittadini, associazioni e artisti. Un’occasione per coinvolgere la comunità e celebrare l’arte, la tradizione e lo spirito natalizio. La musica jazz e gospel sarà la protagonista sabato 9 dicembre con il Jazz Christmas Quartet, domenica 10 dicembre con il WakeUp Gospel Project e domenica 17 dicembre con i Wanted Chorus. E ancora, letture e cinema per i più piccoli, racconti musicati, laboratori, mostre, concerto di Natale e dell’Epifania.

PROGRAMMA:

Sabato 2 dicembre

ore 18:00, centro storico
Inaugurazione “Presepi nel borgo”
a cura del Comitato Festa Patronale

ore 18:00, centro storico
Farinella Street Band

ore 20:00, Piazza San Domenico
“Waiting for Christmas: prepariamoci al Natale in parrocchia tra luci, musica e bancarelle
natalizie”
a cura di Parrocchia San Domenico

Domenica 3 dicembre

ore 9:00-12:00 e 18:00-20:30, vie cittadine
Bassa Musica Città di Bitonto
a cura del Comitato Festa Patronale

ore 18:00, chiostro Biblioteca Comunale
Inaugurazione presepe artistico “Seguendo una cometa” realizzato da Luigia Bressan

ore 18:00-19:30, Museo Romanazzi Carducci
“Sensazioni Natalizie”
Età consigliata dai 6 anni in su | museodicomunita.putignano@gmail.com
a cura di Museo di comunità

ore 18:30, Museo Romanazzi Carducci
”Dominae Ancillae – Un giallo nell’antica Roma” di Angela Fontana

Lunedì 4 dicembre

ore 17:00-19:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
“Scintille di Natale”
Età consigliata dai 6 anni in su | info.officinadeisaperi@gmail.com
a cura di Officina dei saperi

Mercoledì 6 dicembre

ore 16:00-19:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Albero di comunità
a cura di Officina dei saperi

Giovedì 7 dicembre

ore 9:00-11:00, Piazza Aldo Moro
Christmas Jumper Day
a cura di Istituto comprensivo Minzele – Parini

ore 17:00-19:00; Biblioteca Comunale
Il libro-dì
a cura dei Lettori volontari di Bi.A.

ore 18:00-21:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei saperi

Venerdì 8 dicembre

ore 9:00-12:00 e 18:00-20:30, vie cittadine
Bassa Musica Città di Bitonto
a cura del Comitato Festa Patronale

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
Al Museo con Babbo Natale
a cura di Museo di Comunità

ore 15:00-18:00, Grotta del Trullo
Spelaion 2023 – Gocce di storia
a cura di Gruppo Ricerche Carsiche

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 10:30-12:30 18:00-21:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei Saperi

Sabato 9 dicembre

ore 9:00-19:00, Grotta del Trullo
Spelaion 2023 – Gocce di storia
a cura di Gruppo Ricerche Carsiche

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 18:00-22:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 19:00, centro storico
Profumi di Natale – Note di gusto in chiancata
a cura di Comitato Festa Patronale e Officina dei saperi

ore 19:00 e 20:00, via Maggese
COSE CHE CADONO DAL CIELO e la vera storia della Befana

ore 20:00, Piazza Teatro
Kreativamente Natale
a cura di A.S.D. KREATIVE

ore 20:00, centro storico
Cantami e Raccontami il Natale
a cura di La Zizzania

ore 20:00, via santa Maria
Atelier della musica di Natale

ore 21:00, Piazza Santa Maria
Concerto Tammorra Felice

ore 21:00, Piazza Plebiscito
JAZZY CHRISTMAS QUARTET

Domenica 10 dicembre

ore 9:00-12:00, Grotta del Trullo
Spelaion 2023 – Gocce di storia
a cura di Gruppo Ricerche Carsiche

ore 10:00, chiostro comunale
I colori di Biagio
a cura di Pink is hope

ore 10:30-12:30, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 17:00, Museo Romanazzi Carducci
Cantami e Raccontami il Natale
a cura di La Zizzania

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 18:30, centro storico
Profumi di Natale – Note di gusto in chiancata
a cura di Comitato Festa Patronale e Officina dei saperi

ore 18:30 | 19:30 | 20:30, via Maggese
Racconto musicato della fiaba popolare “Le tre fate e lo zampognaro di Pescocostanzo”

ore 20:00, Piazza Teatro
Note di Natale di Chiara Labalestra
a cura di Scenart

ore 20:00, via Santa Maria
Atelier della musica di Natale

ore 20:30, piazza santa Maria
I capturt du Frallion

ore 21:00, Piazza Plebiscito
WakeUp Gospel Project

Lunedì 11 dicembre

ore 17:30-19:30, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
“Ti concio per le feste”
Età consigliata dai 6 anni in su | info.officinadeisaperi@gmail.com
a cura di Officina dei Saperi

Martedì 12 dicembre

ore 18:00, vie cittadine
Falò di Santa Lucia

Giovedì 14 dicembre

ore 17:00, Biblioteca Comunale
Alla scoperta del Natale
a cura del Servizio Civile Universale

ore 17:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Messaggi magici
Età consigliata dai 6 anni in su | info.officinadeisaperi@gmail.com
a cura di Officina dei Saperi

Venerdì 15 dicembre

ore 17:30-19:30, Plesso Perrone-Karusio
Presepe vivente: “Un viaggio a Betlemme”
a cura di I.C. Minzele – Parini

ore 17:00-19:00, Biblioteca Comunale
Andiamo al mare
A cura di Puglia Bella

Sabato 16 dicembre

ore 17:00-19:00; Biblioteca Comunale
Il libro-dì
a cura dei Lettori volontari di Bi.A.

ore 17:00-19:00, Biblioteca Comunale
Andiamo al mare
A cura di Puglia Bella

ore 17:30-19:30, Plesso Perrone-Karusio
Presepe vivente: “Un viaggio a Betlemme”
a cura di I.C. Minzele – Parini

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 18:00-21:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei Saperi

Domenica 17 dicembre

ore 10:00-12:30 e 17:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
inCHIOSTRO di libri
a cura di Officina dei Saperi

ore 10:30, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
The metal age
Età consigliata dai 6 anni in su
a cura di Pigment Workroom

ore 10:30, Piazza Teatro
“Violin Live Show in Christmas – Matinèe”
a cura di Comitato Festa Patronale

ore 17:00-19:00, Biblioteca Comunale
La bambola di pezza
a cura di Puglia bella

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 20:30, chiesa di San Pietro
Wanted Chorus
a cura di Confraternita Addolorata

Lunedì 18 dicembre

ore 17:30-19:30, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
“Merry cake”
Età consigliata dai 6 anni in su | info.officinadeisaperi@gmail.com
a cura di Officina dei Saperi

Martedì 19 dicembre

ore 9:00-12:00, Chiostro comunale
Mercatino di Natale
a cura di I.C. De Gasperi – Stefano da Putignano

Mercoledì 20 dicembre

ore 19:15, Piazza Plebiscito
“In…canto di Natale”
a cura di I.C. Minzele – Parini

Giovedì 21 dicembre

ore 17:00, Biblioteca Comunale
Alla scoperta del Natale
a cura del Servizio Civile Universale

Venerdì 22 dicembre

ore 17:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

dalle ore 17:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Tombolata di Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 17:00 e 18:00, Museo Romanazzi Carducci
“L’abete” di Hans Christian Andersen
a cura di Servizio Civile Universale

ore 17:30-22:00, Chiostro comunale
Albero di Natale solidale
a cura di A mani basse

dalle ore 19:00, periferia di Putignano
Zampognari

dalle ore 19:00, centro storico
Presepe vivente
a cura dell’associazione Porta Barsento

Sabato 23 dicembre

ore 17:00-19:00; Biblioteca Comunale
Un libro…dì
a cura dei Lettori volontari di Bi.A.

ore 17:30-22:00, Chiostro comunale
Albero di Natale solidale
a cura di A mani basse

ore 18:00-19:00, corso Umberto I
Pillole D’ARTe in città
a cura di Dart – Scuola di Danza Olimpia Pascale

ore 18:00-20:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Casetta di Babbo Natale
a cura di Officina dei Saperi

ore 18:00-21:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Mercatini di Natale
a cura di Officina dei Saperi

dalle ore 19:00, centro storico
Presepe vivente
a cura dell’associazione Porta Barsento

dalle ore 19:00, centro cittadino
Zampognari

Domenica 24 dicembre

ore 9:00-13:00, vie cittadine
Bassa Musica Città di Bitonto
a cura del Comitato Festa Patronale

ore 10:00, vie cittadine
Babbo Natale in vespa
a cura di Vespa Club Putignano

Martedì 26 dicembre

dalle ore 15:30, Piazza Principe di Piemonte
Carnevale 2024 – Le Propaggini

ore 17:30, Museo Romanazzi Carducci
Al Museo con Farinella
a cura di Museo di Comunità

Giovedì 28 dicembre

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

dalle ore 18:00, via Cav. di Malta, c/o ex Liceo Classico
Tombolata di beneficenza
a cura di Associazione S.ol.co. Onlus

Venerdì 29 dicembre

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

dalle ore 17:00, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 61
Tombolata di Natale
a cura di Officina dei Saperi

Sabato 30 dicembre

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

ore 17:00-19:00; Biblioteca Comunale
Un libro…dì
a cura dei Lettori volontari di Bi.A.

ore 20:30, chiesa di San Pietro
“Concerto di Natale”
a cura di Comitato Festa Patronale

Martedì 2 gennaio

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

Mercoledì 3 gennaio

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

ore 20:00, Palazzo Logroscino
Concerto di Buon Anno
a cura di FIDAS Putignano

Giovedì 4 gennaio

ore 10:00-12:00, Museo Romanazzi Carducci
CineKids
a cura di Museo di Comunità

ore 17:00-19:00; Biblioteca Comunale
Un libro…dì
a cura dei Lettori volontari di Bi.A.

Venerdì 5 gennaio

ore 10:00-11, Museo Romanazzi Carducci
Omaggio a Calvino
a cura di Museo di comunità

ore 18:30, Piazza Plebiscito
Epifania
a cura dell’associazione culturale Farinella

dalle ore 19:30, piazza Plebiscito
La befana vien dall’alto
a cura di Gruppo Ricerche Carsiche

ore 20:30, Piazza Teatro
Kreative’s Epiphany
A cura di A.S.D. KREATIVE

Sabato 6 gennaio

dalle ore 19:00, Piazza Santa Maria
Il magico cerchio delle danze e delle guarattelle
a cura di Itinerari e sentieri

ore 19:30-22:00, chiesa di San Pietro
Concerto di Epifania
a cura di ADVS SUD EST BARESE Putignano

MOSTRE

“Boschi e sottoboschi”
26 novembre – 13 dicembre, L’Officina | Corso Vittorio Emanuele, 6
lun-sab 18:00-20:00, dom 10:00-12:00 e 18:00-20:00
a cura di Associazione culturale La Goccia

“Presepi nel borgo”
2 dicembre – 6 gennaio, vie cittadine
a cura di Comitato Festa Patronale, Associazione culturale La Goccia, Pro Loco Putignano,
Associazione Nuova Putignano e Comitato Santa Maria la Greca

“Ali d’Angelo”
3 dicembre – 6 gennaio, chiostro della Biblioteca Comunale
lun-ven 9:00-13:00 e 15:30-21:00, sab-dom 18:00-21:00
a cura dell’Associazione Culturale Arte in Viaggio


A Putignano, torna la Sagra del Fungo e dei Sapori di Bosco

In il

sagra del fungo e dei sapori di bosco putignano 2023

Torna la Sagra del Fungo nella città del Carnevale.
Dopo un lungo periodo di stop torna la Sagra del Fungo e dei Sapori di Bosco. Vi aspettiamo numerosi per deliziare il vostro palato con le specialità a base di funghi. Appuntamento per sabato 25 e domenica 26 novembre a Putignano (Bari).
L’evento si svolgerà da Porta Nuova a Porta Barsento.

PROGRAMMA:

Sabato 25 Novembre
Ore 19:00 apertura stand espositivi e degustativi

Animazione su tutto il percorso:
– Storie del Vecchio Sud – taranta, pizzica e canti popolari pugliesi
– Jordy Chiafele – animatore vocale
– Soli-ta(l)mente pop – repertorio pop nazionale e internazionale
– Assurd Batukada – street band di percussionisti

Animazione per bambini con teatrino – tatoo street baloon – baby dance e mascotte a sorpresa gonfiabili

Domenica 26 Novembre
Ore 9:00/13:00 apertura stand espositivi

Ore 10:00/13:00 Animazione per bambini con teatrino – tatoo street baloon – baby dance e mascotte a sorpresa gonfiabili

Ore 17:00 apertura stand espositivi e degustativi

Animazione su tutto il percorso:
– Taranta Fil Morena – danzatrice e cantante etnica e popolare
– Jordy Chiafele – animatore vocale
– Cantautorando – divertentismo – voice street music con Alessandra Pipino

Animazione per bambini con teatrino – tatoo street baloon – baby dance e mascotte a sorpresa gonfiabili