Il Presepe Ridente nel centro storico di Valenzano

In il

presepe ridente valenzano 2023

L’associazione The Glorious Heads vi invita a partecipare alla seconda edizione del Presepe Ridente. 
Si tratta di una manifestazione che, in maniera itinerante, vi guiderà per le vie del centro storico di Valenzano facendovi assaporare l’aria natalizia con la presenza di zampognari e di tanto altro. 
L’evento è adatto a tutti, grandi e piccini.
Non è necessario prenotare e l’ingresso è gratuito. Il presepe prevede due momenti principali ‘recitati’, uno alle 18.30 e uno alle 19.30. Quindi se si desidera assistere a questi ‘momenti’ conviene presentarsi poco prima delle 18.30 e poco prima delle 19.30 in Largo Garibaldi. Aspetteremo la formazione di gruppi di numero adeguato. Il presepe dopo e durante questi momenti recitati resterà comunque visitabile liberamente. Ma per viverlo nel migliore dei modi si consiglia presentarsi al’ingresso di Largo Garibali in quelle fasce orarie. Il presepe sarà allietato anche dalla presenza di zampognari ed alla fine del percorso sarà possibile gustare pettole e cioccolata calda.
Appuntamento il 27 dicembre 2023 e il 5 gennaio 2024 dalle 18.30 alle 21.00 nel centro storico di Valenzano (Bari).


Natale Subacqueo a Cala Incina: Gesù Bambino nasce a 13 metri di profondità

In il

natale subacqueo 2023 monopoli cala incina

Natale Subacqueo – 13ª edizione
Cala Incina – Monopoli (Bari)

La comunità di Frate Sub invita tutti, sub, non sub e famiglie a Cala Incina il 24 dicembre ore 9:30 per la celebrazione della Santa Messa di Natale e festeggiare insieme il Natale Subacqueo.

PROGRAMMA:
ore 9:30 Raduno dei sub sul bagnasciuga in prossimità delle grotte
ore 10:00 Benedizione dei sub e delle attrezzature
ore 11:00 Processione subacquea condeposizione del Bambino Gesù nella grotta della Madonnina a 13 metri di profondità nella culla del Presepe.
A seguire scambio di Auguri e brindisi finale!!!

Anche quest’anno ci scambieremo gli Auguri di Natale e del Nuovo Anno ormai alle porte.
Vi aspettiamo!


Natività a Mare a Bari vecchia, il 26 dicembre Gesù bambino nasce in mare

In il

nativita-a-mare-bari-vecchia-26-dicembre-circolo-acli-dalfino.jpg

NATALE E’ PACE
CORTEO VIVENTE DELLA NATIVITA’ A MARE E ACCENSIONE DELLA STELLA DELLA PACE

Programma:

SABATO 23 DICEMBRE
– ore 18:30
da piazza Aldo Moro inizio giro promozionale della manifestazione con l’animazione musicale du “Sciaraballe” di V. Guerra diretta da F. Guerra.

MARTEDI’ 26 DICEMBRE
– ore 18:30
Inizio visita alla Grotta del Presepe Vivente in via S. Marco 52.

– ore 19:30
Inizio Corteo Vivente della Natività a Mare con la partecipazione dei Timpanisti “Militia Santi Nicolai”, il gruppo dei Marinai della Traslazione , con i sub della FIAS di Bari.

– ore 20:15 nello specchio di mare antistante la Basilica di San Nicola i sub della FIAS si immergeranno e faranno nascere Gesù Bambino nelle acque dell’Adriatico e in contemporanea sarà accesa la Stella della Pace.

Al termine l’Associazione Panificatori della Provincia di Bari donerà ai partecipanti il pane della pace.

(Ph. Pino Lorusso)


NATALE AL CENTRO a Giovinazzo: il cartellone degli eventi natalizi

In il

natale al centro giovinazzo 2023

NATALE AL CENTRO
DAL 8 DICEMBRE 2023 AL 21 GENNAIO 2024
GIOVINAZZO – BARI

Con l’accensione, l’8 dicembre, dell’albero di Natale in piazza Vittorio Emanuele, prende il via il programma di manifestazioni natalizie pensato dall’amministrazione comunale. Ad accompagnare l’accensione dell’albero, donato come succede da qualche anno dal gruppo Megamark e realizzato da I Monelli coordinati da Cesare Mongelli, sarà la musica di una street band. In concomitanza sarà inaugurata anche la ormai tradizionale mostra dei presepi a cura dell’AIAP, l’associazione Amici del Presepio. Già dal giorno dopo, il 9 dicembre, si entra nel vivo delle manifestazioni natalizie. Infatti per il fine settimana s i potrà passeggiare, sempre in piazza Vittorio Emanuele, nel Villaggio di Babbo Natale, nei suoi 200 metri quadri ricchi di attrazioni, arricchito da un grande igloo, con palloni giganti e neve artificiale che scenderà sull’intera piazza. Tutto questo grazie alla collaborazione con il tessuto commerciale cittadino. Non mancherà, nei due giorni, il mercatino di Natale. Lo stesso villaggio tornerà anche il 20 dicembre. Dall’11al 15 dicembre, nella Cittadella della Cultura, si svolgerà il progetto «Lettori alla pari». Sarà una biblioteca itinerante a offrire, anche attraverso diverse iniziative, libri in simboli, ad alta leggibilità, libri tattili illustrati, silent book. Il progetto è dedicato ai bambini, alle scolaresche, agli insegnanti ed educatori, ai genitori. Tra le altre iniziative il programma prevede anche un incontro, in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro, sul tema «Raccontare le storie attraverso il linguaggio oggettuale», ovvero come possono leggere persone non vedenti, ipovedenti e sordocieche.  Si svolgerà anche la presentazione del primo libro di Don Tonino Bello sui simboli della Comunicazione Alternativa. «Milagro. Prodigio di luce di Don Tonino Bello CAA», il titolo. Iniziative per il Natale sono previste anche nel centro storico, ci sarà tanta musica con il ritorno del festival «Oltre Lirica» (dal 3 al 6 gennaio) e un concerto natalizio il 21 dicembre.

«Abbiamo puntato sulla narrazione del Natale – ha spiegato l’assessora alla Cultura Cristina Pisceitelli – abbellendo i nostri spazi urbani e su una programmazione, destinata ai più piccoli e alla promozione di eventi musicali, includendo sempre le iniziative delle nostre associazioni culturali che sono attive durante tutto l’anno e sono quindi inserite nel nostro programma. Ma non è finita. Quest’anno torna “Caffè Concerto”, un’occasione per poter ascoltare musica di livello all’aperto, evocando repertori indimenticabili della grande musica, ma anche le colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema. Sarà un modo per protrarre le festività e accompagnare Giovinazzo alla Festa di Sant’Antonio Abate. Nuovamente, quindi, due postazioni musicali saranno allestite nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II in due distinte giornate».

«Quella che riconfermiamo – è il commento del sindaco Michele Sollecito – è una iniziativa che ci sta particolarmente a cuore. Siamo partiti nel periodo natalizio, per portare “Caffè concerto” anche in coda all’estate e adesso fino alla festa di Sant’Antonio Abate, diventando così una consuetudine. Insomma, ci sono tanta bellezza e attrazioni quest’anno a Giovinazzo, motivo per cui invito la cittadinanza a farsi trascinare da questo clima festoso e invito i forestieri a venirci a trovare. Giovinazzo è pronta ad accogliervi in tutto il suo splendore». L’8 dicembre, con l’accensione dell’Albero di Natale l’amministrazione comunale ha riservato una sorpresa per tutti i cittadini. Il programma completo sarà consultabile sui canali social dell’amministrazione comunale e su sito web DiscoverGiovinazzo.


U’ Prsepj d’ Sanda Cecilj – Il presepe di Santa Cecilia a Gravina in Puglia

In il

presepe santa cecilia gravina in puglia

U’ PRSEPJ D’ SANDA CECILJ
Il Presepe di Santa Cecilia della Famiglia Marvulli – Cirasola
dal 7 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024
GRAVINA IN PUGLIA (BARI)

Siamo pronti ad aprire ufficialmente le porte al Natale
Finalmente, inauguriamo la nostra 7ª edizione del Presepe di Santa Cecilia
Giovedì 7 dicembre ore 19.00 nel centro storico di Gravina in puglia, in via Scale Lunghe n. 4 (nei pressi della chiesa di Santa Cecilia)
Vi accoglieremo con una degustazione di prelibatezze tipiche locali per iniziare a vivere la magia del Natale!
Tante sorprese vi aspettano e tante novità!

ORARI DI APERTURA:
weekend e festivi dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 18 alle 20:30
Info 3343093084

NON MANCATE!


Natale Joiano, il programma completo degli eventi natalizi a Noicattaro

In il

natale nojano 2023 noicattaro

Natale Nojano – Bello come un presepe
dal 3 dicembre 2023 al 14 gennaio 2024

NOICATTARO – “Bello come un presepe” è il claim scelto dall’amministrazione comunale di Noicàttaro per presentare il calendario di eventi previsti per le festività natalizie.

“Quest’anno abbiamo scelto di dare particolare importanza ai luoghi in cui gli eventi si svolgeranno: centro storico, piazza, biblioteca, Palazzo della Cultura ma soprattutto Parco Comunale. Luoghi di incontro, di tradizione e storia che valorizzano le radici e la bellezza del nostro paese, illuminato e impreziosito come un piccolo presepe, claim scelto in omaggio al bellissimo presepe artistico realizzato da Leonardo Dibari nella nostra piazza Umberto I”, spiega l’assessore allo Sviluppo del Territorio Germana Pignatelli.

La grande novità di questo Natale sarà la riapertura al pubblico del Parco Comunale che, dopo i lavori di riqualificazione, si trasformerà nel Villaggio di Babbo Natale con casette in legno, installazioni e gli spazi destinati al centro famiglia che ospiteranno la casa di Santa Claus. Inaugurazione il 16 dicembre con l’arrivo di Babbo Natale in slitta.

“Il Natale di quest’anno ha una magia in più: l’apertura del villaggio di Babbo Natale coinciderà, infatti, con l’inaugurazione del nuovo Parco Comunale. Un luogo amato dai nojani che oggi ha un volto nuovo: una nuova tensostruttura con campo di basket e pallavolo a disposizione delle associazioni sportive, nuovi spogliatoi per i campi da tennis, una nuova arena che, affacciata sulla Lama, offrirà uno scenario suggestivo a eventi e concerti. Ma non solo, i viali sono stati riqualificati mediante l’eliminazione dell’asfalto a vantaggio della più appropriata finitura naturalistica, vista l’ubicazione in Lama. E per finire un nuovo piazzale e una nuova struttura che accoglierà il centro famiglia. Luoghi di socialità che vengono restituiti alla collettività. Ecco perché abbiamo deciso di ambientare qui il nostro Villaggio di Natale: un luogo speciale per tutti i nojani”, spiega il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato.

Non solo Villaggio di Babbo Natale: la programmazione dal 7 dicembre al 14 gennaio offre più di un mese di eventi tra spettacoli di danza, concerti, ma anche esposizioni di presepi tradizionali, mostre d’arte innovative, tombolate e spettacoli di marionette. Si comincia il 7 dicembre con l’accensione dell’albero e del presepe in piazza Umberto I.

“Oltre ai tradizionali appuntamenti, quest’anno abbiamo anche nuove proposte culturali. Il 28 dicembre inauguriamo una installazione ludico artistica interattiva ispirata al libro “Le città invisibili” di Italo Calvino, in occasione del centenario dalla sua nascita. L’abbiamo intitolata “La città è visibile” e sarà visitabile a Palazzo della Cultura nei giorni 28, 29 e 30 dicembre e 2, 3 e 4 gennaio”, spiega l’assessore Germana Pignatelli.

Qui il calendario dettagliato di tutti gli eventi.


Presepe Sospeso a Locorotondo

In il

presepe sospeso locorotondo

In ognuno di noi, alcuni dei ricordi più magici legati alla nostra infanzia riguardano certamente il Natale: gli addobbi, l’albero, le luci, il calore della famiglia, i doni da scartare e… il presepe! Con i suoi immancabili personaggi, le sue atmosfere, le liturgie, che ogni anno tentiamo di riprodurre in un’atmosfera di attesa quasi perfetta, sempre uguale.

Il PRESEPE SOSPESO è una installazione fotografica, riproduzione del presepe tradizionale ricontestualizzato nel mondo attuale: il territorio di Locorotondo e della Valle d’Itria offre all’obiettivo del fotografo Silvestro Simeone inediti scenari in cui i personaggi del presepe vengono immortalati. Sono i locorotondesi stessi a mettere in scena, in questa installazione artistica “diversamente tradizionale”, pose e mestieri che rimandano alle loro quotidiane occupazioni.

Circa quaranta immagini fotografiche saranno dunque esposte sopra le nostre teste per tutto il periodo natalizio, tra le bianche vie del Centro storico di Locorotondo (Largo Piave, Corso Umberto, Via Morosini, Largo Mazzini e Largo San Rocco), per un progetto che vede la direzione artistica di Mirco Matarante e che è stato reso possibile grazie al contributo di tante attività commerciali e ricettive.

OPENING venerdì 1° dicembre alle ore 19:00.

Silvestro Simeone, fotografo professionista, vive e lavora in Valle d’Itria da oltre dieci anni, al netto di una breve ma determinante parentesi a Bologna, dove ha lavorato fra tutti per Yoox. Ha esposto le sue foto in diverse occasioni: “La maschera del vero” (Notte Bianca di Arte Fiera Bologna, 2016), “Astr/Azione” (Vivolo Bianchetti Bologna, 2017), “FOOD” (U Jùse Locorotondo, 2018), “Abramo” (U Jùse Locorotondo, 2018), “Contempo of Photo” Festival (Bari-Conversano, 2022). Vanta anche diverse pubblicazioni: “San Rocco – Processione di mezzodì” (Pietre Vive Editore, 2015), “L’uno accanto all’altro” (Pietre Vive Editore con il sostegno del Consiglio regionale della Puglia, 2022), ADI Index Design 2022 (per il progetto ESSERI URBANI).

Mirco Matarante (classe 1988) è un artista e designer dalla produzione molto eterogenea. Alla formazione accademica segue una ricerca dai forti accenti sperimentali che gli consente di avvicinarsi a tecniche e materiali differenti: con un passato da graffitista, spazia dalla scultura alla pittura alle installazioni, pur mantenendo un rapporto speciale con la modellazione della ceramica. Co-fondatore del progetto Dunae di Cisternino, attualmente vive e lavora in Valle d’Itria.

INGRESSO LIBERO

dal 1° dicembre 2023 al 14 gennaio 2024
Corso Umberto – Via Morosini – Largo Mazzini
Locorotondo (Bari)
Tutto il giorno (installazione fotografica open air)
Info 3475095929


Il Natale nel Municipio 5… il programma a Palese, Santo Spirito e San Pio

In il

il natale nel municipio 5

“Fare rete”; un ideale che le realtà associative di Palese e Santo Spirito hanno inseguito per anni, cercando di trovare una sintesi, un risultato concreto. Diversi gli errori commessi; ma questa volta ci siamo riusciti!
Online da oggi il “Manifesto Unico degli Eventi Natalizi” organizzati dalle associazioni di Palese e Santo Spirito sull’intero territorio municipale, nato da una complessa operazione di coordinamento, al fine di evitare le sovrapposizioni di più eventi nelle medesime giornate. Un calendario ricco, integrato con gli eventi offerti dal Municipio 5 di Bari (che si ringrazia anche per i contributi in favore delle singole iniziative), di cui i cittadini potranno usufruire!

Si ringraziano tutte le associazioni che hanno creduto nel progetto sin dall’inizio.

Noi vi aspettiamo Sabato 2 Dicembre per l’accensione del grande albero di Natale e il 16-17 Dicembre per la nostra Sagra delle Pettole e dei Dolci Natalizi!

il natale nel municipio 5


NERI PER CASO in concerto gratuito a Corato

In il

neri per caso corato

CORATO – “La Mattina della Piazza” con i Neri per Caso.
Musica, colazione e shopping nel centro di Corato già dalle prime ore del mattino della vigilia.

Programma:
ore 6,00, Inaugurazione Presepe Cittadino nel Chiostro di Palazzo di Città
dalle ore 6.30 La Mattina Della Piazza con i Neri Per Caso in Piazza

La storica tradizione tutta Coratina di ritrovarsi per le strade del centro all’alba del 24 dicembre, quest’anno vedrà la partecipazione straordinaria dei Neri per Caso, la band si esibirà in Piazza Di Vagno a partire dalle ore 06.30 del mattino.

Il concerto vedrà l’esecuzione “a cappella” di canti natalizi e brani di successo tratti dal repertorio della band e momenti di interazione con il pubblico. La famosa band de “Le ragazze”, brano che li ha visti trionfare a Sanremo nel 1995, ha all’attivo numerose collaborazioni ed è attualmente in tour con lo spettacolo “Natale per caso” tratto dal loro album di successo del 1996 interamente dedicato alle carols natalizie, da “Happy XMas” e “Oh Happy Day” sino alle più tradizionali come “Jingle Bells” e “We Wish you a Merry Christmas”.

L’evento, patrocinato dal Comune di Corato, rientra nelle iniziative promosse e organizzate dalla Pro Loco Quadratum Corato per i suoi 50 anni di attività all’interno del cartellone degli eventi del Dicembre Coratino “Dedicato”.