Pinuccio presenta il libro “Annessi e Connessi”

In il

pinuccio annessi e connessi

Pinuccio presenta il libro “Annessi e Connessi” – Mondadori Editori 


Doppio appuntamento culturale targato “Un Panda sulla Luna”

Domenica 4 Ottobre ore 19,00 MAT – Laboratorio Urbano Terlizzi
Domenica 18 Ottobre ore 12,00 Post Factory Bari

Dopo il successo della prima edizione del festival Equinozio d’Autore l’associazione culturale “Un Panda sulla Luna” propone un doppio appuntamento con Alessio Giannone, in arte Pinuccio, giornalista satirico televisivo e youtuber molto popolare per le sue ormai mitiche “telefonate” a politici e personaggi della società contemporanea, autore del libro “Annessi e Connessi”, per i tipi di Mondadori. Il primo incontro si terrà domenica 4 Ottobre alle ore 19,00 presso il MAT – Laboratorio Urbano di Terlizzi. A dialogare con l’autore il regista e drammaturgo Carlo Bruni, direttore artistico del Sistema Garibaldi. Il secondo appuntamento è in programma domenica 18 Ottobre alle ore 12,00 negli spazi del Post Factory di Bari, nuovo punto di riferimento per l’innovazione sociale e la creatività giovanile in Via Mauro Amoruso Manzari, 62/7 al quartiere Poggiofranco.  In un incontro condotto da Ines Pierucci, Assessora alle Politiche Culturali e Turistiche del Comune di Bari.
“Influencer”, “follower”, “hater”, “selfie”, “stories”, vi dicono niente queste parole? Il linguaggio 2.0 si è trasformato con l’avvento dei social network. Scorrono parallele due vite, una reale e un’altra virtuale. Quanto c’è di vero nelle immagini patinate che condividiamo quotidianamente? Vogliamo davvero condividere un contenuto interessante o è solo vanità? Quali insidie galoppano nel web? Cosa si nasconde dietro un post Facebook o Instagram? Questi sono solo alcuni temi presenti in “Annessi e connessi”. Alessio Giannone, in arte Pinuccio, smaschera ipocrisie e narcisismi in un libro provocatorio, ironico e dissacrante, fuori dai soliti schemi.
 
Ingresso libero secondo le norme anti-Covid fino ad esaurimento posti con rilevazione della temperatura, distanziamento e mascherina obbligatoria. Info: 3311968984


La mamma di Nadia Toffa a Bari per la presentazione del libro “Non fate i bravi”

In il

nadia toffa non fate i bravi libro

BARI – Venerdì 7 febbraio, dalle 18:30 a Villa Romanazzi Carducci di Bari l’associazione culturale Echo Events, con l’agenzia “I viaggi di Salomone”, proporrà la presentazione del libro “Non fate i bravi” di Nadia Toffa, giornalista, volto noto del programma “Le iene”, scomparsa il 13 agosto 2019.
La malattia che ha colpita Nadia l’ha avvicinata alla sofferenza di tanti malati che hanno potuto rispecchiarsi in lei e sentirsi meno soli. Prima della sua scomparsa, ha combattuto contro il cancro con tutte le sue forze, spronando tutti quelli che si trovavano nella sua stessa condizione, anche con la pubblicazione del libro “Fiorire d’inverno”, a non nascondersi, a non vergognarsi e ad affrontare la malattia a testa alta. A pochi mesi dalla sua scomparsa è stato pubblicato “Non fate i bravi”, edito da Chiarelettere, lavoro editoriale che raccoglie i testi scritti durante il periodo del silenzio, tra il gennaio e il giugno del 2019, quando, dopo i molti attacchi subiti sulla rete in seguito alla decisione di rendere pubblica la sua condizione, ha scelto di rimanere in silenzio, mettendo fine alle polemiche. La sua attività è stata comunque tanto apprezzata che, a seguito di una petizione online, per la quale sono state raccolte più di centomila firme, è stato deciso che il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto portasse il suo nome.
Durante la presentazione Margherita dialogherà con il presentatore Mauro Pulpito, alla presenza di Donato Sasso, presidente dell’associazione culturale Echo Events, che introdurrà l’evento, la dottoressa Roberta Lovreglio, Presidente Provinciale LILT e Fabiano Marti, assessore alla Cultura del Comune di Taranto.

La partecipazione all’evento è gratuita, prenotandosi all’indirizzo eventi@iviaggidisalomone.it o al 3452682772.

Villa Romanazzi Carducci – via G. Capruzzi, 326 – Bari
Info: www.echoevents.it
Ore 18:30


Natale ad Acquaviva delle Fonti: il cartellone di tutti gli eventi in programma

In il

natale acquaviva delle fonti 2019

NATALE ACQUAVIVESE
Dicembre 2019 – Gennaio 2020
#restaincittà #nataleacquavivese20­19

Comune di Acquaviva delle Fonti (BARI)

PROGRAMMA:

Natale in musica
8.12 Accensione luminarie Cassarmonica – Ore 19.00 – Eventi, musica e festa in piazza
15.12 Trio Rosini in concerto – Ore 21.00 Musica e Christmas street food Piazza Maria SS di Costantinopoli
19.12 Amleto – a cura di Scene Sospese Sala Colafemmina – Ore 20.30
19.12 Christmas fantasy – I.I.S.S. Chiarulli
20.12 Concerto natalizio – Granelli di Senape – Cattedrale – ore 20.00
21.12 Concerto di Natale Coro don Cesare Franco – Parrocchia S.Francesco – Ore 20.00
22.12 Incanto Christmas Show…on the Moon – a cura di N. Carone e Ass. Musincanto – Sala Anagrafe – Ore 20.00
23.12 Nikaleo band in concerto e mercatini P.zza V.Emanuele II – Ore 20.30
24.12 Aperitivo in piazza dei Martiri Musica e street food ore 11.00
27.12 Concerto a cura dei Lions – Cattedrale – Ore 21.00

Natale di libri
4.12 Presentazione del libro “Iluzie” di e con Lorena Liberatore Sala Colafemmina – Ore 18.00
6.12 Presentazione del libro “Altovolume” di Giorgino – Sala Colafemmina – Ore 18.00
14.12 Natale tra le dita – a cura del Circolo del Grillo Parlante – Sala Colafemmina -Ore 18.00

Natale bambino
7/8.12 Giochi in Comune – Attività per bambini – Salone delle feste
15.12 Christmas Goal & solidarietà – P.zza V.Emanuele II – ore 11.00
19.12 Flash mob – I.C. Caporizzi- Lucarelli P.zza V.Emanule II – ore 16.00
21/22.12 Casa di Babbo Natale – Via Corso
22.12 Christmas Goal & solidarietà – P.zza V.Emanuele II – ore 11.00
——
5.01 Attività per bambini – intera giornata
——
Natale del Cuore
20.12 Auguri del Cuore – a cura dell’Amministrazione­ Comunale – Sala Anagrafe – ore 17.30
21.12 Tombolata e torneo di Burraco – a cura del Folletti di Natale – Sala Anagrafe – ore 17.00

Natale in mostra
Mostra pittorica – Sala Anagrafe – dall’8 dicembre al 6 gennaio


FABIO VOLO a Bari presenta e firma le copie del suo nuovo libro “Una gran voglia di vivere”

In il

fabio volo una gran voglia di vivere

FABIO VOLO
presenta:
Una gran voglia di vivere

Venerdì 29 Novembre 2019 dalle ore 18:00
Bari – Via Melo 119

Quello di Marco e Anna sembrava un amore in grado di mantenere le promesse. Adesso Marco non riesce a ricordare qual è stata la prima sera in cui non hanno acceso la musica, in cui non hanno aperto il vino. La prima in cui per stanchezza non l’ha accarezzata. Quando la complicità si è trasformata in competizione. Forse l’amore, come le fiamme, ha bisogno di ossigeno e sotto una campana si spegne. Forse, semplicemente, è tutto molto complicato. Incontriamo Fabio Volo.

La partecipazione all’evento è libera e gratuita. Per avere l’autografo acquista il libro alla Feltrinelli libri e musica di via Melo o al Feltrinelli Village di Santa Caterina e ritira il pass* che dà accesso prioritario al firmacopie.

*un pass per ogni libro acquistato, fino a esaurimento.


BITalk – Vauro presenta “La Zecca”

In il

BITalk Vauro presenta La Zecca

“Vauro è un intellettuale da sempre impegnato nelle battaglie civili. Profondo conoscitore del ’68, racconterà la sua personale rivoluzione culturale attraverso le sue tavole d’autore. Per l’occasione, presenterà per la prima volta in Puglia, “La zecca”, edito da Left e Aliberti compagnia editoriale, una raccolta di 320 tra vignette e tavole, dove la matita irriverente di Vauro è un affondo alla politica e un invito all’umanità e ai grandi valori civili.

Dalla matita di Vauro alla cracker art di Giuliano Grittini, l’arte degli anni di piombo attraversa tutto il festival con la mostra “Il ’68 e gli anni di piombo – la cultura pop tra mito e bellezza” (dal 30 ottobre al 3 novembre, dalle ore 18.00 alle ore 22.00 | Sabato dalle ore 18.00 alle ore 23.00)

IL LIBRO

A causa della sua satira corrosiva e irriverente è finito nel mirino di Matteo Salvini e, non solo sui social, si è attirato le intimidazioni e gli avvertimenti dei fans del ministro dell’Interno…

… «Mi arrivano fin dentro la cassetta della posta» ci racconta Vauro. Ma queste per lui sono solo medaglie e la sua matita continua imperterrita a sferzare quotidianamente i potenti di turno.«Il suo linguaggio non cessa di indagare, di mettere alla berlina le rappresentazioni e i raggiri degli uomini e degli omuncoli di potere» scrive Moni Ovadia nella prefazione al nuovo libro di Vauro “La zecca” (Editoriale90 e Compagnia editoriale Aliberti).

«La satira può essere tagliente, graffiante, pesante, amara e tutti gli altri aggettivi che di solito le vengono attribuiti da chi non la fa» ha scritto Vauro su Left che da anni pubblica le sue vignette, sia sulla versione cartacea che su LEFT.

«Per me è un gioco, proprio come quello dei bambini, a volte rischioso, spesso chiassoso, fastidioso alle orecchie degli adulti ma mai monotono e sempre ricco di fantasia. E i bambini (almeno quelli di un tempo lo erano) sono immuni al conformismo».

La satira non può essere conformismo perché altrimenti perderebbe la sua forza che è anche fantasia e allegria. La satira, dunque, è «sovversiva», dice l’autore.

Non a caso «negli anni questo gioco» gli ha procurato «tentativi di censura, licenziamenti ed espulsioni, denunce e processi, assoluzioni e condanne». Fino «all’ossessione compulsiva di Salvini di querelarmi ogni venti minuti». Giustificando in questo modo la bassa classifica dell’Italia nelle classifiche mondiali sulla libertà di stampa.

Gli ultimi tre anni della nostra vita scorrono attraverso le tavole di Vauro. Il suo sguardo si sofferma sul Palazzo – dal centrosinistra ai legastellati -, sulle politiche razziste, su quelle del (non) lavoro, sulla difesa della Costituzione, sull’attualità internazionale comprese le crisi interne al Vaticano. E naturalmente sulla sinistra.

Vauro come un partigiano, scrive Moni Ovadia: «Il tratto che compone i suoi personaggi, incluso quello di se stesso, è popolare, proletario, attinge a un’umanità che viene dal basso e ha tutti i titoli per stigmatizzare le ingiustizie».

Sabato 2 novembre – ore 22:00
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Sancti Nicolai Convivium, Piazza Cattedrale, 35
Bitonto (Ba)

Il programma completo del BITalk 2019


PAOLO BONOLIS a Bari con “Perché parlavo da solo”

In il

paolo bonolis bari perche parlavo da solo

Internet? Corre il rischio di rimbambirci. La “leggerezza” di spirito? È un antidoto per diventare più forti. Parola di Paolo Bonolis, che ha scelto di raccontarsi in un libro e condividere la sua visione del mondo, rivelando anche qualche aspetto della sua vita intima e privata. Il conduttore televisivo romano, 58 anni, incontra il pubblico al Teatro AncheCinema di Bari.

INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento posti

Teatro polifunzionale Anche Cinema
Corso Italia 112 – BARI
Parcheggi MetroPark Corso Italia 138 – Gestipark Battisti
INFO SMS/WhatsApp 3296112291


Il guardiano del mare, ferma l’onda alla cultura

In il

il guardiano del mare ferma l onda alla cultura

Sabato 19 ottobre presso il faro punta San Cataldo di Bari alle ore 18,30 l’associazione “Alexott” e l’associazione “ Residenti San Cataldo” hanno organizzato la presentazione del libro “Custodi di luce” di Michele Claudio Masciopinto, ricercatore e antropologo. Dialogheranno con l’autore Tina Ottavino (presidente dell’ associazione Alexott), Lucrezia Trione ( presidente dell’associazione Residenti San Cataldo), Gaetano Serafino ( attuale custode del faro di San Cataldo) e il Capitano di Vascello G. Caporizzi ( docente universitario al politecnico di Bari) ripercorrendo nei secoli quello che l’affascinante figura del guardiano del faro ha rappresentato.
L’ impegno dell’associazione Alexott in questi ultimi anni è stato quello di far “vivere” i fari di Puglia con eventi culturali quali presentazioni di libri che hanno come tema il mare e i fari e di celebrazione degli anniversari di costruzione degli stessi ( ricordiamo per esempio quest’anno i 150 anni del faro di Bari e di Torre Canne); l’associazione dei residenti di San Cataldo rappresenta coloro che vivono da sempre intorno al faro e che si sono impegnati in questi anni a valorizzare il patrimonio architettonico e storico dell’intero sito, sede tra l’altro di diversi esperimenti dello scienziato Guglielmo Marconi, organizzando visite guidate e confrontandosi con l’amministrazione comunale sul futuro del monumento e dell’area circostante dopo l’automatizzazione del faro e l’eliminazione della figura fissa del “custode del faro” ( ad oggi uno degli ultimi ancora in carica). La serata sarà allietata dalla sassofonista TerrySaxSinger.


GROTTE D’ESTATE 2019: natura, escursioni, giochi, enogastronomia e spettacoli alle Grotte di Castellana

In il

grotte d estate 2019 castellana

Dal 31 luglio al 4 agosto 2019 alle grotte di Castellana c’è Grotte d’Estate 2019.

Natura, giochi, enogastronomia e spettacoli a piazzale Anelli per un evento di Iniziative Castellanesi e Grotte di Castellana srl, con il patrocinio del Comune di Castellana Grotte e con la media partnership di Radio Puglia.

IL PROGRAMMA:

Mercoledì 31 luglio 2019
ore 20,30 Esibizione di danza a cura di Asd Kreative
ore 22 Orchestra Mancina in concerto

Giovedì 1 agosto 2019
ore 20,30 Duo Acustico Lory Coletti e Filippo Allegretti
ore 22 “Baila” – Zucchero Tribute Project in concerto

Venerdì 2 agosto 2019
ore 20,15 Presentazione libro “Ali di sabbia” di Vanna Ivone
ore 20,30 Spettacolo teatrale “C’era una volta” a cura di Filodrammatica Ciccio Clori presso Pineta Grotte
ore 22 “Poohlive” – Tribute Band dei Pooh in concerto
ore 00 Dj Set Pietro Ritella

Sabato 3 agosto 2019
ore 20,30 Moda, style e risate in scena – sfilata di moda e spettacolo a cura di Leti Eventi
ore 22 Federico Baroni in concerto
a seguire Dj set con Danny Dee e animazione a cura di Radio Puglia

Domenica 4 agosto 2019

ore 18 Trofeo Grotte – gara podistica 10 km
ore 22 Terraross in concerto

Tutte le sere area food & beverage con le specialità del territorio.

Extra:
Parco Gonfiabili a cura dell’associazione Parco Gonfiabili
Giochi da Tavola in Pineta a cura dell’associazione Ludica Grotte – La Tana dei Goblin Bari.

Tutti gli eventi sono gratuiti e non necessitano di prenotazione.


A Piedi Nudi nell’arte di Carlo Vanoni

In il

A Piedi Nudi nell arte di Carlo Vanoni

Presentazione del libro di Carlo Vanoni
A Piedi Nudi nell’arte – una passeggiata alla scoperta di capolavori antichi e moderni.

Ne parla con l’autore la storica dell’arte Michela Laporta.

Perché Giotto fu il primo regista di fiction della storia e Lucio Fontana il più grande esploratore dello spazio? Quale filo lega la “Crocifissione” di San Pietro di Caravaggio, “I mangiatori di patate” di Van Gogh e i sacchi di juta sporchi di Kounellis? più spirituale una Madonna in una pala d’altare medievale o il quadrato nero di Malevic? Può capitare di incontrare tutte queste domande nell’arco di poche ore, e persino di saper rispondere, tra una visita mattutina a una mostra, un aperitivo galeotto con una ragazza troppo giovane, un blackout che all’improvviso ridisegna gli spazi e ti invita a riflettere, forse a ricordare. È quel che succede al protagonista di questo libro, che in una passeggiata metropolitana, in una splendida giornata di maggio, si trova a percorrere un’inattesa educazione sentimentale, mentre le opere che conosce e gli artisti che ama gli danno una chiave per leggere ciò che gli accade intorno, per capire ciò che gli accade dentro. Provocazioni, intuizioni, aneddoti si intrecciano in un originale racconto colorato d’arte e di vita, capace di calare il messaggio dei capolavori di ogni epoca nella nostra quotidianità per parlare in modo originale e appassionato di pensiero, di bellezza e, perché no, anche d’amore.

Venerdì 28 maggio, ore 19.30, Giardino del Museo Nicolaiano in Largo Urbano II – Bari. Ingresso libero.


Francesco Saccente presenta “Corri Che Ti Passa – Manuale semiserio del runner”

In il

corri che ti passa francesco saccente

Venerdì 14 Giugno al tramonto la passione per la corsa sarà protagonista di una bellissima serata nei vigneti di Cantine Imperatore in Contrada Castello ad Adelfia. L’occasione della presentazione della gara che si svolgerà a Luglio ad Adelfia, Correndo tra i vigneti, anticiperà la presentazione del libro “Corri Che Ti Passa – Manuale semiserio del runner” di Francesco Saccente, il tutto moderato da Trifone Gargano. A seguire sarà possibile degustare cibi tipici della nostra splendida regione con l’immancabile carne arrostita, il tutto accompagnato dai buonissimi vini di Cantine Imperatore.

– ore 19:00 Conferenza Stampa della Gara Correndo tra i vigneti
– ore 19.30 Presentazione del libro “Corri Che Ti Passa – Manuale semiserio del runner” di Francesco Saccente
– a seguire servizio food & wine.

La conferenza stampa e la presentazione del libro sono aperte a tutti.
L’ingresso con possibilità di degustazione wine & food invece è su prenotazione. Il costo è di 15 euro con diritto a 1 Ticket Food e 2 Ticket Wine. In aggiunta sarà possibile acquistare Ticket extra aggiuntivi per:
– Calice di Vino
– Bottiglia di Vino
– Ticket Food
– Ticket Arrosticini

L’evento è organizzato dalle Cantine Imperatore e dall’ Associazione Dioniso in collaborazione con ProLoco Adelfia, ATLETICA ADELFIA, Apulia Wine Tours e Associazione Culturale Il Melograno