Polignano coast to coast

In il

polignano monopoli coast to coast 2018

Trekking lungo le meraviglie della costa adriatica, da Polignano a Mare alla Grotta di Sella
Partendo dal Museo d’arte contemporanea “Pino Pascali” di Polignano a Mare, in men che non si dica ci lasceremo alle spalle la città e ci inoltreremo in un mondo selvaggio fatto di falesie, calette, marmitte carsiche e grotte costiere, fino a raggiungere la suggestiva Grotta di Sella. Lungo il nostro cammino ci serviremo, quale unica bussola, del mare e dell‘Isola dell’Eremita, laddove i colori si fanno davvero magici. Non mancheranno luoghi straordinari per la loro unicità, come il borgo di pescatori di Port’alga, e Masseria Pozzo Vivo con la lama omonima ricca di grotte e macchia mediterranea. Raggiungeremo poi la Grotta di Sella in contrada Passione, chiamata così per la presenza di un arco naturale creatosi dopo il cedimento della volta della grotta marina sottostante avvenuto in tempi antichissimi. Posti limitati.

DURATA: 9:30-13:00
TIPOLOGIA TOUR: Trekking naturalistico
LOCALITÀ: Polignano a Mare
PREZZO: Adulto: € 10.00
Bambino (6-10 anni): € 5.00
Per ogni coppia di adulti un bambino dai 6 ai 10 anni non paga
RADUNO: ore 9:30 davanti al Museo Pino Pascali di Polignano a Mare.
PERCORSO: ad anello, lunghezza totale 7 km. circa, difficoltà bassa.
NOTE: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo. Si consiglia di portare con se acqua e/o bevande.
COORDINATE GEOGRAFICHE: 40°59’37.8″N 17°13’44.5″E
CONTATTO PRENOTAZIONI: 347 0081412 (Francesco)

AVVISO IMPORTANTE linee guida da seguire prima e durante l’escursione guidata in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 DISTANZA INTERPERSONALE: Per l’attività di accompagnamento in percorsi naturalistici, la distanza interpersonale dovrà essere di almeno 2 metri in analogia a quanto previsto per le attività sportive, conformi alle disposizioni nazionali.
PORTARE CON SE’ LA MASCHERINA: E’ confermato l’utilizzo obbligatorio della mascherina nel caso in cui, spazi ristretti, anche all’aperto, dovessero renderne necessario l’uso per una distanza interpersonale inferiore ai 2 metri. Alle disposizioni d’obbligo di indossare le mascherine, non sono soggetti i bambini al di sotto dei sei anni.
ALTRE MISURE ANTICONTAGIO: lavarsi le mani con acqua e sapone o in alternativa con gel igienizzante ad inizio e fine attività e ogni volta possibile durante l’attività avendo con sé gel o spray igienizzante. Evitare lo scambio di materiali tra le persone durante lo svolgimento delle attività. A questo proposito
E’ PREFERIBILE LA PRENOTAZIONE CON PAGAMENTO ANTICIPATO con le seguenti modalità entro il giorno prima dell’evento:
– bonifico bancario in favore di SERAPIA Soc. Coop. IBAN IT89C0860725802003000602322 BCC Locorotondo – filiale di Pezze di Greco con invio di distinta di pagamento a mezzo email all’indirizzo ordini@cooperativaserapia.it;
– paypal al link paypal.me/serapia
Inoltre tutti i partecipanti, PRIMA DELL’INIZIO DELL’ATTIVITA’ e sotto la propria responsabilità, dovranno compilare un MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE on line nel rispetto delle norme stabilite nell’Ordinanza n.237 della Regione Puglia. In caso di presenza di minorenni il modulo dovrà essere compilato dai genitori, il tutto nel rispetto delle leggi relative alla privacy. Il modulo è accessibile cliccando qui


Natale Subacqueo a Polignano a Mare: Gesù Bambino nasce a 13 metri di profondità

In il

presepe subacqueo polignano a mare

Natale Subacqueo – 11ª edizione
Cala Incina – Polignano a Mare (Bari)

La comunità di Frate Sub invita tutti, sub, non sub e famiglie a Cala Incina il 25 dicembre ore 9:30 per la celebrazione della Santa Messa di Natale e festeggiare insieme il Natale subacqueo.

PROGRAMMA:
ore 9:30 Raduno dei sub
ore 10:00 Benedizione dei sub e delle attrezzature
ore 11:00 processione subacquea condeposizione del Bambino Gesù nella grotta della Madonnina a 13 metri di profondità nella culla del Presepe

Anche quest’anno ci scambieremo gli Auguri di Natale e del Nuovo Anno ormai alle porte.
Vi aspettiamo!

(Ph. bari.repubblica.it)


LUCIGNOLI, LUCE ALLA LUCE installazioni artistiche nei centri storici di Conversano, Polignano, Mola e Rutigliano

In il

LUCIGNOLI - LUCE ALLA LUCE MOLA DI BARI

«LUCIGNOLI – LUCE ALLA LUCE»
DAL 22 DICEMBRE 2021 NEI CENTRI STORICI DI CONVERSANO, RUTIGLIANO, MOLA E POLIGNANO

Dal 22 Dicembre i Centri Storici di Conversano, Polignano, RUTIGLIANO e Mola di Bari ospiteranno installazioni luminose artistiche per omaggiare la straordinaria storia delle Luminarie di Puglia: «LUCIGNOLI – LUCE ALLA LUCE».
L’iniziativa è del gruppo di lavoro formato da VET srl di Modugno, Alfio Cangiani Factory di Bitritto e LUP – Laboratorio Urbano Paese di Rutigliano: con la direzione artistica di Alfio Cangiani è stato creato un progetto di comunicazione identitaria, vincitore del Bando della Regione Puglia «Promozione dei tratti identitari di Puglia: LUMINARIE».
La scelta dei Comuni di RUTIGLIANO, Conversano, Mola e Polignano ha come obiettivo la realizzazione di un intervento organico a supporto di un’area già dotata di una propria forte identità.
I colori scelti, la grafica e la rilettura dei grafismi decorativi originali del territorio, contribuiranno a consolidare una visione del percorso come ‘luogo ideale’, ricco di storia, tradizioni, bellezza, gioia di vivere, trasformando la ‘luminaria’, da intervento caratterizzante i periodi delle ‘feste’, in elemento costante di contatto con residenti e visitatori, proponendo l’immagine della Puglia come “Luogo dove vivere”.
I visitatori e i turisti potranno utilizzare i percorsi predisposti spostandosi tra i quattro centri storici utilizzando l’Eco-Metrò del SAC Mari tra le Mura.
I decori luminosi resteranno visibili nei Centri Storici delle quattro città prescelte dal 22 Dicembre 2021 sino al 28 Febbraio 2022, contribuendo alla destagionalizzazione del decoro urbano del territorio coinvolto.

Info: 3485927153


“Festa di compleanno al museo” mostra di Giorgio Di Palma

In il

Festa di compleanno al museo giorgio di palma

Mostra “Festa di compleanno, Elogio al Passato” di Giorgio Di Palma

Un progetto ideato da Giorgio Di Palma e Pigment e realizzato in collaborazione con CIME e con il supporto della Fondazione Museo Pino Pascali, il Comune di Polignano a Mare e la Regione Puglia finanziatrice del progetto con l’avviso STHAR LAB.
Il progetto vuole essere una rievocazione ed elogio alle feste di compleanno passate con l’intento di indagare i sentimenti e le emozioni dei cittadini che hanno assistito alla mutazione del loro borgo marinaro ed agricolo in uno dei poli principali del turismo internazionale.
La comunità polignanese, coinvolta nel progetto, da anni si interroga su come far dialogare la cultura passata con la cultura contemporanea, esattamente come Pino Pascali ha fatto in passato, criticando la società dei consumi e valorizzando la civiltà contadina per entrare nei musei di tutto il Mondo.
Con un velo di nostalgia, Giorgio Di Palma, maestro ceramista, si muove fra spazi espositivi al chiuso e pubblici, riproducendo oggetti di uso quotidiano in ceramica, in dimensioni reali, privi di funzionalità ma carichi di significati estetici e concettuali. Questa volta, vuole catturare lo spirito e il carattere di Polignano entrando in una sfera molto intima, quella delle feste che venivano organizzate in casa per compleanni o onomastici.

L’artista, per avviare questo progetto, coinvolgerà tutta la città nella costruzione di questo racconto, al fine di mappare i ricordi legati a questi momenti familiari: l’invito per tutti i polignanesi è di aprire i loro cassetti e inviarci le foto di feste in casa dagli anni 70 agli anni 90.
Il risultato sarà una mostra effimera e temporanea di arte e fotografia per le strade cittadine, in cui i Polignanesi potranno provare a riconoscersi, dopo tanti anni.

Per info e contributi: https://festadicompleannoalmuseo.it/

“Festa di compleanno, Elogio al Passato” è un progetto di arte pubblica ed espositiva finanziato dall’avviso STHAR LAB della Regione Puglia e affidato dal Comune di Polignano a Mare all’Associazione culturale Pigment Workroom, in collaborazione con l’artista Giorgio Di Palma, la Fondazione Museo Pino Pascali, Cime e l’APS Zic Zic.

PROGRAMMA:

DAL 16/12/2021 AL 20/01/2022
– Mostra “Festa di Compleanno, Elogio al Passato”
del ceramista Giorgio Di Palma & Pigment-Wr
Museo “Pino Pascali” – Polignano a Mare

15/01/2022
– Workshop di ceramica con Giorgio Di Palma, che guiderà i partecipanti nella realizzazione di alcuni oggetti in ceramica che entreranno a far parte dell’allestimento della mostra.
Cosa non può mancare alla nostra festa? Preparate a sporcarvi e aiutateci a realizzarla!
ore 16:00 – 20:00
Museo “Pino Pascali” – Polignano a Mare

16/01/2022
– Workshop di Microeditoria a cura di ziczic, che partendo dalle foto ricevute dai cittadini polignanesi, porterà ognuno dei partecipanti a reinventare gli scatti con la tecnica del collage. La commistione di fotografie e di nuove forme create utilizzando diverse tipologie e cromie di carte di risulta, sarà il linguaggio con cui ogni partecipante racconterà la propria idea di festa. I singoli collage, realizzati da adulti e bambini che lavoreranno fianco a fianco, saranno raccolti in un piccolo album fotografico, rilegato a mano e che verrà in seguito inserito negli archivi del Museo Pino Pascali.
ore 16:00 – 20:00
Museo “Pino Pascali” – Polignano a Mare

*Entrambi i laboratori sono gratuiti su prenotazione (disponibile al link https://festadicompleannoalmuseo.it/workshop/) sino ad esaurimento dei posti disponibili per i soli possessori di green pass. Per garantire la massima affluenza e sicurezza nonostante le limitazioni covid, abbiamo previsto due turni da 12 (da confermare attraverso una email di risposta).


Dieci anni di Epos Teatro, a Polignano arriva una mostra, uno spettacolo e incontri di approfondimento

In il

dieci anni di epos teatro mostra polignano

Epos Teatro festeggia 10 anni a sostegno della cultura sul territorio
In programma una mostra, incontri di approfondimento e uno spettacolo teatrale
10 – 30 dicembre 2021 | Polignano a Mare

Dieci anni all’insegna della cultura, in un dialogo tra teatro, musica e letteratura che ha caratterizzato il percorso di Epos Teatro sin dalla sua nascita nel 2010. E che nel suo decimo anniversario continua a legare la sua azione al territorio di Polignano, da sempre epicentro di un rinnovamento culturale che non può prescindere dalle radici. Non a caso è proprio il borgo che ha dato i natali a Domenico Modugno il palcoscenico della rassegna Ad Libitum – la grande musica a Polignano, che per la sua settima edizione ha offerto un calendario di ben 20 appuntamenti. Nel 2021 è arrivato anche il riconoscimento del Ministero della Cultura: Epos Teatro è stata ammessa tra i soggetti riceventi del Fondo unico per lo spettacolo, traguardo raggiunto grazie al lavoro organizzativo del presidente dell’associazione, Maurizio Pellegrini.

Una mostra fotografica, incontri di approfondimento e uno spettacolo per l’anniversario.

E così, dopo l’obbligatorio stop dovuto alla pandemia, l’associazione culturale si prepara a festeggiare l’importante traguardo attraverso una programmazione di eventi culturali ospitati interamente a Polignano a Mare. Innanzitutto con una mostra fotografica, ospitata all’interno del centro culturale ‘U Castarill’ nel centro storico: un viaggio attraverso le immagini cui si potrà accedere dal 10 al 30 dicembre, per rivivere 10 anni di successi.

Il 10 dicembre segna anche l’avvio degli incontri dedicati al pubblico: si parte alle ore 18 nella Sala conferenze della sede della Polizia locale di Polignano con il dibattito sul tema Il ruolo dello spettacolo dal vivo nella società post Covid: nuove occasioni e consapevolezze. Il 16 dicembre, sempre alle ore 18, è in programma invece una tavola rotonda, intitolata Nuovi spazi di rappresentazione per Polignano a Mare, ospitata al Teatro Vignola. Un’occasione per tracciare – con l’aiuto di operatori del settore culturale, rappresentanti delle istituzioni, studiosi e naturalmente il pubblico, che è ingranaggio fondamentale di questo meccanismo di crescita – il quadro di un settore che si prepara ad affrontare nuove sfide dopo l’esperienza straniante della pandemia. Una programmazione che non poteva che chiudere, come da tradizione per Epos Teatro, con uno spettacolo che abbraccia musica e recitazione: Nun me scetà – Napoli: poesia e sogni, in scena al Teatro Vignola il 16 dicembre alle ore 21. Gli appuntamenti rientrano nella programmazione del Piano straordinario di sostegno alla Cultura della Regione Puglia, denominato ‘Custodiamo la Cultura in Puglia’, approvato con decreto dirigenziale n.80/2020.

«Epos Teatro festeggia i suoi primi dieci anni di presenza sul territorio. Dieci anni di spettacolo ma anche di formazione, incontri, Musica e Arte – spiega il presidente di Epos Teatro, Maurizio Pellegrini – Dieci anni di dialogo ininterrotto con il pubblico e la città di Polignano a Mare per la costruzione di una nuova identità culturale. Il 2020 ha messo a durissima prova il nostro settore e vogliamo interrogarci concretamente sulle prospettive future del mestiere artistico, sulla sua importanza, sul ruolo dei lavoratori e sulle priorità̀ socioculturali del nostro presente. Per farlo avremo bisogno del pubblico, di quel pubblico che speriamo di ritrovare al più̀ presto per continuare a vivere insieme il gioco del Teatro»

La mostra e gli appuntamenti sono a ingresso gratuito, eccetto per lo spettacolo Nun me scetà, che ha un costo di ingresso di 10 euro. È obbligatoria la prenotazione, effettuabile al numero 392 9642809, via mail all’indirizzo info@eposteatro.com o sul sito ufficiale dell’associazione (www.eposteatro.com).

Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.eposteatro.com


NATALE A POLIGNANO A MARE 2021: luminarie, mercatini, villaggio di Babbo Natale e spettacoli itineranti

In il

NATALE A POLIGNANO A MARE 2021

NATALE A POLIGNANO A MARE 2021
LUMINARIE • MERCATINI • VILLAGGIO DI BABBO NATALE • SPETTACOLI ITINERANTI

Anche quest’anno, Polignano a Mare si veste a festa per celebrare il periodo delle festività natalizie. Luci, proiezioni e installazioni luminose, mercatini a tema natalizio, spettacoli itineranti, come ormai tradizione, comporranno la cornice suggestiva di Piazza Aldo Moro e dell’intero centro storico. A questi si aggiunge per la prima volta la presenza del villaggio di Babbo Natale, allestito all’interno del Parco giochi Pinocchio, dove i più piccoli potranno incontrare Babbo Natale e partecipare a eventi e spettacoli di animazione a tema natalizio.
Non mancheranno neanche quest’anno, inoltre, le note di Nel Blu Dipinto di Blu, la celebre ‘Volare’ che ha reso grande e unica la voce di Domenico Modugno, che illumineranno l’intera Via Roma.
Le luminarie verranno accese a partire da sabato 4 dicembre ogni giorno, fino a gennaio, dalle 16.30 alle 02. Il Villaggio di Babbo Natale, invece, sarà aperto dall’8 dicembre, a partire dalle ore 17. L’accesso e la visita alle attrazioni sarà gratuito. Per il solo Villaggio di Babbo Natale, invece, è previsto un costo di 6 euro, con ingresso gratuito solo per bambini fino a 6 anni e disabili. Per l’accesso al Villaggio, inoltre, sarà obbligatorio possedere e mostrare il Green Pass.
Per garantire la tutela e la sicurezza, al fine di prevenire il rischio Covid, in tutte le aree dell’evento sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina.
L’iniziativa è organizzata dal Comune di Polignano a Mare, grazie al sostegno di Associazione Albergatori Polignano, Associazione Ristoratori Polignano, Unione Commercianti Polignano, UPSA Confartigianato Polignano e GestoPark.
Non mancheranno inoltre eventi paralleli, organizzati dal SAC Mari tra le Mura e dalla Biblioteca “Rafffaele Chiantera” di Polignano, che andranno a comporre il ricco programma di eventi e iniziative organizzate per arricchire l’offerta culturale di questa stagione invernale.
Tutte le informazioni sulla manifestazione e un programma aggiornato degli eventi sarà disponibile su questa pagina e sul sito del Comune di Polignano a Mare.

PROGRAMMA:

4 Dicembre
16.30 / Accensione delle Luminarie
19.00-21.00 / Street Band Show Bassamusica
7 Dicembre
18.00 / Santa Messa per la riapertura della Chiesa Matrice “Santa Maria Assunta”
8 Dicembre
17.00 / Apertura del Villaggio di Babbo Natale – Parco Giochi Pinocchio
9 Dicembre
17.00-19.00 / Caro Babbo Natale: scrivi la tua letterina per Babbo Natale all’Ufficio Postale della Biblioteca [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
16 Dicembre
17.00-19.00 / La Cucina di Mrs. Claus: laboratorio di decorazioni di biscotti natalizi [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
23 Dicembre
17.00-19.00 / Letture sotto l’Alberto: racconti di Natale [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
28 Dicembre
17.00-19.00 / Nel Laboratorio degli elfi: riciclarte a tema natalizio [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
30 Dicembre
17.00-19.00 / Magica Tombola: giochiamo a tombola con Harry Potter [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
4 Gennaio
17.00-19.00 / Nel Laboratorio degli elfi: riciclarte a tema natalizio [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]
5 Gennaio
17.00-19.00 / Aspettando la Befana: storie, tradizioni e creatività [Christmas Kids – Biblioteca Raffaele Chiantera]


A Polignano a Mare, la finale del Red Bull Cliff Diving World Series 2021

In il

Red Bull Cliff Diving 2021 Polignano

Red Bull Cliff Diving World Series
Polignano a Mare, Bari – Italia
22 e 26 Settembre 2021

Tappa extra e Gran Finale: Polignano a Mare raddoppia le competizioni per una settimana all’insegna della spettacolarità dei tuffi dalle grandi altezze.

È la prima volta che accade nella storia della Red Bull Cliff Diving World Series: la stagione 2021 verrà chiusa da due tappe consecutive che si svolgeranno proprio in Italia, nella prestigiosa e storica location di Polignano a Mare. La prima competizione che darà il via alla doppietta italiana avrà luogo il 22 settembre, e quattro giorni dopo, il 26 settembre, si svolgerà la finale assoluta durante la quale verranno premiati i campioni dell’edizione 2021.

La tappa europea per eccellenza del Cliff Diving farà dunque da sfondo al “Grande Finale” – per la seconda volta dal 2018 – che vede coinvolti i migliori cliff diver del mondo. Polignano a Mare ospita per l’ottava volta i 12 uomini e le 12 donne in gara, che potranno accedere, direttamente da una casa privata, alle piattaforme di 27 e 21 metri montate su una splendida terrazza a picco sul mare Adriatico.

Polignano a Mare è un luogo unico, una splendida cittadina arroccata sulla costa pugliese che, grazie alle sue meravigliose acque, da anni si aggiudica la prestigiosa Bandiera Blu. Polignano a Mare è oramai la seconda casa di Alessandro De Rose, il solo e unico grande high diver italiano, che proprio qui nel 2017 si aggiudicò la sua prima vittoria e dove ogni anno viene accolto dal calore e dall’affetto dei suoi abitanti.

Dopo la tappa più storica delle World Series che si è svolta sul Ponte Vecchio di Mostar, l’élite del cliff diving dovrà ancora dimostrare le proprie abilità a Downpatrick Head, località sulla costa occidentale dell’Irlanda che li ospiterà per la prima volta, prima di arrivare Italia e aggiudicarsi l’ambitissimo King Kahekili Trophy.


MERAVIGLIOSO MODUGNO 2021, a Polignano a Mare la X edizione della serata evento che celebra Domenico Modugno

In il

MERAVIGLIOSO MODUGNO 2021

POLIGNANO A MARE (BARI) «E continua a Volare´ è il tema di Meraviglioso Modugno, la serata evento, giunta alla decima edizione, che celebra Domenico Modugno nella sua città natale Polignano a Mare. Diodato, Brunori Sas, Gaia, Noemi, Aka 7even e Motta sono gli ospiti della serata in programma mercoledì 25 agosto alle 21.30 in piazza Suor Maria Giovanna Laselva, promossa da Regione Puglia e amministrazione comunale in collaborazione con Puglia Sounds/Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del protocollo d’intesa 2021 con Puglia Promozione. Diodato, grande protagonista della musica italiana degli ultimi anni, e Brunori Sas, tra i più apprezzati e riconosciuti cantautori della sua generazione, nel corso della serata riceveranno rispettivamente il Premio Modugno 2020, sospeso a causa dell’emergenza sanitaria, e il Premio Modugno 2021, assegnati in accordo con la famiglia Modugno. La serata, condotta da Maria Cristina Zoppa accompagnata da Pierdavide Carone e Angelo Trabace, propone la consolidata formula che vede gli ospiti reinterpretare i grandi classici di Modugno e proporre alcuni brani del proprio repertorio.
«La potenza della musica è capace di superare ogni confine di spazio e di tempo. E se c’è qualcuno che ha saputo arrivare sino a noi e ovunque nel mondo, esprimendo tutta la bellezza e l’unicità della sua arte, è Domenico Modugno – il commento del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – Un pugliese di cui andiamo fieri e che continua a essere fonte continua di ispirazione. Per questo lo celebriamo ogni anno, nella sua Polignano a Mare, con una grande serata che conferma quanto la sua musica sia ancora viva, amata e attuale». «Polignano a Mare rappresenta un simbolo dell’eccellenza pugliese a livello mondiale. Un successo che va attribuito alle uniche bellezze storiche e paesaggistiche di questa città, ma anche alla qualità delle azioni messe in campo dalla Regione Puglia insieme all’Amministrazione comunale per valorizzarle. – ha commentato Massimo Bray, Assessore alla Cultura e Turismo della Regione Puglia – Con le note di «Meravigliso Modugno» si completa un quadro complesso di valorizzazione territoriale che propone eventi di caratura internazionale in grado di mettere a sistema settori diversi: dallo sport all’editoria, dall’enogastronomia alla musica.» «Con piacere quest’anno, dopo la pausa forzata impostaci dal covid, torniamo a ospitare l’evento dedicato al nostro concittadino Domenico Modugno. Grazie alla fondamentale collaborazione della Regione Puglia e d’intesa con la famiglia dell’artista, abbiamo definito il programma della manifestazione che, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, vedrà esibirsi artisti già affermati e giovani di talento impegnati nel rendere omaggio a mister Volare- il commento del sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto – Ripartiamo con coraggio e fiducia che il senso di responsabilità della nostra comunità, che si esprime attraverso la campagna vaccinale, consenta una ripartenza che faccia leva sulla cultura e lo spettacolo come opportunità di promozione del territorio della nostra stupenda regione». «La musica è un formidabile strumento di valorizzazione delle proprie radici. È un orgoglio per noi pugliesi avere un concittadino come Domenico Modugno, che verrà celebrato dalla serata evento Meraviglioso Modugno – dichiara il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Giuseppe D’Urso – saranno nomi importanti del panorama musicale italiano. Il modo migliore per celebrare un artista che ha dato tanto alla sua terra, e che ha reso celebre la Puglia e tutta l’Italia nel mondo (ANSA).


PORTO RUBINO 2021: Vinicio Capossela, Micah Hinson e Renzo Rubino in concerto a Polignano a Mare

In il

porto rubino 2021

VINICIO CAPOSSELA – MICAH P. HINSON – RENZO RUBINO
Porto Rubino 2021 – Storie, Canzoni E Lupi Di Mare
Abbazia di San Vito – POLIGNANO A MARE (BARI)
Lunedì 19 luglio 2021

Uno splendido Caicco ormeggiato davanti all’abbazia di San Vito, a Polignano, questo il suggestivo scenario scelto per la prima tappa di Porto Rubino.

Inizio Show ore 20:00
Fine show non oltre le 23:30
(apertura cancelli ore 19:00)

>>>Acquista Biglietti


IL LIBRO POSSIBILE 2021, il programma completo della XXª edizione

In il

il libro possibile 2021

Da vent’anni, ogni estate in Puglia si scrive una nuova pagina de Il Libro Possibile, il festival estivo dedicato alla lettura ma soprattutto alla cultura e al sapere, autentici “anticorpi” contro le grandi crisi del nostro tempo, dalle pandemie alle emergenze ambientali e umanitarie.

A luglio, il Libro Possibile celebra il XX anniversario. Sarà un’edizione con doppia location: il 7, 8, 9 e 10 luglio “nel blu dipinto di blu” di Polignano a Mare (Ba) e – novità assoluta – il 22, 23 e il 29, 30 luglio a Vieste (Fg), “perla del Gargano”. Un doppio appuntamento che offre una riflessione culturale ampia e stimolante che si snoda lungo la costa del mare Adriatico, da Sud a Nord della Puglia, regione tra le più apprezzate per turismo di qualità, bellezze artistiche e naturali, e prodotti enogastronomici.

Il Libro Possibile è oggi uno degli eventi culturali più rilevanti e resilienti del nostro Paese. Il primo tra i pochissimi che lo scorso anno si è tenuto in presenza, in totale sicurezza anche durante l’emergenza Covid. Il punto di forza del Libro Possibile è, da sempre, quello di aggregare mondi diversi, da scrittori a imprenditori, premi Nobel, scienziati, giornalisti, istituzioni, atleti, attori, artisti, celebrità, influencer. L’obiettivo è quello di consegnare al pubblico molteplici punti di osservazione della realtà e rendere la cultura fruibile nelle piazze per guardare assieme al futuro.

“Il cielo è sempre più blu” è il tema scelto per la XX edizione: un tributo a 40 anni dalla scomparsa di Rino Gaetano che evidenzia con il colore del mare i temi che saranno principalmente dibattuti durante le serate. Ampio spazio verrà dato infatti ai nuovi modelli di sostenibilità ambientale, agli incontri con le più brillanti menti della scienza per parlare di riscaldamento globale, ricerca e innovazione. Gli appuntamenti sono patrocinati dal ministero della Cultura, CNR, premio Asimov, l’Università degli Studi Bari, il Politecnico di Bari e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Ulteriore fiore all’occhiello del Libro Possibile è l’ormai consolidata collaborazione con il Premio Strega, che a pochi giorni dall’assegnazione del titolo, riserva al Festival di Polignano a Mare la prima partecipazione pubblica del vincitore.

Come da tradizione, dal tardo pomeriggio fino a tarda sera, nelle più belle e suggestive piazze di Polignano a mare e di Vieste, novità di quest’anno, si susseguono incontri con oltre 200 ospiti, tra i più illustri nomi del panorama culturale nazionale e internazionale.

Il Libro Possibile XX edizione si prepara a ospitare gli autori BEST SELLER tra i più letti e amati dal pubblico. In attesa del cartellone 2021, che sarà annunciato i primi di giugno, anticipiamo qualche nome: tra i graditi ritorni ci saranno Carlo Cottarelli, Erri de Luca, Diego De Silva. A rappresentare la letteratura pugliese contemporanea partecipano le firme più celebri di Gianrico Carofiglio, Mario Desiati, Gabriella Genisi e Nicola Lagioia. Tra le anteprime dei libri al Festival ci sarà l’incontro con Omar Hassan, l’ex pugile e oggi affermato pittore che tiene l’arte in pugno e la imprime su tela. Alcune riflessioni sulle donne saranno affidate agli incontri con Annarita Briganti, Aldo Cazzullo, Marina Di Guardo, Rula Jebreal, Guido Romeo, Manuela Grigliè. Grande attesa per l’inedita performance di Mario Tozzi ed Enzo Favata su una suggestiva terrazza a picco sul mare. Non mancheranno, come sempre, imprenditori di successo, rappresentanti delle istituzioni e ministri in carica di questo Governo. Di attualità parleranno giornalisti e saggisti come Francesco Costa, Ferruccio de Bortoli, Mario Calabresi, Antonio Calabrò, Myrta Merlino, Giovanna Pancheri, Alessandro Sallusti, Marco Travaglio.

Spazio ovviamente alle celebrazioni dei 700 anni della morte di Dante e alla letteratura balcanica con un focus sulla produzione albanese, assieme agli autori Tom Kuka e Ardian Vehbiu, a trent’anni dall’approdo della nave Vlora sulle coste adriatiche. Immancabili ed esilaranti le ‘Interviste impossibili’ agli ospiti curate da Dario Vergassola, a sigla di un sodalizio quasi ventennale tra il comico e il festival.

Il Libro Possibile sarà, inoltre, l’occasione per celebrare i 60 anni di Amnesty International, con il portavoce della sezione italiana Riccardo Noury e la testimonianza di Moni Ovadia da sempre al fianco dell’associazione.

QUI il programma completo