“Cala Ponte Triweek”, a Polignano a Mare, spettacoli, sport, enogastronomia, musica e intrattenimenti

In il

cala ponte triweek

Il 19 e 20 maggio torna il “Cala Ponte Triweek”, il tradizionale appuntamento che andrà in scena a Polignano a Mare, con un programma fitto di eventi e con la promessa di tanto divertimento e di sfide appassionanti in scenari unici.

Sport, enogastronomia, spettacoli, intrattenimento, musica, faranno da cornice alla due giorni di gare sportive.

Il Porto turistico di Cala Ponte Marina aprirà le porte ad appassionati e curiosi, che affolleranno, come ogni anno, le esclusive banchine allestite per l’occasione a campi gara, expo village, street food, parco divertimenti, esibizioni sportive, live music & Dj set.

Novità assoluta dell’edizione 2018 è Gioco Nel Blu, il progetto di responsabilità sociale ideato da Cala Ponte Triweek, Comune e scuole primarie di Polignano, nato per promuovere stili di vita attivi come una buona abitudine quotidiana. Ottocento alunni, saranno impegnati in attività che gli avvicinano ai valori dello sport ed alla gioia di muoversi per trasmettere l’importanza di sport e movimento per la loro crescita.

Tre saranno le prove sportive del weekend:

Cala Ponte Open Water, gare di nuoto in acque libere sulle distanze di 1,5 – 3 e 5 Km. Confermata la presenza di Martina Grimaldi, già medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012.
Triathlon Olimpico Silver, 1.500 m di nuoto, 40 km in bici e 10 km di corsa che, assegnerà punteggio per il rank nazionale, oltre ai titoli regionali individuali e di società. Special Guest di questa edizione sarà Alessandro Fabian. Confermata la presenza in gara di grandi campioni tra cui Martina Dogana e Jonathan Ciavattella e Esra Gokcek.
God of Wod, torneo ad eliminazione diretta di Crossfit organizzato da CrossFit Load in collaborazione con Ink’n’Kilos CrossFit Monopoli.
Cuore pulsante della manifestazione sarà la Marina di Cala Ponte, allestita per l’occasione con:

ExpoTriVillage: con l’esposizione delle ultime novità tecniche nel campo dello sport, del fitness e dell’alimentazione e integrazione.
Street Food Area: l’unico strett food che fonde sport con il cibo #WeAreInPuglia. Panzerotti, caciocavallo impiccato, panino con la braciola, panino con il polpo e brace mobile sono alcuni dei succolenti ingredienti pronti a deliziarvi.
Live Music & Dj Set
Alessandro Fabian, Martina Dogana, Martina Grimaldi e Andrea Gabba, insieme ad un team di esperti (nutrizionista, personal trainer e ricercatori) risponderanno alle domande del pubblico presente nel corso di un dibatitto.
Il Cala Ponte Triweek rientra nella “Programmazione regionale per le attività motorie e sportive 2016-2018”. Inoltre negli stessi giorni, si svolgerà un educational tour intitolato “Blu come mare, Blu come cielo, Blu come Polignano” per giornalisti, opinion leader ed influencer: Polignano a Mare si apre al mondo sportivo con la volontà di far conoscere lo straordinario patrimonio ambientale, paesaggistico, culturale, monumentale, enogastronomico della Puglia costiera. Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

Ingresso Libero


Destinazione Puglia – Convegno sul sistema turistico pugliese

In il

destinazione puglia

Destinazione Puglia, non è solo uno slogan di moda negli ultimi anni, è un lavoro di squadra che coinvolge Operatori e associazioni di settore, Amministrazioni Comunali, Politiche regionali e non solo. E’ un sistema che regge se ogni fa la sua parte con cognizione di causa, preparazione, studio, ed investimenti di qualità, a partire dal capitale umano.
Giovedì 17 Maggio, la Pro Loco cittadina insieme all’Amministrazione Comunale, prova ad offrire un momento di formazione ed approfondimento per gli operatori di settore, e di dibattito per tutti coloro che vogliono saperne di più.
Per essere più consapevoli delle prospettive di crescita della nostra Regione e delle politiche in atto, con uno sguardo attento alla gestione del fenomeno turistico.
Non Mancate!


XII° Festival dell’Arte russa a Bari “Giardino Estivo delle Arti”

In il

festival dell arte russa a bari giardino estivo delle arti

S’inaugura nel segno di Lev Tolstoj la dodicesima edizione del Festival dell’Arte russa “Giardino Estivo delle Arti”, organizzato dal Cesvir in collaborazione con il Centro dei Festival cinematografici e dei Programmi internazionali di Mosca. Per la prima volta a Bari sarà esposta al Museo Civico di Bari, a partire dal 16 al 22 maggio 2018, la collezione del museo statale “ Lev Tolstoj”, uno dei più antichi musei letterari in Russia fondato nel 1911 dalla Società tolstoviana di Mosca, che comprende libri, foto e tanti altri interessanti oggetti appartenuti allo scrittore di “Guerra e Pace”. Per l’occasione arriverà in Puglia anche la pronipote dell’autore russo, Marta Albertini (inaugurazione 16 maggio ore 12/ orari mostra: lun – merc-giov 10-18; mart 16-18; ven-sab 10-19; dom 10-14)

Il Festival dell’Arte russa “Giardino Estivo delle Arti” è un appuntamento consolidato e divenuto parte integrante non solo delle tradizioni baresi, ma anche di tanti cittadini pugliesi.

Il fitto programma che si svilupperà dal 15 al 22 maggio tra Bari e Polignano a Mare, prevede circa 20 appuntamenti. Tra cui una rassegna cinematografica dedicata al cinema russo che s’inauguramartedì 15 alle 10.30, nell’auditorium del palazzo ex Poste (piazza Cesare Battisti), con “La fine di un’epoca meravigliosa” del regista Stanislav GOVORUKHIN; l’imperdibile spettacolo dell’Ensamble statale di danza “Ingushezia” della omonima Repubblica, basato sulla musica folkloristica e la coreografia del popolo dell’Ingushezia, con costumi, tradizioni e riti che risalgono all’antichità (17 maggio Teatro Forma, 20 maggio sulla piazza antistante il Palazzo dell’Economia del Comune di Bari, venerdì 18 maggio sarà a Polignano a Mare nella storica piazza dell’Orologio, ingresso libero); e ancora il Concerto del coro da camera diretto da Raissa Gundiaeva dell’Accademia teologica di San Pietroburgo, una liturgia in onore della festa ortodossa di San Nicola (21 maggio Chiesa russa di Bari e 22 maggio Basilica di San Nicola).

Il festival è anche formazione: grazie al gemellaggio creato tra il conservatorio Niccolò Piccinni di Bari e il conservatorio statale “Pёtr Čajkovskij” ci sarà una master class della pianista russa Natalja Andreevna Shokhireva (giovedì 17 maggio); mentre all’Accademia di Belle Arti a Mola di Bari ci sarà una master class a cura di Ermolaeva V.Yu, docente del dipartimento di disegno e pitturadell’Università statale della cinematografia S. Gerasimov. Ermolaeva V.Yu proporrà il cinema russo del XVIII secolo attraverso incisioni e schizzi di disegno, realizzati anche da insegnanti e studenti della della stessa facoltà d’arte di VGIK (venerdì 18 maggio).


Trekking da Polignano a Monopoli coast to coast

In il

polignano monopoli coast to coast 2018

L’ ESCURSIONE
Partendo dal Museo d’arte contemporanea “Pino Pascali” di Polignano a Mare, in men che non si dica ci lasceremo alle spalle la città e ci inoltreremo in un mondo selvaggio fatto di falesie, calette, marmitte carsiche e grotte costiere fino a raggingere, a metà del percorso, la splendida Torre Incina, location cinematografica amata da molti registi.

Lungo il nostro cammino ci serviremo, quale unica bussola, del mare e dell’Isola dell’Eremita, laddove al tramonto i colori si fanno davvero magici.

Non mancheranno luoghi straordinari per la loro unicità, come il borgo di pescatori di Cala Sala, o Masseria Pozzo Vivo con la lama omonima ricca di grotte e macchia mediterranea, o anche come Grotta di Sella in contrada Passione, chiamata così per la presenza di un arco naturale creatosi dopo il cedimento della volta della grotta marina sottostante avvenuto in tempi antichissimi.

INFO E DETTAGLI
Quota di partecipazione: 8 euro (5 euro i bambini da 6 a 12 anni). Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 12 anni partecipa gratuitamente.
Prenotazione: online qui o telefonando al 347 0081412 (Francesco)
Percorso: ad anello, lunghezza 10 km, difficoltà bassa.
Durata: dalle ore 10.00 alle ore 15.30.
Raduno: ore 10.00 davanti al Museo Pino Pascali di Polignano a Mare.
Note: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo. Pranzo a sacco e acqua a carico dei partecipanti.


Polignano in Festa

In il

polignano in festa 2018

POLIGNANO IN FESTA…
Domenica 22 Aprile dalle ore 10:00 alle ore 24:00.
Stand enogastronomici in Piazza Aldo Moro.
Prodotti tipici, artigianato tipico, vintage, antiquariato e commerciale in Via Pompeo Sarnelli e in Via Martiri di Dogali.
Per tutta la giornata, street-band, artisti di strada, musicisti a cappello animeranno le vie principali ed il Centro Storico di Polignano a Mare.
La musica rock degli anni 80 chiuderà la serata in Piazza Aldo Moro.
POLIGNANO IN FESTA… è la festa di tutti coloro che vorranno venire in questa splendida cittadina Regina della Puglia, passeggiando e visitando i magnifici angoli suggestivi del paese e allo stesso tempo gustare un piatto tipico della nostra terra, fare shopping fra gli stand espositivi ed i negozi che saranno aperti fino a notte inoltrata, ballare e divertirsi grazie alle innumerevoli attrazioni che saranno presenti durante la giornata.
POLIGNANO IN FESTA … è anche la festa di tutti coloro che l’hanno organizzata ed ideata: L’Amministrazione Comunale, le Associazioni di Categoria dei Commercianti, Ristoratori, Albergatori ed Artigiani, l’Agenzia di Spettacolo SDM EVENTI di Fasano.
Per Info: 3271380585-3296044032
diapason.eventi2016@gmail.com


Toti e Tata in scena a Polignano a Mare con “Il Cotto e il Crudo”

In il

il cotto e il crudo teatro vignola polignano a mare

Li abbiamo visti e rivisti in decine e decine di puntate delle loro sit-com televisive, in cui hanno a turno deriso, esaltato, esasperato pregi e difetti della vita e della società pugliese, creando infiniti “tormentoni” rimasti scolpiti nella memoria e nel linguaggio comune degli spettatori di tutte le età.

Sono Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo – ovvero il celebre duo comico barese Toti e Tata nato nel 1985 – che venerdì 20 aprile saliranno sul palco del teatro Vignola di Polignano a Mare per lo spettacolo “Il cotto e il crudo”.

In un continuo scambio di battute, i due attori affronteranno argomenti di attualità come la crisi economica, la situazione politica e l’energia pulita, alternati a ricordi d’infanzia, poesie ed esercizi di linguistica.

Ingresso euro 22

Infotel: 080 4249910 – 347 8571523


Dialoghi 3.0: Pino Pascali e Claudio Cintoli

In il

DIALOGHI 3 0 PINO PASCALI E CLAUDIO CINTOLI

DIALOGHI.3.0: PINO PASCALI E CLAUDIO CINTOLI
Inaugurazione: 24 marzo 2018, ore 19.00
A cura di Rosalba Branà
Testo in catalogo di Ludovico Pratesi.

Sono trascorsi 50 anni dalla morte di Pino Pascali, scomparso a soli 33 anni a Roma, l’11 settembre 1968. La Fondazione che porta il suo nome inaugura, in omaggio all’artista, un anno di celebrazioni attraverso talk, workshop, incontri, mostre, convegni, nel segno della memoria.
Ad aprire le celebrazioni, la mostra Dialoghi 3.0. Pino Pascali e Claudio Cintoli, che si svolgerà a partire dal 24 marzo 2018 (fino al 30 settembre). A cura di Rosalba Branà, l’esposizione prosegue idealmente il format Dialoghi, cominciato nel 2014 con la tappa 1.0 “Pino Pascali e Luigi Ghirri. ll mare e il cielo.”, che metteva in relazione l’opera 32 mq di mare circa di Pascali (per l’occasione restaurata dalla Fondazione) con Infinito di Luigi Ghirri. L’edizione successiva del 2015 della mostra “Dialoghi 2.0. Pascali e Bonalumi, Castellani, Fontana, Manzoni” ha analizzato in modo storico e scientifico, il rapporto tra le finte sculture bianche di Pascali con le possibili influenze dell’ambiente milanese: materia, spazialità, anti-scultura, sono stati i caratteri predominanti di questa indagine.

Con Dialoghi 3.0, Pino Pascali e Claudio Cintoli, la Fondazione Pino Pascali pone sotto la lente le “opere aperte” dei due artisti, nelle quali il tempo gioca un ruolo da protagonista. Pino Pascali e Claudio Cintoli sono accomunati dall’interesse per un mondo archetipico sino al suo superamento. Per entrambi è prioritario posizionare l’uomo al centro del tempo e dello spazio così come fondamentale diviene stabilire il rapporto tra conoscenza, pensiero magico-archetipico e mitopoietico. Saranno in mostra Cavalletto, Cesto, Arco di Ulisse e Liane di Pino Pascali, tutte opere del 1968.

Nello stesso anno viene prodotto SKMP2’, il video girato da Luca Maria Patella, che rappresenta una sorta di manifesto riassuntivo dell’intera poetica dell’artista, in stretto rapporto con la performance Crisalide eseguita da Cintoli nel 1972, inscritta nell’alveo della ricerca poverista. Di Cintoli la mostra presenterà, invece, le opere Sbarramento (1964), E-sorcismo (1964), Fune con sette nodi (1969), Annodare (1969), Chiodo fisso “5” P.M. 31 (1970), Crisalide (1972). Il catalogo, edito dalla Fondazione Pino Pascali, include i testi di Rosalba Branà, direttrice della Fondazione Pino Pascali, e di Ludovico Pratesi, critico e curatore.

FONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI – Tel. +39 0804249534 / +39 3332091920 – Mail: segreteria@museopinopascali.it

www.museopinopascali.it


San Giuseppe e le sue Tradizioni a Polignano a Mare

In il

festa san giuseppe 2018 polignano a mare

Come ogni tradizione che si rispetti, torna anche quest’anno l’appuntamento con i magici falò di San Giuseppe a Polignano, lunedì 19 marzo, con ben tre postazioni, in piazza dell’Orologio, Largo Gelso e Parcheggio San Francesco (nei pressi dell’asilo).
Una manifestazione quella dei Falò di San Giuseppe che non perde mai il suo fascino, e che quest’anno vede la partecipazione di diverse associazioni cittadine, Upsa Confartigianato Polignano a Mare, Associazione Albergatori Polignano a Mare, Associazioni Ristoratori Polignano a Mare, InterClub ’86 – Polignano, UCP Unione Commercianti Polignano e Parrocchia dei Santissimi Medici Cosma e Damiano di Polignano, con il patrocinio del Comune di Polignano.
L’accensione dei falò è prevista per le ore 20,00, durante la serata inoltre sarà possibile degustare frittelline calde di San Giuseppe e buon vino.
Alle ore 21,00 in Piazza dell’Orologio, concerto della band polignanese “CONTRAUTORI”.
Non mancate!


Per non dimenticare la strage di via Fani: a Polignano commemorazione del 40° Anniversario

In il

per non dimenticare aldo moro via fani

L’Associazione “Giovanni Paolo II” di Polignano a Mare intende commemorare il 40° Anniversario della strage di Via Fani, il sanguinoso attacco terroristico compiuto il mattino del 16 marzo 1978 in via Mario Fani a Roma da militanti delle Brigate Rosse, durante il quale fu sequestrato il Presidente della Democrazia Cristiana, l’On. Aldo Moro e furono uccisi 5 uomini delle Forze dell’Ordine: 2 Carabinieri, Oreste Leonardi e Domenico Ricci e 3 Agenti di Polizia, Francesco Zizzi, Giulio Rivera e Raffaele Iozzino, componenti della sua scorta; il cadavere dell’On. Aldo Moro venne ritrovato 55 giorni dopo nel bagagliaio di una macchina in via Michelangelo Caetani a Roma. La cerimonia commemorativa si terrà: venerdì 16 marzo 2018 alle ore 19:30 in Piazza Caduti di Via Fani presso la lapide dedicata agli uomini della sua scorta.
Alla cerimonia commemorativa parteciperanno autorità civili e militari ed alcuni studenti delle scuole cittadine.


“CARNE SONICA” rassegna itinerante di azioni sonore e performative: Il programma completo

In il

carne sonica rassegna itinerante di azioni sonore e performative

“Carne Sonica” nasce dalla collaborazione dei due musicisti pugliesi Marialuisa Capurso e Walter Forestiere, dall’esigenza di portare avanti un movimento musicale performativo poco convenzionale, che purtroppo molto spesso resta all’oscuro per la poca voglia degli spazi culturali di sperimentare, di mettersi in gioco e di proporre qualcosa a cui il pubblico non è abituato.

“Carne Sonica” è una rassegna itinerante di azioni sonore e performative, l’avvenimento di azioni poetiche nello spazio, di incontri con la bellezza, con la fragilità, con la pienezza della carne e della volontà sonora, con la coscienza. E’ sentire, conoscere, incontrare, urlare, accettare, inglobare, amare, contemplare, trascendere, tracciare. Il corpo, l’altro, la grazia, la liminalità, lo spazio intimo e quello condiviso, l’interferenza, il flusso di coscienza, il suono impertinente.

I musicisti performer coinvolti: Vittorino Curci, Francesco Massaro, Gianni Console, Pablo Montagne, Adolfo LA Volpe, Marialuisa Capurso, Walter Forestiere, Pier Alfeo, Vittorio Gallo, Giacomo Mongelli, Maristella Tanzi, Iula Marzulli, Chiara Liuzzi, Mariasole De Pascali, Antonio Raia, Renato Fiorito, Maria Teresa DE Palma, Gianni Lenoci, Michele Ciccimarra, Giancarlo Pirro, Giovanni Chirico, Giovanni Cristino, Corrado Chiatti, Collettivo Subardente, Marco Colonna.

Gli spazi che ospiteranno le performance sono:

Lik e Lak — Putignano
Foothold, Like a little disaster — Polignano
Scatola Sonora — Noci
Prinz Zaum — Bari
Officina dell’Arte – BKK — Mola di Bari
1984 Circolo Arci— Casamassima
Hub Lab – Andria — Andria
Libreria Le Storie Nuove — Conversano
Palazzo Marchesale, Officine Stand By — Santeramo in Colle
Spazio13 — Bari

IL PROGRAMMA COMPLETO:

24 FEBBRAIO — Presentazione Rassegna
+
“Collettivo Subardente”
h 20,30 presso Spazio13 [Bari]

2 MARZO — “Noci Saxophone Pool”
[V. Curci, F. Massaro, G. Console]
h 20,30 presso Lik e Lak [Putignano]

3 MARZO — “A Little Less”
[P. Montagne, A. La Volpe]
h 21 presso Foothold, Like a little disaster [Polignano]

16 MARZO — “Sempre Mutevoli”
[V. Curci, M. Capurso, W. Forestiere]
h 19,30 presso Prinz Zaum [Bari]

17 MARZO — “Discordanze”
[P. Alfeo]
h 21 presso Officina dell’Arte – BKK [Mola di Bari]

18 MARZO — “The Doktors: Uomini e Avanguardie”
[G. Mongelli, V. Gallo]
h 18,30 presso 1984 Circolo Arci [Casamassima]

30 MARZO — “Playlist Dance Solo”
[M. Tanzi]
h 20,30 presso Hub Lab – Andria [Andria]

31 MARZO — “Inverno_o delle Primavere” [I. Marzulli]
“Voices” [C. Liuzzi, M. De Pascali, P. Alfeo]
h 21 presso Foothold, Like a Little Disaster [Polignano]

13 APRILE — “Asylum” [A. Raia]
“Sacro Sangue” [R. Fiorito]
h 19,30 presso Prinz Zaum [Bari]

14 APRILE — “La Forêt”
[A. La Volpe, M. De Palma]
h 20,30 presso Libreria Le Storie Nuove [Conversano]

15 APRILE — “Francesco Massaro & Bestiario”
[F. Massaro, G. Lenoci, M. De Pascali, M. Ciccimarra]
h 18,30 presso Scatola Sonora [Noci]

27 APRILE — “Universum”
[G. Chirico, G. Pirro, W. Forestiere]
h 21 presso 1984 Circolo Arci [Casamassima]

28 APRILE — “Ritornello”
[C. Chiatti, G. Cristino]
h 21 presso Hub Lab – Andria [Andria]

29 APRILE — “Collettivo Subardente”
h 18,30 presso Palazzo Marchesale, Officine Stand By [Santeramo]

4 MAGGIO — “Foraminifera”
[M. Colonna]
h 19,30 presso Prinz Zaum [Bari]

5 MAGGIO — “Canto Plastico”
[C. Liuzzi, M. Capurso, A. Cruciani, W. Forestiere]
h 19,30 presso Lik e Lak [Putignano]

6 MAGGIO — “Like a Wave, echoing”
[C. Chiatti, M. Capurso]
+
Festa di Chiusura
h 20, 30 presso Spazio13 [Bari]