NESSUNO E’ PERFETTO di Emanuele Battista in scena al Teatro Di Cagno

In il

nessuno e perfetto emanuele battista

La Compagnia Amici del Sipario
presenta:
NESSUNO E’ PERFETTO
di
Emanuele Battista
Atto Unico

Le bugie hanno le gambe corte| Le cose che non si fanno, non si sanno! È proprio intorno a una situazione che dovrebbe rimanere nascosta che gira la storia della commedia “Nessuno è perfetto”. Angelo, succube del comportamento dispotico del suo datore di lavoro (che è anche suo cognato…), è costretto quotidianamente a vestire i panni scomodi di un uomo in continua crisi con il proprio “io”. Organizza in casa sua incontri tra il “commendatore” e l’amante rumena, ma un giorno qualcosa non va per il giusto verso e all’improvviso Angelo si ritrova al centro di una situazione sconveniente di fraintendimenti, equivoci, bugie e tanti colpi di scena che, in una continua progressione ascendente, sfocerà nella rottura degli equilibri di rapporti tra tutti i componenti della famiglia. La provvidenza, però, pone in loro soccorso il fratello Piero, cardinale in missione in Colombia, giunto in Italia per prendere parte al conclave per l’elezione del nuovo Papa. Ironia, umorismo e anche sana comicità propongono al pubblico una storia dal respiro pirandelliano, con i suoi personaggi in conflitto con se stessi e obbligati a indossare una maschera per ogni contesto della propria vita. Emanuele Battista

Interpreti:
Pietro Genchi
Andrea De Tullio
Maria Barbone
Vittoria Amore
Rino Nenna
Angelo Dentamaro
Concetta Rinaldi
Guido Angelici

Tecnici:
Audio e Luci – Peppino Lorusso
Video – Lorenzo Lorusso

Regia:
Emanuele Battista

Info e prenotazioni:
0805024444 – 3357826236
emanuelebattista@alice.it


IL RIFUGIO DELLE STELLE con Pupetta e le Battagliere al Teatro Bravò

In il

il rifugio delle stelle pupetta e le battagliere

Teatro Bravò presenta:
IL RIFUGIO DELLE STELLE
il nuovo spettacolo di Pupetta e le Battagliere
con
Dino Loiacono, Gianni Sardella, Nicola Loiacono, Oronzo Di Landro, Maria Poliseno, Renzo Deandri e Pietro Genchi

La celebre compagnia fondata da Dino Loiacono, l’attore che ha dato voce e volto a Pupetta sia in radio che in televisione, ha saputo reinventare ancora l’irriverente ed iconico personaggio anche a teatro riuscendo ad accostare alla risata temi sociali e d’attualità. In quest’ultimo lavoro teatrale ambientato in un ospizio per anziani la trama riflette sul rapporto genitori e figli una volta che i genitori diventano anziani e i figli adulti e i ruoli si invertono, spesso senza i giusti riconoscimenti di gratitudine lasciando i più deboli alla mercé degli estranei che solo a pagamento se ne prenderanno cura e tra questi solo i più fortunati troveranno ancora amore e giustizia. Ma non vi immaginate una Pupetta decrepita col bastone e la dentiera, perché lei all’ospizio ci arriva come una star, anzi una pornostar (e la location del Bravò, ex Salottino non è casuale) con tanto di “buc” fotografico da esibire ai pazienti più curiosi con il finale che è un colpo di scena in stile Le Battagliere, quelle che non si arrendono mai.

Regia: Cristiano Della Valle
Tecnico Audio-Luci: Giuseppe Dentamaro
Produzione: Teatro Bravò

Dal 25 dicembre 2018 tutti i sabato alle ore 21:00; domeniche e festivi ore 18:00 e ore 21:00

INFO:
Teatro Bravò (ex Cinema Salottino)
via Stoppelli, 18 – Bari
tel: 3803433656 – 3491838112


“E’…VIVA LA TV…!” con Pupetta e Le Battagliere al Teatro Bravò

In il

e-viva-la-tv-pupetta-e-le-battagliere-teatro-bravo-bari.jpg

C’è la crisi e tutti stentano, si arrabattano e provano di tutto pur di sbarcare il lunario, dal piccolo al medio commerciante ed anche per le emittenti televisive esiste questo problema; ed è proprio da questo settore che nasce l’idea di E’…VIVA LA TV…!

L’ambientazione è lo studio di una delle tante piccole emittenti televisive: Tele sclero, gestita da Pupetta, una ex maitresse e dal suo compagno di vita, nonché improvvisato regista Uecchione. Non migliorano certo la situazione due attori di mezza tacca che si alternano (malamente) nei vari programmi previsti dal palinsesto: la procace Havida e il goffo Oronzo. In un passabile numero di danza del ventre c’era Isa, la figlia di Pupetta e Uecchione, ora impossibilitata perché sposata con Leccalà (contrario alle sue esibizioni) ed anche perché in attesa di un bebè.

Quando tutto sembra precipitare, arriva un vecchio amico della nostra editrice, l’ambiguo e ricco ereditiero Aristotele, il quale decide di acquisire il 45 per cento della azioni della televisione, diventando cosi direttore artistico e conduttore di un suo format: C’è una sorpresa per te;ed è proprio da questo programma che Pupetta è costretta, suo malgrado, a fare un tuffo in un suo torbido passato, che ha sempre voluto cancellare, ma come spesso accade, scostando la cenere, si ravviva il fuoco e riemergono antiche passioni.Anche in E’…viva la tv…!, si ride e ci si emoziona, un mix che tanto piace al pubblico che ormai da anni segue Pupetta e le battagliere.

Info: 349 1838112


“COME SE CI FOSSI” con Pupetta e Le Battagliere

In il

Ritornano Pupetta e Le Battagliere con la nuova commedia “Come se ci fossi” di Dino Loiacono. In scena al teatro Bravò dal 23 dicembre 2017 tutti i sabato alle ore 21:00 e tutte le domeniche e i festivi alle ore 18:00 e alle ore 21:00.

COME SE CI FOSSI
di Dino Loiacono

con
Dino Loiacono
Renzo Deandri
Pietro Genchi
Nicola Loiacono
Gianni Sardella
Maria Poliseno
Oronzo Di Landro

regia di Cristiano Della Valle
tecnico Giuseppe Dentamaro
una produzione teatro Bravò (Bari)

Info:
Tel. 3803433656 – 3491838112
Mail. teatrobravo@libero.it