“LE DUE VERGINI” al Piccolo Teatro di Bari

In il

LE DUE VERGINI Piccolo Teatro di Bari

“LE DUE VERGINI” ha un’ambientazione noir, è un thriller ma è anche uno spaccato di vita. La scrittura e la scena sono influenzate da autori come Simenon, Truffaut, Polanski.
Un uomo e una donna, un avvocato difensore e un’imputata per omicidio, impegnati in un dialogo serrato, in cui i ruoli della vita non sono che una parvenza, una recita.
Un thriller scorrevole, intenso, emozionante.
Lei è una donna enigmatica, complessa, al limite della cattiveria, in preda ai suoi incubi e ai suoi psicofarmaci. Lui è un uomo con le sue nevrosi, nevrosi classiche del nostro tempo, in preda ad una crisi umana e professionale che lo fa apparire, invece, uno qualsiasi. Uno di noi.
Ma come nei gialli che si rispettano niente è quello che appare. O forse lo è.
Due vite, due misteri che si incontrano e si incrociano per un attimo. Dialoghi potenti, violenti, due persone che mettono la loro vita una nelle mani dell’altra.
Fino all’ultima parola detta sul palcoscenico, tutto potrà cambiare, tutto potrà essere ancora svelato, ogni frase racchiude un’altra frase, ogni immagine racchiude un’altra immagine. Ogni verità racchiude un’altra verità, in un assurdo gioco di scatole cinesi.

Premiato con il Premio Sipario – Autori Italiani 2016 come miglior drammaturgia originale del 2015

COSTO BIGLIETTO:
Intero € 10
Ridotto € 8 (universitari, over 65,CRAL)
Under 16 € 6

Per assistere agli spettacoli bisogna sottoscrivere una tessera associativa di durata annuale al costo di € 2 (eccezione fatta per coloro che ne sono già in possesso per l’anno 2019)

INFO E PRENOTAZIONI:
3286070023 / 3397032759 / 0805428953


“Dio arriverà all’alba” di Antonio Nobili al Piccolo Teatro di Bari

In il

dio arrivera all alba alda merini

Dio arriverà all’alba di Antonio Nobili giovane drammaturgo, regista e direttore dell’Accademia di recitazione TeatroSenzaTempo omaggia la poetessa Alda Merini scomparsa dieci anni fa, con uno spettacolo che racconta la fase matura della sua vita, trascorsa sui Navigli milanesi.
Interpretazione dissacrante e profonda
Antonella Petrone è Alda Merini, la sua interpretazione è viscerale, realistica ed emozionante, sia nella sua fisicità in scena sia nella recitazione con toni ironici e dissacranti, alternati a profonde considerazioni sulla vita, l’amore e la poesia. 
Lo spettacolo si articola in due storie d’amore, quella di Anna e Arnaldo e quella di Alda e Paolo, il giovane ricercatore che dovrebbe curare un lavoro di lettura critica delle sue poesie. I vari personaggi Arnoldo Mondadori (Davide Fasano), Anna (Virginia Menedez), Paolo (Valerio Villa), il Dott. Gandini (Alberto Albertino) e la bambina (Sharon Orlandini) consentono alla protagonista di mostrare le sfaccettature della sua personalità: altruista, burbera, sofferente per la separazione dalle figlie, dolce e innamorata della vita e della poesia. 
La scenografia ricrea in una stanza il suo piccolo mondo: tavoli, sedie, poltrona, televisore e due elementi che si intersecano tra loro: la parete con scritte e disegni e uno specchio al centro, simbolo di quanto afferma lei stessa: guardarsi e non trovarsi.

DOMENICA 3 MARZO DOPPIA REPLICA ORE 18,00 e 21,00

Ingresso riservato ai Soci del Piccolo Teatro 

Costo tessera annuale 2€

INFO PRENOTAZIONI: 0805428953 – 0805033476 -
 3381722484


“Dio arriverà all’alba” – Omaggio ad Alda Merini al Piccolo Teatro Eugenio D’Attoma

In il

dio arrivera all alba alda merini

TeatroSenzaTempo presenta:

DIO ARRIVERÁ ALL’ALBA – OMAGGIO AD ALDA MERINI
Scritto e diretto da Antonio Sebastian Nobili

In scena in doppia replica:
DOMENICA 5 MAGGIO 2019 h. 18.00
DOMENICA 5 MAGGIO 2019 h. 21.00

Piccolo Teatro di Bari Eugenio D’Attoma
Via Privata Borrelli – Bari

“Si ride (tanto), come non ci si aspetterebbe, si piange, ci si contorce e alla fine si resta estasiati davanti a tanta poesia. Uno Spettacolo unico ed imperdibile, da vedere!”

DIO ARRIVERA’ ALL’ALBA
Lo Spettacolo per Alda Merini
scritto e diretto da Antonio Sebastian Nobili

Uno Spettacolo biografico originalissimo. In scena non solo la poesia, ma sopratutto il quotidiano della “poetessa dei Navigli”. Una finestra affacciata verso l’interno. Alda Merini, la poetessa, la madre, la folle capricciosa truccatissima e ingioiellata frequentatrice del Costanzo Show.

Una poesia che nello Spettacolo “Dio arriverà all’alba” sorge dove non ci si aspetterebbe mai, tra i mozziconi di un posacenere, tra la polvere sui mobili e le cianfrusaglie da rigattiere, sui tasti di un pianoforte di una casa popolare.

L’Alda Merini che Nobili porta sul palcoscenico è capricciosa, tagliente, divertente, prende in giro chi la va a trovare, è piena di vizi, guarda la tv color sul primo, beve solo coca cola e caffè, e fuma 40 sigarette al giorno, come minimo. Ma sa fare poesia. Perché la poesia e la bellezza di dentro possono riflettersi all’esterno, malgrado il vetro sporco dello specchio.

“Dio arriverà all’alba” rappresenta ad oggi una evocazione unica di un personaggio entrato nella Storia di questo Paese. Uno spettacolo incredibile per la Critica ed il Pubblico.

DIO ARRIVERA’ ALL’ ALBA
Scritto e diretto da: ANTONIO SEBASTIAN NOBILI

con Antonella Petrone nel ruolo di Alda Merini
e con
Valerio Villa – Paolo
Davide Fasano – Arnoldo Mosca Mondadori
Alberto Albertino – Dott. Gandini
Virginia Menendez- Anna
Sharon Orlandini – Bambina

Aiuto-regia: Margherita Caravello
Musiche di: Paolo Marzo
Scenografie di: Fabio Pesaro per Skenograph Italia
Ufficio Stampa: Mary Ferrara

BIGLIETTI:
Intero: 12 Euro
Ridotto: 10 Euro (riservato a under 18 e over 65)
+ tessera teatro OBBLIGATORIA: 2 Euro

BIGLIETTI IN PROMOZIONE
Acquistando online il tuo biglietto entro il 25 Aprile potrai riceverlo al prezzo ridotto di 8 Euro.*

*Fino ad esaurimento disponibilità.

Acquisto online qui

PRENOTA ORA IL TUO BIGLIETTO! 👇
aldamerini.bigliettibari@gmail.com
3293550022

Botteghino in loco

POSTI LIMITATI
La stampa può rivolgersi ai seguenti recapiti:
>> sito: www.teatrosenzatempo.com/aldamerini
>> numero cell: 3293550022 – 3664538808
>> email: info@teatrosenzatempo.com


“La scoperta del dottor Freud” commedia di Ninni Matera al Piccolo Teatro di Bari

In il

la scoperta del dottor freud piccolo teatro di bari

LA SCOPERTA DEL DOTTOR FREUD

Commedia in due atti – scritta e diretta da Ninni Matera

Domenica 14 aprile, ore 18.30 

Piccolo Teatro di Bari – Eugenio D’Attoma

In scena: 
Federico Caizzi, Daniela Frisullo, Monica Lagioia, Alessia Matera.

Con la partecipazione di Ninni Matera.

Direzione di scena: Nuccia Boccuzzi
Una produzione Compagnia del Mulino
INFO: 3336719415


Riconoscimenti
Premio “Quercia d’oro” 2018:
- Miglior Spettacolo
 – Miglior Attrice non Protagonista (Monica Lagioia)
Premio “Macabor” 2018:
 Miglior Drammaturgia (Ninni Matera)


“CASA NOVE” al Piccolo Teatro di Bari con la Compagnia THEA3

In il

casa nove teatro eugenio dattoma

La compagnia THEA3 presenta l’unica commedia in dialetto che parla di una leggenda molto affascinante “Casa Nove” di Emanuele Battista
Vi è mai capitato di traslocare?
Avete mai assistito alla “fortuna” di avere un alloggio popolare?
Questo è proprio ciò che accade ai nostri simpaticissimi amici.
Nicola, ormai disoccupato da tempo, e Maria, infaticabile casalinga, si trasferiscono da una casa umida e buia, benché in un quartiere centrale, in un appartamento in un nuovissimo quartiere popolare.
Una grazia che irrompe in un momento buio della vita dei nostri simpatici amici.
Ma questa non è l’unica novità della nuova sistemazione…
…e neppure l’ultima sorpresa che stravolgerà l’allegra famigliola barese

Cast: Susi Rutigliano, Antonella Ranieri, Maurizio Sarubbi, Francesca Matinelli, Lidia Cuccovillo, Enrico Milanesi Amendoni
Audio e luci Luigi Biancoli
Grafica Maria Pastore
Regia Maurizio Sarubbi

Piccolo teatro “Eugenio D.Attoma”
strada privata Borrelli, 43 – Bari
Infotel 3496673986


CapagrO’ di Nico Sciacqua

In il

capagro nico sciacqua

CAPAGRO’
scritto e diretto da Nico Sciacqua
al Piccolo Teatro di Bari

Con:
Francesca Di Cagno
Pietro Caramia
Nico Sciacqua

Chitarra e Voce: Pier Dragone

“Non m’ sit’ chiamndann’ com’ a n’alien’,
Mo vu rpetch arret’,
Addacsi com’ ste scritt’ sop’ o registr’ de la maiestr’,
I so’ Colin’, Colin’ Tembest’!
A me m’ avit’ allassa perd’ prce so’ amar’,
Amar’ com’ a la pest’!”

<>. Urlai all’uscita ma nessuno aprì bocca.
Mi trovai di fronte ad un muro di gomma e di omertà.
Poi si avvicinò la maestra:<> rispose.
A quel punto il mio bambino, in quella scuola, non volle più tornare.

CapagrO’ fora la pellicola eterea che separa il pubblico dagli interpreti, portando sul palcoscenico una vicenda di forte impatto emotivo.
Non porta i protagonisti in una Bari concentrata in pochi metri quadrati, ma l’intero retaggio sociale di una città, nell’interiorità più profonda dei suoi personaggi.

Info e prenotazioni: 3283475392 (anche sms e whatsapp)


THE PROBLEM al Piccolo Teatro di Bari

In il

the problem

Domenica 24 marzo alle ore 18.30
THE PROBLEM al Piccolo Teatro di Bari
per la rassegna MI BATTE FORTE IL TUO CUORE

COSTO BIGLIETTO:
Intero € 10
Ridotto € 8 (universitari, over 65, CRAL)
Under 16 € 6
Per assistere agli spettacoli bisogna sottoscrivere una tessera associativa di durata annuale al costo di € 2

INFO E PRENOTAZIONI:
0805428953 / 3381722484 / 0805033476
(Ore 10-13 / 16-19)
——————————————————————————————-
Una coppia in commedia
THE PROBLEM
di A.R. Gurney Jr.
tradotto, diretto e interpretato da
Annika Strøhm Saba Salvemini

Una coppia trentenne al decimo anno di matrimonio. In un tardo pomeriggio nello studio di casa. La moglie annuncia di essere incinta di 7 mesi…ne nascono una serie di confessioni sempre piu’ intricate…. La storia di due sposi alle prese con i loro desideri inconfessati.

In scena due attori. Il tema è la coppia ed i suoi giochi. I principi di analisi partono da una serie di studi che mettono l’accento sui diversi giochi di ruolo che gli esseri umani intessono tra di loro. Una commedia divertente recitata in uno curioso naturalismo che fa del pubblico un voyeur divertito e degli attori i possibili vicini di casa.


La Figghia Fèmmene con il gruppo teatrale Pop Corn al Piccolo Teatro Eugenio D’Attoma

In il

la figghia femmene piccolo teatro di bari

IL GRUPPO TEATRALE POP CORN PRESENTA:

LA FIGGHIA FÈMMENE

LA FAMIGLIA CHIAPARELLA COMPOSTA DA CENZINO, SUA MOGLIE FELICETTA VIVE UNA SITUAZIONE UN PO’ DISAGIATA PER LA PERDITA DEL LAVORO DEL CAPO FAMIGLIA, I CONIUGI COSTRETTI A VIVERE CON LA SORELLA DEL MARITO PENSIONATA E POCO CORDIALE… SI RITROVANO A DISCUTERE CON LEI ANIMATAMENTE DELLA CONVIVENZA; CON LORO VIVE ANCHE SANTINO IL FIGLIO DELLA MOGLIE DI CENZINO AVUTO DA UNA PRECEDENTE RELAZIONE.. OGNI GIORNO CI SONO CONTRASTI ESILARANTI.. A ROMPERE LA ROUTINE DELLA FAMIGLIA CI SARANNO DUE OSPITI CHE STRAVOLGERANNO IL QUOTIDIANO, RENDENDO LE GIORNATE RICCHE DI SORPRESE E COLPI DI SCENA.

INFO: 329 7182425


“E PENSO A TE” show musicale in omaggio a Lucio Battisti

In il

e penso a te omaggio a lucio battisti

E PENSO A TE
Il primo show musicale in omaggio a Lucio Battisti

La storia, tra musica e parole, del ragazzo dai capelli ricci e gli occhi neri che con le sue canzoni ha incantato, e ancora incanta, intere generazioni.

Drammaturgia e regia
Tiziana Manfredi

Tiziana Manfredi – voce narrante
Massimo Abrescia – chitarra
Stefano Del Sole – percussioni
Vanni Variato – voce

Venerdì 22 marzo 2019 ore 21:00
Piccolo Teatro Eugenio D’Attoma
strada privata Borrelli n.43 – Bari

Info e prenotazioni: 3474846040 – 3337487776


“DENUNCIO TUTTI!” in scena al Piccolo Teatro Eugenio D’Attoma

In il

denuncio tutti piccolo teatro di bari

Collettivo Teatro Prisma
presenta

…DENUNCIO TUTTI!
LEA GAROFALO
Scritto e diretto da Giovanni Gentile
Con Barbara Grilli

“Mi assumo tutta la responsabilità per l’omicidio di Lea Garofalo”. Così Carlo Cosco, ex compagno di Lea, confessa in aula il suo atroce delitto. Lea Garofalo è una testimone di giustizia e Carlo Cosco il capo del clan ‘Ndranghetista di Petilia Policastro.
La ‘Ndrangheta è un modello di vita, una cultura, uno Stato nello Stato che spaccia, appalta e uccide. E Lea nasce in questo clima ma la sua voglia di libertà spacca gli schemi, è come sabbia nei meccanismi oliati della mafia calabrese, è un grido di aiuto e di verità che si eleva al di là delle istituzioni inermi e inefficaci.
Ma quella che si ritiene una mafia minore, una mafia locale in realtà è la mafia più potente del mondo…

INFO E PRENOTAZIONI:
080 5428953 / 338 1722484 / 080 5033476
(Ore 10-13 / 16-19)

Solo per i Soci del Piccolo Teatro
Costo tessera annuale 2€