BLUE CHRISTMAS 2022 “Sotto gli archi incantati” a Casamassima, il programma

In il

BLUE CHRISTMAS 2022

BLUE CHRISTMAS 2022
Gli Archi Incantati del paese Azzurro
Casamassima (Bari)

Il Comune di Casamassima in collaborazione con la Pro Loco Casamassima APS, vi invita al BLUE CHRISTMAS.
Dall’11 Dicembre 2022 al 6 Gennaio 2023 si riaccende la magia del Natale a Casamassima con una serie di eventi che riempiranno di gioia e calore le tue serate nell’atmosfera magica natalizia
Grande Opening 11 DICEMBRE alle ore 19.00 con
Accensione del Grande Albero in Piazza Moro con spettacolo acrobatico mozzafiato e degli Archi Incantati del Paese Azzurro , percorso immersivo nel Borgo Antico tra luci, suoni e filastrocche

PROGRAMMA:

11 dicembre ore 19.00
Accensione dell’Albero e degli Archi Incantati
piazza Moro

12 dicembre ore 16.00
Benedizione affreschi di Santa Lucia
chiesetta Santa Maria del Soccorso

13 dicembre ore 15.00
Fiaccolata di Santa Lucia

15 dicembre ore 17.30
Concerto di natale
Officine Ufo

16 dicembre ore 17.00
Concerto di natale
Officine Ufo

18 dicembre ore 9.00
Babbo Natale in auto d’epoca
piazza Moro

18 dicembre ore 17.00
Il Villaggio di babbo Natale
piazza Moro

28 e 29 dicembre ore 18.00
Il Presepe vivente nel borgo antico
vicoli del borgo antico

6 gennaio ore 16.30
Festa della Befana
palazzo Monacelle

dall’8 dicembre al 6 gennaio
concorso “Il balcone di Natale mel Paese Azzurro”
itinerario azzurro serale tra i balconi illuminati

dal 21 dicembre al 6 gennaio ore 17.00 – 19.30
Mostra Presepi
palazzo Monacelle

PROGRAMMA “NATALE DEI BAMBINI”:

1 dicembre ore 16.30
Calendario gigante dell’Avvento

3 dicembre ore 17.00
Tombolata

6 dicembre ore 16.30
San Nicola, il Santo dei Bambini

7 dicembre ore 16.00
All’ombra degli archi incantati

12 dicembre ore 17.00
Aspettando Santa Lucia

15 dicembre ore 17.00
Laboratorio di Pittura e Mini Tour nel Borgo Antico

17 dicembreore 18.00
Tombolata alternativa: All’ammèrse

18 dicembre
La casa di Babbo Natale

23 dicembre ore 10.00
La natività nel dramma della guerra

23 dicembre ore 12.00
Pranzo di Natale intergenerazionale: Aggiungi un posto a Tavola

28 dicembre ore 11.00
Letterina dei buoni propositi per il nuovo anno

INFO
Proloco Casamassima
info@prolococasamassima.it
3892070268
080671002


Sant’Oronzo d’Ottobre! Billenario della Nascita

In il

Sant'Oronzo Billenario della Nascita

Sant’Oronzo d’Ottobre!
Billenario della Nascita
18 Ottobre 2022
Turi (Bari)

Martedì 18 ottobre alle ore 18:30 presso la grotta si terrà la celebrazione della Santa Messa Solenne in onore di Sant’Oronzo a conclusione dei festeggiamenti per il bimillenario della sua nascita.
Al termine ci sarà la processione di rientro in Chiesa Madre del “Mezzo Busto” del Santo.
Durante la processione, all’arrivo in Piazza Aldo Moro, si terrà un breve momento di preghiera a ricordo del 30° anniversario della costruzione della statua.
Vi aspettiamo per vivere insieme un momento di fede e devozione verso il nostro Santo Patrono.

In caso di pioggia, ci sarà solo la celebrazione della messa in Chiesa Madre.


STRAMAXIMA 2022 a Casamassima

In il

stramaxima 2022 casamassima

LA STRAMAXIMA E’ TORNATA
Domenica 16 ottobre Casamassima
Partenza da Piazza Moro ore 9.30

In tanti, durante questi due anni di assenza ci hanno chiesto se la gara di Casamassima ci sarebbe stata ancora. Nei primi giorni di settembre, prossimi alla data storica, quella della terza domenica, in assenza di segnali che preannunciavano la manifestazione, molti ci fermavano per chiedere se la Stramaxima, la giornata di festa e di sport che vede la piazza e le vie del paese colorarsi e animarsi sarebbe tornata, con gioia finalmente possiamo rispondere che la Stramaxima 2022 è tornata.

Quest’anno, prima per ragioni tecniche legate al calendario Nazionale FIDAL e poi per la concomitanza con le elezioni politiche del 25 settembre, nuova data individuata, abbiamo dovuto cambiare la data storica della terza domenica di settembre.
La XXXIII Stramaxima – XXXI Trofeo “Emanuele Manzari” gara Nazionale Fidal e 6^ prova del “Trofeo Terra di Bari è programmata il 16 ottobre 2022.

Nonostante il difficile periodo anche per questa edizione non è mancato il sostegno delle numerose aziende del territorio che con il loro contributo ci consentono di poter andare avanti. A loro un sentito ringraziamento.

Doveroso è anche il ringraziamento a tutti coloro che ci hanno creduto e continuano a supportarci: la Famiglia Manzari e il Comune di Casamassima sempre vicini e partecipi; l’assessorato allo sport della Regione Puglia; le forze dell’ordine; le asso- ciazioni di Casamassima che con la loro partecipazione contribuiscono a garantire la buona riuscita della manifestazione e ad arricchirla di eventi collaterali: “liberi alla Stramaxima” per la partecipazione dei non tesserati, il XIII concorso fotografico “fotografa la Stramaxima” in collaborazione con Photographers, le visite guidate nel Paese Azzurro a cura della Pro Loco, la diretta Facebook dell’evento e i servizi di comunicazione a cura di MentiCreattive, il supporto logistico durante il percorso a cura degli amici della Maximabike MTB, il prezioso contributo delle associazioni di volontariato della protezione civile a garantire la sicurezza dell’intero percorso.

Il nostro impegno unitamente al contributo di tutti ci permettono di far tornare a Casamassima tantissimi podisti che anche quest’anno si iscrivono versando una quota di partecipazione simbolica.
Con i podisti, cuore dell’evento, ci saranno tanti accompagnatori e spettatori co-protagonisti della giornata sempre vissuta con entusiasmo e ricordata in modo indelebile e gioioso.

Iscrizioni dal 9 al 15 ottobre 2022 c/o Decathlon Casamassima (Bari)

Vi aspettiamo per dare vita alla Stramaxima 2022, la XXXIII.
(Il presidente Francesco Nanna)


RICCHI E POVERI in concerto alla Sagra dell’Oliva di Bitetto

In il

RICCHI E POVERI in concerto a Bitetto

RICCHI E POVERI IN CONCERTO
Sabato 1° Ottobre 2022
Piazza Aldo Moro
BITETTO (Bari)

Saranno I Ricchi e Poveri i super ospiti della prima serata della 29ª edizione edizione della Sagra dell’Oliva Termite di Bitetto (Bari).

I Ricchi e Poveri nascono a Genova nel 1967 come quartetto polifonico, formato da due voci femminili e due maschili: Angela Brambati, Marina Occhiena, Franco Gatti e Angelo Sotgiu.

Nel 1981 Marina lascia il gruppo per intraprendere la carriera da solista mentre Franco uscirà nel 2016 per dedicarsi maggiormente alla famiglia.

La band, attualmente composta da Angela e Angelo, a febbraio 2020 è protagonista della eccezionale ReuniON della formazione originaria, ideata e realizzata dal manager Danilo Mancuso in occasione dei 50 anni del successo “La prima cosa bella” e della prima partecipazione a Sanremo.

I Ricchi e Poveri sono tra gli artisti italiani più venduti al mondo. Negli anni ’70 e ’80 alcuni dei loro singoli raggiungono la vetta delle classifiche italiane e internazionali. Partecipano a dodici edizioni del Festival di Sanremo, arrivando due volte al secondo posto e vincendo nel 1985 con “Se m’innamoro”.

Tra i brani di maggior successo: La prima cosa bella, Che sarà, Sarà perché ti amo, Mamma Maria e Voulez vous danser.

Alcune canzoni tra le quali Come vorrei, Piccolo amore e Coriandoli su di noi sono diventate le sigle di popolari trasmissioni televisive.

Nel 2017 realizzano un tour internazionale e lanciano il singolo Marikita, distribuito da Sony Music e scelto da Fausto Brizzi per la colonna sonora della pellicola natalizia Poveri ma Ricchi.

Nel 2018 festeggiano mezzo secolo di successi, più di 20 milioni di dischi venduti nel mondo e un repertorio intergenerazionale con lo spettacolo 50 ANNI DI… RICCHI E POVERI, prodotto da DM Produzioni con debutto al Teatro Colosseo di Torino.

Finalmente il 26 febbraio 2021 esce REUNION, il doppio album che contiene una sorpresa unica: la partecipazione straordinaria di Jose’ Feliciano per i 50 anni di Che sarà. L’album è prodotto da DM Produzioni e distribuito da Sony Music Entertainment Italy.

La storia.

Il gruppo, diventato un trio ed infine un duo, nasce come quartetto polifonico, formato da due voci maschili e due femminili. Nella formazione iniziale, tre componenti su quattro sono di origine genovese. I membri originari sono infatti: Franco Gatti (Genova, 4 ottobre 1942 ); Angela Brambati (Genova, 20 ottobre 1947); Marina Occhiena (Genova, 19 marzo 1950) e Angelo Sotgiu (Trinità d’Agultu, 22 febbraio 1946), nato in provincia di Sassari e trasferitosi con la famiglia nel capoluogo ligure all’età di sedici mesi. Il quartetto si distingue per il particolare stile vocale, basato sull’intreccio delle quattro voci differenti: basso, tenore, contralto e soprano.
La loro formula consiste nel miscelare la musica leggera melodica italiana con armonizzazioni che si ispirano alle sonorità dei complessi statunitensi dell’epoca.

Dai Jets ai Ricchi e Poveri.

Nel 1963 Angelo e Franco entrano a far parte dei Jets, gruppo musicale ligure con l’obiettivo di proporre un repertorio meno commerciale rispetto a quello delle band concorrenti. Una sera incontrano Angela, cantante del gruppo beat I Preistorici e rimangono affascinati dal suo carisma, tanto da soprannominarla “la Rita Pavone genovese”.
Dopo qualche anno entrambi i gruppi si sciolgono; nasce così l’idea di formarne uno nuovo composto da Angela, Angelo, Franco e Marina (un’amica di Angela, conosciuta in una scuola di canto). Il quartetto, che prende il nome di Fama Medium, comincia a esibirsi in alcuni locali del lungomare genovese e, visto il successo ottenuto, decide di dedicarsi completamente alla musica.
Dopo alcuni mesi di prove, Fabrizio de André, il primo a credere nel gruppo, organizza un’audizione presso una casa discografica milanese. Il provino non viene superato e De André esclama: «Questi di musica non capiscono nulla, ma voi avrete comunque successo!».
Alla fine del 1967 tornano a Milano per una nuova audizione presso una casa discografica il cui direttore artistico è Franco Califano. Entusiasta dei quattro, decide di diventare il loro produttore e, dopo aver creato per loro un nuovo look che comprende un taglio maschile per i capelli di Angela e un’ossigenata a quelli di Angelo e Marina, li guarda e dice: «Siete ricchi di idee e poveri di soldi». Nasce così il loro nome: I Ricchi e Poveri.

Gli esordi.

La storia dei Ricchi e Poveri ha inizio a Genova nel 1967, in piena era beat, sulla scia dei Mamas & Papas e dei California Dream.
Il debutto di Angela Brambati, Angelo Sotgiu, Franco Gatti e Marina Occhiena avviene al Cantagiro del 1968 con il brano “L’ultimo amore”, cover in lingua italiana di Everlasting Love degli americani Love Affair (il testo italiano è di Mogol).
Iniziano le serate in vari night italiani come La Mela di Napoli, Il Pomo di Ischia, il Gallery di Milano e il Piper di Roma. I Ricchi e Poveri prendono parte ai cori del brano “Casa bianca” di Marisa Sannia, mentre la canzone “La mia libertà”, cover di Close Another Door dei Bee Gees, diventa un successo del programma radiofonico Bandiera Gialla.

Sanremo e gli anni ’70.

Il 1970 è l’anno della prima partecipazione al Festival di Sanremo insieme a Nicola Di Bari con il brano “ La prima cosa bella” che regalerà al gruppo il secondo posto in classifica. Sarà la prima di dodici partecipazioni al Festival della Canzone Italiana: nel 1971 replicano il secondo posto con il brano “Che sarà” in coppia con José Feliciano, diventato un classico della canzone italiana nel mondo, nel 1972 e nel 1973 partecipano rispettivamente con “Un diadema di ciliegie” e con “Dolce frutto” che si classifica al quarto posto. Torneranno a Sanremo nel 1976 con la canzone “ Due storie di musicanti”, composta da Sergio Bardotti e Luis Enriquez Bacalov.
Nel 1970 presentano “Primo sole, primo fiore” alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia e “In questa città” al Cantagiro, vincendo le tappe di Recoaro e Benevento, lo stesso brano al Festivalbar si classifica al quarto posto nonostante sia dato come sfavorito. Partecipano nuovamente alla Mostra di Venezia nel 1971 con il brano “Amici miei”, nel ’74 si aggiudicano il terzo posto con i brani “Amore sbagliato” e “Torno da te”. Il 1972 è l’anno del successo di “Pomeriggio d’estate” a Un disco per l’estate, manifestazione alla quale partecipano anche l’anno successivo con “Piccolo amore mio”. Nel 1973 raggiungono il secondo posto a Canzonissima con “Penso, sorrido e canto” e nel 1980 partecipano al tour itinerante organizzato da Radio Montecarlo.
I Ricchi e Poveri incidono inoltre le sigle di diversi programmi televisivi tra le quali “Fumo nero “ per “All’ultimo minuto” e “Dammi mille baci” (scritta da Costanzo, Franchi, Reverberi e Magno) per “Tanto per cambiare”, “Una musica” per il programma “Rischiatutto”, la sigla di chiusura “Non pensarci più” per lo show “Tante scuse” con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello che, nell’edizione dell’anno successivo, diventa “Coriandoli su di noi”.
Riprendono inoltre la canzone “L’amore è una cosa meravigliosa”, già incisa alcuni anni prima, per la sigla del programma radiofonico “Più di così”.
Negli stessi anni cominciano a riscuotere successo anche all’estero: nel 1973 vincono il premio della critica al festival bulgaro Orfeus d’Oro e nel 1977 la televisione svizzera affida al gruppo la conduzione di un programma. Nel 1978 partecipano al Festival dell’Eurovisione con la canzone di Dario Farina “Questo amore” presentata anche al Festivalbar, l’anno successivo sono ospiti dello Scià di Persia per un concerto a Palazzo Reale in occasione del compleanno della sorella.

Anni ‘70, non solo musica.

Negli anni ‘70 sperimentano altri ambiti artistici: dalla televisione al teatro, passando per la pubblicità con lo spot di Fiesta Snack (1972) e quello di Recoaro (1977). Nel 1971 interpretano per la Rai la commedia musicale di Garinei & Giovannini “Mai il sabato, signora Lisistrata” con un cast d’eccezione composto da Gino Bramieri, Milva, Bice Valori, Paolo Panelli, Carlo Giuffré e Gabriella Farinon. Ricevono il premio Maschera d’Argento, come migliori esordienti a teatro.
Nel 1974 partecipano a “Teatro Music Hall”, spettacolo itinerante organizzato da Pippo Baudo che per il titolo sceglie “Penso, sorrido e canto”. Nello stesso anno realizzano un’operetta in versione televisiva “No, no, Nanette” con la direzione di Garinei & Giovannini e le coreografie di Don Lurio. Inizia la collaborazione con Walter Chiari con lo spettacolo “Chiari di luna” (1974) e la tournée teatrale “Chi vuol esser lieto sia” che nel 1976 vince il Biglietto d’oro per il numero di repliche.

Anni ‘80, un’escalation di successi.

Nel 1981 Marina Occhiena abbandona il gruppo per intraprendere la carriera da solista. Nonostante la defezione, i Ricchi e Poveri mantengono la loro compattezza e si presentano alla trentunesima edizione del Festival di Sanremo con “Sarà perché ti amo” che, rimane in vetta alle classifiche italiane per otto mesi pur arrivando al quinto posto. La canzone spopola all’estero, dominando le classifiche in Belgio, Francia, Austria, Germania e Spagna. Sarà il singolo più venduto dell’anno, con 7 milioni di copie.
I successi discografici continuano con l’album “Mamma Maria”, tra i più venduti in Europa nel 1982. Il singolo “Come vorrei” rimane nella top ten delle hit parade per cinque mesi e diventa la sigla del programma televisivo Portobello, condotto da Enzo Tortora. Il 1982 è anche l’anno del tormentone “Made in Italy” e nel 1983 “Voulez vous danser” che si aggiudica il primo posto in hit parade e vince il premio per la canzone italiana più venduta in Europa.
I Ricchi e Poveri partecipano al Festivalbar del 1981 con “M’innamoro di te”, vincono due edizioni di “Premiatissima” (1982 e 1985), nel 1984 si aggiudicano il premio come miglior gruppo musicale dell’anno nel programma “Vota la voce”. Nel 1987 arrivano terzi a “Un disco per l’estate” con i brani “Coccobello Africa”, “C’è che luna, c’è che mare” e “Lascia libero il cielo”.
Il 1985 è l’anno della definitiva consacrazione sanremese: i Ricchi e Poveri vincono il Festival della canzone italiana con “Se m’innamoro”. A questo premio si aggiungono i Telegatti d’Argento e un disco di platino. Partecipano ancora a Sanremo 1987 con “Canzone d’amore”, scritta da Toto Cutugno, nel 1988 con il brano di Umberto Balsamo “Nascera Gesù” e nel 1989 con la canzone “Chi voglio sei tu”.
La notorietà cresce in modo esponenziale anche sulla scena internazionale: all’inizio degli anni ‘80 il gruppo conquista il mercato sovietico con una serie di flexi acquistabili in edicola, nel 1983 è ospite d’onore al Festival Internazionale della Canzone di Viña del Mar in Cile e nel 1984 il Festival dell’Atlantico in Spagna con il brano “Sei la sola che amo”. Seguirà il tour in Australia e quello in Unione Sovietica: 44 date sold-out a cui partecipano ben 780.000 spettatori. Nel maggio 1988 il gruppo registra il tutto esaurito alla Royal Albert Hall di Londra.

Dal 1990 a oggi.

Nel 1990 partecipano al Festival di Sanremo con il brano “Buona giornata” in coppia con l’artista brasiliano Jorge Ben Jor, nel 1992 presentano per la seconda volta un brano scritto da Toto Cutugno “Così lontani”. “Buona giornata” diventa la sigla dell’edizione di Domenica In condotta dal gruppo. Nel 1992 interpretano inoltre “Dicitincello vuje”, sigla del telefilm Renzo e Lucia, l’anno successivo conducono “Domenica a casa nostra” e partecipano con Davide Mengacci, Sandra Milo, Andrea Roncato e Orietta Berti a “La vera storia della donna del mistero”, parodia musicale di una popolare soap opera di quegli anni.
Dal 1994 al 1998 alternano, con successo sempre maggiore, tour in Italia e all’estero, e partecipazioni televisive in Francia, Germania, Belgio, Moldavia, Georgia, Lituania, Australia, Spagna, Albania, Russia, Slovenia, Ungheria, Canada e Stati Uniti.
Il 2002 è l’anno del ritorno discografico: pubblicano l’album “Parla col cuore” che contiene sei brani inediti. Due anni più tardi partecipano alla prima edizione di “Music Farm”, il primo reality show italiano dedicato alla musica classificandosi al terzo posto.
L’attività discografica prosegue nel 2012 con “Perdutamente amore” che unisce ad alcuni successi storici della band quattro brani nuovi.
Nel 2013 ricevono il Premio alla Carriera “Città di Sanremo”.
Nel 2016 Franco Gatti decide di lasciare il gruppo per dedicarsi maggiormente alla famiglia mentre Angelo e Angela decidono di proseguire il percorso musicale: «Noi restiamo sul palco, perché questa è la nostra vita!».
A Marzo 2017 Angela e Angelo ripartono con “Marikita”, il singolo travolgente dal sapore latino, cantato in lingua spagnola, scelto da Fausto Brizzi per la colonna sonora della pellicola natalizia “Poveri ma Ricchi”, lanciato su iTunes e distribuito da Sony Music.
Nel 2018, dopo il successo del tour internazionale estivo, tornano in tv nella giuria di “Sanremo Young”, il teen talent di Rai 1 in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, in prima serata per cinque puntate.
In Aprile 2018 festeggiano mezzo secolo di successi, più di venti milioni di dischi venduti nel mondo e un repertorio intergenerazionale con lo spettacolo “50 ANNI di… RICCHI E POVERI”, prodotto dalla DM Produzioni e con debutto al Teatro Colosseo di Torino il 21 aprile.
Da gennaio a marzo 2019 partecipano in qualità di giurati e coach di Michele Pecora al programma del sabato sera di RaiUno “Ora o mai più”, condotto da Amadeus.
Il 2019 li vede, inoltre, impegnati in un intenso tour internazionale.

Gennaio 2020 parte il progetto REUNION
Nel Febbraio 2020 partecipano (nella formazione originale) come super ospiti al 70° Festival della Canzone di Sanremo, condotto da Amadeus, ricevendo il premio alla carriera e annunciando l’uscita del doppio album REUNION con il lancio del singolo “L’Ultimo amore (Everlasting Love)” che li vede cartoon nel video ufficiale del brano. Immediatamente dopo il Festival il Covid-19 blocca tutte le attività, e la release del disco (programmata per il 27 marzo) inevitabilmente viene annullata e posticipata in data da destinarsi.
Trascorso un anno, gennaio 2021, tornano in TV come concorrenti al programma in prima serata su Rai 1 “il Cantante Mascherato“, condotto da Milly Carlucci, nella maschera del Baby Alieno. Purtroppo a causa delle oggettive difficoltà a stare in 4 all’interno del costume decidono volontariamente di abbandonare il programma.
Il 23 febbraio Rai 1 dedica una speciale serata e celebrativa ai Ricchi e Poveri dal titolo “Che sarà sarà” con la conduzione e la direzione artistica di Carlo Conti (in collaborazione con Ballandi e prodotta da DM produzioni).  Un viaggio attraverso la storia di un gruppo che ha segnato un’epoca con successi intramontabili.
Finalmente il 26 febbraio 2021 esce REUNION, un doppio album con 21 grandi successi riarrangiati dal maestro Lucio Fabbri e cantati dai quattro, prodotto da DM Produzioni e distribuito da Sony Music Entertainment Italy, che contiene una sorpresa unica: la partecipazione straordinaria di José Feliciano per i 50 anni di Che sarà. Per lo stesso brano è stato realizzato un videoclip, il secondo dopo la reunion, uscito il 23 marzo.
E non finisce qui… ancora sorprese in arrivo!!!

Premi.

1968 – Tappa del Cantagiro con “L’ultimo amore”
1970 – Secondo posto al Festival di Sanremo con “La prima cosa bella”

1970 – Premio Regione Liguria Cristoforo Colombo per il miglior complesso musicale

1970 – Due tappe del Cantagiro con “In questa città”

1971 – Secondo posto al Festival di Sanremo con “Che sarà”

1971 – Due tappe vinte del Cantagiro con “Addio mamma, addio papà”, “Limpido fiume del sud” e “Amici miei”

1971 – Maschera D’Argento per lo spettacolo “Mai di sabato, signora Lisistrata”

1973 – Secondo posto a Canzonissima con “Penso, sorrido e canto”

1973 – Premio della critica – Bulgaria

1976 – Biglietto d’oro per il teatro con lo spettacolo di Walter Chiari “Chi vuol esser lieto sia”

1981 – Terzo posto al Festivalbar con “M’innamoro di te”

1982 – Primo posto a Premiatissima

1983 – Primo posto al Festival del Mediterraneo di Viña del Mar

1984 – Vota la voce come “Miglior gruppo”

1985 – Primo posto a Premiatissima

1985 – Primo posto al Festival di Sanremo con “Se m’innamoro”

1987 – Terzo posto a Saint Vincent
1988 – Master alla carriera – Festival di Sanremo

2020 – Premio alla carriera al 70° Festival di Sanremo (super ospiti)


A Bitritto, “IL COTTO E IL CRUDO” con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo

In il

solfrizzi stornaiolo a bitritto - il cotto e il crudo

“TOTI E TATA” Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo in “Il Cotto e il Crudo
VENERDÌ 2 SETTEMBRE in Piazza Aldo Moro
BITRITTO (Bari)

Start alle ore 20.30 con la Pino Daniele Blues Power Band
Spettacolo Gratuito con possibilità limitata di prenotazione posti a sedere. Il servizio di prenotazione sarà al costo simbolico di €3,00 che sarà devoluto in beneficenza a La Lega del Filo d’Oro.

Da domani potrete acquistare i biglietti presso gli esercizi commerciali PARAFARMACIA MAEL (tel. 3516811212) e CARTOLERIA FACCHINO (tel. 3505569191) a Bitritto.
Evento promosso e finanziato dal Comune di Bitritto in collaborazione col Laboratorio d’Arte Reforma. Sponsor ufficiale delle serata Banca Generali Private


GIUSY FERRERI in concerto a Casamassima – Ingresso Libero

In il

giusy ferreri in concerto a casamassima

GIUSY FERRERI in concerto
Giovedì 18 Agosto
Piazza Aldo Moro
CASAMASSIMA (Bari)

Torna la musica live!
Dopo 2 anni di stop, i concerti tornano ad animare le serate.
Giusy Ferreri fa tappa a Casamassima con il suo tour “Cortometraggi Live” e presenta il suo nuovo album in studio, “Cortometraggi”.
Il suo ultimo singolo “Cuore Sparso” è una ballad che unisce un testo profondo e sensibile a un sound potente, è un brano che guarda verso l’esterno e invita a non rimanere indifferenti a quello che accade nel mondo.
Non mancate!

INGRESSO LIBERO

Il concerto è gratuito grazie al contributo del Parco Commerciale Casamassima, main sponsor dell’evento, e del Comune di Casamassima.


PER LE STRADE DEL NATALE: a Putignano storie di luci, suoni e cartapesta

In il

PER LE STRADE DEL NATALE

NATALE A PUTIGNANO 2021
Per le strade del Natale è scoperta e riscoperta dei luoghi. È la voglia e il piacere di stare insieme. È una storia tutta da vivere.
Eventi culturali, appuntamenti musicali e rappresentazioni teatrali. Casa di Babbo Natale e pista di pattinaggio, mostra di presepi e laboratori artistici.
Dall’8 dicembre al 6 gennaio Putignano si riempie di scintillii di luci, addobbi e decorazioni.

Per le strade del Natale è organizzato da Lavori dal Basso APS e Leti Eventi, in collaborazione con il Comune di Putignano – Assessorato alla cultura.

PROGRAMMA:

Dall’8 dicembre al 6 gennaio
piazza Aldo Moro | Pista di ghiaccio e casetta di Babbo Natale

Mercoledì 08/12
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Street band Duboys
ore 18:00-21:00, piazza Aldo Moro
Babbo Natale
ore 19:00, piazza Aldo Moro
Spettacolo pattinatori su ghiaccio

Venerdì 10/12
ore 18:30, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595

Sabato 11/12
ore 17:00, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 18:00-21:00, piazza Aldo Moro
Babbo Natale
ore 18:00-21:00, corso Umberto I – Estramurale a Levante – Estramurale a Mezzogiorno – via Roma
| Buskers, Musica Live

Domenica 12/12
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Street band Duboys
ore 10:30 (prima recita) e ore 11:30 (seconda recita), piazza Santa Maria
Anailè la cantafabula
Racconti interattivi e favole animate di e con Eliana Palmisano
Per bambine e bambini dai 4 agli 11 anni
ore 17:00, Biblioteca Comunale
CineKids per bambine e bambini
ore 17:00, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 18:00-21:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
corso Umberto I, Estramurale a Levante, Estramurale a Mezzogiorno, via Roma | Buskers, Musica Live
ore 18:00, vie cittadine
La notte dei falò di Santa Lucia | Accensione falò

Venerdì 17/12
ore 18:30, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 20.00, Chiesa San Pietro Apostolo
Wanted Chorus
Concerto di musica gospel
Info e prenotazioni: tel. 375 5453515 – email info@perlestradeldelnatale.com

Sabato 18/12
ore 15.00, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 18:00-22:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
ore 18:00-22:00
corso Umberto I, Estramurale a Levante, Estramurale a Mezzogiorno, via Roma | Buskers, Musica Live
ore 20:00-22:00
vie cittadine | Conturband e Circo Teatro viaggiante Pachamama
a cura del DUC – Distretto Urbano del Commercio Putignano

Domenica 19/12
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Street band Duboys
ore 10:30 (prima recita) e ore 11:30 (seconda recita), piazza Santa Maria
Il mangiasogni
Racconto animato con burattini e pupazzi
ore 17:00, Biblioteca Comunale
CineKids per bambine e bambini
ore 17.00, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata
Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 18:00-21:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
corso Umberto I, Estramurale a Levante, Estramurale a Mezzogiorno, via Roma | Buskers, Musica Live
ore 20:00, Chiesa Santa Maria la Greca
Africa Sonora
Omaggio alla musica e alla poesia africana
In collaborazione con associazione S.OL.CO. Onlus

Mercoledì 22/12
dalle 21:00, vie cittadine
Zampognari

Giovedì 23/12
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Street band Duboys
ore 18:00-21:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Circo Teatro viaggiante Pachamama
dalle 21:00, vie cittadine
Zampognari

Venerdì 24/12
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | Babbo Natale
vie cittadine | Street band Duboys
ore 10:30 (prima recita) e ore 11:30 (seconda recita), piazza Santa Maria
Il gatto con gli stivali
Lettura animata per bambini
A cura di Teatro dei Leggeri
ore 17:00-19:00, piazza Aldo Moro
Babbo Natale

Domenica 26/12
ore 10:00-13:00, vie cittadine
Street band Duboys

Domenica 02/01
ore 10:00-13:00
piazza Aldo Moro | La Befana
Biblioteca Comunale | Laboratorio musicale a cura di Scatola Sonora
ore 10:30 (prima recita) e ore 11:30 (seconda recita), piazza Santa Maria
Bartolomeo e Cioppina
Spettacolo di clown e giocoleria
ore 17:00, Biblioteca Comunale
CineKids per bambine e bambini
ore 17.00, centro storico
Visite guidate a cura di Marianna Piccirilli, guida turistica abilitata

Info e prenotazioni: tel. 328 4571595
ore 17:00-20:00, corso Umberto I – Estramurale a Levante – Estramurale a Mezzogiorno – via Roma
Buskers, Musica Live
dalle ore 18:00 alle ore 21:00 (repliche ogni 15 minuti), Museo Civico “Romanazzi Carducci”
Le stanze del tempo
Spettacolo di teatro e musica itinerante

A cura di Teatro dei Leggeri
Info e prenotazioni: tel. 375 5453515 – email info@perlestradeldelnatale.com


BLUE CHRISTMAS 2021, il programma completo del Natale a Casamassima

In il

blue christmas casamassima 2021

BLUE CHRISTMAS 2021
Come d’incanto
Natale a Casamassima
dall’8 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022

Si alza il sipario sul Blue Christmas 2021, la rassegna natalizia – organizzata dal Comune con la collaborazione di associazioni e realtà casamassimesi –  che quest’anno taglia il traguardo della quarta edizione seguendo il tema dell’’Incanto’. L’apertura, in programma venerdì 10 dicembre alle 19, in piazza Aldo Moro, sarà caratterizzata dall’accensione dell’Albero di Natale, alla quale seguiranno uno spettacolo con fontane danzanti e un’esibizione di waterbowl, una novità assoluta per la nostra città.

Dal 10 al 13 dicembre, dalle 18 alle 20, nell’androne del palazzo municipale in piazza Moro, ‘Giornate di sensibilizzazione alla solidarietà’ con raccolta alimentare.

Ancora venerdì 10 dicembre, alle 17, Contest fotografico nel borgo antico a cura di Photo digital Puglia e Pro Loco, mentre alle 18 – ancora a cura della Pro Loco – accensione dell’arco incantato, con l’illuminazione dell’Arco delle Ombre.

Domenica 12 dicembre, alle 18.30 all’auditorium dell’Addolorata, associazione Amadeus e fondazione Montanaro proporranno il duo soprano e pianoforte, con presentazione del concorso di composizione musicale.

Lunedì 13 dicembre, dalle 16, tradizionale fiaccolata di Santa Lucia, organizzata dal Comitato Festa San Rocco con la partecipazione dei bambini delle scuole, arrivo alla chiesetta – in fondo a via Acquaviva – e Santa Messa.

Il 14 dicembre, alle 17, in Piazza del Popolo nel centro storico, ‘Presepi d’incanto’, la manifestazione, a cura della sezione casamassimese dell’Archeoclub, nel corso della quale saranno esposti i presepi.

Il 16 dicembre, alle 15, la Fondazione Montanaro, con la collaborazione del presidio di Libera e delle associazioni Masci, Social Maxima, il Vicinato, Maxima Soccorso e Food Life, porterà il Natale in periferia, con appuntamenti in via Botticelli e poi, il 18 dicembre alle 15, in via Sammichele e il 19 dicembre, alla stessa ora, in via Fratelli Rosselli.

Il 17 dicembre l’associazione Crescere Insieme, con la collaborazione del circolo didattico Marconi e del comprensivo Rodari – Alighieri, porterà nelle scuole dell’infanzia Babbo Natale, che farà visita negli istituti di istruzione.

Il 18 dicembre, alle 16 e il 19 dicembre alle 17, l’associazione Crescere Insieme darà vita in Villa Comunale al Villaggio di Babbo Natale, mentre la Pro Loco, sempre il 18 dicembre alle 16 e il 19 dicembre alle 17, presenterà la dodicesima edizione di Vivi il Natale in villa. Le due associazioni, pertanto, animeranno insieme per due giorni la villa comunale.

Il 22 dicembre, alle 16.30, premiazione del ‘Balcone di Natale’, mentre alle 18, a Monacelle, Laboratorio di dolci natalizi per bambini.

Il 23 dicembre alle 16.30, ancora a Monacelle a cura di Crescere Insieme, laboratorio dal tema ‘Il presepe a modo mio’.
La vigilia di Natale, dalle 9 alle 13 a Monacelle, iniziativa a cura dell’associazione sportiva De Cataldo ‘Alla ricerca di Babbo Natale’, mentre il 27 dicembre, sempre a Monacelle, La danza di Babbo Natale, iniziativa in programma dalle 10 alle 12 per bambini tra i 4 e i 6 anni, e dalle 16 alle 18 per quelli tra i 7 e gli 11 anni.

Il 28 dicembre alle 17.30, all’auditorium delle Officine Ufo in via Amendola, concerto canoro e musicale, con esibizioni di danza, organizzato dall’Unitre di Casamassima e dall’associazione Ateneo dello spettacolo.

Il 29 dicembre alle 19, in chiesa Madre nel cuore del centro storico, concerto natalizio di beneficenza a cura dell’associazione ‘Comunione è vita’.

Dal 29 dicembre al 6 gennaio, nell’androne del palazzo municipale, mostra fotografica a cura di Photodigital Puglia e Pro Loco.
Ancora il 29 dicembre, a Monacelle, Salti di gioia per bambini dai 4 ai 6 anni, dalle 10 alle 12, e dai 7 agli 11 anni, dalle 16 alle 18, a cura della De Cataldo.

Il 30 dicembre, dalle 17, festa con le associazioni Crescere Insieme, De Cataldo e Maxima Soccorso.

Il 3 gennaio 2022, nel borgo antico, ‘Vivi il Natale in attesa della Befana’, manifestazione a cura della Pro Loco, il 5 gennaio alle 16 invece, nella sede dell’associazione Comunione è vita, ‘L’incanto del dono’.

Chiuderà il programma, il 6 gennaio 2022 alle 11, ‘Befane a Monacelle’, appuntamento a cura della fondazione Montanaro.

Tutti gli eventi sono patrocinati dal Comune di Casamassima. Il Parco commerciale Casamassima ha fornito il suo sostegno alle iniziative.


Xmas Garden a Locorotondo, la magia del Natale nel Bosco Incantato

In il

xmas garden locorotondo

XMAS GARDEN – LA MAGIA DEL NATALE NEL BOSCO INCANTATO…
DAL 4 DICEMBRE 2021 AL 6 GENNAIO 20221
LOCOROTONDO (BARI)

Il Comune di Locorotondo in collaborazione con la Florovivaistica Pinto e Hakuna Matata, per questo Natale vogliono regalare un angolo di pura magia…
Un labirinto verde vi aspetta per poter scaldare i cuori, far brillare gli occhi e condividere momenti di divertimento in sicurezza.
Il Xmas Garden sarà sempre aperto, sarà gratuito, ma nelle giornate evento ci sarà la vera festa!!!

In maniera contingentata sarà possibile vivere appieno tutte le aree:
– Area Installazioni Artistiche, tra luci, scenografie e decori, selfie unici sono assicurati;
– Area Villaggio di Natale, in cui attività, animazione e incontri speciali, accoglieranno tutti i visitatori per vivere la fantastica atmosfera natalizia;
– Area Christmas Park and Food, giostre, stand natalizi e spettacoli allieteranno e delizieranno le vostre serate.

Ecco l’elenco delle serate evento alle ore 19:00
Sabato 4 dicembre – Trampolieri “Nuvole Bianche”
Domenica 5 dicembre – Cantastorie
Martedì 7 dicembre – Lorelfo e la magia del Natale
Mercoledì 8 dicembre – Danza e Fuoco
Sabato 11 dicembre – Il Grande Lebuski Show
Domenica 12 dicembre – Mago Gigì
Sabato 18 dicembre – Musical Artè
Domenica 19 dicembre – Ombre Cinesi
Venerdì 24 dicembre – Trampoliera Candy
Sabato 25 dicembre – Duo musicale
Domenica 26 dicembre – Burattini, “Il cielo è di tutti”
Venerdì 31 dicembre – Trampolieri luminosi
Sabato 1 gennaio – Uomo orchestra
Domenica 2 gennaio – Ventriloquia magica
Giovedì 6 gennaio – Fachiro, statua umana e fuochi pirotecnici

Ingresso contingentato, necesario GREEN PASS, obbligo di indossare la MASCHERINA


“AMANDOTI” manifestazione per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donna

In il

AMANDOTI Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donna

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulla Donna, il Centro Italiano Femminile di Bitritto (Ba) presenta:
AMANDOTI
“La Vita è un brivido che vola via”

Mercoledì 24 Novembre 2021
Piazza Aldo Moro
Bitritto (Bari)
Dalle 17.00

Per partecipare recati dalle 16.30 alle 17.00 presso il parcheggio zona posta/mercato, porta con te un cero rosso

Info 3387000410 – 3458872195