“I Capuleti e i Montecchi” di Vincenzo Bellini

In il

I Capuleti e i Montecchi vincenzo bellini

I LOVE OPERA
“I Capuleti e i Montecchi”

Opera in due atti con musica di Vincenzo Bellini
su libretto di Felice Romani

Il Festival Opera de Mari porta in scena la magnifica storia di Romeo e Giulietta nell’Opera di Vincenzo Bellini “I Capuleti e i Montecchi” nella splendida cornice di Palazzo de Mari ad Acquaviva delle Fonti!

Per info e prenotazione posti:

Tel. +39 3889380260
www.festivaloperademari.it

Info Point Turistico di Acquaviva delle Fonti
P.zza Maria SS. di Costantinopoli, 16 – Acquaviva delle Fonti
Tel. +39 3923369394

CAST

MARGHERITA ROTONDI Romeo Montecchi
NATALIZIA CARONE Giulietta Capuleti
ANTONIO STRAGAPEDE Capellio Capuleti
DARIO SEBASTIANO POMETTI* Tebaldo
GRAZIANO DE PACE Lorenzo

GIUSEPPE BINI Direttore
LUIGI TRAVAGLIO Regia e luci

Orchestra Festival Opera de Mari
Coro Lirico BitontOpera Festival

ANTONIO MINELLI – Narratore
GIADA FERRULLI e ROBERTO COPPOLA – Ballerini e coreografie danza
GIUSEPPE MAIORANO – M° del coro
STUDENTI LICEO MUSICALE “D. L. MILANI” – Banda musicale

—-

Damiano Pastoressa – Scene
NotEventi di Monica Cocciardo – Costumi
Saturno 2 Service di Marcello Di Pace – Allestimento e service audio-luci
Barbara Rinero – M° collaboratore al pf. e di palcoscenico
Stefania Paparella – M° collaboratore alla regia
Templum Salutaris Estetica di Lucia Accetta – Trucco
Studio Donna di Bini Rossella – Parrucco

PARTNER

– Fondazione Paolo Grassi e Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” di Martina Franca *
– Liceo Musicale “Don Lorenzo Milani” di Acquaviva delle Fonti
– Associazione Formediterra


UN BRINDISI CON I DE MARI, visita guidata a Palazzo de Mari e degustazione di vini

In il

VISITA GUIDATA CON DEGUSTAZIONE DI VINI UN BRINDISI CON I DE MARI

VISITA GUIDATA CON DEGUSTAZIONE DI VINI: UN BRINDISI CON I DE MARI
Visita guidata a Palazzo de Mari e degustazione di vini Tenute Chiaromonte e prodotti locali della tradizione di Acquaviva delle Fonti

Con la primavera alle porte, ripartono le degustazioni di vini e prodotti locali. Questa è l’occasione giusta per visitare il nostro Palazzo de Mari, sede del Municipio e antico castello normanno, trasformato in dimora principesca da Carlo de Mari, unendo le eccellenze gastronomiche del territorio, come Tenute Chiaromonte e Pasticceria Dolceria Sapone.

Sabato 23 Marzo alle ore 18,00 ci immergeremo completamente nei segreti dei Principi de Mari, visitando il palazzo prima esternamente e poi internamente, in un percorso suggestivo e inedito.
Al termine della visita, ci sposteremo nella suggestiva saletta di degustazione di Tenute Chiaromonte nel cuore del centro antico, dove apprezzeremo i prodotti del nostro territorio, creati dallo Chef Eustachio Sapone di Pasticceria Dolceria Sapone associati ai vini Tenute Chiaromonte

PROGRAMMA
• Punto d’incontro: Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti sito in Piazza Maria SS. di Costantinopoli 16
• Ore 18,00: Incontro con la guida e visita a Palazzo de Mari (1 ora e 15 min.)
• Ore 19,30: Degustazione guidata di 3 vini Tenute Chiaromonte e prodotti locali della Dolceria Sapone (presso saletta in Via Supriani)

DETTAGLI DEL TOUR
• Punto d’incontro: Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti sito in Piazza Maria SS. di Costantinopoli 16
• Quando: Sabato 23 Marzo 2019
• Orario Incontro: 17,45
• Inizio Tour: 18,00
• Fine Tour: 20,30
• Costo: € 15,00/persona • 8€/UNDER 18 e astemi

COSA INCLUDE
• Visita guidata a Palazzo de Mari
• Degustazione di 3 vini Tenute Chiaromonte
• Aperitivo con prodotti locali a cura di Dolceria Sapone

CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE
Metodi di adesione: PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Il tour parte con min. 8 pax e max 35 pax
PER PRENOTARSI COMPILARE IL MODULO QUI

ℹ INFORMAZIONI
Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti
P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16 – Acquaviva delle Fonti
Da Martedì alla Domenica | 10:00-13:00 e 17:00-20:00. Chiuso il Lunedì
3923369394 (Tel. Sms o Whatsapp) • infopoint.acquaviva@gmail.com


Acquaviva delle Fonti, Concerto di Capodanno a Palazzo De Mari

In il

Locandina Concerto Capodanno 2019 palazzo de mari

****Causa maltempo l’evento Festival Opera de Mari Concerto di Capodanno – Musica e Magia a Palazzo, è stato posticipato a sabato 12 gennaio 2019 alle 21:00****

Concerto di Capodanno 2019
MUSICA E MAGIA A PALAZZO
Salone delle Feste di Palazzo de Mari – Acquaviva delle Fonti

Torna il tradizionale e atteso appuntamento del Festival Opera de Mari!!!

L’evento è giunto alla sua sesta edizione e quest’anno l’indiscussa protagonista della serata sarà la magia, da vivere non solo attraverso la musica e la voce del soprano Natalizia Carone, ma anche attraverso l’arte del Mago-Illusionista bresciano Simone Al Ani, vincitore dell’edizione 2015 di Italia’s Got Talent, pronto a regalare momenti di viva suggestione ed emozione, grazie alla manipolazione dell’invisibile.

Nell’anno del Turismo lento (MiBACT), delle lingue indigene (ONU) e della Tavola Periodica (UNESCO) c’è spazio anche per la «Magia». La magia degli elementi chimici legati alla Tavola, quella di matrice indigena delle lingue da preservare e la magia dell’universo intero, da riscoprire grazie ad un “elogio alla lentezza” e, perché no, la magia della musica che in tutto questo riecheggia e che ancora una volta il Festival Opera de Mari vuol far conoscere attraverso musiche e sonorità ricercate, come quelle di A. Khachaturian, B. Babajanian, A. K. Glazunov, in programma grazie agli arrangiamenti del M° Giuseppe Bini, che dirigerà l’Orchestra Festival Opera de Mari, senza tralasciare classici di P. I. Tchaikovsky, M. Ravel, J. Strauss jr., J. Offenbach.

Il Festival Opera de Mari continua ad ospitare la Solidarietà all’interno del contenitore culturale del Concerto di Capodanno, accogliendo ancora una volta i volontari della Fondazione Telethon e quelli della Croce Rossa Italiana: alla sede di Acquaviva di quest’ultima andrà il ricavato della «Lotteria di Solidarietà» con l’acquisto di beni di utilità per l’attività di volontariato.

Il Concerto di Capodanno rientra nell’attività di promozione culturale del Festival Opera de Mari.

«Regala e regalati un concerto!!! Condividere arte ed emozioni è il dono più prezioso che si possa fare a se stessi e ai propri cari. Un ricordo che dura per sempre»

Festival Opera de Mari
Concerto di Capodanno – Musica e Magia a Palazzo
sabato 12 gennaio ore 21:00
Salone delle Feste di Palazzo de Mari
Piazza dei Martiri – Acquaviva delle Fonti (BA)

Ingresso €10 + prevendita €1
Infoline: +39 3889380260
email: info@festivaloperademari.it
www.festivaloperademari.it
Prevendite (anche in modalità offline)
Info Point Turistico
Piazza Maria SS. di Costantinopoli, 16 – Acquaviva delle Fonti
Tel. +39 3923369394


“Giovanni Battista Piranesi. Le carceri d’invenzione” in mostra ad Acquaviva delle Fonti e a Sammichele di Bari

In il

Giovanni Battista Piranesi Le carceri d invenzione mostra

Giovanni Battista Piranesi.
Le carceri d’invenzione

15 dicembre 2018 – 5 maggio 2019
Acquaviva delle Fonti, Palazzo De’ Mari
Sammichele di Bari, Castello Caracciolo

Il progetto “Opere fuori contesto” presenta la mostra “Giovanni Battista Piranesi. Le carceri d’invenzione”, ospitata dal 15 dicembre 2018 a Palazzo De’ Mari di Acquaviva delle Fonti e al Castello Caracciolo di Sammichele di Bari.

Giovanni Battista Piranesi, detto anche Giambattista (Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778), fu un noto incisore, architetto e teorico dell’architettura. Le due città pugliesi ospitano la celebre e suggestiva serie di incisioni dedicate alle “Carceri”, nelle quali viene rivoluzionata la canonica rappresentazione della prigione.

Visitabile fino al 5 maggio 2019, la mostra è organizzata dalla Società Sistema Museo, gestore del SAC Ecomuseo di Peucetia, e promossa dai comuni di Acquaviva delle Fonti e Sammichele di Bari, con il contributo di The Art Company.

Tra il 1745 ed il 1750 il giovane incisore veneto Giovanni Battista Piranesi si stabilisce a Roma. Con profondi interessi per l’architettura e l’archeologia, lavora ad una serie di tavole raffiguranti ambienti senza eguali: fortemente drammatici, frutto di eccitata fantasia unita ad un’attenta conoscenza della forma e della fabbrica architettonica.

Infinite sale, volte distanti, spazi immensi e tuttavia claustrofobici e inibitori, in cui la ripetizione infinita di varchi, spazi e scalini, l’intrico dei volumi e il dedalo richiamano una prigione psicologica quasi più che fisica.

La vera impossibilità di scappare, di uscire dalle Carceri, è data dalla loro essenza labirintica, dall’incrocio di scale che non conducono in alcun posto, elementi che hanno influenzato artisti romantici, surrealisti, fino ai contemporanei, a partire dall’olandese Escher.

Il percorso di mostra, visitabile con un biglietto unico per le due sedi, si conclude con un coinvolgente video che propone ‘ricreazioni’ 3D delle “Carceri” piranesiane. Il video è stato realizzato da Gregoire Dupont dell’Atelier Factum Arte di Madrid, tramite procedimento stereolitografico.

È stato eccezionalmente concesso in prestito dalla Fondazione Giorgio Cini di Venezia, proprietaria dell’edizione Piranesi Fréres delle incisioni, da cui è stato tratto.

COORDINATE MOSTRA

LUOGHI
Acquaviva delle Fonti, Palazzo De’ Mari
Sammichele di Bari, Castello Caracciolo

ORARI: sabato 16.30-19.30; domenica e festivi 10.30-13 / 16.30-19.30; 24 e 31 dicembre solo mattina, 1 gennaio solo pomeriggio. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura. È sempre possibile prenotare aperture straordinarie.

BIGLIETTO UNICO PER TUTTE LE SEDI
Intero € 6
Ridotto € 3 (da 6 a 18 anni, gruppi superiori alle 15 unità)
Gratuito diversamente abile ed accompagnatore, bambini fino a 5 anni, giornalisti accreditati, insegnante accompagnatore di scolaresche.

VISITE GUIDATE
Visita guidata una sede € 60; visita guidata due sedi € 100. Al prezzo della visita va aggiunto il biglietto d’ingresso ridotto.

SPECIALE SCUOLE
Ingresso e visita guidata una sede € 60, due sedi € 100. Ingresso, visita e laboratorio una sede € 90, due sedi € 120.

INFORMAZIONI
Call center 0744 422848 – callcenter@sistemamuseo.it
www.ecomuseopeucetia.it – www.mostrepuglia.it
Facebook/ Instagram: Ecomuseo di Peucetia
Facebook/ Instagram: Mostre in Puglia


InCanto Christmas Show – Concerto di Natale ad Acquaviva delle Fonti

In il

InCanto Christmas Show

L’InCanto Christmas Show è un concerto inserito tra gli eventi del Natale Acquavivese a cura del soprano Natalizia Carone che ha organizzato la manifestazione in seno all’Associazione Musicale-Socio-Artistico-Culturale MUSInCanto e al Polo Formativo FestivalLab de Mari, che si occupa di formazione, cultura e spettacoli/eventi per il sociale. L’InCanto Christmas Show, infatti, anche quest’anno sostiene la Fondazione Telethon: saranno presenti i volontari Telethon, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – sede di Acquaviva delle Fonti, per la distribuzione dei Cuori di cioccolato con una donazione che servirà a contribuire alla ricerca sulle malattie genetiche rare.

La serata in musica sarà a cura della Compagnia InCanto di Natalizia Carone con le voci di Maria Pia Biffi, Giusy Cuscito, Kejsi Hida, Sara Marini, Alessandro Sannelli, Alessia Sapone, Paola Scalera e la partecipazione di Giuseppe Capozzo e Giuseppe Solazzo.
Una Lotteria di Solidarietà accompagnerà alcuni dei momenti musicali a tema natalizio con ricchi Premi offerti da alcuni commercianti e artisti artigiani che hanno deciso di sostenere la solidarietà e sposare l’iniziativa dell’InCanto Christmas Show, giunta alla 4^ edizione.
Il ricavato della Lotteria sarà devoluto ad uno dei bambini affetto da una malattia genetica rara la cui mamma è già volontaria Telethon.

L’ingresso all’evento è gratuito

InCanto Christmas Show – sabato 15 dicembre ore 20:30
Sala Anagrafe – Palazzo de Mari
Piazza Vittorio Emanele II, Acquaviva delle Fonti (Bari)

Per info 3383965902


Come la Venere di Milo – Giornata contro la violenza sulle donne

In il

Come la Venere di Milo Giornata contro la violenza sulle donne

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Come la Venere di Milo: la Venere di Milo è una statua greca ritrovata e giunta fino a noi priva delle braccia. È una donna di marmo che ha subito violenze da parte del tempo, degli agenti atmosferici, della storia o, se vogliamo fidarci della leggenda, a causa della contesa tra due uomini.
Questa statua, nonostante le aggressioni inflitte, è considerata ancora oggi l’ideale di bellezza e, tuttora, si erge fiera davanti a tutti i visitatori del Louvre a Parigi.
Resa ancora più speciale dalla sua mutilazione, abbiamo scelto lei come protagonista della nostra locandina perché pensiamo che le donne, così come questa Afrodite, posseggano una forza che permetta loro di non arrendersi, di rialzarsi, di continuare a vivere e di mostrare le proprie ferite senza vergogna. Una donna la cui forza non è data dalla resistenza del marmo, ma dal suo stesso essere Donna.

PROGRAMMA:

– 24 NOVEMBRE ore 10.00 sala Colafemmina: i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado incontreranno Lorenza Mazzetti, esponente dell’ avanguardia cinematografica londinese degli anni ’50 e ’60. L’incontro prevede la visione del documentario “Perché sono un genio! Lorenza Mazzetti” e una discussione.

– 25 NOVEMBRE ore 10.30 sala Colafemmina: la cittadinanza è invitata alla visione del film “K” di Lorenza Mazzetti, alla fine della visione ci sarà un dibattito con la regista;
Ore 18.00 conferenza il cui tema sarà quello della violenza sulle Donne, tenuta da Dalila Lenoci, Antonella Ippolito e Angelica Milella. Alla fine della conferenza ci sarà una performance teatrale, curata da Adriano Losacco e Augusta Milella.

Installazione artistica, Piazza Dei Martiri pensata e realizzata da Alessandro De Giosa.


Time Zones Festival: il programma della XXXIII edizione

In il

time zones 2018

Anteprima Ad Museum

15 settembre h.21,00 Chiostro Santa Chiara Bari

LEE RANALDO (Sonic Youth) in Song &Stories €.10

 

16 settembre h.21,00 Museo Domenico Ridola Matera

LEE RANALDO (Sonic Youth) in Songs & Stories € 10

Lee Ranaldo fondatore con Thurston Moore dei Sonic Youth una delle band in assoluto più importanti della scena newyorchese rappresenta il respiro più contaminato ed innovativo che il rock ha saputo produrre dopo la “sbornia ortodossa”degli anni 60,70 ed 80. Magnetico e poliedrico tessitore di suoni e parole ha saputo misurarsi con l’avanguardia (Glenn Branca, Rhys Chatham) ma anche con la letteratura ,con la poesia e con il racconto. Spezzoni del passato e dai suoi ultimi lavori in questi due concerti

in collaborazione con il Festival Indiesposizioni

16 settembre h11,00 Teatro Rossini a Gioia del Colle Master-Class di Lee Ranaldo ingresso libero

 

21 settembre h.19,00 Auditorium Vallisa (Bari) ingresso libero

Frate GIUSEPPE BARZAGHI : “La Fuga. Una cellula ruscella l’universo”

La fuga è il rifugio delle cose che si guardano: il mondo, la vita, l’Occidente e l’Oriente, la musica di Bach, la poesia e la sua logica di immagini…

Con parole semplici ma rigorose, con uno stile quasi teatrale, questo straordinario cominicatore ci parla di musica e filosofia seducendo l’intelletto e il cuore. IMPERDIBILE!

 

In collaborazione con EXPERIMENTA 2018

24 settembre h.21,00 Chiostro Santa Chiara Bari € 20

JOZEF VAN WISSEM Palma d’oro a Cannes 2013 per le musiche di “Only Lovers left Alone” di Jim Jarmuch.

Jozef van Wissem (Maastricht, 1962) è un compositore, liutista e musicista minimale. Considerato il Burroughs del liuto, ha sperimentato la tecnica del “cut-up” su spartiti musicali medievali ed ha sviluppato un approccio quasi punk ad uno strumento classico quale il liuto. Questo singolare percorso ha restituito nuova vita alla musica rinascimentale. Un live ipnotico che ondeggia tra barocco e punk.

 

TERRY RILEY Feat Gyan Riley

Riley, californiano, è uno dei padri del minimalismononché uno dei più grandi compositori viventi. All’interno di questo movimento rivoluzionario ha rappresentato l’anima mistico/spirituale, inserendo tra accademia e musica popolare occidentale, la musica classica indiana ed il rock della west coast . Ha tracciato un solco indelebile nella musica contemporanea e sono in molti a dovergli qualcosa,dal rock (Baba O’Riley degli Who ) all’elettronica persino quella dei dj set.
In questo prezioso live accanto a lui ed al suo piano la chitarra di suo figlio Gyan.

 

In collaborazione con World Percussion Movement

Continua per il secondo anno consecutivo la collaborazione di Time Zones con il World Percussion Movement. Anche quest’anno un’immersione totale nel mondo delle percussioni. Sotto la direzione del maestro Filippo Lattanzi con la partecipazione degli studenti del Liceo Musicale Don Milani di Acquaviva incontri, ,workshop e concerti tra l’auditorium del Don Milani ed il cortile del bellissimo Palazzo De Mari. Ospite di questa edizione il maestro portoghese NUNO AROSO

 

28 settembre h.11,00 Aula Magna Liceo Don Milani workshop di Nuno Aroso

28 settembre Palazzo De Mari h.21,00 (€ 5 per le due giornate)

 

PERCUSSIVE LANDSCAPE Filippo Lattanzi & Nuno Aroso

29 settembre Palazzo De Mari h.21,00 Concerto TRRMA con i partecipanti al Workshop

 

BIGLIETTI ED ABBONAMENTI TIME ZONES

Mini Abbonamento in vendita dal 1 settembre 2018 per tutte le serati baresi, €. 20+ dir. prevendita

Info e Prenotazioni: timezones@alice.it – tel:338.5957238

Circuito BookinShow

Solo per Anche Cinema (Royal)

prevendite

-Bari – Box Office Feltrinelli – Via Melo – Tel. 080.5240464

-Bari – New Record – Via De Giosa, 59 – Tel. 080.5243946

-Bari – Centro Musica – C.so V. Emanuele, 165 – Tel. 080.5211777

-Altamura – Feltrinelli Point – via Vittorio Veneto, 69 – Tel. 346.7104306

-Monopoli – Discoshop – via Sforza Muzio – Tel. 080. 9303081

-Putignano – Libreria Spazio – via Vittorio Emanuele,10 – Tel. 080.4054223

prenotazioni

-Matera – Shibuya – via Purgatorio 12 – Tel. 0835.3484674

-Lecce – Clinica dell’Accendino – via Imp. Traiano, 31 – Tel. 0832.332624


BARI IN JAZZ 2018: il programma completo della XIV° Edizione del Festival Metropolitano

In il

bari in jazz 2018

L’edizione 2018 del Festival Metropolitano Bari in Jazz, la quattordicesima, sarà interamente dedicata alle figure femminili nella musica e nel jazz, nel canto, nella composizione e nell’arrangiamento, nell’uso dei vari strumenti e stili musicali. Come ogni anno il Festival Metropolitano Bari in Jazz, luogo d’incontro della musica jazz con altri generi musicali, offrirà una vetrina d’eccellenza alle grandi artiste e a quelle emergenti, promuovendo anche nuove creazioni. Ci saranno nomi come quelli dell’artista francese Anne Paceo, Tricia Evy, Chiara Civello, molto apprezzata negli States, la brasiliana Rosàlia De Souza, il gruppo americano Tank & The Bangas, Fil Rouge Quintetto, Melissa Laveaux, Noa, Fiorella Mannoia, solo per citarne alcune.

Un festival che è cresciuto negli anni fino a diventare metropolitano e che per il secondo anno consecutivo varca anche il confine regionale con due concerti che si terranno a Matera. Musica jazz itinerante, protagonista nelle piazze e nei siti più interessanti dei borghi dell’area metropolitana di Bari, luoghi valorizzati e promossi attraverso i concerti. Dodici le piazze dei venti concerti, di cui cinque a pagamento, che si dipanano dal 15 giugno al 22 agosto con il filo conduttore che resta quello della contaminazione e della leggerezza. Gli appuntamenti di questa edizione del festival si svolgeranno a Bari, Acquaviva delle fonti, Alberobello, Conversano, Fasano, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Laterza, Monopoli, Polignano a Mare, Turi e Matera. E nelle piazze la musica aiuterà a leggere la storia e le architetture in un modo nuovo.

Una sorta di anteprima del Festival sarà, in collaborazione con la rassegna “Il Libro Possibile”, a Polignano l’8 giugno con l’incontro-concerto e la presentazione del libro del pianista Giovanni Allevi,‘Equilibrio della lucertola’, sulla terrazza della Fondazione Museo Pino Pascali. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Artes, in collaborazione con la Fondazione Museo Pino Pascali e l’Associazione Abusuan.

‘Alla sua 14a edizione, il Festival Metropolitano Bari in Jazz conferma il suo carattere originale e il suo prestigio nazionale ed internazionale, diventando anche un vitale appuntamento per la crescita culturale ed economica del settore musicale della nostra Regione’ – afferma Koblan Amissah, responsabile dell’Associazione Abusuan che organizza il Festival fin dalla sua prima edizione

Il festival è diventato un appuntamento consolidato per diverse città dell’area metropolitana e ora anche per Matera, nella limitrofa Lucania, un appuntamento atteso in vista anche di Matera 2019. Grazie a questa “espansione geografica”, il festival sta dimostrando a pieno titolo tutto il suo dinamismo culturale e la sua voglia di crescere sempre più.

È stato possibile ampliare gli orizzonti conoscitivi del festival, confrontarsi con altre realtà musicali e siglare importanti sinergie con altri festival internazionali come il Sampaolo Festival del Brasile, il Kora Jazz Festival di Capo Verde e il Festival Nosybé del Madagascar, dal quale scaturisce il progetto “Malagasy Connection”: dopo l’esordio lo scorso aprile in Madagascar, durante il Festival Metropolitano concerto il 15 giugno a Monopoli sul sagrato della cattedrale con Nabil Bey e Gianni Lenoci insieme, fra gli altri, a Tsanta Randriamihajasoa e Josia Rakotondravohitra, due dei più importanti musicisti del Madagascar.

PROGRAMMA:

15 GIUGNO | ore 21:00

MONOPOLI | Sagrato Cattedrale

Progetto speciale “Malagasy Connection”

NABIL BEY & GIANNI LENOCI

plus TSANTA & JOSIA

PASQUALE GADALETA

LIVIO BARTOLO

 

19 GIUGNO | ore 21:00

ACQUAVIVA DELLE FONTI | Cortile Palazzo De Mari

CATERINA PALAZZI

 

20 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

ANNE PACEO

 

21 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

TRICIA EVY

 

22 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

ROSALIA DE SOUZA

 

23 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

CHIARA CIVELLO

 

24 GIUGNO | ore 21:00

TURI | Piazza Gonnella

SIMONA SEVERINI

 

26 GIUGNO | ore 21:00

GRAVINA IN PUGLIA | Castello Svevo

FEDERICA LI PUMA

27 GIUGNO | ore 21:00

LATERZA

OIRELLE ELISABETTA

 

8 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

TANK & THE BANGAS

 

10 LUGLIO | ore 21:00

ALBEROBELLO

NOA

plus ASTRAGALI TEATRO XENIA PERFORMING ARTS
in collaborazione con Bari in Jazz

 

15 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

KNOWER

 

18 LUGLIO | ore 21:00

GIOIA DEL COLLE | Piazza Rossini

FIL ROUGE QUINTETTO

 

24 LUGLIO | ore 21:00

GIOVINAZZO | Piazza Duomo

MELISSA LAVEAUX

 

25 LUGLIO | ore 21:00

CONVERSANO | Giardino dei limoni San Benedetto

YAZZ AHMED

 

22 AGOSTO | ore 21:00

FASANO | Piazza Ciaia

FIORELLA MANNOIA


Alla corte dei De Mari: Visita guidata a Palazzo

In il

Alla corte dei De Mari Visita guidata a Palazzo

📌 ALLA CORTE DEI DE MARI: VISITA GUIDATA A PALAZZO
Il 25 Aprile, visita guidata alla scoperta di Palazzo de Mari, luogo di cultura e storia, attraverso i segreti dei principi tra stanze e passaggi segreti.

Acquaviva delle Fonti apre le sue porte ad uno dei Palazzi più interessanti della nostra Città. Da sempre luogo amministrativo e politico (attualmente è sede del Municipio), Palazzo de Mari prima castello normanno poi dimora principesca, ha subito numerose evoluzioni architettoniche e storico artistiche. Di notevole importanza, oltre l’esterno che evidenzia i numerosi passaggi architettonici durante i secoli, sono gli ambienti interni. Visiteremo alcune stanze affrescate, antiche dimore dei Principi, le balconate con le loro suggestive visuali e passaggi segreti meno conosciuti.
La visita guidata rientra nella programmazione “Racconti di Primavere: storie di ordinaria resilienza”

📋 PROGRAMMA
• Ore 18,45: Incontro presso Info-Point Turistico di Acquaviva delle Fonti (P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16)
• Ore 19.00: Visita guidata a Palazzo de Mari (esterno ed alcuni ambienti interni) – Durata circa 1 ora e 15 minuti

📅 DETTAGLI DEL TOUR
• Punto d’incontro: Info-Point Turistico di Acquaviva delle Fonti (P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16)
• Quando: Mercoledi 25 Aprile 2018
• Orario Incontro: 18,45
• Inizio Tour: 19,00
• Fine Tour: 20,30
• Quota: € 3,00/adulti – € 2,00/under 12

📥 COSA INCLUDE
• Visita guidata a Palazzo de Mari

📝 CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE
Metodi di adesione: PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Il tour parte con min. 6 pax e max 20 pax
PER PRENOTARSI COMPILARE IL MODULO CLICCANDO QUI

ℹ INFORMAZIONI:
Info-Point Turistico Acquaviva delle Fonti
📍 P.zza Maria SS. di Costantinopoli 16 – Acquaviva delle Fonti
🕙 Da Martedì alla Domenica | 10:00-13:00 e 17:00-20:00. Chiuso il Lunedì
📞 392.3369394 (Tel. Sms o Whatsapp) • 📧 iat.acquaviva@gmail.com


“DEDICATO A…” le Nove Sinfonie di Ludwig Van Beethoven

In il

dedicato a camerata musicale barese

“LE NOVE SINFONIE DI LUDWIG VAN BEETHOVEN”
RIPROPOSTE AD ACQUAVIVA DELLE FONTI
TRA APRILE E MAGGIO

Dopo il grande successo dei cinque concerti organizzati lo scorso anno, la Camerata Musicale Barese replicherà “Le 9 Sinfonie di Beethoven” presso il Salone del Palazzo De Mari in Acquaviva delle Fonti.

In Acquaviva delle Fonti la Camerata ha instaurato con l’”Associazione Culturale Colafemmine” un eccellente rapporto di collaborazione che auspicabilmente proseguirà anche in un prossimo futuro.

Nelle cinque serate verrà celebrato il genio di Ludwig Van Beethoven, attraverso l’esecuzione delle sue celebri Nove Sinfonie, nella trascrizione per pianoforte a quattro mani di Hugo Ulrich.

Scritte in un arco di tempo di circa 24 anni, dal 1800, anno della composizione della Prima, sino al maggio del 1824, esse rappresentano un punto di svolta per quanto riguarda questa forma musicale, dal quale i compositori successivi non hanno più potuto prescindere, considerandole un riferimento assoluto e, in qualche modo, “scomodo” data la monumentalità dell’opera e la perfezione dei passaggi.

I duo pianistici che si avvicenderanno nel corso delle cinque serate prediligeranno la scrittura di Hulrich, che rimane la favorita grazie alla chiarezza dell’opera beethoveniana resa nella forma del pianoforte a quattro mani.

Inaugurazione della Rassegna domenica 22 aprile con il duo Tecla Argentieri e Matteo Notarnicola, impegnati nell’esecuzione della Sinfonia n.1 in do magg. op.21 (1800) e nella Sinfonia n. 2 in re magg. Op. 36 (1802).

Si prosegue il 29 aprile con Davide Valluzzi e Lucia Veneziani con la Sinfonia n. 3 in mi bem. magg. op.55 Eroica e la Sinfonia n.4 in si bem. magg. op. 60; terza serata il 13 maggio con il duo composto da Giovanna Valente e Concetta Larosa che eseguiranno la Sinfonia n. 5 in do min. op.67 (1808) e la Sinfonia n. 6 in fa magg. op. 68 (1808);

il 20 maggio è la volta di Gemma Di Battista e Marilena Liso nella Sinfonia n. 7 in la magg. op.92 (1812) e la Sinfonia n.8 in fa magg. op.93 (1812); finale di rassegna domenica 27 maggio con la celebre Nona Sinfonia in re min. op.125 (1824), “La redenzione della musica dal suo elemento più peculiare verso l’arte universale” nelle parole di Wagner, nell’interpretazione di Maurizio Matarrese e Carla Aventaggiato.

La guida all’ascolto sarà curata dalla Prof.ssa Stefania Gianfrancesco.

IL PROGRAMMA:

Domenica 22 Aprile 2018
Duo Tecla Argentieri – Matteo E. Notarnicola
Sinfonia n.1 in do magg. op.21 (1800)
Sinfonia n.2 in re magg. op. 36 (1802)

Domenica 29 Aprile 2018
Duo Davide Valluzzi – Lucia Veneziani
Sinfonia n. 3 in mi bem. magg. op. 55
Eroica
Sinfonia n. 4 in si bem. magg. op. 60

Domenica 13 Maggio 2018
Duo Giovanna Valente – Concetta Larosa
Sinfonia n. 5 in do min op. 67 (1808)
Sinfonia n. 6 in fa magg. op. 68 (1808)

Domenica 20 Maggio 2018
Duo Gemma Dibattista –Marilena Liso
Sinfonia n. 7 in la magg. op. 92 (1812)
Sinfonia n. 8 in fa magg. op. 93 (1812)

Domenica 27 Maggio 2018
Duo Maurizio Matarrese – Carla Aventaggiato
Sinfonia n. 9 in re min. op. 125 (1824)

Camerata Musicale Barese
Via Sparano, 141 – 70121 Bari
Orari: 9:30/13:00 16:30/20:00
Infotel: (+39) 080 5211908
info@cameratamusicalebarese.it