All’Ospedale Miulli, OpenDay con visite gratuite di prevenzione ortodontica

In il

openday prevenzione ortodontica miulli

Il COI, Centro di Ortodonzia e Implantologia dell’Ospedale Miulli, organizza lunedì 30 giugno un OpenDay con visite gratuite per ragazzi fra i 6 e i 10 anni.
L’obiettivo è di intercettare precocemente le malocclusioni dentarie al fine di prevenirle o renderle meno gravi.
La giornata di prevenzione prevede visite effettuate da specialisti in ortodonzia, al fine di diagnosticare eventuali malocclusioni dentarie o la presenza di abitudini viziate che possono aggravarle. Verrà inoltre rilevato lo stato di salute della bocca, la presenza di eventuali carie e le condizioni igieniche orali. I medici impartiranno anche consigli su come mantenere in perfetto stato di salute la bocca dei più giovani.

Prenotazioni al 3428486781 (ore 9:00/17:00)


Trattamenti estetici gratuiti, al Miulli scende in campo il progetto “Un giorno con BenEssere”

In il

Un giorno con BenEssere Miulli

ALL’OSPEDALE MIULLI DI ACQUAVIVA DELLE FONTI, TRATTAMENTI ESTETICI GRATUITI PER PAZIENTI ONCOLOGICHE
Le terapie contro il cancro sono essenziali per combattere la malattia, ma contestualmente – a causa del forte impatto che hanno sull’intero organismo – possono interferire con la normale funzionalità delle cellule sane, alterandole. Questi effetti, che possono provocare il peggioramento delle condizioni di pelle e unghie, agiscono negativamente soprattutto sulla psicologia del paziente, già provato dalla malattia, e sulla qualità della sua vita.
Ed è per questo motivo che, in occasione dell’Ottobre in Rosa, mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, l’associazione Una Rosa Blu per Carmela scende ancora una volta in campo con il progetto “Un giorno con BenEssere” dedicato a tutte le donne che sentono l’esigenza di ritrovare un perfetto equilibrio tra psiche e corpo: perché prendersi cura di sé è il primo passo per stare bene con gli altri.

Nei giorni 11, 18 e 25 ottobre a partire dalle ore 09:00, nell’ospedale F. Miulli di Acquaviva delle Fonti, l’estetista APEO Maria Angelini sarà a disposizione di tutte le pazienti: “Offrire loro la giusta chiave per alimentare l’autostima e l’accettazione di sé – oltre che della malattia – e un percorso di salute umanizzato che metta al centro la persona ed i suoi bisogni, è la nostra causa speciale”, commenta la presidente dell’associazione Rosa Giampetruzzi.

Trattamenti gratuiti in programma:
– make up
– igiene e cura della pelle
– manualità linfodrenanti
– trattamenti nutrienti e riepitalizzanti
– manicure e pedicure per prevenire ed alleviare i fastidi delle tossicità ungueali da terapia.

Per info e prenotazioni: Una rosa blu per Carmela ODV Santeramo in Colle
E-mail: unarosablupercarmela@gmail.com


MIULLI vs COVID19 – Evento celebrativo per coloro che hanno posto coraggio e professionalità al servizio del prossimo

In il

miulli vs covid19 una storia di coraggio

L’emergenza epidemiologica ha visto riuniti in prima linea professionisti e istituzioni pubbliche, con l’Ospedale “F. Miulli” che è diventato punto di riferimento regionale nella lotta al Coronavirus. Lunedì 22 giugno, dalle ore 18.00, verrà celebrato il coraggio di queste persone, forte del sentimento di riconoscenza emerso da parte della cittadinanza, delle numerose associazioni e delle realtà imprenditoriali. La serata vedrà la premiazione di eminenti personalità che si sono adoperate alacremente durante il periodo emergenziale e verranno proiettati video e foto inerenti allo sforzo umanitario dell’Ente Miulli.

Durante l’evento verranno premiati S.E. Vescovo Giovanni Ricchiuti, Governatore dell’Ospedale “F. Miulli”, il Direttore Sanitario Fabrizio Celani e il Direttore Amministrativo Nino Messina per il lavoro che l’Ente ha svolto ed attualmente compie in risposta alla sollecitazione della Regione Puglia. Un intero settore del nosocomio di Acquaviva delle Fonti è infatti diventato hub regionale per la presa in carico dei pazienti colpiti da Covid-19 nell’Area metropolitana barese. Saranno poi premiati il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il Presidente della Città Metropolitana Antonio Decaro, il Sindaco di Acquaviva delle Fonti Davide Carlucci e il Dirigente della Protezione Civile dott. Antonio Mario Lerario, tutti in prima linea nel coordinare i lavori durante il periodo di emergenza e nel tenere alta l’attenzione sulla pericolosità del virus.

Sul versante sanitario saranno il dott. Vito Delmonte (Direttore della U.O.C. di Anestesia e Rianimazione del Miulli) e il dott. Franco Mastroianni (Responsabile Reparto Covid del Miulli) a ricevere il premio per il loro eccezionale operato, mentre il dott. Michele Casella sarà insignito per il lavoro di comunicazione e ufficio stampa svolto, che ha portato l’Ente ai clamori nazionali anche per il virtuosismo nel comunicare agli utenti. Sul piano logistico e organizzativo verrà premiato Daniele Prisciantelli, mentre il personale infermieristico sarà rappresentato da Rossana Pietroforte, Mariella Pugliese, Giulia Petrelli, Paolo Guagnano, Umberto Abruzzese e Leopoldo Fortunato.

L’evento è dunque espressione del senso di riconoscenza del territorio per l’umanità e la professionalità mostrate da queste persone durante l’emergenza ed è promosso da Giovanni De Bellis e Vittorio Vetrano. La serata sarà presentata dal giornalista Francesco Iato e verrà arricchita dalla proiezione di video e foto a documentazione di momenti che hanno profondamente segnato gli ultimi mesi della nostra vita, sia con esperienze dolorose che con momenti di grande speranza e gioia. Sponsor ufficiale è Ozono Pec Italia, azienda acquavivese leader nella vendita e noleggio di macchine ad ozono per la sanificazione degli ambienti commerciali e domestici, che nell’occasione donerà 2 macchine ad ozono all’Ospedale “F. Miulli”.


Concerto al Miulli dell’ Orchestra Sinfonica Metropolitana

In il

Orchestra-Sinfonica-Metropolitana-Citta-di-Bari.jpg

Mercoledì 17 giugno, alle ore 18.00, nel piazzale antistante l’ingresso del reparto Covid dell’Ospedale “F. Miulli” di Acquaviva della Fonti, l’Orchestra sinfonica della Città metropolitana si esibirà in un concerto in omaggio al personale amministrativo, medico ed infermieristico che ha operato durante l’emergenza sanitaria.

Si tratta del primo concerto dal vivo dell’Orchestra sinfonica metropolitana che, anche durante il periodo di lockdown, ha lavorato in smart working e non ha mai smesso di accompagnare il suo pubblico e l’intera comunità con concerti “virtuali” dedicati a vari generi musicali attraverso i canali social istituzionali dell’Ente.

Il concerto della ripresa delle attività dell’Ico, nel rispetto di tutte le prescrizioni, coincide con un profondo ringraziamento che il sindaco metropolitano Antonio Decaro e la consigliera delegata ai Beni culturali, Francesca Pietroforte, hanno voluto dedicare ai protagonisti della lotta al Covid, in un luogo simbolico, quale appunto l’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, tra i principali centri Covid della Puglia allestiti durante dell’emergenza. Per l’occasione l’Orchestra, diretta dal maestro, Vito Clemente, eseguirà musiche di Traetta, Furleo Semeraro, La Rotella, Aguiar e Morricone-Anselmi.

“Gli ultimi mesi hanno rappresentato non solo un imponente sforzo organizzativo e sanitario, ma anche un estremo impegno emotivo nei confronti di coloro che hanno dovuto affrontare le conseguenze del Covid – racconta monsignor Domenico Laddaga delegato del vescovo governatore dell’Ospedale Miulli. È per questo che abbiamo accolto con particolare gioia la possibilità di tenere all’Ospedale Miulli l’esecuzione del primo concerto post emergenza dell’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, così da rendere omaggio sia al personale – che si è speso con grande spirito di abnegazione – sia ai pazienti che abbiamo curato in queste settimane. Pur senza abbassare la guardia dalla gravità del virus, quella del 17 giugno sarà una festa collettiva all’insegna della cultura e della speranza”.

“Questo concerto, il primo dell’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari in presenza dopo il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria, è un appuntamento dal grande valore simbolico – afferma Antonio Decaro –. La scelta della location lo conferma: il 17 giugno ci ritroveremo insieme al Miulli, uno degli ospedali pugliesi nei quali i nostri medici e infermieri sono stati impegnati giorno dopo giorno per combattere il Covid-19, per ascoltare dal vivo l’esecuzione dei nostri orchestrali. Sarà l’occasione per ringraziare tutti gli eroi di questo tempo drammatico che ci siamo appena lasciati alle spalle, per rendere omaggio alla bellezza della musica e per tornare a stare insieme, sebbene ancora con tutte le cautele del caso. Riprendiamo a guardare avanti con fiducia”.

“Oggi ripartiamo grazie al sacrificio e al lavoro di donne e uomini che durante l’emergenza epidemiologica non si sono mai fermati e, in alcuni casi, ci hanno anche eroicamente lasciato la vita – prosegue Francesca Pietroforte -. Celebriamo questo momento con la musica, con la leggerezza di una serata che ci riporta alla normalità. Con questo primo concerto la nostra Orchestra ritorna a suonare dove la musica non c’è: nelle periferie, nelle piazze, nelle chiese, ed ora, anche negli ospedali”.


FesteggiAMO i Nonni al Miulli

In il

festeggiamo i nonni

Arriva alla quarta edizione la Festa dei Nonni del Miulli, un evento che intende celebrare queste essenziali figure familiari e sociali. Mercoledì 23 ottobre (dalle ore 12.00 nel reparto di Geriatria al secondo piano dell’Ospedale) si terrà dunque l’evento che riunisce famiglie e cittadini, immaginato per sottolineare ancora una volta il ruolo fondamentale che i nonni hanno e dovrebbero avere nella nostra società.
L’evento ha lo scopo di dare maggiore valore all’immagine dei nonni e degli anziani, in primis ai pazienti che vivono una condizione di fragilità e sofferenza. Ad animare la festa con giochi e cabaret ci sarà Nico Salatino, attore e comico barese che sarà affiancato da Mago Ciccio, campione mondiale di creatività, capace di costruire vere e proprie opere d’arte con i palloncini.
L’iniziativa è curata e coordinata dall’assistente sociale dott.ssa Angela Novielli e sarà animata dai medici, infermieri e operatori sanitari dell’U.O.C. di Geriatria, diretta dal dott. Giuseppe Baldassare. Sostegno all’iniziativa è stato dato dal delegato del Vescovo Mons. Domenico Laddaga, dal direttore sanitario dott. Fabrizio Celani, dal direttore amministrativo dott. Nicola Messina e dal responsabile della Cappellania Don Tommaso Lerario. La cerimonia vedrà la presenza inoltre del primo cittadino di Acquaviva dott. Davide Carlucci e dell’assessore ai servizi sociali dott. Pasquale Cotrufo, così da suggellare sempre più quella rete di solidarietà e di impegno comune fra ospedale e comune.
Hanno dato la loro adesione all’iniziativa alcune tra le realtà più rappresentative del territorio fra cui l’Università della Terza Età di Acquaviva, rappresentata dalla presidente prof.ssa Marilena Chimienti e il Centro Anziani presieduto dal sig. Antonio D’Ambrosio. Immancabile e preziosa sarà la presenza dei volontari dell’AVO e della Cappellania ospedaliera che saranno impegnati nella consegna a ogni paziente di un omaggio floreale e dell’attestato di merito. La giornata sarà allietata anche dalla Bonfriends band formata da medici e infermieri della Geriatria che dedicheranno ai nonni alcuni tra i più noti e intramontabili brani musicali. E ci sarà anche chi tra i nonni presenti reciterà una poesia. Il personale tutto dell’Unità di Geriatria, coordinato dal capo-sala sig. Battista Tisci, con lodevole impegno si farà diretto promotore della festa per i nonni. La giornata avrà termine con la degustazione delle tradizionali ricette della nonna.


Musica al Miulli: il programma della rassegna pianistica

In il

musica al miulli rassegna pianistica

L’Ospedale Miulli apre le porte alla musica e organizza una serie di concerti dedicati alla composizione classica, che si terranno negli spazi destinati all’attesa degli utenti. Protagonista delle esibizioni dal vivo sarà dunque il pianoforte verticale T. Trauhverin Berlino, costruito intorno al 1917 e restaurato di recente per essere messo a disposizione di vuole suonarlo per sé e per gli altri.

Tanti professionisti del pianoforte si alterneranno alla tastiera con dinamismo, passione e virtuosismo.

Una rassegna per rasserenare lo spirito e restare affascinati dalle straordinarie composizioni dei maestri dell’ambito classico.

PROGRAMMA
Orario dei concerti: ore 10.30-12.30

• giovedi 26 settembre – M° MICHELE TORSELLO
• lunedi 30 settembre – M° MARIA CRISTINA BUONO
• martedi 8 ottobre – M° DANTE ROBERTO
• mercoledi 16 ottobre – M° ALESSANDRO LICCHETTA
• giovedi 24 ottobre – M° ALBERTO MANZO
• lunedi 4 novembre – M° CRISTIAN GRECO
• martedi 12 novembre – M° LAURA CANTANDO
• mercoledi 20 novembre – M° SARA METAFUNE
• giovedi 28 novembre – M° ALESSANDRA GALLO
• martedi 3 dicembre – M° ROBERTA ZACCARIA
• mercoledi 11 dicembre – M° DORIANA NIGRI
• martedi 18 dicembre – M° MARGHERITA MARIANO
• lunedi 30 dicembre – M° GIORGIO MANNI


Concerto d’Estate all’Ospedale Miulli, ospite speciale Renato Ciardo

In il

Concerto Estate Ospedale Miulli, ospite speciale Renato Ciardo

Si rinnova anche per il 2019 il tradizionale appuntamento con il Family Day dell’Ospedale Miulli, che quest’anno intende condividere la gioia dell’inaugurazione del Servizio di Radioterapia. Per l’occasione viene confermata la formula di successo in cui musica dal vivo e convivialità animano tutto il personale del Miulli e le loro famiglie. L’evento vedrà anche la presenza del Vescovo Giovanni Ricchiuti, Governatore del Miulli.

Il concerto d’estate si terrà venerdì 14 giugno (inizio ore 18,30), nel piazzale antistante all’Ospedale, dove verrà allestito il palco che ospiterà un nutrito gruppo di musicisti del Miulli. Ospite speciale della serata sarà Renato Ciardo, che si esibirà nel suo spettacolo dal titolo “Solo Solo – canzoni, voci, fatti.. a stare”. Il musicista e attore, già al lavoro con la mitica Rimbamband, si è guadagnato la definizione di “anima eclettica e musicale dalle infinite corde”. Grazie alla sua indole particolarmente istrionica – certamente ereditata dal padre Gianni Ciardo – Renato ha raccolto un successo dopo l’altro e si è fatto notare anche per il tormentone musicale “Ciaddì”, brano incentrato sul linguaggio gergale barese.

Per l’occasione, lo spiazzo antistante all’Ospedale ospiterà anche dei chioschi per la ristorazione dove sarà possibile assaggiare prelibatezze enogastronomiche locali per gustare al 100% la serata.

INGRESSO GRATUITO
L’accesso al parcheggio non sarà soggetto a pagamento.


MIULLI Art – Inaugurazione Servizio Radioterapia Avanzata

In il

miulli art radioterapia avanzata

Giugno 2019 segna il completamento della terapia oncologica dell’Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti, che apre le porte del Servizio di Radioterapia Oncologica Avanzata a tutta la propria utenza. Il progetto MIULLI.art (Advanced Radiation Therapy) punta su tre direttrici fondamentali:

• La tecnologia avanzata e l’utilizzo dei più innovativi Acceleratori Lineari (Linac);
• L’alta professionalità dell’Oncologo Radioterapista, formatosi nelle più prestigiose istituzioni nazionali ed internazionali, con elevata esperienza nei trattamenti stereotassici;
• La sinergia con l’Università Cattolica del Sacro Cuore e col Policlinico Gemelli di Roma.

Venerdì 14 giugno l’Ente Miulli inaugura il Servizio di Radioterapia con un convegno dedicato alle tematiche oncologiche che si terrà dalle ore 10.00 nella Sala Convegni dell’Ospedale (ingresso libero).

PROGRAMMA

Saluti
+ S.E. Mons. Giovanni Ricchiuti (Governatore E.E. Ospedale “F. Miulli”)
Dott. Davide Carlucci (Sindaco Acquaviva delle Fonti)
Dott. Filippo Anelli (Presidente Ordine dei Medici)
Prof. Vittorio Donato (Presidente eletto AIRO)

Interventi
Prof. Vincenzo Valentini (Università Cattolica Sacro Cuore)
Dott.ssa Alba Fiorentino (Radioterapia Oncologica Ospedale Miulli)
Dott. Giammarco Surico (Oncologia Medica Ospedale Miulli – Coordinatore Rete Oncologica Pugliese)
+ S.E. Card. Beniamino Stella (Prefetto della Congregazione per il Clero)
Dott. Michele Emiliano (Presidente Regione Puglia)

Coordina
Dott. Fabrizio Celani (Direttore Sanitario Miulli)

Alle ore 12.30 è poi prevista la visita del Servizio di Radioterapia, mentre a seguire si potrà anche visitare il nuovo impianto di Trigenerazione.


All’Ospedale Miulli, 7 giorni di visite gratuite per le donne

In il

open week ospedale miulli aprile 2019

Acquaviva delle Fonti – BARI
Si rinnova anche per il 2019 l’appuntamento con la Giornata Nazionale della Salute della Donna, che per la sua quarta edizione si svolgerà anche all’Ospedale Miulli in quanto struttura parte del Network Bollini Rosa.

L’attività si svolgerà da giovedì 11 a giovedì 18 aprile ed ha l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. In questa settimana saranno dunque offerti gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi sulle principali patologie femminili. L’Open Week si inserisce nelle attività avviate dall’Ospedale per “Miulli in Rosa”, un viaggio nel complesso universo della salute della donna per aiutarla e supportarla lungo le diverse fasi della vita.

Qui di seguito l’elenco delle visite con l’indicazione delle disponibilità e gli orari di riferimento.

Le prenotazioni possono essere realizzate solo ed esclusivamente tramite il nostro sito.

Clicca qui per compilare il form di prenotazione

Giovedì 11 aprile: Visita per Endometriosi e Dolore Pelvico
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 09:00 – 13:00, 14:00 – 16:00
Ambulatorio di Ginecologia – Piano terra

Giovedì 11 aprile: Visita Cardiologica
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 08:30 – 14:00
Ambulatorio di Cardiologia

Venerdì 12 aprile: Visita Ostetrica
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 09:00 – 13:00, 14:00 – 16:00
Ambulatorio di Ginecologia – Piano terra

Lunedì 15 aprile: Visita per Prevenzione Oncologica e HPV
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 09:00 – 13:00, 14:00 – 16:00
Ambulatorio di Ostetricia – Piano terra

Martedì 16 aprile: Visita per Prolasso e Incontinenza
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 09:00 – 13:00, 14:00 – 16:00
Ambulatorio di Ginecologia – Piano terra

Giovedì 18 aprile: Visita di Neurologia
Numero di visite disponibili: 20
Orari: 11:00 – 13:30, 15:30 – 16:30
Ambulatorio di Neurologia

L’Open Week Onda sulla salute della donna ha ottenuto un enorme riscontro e le disponibilità per le visite gratuite sono terminate.
Per venire incontro alle tantissime richieste, abbiamo aperto un ambulatorio per visite in gravidanza, che sarà accessibile venerdì 12 aprile.
C’è posto per 20 donne, le prenotazioni possono essere effettuate da subito cliccando qui


All’Ospedale Miulli, visite nefrologiche gratuite per la Giornata Mondiale del Rene

In il

Ospedale Miulli visite nefrologiche gratuite per la Giornata Mondiale del Rene

In occasione della Giornata Mondiale del Rene che sarà celebrata giovedì 14 marzo, l’Ospedale Miulli realizzerà delle visite nefrologiche gratuite presso i Poliambulatori al piano 0. L’orario di accesso è fissato dalle dalle 9.30 alle 13,30 e le richieste saranno evase in base alla disponibilità all’ordine di arrivo degli utenti.
La campagna di sensibilizzazione della giornata vedrà protagonisti i nefrologi e i tanti collaboratori che offrono la loro competenza alla causa. Al Miulli il referente è il dott. Carlo Lomonte, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi.
Clicca qui per scaricare il depliant informativo realizzato dalla Fondazione Italiana del Rene e dalla Società Italiana Nefrologia.