Cocciante Stories – Le mille note dell’anima con l’Orchestra della Magna Grecia

In il

bohemian rhapsody molfetta

La Fondazione Valente presenta:
Cocciante Stories – Le mille note dell’anima
con l’Orchestra della Magna Grecia
Anfiteatro di Ponente – Molfetta

Le canzoni più popolari di Riccardo Cocciante affidate alla splendida voce di Lorenzo Campani, impegnato nel cast dell’opera popolare “Notre Dame De Paris” (composta dallo stesso Cocciante), lunedì 12 agosto, nell’anfiteatro di ponente, a Molfetta, racconteranno tutte le sfumature del cuore e della musica in un concerto dal grande impatto emozionale “Cocciante stories, le mille note dell’anima”.
Con Campani, allievo di Mogol, accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia, ci sarà anche Badrya Razem. Dirige Giacomo Desiante.

Ingresso euro 10
Infotel 0803380999


Bohemian Rhapsody: La leggenda dei Queen a Molfetta con l’Orchestra della Magna Grecia

In il

bohemian rhapsody molfetta

Bohemian Rhapsody – la leggenda dei Queen a Molfetta con l’Orchestra della Magna Grecia

Domenica 21 luglio – ore 21 – Molfetta – Anfiteatro di ponente

Dopo l’enorme successo cinematografico dei mesi scorsi “Bohemian Rhapsody” diventa, con l’Orchestra della Magna Grecia, un grandioso concerto-evento dedicato ai Queen, una delle band più amate della storia del rock.
Domenica 21 luglio sarà l’anfiteatro di ponente, a partire dalle 21, ad ospitare il concerto evento inserito nel cartellone estivo della Fondazione Vincenzo Maria Valente.
Sul palco ci saranno Alberto Ambrogiani (voce), Fabrizio Bartolucci e Giuseppe Esposto (attori), Claudio Salvi (concept e testi), Graziano Leserri (maestro del coro), Roberto Molinelli (direttore) e L.A. Chorus.

«Quello di domenica – spiega l’avvocato Rocco Nanna, presidente della Fondazione Valente – sarà un concerto davvero particolare per gli amanti dei Queen e in generale per gli amanti della buona musica. Le canzoni dei Queen saranno suonate dal vivo da un’orchestra e riproposte da artisti di grande spessore».

Prossimi appuntamenti con la Fondazione Valente sono previsti l’8 agosto con Mitchell Brunings che porterà tutti in Jamaica sulle note della musica raggae di “Bob Marley – Il mito del reggae) e l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Roberto Molinelli. Testi di Claudio Salvi; e il 12 agosto con “Cocciante stories, le mille note dell’anima”, omaggio a Riccardo Cocciante con Lorenzo Campani. Direttore Giacomo Desiante.

Tutti i concerti proposti dalla Fondazione rientrano in Eventi Molfetta 2019, il cartellone estivo predisposto dall’assessorato alla cultura del Comune di Molfetta.

I biglietti per assistere ai concerti (al costo di € 10,00 per ciascun concerto) sono disponibili, on line, sul sito della Fondazione (www.fondazionemusicalevalente.com), sul sito www.vivaticket.it, presso il Ghigno Libreria Molfetta, via Salepico n. 47, Cin cin bar, via Dante, Molfetta, e Bar IT, corso Umberto, Molfetta.


Vincent Bohanan e The Sound of Victory American Christmas Gospel

In il

vincent bohanan the sound of victory gospel molfetta

Vincent Bohanan & The Sound of Victory
American Christmas Gospel

Orchestra della Magna Grecia
Antonio Palazzo – direttore

Martedì 18 dicembre 2018 – Cattedrale di Molfetta

L’universo sonoro di questo talentuoso e navigato artista Newyorchese racchiude tutte le scorribande e collaborazioni artistiche con i migliori artisti Gospel della scena Americana tanto da costruire nell’arco di una decina d’anni una personalità musicale tanto policroma quanto inconfondibile sviluppando le sue credenziali in una lunga lista di successi. Ad impreziosire i suoi Live Set è il suo magnifico coro i Sound of Victory, ottimi artisti dell’Area Metropolitana Newyorchese e precisamente tra Brooklyn ed il Bronx, attentamente selezionati per versatilità e talento ed il risultato è una sorta di viaggio musicale dai risvolti talvolta inaspettati. Africa, Groove Soul per le fonti dei brani che ha scelto, con un approccio più innovativo e più attento alle provenienze, concentrandosi da un lato sulle tradizioni del Continente Nero, dall’altro sul vasto patrimonio GOSPEL AFRO AMERICANO più moderno. I punti salienti su lato artistico di Vincent Bohanan & SOV sono la partecipazione e registrazione nell’ultimo lavoro discografico di Ce Ce Winans (multi-grammy gospel artist), partecipazione come coro di Mariah Carey e per essere il coro di Mr. Hezekiah Walker ..ed è dunque lecito immaginarsi nel cuore di una chiesa di Brooklyn escursioni in territori spirituali assieme antichi e oscuri, attualissimi e luminosi. Mille di questi Cieli!

Info biglietti:
Libreria Il Ghigno via Salepico, 47 – Molfetta
Info point turistico centro storico Molfetta
www.fondazionemusicalevalente.com


Christmas Garden: il programma dei Concerti in piazza del Ferrarese – Christmas Town Natale a Bari 2018

In il

christmas garden natale a bari christmas town

Il programma dei Concerti in piazza del Ferrarese a cura di Amgas s.r.l.

8 DICEMBRE
ore 21.00 – Concerto di e con Ambrogo Sparagna
DICENDO VOLA VOLA

22 DICEMBRE
ore 21.00 – Concerto – orchestra ICO Magna Grecia
con il Soprano Grazia D’Aversa
UN NATALE DA OSCAR

24 DICEMBRE
ore 12.00 – Concerto Jazz
PEPPER & THE JELLIES

31 DICEMBRE
ore 12.00 – Concerto Coro Gospel
THE HARLEM VOICES

Il programma completo del Natale a Bari 2018 Christmas Town


Gli Ori della Magna Grecia in Murgia

In il

Gli Ori della Magna Grecia in Murgia

“Gli Ori della Magna Grecia in Murgia” torna con un emozionante concerto dedicato a musiche di compositori pugliesi sabato 20 ottobre alle ore 20.30 al Museo Civico Archeologico di Gravina in Puglia.
Musiche di G.Paisiello, S. Mercadante, J.S. Bach, N. Piccinni e M. Costa eseguite con il soprano Lucia Conte e il clarinetto di Giovanni Marinotti, accompagnati dall’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Giuseppe Salatino.
Un evento unico a ingresso libero per una cultura a disposizione di tutti.
L’attività dell’ICO è in convenzione con la Regione Puglia e il Mibact e vede il patrocinio dei Comuni di Altamura, Castellaneta, Ginosa e Gravina di Puglia.

Cooperazione, conoscenza della storia e delle tradizioni locali, promozione turistica e culturale, salvaguardia del patrimonio immateriale e valorizzazione delle risorse locali sono gli obiettivi alla base delle strategie di valorizzazione territoriale nelle zone della Murgia barese e tarantina confinanti con Matera, Capitale europea della cultura 2019.

GLI ORI DELLA MAGNA GRECIA IN MURGIA ingresso libero
Info: Taranto, Orchestra della Magna Grecia, via Tirrenia n.4 (099.7304422 – 392.9199935),
via Giovinazzi n.28 (cell. 345.8004520)
info@orchestramagnagrecia.it – www.orchestramagnagrecia.it


In via Sparano, concerto dell’Orchestra della Magna Grecia diretta dal M° Piero Romano

In il

via Sparano concerto Orchestra Magna Grecia

Volkswagen Zentrum Bari, per il lancio di Nuova Toaureg, ha scelto di omaggiare la città con un concerto esclusivo nel cuore del suo salotto più bello che si presenta ora in una veste completamente rinnovata.
Giovedì 19 Luglio alle 20,30 sul Sagrato della Chiesa di San Ferdinando in Via Sparano da Bari la bellezza della musica de “LE DIV4S” si fonderà con le note dell’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Piero Romano.

L’innovativo progetto musicale darà vita ad un’esperienza musicale unica per la qualità e la varietà delle contaminazioni artistiche che uniscono LE DIV4S, un ensemble di 4 giovani soprani italiani, con l’Orchestra Magna Grecia, eccellenza del nostro territorio dal successo internazionale.

Con il suo design espressivo e le tecnologie avveniristiche, Nuova Touareg si afferma come il nuovo punto di riferimento nella categoria in cui design, tecnica e potenza si fondono alla perfezione per dare vita a un’ammiraglia multitasking dal carattere evoluto.

L’evento patrocinato dalla Confcommercio di Bari e BAT è organizzato in partnership con la Boutique Rocca – 1794 sotto la direzione artistica di Bass Culture.


RadioDervish e l’Orchestra ICO Magna Grecia in “Classica”

In il

LA PRIMA VOLTA DEI RADIODERVISH CON UN’ORCHESTRA SINFONICA

Mentre la Camerata festeggia uno strepitoso sold out per lo spettacolo del 14 novembre, con l’atteso concerto di Gino Paoli, Sergio Cammariere e Danilo Rea, l’associazione barese annuncia il quarto “Evento Straordinario” della 76ª Stagione “Formidable”.
Martedì 10 aprile alle ore 21 sul palcoscenico del Teatro Petruzzelli concerto – evento dei RadioDervish e dell’Orchestra ICO Magna Grecia, diretta dal M° Valter Sivilotti, in “Classica”, un progetto inedito che vede per la prima volta il gruppo italo palestinese interagire con un’orchestra sinfonica.
In questo concerto la formazione di world music mediterranea e l’Orchestra ICO “Magna Grecia” diretta nell’occasione da Valter Sivilotti, il raffinato musicista che ha anche curato gli arrangiamenti per orchestra di questo progetto musicale, si inoltrano in un programma costituito da una scelta di brani tratti dal repertorio dei Radiodervish e da alcune cover di Domenico Modugno.
La selezione delle canzoni vuole evidenziare l’accostamento a tematiche più spirituali esaltando un approccio multiculturale secondo la consueta poetica che caratterizza i Radiodervish e il loro cantautorato mediterraneo.
Questi alcuni dei brani che saranno eseguiti nell’attesissimo concerto-evento: “Centro del Mundo”, “Erevan”, “L’esigenza”, “Rosa di Turi”, “Amara terra mia” di Modugno, “Lontano”, “Due soli”, “Ave Maria” e “Fedeli d’amore”.
I Radiodervish si sono detti estremamente felici di questa nuova esperienza, tanto da arrivare a dichiarare che «con questa collaborazione tra noi e l’Orchestra ICO Magna Grecia crediamo che i nostri brani trovino un nuovo respiro che è sempre stato implicito nella loro composizione; per questo stiamo pensando ad una possibile trasformazione in prodotto discografico di questo bellissimo incontro tra i Radiodervish e l’Orchestra ICO Magna Grecia. Il concerto ‘Classica’ sottolinea – ha poi detto il popolare gruppo di world music mediterranea – ancora di più la cifra dell’incontro tra Oriente e Occidente che attraversa l’intera produzione dei Radiodervish».
Gli altri Eventi Straordinari della 76ª Stagione sono: il 21 novembre Massimo Ranieri col nuovo lavoro i “Sogno e Son desto.. in viaggio”, l’8 marzo Flo e il 12 marzo il pianista compositore Giovanni Allevi con “Equilibrium”.
In scena al Teatro Showville, nel giorno della Festa della Donna, Flo (Floriana Cangiano),è una delle artiste più eclettiche e versatili della recente scena musicale europea, il cui repertorio è un mix coinvolgente di prosa e improvvisazioni strumentali attraverso la lente della femminilità, ora dolce e melodiosa, ora selvaggia e ritmica. Un’artista che si dice influenzata e ispirata da artisti di diversa provenienza come Billie Holiday, Elis Regina, Violeta Parra, Amalia Rodriguez, Cesaria Evora, Rosa Balistreri, ma anche Cesare Pavese, Pablo Neruda, Frida Kahlo e Pina Bausch .
Gli spettacoli saranno tutti fuori abbonamento; per i Soci della Camerata sono previsti sconti particolari.

>>>Acquista Biglietti
Info. 080 5211908


“NAPULE È” concerto tributo a Pino Daniele con Enzo Gragnaniello e Tony Esposito

In il

napule e omaggio a pino daniele molfetta

Pino Daniele – Il tempo resterà” di Giorgio Verdelli tra i migliori film-documentari, vincitore ai Nastri d’argento 2018.

Grande successo dell’Orchestra Magna Grecia considerato che proprio nei prossimi giorni sará Giorgio Verdelli a curare e condurre il concerto “Napule è”, il tributo a Pino Daniele che si svolgerà in concomitanza del compleanno dell’indimenticabile artista napoletano (19 marzo), scomparso nel 2015.

Il docu-film vincitore “Pino Daniele – Il Tempo Resterà” è girato a Napoli, prodotto da Sudovest con Rai Cinema, distribuito in esclusiva da Nexo Digital e vede tra i protagonisti i musicisti dalla storica band di Pino Daniele “Vaimò” : Joe Amoruso, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese e Rino Zurzolo. Tante le testimonianze di un film che ha raccolto il favore del pubblico e della critica, tra questi: Renzo Arbore, Jovanotti Cherubini, Eric Clapton, Clementino, Enzo Decaro, Stefano Bollani, Francesco De Gregori, Pat Metheny, Eros Ramazzotti, Enzo Gragnaniello, Massimo Ranieri, Ron, Vasco Rossi.

La voce di Enzo Gragnaniello, le percussioni di Tony Esposito, piano e voce di Mario Rosini, la chitarra di Martino De Cesare, il basso di Daniele Brenca, la batteria di Francesco Lomagistro e l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Renato Serio saranno guidate dalla voce narrante di Giorgio Verdelli, per le quattro date da non perdere di “Napule è”:

– 18 marzo a Potenza

– 19 marzo a Matera

– 21 marzo a Taranto

– 26 marzo a Molfetta

Il concerto è organizzato dall’Orchestra ICO Magna Grecia e Comune di Taranto, Regione Puglia e Mibact.

>>>Acquista Biglietti


Petite Messe Solennelle “Mysterium Festival 2018” – Concerto nella Cattedrale di Bari

In il

La quinta edizione del “Mysterium Festival 2018” arriva a Bari lunedì 26 febbraio con la “Petite Messe Solennelle”.
Anche per il 2018, senza mai discostarsi dal tema dominante della Sacralità del periodo della Settimana di Pasqua, il Mysterium Festival prevede un impegno nei diversi ambiti culturali, dalla Musica al Teatro, dalle Arti Figurative alla Tradizione Popolare, dall’Architettura all’Iconografia, con un variegato cartellone di eventi dal 25 febbraio 2018 al 1 aprile 2018.

È stato sottoscritto un accordo di collaborazione con la rassegna “Notti Sacre” di Bari animata da don Antonio Parisi che ha dichiarato: “Mettiamo insieme le forze per ottenere ottimi risultati. Portare eventi di musica sacra nelle chiese e nelle cattedrali è una nuova forma di evangelizzazione. Ci si serve della musica per guardarsi dentro, soprattutto in questo periodo di Quaresima”.

L’obiettivo del Mysterium Festival è animare la Settimana Santa con una serie di proposte multidisciplinari che ruotino intorno alle tematiche del sacro attraverso variegati eventi culturali.

Il concerto “Petite Messe Solennelle” si terrà lunedì 26 febbraio alle ore 20.30 nella Cattedrale di Bari. La composizione sacra di Gioachino Rossini sarà diretta dal Maestro Gianluigi Gelmetti con il soprano Angela Nisi, il contralto Raffaella Lupinacci, il tenore Francesco Castoro, il basso Baurzhan Anderzhanov, i maestri del coro Andrea Crastolla, Luciano Fiore e Beppe Naviglio, il coro regionale Arcopu e l’Orchestra della Magna Grecia.

La Petite messe solennelle fu scritta nel 1863 e può essere considerata il testamento spirituale di Rossini che l’aveva definito «l’ultimo peccato mortale della mia vecchiaia» forse già presagio della sua prossima morte. Rossini qualche anno dopo decise di approntarne di propria mano un’orchestrazione completa, per scongiurare il pericolo che i più sprovveduti tra i suoi colleghi potessero compromettere «con i loro chiassosi strumenti le mie poche voci di canto e me stesso…».

Gianluigi Gelmetti è stato definito ”Tra i migliori direttori del mondo” dal musicologo Paolo Isotta. Vanta un repertorio poliedrico e ha diretto in tutto il mondo (es. la Scala, il Covent Garden e l’Opéra de Paris). É stato storico Direttore Musicale all’Opera di Roma per dieci anni. La Principessa Carolina di Hannover, all’inizio del 2012, gli ha affidato la responsabilità totale dell’Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo di cui è stato Direttore Musicale ed Artistico fino alla fine del 2016 e dopo cinque anni ha ricevuto il titolo di Chef Honoraire a vita, e la nazionalità monegasca, conferitagli dal Principe Alberto. É stato onorato con i più prestigiosi riconoscimenti e Premi come il Rossini d’Oro per il Guillaume Tell. Il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, su proposta del Presidente Carlo Azeglio Ciampi, lo ha nominato “Cavaliere di Gran Croce all’Ordine e Merito della Repubblica Italiana”. In Francia, è stato insignito Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres e nel Principato di Monaco Commandeur de l’Ordre du Mérite Culturel, – il titolo onorifico più importante.

È possibile sostenere il Mysterium Festival attraverso la “Gold Card” che, con un costo di 40 euro, consente di sostenere l’iniziativa usufruendo di servizi dedicati per la comunicazione e la partecipazione a tutti gli eventi in programma garantendo posti nelle prime file.

Il Mysterium è patrocinato da Arcidiocesi di Taranto in collaborazione con Comune di Taranto, Orchestra della Magna Grecia, Mibact, Regione Puglia e le Corti di Taras. Main sponsor: Ubi Banca, Fondazione Puglia, Programma Sviluppo e Baux Cucine. Partner: Mycicero.

Per biglietti e informazioni: a Taranto presso Orchestra della Magna Grecia, in via Tirrenia n.4 (099.7304422), in via Giovinazzi n.28 (cell. 392.9199935) o da Basile Strumenti Musicali, in via Matteotti n.4 (099.4526853).

mysteriumfestival.ta@gmail.com
www.orchestramagnagrecia.it

Ingresso libero
Info. 099.7304422


AMII STEWART in Concerto gratuito a Monopoli

In il

Mercoledì 16 agosto, in occasione della Festa della Madonna della Madia, appuntamento con la grande musica internazionale a Monopoli in una delle piazze più grandi d’Europa, Piazza Vittorio Emanuele: Amii Stewart in concerto con l’Orchestra ICO “Magna Grecia” diretta dal maestro Antonio Palazzo.

Unica tappa in Puglia, in esclusiva per la città di Monopoli per un concerto che propone sul palco una grandissima interprete americana di fama mondiale come Amii Stewart, con una voce straordinaria e una presenza scenica magnetica, accompagnata dall’Orchestra ICo “Magna Grecia” diretta da un raffinato musicista come Antonio Palazzo, che ha anche curato gli inediti arrangiamenti delle canzoni eseguite nel concerto.

Sarà un programma con successi evergreen conosciuti e amati dal pubblico di tutte le età, un viaggio affascinante dal pop al jazz, dalla musica d’autore italiana al rock, con “tributi” a grandi autori e gruppi come i Beatles, Ennio Morricone, Neil Diamond, George Benson, Luis Bacalov, Ivano Fossati, Duke Ellington, i Police e Lucio Dalla.

Amii Stewart canterà con la sua splendida voce “Se non avessi più te”, “Your song”, “Me And mister Jones”, “Metti una sera a cena”, “Caravan”, “It don’t Mean a Thin”, “Every breath You take”, “Caruso”, “September morn”, “Il segreto del Sahara”, “The long and winding road”, “Oh che sarà”, “Satin Doll”.

Diventata famosa in tutto il mondo alla fine degli anni Settanta con il singolo “Knock on Wood” di Eddie Floyd, Amii Stewart è universalmente riconosciuta come una delle principali interpreti del genere pop.
La sua carriera è stata costellata da grandi successi, anche collaborando con altri artisti di successo, come Dee Dee Bridgewater, Eros Ramazzotti, Mike Francis e Gianni Morandi che l’ha voluta nel suo concerto all’Arena di Verona.

Nel 1993 Amii Stewart è stata uno dei dodici artisti scelti da tutto il mondo per cantare per il Papa ne “Il concerto di Natale del Vaticano”, evento trasmesso in mondovisione, l’unica ad essere poi confermata anche per l’edizione dell’anno successivo!

Monopoli (Bari)
Piazza Vittorio Emanuele
mercoledì 16.08.2017 ore 21:30
ingresso libero
Info. 3481532197 – 3687845686