Presepe Vivente nella Grotta di Curtomartino ad Acquaviva delle Fonti

In il

Presepe Vivente nella Grotta di Curtomartino ad Acquaviva delle Fonti

Un Presepe Vivente curato nei minimi dettagli nella grotta di Curtomartino ad Acquaviva delle Fonti.

In occasione del Santo Natale, il giorno dell’Immacolata e il 5 gennaio sarà possibile visitare il Presepe Vivente realizzato dall’Associazione Teatrale Fili d’Argento all’interno della Grotta di Curtomartino.
Il sito preistorico acquavivese, per l’occasione trasformato in una piccola Betlemme, sarà protagonista di un percorso suggestivo, in cui i visitatori e curiosi saranno immersi in un’atmosfera magica, proiettandosi indietro a più di 2000 anni, ripercorrendo il fascino e la devozione di un momento che mescola fede e storia.
“Nella suggestiva grotta di Curtomartino nasce il bambino che ha salvato il mondo. Il tema che l’associazione teatrale Fili d’argento propone è la redenzione del peccato con un suggestivo percorso” annuncia Maria Antonietta Favia, che anche quest’anno ha curato per l’associazione la direzione artistica dell’evento.

Il Presepe Vivente sarà inaugurato domenica 8 dicembre alle ore 16:30 e potrà essere visitato fino alle 21:00.
Il costo della visita, che avrà una durata di circa 15 minuti, è di 4 euro a persona.
Ingresso gratuito per i bambini fino a 10 anni di età
Per info e prenotazioni: 3387739851 – info@grottacurtomartino.it – www.grottacurtomartino.it


Giovinazzo – Natale al Centro: il programma di tutti gli eventi natalizi

In il

giovinazzo natale al centro

Diamo inizio al periodo più bello dell’anno. La città di Giovinazzo vi aspetta dall’8 dicembre al 30 gennaio con un calendario fittissimo di eventi per grandi e piccini!

Di seguito il programma con tutti i dettagli:

Dall’8 Dicembre al 6 Gennaio
Ogni venerdì, sabato e domenica
Centro Storico e centro città
A.R.A.C. GIOVINAZZO

Inaugurazione 8 Dicembre ore 20,00
Apertura fino al 6 gennaio, ogni sabato, domenica e festivi, ad esclusione del 24 e 31 dicembre, dalle 18.30 alle 21,00.
Apertura straordinaria la domenica dei falò di S.Antonio.
Sala Clessidra dell’Istituto Vittorio Emanuele II
ASSOCIAZIONE AMICI DEL PRESEPIO

Dall’8 Dicembre al 30 gennaio
Piazza Vittorio Emanuele II
SERMOLFETTA

13 Dicembre ore 18,30
Sala San Felice
ASSOCIAZIONE TOURING JUVENATIUM

14 e 23 dicembre ore 17,00 – 19,30
Sala San Felice (Laboratori)
ASSOCIAZIONE CULTURALE VIVARCH

15 Dicembre ore 8,00-13,00
Piazza Vittorio Emanuele II
ASSOCIAZIONE OLD CARS CLUB

15 Dicembre ore 17,00
Villa Comunale di Giovinazzo

15 Dicembre ore 17,00 – 20,00
Villa Comunale di Giovinazzo
CONGEDO CULTURARTE S.R.L.

15 Dicembre ore 19,30
Parrocchia Concattedrale
ASSOCIAZIONE MUSICALE DI VENERE ENSEMBLE CON LA PARTECIPAZIONE DEL CORO SCOLASTICO I.C. ALDO MORO DI ADELFIA

21 Dicembre ore 20,30
Piazza Duomo
SCUOLA COMUNALE MUSICALE “FILIPPO CORTESE”

22 Dicembre e 5 gennaio ore 10,00 – 12,00
Dolmen San Silvestro (Visite)
ASSOCIAZIONE CULTURALE VIVARCH

23 Dicembre ore 19,00
Centro storico
ASSOCIAZIONE IL CARRO DEI COMICI

23 Dicembre ore 19,30
Parrocchia Concattedrale
ASSOCIAZIONE MUSICALE VOX LIBERA

26 e 29 Dicembre 4 e 5 Gennaio ore 19,00 – 21,00
Pineta del Convento dei Frati Minori Cappuccini con ingresso da Via Molfetta
FRATI MINORI CAPPUCCINI

27 Dicembre ore 20,00
Piazza Benedettine
A.P.S. CAMERA DELLA MODA PUGLIA-BASILICATA-CAMPANIA-MOLISE

29 Dicembre e 6 Gennaio ore 19,00
Sala San Felice
ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DELLA MUSICA

1 Gennaio ore 11,00
Piazza Vittorio Emanuele II
SCUOLA COMUNALE MUSICALE “FILIPPO CORTESE”

5 Gennaio ore 19,00
Auditorium Istituto Vittorio Emanuele II
ACCADEMIA DELLE CULTURE E DEI PENSIERI DEL MEDITERRANEO

Itinerante
SCUOLA COMUNALE MUSICALE “FILIPPO CORTESE”


Natale ad Acquaviva delle Fonti: il cartellone di tutti gli eventi in programma

In il

natale acquaviva delle fonti 2019

NATALE ACQUAVIVESE
Dicembre 2019 – Gennaio 2020
#restaincittà #nataleacquavivese20­19

Comune di Acquaviva delle Fonti (BARI)

PROGRAMMA:

Natale in musica
8.12 Accensione luminarie Cassarmonica – Ore 19.00 – Eventi, musica e festa in piazza
15.12 Trio Rosini in concerto – Ore 21.00 Musica e Christmas street food Piazza Maria SS di Costantinopoli
19.12 Amleto – a cura di Scene Sospese Sala Colafemmina – Ore 20.30
19.12 Christmas fantasy – I.I.S.S. Chiarulli
20.12 Concerto natalizio – Granelli di Senape – Cattedrale – ore 20.00
21.12 Concerto di Natale Coro don Cesare Franco – Parrocchia S.Francesco – Ore 20.00
22.12 Incanto Christmas Show…on the Moon – a cura di N. Carone e Ass. Musincanto – Sala Anagrafe – Ore 20.00
23.12 Nikaleo band in concerto e mercatini P.zza V.Emanuele II – Ore 20.30
24.12 Aperitivo in piazza dei Martiri Musica e street food ore 11.00
27.12 Concerto a cura dei Lions – Cattedrale – Ore 21.00

Natale di libri
4.12 Presentazione del libro “Iluzie” di e con Lorena Liberatore Sala Colafemmina – Ore 18.00
6.12 Presentazione del libro “Altovolume” di Giorgino – Sala Colafemmina – Ore 18.00
14.12 Natale tra le dita – a cura del Circolo del Grillo Parlante – Sala Colafemmina -Ore 18.00

Natale bambino
7/8.12 Giochi in Comune – Attività per bambini – Salone delle feste
15.12 Christmas Goal & solidarietà – P.zza V.Emanuele II – ore 11.00
19.12 Flash mob – I.C. Caporizzi- Lucarelli P.zza V.Emanule II – ore 16.00
21/22.12 Casa di Babbo Natale – Via Corso
22.12 Christmas Goal & solidarietà – P.zza V.Emanuele II – ore 11.00
——
5.01 Attività per bambini – intera giornata
——
Natale del Cuore
20.12 Auguri del Cuore – a cura dell’Amministrazione­ Comunale – Sala Anagrafe – ore 17.30
21.12 Tombolata e torneo di Burraco – a cura del Folletti di Natale – Sala Anagrafe – ore 17.00

Natale in mostra
Mostra pittorica – Sala Anagrafe – dall’8 dicembre al 6 gennaio


“Molfetta in Allegrezza” a Natale oltre 60 appuntamenti di cultura, musica, visite guidate, eventi per bambini, concerti, teatro di tradizione e mostre d’arte

In il

molfetta in allegrezza

Oltre sessanta appuntamenti, tra dicembre e gennaio, per il cartellone di “Molfetta in Allegrezza”, che giunge alla sua terza edizione, progettato e realizzato dalla Civica Amministrazione con il coordinamento degli Assessorati alla Cultura e al Marketing territoriale.
«Anche questa edizione – afferma l’Assessore Sara Allegretta – si connota per la forza di coinvolgimento, partecipazione e decentramento degli eventi in programma. Una scelta ricercata, con oltre 60 appuntamenti, per vivere momenti di cultura, musica, visite guidate, eventi per bambini, concerti, teatro di tradizione e mostre d’arte. Le iniziative che animeranno la città intera, sono frutto della sinergia tra il mondo associativo e quello delle professioni dello spettacolo, musica e teatro. Numerosi i momenti di intrattenimento dedicati ai bambini che si alterneranno ai tradizionali concerti di Natale delle corali della nostra città, oltre al teatro di tradizione e a quello civile che affronta i grandi temi di attualità. Allieteranno le serate gli spettacoli di Danza, Poesia e Canto popolare, senza dimenticare le grandi mostre con l’Omaggio a Tonino Nuovo. Non mancheranno i grandi Concerti di Natale con importanti ospiti del panorama nazionale ed internazionale. Confermato a grande richiesta il Gran Concerto di Capodanno, appuntamento immancabile per iniziare il nuovo anno. Sarà un’occasione – conclude l’assessore – per offrire, non solo ai cittadini molfettesi ma anche ai numerosi turisti, visto il trend favorevole, una città accogliente e ricca di eventi».
In cartellone spazio alla musica con il Concerto di Natale dell’Associazione Capotorti, il concerto dei Bimbi in coro dell’Associazione Teatrarte, il Concerto di Natale della Polifonica Sergio Binetti, i concerti proposti dall’associazione Don Salvatore Pappagallo , dall’associazione Musica e tradizioni, in favore di Telethon, dall’associazione culturale Polifonica e di Digressione Contemplattiva. E poi la Santa Allegrezza con il Circolo Anspi, Notte magica con Musicainsieme, Natale inCanto con i Damadakà e Fabulanova, l’Omaggio a Frank Sinatra promosso dalla Fondazione Valente. 
Da non perdere, il 20 dicembre, il concerto di Nicola Piovani, promosso dall’associazione Auditorium, il concerto Gospel con l’Orchestra Ico Magna Grecia, proposta dalla Fondazione Valente, il 27 dicembre, nell’auditorium Regina Pacis, e il Gran concerto di Capodanno nella Chiesa Sacro Cuore di Gesù, con l’associazione Legni pregiati.
Spazio anche agli eventi pensati per i più piccoli, con lo spettacolo Disney, Tra favole e cartoon, i laboratori proposti dalla cooperativa FeArt, le iniziative di Arterie Teatro. E poi spettacoli per gli amanti del teatro con le proposte del Collettivo La Rocca, del Teatro dei Cipis, dell’associazione Ananke e una ricca programmazione di film.
E poi visite guidate, iniziative di intrattenimento varie. E tra i numerosissimi appuntamenti in programma da segnalare anche il Solstizio d’inverno, il 21 dicembre, nei giardini di Casina Cappelluti. Per l’occasione, sarà possibile visitare gratuitamente il Museo archeologico del Pulo. Ma in programma c’è davvero tanto altro. Insomma, una programmazione tutta da vivere.

Di seguito il programma completo degli eventi:

molfetta in allegrezza

molfetta in allegrezza programma


Natale a Monopoli con la più grande casa di Babbo Natale della Puglia

In il

monopoli christmas home

Monopoli Christmas Home, dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, vestirà di colori e magia natalizia la città di Monopoli per fare sognare adulti e bambini di ogni età.
Spaziando dal design semplice e lineare delle luminarie allo spettacolo  delle video proiezioni architetturali sui principali monumenti del centro storico, Monopoli si prepara ad accogliere un palinsesto di oltre 50 eventi in città.
Punta di diamante della kermesse monopolitana è la Casa di Babbo Natale da cui prende il nome la manifestazione “Monopoli Christmas Home”.
Una vera e propria opera d’arte, progettata e realizzata in esclusiva su una superficie di 64 metri quadri lungo lo stradone di Piazza Vittorio Emanuele, dove poter accedere gratuitamente, dal 7 al 30 dicembre e dal 3 al 6 gennaio, per incontrare Babbo Natale insieme ai suoi assistenti Elfi e consegnare personalmente la propria letterina.
Le stanze sapientemente addobbate ricreano l’atmosfera tipica della calda casa in legno dell’uomo più buono del mondo, dove poter ammirare il trono luminoso, la vera slitta con le renne pronta per partire con i doni, il camino animato, il morbido orsacchiotto peluche, l’albero addobbato a festa e tanto altro.
Fuori, un giardino di abeti in cui dominano vere e proprie statue di schiaccianoci per regalare un’esperienza da sogno a grandi e piccini.
A fare da sfondo al “magico regno” di Babbo Natale è un imponente albero conico, alto 16 metri, con alla base una maxi scritta bianca Monopoli di 10 metri, in un’ incantevole cornice di luci, musica e colori, grazie ai concerti e alle diverse parate di artisti di strada di fama internazionale previsti nel programma.

IL PROGRAMMA:
Apre il ricco cartellone l’evento di accensione dell’albero fissato per sabato 7 dicembre, che alle ore 20.30 mette in scena, in Piazza Vittorio Emanuele, un vero e proprio spettacolo di luci e suoni, in un crescendo di emozioni per il pubblico ai piedi dell’albero per fare il conto alla rovescia ed inaugurare ufficialmente le festività natalizie. Special guest della serata è l’inconfondibile voce di Karima.
Cantante di grande talento con importanti collaborazioni storiche da Mario Biondi a Burt Bacarach sarà accompagnata dai 40 musicisti dell’Orchestra della Valle d’Itria diretti dal Maestro Antonio Palazzo con l’incursione del coro Wake Up Gospel Choir, per regalare un concerto di Natale indimenticabile.
Anche la suggestiva cornice della biblioteca civica La Rendella ospita un grande albero di Natale, addobbato dai bambini delle scuole di prima infanzia utilizzando i personaggi delle favole, la cui accensione domenica 8 Dicembre è arricchita da un video mapping show a tema, inaugura ufficialmente la rassegna Christmas in Rendella con 17 appuntamenti in calendario fino al 6 gennaio.
Monopoli Christmas Home prosegue in grande stile nel giornate del 13, 14, 21, 23 dicembre con Monart, il festival internazionale degli artisti di strada, con una serie di performance originali nel campo dello spettacolo e dell’intrattenimento: dalla esibizione itinerante dei trampolieri delle Bianche Presenze (13) allo spettacolo di magia e cabaret “Magicomio” di Francesco Scimemi (14), dalle parate di 25 acrobati, danzatori e giocolieri dei “Pachamama” (14) allo show di micromagia e illusionismo di Jack il Manipolatore (14), fino all’elegantissimo spettacolo di Hula Hoop dell’artista canadese Hopelaii (21) e alle acrobazie strabilianti del cileno Francisco Rojas (23).
La musica è anche il live dj set in calendario domenica 15 dicembre con l’Aperichristmas nei bar e/o risto pub del centro murattiano e del centro storico aderenti all’iniziativa, che ospiteranno un aperitivo a tema accompagnato dalle originali performance di dj monopolitani, in un percorso all’insegna dei suoni e dei sapori tipici del Natale Made in Puglia.
Lunedì 16 Dicembre in onore dei festeggiamenti della Madonna della Madia, Santa Patrona della Città, il Sagrato della Cattedrale si prepara ad ospitare il coro gospel “Wanted Chorus”, magistralmente diretto dal maestro Vincenzo Schettini con un repertorio di brani classici natalizi rielaborati in un entusiasmante crescendo di suoni ed emozioni capaci di coinvolgere e sorprendere.
Per i più piccoli, venerdì 20 dicembre arriva un evento targato Coccole Sonore, il canale youtube che ha raggiunto oltre 1,3 milioni di iscritti e 1,2 miliardi di visualizzazioni e che fa tappa a Monopoli nel suo tour di 50 date nelle principali città italiane con lo spettacolo di Greta&  Whiskey il ragnetto per i bambini di età compresa dalla scuola primaria alla quinta elementare. Domenica 22 Dicembre è la volta del concerto live “Swing & Soul Christmas” della Groove Party Band, un quintetto jazz che, in chiave swing soul e r&b, proporrà un repertorio di brani esclusivamente natalizi, accompagnati da uno spettacolo di musica e luci ai piedi dell’albero di Piazza Vittorio Emanuele di grande carica emotiva. La vigilia di Natale, martedì 24 Dicembre si accende di musica con le voci e gli strumenti del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli per il Concerto matinée di Natale alle ore 10,00 nell’atrio della Biblioteca “La Rendella”. Giunto al terzo anno consecutivo il Capodanno è in Piazza Garibaldi, nel cuore della città vecchia di Monopoli con i dj Radio Norba e il grande cantautore genovese Francesco Baccini, a cura degli operatori del Centro Storico.  Si chiude in bellezza il programma lunedì 6 gennaio con la festa a sorpresa “Arriva la Befana”, una performance di teatro, musica e intrattenimento per adulti e bambini in Piazza Vittorio Emanuele alle 18.00. Ma le sorprese non finiscono qui! La casa di Babbo Natale è visitabile dal 7 al  dicembre al 6 gennaio dalle 17 alle 21 nei giorni feriali e anche dalle 10 alle 13 nei giorni festivi, costantemente animata da un calendario fitto di eventi, laboratori, trucca bimbi e baby dance per giocare e offrire spettacoli ai bambini di ogni età.
A completare la scenografia dello stradone di Piazza Vittorio Emanuele sono le caratteristiche casette di legno, adibite ad ospitare anche cibi tradizionali, giocattoli per bambini e addobbi natalizi.  I mercatini degli hobbisti tornano in un’area dedicata di Piazza Vittorio Emanuele, nei week end dall’ 7 dicembre al 24 dicembre. Christmas Home è anche in Corso Umberto, nel cuore del centro murattiano, con un ricco palinsesto di eventi dal 14 al 24 dicembre. Ma il Natale non si ferma in città: anche l’agro monopolitano si prepara a vivere la magia della festa più attesa dell’anno con un ricco calendario di spettacoli, concerti e presepi viventi nelle contrade.


Alla Fiera del Levante, torna Il Villaggio di San Nicola

In il

il villaggio di san nicola 2019 fiera del levante

Tutti lo chiamano Babbo Natale o Santa Claus, ma il suo nome originario è Saint Nicholas (San Nicola) e si riferisce a San Nicola di Bari, vescovo di Myra. Se non fosse stato per lui, la vigilia del giorno più importante dell’anno, Natale, non avrebbe avuto lo stesso fascino magico in cui tutte e tutti non vediamo l’ora di immergerci.

Per questo Nuova Fiera del Levante si prepara ad allestire per il secondo anno consecutivo “Il Villaggio di San Nicola” e ad onorare la città di Santa Claus, organizzando il più grande spazio al mondo (oltre 6.000 metri quadrati) totalmente ispirato al collegamento fra il Santo di Myra e il Natale, al suo messaggio di dialogo e condivisione fra popoli, all’attenzione al mondo delle bambine e dei bambini ed ai valori del Dono, della Solidarietà e del Rispetto dei Diritti .

Qui, al riparo dal freddo, in una struttura riscaldata e accogliente, San Nicola incontrerà i bambini tra elfi, gnomi e giocolieri che racconteranno storie e aneddoti misteriosi. I visitatori, a cui saranno proposti sei percorsi guida, potranno partecipare ad attività di gioco, laboratori educativi, creativi e di cucina, assistere a spettacoli e concerti.

I giorni de “Il Villaggio di San Nicola” in Fiera del Levante a Bari, edizione 2019 sono: 7 e 8; 13, 14 e 15; 19 e 20 dicembre (orario di apertura 10.30 – 20.30).

L’ingresso è gratuito.

Gli spazi e i percorsi

Ecco i percorsi in cui i visitatori potranno immergersi in una delicata e romantica atmosfera natalizia:

Il primo presenterà il Mondo di San Nicola con la Casa di Santa Claus, la Stanza di desideri, l’Ufficio Postale, l’angolo del Baratto dei Giocattoli, la Piazza delle Storie e delle Tradizioni, la Fabbrica di Cioccolato e delle sorprese 4.0 e la bellissima Strada dei Diritti animata da tante associazioni.

Il secondo si svilupperà intorno alla Cucina del Mondo che è ubicata nei pressi della Piazza dei Popoli che sarà animata dai colori, dai profumi, e dall’energia delle comunità straniere residenti a Bari.

Il terzo sarà incentrato su attività ludiche ed artistiche con la Piazza della Creatività, la Strada delle Arti e dei Talenti e lo spazio a tema medievale riservato ai giochi di ruolo per i più grandi.

Il quarto porterà all’Orto fantastico, animato per tutto il giorno da un fittissimo programma di attività di gruppo e di laboratorio.

Il quinto ospiterà le esibizioni degli artisti di strada e un palco per spettacoli ed eventi.

Il sesto introdurrà alla grande novità di questa edizione 2019: “Dal Mare alle Terre”, uno spazio organizzato con AssoGal Puglia e Gal Ponte Lama che valorizzerà le autenticità locali dei paesi europei dove si venera San Nicola.

“Siamo fieri di aver sollecitato nella città già dallo scorso anno, l’importanza di comunicare al mondo che San Nicola, l’espressione più forte dell’identità di Bari e dei baresi, è lo Spirito del Natale. – ci dice Alessandro Ambrosi, presidente di Nuova Fiera del Levante – Lo facciamo in un vero e proprio Villaggio che ricostruiamo nel quartiere fieristico, dove in chiave ludica, in un contesto fantasioso e suggestivo, ci si diverte e si sta insieme senza dimenticare mai l’importanza di difendere i diritti delle bambine e dei bambini, l’unione e il dialogo tra i popoli, l’attenzione agli ultimi”.


Noicattaro: Festa dell’Immacolata, Fiera dei Pupi e Presepe Monumentale

In il

la fiera dei pupi 2019 noicattaro

FESTA DELL’IMMACOLATA, FIERA DEI PUPI E INAUGURAZIONE DEL PRESEPE MONUMENTALE DI NOICATTARO (Bari).

Durante il weekend dell’Immacolata, il 7 e l’8 dicembre, nella centralissima Piazza Umberto I, a ridosso della chiesa dell’Immacolata di Noicàttaro (BA) si tornerà a respirare un’aria prenatalizia con la III° edizione della Fiera dei pupi, fiera dedicata a tutto quello che serve per realizzare il presepe.
La Confraternita dell’Immacolata, organizzatrice dell’evento, ha predisposto un weekend intenso tra profumi, luci e tradizioni: attesi diversi presepisti ed artisti provenienti da tutte le parti di Puglia che aiuteranno a scoprire l’affascinante mondo dell’arte presepiale attraverso l’esposizione di statuette, minuterie, scenografie e presepi completi allestiti nei diversi stand all’interno della piazza. A partire dalla mattina del 7 e sino a sera inoltrata di domenica 8 stand e banchetti animeranno il cuore della città, nel giorno in cui la comunità nojana celebra con gioia la festa della Madonna Immacolata, il cui culto è custodito proprio dalla confraternita a lei intitolata.
In una piazza addobbata per l’occasione da luci e dal grande presepe e albero di natale, l’atmosfera sarà garantita da diversi momenti musicali ed enogastronomici.

PROGRAMMA:

Sabato 7 dicembre

Ore 16.00 Apertura della FIERA DEI PUPI
Ore 19.00 Zampognari e accensione Albero di Natale e presepe di Piazza Umberto I
Degustazione del dolce tipico “Le stelle di Maria”

Domenica 8 dicembre

Ore 9.00 Apertura della FIERA DEI PUPI
Ore 10.00 Animazione musicale
Ore 20.00 Animazione musicale
Ore 21.00 Zampognari
Ore 21.30 Spettacolo pirico
Degustazione del dolce tipico “Le stelle di Maria”

Lunedì 9 dicembre

Ore 19.30 nella chiesa dell’Immacolata inaugurazione del PRESEPE ALL’IMMACOLATA – il presepe che abita la storia, con la partecipazione dell’ensemble di musica antica Resonare Fibris.
Orario di visita dal 9 dicembre al 6 gennaio: feriali 18.00/20.00 – festivi 10.30/12.00, 18.00/20.30


SpaccaBari 2019, nel Fortino Sant’Antonio la 14ª Mostra Presepiale

In il

spaccabari mostra presepi

Si terrà al Fortino Sant’Antonio dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 la quattordicesima edizione di SpaccaBari, la tradizionale mostra di Presepi d’autore organizzata dall’associazione SpaccaBari con il patrocinio del Comune di Bari.
La SpaccaBari sarà inaugurata sabato 7 dicembre, alle ore 21.00 e proseguirà fino al 6 gennaio all’interno del Fortino Sant’Antonio (via Re Manfredi – centro storico).

Domenica 5 e lunedì 6 gennaio evento speciale con la Befana

Ingresso Libero

Orari:
Tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 21.30;
24 e 31 dicembre dalle 12.00 alle 16.00

Info. 3293355016


6ª edizione del Natale fatto ad Arte

In il

natale fatto ad arte modugno

NATALE FATTO AD ARTE 2019
6ª EDIZIONE
a cura degli Alchimisti Novi

Sabato 7 e domenica 8 Dicembre
Sabato 14 e domenica 15 Dicembre

Lo scrigno che quest’anno ospiterà la sesta edizione del “Natale fatto ad arte “è lo splendido palazzo Santa Croce di Modugno.
Al suo Interno: l’Arte, la Raffinatezza e la Maestria degli “artisti artigiani”.
Il tutto per un Natale fatto ad arte.

Vi aspettiamo numerosi per immergerci in una sorprendente atmosfera natalizia.