Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana

In il

Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana

GROTTE DI CASTELLANA: QUATTRO GIORNI PER IL PRESEPE VIVENTE A 70 METRI DI PROFONDITÀ
 
Quattro date e cento figuranti in costumi d’epoca per un suggestivo percorso di circa 1 km tra le caverne, le stalattiti e le stalagmiti del sito carsico castellanese a 70 metri di profondità. Sono questi i numeri del Presepe Vivente nelle Grotte di Castellana (Ba), rievocazione della natività fra mestieri del passato e antiche tradizioni che sarà visitabile nei giorni 26, 27, 28 dicembre 2021 e 2 gennaio 2022 a partire dalle 17:30.
 
Promosso dall’UNPLI Puglia e dalla sede locale della Pro Loco “don Nicola Pellegrino”, per la regia di Lucio Giordano e le musiche originali del maestro Renato Giorgi, melodie concesse dalle Edizioni Paoline, il tradizionale Presepe Vivente accoglierà i visitatori che potranno calarsi in un’atmosfera d’altri tempi, percorrendo un suggestivo viaggio sotterraneo che dall’annunciazione dell’Angelo Gabriele a Maria condurrà alla rappresentazione della Natività.
 
Il percorso fra i simboli di fede, storia e tradizione inizierà nella Grave, la prima e più grande caverna del complesso carsico sotterraneo, mentre lungo il tragitto i visitatori incontreranno alcuni personaggi simbolo, come le donne con le anfore alle prese con le faccende della propria esperienza quotidiana, i bambini, le danzatrici, i pastori, il maniscalco, il riparatore di ceramiche, il falegname, il cestaio, le lavandaie, ma anche luoghi rappresentativi, come il mercato dei tessuti, l’accampamento militare di centurioni romani e il mercato dei pescatori.
Ad ospitare la sacra rappresentazione con San Giuseppe, la Madonna e Gesù Bambino, sarà la Caverna della Fonte, mentre lungo il cammino sarà possibile anche imbattersi nei tre Re Magi che si dirigono verso la capanna della Natività per offrire oro, incenso e mirra.
 
Previsto all’interno del ricco calendario di appuntamenti per il periodo natalizio “Stille d’inverno”, il Presepe Vivente ambientato nelle Grotte di Castellana sarà occasione anche per ammirare il sito carsico con le sue singolari concrezioni, oltre che per immergersi in un’atmosfera unica e ricca di suggestione.
Per accedere alla visita bisognerà acquistare il biglietto esclusivamente online sul circuito TicketOne. Sarà necessario, inoltre, esibire il super green pass. La temperatura all’interno delle grotte si aggira attorno ai 17°C con un tasso di umidità molto elevato.


Presepe Vivente recitato nel Castello Caracciolo di Sammichele di Bari

In il

Presepe Vivente recitato nel Castello Caracciolo di Sammichele di Bari

MARYAM – PRESEPE VIVENTE 2021
CASTELLO CARACCIOLO – SAMMICHELE DI BARI

Il 26 e 27 Dicembre, nella splendida cornice del Castello Caracciolo in Sammichele di Bari, si terrà la XXII^ Edizione del Presepe Vivente. Un impianto scenografico e tecnico straordinario che vede 8 scene recitate, 15 ambienti immersivi, profumi e giochi di luce. Quest’anno si replica l’1 Gennaio 2022 ed il 6 Gennaio con l’arrivo dei Magi ed uno scenario completamente nuovo.

A cura dell’associazione TERRA, con il Patrocinio del COMUNE di SAMMICHELE di BARI, in collaborazione con la PUBBLICA ASSISTENZA Sammichele di Bari, il supporto della PRO LOCO “Dino Bianco” di Sammichele di Bari.

Media Partner Radio Punto Musica
Partner Salvati


Santa Claus in Moto 2021 a Turi

In il

santa claus in moto 2021 turi

Santa Claus in Moto – 9ª edizione
Domenica 26 dicembre 2021
TURI (Bari)

Dopo la pausa forzata, l’Associazione “I Moturi” torna con la carica e lo spirito di sempre per la IXª edizione di “Babbo Natale in moto”.
Tutti i bambini potranno cavalcare le nostre renne roboanti e condividere con noi la passione per le due ruote.
Unico scopo di tale iniziativa è recare momenti di gioia e spensieratezza ai più piccoli, pertanto tutti i bikers favorevoli all’iniziativa, arriveranno carichi di sorrisi e ovviamente provvisti di un altro casco per i piccoli passeggeri.

PROGRAMMA:

ore 10:00
Raduno Piazza Silvio Orlandi
Iscrizione bambini per parata

ore 10:30
Consegna letterina a Babbo Natale e distribuzione cioccolatini

ore 12:00
Parata dei bikers in costume natalizio

Per tutti gli amici bikers ricordate il secondo casco per i bambini

Info: Paolo 3388230126 – Domenico 3929658884


A Santo Spirito, Babbo Natale vien dal mare!

In il

Babbo Natale vien dal mare a Santo Spirito

Con il patrocinio gratuito del Municipio V del Comune di Bari, l’Associazione Marinai Santo Spirito ripropone oramai il tradizionale appuntamento natalizio con la 6^ EDIZIONE di “NATALE A MARE”
Evento ludico ricreativo per i più piccoli e non, con l’intento di esaltare e diffondere le nostre tradizioni

Domenica 26 DICEMBRE 2021 – FESTIVITA’ SANTO STEFANO
Dalle ore 11.00 alle ore 13.00 – Lungomare C. Colombo e in Piazza dei Mille S. Francesco- Bari Santo Spirito “BABBO NATALE VIEN DAL MARE!”
evento ludico ricreativo per i più piccoli
Artisti di strada e Musicisti itineranti guidati dal nostro BABBO NATALE che regalerà un SORRISO A TUTTI I PICCOLI E GRANDI BAMBINI

BUONE FESTE!
6^ EDIZIONE NATALE A MARE

E ricordate che i Re Magi non tarderanno ad arrivare….


Circo Zavatta a Palo del Colle – “Incanto Show”

In il

circo zavatta palo del colle

Circo Zavatta
presenta
INCANTO SHOW
26, 27, 28 e 29 dicembre ore 20:00
Palo del Colle (Bari)

Il circo Incanto presenta lo spettacolo circense di arte varia a cura della famiglia Zavatta – Monti che sprigionerà bellezza e meraviglia per grandi e piccini.

Acrobati, giocolieri, clown e fantasisti animeranno il tendone incantato di Rigenera, pronti a regalare al pubblico un momento speciale di spensieratezza!

Puoi acquistare il tuo biglietto presso il botteghino di Rigenera o su Vivaticket cliccando qui


Presepe Vivente “Una Luce a Betlemme”

In il

una luce a betlemme presepe vivente

Presepe Vivente “Una Luce a Betlemme”
4ª edizione
domenica 26 dicembre 2021

Vieni a riscoprire borghi strade e lavori antichi,nella nostra piccola Betlemme.
Presepe Vivente ridimensionato, rispettando le normative covid-19.
Alla fine del percorso, sagra di prodotti tipici natalizi.

Parrocchia Santa Lucia
Monopoli (Bari)


AUGURERAI la trasmissione di Metis Di Meo in onda su Rai2 dal Teatro Kursaal Santalucia di Bari

In il

augurerai rai 2 bari

AUGURERAI Festa di Santo Stefano
 #ILFUTUROENELLETUEMANI

Il 26 dicembre in onda dal Teatro Kursaal Santalucia di Bari il programma di Rai2 con Metis Di Meo in viaggio attraverso i valori di uguaglianza, solidarietà, legalità, rispetto e operosità, nel giorno di Santo Stefano, tra musica, danza e teatro e incontri molto speciali.   Una vetrina per promuovere e valorizzare la Puglia attraverso il suo importante patrimonio culturale e artistico

Nel giorno della Festa di Santo Stefano, il 26 dicembre alle 9.30, Metis Di Meo conduce su Rai2 “AUGURERAI” in onda dal Teatro Kursaal Santalucia di Bari con artisti del cinema, della tv, della musica, della danza e del teatro, fra canzoni celebri, musical, balletti, testi e interpretazioni d’autore, per un viaggio attraverso i valori di uguaglianza, solidarietà, legalità, rispetto e operosità. Sul palco Wanted Chorus, Lorenzo Baglioni, Erica Occhionero, Giulia Elettra Gorietti, Virginio, Lidia Schillaci, Uccio De Santis, Luca Lombardo, Teresa Curatelo, Potito Ruggiero, i ragazzi del Microbiscottificio Frolla, vincitori del Premio Cittadino Europeo. Con la partecipazione straordinaria di David Sassoli, Massimo Boldi, Biagio Izzo, Francesco Pannofino, Stefano Fresi.

“Siamo felici di ospitare in Puglia AUGURERAI di Rai 2, un programma di grande rilievo culturale e sociale, che dà voce e forma ai valori dell’uguaglianza, della legalità, del rispetto, dell’operosità – il commento del Presidente Michele Emiliano – Siamo felici anche di poter mostrare a tutti la bellezza della nostra regione e dei quattro Teatri Kursaal Santalucia, Petruzzelli, Piccinni, Margherita e la bellezza del nostro patrimonio paesaggistico e culturale. La Regione Puglia crede fermamente nel potere che la cultura ha di generare cose buone, nuovi legami e prospettive migliori. Con questo spirito accogliamo AUGURERAI nel giorno di Santo Stefano. Questa trasmissione, il giorno di Santo Stefano, ci consente di parlare della nostra storia, di San Nicola della sua meravigliosa vicinanza i bambini. Ma anche della sua capacità di raccontare la nostra volontà di accoglienza nella nostra terra, di tutte le persone che hanno bisogno di aiuto, di sostegno e contemporaneamente fare anche un grande spettacolo che mi auguro possa piacere a tutti gli italiani. Sarà un grande inizio della nuova stagione culturale della Regione Puglia”. Spazi teatrali e museali, centri storici, eccellenze enogastronomiche, patrimoni paesaggistici della Puglia faranno da sfondo allo spettacolo, divenendone protagonisti. Allestimenti natalizi come la foresta urbana, decorazioni ed illuminazioni, prenderanno vita diventando parte del racconto della città. AUGURERAI valorizzerà luoghi dell’arte, per evocare storia, mito e tradizione pugliesi.

“La costruzione di una destinazione turistica è un viaggio che inizia dal sogno che diventa desiderio, che si realizza con la partenza. Senza sosta continuiamo a lavorare in questa direzione e la cultura, di cui i teatri di Bari sono espressione – dice Luca Scandale, direttore generale di Pugliapromozione – è uno degli attrattori di qualità della Puglia”.

“La vita teatrale, la componente storico-architettonica e l’identità culturale si intrecceranno in AUGURERAI – fa notare Aldo Patruno, direttore generale del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia – per restituire allo spettatore la ricchezza della cultura del capoluogo pugliese e, dunque, della Puglia intera”. Il programma darà risalto al miglio dei teatri mostrando il Teatro Kursaal Santalucia, il Teatro Margherita, il Teatro Piccinni e il Teatro Petruzzelli di Bari.  E al centro del programma saranno anche importanti tradizioni culturali pugliesi come la Festa delle propaggini, che si celebra ogni anno il 26 dicembre a Putignano, o San Nicola, simbolo di Bari legato a doppio filo all’identità del territorio che unisce culture e religioni diverse.

Infine, oltre alla visibilità televisiva, è in programma una importante comunicazione digitale con contenuti ad hoc su Instagram, Twitter e Facebook.

La comunicazione, oltre a promuovere il programma, prevede infatti post specifici sui quattro teatri coinvolti (Piccinni, Petruzzelli, Margherita e Kursaal Santalucia), post sulle tradizioni Natalizie (Festa delle Propaggini, Carnevale di Putignano, Foresta Urbana, tradizione enogastronomiche), post sulla città di Bari e post sulla storia di San Nicola e Santa Klaus.

CHE SUCCEDERA’ – Nel corso del programma Metis Di Meo intervisterà un Babbo Natale molto speciale (Andrea Roncato), proprio dopo la notte più importante dell’anno, quella delle sue grandi fatiche, la consegna dei regali a tutti i bambini del mondo. Babbo Natale racconterà la sua storia ed evoluzione, da San Nicola a Santa Klaus, sino a parlare dei pensieri che ha e delle sue incertezze sui tempi che viviamo. Se non ci saranno più i sentimenti ed i valori giusti per costruire un futuro migliore, non esisteranno più queste feste e lui e tutti gli elfi perderanno il lavoro. Metis si dirigerà allora verso l’Italia, direzione Bari, alla ricerca di una possibile soluzione. Qui incontrerà subito Shinny Upatree (Francesco Paolantoni), il più caro amico e socio in affari di Babbo Natale, che le affiderà una missione. Sul tragitto farà poi amicizia con la Befana (Emanuela Aureli) che le svelerà il segreto per far tornare facilmente i buoni sentimenti: Frolla dei biscotti magici creati da ragazzi speciali per far tornare i buoni sentimenti.  È la festa di Santo Stefano e proprio la Puglia, con il suo magnifico capoluogo Bari, diventa la destinazione finale. La terra dove riposa San Nicola, racchiude alcune delle più antiche tradizioni, come la Festa delle Propaggini, proprio il 26 dicembre. È questa l’occasione per festeggiare, ballando e cantando ognuno con le proprie tradizioni. Parte così ufficialmente la missione AUGURERAI, per trovare persone che sappiano raccontare i sentimenti ed i valori adatti a creare un futuro migliore. I temi, tratti dalle Conferenze sul futuro dell’Europa, sono fonte di ispirazione e di riflessione.

Augurerai è un programma di Metis Di Meo e Cristiano Di Calisto, a cura di Simone Angelini. La Regia è di Andrea Conte. Conduce Metis Di Meo. La direzione artistica è di Gianluca Vania Pirazzoli. Il programma Tv è Time Multimedia. Lo show è in collaborazione con il Parlamento Europeo in Italia.

Augurerai è parte di un progetto di comunicazione multimediale in collaborazione con Puglia Promozione, Teatro Pubblico. Il progetto di comunicazione è realizzato con il contributo della Comunità Europea, Stato Italia, Regione Puglia, Pugliapromozione, Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del POC Puglia FESR 2014/2020 Asse VI. Az. 6.8. “Interventi per il riposizionamento delle destinazioni turistiche”.


UCCIO DE SANTIS E… Natale al Teatro Petruzzelli

In il

uccio de santis natale teatro petruzzelli

UCCIO DE SANTIS E…
Natale al Teatro Petruzzelli

Su Facebook ha una fan page  con oltre 2.000.000 followers, una pagina YouTube con milioni di visualizzazioni, boom di audience per la sitcom Mudù su Telenorba, un tour live da record con oltre 100 date in tutta Italia.
Uccio De Santis con un successo in continua ascesa, ed in attesa del prossimo tour 2021/2022 in tutti i maggiori teatri italiani, in Germania, in Svizzera e nel mese di marzo anche in America, il 25 e il 26 dicembre 2021 reduce dal successo dello spettacolo su RAI 2 “STASERA CON UCCIO “torna a BARI con lo spettacolo “NATALE AL PETRUZZELLI”, con un mix esplosivo di monologhi, un viaggio attraverso gag irresistibili e racconti di vita vissuta e tanta buona musica.
Lo show sarà l’occasione per Uccio di “chiamare a raccolta” il pubblico della sua amata BARI.
Lo show, racconterà in forma di monologo e di sketch a due, la vita di un comico “per vocazione”, passando dagli esordi per vincere la timidezza ai primi innamoramenti, sino ad arrivare al suo grande amore: il TEATRO. Uccio ci racconterà anche il suo Natale, dalla costruzione del presepe sino all’organizzazione del cenone con i parenti per la vigilia del 24 dicembre. Storie in cui ognuno si può identificare. Inoltre durante lo show c’è un momento di coinvolgimento del pubblico di grande interesse e comicità.
In questa avventura Uccio De Santis sarà accompagnato da: Umberto Sardella, Antonella Genga, Brando Rossi, Luigia Caringella, Giacinto Lucariello,
Inoltre, con gli artisti del Mudù, saranno anche sul palco: Aquilino De Luca alle tastiere, Beppe Sequestro al basso, Gianfranco Masi alla batteria, Joe Belviso alla chitarra
Daniela Desideri vocalist, Antonietta Borrelli e Luigi Nardiello coristi.

Sabato 25 Dicembre 2021 ore 21:00
Domenica 26 Dicembre 2021 ore 20:00

>>>Acquista Biglietti

Info: 3283212858


Natale Subacqueo a Polignano a Mare: Gesù Bambino nasce a 13 metri di profondità

In il

presepe subacqueo polignano a mare

Natale Subacqueo – 11ª edizione
Cala Incina – Polignano a Mare (Bari)

La comunità di Frate Sub invita tutti, sub, non sub e famiglie a Cala Incina il 25 dicembre ore 9:30 per la celebrazione della Santa Messa di Natale e festeggiare insieme il Natale subacqueo.

PROGRAMMA:
ore 9:30 Raduno dei sub
ore 10:00 Benedizione dei sub e delle attrezzature
ore 11:00 processione subacquea condeposizione del Bambino Gesù nella grotta della Madonnina a 13 metri di profondità nella culla del Presepe

Anche quest’anno ci scambieremo gli Auguri di Natale e del Nuovo Anno ormai alle porte.
Vi aspettiamo!

(Ph. bari.repubblica.it)