“Together for Never Give Up” al Teatro Petruzzelli con Rimbamband, Antonio Stornaiolo e Mezzotono

In il

together for never give up teatro petruzzelli

L’evento “Together for Never Give Up”, inizialmente previsto il 12 marzo 2020, annullato a causa della chiusura del teatro Petruzzelli in seguito all’emergenza nazionale legata all’epidemia del COVID-19 finalmente ha una nuova data.
Lunedì 21 febbraio 2022 Mezzotono, Rimbamband e Antonio Stornaiolo per sostenere Never Give Up, una Onlus che si occupa attivamente di disturbi alimentari. Anoressia e bulimia sono la prima causa di morte tra gli adolescenti, insieme possiamo fare qualcosa di importante.

Una grande serata di musica, spettacolo e solidarietà.

Info:
Annamaria Baccaro 3332311814
Cristina Maremonti 3395852312

Botteghino Teatro Petruzzelli
corso Cavour 12 – Bari
E-mail: botteghino@fondazionepetruzzelli.it
telefono: 0809752810

>>>Acquista Biglietti


55ª Sagra della Zampina del Bocconcino e del Buon Vino a Sammichele di Bari

In il

sagra della zampina 2021 sammichele di bari

55ª SAGRA DELLA ZAMPINA DEL BOCCONCINO E DEL BUON VINO
24, 25 e 26 Settembre 2021
Sammichele di Bari

L’ultimo weekend di settembre Sammichele si trasforma in un mega ristorante a cielo aperto per celebrare anche quest’anno sua maestà la zampina in occasione dell’omonima sagra giunta alla sua 55ª edizione.
Una sagra comoda tutta da scoprire presso delle vere e proprie aree del gusto a cielo aperto imbandite a festa in un itinerario che avvolgerà il cuore del paese con la sua variegata offerta gastronomica da apprezzare anche a pranzo nelle giornate di sabato e domenica.
Lo scenario quest’anno sarà particolarmente rispettoso del territorio e delle sue peculiarità, pronto ad accogliere turisti e visitatoti con un programma corposo per una tre giorni di mostre, visite guidate, mercatini, escursioni, laboratori didattici, dibattiti ed esibizioni artistico-musicali.
Un’edizione insolita in un periodo particolare che giustifica, per le note ragioni di sicurezza, l’assenza dei consueti grandi eventi musicali in Piazza Vittorio Veneto, motivo questo che ha portato gli organizzatori a concepire e proporre un format semplice capace di stimolare un’attenta percezione non solo verso il buon cibo, ma anche a favore della storia e delle usanze di un territorio.
L’invito, quest’anno, è quello di vivere un’esperienza nel rispetto delle regole di convivialità sociale, che in questo momento non possono essere compromesse per il bene della comunità.
La 55ª edizione della Sagra della Zampina, del Bocconcino e del Buon Vino è un evento organizzato dal Comune di Sammichele di Bari, in collaborazione con le Associazioni: Sammichele Tutto l’Anno, Pubblica Assistenza Sammichele, Trullando, Incant, AgriCultura, Amici delle Muse, Centro Studi, Pro Loco “Dino Bianco”, L’Angoletto dei Pittori, Fratres Sammichele, Carboni Ardenti, Radio Punto Musica.

L’accesso a tutte le attività previste sarà garantito esclusivamente con green pass.

PARCHEGGIO GRATUITO – LOCATION FACILMENTE ACCESSIBILE – ADATTO AI BAMBINI

SAMMICHELE DI BARI VI ASPETTA!

***PROGRAMMA***

Venerdì 24 Settembre
19.30
INAUGURAZIONE 55ª Sagra della Zampina del Bocconcino e del Buon Vino – Piazza V. Veneto
20.00
Apertura aree Gastronomiche
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto LOVEPLAY – Coldplay tribute band

Sabato 25 Settembre
10.00 / 13.00
Laboratori didattici per bambini* – Castello Caracciolo
10.30 / 12.30
Visita guidata*: “Alla scoperta del Borgo Antico: il Castello e il Museo, la Chiesa della Maddalena e il Centro storico”
*turni ogni ora a raccolta (max 25 partecipanti a turno)
info e prenotazioni: 3351491997 (solo whatsapp)
12.00
Apertura aree Gastronomiche
16.30
Spettacolo per bambini – Piazza V. Veneto
16.30
Presentazione Guida PugliAutentica: Il patrimonio dei Beni Immateriali fra Tradizioni, Folklore ed Enogastronomia – Castello Caracciolo
17.30
Convegno “Zampina, Bocconcino e Buon Vino: eccellenze del territorio tra identità del passato e riconoscimenti attuali” – Castello Caracciolo
18.00
META – Mercato della Terra e delle Arti – Via Capitano Dalfino
19.30
Proiezione documentario “Storie di una Sagra” – Piazza V. Veneto
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto PHASES BAND (disco inferno)

Domenica 26 Settembre
9.00
Escursione* Trekking lungo la Lama S. Giorgio
10.00 / 13.00
Laboratori didattici per bambini* – Castello Caracciolo
10.30 / 12.30
Visita guidata*: “Alla scoperta del Borgo Antico: il Castello e il Museo, la Chiesa della Maddalena e il Centro storico”
*turni ogni ora a raccolta (max 25 partecipanti a turno)
info e prenotazioni: 3351491997 (solo whatsapp)
12.00
Apertura aree Gastronomiche
16.30
Spettacolo per bambini – Piazza V. Veneto
17.30
Convegno “Da casale a polo turistico enogastronomico. Un percorso virtuoso per Sammichele di Bari” – Castello Caracciolo
19.30
Proiezione documentario “Storie di una Sagra” – Piazza V. Veneto
20.30
Radio Live – Piazza V. Veneto
21.30
Concerto NAPOLI CENTRO BAND

TUTTI I GIORNI
LUNA PARK – Viale della Repubblica
PERFORMANCE ITINERANTI
MERCATINO ARTIGIANALE E DEI PRODOTTI TIPICI
MOSTRE FOTOGRAFICHE, DI ARTE E CULTURA – Castello Caracciolo, Via C. Vaaz, Via Firenze, Atrio del Comune, Largo S. Antonio

Presso la sede dell’Ass.ne AMOPUGLIA “Luigi ed Enrico Dalfino” sarà attiva una raccolta fondi dedicata all’assistenza dei malati oncologici


Musica al Museo archeologico di Santa Scolastica

In il

musica al museo di santa scolastica

MUSICA AL MUSEO
Museo Archeologico di Santa Scolastica – Bari
dal 21 al 25 settembre 2021

5 giorni di musica al Museo Archeologico di Santa Scolastica: dal barocco alla canzone d’autore passando per il jazz.
Ad alternarsi, tre diversi duo, ogni giorno dal 21 al 25 settembre alle ore 11:00 17:00 e 18:00.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
Per l’accesso è necessario essere in possesso del Green Pass.

***PROGRAMMA***

Martedì 21
Ore 10 | Patty Lomuscio, voce – Dino Plasmati, chitarra: musiche di George Gershwin
Ore 17 | Davide Minerva e Antonio Simone Palmisano, chitarre: musiche di François Couperin
Ore 18 | Betty Lusito, voce – Dino Petrella, tiorba: musiche della tradizione pugliese

Mercoledì 22
Ore 10 | Vito Ottolino, chitarra – Aldo Vigorito, contrabbasso: musiche di Aldo Vigorito ed Ennio Morricone
Ore 17 | Betty Lusito, voce – Dino Petrella, tiorba: musiche della tradizione lucana
Ore 18 | Patty Lomuscio, voce – Dino Plasmati, chitarra: musiche di George Gershwin

Giovedì 23
Ore 10 | Giovanni Rota e Valerio Latartara, violini: musiche di Pietro Nardini
Ore 17 | Davide Minerva e Antonio Simone Palmisano, chitarre: musiche di François Couperin
Ore 18 | Betty Lusito, voce – Dino Petrella, tiorba: musiche della tradizione meridionale

Venerdì 24
Ore 10 | Giovanni Rota e Valerio Latartara, violini: musiche di Georg Philipp Telemann
Ore 17 | Davide Minerva e Antonio Simone Palmisano, chitarre: musiche di Mario Castelnuovo-Tedesco
Ore 18 | Vito Ottolino, chitarra – Aldo Vigorito, contrabbasso: musiche di Vito Ottolino e Pino Daniele

Sabato 25
Ore 10 | Giovanni Rota e Valerio Latartara, violini: musiche di Jean-Marie Leclair
Ore 17 | Davide Minerva e Antonio Simone Palmisano, chitarre: musiche di François Couperin
Ore 18 | Patty Lomuscio, voce – Dino Plasmati, chitarra: musiche di Cole Porter


Murgiafest 2021 – “Attacche u ciucce addò vole u patrune”

In il

murgiafest 2021

Murgiafest 2021 – “Attacche u ciucce addò vole u patrune”
4 e 5 Settembre 2021
Evento Rinviato all’ 11 e 12 Settembre 2021

Torna il Murgiafest! L’Ecofestival dell’Alta Murgia, organizzato dall’Arci “Stand by;” di Santeramo in Colle, che nel 2021 si immerge nella natura: l’esclusiva location scelta per questa edizione è “La Valle degli Asini”, in Contrada Frà Gennaro tra Santeramo e Laterza, una masseria ricca di bellezza nel cuore della Murgia, luogo ideale per accogliere la nostra idea di eco-festival.
“Attacche u ciucce addò vole u patrune” – “Attacca il ciuccio dove vuole il padrone” è il motto scelto per questa 11° edizione, simbolo dei tempi che stiamo vivendo, nei quali la capacità di adattamento e re-invenzione del modo in cui fruire la musica live, la convivialità, l’arte, l’esperienza collettiva, sono fondamentali per affrontare l’attuale situazione pandemica.

Contributo per il Murgiafest 2021
1 giornata: 5 euro
2 giornate: 8 euro

Posti limitati: effettua la pre-registrazione per assicurarti il tuo posto! Potrai pagare la sera dell’evento, all’ingresso. Approfitta dell’abbonamento alle due serate per risparmiare (e divertirti il doppio).

Per entrare sarà obbligatorio esibire il Green Pass, digitale o cartaceo (maggiori info su https://www.dgc.gov.it). Vi consigliamo di arrivare in masseria con il Green Pass stampato o salvato sullo smartphone.

IL PROGRAMMA

Sabato 11 Settembre

Ore 19.30 Funkmatazz

Ore 20.30 Giorgio Consoli e Pierluigi Dimaggio Live Sunset – in “Ponti di Parole su mondi roventi”

Ore 21.30 Carmelle from SoundWellen

Ore 22.30 TheVerol & Do it Later from SoundWellen

Domenica 12 Settembre

Ore 9:00 Passeggiando a Lama Carvotta – Escursione Naturalistica in collaborazione con Tripeco. Per info e registrazioni clicca qui

Ore 10:00 Laboratorio di panificazione

Ore 13:00 Pranzo sociale in masseria (posti limitati)

Ore 15:00 Live Mbye Ebrima in collaborazione con Xilema Music

Ore 16:00 Trebbiatura Experience

Ore 20.00 Live Sossio Banda in collaborazione con Suoni della Murgia

Ore 22.00 Live set GiaGGio

INFO UTILI

PARCHEGGIO
Dal parcheggio, situato nel campo adiacente la masseria, potrai raggiungere la location con una breve passeggiata.

ORARI
Sabato 11 settembre
Parcheggio e Ingresso dalle ore 19.00
Domenica 12 settembre
Parcheggio e Ingresso dalle ore 8.30

COSA NON PUOI PORTARE CON TE
Nel rispetto delle misure di sicurezza previste per l’incolumità delle persone, non è possibile introdurre in masseria: bottiglie in vetro o plastica, lattine, bombolette spray, oggetti contundenti.

RISTORO
In masseria saranno presenti stand enogastronomici con prodotti locali a km0. Non sarà possibile introdurre cibo e bevande dall’esterno.
Saranno presenti servizi igienici.

AREA MOSTRE ED ESPOSIZIONE DI ARTIGIANATO
Potrai curiosare tra le bancarelle degli espositori ed artigiani locali e lasciarti meravigliare dalle mostre pensate ad hoc per l’occasione.
Vi aspettiamo. Ci vediamo al Murgiafest 2021

Partner

La valle degli Asini

Suoni della Murgia

ARCI Puglia

ARCI Bari

Cooltura on the Road

Tafanè – Glamping itinerante and events

Tangram – Slow street food

Savà – Dolceria

Tripeco Experience

Xilema Music


Barsento Arte 2021 – Quinta edizione

In il

Barsento Arte 2021

Il progetto culturale raccoglie la sfida del recupero e fruizione dei luoghi della memoria, della nostra storia, del tempo, delle radici, attraverso una rievocazione e contestualizzazione dei suoni, dei profumi, delle visioni, dei mondi che tali spazi hanno abitato.
Tre giorni densi di emozioni, stimoli e suggestioni con: musica, pittura, poesia, teatro, escursioni, in una cornice magica dove artisti di diversa estrazione si incontrano per vivere, insieme al pubblico, un’esperienza di vita a stretto contatto con la natura.
Questa la nostra dichiarazione di intenti per quello che non anderebbe considerato come un festival o una rassegna, ma uno spazio di condivisione di esperienze umane e artistiche:
“Barsento è l’anima di BarsentoARTE. Crocevia, fin dalle origini, di cammini e di esperienze, luogo di scambi e di racconti nel dimorare temporaneo del viaggio. Per noi Barsento non è semplicemente una “location”, un luogo di intrattenimento e di spettacolo.
L’Arte, quindi, è il soffio che ridà vita alla sua originaria vocazione”
Il tema della quinta edizione è LA METAMORFOSI e, a tal proposito, abbiamo scelto una significativa frase di Ovidio, tratta dal primo libro delle “Metamorfosi”:
“tutto si trasforma, nulla muore: vaga lo spirito…”

VENERDI’ 27 AGOSTO
Ore 9:30 – 17:30
LABORATORIO DI PITTURA
ALETHEIA
a cura di Antonio Pasquale Prima
Ore 19:30
INAUGURAZIONE MOSTRA
“La delicatezza delle radici che emersero”
(l’esposizione dura 3 giorni)
di Rossella Mercedes
Ore 20:15
READING POETICO
“Dell’incendio salvo il fuoco”
di e con Guido Celli
Ore 21:00
CONCERTO
Bicord_E
Livio Bartolo – chitarra
Vito Maria Laforgia – viola da gamba

SABATO 28 AGOSTO
Ore 20.00
TEATRO DI NARRAZIONE
“Stanze”
di e con Rita Laforgia
ORE 21.00
CONCERTO
ANDRIOLI-HASA-NIGRO TRIO
Panacea – Musiche dal mondo
Rachele Andrioli – voce e percussioni
Redi Hasa – violoncello
Rocco Nigro – fisarmonica

DOMENICA 29 AGOSTO
Ore 9:30 – 17:30
LABORATORIO DI PITTURA
ALETHEIA
a cura di Antonio Pasquale Prima
Ore 11:00
CONCERTO
“Verde Barocco”
Francesca Benetti – tiorba e voce
Ore 17:00
PASSEGGIATA/TREKKING
nell’oasi di Barsento
a cura di Ass. Trek&Food
Ore 20:00
READING DI POESIA
con interventi musicali
“Poesie 2020-1997”
(Finalista premio Viareggio-Rèpaci)
Vittorino Curci – voce recitante e sax
Ore 21.00
CONCERTO
Pinturas Trio
Roberto Ottaviano – sax
Nando Di Modugno – chitarra
Giorgio Vendola – contrabbasso

Ogni giorno
INCURSIONI POETICHE
a cura di Guido Celli

www.barsentoarte.com
associazioneluminares@gmail.com

Ingresso con contributo di solidarietà
Pietro Intini – Presidente Ass. Luminares
Vito Maria Laforgia – direzione artistica
Simonetta Intini – Grafica e comunicazione


Sagra del Panino della Nonna 2021 a Giovinazzo, XXVª edizione

In il

sagra del panino della nonna giovinazzo

Rinviata anche per quest’anno la XXV Sagra del Panino della Nonna
Appuntamento al 09 e 10 Agosto 2022

A malincuore il direttivo dell’associazione “I Nipoti della Nonna” annuncia, ancheper quest’anno, il rinvio della XXV Sagra del Panino della Nonna per il protrarsi dell’emergenza sanitaria legata al Covid e per le conseguenti restrizioni previste nellemanifestazioni pubbliche.
L’edizione di quest’anno si sarebbe dovuta svolgere il 10 e l’11 Agosto ma, quandomancano solo poco più di due mesi all’evento, non ci sono ancora le condizionipratiche per poter poter rimettere in moto la grande macchina organizzativa e per salvaguardare la salute del numeroso pubblico e dei tanti volontari che ogni annopermettono la buona riuscita della manifestazione.
L’augurio è che la campagna vaccinale in corso favorisca al più presto il ritorno aduna vita normale sul fronte produttivo, scolastico, sportivo e ricreativo.
L’anno prossimo sarà ancor più bello riprendere a far festa. L’appuntamento è pertanto solo rinviato al 2022, con l’augurio di poter tornare a riapprezzare i momentidi convivialità di una manifestazione divenuta negli anni tappa irrinunciabile dellastagione estiva pugliese.
L’appuntamento per festeggiare degnamente i 25 anni di impegno sociale evalorizzazione dei sapori della nostra terra è semplicemente rimandato al 9 e 10 Agosto 2022.
Ma come già successo nella scorsa estate, l’associazione non dimentica i suoiobiettivi e cercherà anche in questi mesi di raccogliere fondi da devolvere inbeneficenza ed organizzare contemporaneamente delle iniziative di valorizzazionedei prodotti tipici per i più giovani.Questa è la sua Missione e non può permettersi soste!

Associazione “I Nipoti della Nonna”
Viale A. Moro (c/o Parrocchia Immacolata) – Giovinazzo (Ba)
Info: 3402496735 / sagradelpanino@gmail.com


Bandalarga Puglia Festival 2021 – Conversano

In il

bandalarga 2021

Bandalarga Puglia Festival 2021
È possibile sottoscrivere un per le serate — —– al costo di € o acquistare un per un concerto al costo di €.
Per info

Vieni a trovarci a ,

Chiama al /

Invia un messaggio su Whatsapp al

Invia un email all’indirizzo @.
E non dimenticare di seguire la pagina Facebook ufficiale per tutte le novità!


AD LIBITUM la grande musica a Polignano: il programma della VIIª edizione

In il

ad libitum 2021 polignano

Venti appuntamenti in cui note e versi si incrociano per omaggiare il sommo poeta nel 700esimo anniversario della morte: Dante Alighieri. Si dispiega sulle orme dell’autore della Commedia, il programma della VII edizione di Ad Libitum – La grande musica a Polignano, curata da Epos Teatro. Come il ramingo poeta fiorentino, il pubblico sarà accompagnato in un viaggio che toccherà Inferno, Purgatorio e Paradiso, attraverso letture integrali delle cantiche dantesche, e dal loro incontro con sonorità sperimentali, come quelle della musica elettronica. Il ricco programma di eventi che va dal 27 giugno al 12 settembre prevede concerti, ma anche spettacoli teatrali, presentazioni letterarie e musicali e incontri di approfondimento. A ospitare gli eventi sarà, come da tradizione, Polignano a Mare, la città che ha dato i natali a Domenico Modugno, all’interno di chiese, chiostri, abbazie e nell’atrio del Museo Pino Pascali. Luoghi di rara bellezza e con spazi all’aperto, così da garantire il rispetto delle normative Covid e la sicurezza del pubblico.

L’omaggio a Dante
Ad aprire gli appuntamenti della settima edizione di Ad Libitum è il 27 giugno un focus musicale sulle donne del V canto dell’Inferno, con il concerto Ch’Amor di nostra vita dipartille, organizzato nel Chiostro di Sant’Antonio in co-produzione con il Traetta Opera Festival in cui saranno eseguite arie della scuola napoletana del XVIII secolo. Il 7 luglio si passa a indagare il tema dell’esilio dantesco, attraverso un viaggio sulle melodie per viola da gamba di Hume, Marais e Saint-Colombe nel Chiostro di Sant’Antonio con La mia terra che fuor di sé mi serra. Si ispira alla canzone del terzo trattato del Convivio, il concerto Amor che nella mente mi ragiona: l’11 luglio il ‘Radar Trio’ (Francesca Salvemini al flauto, Vito Liuzzi al clarinetto e Martina Frezzotti al pianoforte) interpreta brani di Liszt e Saint-Saëns. Gli appuntamenti a inizio agosto e settembre raccontano le pagine della Commedia attraverso la musica, con i concerti Miserere di Me – Cori delle anime purganti nel viaggio dantesco (4 agosto – Chiesa dei Santissimi Medici), Mit Feuer (con fuoco) (7 agosto – Chiostro di Sant’Antonio) e Come l’uom s’etterna – Voci dal pellegrinaggio dantesco (1 settembre – Chiostro di Sant’Antonio). Da segnalare che nell’ambito del concerto Mit Feuer – introdotto dal musicologo Galliano Cilibert – è prevista la prima nazionale del Lamento del Conte Ugolino del compositore perugino Francesco Morlacchi, nella versione per soprano e archi del 1806 mai eseguita fino ad oggi, interpretata dal soprano Maria Cristina Bellantuono.
Quattro infine gli appuntamenti che invece vedono un incontro tra i linguaggi creativi. Letteratura e musica si abbracciano in Lectura Dantis: le tre iconiche cantiche della Commedia verranno lette integralmente attraverso commistioni sperimentali. Si parte il 3 luglio in alle 23:30 con l’Inferno a Cala Ponte Marina (che si avvale anche delle musiche originali di Pablo Montagne e sperimentazioni di sonorità elettroniche); gli accesi colori dell’alba nell’atrio del Museo Pascali il 17 agosto faranno da palcoscenico alla lettura del Purgatorio, dove i versi si uniranno ai canti della tradizione gregoriana. Non poteva poi che essere l’Abbazia di San Vito a ospitare l’ultimo appuntamento il 6 settembre con la salita di Dante verso il Paradiso, ‘accompagnata’ dal suono dell’organo di Margherita Sciddurlo.
A rievocare nei tre eventi la forza delle terzine dantesche, grandi nomi del teatro come Flavio Albanese, Maurizio Pellegrini, Sax Nicosia, Marta Lucini e Alessandra Mattei.

Gli altri appuntamenti, tra musica e teatro
Si ispirano alla Commedia e indagano altre tematiche gli appuntamenti della settima edizione di Ad Libitum, per offrire come da tradizione un programma vario e capace di attrarre un pubblico eterogeneo. Torniamo così indietro di oltre un secolo con Ghiaccio, la pièce di e con Massimiliano Cividati che ripercorre la leggendaria spedizione dell’esploratore britannico Ernest Shackleton alla scoperta del Polo Sud. La sfortunata traversata raccontata il 18 luglio non può che essere ospitata tra i suggestivi moli e le imbarcazioni ormeggiate a Cala Ponte Marina. Il 28 agosto l’omaggio è a Igor Stravinskij, per il 50esimo anniversario della morte del compositore: Maurizio Pellegrini riscrive il balletto Pulcinella, avvalendosi delle coreografie di Ileana Pace e dei costumi Romeo Liccardo. Teatro, musica e versi danteschi dialogano il 24 luglio con Ha da passà ‘a nuttata, spettacolo in cui si racconta la selva oscura nelle opere dell’immortale drammaturgo Eduardo De Filippo, impreziosito dalle musiche originale di Paolo Messa.
La musica torna protagonista negli altri appuntamenti della rassegna: il 21 agosto il chiostro di Sant’Antonio ospita la Sonata a Kreutzer di Ludwig van Beethoven con Daniela Carabellese al violino e Pietro Laera al pianoforte. La tradizione bandistica pugliese irrompe nel programma di Ad Libitum con Luce in movimento: il 10 agosto il Museo Pino Pascali ospita il Centenario concerto bandistico ‘P. Serripierro’ di Polignano a Mare, diretto da Pasquale Spinelli. Dalla Puglia si vola in Argentina il 13 agosto con Tango Pasiòn: violini, bandoneon e ballerini faranno rivivere le vibranti sonorità di Piazzolla – nel 100esimo anniversario della morte del musicista – Villoldo e Gardel. Un appuntamento di caratura internazionale, che vede sul palco il musicista spagnolo Joaquin Palomares, realizzato in collaborazione con il festival A.G.Ì.MUS. Chiude gli appuntamenti della rassegna a settembre un concerto che indaga la figura di Maria nella musica: Vergine madre, in programma il 12 settembre nella Chiesa dei Santissimi Medici, propone le musiche di Porpora, Saint-Saëns e Messa, su testi di Antonietta Cozzoli, eseguite dal mezzosoprano Margherita Rotondi e dall’Epos Ensemble.

Gli approfondimenti
L’edizione 2021 di Ad Libitum dedica poi uno spazio all’approfondimento, con quattro eventi che si sviluppano tra dibattiti, incontri divulgativi, presentazioni di libri e cd musicali, accolti alle 18 nella location del Museo Pino Pascali di Polignano.  Si parte il 14 luglio con un incontro dedicato a Dante Alighieri: Domenico Cofano, docente dell’Università degli Studi di Foggia, presenta il libro Tue parole sien le nostre scorte (Edizioni del Rosone).
Incontro ‘in musica’ il 6 agosto, quando il compositore Paolo Messa presenterà il cd EOS – Antologia condivisa, prodotto dalla Digressione Music. Alla scoperta di Dante nell’arte e nella musica il 26 agosto, con i contributi di Matteo Summa, docente del Conservatorio Nino Rota, e di Filomena Di Renzo, architetto e storico dell’arte. Chiude gli incontri di approfondimento il 4 settembre Il paradiso – Visioni di teologia dantesca: il dibattito sulla sacralità della Divina Commedia viene sviluppato insieme a don Nicola D’Onghia, preside dell’Istituto superiore di Scienze religiose ‘San Sabino’ di Bari, don Roberto Massaro, docente di Teologia morale alla Facoltà Teologica pugliese e don Gaetano Luca, arciprete di Polignano a Mare.

Ticket e campagna abbonamenti
Gli eventi prevedono un ingresso con contributo all’attività concertistica di 10 euro. Confermata la formula dell’abbonamento al costo di 50 euro per poter accedere liberamente a tutti gli eventi di Ad Libitum. I ticket per i singoli spettacoli e l’abbonamento si potranno acquistare sul sito dell’associazione culturale Epos Teatro (www.eposteatro.com). I biglietti si potranno comunque acquistare in loco poco prima dell’evento.

Per maggiori informazioni sugli eventi in programma si può inviare una mail all’indirizzo Info@eposteatro.com o chiamare il numero +39 392 964 28 09. Il programma aggiornato dell’evento sul sito www.eposteatro.com.


ELODIE DI PATRIZI in concerto al Sammichele Music Festival

In il

elodie live sammichele di bari

Dopo il successo di “Guaranà”, tra le canzoni più ascoltate del momento, e la collaborazione in “Ciclone” di Takagi & Ketra, l’estate di Elodie continua con cinque appuntamenti live, prodotti da Vivo Concerti, che la vedranno esibirsi sui palchi di alcuni dei più importanti festival della stagione.
La giovane cantante romana partirà dalla Valle D’Aosta, sabato 18 luglio, in occasione del Musicastelle Outdoor 2020, proseguirà all’Indiegeno Fest di Patti (ME), mercoledì 5 agosto, presso il Teatro Tindari e domenica 30 agosto, ci sarà una special performance, insieme a Dardust e Mahmood, durante il “Memorial Alessandro Troiani” ad Ascoli Piceno. Elodie canterà poi a Catania, giovedì 3 settembre, presso Villa Bellini, dove accanto a lei ci sarà la giovanissima Chadia Rodriguez. L’ultimo appuntamento sarà a Sammichele di Bari, domenica 13 settembre, in occasione del Sammichele Music Festival, nella stessa serata si esibirà anche l’amico e collega Stash.
Elodie, stabile con “Guaranà” e il feat in “Ciclone” di Takagi & Ketra in Top20 Italia su Spotify, dove ha quasi 3 milioni di ascoltatori al mese, e su Apple Music, porterà sul palco alcune delle canzoni contenute nel suo album “THIS IS ELODIE”, tra i 20 dischi più venduti nel primo semestre del 2020, e il suo ultimo brano uscito “Guaranà”. Il singolo, che ha all’attivo 13 milioni di views su youtube e oltre 10 milioni di stream, è stato per due settimane di seguito il più trasmesso dalle radio e conquista oggi la certificazione di disco d’oro.

LE DATE DEL TOUR 2020:

Sabato 18 luglio 2020
Inizio show Elodie – 14:30
Valle d’Aosta | Musicastelle Outdoor 2020 – Gressoney-La-Trinité, Lago Gabiet (2.173 mt s.l.m.)
Ingresso gratuito – su prenotazione gestita dal Festival

Mercoledì 05 agosto 2020
Apertura Porte – Ore 20.00
Inizio concerti – Ore 21.00 – Elodie, Blank & more
Patti (ME) | Indiegeno Fest 2020 – Teatro di Tindari

Domenica 30 agosto 2020
Ascoli Piceno | Arena Squarcia – “Memorial Alessandro Troiani” – special performance con Dardust e Mahmood

Giovedì 03 settembre 2020
Apertura Porte – Ore 19.00
Inizio show Chadia Rodriguez – Ore 21.30
Inizio show Elodie – Ore 22.00
Catania | Villa Bellini

Domenica 13 settembre 2020
Apertura Porte – Ore 21.30
Inizio show Stash – Ore 21.40
Inizio show Elodie – Ore 22.30
Sammichele di Bari (BA) | Piazza Vittorio Veneto
Posti a sedere non numerati: € 10,00 (no circuiti di vendita – su prenotazione gestita dal Comune)

Biglietti disponibili dalle ore 12:00 di domani 14 luglio su ticketone.it e dalle ore 12:00 di domenica 19 luglio presso i rivenditori autorizzati.


LOCUS FESTIVAL 2020 – XVIª edizione: il programma degli eventi

In il

locus festival 2020 locorotondo

La sedicesima edizione del Locus festival si svolgerà principalmente nei weekend tra il 25 luglio ed il 15 agosto 2020, con grandi nomi della scena musicale internazionale, e con tante altre attività culturali.
Open-eyed music, musica a occhi aperti, è il claim del Locus 2020. L’occhio del Locus guarda con attenzione alla musica contemporanea, ma anche a tutto quello che c’è dietro e oltre, raccogliendo gli infiniti sguardi del pubblico, degli artisti e dei partner che danno corpo all’esperienza di un’autentica visione collettiva.

I primi headliner sono stati annunciati a fine 2019, e tutto il programma è in via di definizione nei primi mesi del 2020. Ecco le date annunciate finora:

Sabato 11 luglio ! Tenuta Bocca di Lupo, Minervino Murge (BT)
NICK MURPHY fka Chet Faker dj set
Locus Previewl nella Tenuta delle Cantine Tormaresca
Biglietti su https://link.dice.fm/WIEaJ80rA3

Sabato 25 luglio | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
PAUL WELLER / CALIBRO 35
Biglietti su https://link.dice.fm/jxPqq0aLa2

Domenica 26 luglio | Piazza Aldo Moro, Locorotondo
SHABAKA & THE ANCESTORS
Ingresso libero

Sabato 1 agosto | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
LITTLE SIMZ
Biglietti su https://link.dice.fm/cjaam4jrw2

Domenica 2 agosto | Piazza Aldo Moro, Locorotondo
KOKOROKO
Ingresso libero

Sabato 8 agosto | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
NICCOLO’ FABI
Biglietti su https://link.dice.fm/chKhGjGFg3

Sabato 29 agosto | Piazza Libertini, Lecce
PIXIES
Evento extra in collaborazione con SEI – Sud Est Indipendente Festival
Biglietti su https://link.dice.fm/JXC62R3r52

(programma in aggiornamento)

LOCUS FESTIVAL 2020
open-eyed music
Locorotondo – Valle d’Itria – Puglia – Italia

Website http://locusfestival.it
Facebook http://www.facebook.com/locusfestival/
Instagram http://www.instagram.com/locusfestival/
Youtube https://www.youtube.com/user/locusfestival

Email info@locusfestival.it