XXª Sagra del Fungo di Noci

In il

Sagra del Fungo di Noci

Giunta alla sua 20ª edizione, anche quest’anno la sagra non è solo un evento food, ma ha in programma eventi di carattere culturale e sociale.
Cornice suggestiva sarà la storica piazza Garibaldi di Noci, ma quest’anno la manifestazione vedrà coinvolto parte del centro storico caratterizzato dalle tipiche “gnostre” nocesi.

L’edizione 2019 si prefigge ancora una volta lo scopo di fare rete, ovvero creare sempre più sinergie di forze attraverso la cooperazione tra istituzioni pubbliche e aziende private.
Inoltre, viste le finalità di valorizzazione finanche turistica del borgo murgiano, punta a coinvolgere operatori dell’accoglienza turistica
(associazioni di ristoratori, strutture ricettive, info-point, ecc).

Il tema di questa 20 ° edizione sarà il benessere e il fungo.
Il pay off è “Quando il fungo fa bene”.
A tal proposito saranno coinvolti nutrizionisti e medici qualificati sui temi di una corretta alimentazione.


GHIUMIREGGAE festival di tradizione e musica

In il

ghiumireggae terlizzi

Nei giorni 21, 22 e 23 Settembre a Terlizzi in tutta l’aria esterna del PalaFiori, Bag CLAAI Terlizzi in collaborazione con Pro Loco UNPLI Terlizzi e con il patrocinio del Comune di Terlizzi presentano la prima edizione del Ghiumireggae, media partner Pubblimedia:

•Sagra della Gnumiredde 

•Festival di musica reggae / Reggaeton, hip hop e trap

•BARI JUNGLE BROTHERS in concerto 

•Mercatini Artigianali 

•Torneo di calciobalilla UMANO (solo a raggiungimento 16 squadre) 

•Toro Meccanico
•Mini lunapark per bimbi 

•Dj set e live di Artisti locali

•Aree beverage 

•Luminarie 

•Angolo della ceramica

…e le sorprese non finiscono qui


Murgiafest 2019 – Ecofestival dell’Alta Murgia: il programma

In il

murgiafest 2019

Dal 13 al 15 Settembre 2019, la decima edizione del “MurgiaFest – Ecofestival dell’Alta Murgia”, ormai divenuto uno degli appuntamenti più attesi dell’estate murgiana.
L’edizione di quest’anno ha come tema il proverbio “Addo arrive chiande u zippe” e si svolgerà in Piazza Berlinguer, a Santeramo in Colle (BA),: l’Arci “Stand by;” Santeramo con il suo impegno costante di volontariato, ha teso la mano a tante realtà culturali promotrici della cura del territorio, realtà che spesso non hanno modo di emergere, creando una fitta rete di connessioni con il mondo degli artisti, delle associazioni, degli artigiani e dei commercianti.

PROGRAMMA
Per l’edizione 2019, l’Arci “Stand by;” ha deciso di condensare l’esperienza in tre giornate dedicate alla cultura, alla musica, alla natura ed alla promozione del territorio. Grazie alla preziosa segnalazione del Comune di Santeramo in Colle e Santeramo Estate – Turismo Eventi e Cultura, quest’anno il Murgiafest rientra nel programma “Ecofeste” finanziato dalla Regione Puglia.

 Tutti i giorni 
– Live Comic-reportage a cura di Ale Momentaneamente
– Mostra artistica a cura di MurgiArtz
– Mercatino dell’artigianato e handmade
– Stand enogastromici

Venerdì 13 Settembre 

WELLNESS AREA
– Dalle ore 18.30 – Primitive Functional Movement – Open Day a cura di Energym Santeramo

KIDS AREA
– Ore 19.00 (replica ore 20.00) – Teatro dei burattini: Fortuna dove sei di e con Valentina Vecchio

ARENA CINEMA
– Ore 16.30 – 18.30 – Auditorium Sacro Cuore Santeramo – Introduzione alla regia, produzione e critica cinematografica per ragazzi (14 – 20 anni) a cura di Carmen Albergo (media educator e critico cinematografico SNCCI – Gruppo Puglia), Giuseppe Caponio (studente NABA Milano), Angela Petruzzelli (consigliera nazionale UCCA). Info e iscrizioni https://forms.gle/d7WiGy1EStwpZAna7

– Ore 20.30 – Piazza Berlinguer – Chiacchierata con il regista e visione del film: DA DO DA- Da una sponda all’altra (1994), di Nico Cirasola

MAIN STAGE
– Ore 21.30 – MELGA LIVE
– Ore 22.30 – Muiravale dub set from Muiravale Freetown LIVE

Sabato 14 Settembre 

– Ore 17.00 – raduno Piazza Garibaldi – Visita guidata Centro storico Santeramo a cura di Fabio Sampaolo – Guida Turistica Santeramo. Contributo di 3€ (1€ soci Arci) – Info: f.sampaolo@gmail.com

WELLNESS AREA
– Dalle ore 16.30 alle 19.00 – Area olistica: Attività per il benessere del corpo e della mente a cura di Elvira Frak e Cristina Dimauro

ART AREA
– Dalle ore 17.30 – Live paiting in Piazza a cura di MurgiArtz

KIDS AREA
– Dalle ore 17.00 – Favole dal mondo a cura della Sezione scout CNGEI Santeramo

ARENA CINEMA
– Ore 16.30 – 18.30 – Auditorium Sacro Cuore Santeramo – Introduzione alla regia, produzione e critica cinematografica per ragazzi (14 – 20 anni) a cura di Carmen Albergo (media educator e critico cinematografico SNCCI – Gruppo Puglia), Giuseppe Caponio (studente NABA Milano), Angela Petruzzelli (consigliera nazionale UCCA). Info e iscrizioni https://forms.gle/d7WiGy1EStwpZAna7

– Ore 19.00 – Piazza Berlinguer – Conferenza: Vieni a filmare in Puglia! – Relazione tra Cinema e territorio.
Ne parliamo con Giuseppe Fraccalvieri (Gestore Cinema Splendor di Bari e presidente Arci Pierrot Le Fou), Antonio Borrelli (Vicepresidente nazionale UCCA e vice Presidente ARCI Movie Ponticelli), Cosimo Terlizzi (regista e sceneggiatore).

– Ore 20.30 – Piazza Berlinguer – Chiacchierata con il regista e visione del film: DEI (2018) di Cosimo Terlizzi

MAIN STAGE
– Ore 19.00 – Debate – dialoghi sui PRO e CONTRO a cura del Prof. Massimo Leone e Francesco Calabrese

– Ore 21.30 – Rosita LIVE

– Ore 22.30 – Atollo13 LIVE

Domenica 15 Settembre 

– Ore 9.00 – raduno Piazza Berlinguer – Vivi di sana pianta – Escursione nella Murgia santermana finalizzato al riconoscimento erbe spontanee del nostro territorio a cura di AIDE Santeramo associazione indipendente Donne. Info e iscrizioni: https://forms.gle/7rq78x1vg1ebyEtg7

– Ore 13.00 – Il pranzo della tradizione a cura di AIDE Santeramo associazione indipendente Donne. (il menu prevede primo, secondo e dolce tipico santermano. Iscrizione da effettuare entro Sabato 14 Settembre presso lo stand all’interno del Murgiafest o all’indirizzo e-mail info@arcistandby.com)

WELLNESS AREA
– Dalle ore 16.30 alle 19.00 – Area olistica: Attività per il benessere del corpo e della mente a cura di Elvira Frak e Cristina Dimauro

ART AREA
– Dalle ore 17.30 – Live graffiti a cura di MurgiArtz

KIDS AREA
– Dalle ore 16.00 – Spazio libreria! Storie e laboratori a cura di Fabulab – Storie e laboratori

– Dalle ore 17.00 – Merenda a Chilometro Vero a cura di Nutrizionisti Senza Frontiere Puglia e Kanapa

– Ore 18.00 – Storie dal Bosco di e con Marianna Ezia Di Muro

ARENA CINEMA
– Ore 17.30 – L’albero genealogico della Murgia – Alla scoperta del passato lontano delle nostre famiglie a cura di Filippo Natuzzi (Santeramo Genealogia in Colle)

– Ore 20.00 – Santeramo ricordi perduti tra riti e credenze – proiezione corto documentario e dibattito a cura di AIDE Santeramo associazione indipendente Donne

MAIN STAGE
– Ore 19.00 – “Per chi Crea”: ARCI Puglia promuove il tour nazionale SIAE di Erica Mou. Intervengono Davide Giove (Presidente ARCI Puglia), Claudio Ongaro (OTRLive), Erica Mou (artista)

– Ore 21.30 – Paul Nose LIVE

– Ore 22.30 – Erica Mou LIVE


PICCOLO FESTIVAL DELLA PAROLA: a Noci letteratura, musica, cinema, teatro, media

In il

piccolo festival della parola 2019 noci

Festival
Nanni Moretti, nel film “Palombella rossa”, diceva che ” Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti”. Le parole non sono solo “suoni vocali”, ma azioni che hanno un peso e producono conseguenze. A volte le usiamo male buttandole via, senza averne cura inconsapevoli della loro forza: possono riscaldare il cuore, ma sono anche in grado di ferire e lasciare profonde cicatrici. Il festival è una possibilità per riflettere e ripensare all’utilizzo che facciamo ogni giorno delle parole, scoprendone la loro bellezza attraverso i libri, la musica, il teatro, il cinema, l’arte, ma anche analizzando attentamente l’uso che facciamo delle parole sui media e l’uso che i media fanno delle parole. Avere più cura su per quello che diciamo e scriviamo ci aiuterà a prestare più attenzione a ciò che leggiamo e ascoltiamo. Cosa si fa? Si presentano libri, si partecipa a incontri e conversazioni, si assiste a reading, spettacoli teatrali, proiezione di film, concerti musicali, mostre d’arte, installazioni urbane artistiche, omaggi ai grandi poeti pugliesi del Novecento si partecipa a maratone di lettura, azioni di poesia urbana, laboratori, cibo. Una grande festa che mette insieme poeti, scrittori, attori, editori, musicisti, registi ma anche giornalisti, blogger, pensatori.

Edizioni precedenti
Sono stati tanti gli ospiti del festival nelle prime tre edizioni. Ricordiamo Ermanno Bencivenga e la poetessa statunitense Barbara Carle, i poeti italiani Davide Rondoni, Guido Oldani, Gianni D’Elia, Franco Arminio, Guido Catalano, Claudia Fofi, Giovanni Fontana, grandi ospiti come Moni Ovadia, Ascanio Celestini, Luciano Canfora, Massimo Bray, i registi Sergio Rubini, Cecilia Mangini, Alberto Saibene, Alessandro Piva, lo sceneggiatore di Montalbano Salvatore De Mola, i musicisti Federico Zampaglione e Peppe Servillo,  la musica degli Avion Travel. Abbiamo parlato di social media con la sociolingusta dell’Accademia della Crusca Vera Gheno e l’esperto di comunicazione digitale Francesco Nicodemo, realizzato produzioni originali come “Pierino e il lupo” la fiaba musicale di Sergej Prokofiev in chiave jazz con Ettore Fioravanti, approfondito la pratica dell’ascolto del territorio con il progetto “I suoni di Noci” del sound artist Nicola Di Croce. Ogni anno il festival ospita il progetto “Officina editori” in collaborazione con la Biblioteca del Consiglio regionale della Puglia che promuove l’editoria pugliese attraverso presentazione di libri, incontri all’interno del Bookshop, rende omaggio ai grandi della Puglia del ‘900: a Vittorio Bodini, Luigi Fallacara, Cristanziano Serricchio, Salvatore Toma e Andre Pazienza. il festival in questi anni ha dedicato conferenze, presentazioni di libri, reading, film. Non sono mancati e non mancheranno i momenti di coinvolgimento della comunità con poetry slam, azioni di poesia urbana, maratone di lettura con la partecipazione degli abitanti di Noci.

I protagonisti in ordine alfabetico:
A
Felicita Amodio
B
Luca Barra |  Vito Bianchi  | Mario Bitetti | Luigi Borzacchini | Maurizio Brunialti | Pino Bruno
C
Noemi Cagnazzo | Michele Casella | Luca Castrolla | Guido Catalano | Massimo Chiriatti | Alessandro Cobianchi | Fulvio Colucci
D
Carmen Daprile | Milo De Angelis | Annapaola Digiuseppe | Teresa De Sio | Dikotomiko | 
Antonio Di Fazio
E
Paolo Ercolani
F
Alessandro Faino | Frankie HI-NRG MC | Salvo Fuggiano
G
Giacinto Giglio
L
Elena Leone | Gad Lerner | Caterina Levato | Beppe Lopez | Valentino Losito
I
Stefania Iannizzotto
M
Anna Marangi | Ezio Mauro | Paolo Mieli | Annalisa Monfreda | Vincenza Montenegro
N
Maria Nocera
P
Mauro Pagani | Vito Palumbo | Luigi Pisanelli | Mario Perrotta | Carla Petrocelli
R
Sergio Rubini | Riccardo Riccardi | Claudia Ruggeri
S
Giuseppe Sansone | Giuseppe Santoro | Claudia Sarritzu | Florisa Sciannamea | Carlotta Susca
T
Bianca Tragni | Giuseppe Tricarico

Programma 2019
Un programma ricco di presentazioni di libri, incontri con grandi ospiti, giornalisti, pensatori, conferenze spettacolo, eventi teatrali, concerti, proiezioni di film, ogni giorno dalle dieci a mezzanotte in diversi luoghi della città.  La novità di questa edizione è uno spazio più ampio destinato all’informazione e alla comunicazione.

PER IL PROGRAMMA GIORNALIERO CLICCA QUI

INFO E CONTATTI
Dal lunedi al venerdi dalle ore 9 alle ore 13 (escluso festivi)
Tel / 08321813681
Mail / info@piccolofestivaldellaparola.it


Sagra delle Delizie Turesi, Trònere Percoche e Faldacchea e Festa del Borgo Antico

In il

sagra delle delizie turi 2019

Si rinnova anche quest’anno a Turi l’appuntamento con una delle più belle tradizioni della nostra cittadina: la “Festa del borgo antico e sagra delle delizie turesi”. Spettacoli, musica, enogastronomia, mercatini e tanto altro.
Vi aspettiamo!

PROGRAMMA:

SABATO 7 SETTEMBRE 2019

ore 20.00
Piazza S. Orlandi
Inaugurazione della festa
Apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi
Spettacolo della ONE BEAT DRUMLINE Street band

ore 20.30
Via XX Settembre
MAGO DOMIN Spettacolo di magia e illusionismo
Piazza S. Orlandi
SPIRITS BIRDS Danza acrobatica sui trampoli
Piazza Chiesa
CANTASTORIE DEL SUD Musica popolare
Piazza Gonnelli
IL VIAGGIATORE MAGICO Street show
Piazza Cap. Colapietro
SUONI E DANZE NEL BORGO Acc. Chi è di scena!?

ore 22.00
Piazza Cap. Colapietro
LOS LOCOS Bailando in Tour

DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019

ore 8.30/10.00/19.00
Sante Messe presso la chiesa Madonna delle Grazie

ore 19.00
Apertura degli stand e degustazione delle delizie turesi
Spettacolo della ONE BEAT DRUMLINE Street band

ore 20.30
Via XX Settembre
SPIRITS BIRDS Danza acrobatica sui trampoli
Piazza S. Orlandi
CANTASTORIE DEL SUD Musica popolare
Piazza Chiesa
IL VIAGGIATORE MAGICO Street show
Piazza Gonnelli
MAGO DOMIN Spettacolo di magia e illusionismo

ore 21.30
Piazza Cap. Colapietro
I MUSICANTI DEL PAESE AZZURRO Musica popolare


Festa Patronale Maria SS. Addolorata Mola di Bari: il programma

In il

festa patronale mola di bari 2019

Solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima Addolorata
Patrona di Mola di Bari
6-7-8-9 Settembre 2019

IL PROGRAMMA:

I giorni precedenti la festa

Giovedì 25 luglio 2019 – (Primo dei sette giovedì precedenti la festa)
Ore 19:00 Traslazione dell’Immagine di Maria SS. Addolorata presso la Parrocchia SS. Trinità (partenza  dalla chiesa della Maddalena)
Ore 19:00 Incendio della Diana (21 colpi tradizionali)
Ore 19:30 Santa Messa Solenne in P.zza M. Colonna nel quartiere SS. Trinità (vedere in seguito il programma dettagliato).
Ore 19:30 Giro per le vie del quartiere SS. Trinità del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 20:30 Al Termine della Santa Messa il simulacro della Madonna verrà portato all’interno della Chiesa Parrocchiale. Prima di giungere in chiesa, piccola sosta presso la Residenza Sanitaria Assistenziale  Sanitaria di via don G. Russolillo.
Nell’atrio della Parrocchia SS. Trinità, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – responsabile Furio Francesco, eseguirà delle marce musicali.

Sabato 27 luglio 2019
Ore 19:30 Santa Messa Celebrata da don Claudio De Caro SDV. Superiore Provinciale.
Ore 20:30 Parrocchia SS. Trinità – atrio – Serata musicale gli “Amarcord” omaggio alla canzone italiana e stand gastronomici a cura del Comitato Festa e del Gruppo Abbraccio Fraterno.

Domenica 28 luglio 2019
Ore 08:30 Parrocchia SS. Trinità: Santa messa e saluto della comunità parrocchiale a Maria SS. Addolorata.
Ore 10:30 Chiesa della Maddalena: rientro dell’immagine di Maria SS. Addolorata

Mercoledì 14 agosto 2019 – (Vigilia dell’Assunta)
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, recita del Santo Rosario in occasione della festa dell’Assunta.

Giovedì 29 agosto 2019 – (Inizio del solenne novenario che proseguirà fino a venerdì 7 settembre) 
La novena sarà guidata da don Antonio Stizzi (vice-parroco della Parrocchia Matrice-San Nicola)
Ore 08:15 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena (tutti i giorni fino al 7 settembre)
Ore 18:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – resp. F.sco Furio.
Ore 19:30 Novena nella Chiesa della Maddalena, al momento della benedizione Eucaristica,
incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” responsabile F.sco Furio, eseguirà delle marce musicali.

Domenica 1 settembre 2019
Ore 21:00 P.zza XX settembre, il gruppo Maria del Rinnovamento nello Spirito presenta la quarta edizione di: “Una voce per Maria” – Canti, danze, e testimonianze in onore della Madonna.

Mercoledì 4 settembre 2019
Ore 20:00 Corte di Palazzo Roberti, Spettacolo Musicale, con gli allievi dell’Associazione Musicando e  con gli allievi del Conservatorio di Musica N. Rota di Monopoli, della classe di canto pop del M° Beppe Del Re.

Giovedì 5 settembre 2019
Ore 17:30 Chiesa della Maddalena: Giornata del fanciullo e omaggio floreale alla Madonna.
Ore 21:00 Chiesa della Maddalena: veglia Mariana dei giovani.
Ore 21:00 Corte di Palazzo Roberti, Serata dedicata ai cittadini residenti all’estero con il Gran Galà della
Musica, Concerto con i solisti dell’Accademia del Canto diretta dal M° Nicola Diomede.

Dal 6 al 21 settembre 2019
Ore 18:00 – 21:00 Presso la sala mostre del palazzo Roberti sarà allestita a cura dell’Associazione Nazionale
Carabinieri una mostra delle divise storiche dell’Arma (domenica 8 e lunedì 9 anche 10:00-14:00).
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto  Bandistico      “Città di Mola”, eseguirà delle marce musicali.

I giorni della festa

VENERDÌ 6 SETTEMBRE 2019 (Apertura della Festa)
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 10:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 18:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 19:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 19:30 Novena nella Chiesa dellaMaddalena.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 21:00 Sul piazzale antistante il sagrato della Chiesa della Maddalena, il Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola” – resp. F.sco Furio eseguirà delle marce musicali.
Ore 22:00 P.zza XX settembre – in collaborazione con la sez. AVIS di Mola, spettacolo musicale con “I CIPURRIDD”, musica popolare, folk, tarantella e tanto altro, divertimento assicurato.

SABATO 7 SETTEMBRE 2019
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 17:30 Novena dei Fanciulli con omaggio oreale alla Madonna.
Ore 19:30 Nella Chiesa della Maddalena – Vespri solenni presieduti da don Mimì Moro.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 21:00 Direttamente da Made in Sud “le Sex and the Sud” con Luisa Esposito e Floriana De Martino
Ore 22:00 P.zza XX settembre – spettacolo di musicale con il rinomato gruppo “I PANAMA”

DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019 (Solenne giorno della Festa)
Ore 06:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 06:30 – 07:30 – 08:30 Sante Messe nella Chiesa della Maddalena.
Ore 08:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Arrivo in p.zza XX settembre del Gran Concerto Bandistico “F. Annoscia” Città di Bari diretto dal M° G. Pellegrini.
Ore 09:30 Presso la corte del Palazzo Roberti, Matinè del Gran Concerto Bandistico “Annoscia” Città di Bari.
Ore 10:00 Giro per le vie della città del Rinomato Concerto Bandistico “Città di Mola”.
Ore 10:00 Solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Francesco Cacucci, Vescovo dell’Arcidiocesi di Bari – Bitonto
Ore 11:30 Consegna della chiave della città da parte del sindaco, alla Patrona della Città Maria SS. Addolorata.Canto dell’Ave Maria eseguita dal soprano M° Maria Cristina Bellantuono accompagnata al pianoforte dalM° Muscatelli Angela. Processione di gala con la sacra immagine della madonna con la partecipazionedi tutto il Clero, delle Autorità Civili e Militari, delle rappresentanze delle confraternite e delle Associazioni.
Ore 11:30 e 13:00 All’uscita e al rientro della processione lancio di palloni aerostatici a cura della Ditta P. Liuzzi di Putignano.
Ore 17:00 P.zza xx settembre – Mercatino dell’artigianato.
Ore 19:30 (circa) Arrivo in p.zza XX settembre Grande Orchestra di Fiati “E. Annoscia” – Città di Bari, diretto dal M° G. Pellegrini. Esecuzione di marce musicali. Seguirà servizio in orchestra.
Ore 20:30 Accensione dell’artistica illuminazione di p.zza XX settembre allestita a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l. di Capurso.
Ore 23:00 (circa) Chiesa della Maddalena – Omaggio oreale della banda a Maria SS. Addolorata.
Ore 23:30 (circa) Spettacolo pirotecnico a cura della Gioiese FireWorks del Cav. De Carlo M. di Gioia del Colle. Al termine dello spettacolo pirotecnico ripresa del servizio in orchestra della banda Musicale.

LUNEDÌ 9 SETTEMBRE 2019
Ore 07:00 Incendio della Diana (7 colpi tradizionali).
Ore 09:00 Giro per le vie della città della Bassa Musica “U tammorr d’Maul”.
Ore 09:00 Santa Messa nella Chiesa della Maddalena.
Ore 09:30 (circa) Arrivo in P.zza xx settembre del Gran Concerto Bandistico “Schipa-D’Ascoli” città diLecce M° Paolo Addesso.
Ore 10:00 (circa) Matinè Esecuzione di marce musicali. Seguirà servizio in orchestra.
Ore 11:00 In collaborazione con il Centro di Aiuto alla Vita di Mola – “Chiesa della Puricazione”, Passeggiata Storico Culturale per i bambini e non solo.
Ore 18:00 Traslazione della Sacra Immagine di Maria SS. Addolorata presso il Monastero di Santa Chiara Veglia di preghiera animata dalle Sorelle Clarisse. Al termine rientro presso la chiesa della Maddalena. Alla Processione prenderanno parte i guranti dell’Ass. Culturale “Rosa di Jericho”.
Ore 20:00 In collaborazione con la sez. AVIS di Mola – Estrazione dei numeri vincenti della lotteria“Festa Grande – Maria SS. Addolorata”.
Ore 20:30 In p.zza xx settembre saranno presenti gli artisti di strada.
Ore 20:30 Servizio in orchestra del Gran Concerto Bandistico “Schipa-D’Ascoli” – Città di LecceM° P. Addesso e del Rinomato Concerto Bandistico Città di Mola di Bari – M° G. Creatore.
Ore 23:30 (circa) Spettacolo Pirotecnico a cura della Ditta Senatore CarmineFireWorks di Cava dei Tirreni.

Al termine dello spettacolo pirotecnico ripresa del servizio in orchestra della banda musicale con fantasia di musica leggera
I programmi eseguiti dalle bande sono stati curati da Pino Gelsomini
In P.zza xx settembre Mercatino dell’Artigianato locale
L’incendio delle Diane sarà curato dalla ditta Gioiese Firework del Cav. M. De Carlo di Gioia del Colle
Taxi sociale attivo dal 7 al 10 settembre a cura della sez. AVIS di Mola di Bari chiamando il n. 3885678134


BARI BEER FEST sul lungomare di Bari arriva il 1° festival della birra

In il

bari beer fest festival della birra

BARI BEER FEST 2019
1ª edizione

Bari Beer Fest, ecco il primo festival barese della birra: dal 5 al 22 settembre 2019 musica ed eventi in largo Giannella.

È tutto pronto in largo Giannella per la prima edizione del Bari Beer Fest: il primo festival barese dedicato all’universo della birra che da giovedì 5 a domenica 22 settembre porterà sul lungomare concerti, dj set, degustazioni e street food.

Il festival, promosso e organizzato dal Gruppo Ideazione di Christian Calabrese, prevede 18 giorni di eventi, con stand gastronomici che proporranno oltre 20 birre alla spina, in un viaggio suggestivo tra i principali produttori europei. Gli appuntamenti sono tutti a ingresso libero, con musica selezionata, prima e dopo gli eventi, in partnership con RadioBari. Il programma prevede tutte le sere, a partire dalle 21.30, uno spettacolo diverso.

Giovedì 5 settembre si parte con la coinvolgente l’energia della «Euroband Murgia’s Street Band». Poi, a seguire, il 6 la musica delle «Diamond Sisters», il 7 una speciale «Festa di inaugurazione» (tra intrattenimento, musica e dj set), l’8 il Rock’n’roll e blues di Khris & Damien, il 9 la cover band dei Queen «Queenenda», il 10 la cover band di Eros Ramazzotti «L’ombra del gigante», l’11 la cover band di Vasco Rossi «I Komandanti», il 12 la cover band di Ligabue «Sopravvisuti e sopravviventi», il 13 lo swing e il rockabilly de «Il ballo del mattone», il 14 i «Vagabanda», il 15 l’evento di danza «Bari Dance Week», il 16 l’evento «Birra & Musica», il 17 la cover band di Rino Gaetano «Giù le mani dalla zia», il 18 il funk-pop dei «Diversamente Funk», il 19 il tributo ad Aretha Franklin con «Aretha and Friends», il 20 la cover band dei Pooh «Pooh Stop», il 21 una serata dedicata ai balli swing con «Gli Swingati», e il 22 la «Festa di Chiusura» del Bari Beer Fest.


SENTIERI METROPOLITANI: a Bari un mese di musica, arte, spettacoli ed enogastronomia

In il

sentieri metropolitani passeggiando tra arte e vino

Dal 3 settembre al 7 ottobre la città di Bari sarà il palcoscenico di una serie di appuntamenti culturali previsti nell’ambito della manifestazione “Sentieri Metropolitani”, promossa e organizzata dalla Città metropolitana di Bari con la collaborazione del Comune.
 Si tratta di un programma di iniziative diffuse che spaziano dalla musica all’arte, con eventi prettamente dedicati alle eccellenze enogastronomiche del panorama locale e nazionale.

Due spettacoli musicali a cura dell’Orchestra sinfonica Metropolitana daranno il via al cartellone: martedì 3 settembre gli orchestrali, coadiuvati da altri musicisti, presenteranno i maggiori successi di Pino Daniele nel parco archeologico di piazza San Pietro, mentre giovedì 5 settembre la stessa location farà da sfondo alle migliori colonne sonore dei film da Oscar.

Un’attenzione particolare sarà poi riservata al vino, in tutte le sue proposte: dal 5 settembre, nella pinacoteca metropolitana “Corrado Giaquinto”, aprirà i battenti la mostra “Il vino fa cantare”, mentre dal giorno seguente si potrà visitare la mostra “Il vino dono di un dio”, allestita presso il museo archeologico di Santa Scolastica. Ma il vino sarà ancora protagonista nelle serate del 5, 6 e 7 ottobre, nel teatro Margherita, con l’iniziativa “Bollicine su Bari”, organizzata da AIS – Associazione Italiana Sommelier, durante la quale sarà possibile assaggiare spumanti pugliesi e il Trentodoc, tipico del Trentino Alto Adige, e approfondirne la conoscenza con i più grandi esperti italiani di vini.
Il 6 e il 7 settembre, invece, la Coldiretti organizzerà un percorso enogastronomico sulla Muraglia, nella città vecchia, dove chiunque potrà degustare i prodotti tipici del territorio metropolitano di Bari.

“Sentieri metropolitani è un programma costruito per presentare ai baresi e ai turisti che ci raggiungeranno nei primi giorni di settembre – commenta il sindaco metropolitano Antonio Decaro – il meglio della nostra terra e della nostra cultura: l’arte, l’enogastronomia, la musica, il nostro spirito di accoglienza e i nostri contenitori più belli riaperti al pubblico. La città non solo quest’anno non si è fermata ad agosto, ma riparte senza sosta verso la stagione autunnale che sarà ricca di appuntamenti culturali e sportivi, dagli eventi artistici a quelli sportivi, dai concerti alle mostre, passando per il buon cibo che rappresenta uno degli attrattori più importanti per questa terra. Questa per noi è una scommessa, vogliamo creare per Bari un’offerta continua, differenziata nei luoghi e nelle stagioni, convinti che Bari abbia tutte le carte in regola per essere una capitale turistica trecentosessantacinque giorni l’anno”.
 


Di seguito il calendario completo delle iniziative:
 


3 settembre, ore 20.30: parco archeologico di San Pietro
“Je So’ Pazz’”, concerto dell’Orchestra sinfonica Metropolitana sulle note di Pino Daniele
Direttore degli arrangiamenti: Alfonso Girardo
Voci: Francesca Leone, Giuseppe del Re, Savio Vurchio, Elio Arcieri, Special Guest, Guido di Leone
Band: Max Monno (chitarra elettrica e acustica), Vincenzo Gentile (tastiera, pianoforte), Gianluca Fraccalvieri (basso elettrico) e Fabio Delle Foglie (batteria).
 


5 settembre, ore 20.30: parco archeologico di San Pietro
“Musiche da Oscar”, concerto dell’Orchestra sinfonica Metropolitana
 


dal 5 settembre al 6 ottobre: pinacoteca metropolitana “Corrado Giaquinto”
“Il vino fa cantare”
Attraverso due dipinti emblematici della pinacoteca e grazie a un documentato excursus testuale e iconografico, la mostra si prefigge l’obiettivo di analizzare il connubio arte e vino, riservando particolare attenzione al rapporto identitario che presiede a questo singolare binomio. È previsto anche un percorso articolato nelle sale alla ricerca di emblemi, simboli, dettagli riconducibili al tema in oggetto.
 


dal 6 settembre al 7 ottobre: museo archeologico di Santa Scolastica
“Il vino dono di un dio”, la mostra di vasi e immagini provenienti dalle collezioni archeologiche della città metropolitana di Bari
Saranno presentati alcuni pregevoli reperti delle collezioni del museo di Santa Scolastica, collocabili in un arco di tempo compreso tra il VI e il III secolo a.C. e provenienti dalle necropoli di alcuni tra i principali centri archeologici della Puglia antica, in particolare quella centrale (Ceglie del Campo, Ruvo di Puglia e Rutigliano), per illustrare le complesse implicazioni culturali sottese al consumo del vino nell’antichità.
Ogni settimana saranno organizzate serate di degustazione di alcuni tra i migliori vini prodotti nell’area metropolitana di Bari.
 


6 e 7 settembre: via Venezia (sulla Muraglia)
“Cibo del Contadino”, a cura di Coldiretti
Una passeggiata sulla muraglia di Bari vecchia per degustare i prodotti tipici del territorio metropolitano.
 


5, 6 e 7 ottobre: Teatro Margherita
“Bollicine su Bari”, a cura di AIS – Associazione Italiana Sommeliers
La terra di Bari ospita le eccellenze del Trentino
Il 5 ottobre al via con la premiazione del miglior sommelier di Puglia e la presentazione delle bollicine pugliesi, mentre il giorno 6 sarà presentato il vino spumante Trentodoc. Le tre giornate si concluderanno con un incontro sul vino trentino dedicato a sommelier professionisti e al pubblico interessato.


SAGRA del PANINO della NONNA 2019 a Giovinazzo: il programma della XXIVª edizione

In il

sagra del panino della nonna 2019 giovinazzo

24ª Sagra del Panino della Nonna

Il 12 e 13 Agosto 2019 a Giovinazzo (Bari) sapori genuini, musica e beneficenza.
L’appuntamento della stagione estiva pugliese che mescola sapori genuini, musica, allegria ed ospitalità̀ torna a grande richiesta anche quest’anno.
I panini, come potete ben immaginare, sono i veri protagonisti delle serate; semplicemente genuini e conditi con i companatici tipici della tradizione gastronomica pugliese. Saranno proposti in tante gustosissime varianti, con pomodori sott’olio, melanzane, frittata, carciofi, peperoni, lampascioni, acciughe, tonno, ricotta forte e parmigiana.
Sapori forti per due serate da gustare e ricordare.
La manifestazione, che riscuote ormai un sempre maggior consenso di critica e pubblico locale e nazionale, dopo la definitiva consacrazione internazionale ricevuta nell’edizione 2012 con la visita della giornalista inglese Tamsin Smith ed i successivi servizi sulla BBC, è ormai un’occasione unica per conservare e valorizzare gli antichi sapori attraverso il “cugno” e le pietanze tipiche che un tempo imbandivano le tavole dei nostri nonni.
L’appuntamento nella ben attrezzata zona mercatale di Giovinazzo è per lunedì 12 e martedì 13 Agosto.

PROGRAMMA:

LUNEDI’ 12 AGOSTO 2019

Ore 18.30
Inaugurazione XXIV Edizione della “Sagra del Panino della Nonna”

Sarà possibile degustare panini con:
pomodori sott’olio (pemedorre sott’ogl);
tonno e pomodoro (pemedorre e tonn);
peperoni sott’olio (pesticchje);
acciughe e pomodoro (alejsce e pemedorre);
carciofi sott’olio (scarciof sott’ogl);
melanzane sott’olio (malangen sott’ogl);
parmigiana (parmeggen);
ricotta forte (recòtte ascequand);
mortadella e provolone (mortadell e prevelaun);
frittata (frettète);
lampascioni sott’oglio (ambascieune).

Grandioso mercatino di antiquariato ed artigianato
Area bimbi attrezzata

Calcio Balilla Umano
Ore 20.30
 Intrattenimento musicale curato dal direttore musicale Nino Marzella con alcuni giovani talenti
Dalle ore 21.30
 Spettacolo musicale e divertimento assicurato con “I TAMBURELLISTI DI TORREPADULI”

MARTEDI’ 13 AGOSTO 2019

Ore 18.30
Apertura manifestazione

Sarà possibile degustare panini con:
pomodori sott’olio (pemedorre sott’ogl);
tonno e pomodoro (pemedorre e tonn);
peperoni sott’olio (pesticchje);
acciughe e pomodoro (alejsce e pemedorre);
carciofi sott’olio (scarciof sott’ogl);
melanzane sott’olio (malangen sott’ogl);
parmigiana (parmeggen);
ricotta forte (recòtte ascequand);
mortadella e provolone (mortadell e prevelaun);
frittata (frettète);
lampascioni sott’oglio (ambascieune).

Grandioso mercatino di antiquariato ed artigianato
Area bimbi attrezzata

Calcio Balilla Umano
Ore 21.30
musica e divertimento con gli speaker ed i Dj di Radionorba ed il concerto di Donatella Rettore e la sua band.


“The Boss” Bruce Springsteen, Born in the USA e l’anno 1985 – Storie di Vinile Summer Edition

In il

storie di vinile luglio 2019

Raccontare la storia recente partendo da un disco e passando da avvenimenti, libri, opere d’arte, danza e persone.
È questa la sfida di Storie di Vinile, la rassegna culturale che pone la musica come colonna sonora di un periodo. Mettere un disco sul piatto di un giradischi e ascoltare tutto quello che ha da raccontarci. Anche oltre la musica.
3 gli appuntamenti estivi da non perdere nella villa comunale di Capurso (Bari): i Queen di Live at Wembley e il 1986 (martedì 9 luglio), Ray Charles con il suo What’d I Say e l’anno 1959 (mercoledì 24 luglio) e per chiudere Bruce “The Boss” Springsteen con Born in the USA e l’anno 1985 (mercoledì 31 luglio).

INGRESSO LIBERO