“IL COTTO E IL CRUDO” con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo al Teatro Radar

In il

toti e tata emilio solfrizzi antonio stornaiolo palio del viccio palo del colle

Li abbiamo visti e rivisti in decine e decine di puntate delle loro sit-com televisive, in cui hanno a turno deriso, esaltato, esasperato pregi e difetti della vita e della società pugliese, creando infiniti “tormentoni” rimasti scolpiti nella memoria e nel linguaggio comune degli spettatori di tutte le età.

Sono Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo – ovvero il celebre duo comico barese Toti e Tata nato nel 1985 – che lunedì 12 marzo saliranno sul palco del Teatro Radar di Monopoli per lo spettacolo “Il cotto e il crudo”.

In un continuo scambio di battute, i due attori affronteranno argomenti di attualità come la crisi economica, la situazione politica e l’energia pulita, alternati a ricordi d’infanzia, poesie ed esercizi di linguistica.

Info e prenotazioni: Ufficio Infopoint Turistico via Garibaldi, 8 – Monopoli (Bari)
Tel: 0804140264
Mail: info.monopoli@viaggiareinpuglia.it
Web: www.monopolitourism.com


“Ahia!” con Lucia Zotti e Raffaele Scarimboli al Teatro Radar

In il

ahia zotti scarimboli teatro radar

Riapre il Radar. Per il cartellone degli eventi Clicca Qui.
L’Apad partecipa agli eventi di inaugurazione con “Ahia!“, uno spettacolo pensato per tutte le età, vincitore di prestigiosi premi nazionali per la regia di Damiano Nirchio.
Attraverso la poesia del racconto di un’anziana signora, assisteremo al miracolo della vita: della gioia che si mescola al dolore, a tutti gli “ahia” che i bimbi devono imparare a dire se vogliono fare della loro vita un inno alla felicità. Dovrà capirlo la piccola anima diffidente e impaurita che non ne vuol proprio sapere di venire al mondo per paura di soffrire. Uno spettacolo per intenerirsi, uno spettacolo per crescere.
Prevendita biglietteria presso la Libreria Children, Largo Plebiscito 9 a Monopoli. Tel. 080/6981751


PINO PICHIERRI QUARTET in “C’era una volta il jazz” al Teatro Radar

In il

PINO PICHIERRI QUARTET al Teatro Radar

Dopo anni di attesa e dopo tante sollecitazioni, anche da parte nostra, finalmente il RADAR riapre i suoi battenti!
Avremo finalmente un luogo dove poter fare musica in maniera adeguata e poter ospitare degnamente i Musicisti in ambienti accoglienti.
Potremo anche ospitare grandi complessi orchestrali e chissà, forse anche l’operetta!

Nell’ambito delle manifestazioni inaugurali programmate dalla Civica Amministrazione, questa Associazione è riuscita a ottenere un proprio spazio.
Infatti domenica mattina 11 marzo abbiamo programmato un Concerto-Aperitivo con la presenza del

PINO PICHIERRI QUARTET
Pino Pichierri clarinetto- saxofono
Renzo Bagorda banjo
Gianpaolo Chiarella contrabbasso
Paolo Giancola fisarmonica

Per l’occasione, considerato che molti concittadini avranno desiderio di visionare il nuovo “RADAR”, abbiamo previsto un concerto di facile godibilità con un programma dal titolo “ C’era una volta il Jazz ” con le più belle colonne sonore del grande Cinema, suonate secondo il lessico del jazz classico con particolare riferimento ai film di Federico Fellini, Sergio Leone, Francis Ford Coppola, Woody Allen. e alle musiche di Rota, Morricone, Gershwin, Herman, Kander.

Inoltre abbiamo previsto un costo del biglietto d’ingresso simbolico, fino ad esaurimento posti, pari ad €. 3,00 per consentire a tutti di potervi accedere.
Ingresso gratuito ai diversamente abili e loro accompagnatori.

Considerato che si prevede una notevole affluenza, si inviato gli interessati a prenotarsi agli indirizzi sotto precisati.
– presso il negozio “Artesuono” in pz. S.Antonio, 34/35
– con una e-mail all’indirizzo: amicimusicamonopoli@libero.it

L’aperitivo è gentilmente offerto da: Caffè Roma-pz. Vescovado; Mandrarossa-vigneti e vini unici di Sicilia;
RedAp-Beltion: PreDinner, che ringraziamo sentitamente.

Per informazioni.
Artesuono – Pz. S.Antonio 34 Monopoli – Tel./Fax 080 9372978
Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume” – Tel. 368.3718174 – Fax 080 2142402
www.amicimusicamonopoli.com – amicimusicamonopoli@libero.it

Biglietti Online
www.amicimusicamonopoli.com
(Visa-Mastercard e prepagate)


“La strana coppia” di Paolo Morga al Teatro Radar

In il

la strana coppia teatro radar allegra brigata

Andrà in scena, al Teatro Radar, venerdì 9 marzo la brillante commedia di Neil Simon “La strana coppia”, con la compagnia “Allegra Brigata” per la regia di Paolo Morga.

Una complicata convivenza tra due uomini dai caratteri e dalle personalità diametralmente opposte: dalla precisione maniacale di Felix al disordine esasperato di Oscar. I due, accomunati da un divorzio alle spalle, finiscono per convivere insieme in un appartamento situato in uno dei tanti grattacieli di New York. Questo incontro-scontro dà vita a continue ed esilaranti gag e solo alla fine di questa “folle convivenza” i due arrivano, se pur con fatica, a scoprire e ad accettare le reciproche debolezze così da mutare, finalmente, il loro esasperato brutto carattere.

Nei panni dei due protagonisti, Emanuele Maggi e Bruno Verdegiglio. Il resto della compagnia è formato da Angelica Picoco, Piera Dipalma, Riccardo Lacerenza, Marianna Acquaviva, Delia Mastrorosa, Nando Iavarone, Daniela Ciraci e Annamaria Todisco.

Info e prenotazioni: Ufficio Infopoint Turistico via Garibaldi, 8 – Monopoli (Bari)
Tel: 0804140264
Mail: info.monopoli@viaggiareinpuglia.it
Web: www.monopolitourism.com


“Slot Machine” di Marco Martinelli al Teatro dei Cappuccini

In il

slot machine marco martinelli monopoli teatro cappuccini

Nel 2016 gli italiani hanno “bruciato” oltre 95miliardi di euro (pari a due leggi finanziarie) nel gioco d’azzardo. Sono più di 800mila gli italiani malati di ludopatia. Monopoli detiene il triste pimato di essere la città dove si è speso di più nella provincia di Bari in slot machine e videolottery: oltre 52milioni di euro nel solo anno 2016 pari a 1.072 euro pro-capite. La nostra città detiene anche il primato di numero di slot machine per abitante (Fonte: Gedi e Visual Lab in collaborazione con Dataninja su dati Istat, Mef e Aams). Rileggendo questo dato allarmante, l’Apad ha deciso di inserire nella propria rassegna SLOT MACHINE uno spettacolo di produzione del Teatro delle Albe di Ravenna che racconta la caduta vertiginosa nell’abisso di un ludopatico, l’annegamento nell’azzardo, dove ogni legame affettivo viene sacrificato sull’altare del niente. SLOT MACHINE è il magistrale racconto in presa diretta di questa discesa agli inferi senza ritorno. Il testo e la regia sono di Marco Martinelli uno dei drammaturghi più noti nel panorama teatrale italiano, fondatore dell Teatro delle Albe di Ravenna e del progetto di teatro e pedagogia Arrevuoto, che opera con i ragazzi di Scampia e di altre periferie di Napoli.
Venerdì 9 marzo h. 21.00. Biglietti disponibili presso la Libreria Children di Monopoli (Tel. 080 6981751) o al botteghino del Teatro dei Cappuccini la sera dell’evento.


C’era una volta una storia… la nostra…: il programma della rassegna d’apertura dell’Ex cinema Radar

In il

cera una volta una storia la nostra monopoli radar

Dopo 33 anni riapre al pubblico con visite guidate, concerti, opere teatrali e cabaret

Visite guidate mattutine e pomeridiane, spettacoli mattutini riservati alle scuole monopolitane, presentazioni di libri e, in serata, concerti, rappresentazioni teatrali e spettacoli di cabaret. Sono gli appuntamenti più importanti previsti dal 7 al 18 marzo nel Teatro-Cinema-Auditorium “Radar” che riapre al pubblico dopo 33 anni.

La serata inaugurale “Cera una volta una storia… La nostra…” è prevista per mercoledì 7 marzo alle ore 20 (ingresso gratuito ma su invito) con Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo e Onofrio Pagone per la regia di Augusto Masiello. L’apertura con concerto dell’Ensemble d’archi a cura del Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.

VISITE GUIDATE – Sono previste visite guidate mattutine con ingresso gratuito su prenotazione e fino ad esaurimento posti sabato 17 marzo e domenica 18 marzo. Le visite guidate pomeridiane con ingresso gratuito su prenotazione e fino ad esaurimento posti sono previste mercoledì 14 marzo e giovedì 15 marzo.

SPETTACOLI MATTUTINI – Venerdì 9 marzo spettacolo riservato alle scuole “Il carnevale e altri animali” a cura dell’Associazione Euterpe; sabato 10 marzo spettacolo riservato alle scuole “Junior Orchestra” a cura del Conservatorio “Nino Rota”; domenica 11 marzo alle ore 10.45 (apertura porte ore 10.15) concerto musicale “C’era una volta il Jazz – Pino Pichierri Quartet” con ingresso a pagamento (info e prenotazioni: Associazione Amici della Musica” telefono 3683718174); lunedì 12 marzo spettacolo riservato alle scuole “Note di classe” a cura del Liceo Musicale; e martedì 13 marzo la proiezione riservata alle scuole del film di animazione “Kirikù e la strega Karabà”” a cura dell’Associazione Sguardi organizzatrice del “Sudestival”.

SPETTACOLI POMERIDIANI – Giovedì 8 marzo alle ore 17 letture, musica e pittura con Flora Marasciulo per la presentazione del libro “Le Metamorfosi di Chloris” a cura dell’Associazione “Donne per la Città – Presidio del Libro di Monopoli” con ingresso gratuito e libero sino ad esaurimento posti. Venerdì 16 marzo alle ore 18 presentazione del libro del giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” Onofrio Pagone con ingresso gratuito e libero sino ad esaurimento posti.

SPETTACOLI SERALI – Giovedì 8 marzo alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso a pagamento) spettacolo di danza “Light Prospectus: AIR” a cura di Elisa Barucchieri. Concerto lirico con i soprani Paola Leoci, Valeria Meo, Margherita Pugliese e Marzia Saba Rizzi; al pianoforte il Maestro Ernesto Pulignano.

Venerdì 9 marzo alle ore 21 (apertura porte ore 20.30 e ingresso a pagamento) lo spettacolo teatrale “La strana coppia” a cura dell’associazione “Allegra Brigata” (info e prenotazioni: Associazione Allegra Brigata, via Bixio 132).

Sabato 10 marzo eventi riservati al Conservatorio “Nino Rota”. Alle ore 15.30“Hocus Pocus Jazzlab” diretto dal M° Gianni Lenoci. A seguire “Modern Vocal Ensemble” diretto dalla prof.ssa Daniela Nasti. Alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso gratuito e libero sino ad esaurimento posti) concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica “”Nino Rota” di Monopoli

Domenica 11 marzo alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso a pagamento) spettacolo teatrale “Ahia” con Lucia Zotti e Raffaele Scarimboli a cura dell’Associazione Apad. (info e prenotazioni presso la Libreria Children).

Lunedì 12 marzo alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso a pagamento) spettacolo di cabaret “Il Crudo e Il cotto” con Emilio Solfrizzi ed Antonio Stornaiolo.

Martedì 13 marzo alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso a pagamento) rappresentazione teatrale “La Favola de Zoza” di Paolo Panaro.

Mercoledì 14 marzo alle ore 21 (apertura porte ore 20.30 e ingresso a pagamento) concerto jazz “Kekko Fornarelli trio”.

Giovedì 15 marzo alle ore 20.30 (apertura porte ore 20 e ingresso a pagamento) spettacolo di musica e cabaret “Il meglio di Rimbamband” con la Rimbamband

Sabato 17 marzo alle ore 21 (apertura porte ore 20.30 e ingresso a pagamento) serata delle premiazioni di Sudestival. Ospite d’onore l’attore Rocco Papaleo. Proiezione del film “Basilicara coast to coast”. Info e prenotazioni: 3341310000

Domenica 18 marzo alle ore 19 (apertura porte ore 18 e ingresso a pagamento) concerto dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli a cura della Fondazione lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.

Info e prenotazioni: Ufficio Infopoint Turistico via Garibaldi, 8 – Monopoli (Bari)
Tel: 0804140264
Mail: info.monopoli@viaggiareinpuglia.it
Web: www.monopolitourism.com


ANTONELLA RUGGIERO in Concerto a Monopoli – “La vita imprevedibile delle canzoni”

In il

LA VITA IMPREVEDIBILE DELLE CANZONI

Antonella RUGGIERO
Andrea BACCHETTI

Ingressi € 12,00 biglietti su www.amicimusicamonopoli.com

Lo spettacolo “La vita imprevedibile delle canzoni” nasce nel 2015, dall’affascinante idea di rivisitare le canzoni di Antonella Ruggiero – voce tra le più belle e versatili del panorama musicale – in una chiave che le avvicinasse alle sonorità della musica classica.
Una sfida entusiasmante per la cantante genovese, già da tempo abituata alle contaminazioni tra generi musicali ma che ancora non si era cimentata in un questo tipo di repertorio.
Come il titolo dello spettacolo suggerisce, la forza degli arrangiamenti per pianoforte classico e voce dona alle canzoni di Antonella Ruggiero (appartenenti in parte alla sua carriera da solista e in parte a quella come voce dei Matia Bazar) una nuova vita: da successi della musica pop e leggera, si tramutano in eleganti arie di musica da camera, con uno stile che sembra appartenere ad altre epoche ma con gusto e sensibilità indiscutibilmente moderni.
È con il Maestro Andrea Bacchetti, talentuoso pianista classico, che nasce la collaborazione per questo interessante progetto: Bacchetti, che con Antonella Ruggiero condivide le origini genovesi, è noto al pubblico degli intenditori. Numerose sono le sue partecipazioni a festival internazionali e la sua dedizione è principalmente rivolta verso i capolavori della musica barocca e da camera; in “La vita imprevedibile delle canzoni” si avvicina – mantenendo intatto il suo stile – al mondo della cosiddetta “musica leggera”, finora considerato lontano, grazie agli arrangiamenti realizzati appositamente per lui dal Maestro Stefano Barzan.
Sono già state numerose le occasioni di presentare questo spettacolo – inizialmente con il titolo “Ruggiero & Bacchetti, un pianoforte e una voce” – nei teatri di tutta Italia. E il successo di pubblico e critica ha spinto Antonella Ruggiero a fare de “La vita imprevedibile delle canzoni” anche un progetto discografico: il disco, dallo stesso titolo dello spettacolo, prodotto da Roberto Colombo è pubblicato con etichetta Libera Music / Sony Classical.


“Mio fratello rincorre i dinosauri” al Teatro dei Cappuccini

In il

mio fratello rincorre i dinosauri teatro dei cappuccini

Sabato 3 marzo evento fuori stagione al Teatro dei Cappuccini con “Mio fratello rincorre i dinosauri”, spettacolo tratto dall’omonimo libro best seller di Giacomo Mazzariol, edito da Einaudi. In scena Christian Di Domenico, con la regia di Andrea Brunello. “Mio Fratello rincorre i Dinosauri” è la storia di un amore fra due fratelli, un amore meraviglioso, ma complesso perchè Giacomo ha dovuto imparare con il tempo ad amare anche il cromosoma in più di suo fratello Giovanni. Questo spettacolo non dà risposte, ma affronta il tema della disabilità con delicatezza e con candore, con simpatia, senso dell’umorismo e consapevolezza delle difficoltà. Alla fine dello spettacolo è previsto un dibattito con l’attore. L’evento prevede due repliche, una alle h. 9.30 e una alle h. 11.30, al costo di 7€ per adulti e 5€ per ragazzi. I posti sono limitati perchè ad entrambe le repliche parteciperano i ragazzi del Polo Liceale di Putignano, per cui è consigliabile acquistare subito il biglietto presso la Libreria Children (Tel. 080 6981751).


“Abaton” concerto jazz con Kekko Fornarelli Trio al Teatro Radar

In il

kekko fornarelli trio abaton teatro radar locandina

PRESENTAZIONE UFFICIALE
“ABATON” – KEKKO FORNARELLI TRIO

UNICO EVENTO IN PUGLIA!!
Live al Cineteatro RADAR di Monopoli – BARI

KEKKO FORNARELLI TRIO
Kekko Fornarelli, pianoforte e sintetizzatori
Federico Pecoraro, basso elettrico
Dario Congedo, batteria

In occasione della riapertura del Cinema Teatro Radar, nell’ambito della rassegna degli eventi speciali organizzati per la sua inaugurazione, il Comune di Monopoli è lieto di ospitare il Kekko Fornarelli Trio per un concerto molto speciale.
Nuovo ed inedito, le parole chiave della serata:
il nuovo palco del Radar sarà la scena per la presentazione ufficiale del nuovo, atteso album di Kekko Fornarelli: #Abaton

Biglietto Unico: € 5,00

L’ALBUM

E’ finalmente arrivato ABATON, il nuovo album di Kekko Fornarelli, “perla nera” del jazz italiano ed artista che, con il suo stile unico e sempre più inconfondibile, ha saputo conquistare, negli ultimi anni, pubblico e critica di mezzo mondo.

Un lavoro molto intenso, fuori dagli schemi. Un’idea visionaria al di là dei generi, al di là della forma, al di là della musica stessa ma fedele all’animo intenso di Kekko e alla sua vocazione innata nell’esprimerlo e comunicarlo.
Un disco incredibilmente personale ed introspettivo, che grazie alla genialità del moto armonico di Kekko riesce a toccare il cuore e ad infuocare il corpo, spesso nello stesso momento.
Uno stile accattivante dalle radici classiche, con influenze che spaziano dal rock, al pop al trip-hop e al gospel pur restando intimamente legato alla libertà espressiva tipica del jazz.

ABATON è il numero primo della neonata etichetta ESKAPE, ma é anche “capofila” di una nuova corrente estetica nel panorama musicale italiano ed internazionale: il “New Crossover Jazz”.

– – – –

KEKKO FORNARELLI

“Amo la sensazione di rapimento che la musica mi da. Sono uno strumento nelle sue mani, libero allo stesso tempo di dare voce a quello che ho vissuto e che vivo, attraverso un linguaggio autentico, fatto di cellule, di muscoli, di ricordi, di emozioni, che riesce a tradurre anche il mio silenzio.
E la mia curiosità è un viaggio continuo, che mi porta sempre al di là della forma, sorprende il mio respiro in infiniti modi nuovi, tutti da raccontare e da vivere.”

Kekko Fornarelli (all’anagrafe Francesco – Bari, 1978) è un pianista, compositore e produttore.
Con cinque album pubblicati e oltre 200 concerti in 40 Paesi nel mondo negli ultimi cinque anni, Kekko Fornarelli è attualmente uno degli artisti italiani più apprezzati nel mondo.
Ha sviluppato uno stile unico caratterizzato dal tentativo di creare musica da osservare, più che da ascoltare. Un modo particolare e tutto personale per raccontare storie, esprimere emozioni e ‘dipingere’ situazioni.
La sua musica è una morbida combinazione tra le più moderne idee nordeuropee e il lirismo neoclassico, filtrata dal suo caldo background mediterraneo.

“Fornarelli è uno strumentista provetto dalle radici classiche e con una sottile mente da improvvisatore. Dopo soli dieci minuti era più che chiaro che questo eccellente Trio avesse molto da raccontare […] E’ quindi palesemente ovvia la ragione per cui questo Trio al contempo affiatato, riflessivo e visceralmente entusiasmante stia ottenendo consensi in tutta Europa.”
John Fordham, The Guardian

“Un equilibrio quasi perfetto di tensione e libertà.
La musica di Fornarelli ha uno stile accattivante dalle radici classiche, con influenze che spaziano dal pop al trip-hop e al gospel”
Alison Gunn, Financial Times

“Non riesco a smettere di ascoltare il cd: una fusione di musica classica romantica, jazz moderno e ritmi dance del ventunesimo secolo, suonati con quel brio tutto italiano che arriva direttamente dal cuore”
Alison Bentley, London Jazz Blog

“Finché ci saranno musicisti aperti come Kekko Fornarelli, il jazz continuerà ad essere la musica del mondo”
(Paolo Fresu)

Info e prenotazioni: Ufficio Infopoint Turistico via Garibaldi, 8 – Monopoli (Bari)
Tel: 0804140264
Mail: info.monopoli@viaggiareinpuglia.it
Web: www.monopolitourism.com


Riapertura della Chiesa di San Salvatore e inaugurazione dei restauri dell’altare maggiore, presbitèrio e navata centrale

In il

riapertura chiesa san salvatore monopoli

Finanziamento Mibact PO 2016 € 200.000,00. Contributo Parrocchia di S. Antonio – Associazione Onlus “Amici di San Salvatore”€20.000,00.

Chiesa San Salvatore, Via San Salvatore n° 26 – Monopoli
Sabato 03 Febbraio 2018 – h 17.00

L’Associazione Onlus “Amici di San Salvatore”, invita a partecipare
sabato 03 Febbraio 2018 alle h 17.00 presso la Chiesa San Salvatore in Monopoli, alla Santa Messa di riapertura della chiesa e l’inaugurazione dei restauri dell’altare maggiore, presbitèrio e navata centrale.
La Santa Messa celebrata da S. Ecc.za Mons. Giuseppe Favale, Vescovo della Diocesi Conversano – Monopoli, sarà seguita da una presentazione dei lavori di restauro effettuati all’interno della chiesa, con interventi a cura della Soprintendenza ABAP della Città metropolitana di Bari.

Di seguito il programma:

Ore 17.00 – S. Messa presieduta da S. Ecc.za Mons. Giuseppe Favale Vescovo di Conversano-Monopoli
Ore 18.00 – Relazione sull’intervento

Introduce e modera
Don Vito Castiglione Minischetti, Ufficio Beni Culturali Diocesi, Direttore Archivio Unico Diocesano

Saluti
– Mons. Giuseppe Favale
– Dott.ssa Eugenia Vantaggiato, Segretario regionale Mibact
– Ing. Emilio Romani, Sindaco del Comune di Monopoli

Interventi
– Dott. Luigi La Rocca, Soprintendente per l’archeologia, belle arti e paesaggio della Città metropolitana di Bari
La tutela del patrimonio archeologico architettonico artistico ed esiti delle indagini archeologiche effettuate con l’intervento
Arch. Angelamaria Quartulli, Funzionario della Soprintendenza ABAP della Città metropolitana di Bari, Progettista e Direttore lavori
Aspetti conservativi e restauro dell’immagine dell’architettura attraverso la lettura delle fasi di trasformazione dell’edificio e dei suoi apparati
– Dott.ssa Antonella Di Marzo, Funzionario storico dell’arte della Soprintendenza ABAP della Città metropolitana di Bari, Direttore scientifico per le opere di restauro delle superfici decorate e dei beni mobili
Il restauro degli apparati lignei
– Arch. Valeria Moscardin, specialista in Restauro dell’architettura, consulente della Forme Snc di Rita Rivelli & C.
Il rilievo delle tracce materiali per la ricomposizione dello spazio retro absidale del coro
– Elisabetta Gadaleta, stud. Corso in Conservazione e Restauro dei Beni culturali del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, coord. Prof. Pasquale Acquafredda
Marmi: analisi e tecniche esecutive
– Sig.ra Rita Rivelli, Rappresentante legale dell’impresa di restauro Forme snc di Rita Rivelli & C.
Materiali ed interventi integrativi
– Ing. Giovanni Pinto, Ufficio Edilizia di Culto della Diocesi Conversano-Monopoli, Direttore operativo per le opere impiantistiche
Il progetto illuminotecnico