Chiese Aperte 2018 – visite guidate per scoprire e conoscere le bellezze artistiche del territorio

In il

chiese aperte 2018

Si chiama “Chiese aperte” ed è un’iniziativa della Regione Puglia, con il coordinamento della Regione Ecclesiastica Pugliese, che mira a valorizzare e rendere fruibili i beni culturali ecclesiastici.

“L’arte di educare con l’arte” è il tema prescelto dalla diocesi di Conversano-Monopoli Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici per l’edizione annuale che prevede l’apertura straordinaria dei luoghi di culto nelle ore serali per tutte le domeniche, a partire dal 24 giugno fino al 12 agosto.

In programma, visite guidate per scoprire e conoscere le bellezze artistiche del nostro territorio. Per le cittadine di Castellana Grotte, Conversano, Monopoli e Polignano a Mare, referente è il vicario zonale don Vito Castiglione Minischetti dell’Ufficio Culturale Diocesi, organizzazione a cura dell’ATC Legato a Mano. Questo il programma degli eventi:

domenica 24 giugno e domenica 22 luglio Castellana Grotte 19:30 – 21:30
domenica 1 luglio e domenica 29 luglio Conversano 20:00 – 22:00
domenica 8 luglio e domenica 5 agosto Monopoli 18:00 – 20:30
domenica 15 luglio e domenica 12 agosto Polignano a Mare 18:30 – 20:00


BARI IN JAZZ 2018: il programma completo della XIV° Edizione del Festival Metropolitano

In il

bari in jazz 2018

L’edizione 2018 del Festival Metropolitano Bari in Jazz, la quattordicesima, sarà interamente dedicata alle figure femminili nella musica e nel jazz, nel canto, nella composizione e nell’arrangiamento, nell’uso dei vari strumenti e stili musicali. Come ogni anno il Festival Metropolitano Bari in Jazz, luogo d’incontro della musica jazz con altri generi musicali, offrirà una vetrina d’eccellenza alle grandi artiste e a quelle emergenti, promuovendo anche nuove creazioni. Ci saranno nomi come quelli dell’artista francese Anne Paceo, Tricia Evy, Chiara Civello, molto apprezzata negli States, la brasiliana Rosàlia De Souza, il gruppo americano Tank & The Bangas, Fil Rouge Quintetto, Melissa Laveaux, Noa, Fiorella Mannoia, solo per citarne alcune.

Un festival che è cresciuto negli anni fino a diventare metropolitano e che per il secondo anno consecutivo varca anche il confine regionale con due concerti che si terranno a Matera. Musica jazz itinerante, protagonista nelle piazze e nei siti più interessanti dei borghi dell’area metropolitana di Bari, luoghi valorizzati e promossi attraverso i concerti. Dodici le piazze dei venti concerti, di cui cinque a pagamento, che si dipanano dal 15 giugno al 22 agosto con il filo conduttore che resta quello della contaminazione e della leggerezza. Gli appuntamenti di questa edizione del festival si svolgeranno a Bari, Acquaviva delle fonti, Alberobello, Conversano, Fasano, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Laterza, Monopoli, Polignano a Mare, Turi e Matera. E nelle piazze la musica aiuterà a leggere la storia e le architetture in un modo nuovo.

Una sorta di anteprima del Festival sarà, in collaborazione con la rassegna “Il Libro Possibile”, a Polignano l’8 giugno con l’incontro-concerto e la presentazione del libro del pianista Giovanni Allevi,‘Equilibrio della lucertola’, sulla terrazza della Fondazione Museo Pino Pascali. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Artes, in collaborazione con la Fondazione Museo Pino Pascali e l’Associazione Abusuan.

‘Alla sua 14a edizione, il Festival Metropolitano Bari in Jazz conferma il suo carattere originale e il suo prestigio nazionale ed internazionale, diventando anche un vitale appuntamento per la crescita culturale ed economica del settore musicale della nostra Regione’ – afferma Koblan Amissah, responsabile dell’Associazione Abusuan che organizza il Festival fin dalla sua prima edizione

Il festival è diventato un appuntamento consolidato per diverse città dell’area metropolitana e ora anche per Matera, nella limitrofa Lucania, un appuntamento atteso in vista anche di Matera 2019. Grazie a questa “espansione geografica”, il festival sta dimostrando a pieno titolo tutto il suo dinamismo culturale e la sua voglia di crescere sempre più.

È stato possibile ampliare gli orizzonti conoscitivi del festival, confrontarsi con altre realtà musicali e siglare importanti sinergie con altri festival internazionali come il Sampaolo Festival del Brasile, il Kora Jazz Festival di Capo Verde e il Festival Nosybé del Madagascar, dal quale scaturisce il progetto “Malagasy Connection”: dopo l’esordio lo scorso aprile in Madagascar, durante il Festival Metropolitano concerto il 15 giugno a Monopoli sul sagrato della cattedrale con Nabil Bey e Gianni Lenoci insieme, fra gli altri, a Tsanta Randriamihajasoa e Josia Rakotondravohitra, due dei più importanti musicisti del Madagascar.

PROGRAMMA:

15 GIUGNO | ore 21:00

MONOPOLI | Sagrato Cattedrale

Progetto speciale “Malagasy Connection”

NABIL BEY & GIANNI LENOCI

plus TSANTA & JOSIA

PASQUALE GADALETA

LIVIO BARTOLO

 

19 GIUGNO | ore 21:00

ACQUAVIVA DELLE FONTI | Cortile Palazzo De Mari

CATERINA PALAZZI

 

20 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

ANNE PACEO

 

21 GIUGNO | ore 21:00

MATERA | Piazza San Giovanni

TRICIA EVY

 

22 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

ROSALIA DE SOUZA

 

23 GIUGNO | ore 21:00

POLIGNANO A MARE | Cala Paura

CHIARA CIVELLO

 

24 GIUGNO | ore 21:00

TURI | Piazza Gonnella

SIMONA SEVERINI

 

26 GIUGNO | ore 21:00

GRAVINA IN PUGLIA | Castello Svevo

FEDERICA LI PUMA

27 GIUGNO | ore 21:00

LATERZA

OIRELLE ELISABETTA

 

8 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

TANK & THE BANGAS

 

10 LUGLIO | ore 21:00

ALBEROBELLO

NOA

plus ASTRAGALI TEATRO XENIA PERFORMING ARTS
in collaborazione con Bari in Jazz

 

15 LUGLIO | ore 21:00

SELVA DI FASANO | Minareto

KNOWER

 

18 LUGLIO | ore 21:00

GIOIA DEL COLLE | Piazza Rossini

FIL ROUGE QUINTETTO

 

24 LUGLIO | ore 21:00

GIOVINAZZO | Piazza Duomo

MELISSA LAVEAUX

 

25 LUGLIO | ore 21:00

CONVERSANO | Giardino dei limoni San Benedetto

YAZZ AHMED

 

22 AGOSTO | ore 21:00

FASANO | Piazza Ciaia

FIORELLA MANNOIA


35ª Sagra del Panzerotto a Monopoli

In il

sagra del panzerotto monopoli 2018

Sabato 19 maggio a monopoli il comitato della contrada VIRBO organizza la festa della contrada ci sarà la 35° edizione della sagra del panzerotto accompagnata da un buon vino il tutto allietata dal gruppo di pizzica i CIPURRID.
ingresso libero
Info. 3289540202 Piero


Monopoleide, commedia in un atto di Michele Ciavarella

In il

Monopoleide commedia in un atto di Michele Ciavarella

GIOVEDÌ 17 e VENERDI 18 MAGGIO 2018 alle 20.30 si terrà , presso l’Auditorium Bianco Manghisi-Teatro dei Cappuccini, il saggio di fine anno dei “Viaggiatori della terza età”.

Monopoleide, commedia in un atto scritta da Michele Ciavarella per la Regia di Pietro Caramia, è la storia di un’ avventura radicata in un passato mitico e allo stesso tempo reale, antico e contemporaneo. L’uomo che conquista una civiltà, l’uomo che è conquistato dal mare. Il mondo degli Dei, dominati da una fame molto simile a quella dei potenti.
Il mondo degli uomini, perseguitati dai capricci degli Dèi, ma pieni di quella sacra spinta alla conoscenza che si chiama volontà.
Monopolo, reclutato da Zeus per fondare una nuova civiltà, affronterà un viaggio pieno di insidie.
Dove lo porterà?

Apertura porte ore 20.30, inizio spettacolo ore 21.00. PRENOTAZIONI presso la sede dell’Apad in Largo Plebiscito, 17 – info 331 7772088


Festival chitarristico: “Omaggio a Mario Castelnuovo Tedesco”

In il

festival chitarristico Omaggio a Mario Castelnuovo Tedesco

Festival chitarristico organizzato dal Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli “Omaggio a Mario Castelnuovo Tedesco”
a 50 anni della sua scomparsa.

L’evento comprenderà Masterclass e concerto dei Maestri: Maroje Brcic, Giulio Tampalini e Antonio Rugolo. Sono ammessi alle masterclass allievi esterni al conservatorio previa prenotazione: (per info inviare un’e-mail all’indirizzo ninomaddonni@inwind.it). I concerti saranno aperti al pubblico (ingresso gratuito).
Il festival si concluderà con il concerto finale degli allievi partecipanti.

Calendario:

9 maggio
Concerto di Maroje Brcic (Croazia)

10 maggio
Masterclass di Maroje Brcic
Concerto di Giulio Tampalini

11 maggio
Masterclass di Giulio Tampalini
Concerto di Antonio Rugolo

12 maggio
Masterclass di Antonio Rugolo
Concerto degli allievi

Coordinamento artistico: Antonino Maddonni

Mercoledì 9 Maggio 2018 Teatro Radar ore 20,30
Concerto del M° Maroje Brcic (Croazia), Chitarra.
PROGRAMMA
Johann Kaspar Mertz:
Lied ohne Worte
Mazurka
Sehnsucht
Scherzo

Napoléon Coste:
Les Soirées d’Auteuil, op. 23
Sérénade
Scherzo
Mario Castelnuovo-Tedesco:
Caprichos de Goya, op. 195
XX Obsequio a el Maestro

Eduardo López-Chavarri:
Fiesta lejana en un jardin
Lamento
La mirada de Carmen

Goran Listeš:
Rapsodia Ragusana, op. 16 (Première)

Joaquín Rodrigo:
Tres pequeñas piezas
Ya se van los pastores
Por caminos de Santiago
Pequeña sevillana

M° M A R O J E B R Č I Ć
Maroje Brčić è nato a Dubrovnik, in Croazia dove ha iniziato a suonare la chitarra all’età di 7 sotto la guida del padre Stefanin Brčić. Ha finito liceo nella classe del prof. István Römer e si è laureato chitarra classica presso l’Accademia di Musica nella classe del prof. Darko Petrinjak. E ‘docente di chitarra presso l’Accademia di Belle Arti dell’Università di Spalato e regolarmente dà masterclass e conferenze, nonché partecipa a giurie in concorsi nazionali ed internazionali. Come solista e membro di diverse formazioni cameristiche si è esibito in tutti i maggiori festival e sale da concerto in Croazia, Austria, Azerbaijan, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Francia, Italia, Lettonia, Ungheria, Paesi Bassi, Germania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia) e negli Stati Uniti (New York, Miami, Washington, Monterey, Los Angeles, San Francisco). Ha suonato concerti solistici con orchestra con la Dubrovnik Symphony Orchestra, Televisione Croata Symphony Orchestra, Orchestra da Camera di Mostar, Sarajevo Philharmonic Orchestra, la National Opera macedone e con Mosca Gnesin Virtuosi.
Brčić ha incoraggiato molti compositori a scrivere musica per chitarra sola e con altri strumenti: Željko Brkanović, Nikša Njiric, Ivo Josipovic, Berislav Sipus, Philip Bracanin, Andjelko Klobučar e Zoran Juranic. Ha ricevuto un premio dal Presidente dell’Università di Zagabria, “Milka Trnina” diploma con Dubrovnik Guitar Trio e insieme a Zoran Dukic è stato premiato con il premio Orlando per la migliore esecuzione di musica al Festival estivo di Dubrovnik.
Ha pubblicato sei compact disc in Croazia e Austria, e un libro.

Giovedì 10 MAGGIO 2018 Teatro Radar ore 20,30
M°Giulio Tampalini, chitarra.
PROGRAMMA

Dionisio Aguado
Fandango variado op. 16

Mario Castelnuovo-Tedesco
Dai “24 Caprichos de Goya”
N. 13 Quien mas Rendido
N. 18 El Sueño de la razon produce monstruos
Tarantella

Nicolò Paganini
Romanza
Capriccio 24
Variazioni sul Carnevale di Venezia

Francisco Tarrega
Fantasia sulla Traviata

Manuel De Falla
Danza de la vida breve

Regino Sainz de la Maza
Rondeña, Zapateado

GIULIO TAMPALINI
Giulio Tampalini è oggi uno dei più conosciuti e carismatici chitarristi classici europei. Vincitore del Premio delle Arti e della Cultura nel 2014, oltre 25 dischi solistici all’attivo, si è imposto in alcuni dei maggiori concorsi di chitarra, a cominciare dal primo premio al Concorso Internazionale “Narciso Yepes” di Sanremo (presidente della giuria Narciso Yepes), al T.I.M. di Roma nel 1996 e nel 2000 e al “De Bonis” di Cosenza, fino alle affermazioni al “Pittaluga” di Alessandria, al “Fernando Sor” di Roma e al prestigioso “Andrès Segovia” di Granada, tiene concerti da solista e accompagnato da orchestre sinfoniche in tutta Italia, Europa, Asia ed America (Teatro La Fenice Venezia, Parco della Musica Roma, Shubert Theatre Tremont Boston U.S.A., Teatro Renascença Porto Alegre BRAZIL, Ithaca College New York U.S.A., Qintai Grand Theatre Wuhan CHINA, Cearte Arts Centre Baja California MEXICO, Muhsin Ertuğrul Theatre Istanbul TURKEY, Safadi Foundation LEBANON, Nadine ChaudierThetre Avignon FRANCE, Musée International de la Croix-Rouge Geneve SWITZERLAND, Salle Jacques Huisman Théâtre National Bruxelles BELGIUM ecc). Nel 2001 ha partecipato al Concerto di Natale in Vaticano in onore del Papa. Numerose sono le sue collaborazioni musicali, tra cui quella con le prime parti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Il suo doppio CD “Francisco Tarrega: Opere complete per chitarra” è stato premiato nel 2006 con la Chitarra d’Oro al Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria come Miglior CD dell’anno. Tra i numerosi dischi che ha pubblicato, moti hanno ottenuto consensi unanimi e premi della critica: il “Concierto de Aranjuez” di Joaquin Rodrigo per chitarra e orchestra, con l’Orchestra del Festival Internazionale Arturo Benedetti Michelangeli, le Opere e Sonate per chitarra di Angelo Gilardino, la raccolta completa delle Sei Rossiniane di Mauro Giuliani, il Concerto n. 1 op. 99, il Quintetto op. 143 e il Romancero Gitano di Mario Castelnuovo-Tedesco, con l’Orchestra Haydn di Bolzano, l’opera completa per chitarra di Miguel Llobet e un DVD contenente tutte le opere per chitarra sola di Heitor Villa-Lobos, progetto realizzato per la prima volta al mondo su video. Nel 2016 ha scritto un libro dal titolo “La Musica è Felicità”, in collaborazione con Marcello Tellini, in vendita in tutte le librerie italiane (Edizioni Infinito). Giulio Tampalini è docente di Conservatorio e tiene regolarmente corsi e masterclass in tutta Italia e all’estero. Dal 2017 è artista Warner Classics, con cui ha registrato il CD “The Spanish Guitar”.

Venerdi 11 MAGGIO 2018 Teatro Radar ore 20,30
M°Antonio Rugolo
PROGRAMMA

Manuel DE FALLA (1876 – 1946) Homenaje pour Le Tombeau de Debussy
Franco MARGOLA (1908 – 1992) Omaggio a Manuel de Falla (Preludio)
Henri SAUGUET (1901 – 1989) Soliloque – Dans le souvenir de Manuel de Falla
Vicente ASENCIO (1908 – 1979) Elegia (Hommage á Manuel de Falla)
Angelo GILARDINO (1941) El Rosario (Omaggio a Manuel de Falla)
Joaqìn RODRIGO (1901 – 1999) Invocación y danza (Homenaje a Manuel de Falla) (ed. Rodrigo 1997 – manoscritto)
——————————————
Mario CASTELNUOVO – TEDESCO (1895 – 1968)

Aranci in fiore
Variation à travers les siècles
Chaccone
Preludio (dolce e triste)
Walzer I, Walzer II, Tempo di Walzer I
Fox – Trot

Sonata “Omaggio a Boccherini” opus 77(ed. Berben 2007 – manoscritto)
I. Allegro con spirito
II. Andantino, quasi Canzone
III. Tempo di Minuetto (cerimonioso – con grazia)
IV. Presto furioso

ANTONIO RUGOLO
Ha al suo attivo tre dischi da solista pubblicati dalla Stradivarius di Milano, tutti dedicati al repertorio originale per e con chitarra, con diverse prime esecuzioni assolute, accolti con unanime favore dalla critica internazionale: premiati con cinque stelle e recensiti in Italia, Europa negli USA e in Canada (Classical Guitar, Allegro, Classic Voice, Fronimo, Amadeus, Seicorde, Suonare News ecc.).
Antonio Rugolo’s beautifully luminescent playing brings out the fabulous linear discipline of Santorsola’s music…(Tim Painting “CLASSICAL GUITAR”); Il repertorio della chitarra ha bisogno di menti e mani come le sue. (Angelo Gilardino “SUONARE NEWS”); …i caratteri ci sembrano assolutamente scolpiti nel diamante. (Francesco Biraghi-“IL FRONIMO”) …seldom has it sounded so poetic… (Coolin Cooper “CLASSICAL GUITAR”).

Chitarra d’Oro 2014 – Premio per il miglior CD, al 19° Convegno Internazionale di Chitarra Classica di Alessandria per il suo disco “Guido Santórsola vol. 2”

Nel 2009 incide anche con il Quartetto di Chitarre Santórsola, un cd pubblicato dal magazine SEICORDE nella collana “I Maestri della Chitarra”.

Dal 1996 al 2001 vince decine di primi premi in competizioni nazionali e diversi Concorsi Chitarristici Internazionali: 1° ad Isernia, 1° a Savona (Omaggio a J. Rodrigo), 1° al Fago di Taranto, 2° alla XXV edizione di Gargnano).
Svolge attività concertistica in Italia ed all’estero esibendosi in recital solistici in diversi importanti Festival Internazionali (in China a Shenyang, Quingdao, Handan, Zunyi, Glassica Guitar Retreat in Scozia, negli USA, in Europa).

Docente di chitarra al Liceo Musicale Archita di Taranto, tiene Masterclass in Italia e all’estero, viene spesso invitato come giurato in concorsi nazionali ed internazionali, ed è stato più volte ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche come Piazza Verdi e Radio3 Suite di RAI Radio 3.

Angelo Gilardino nel suo libro “La Chitarra” Edizioni Curci 2010, dedicato al repertorio chitarristico scrive: “Santórsola ha trovato in Europa, nel chitarrista Antonio Rugolo, un campione a lungo atteso…”.
Il suo impegno per la riscoperta e la diffusione del repertorio chitarristico del Maestro nato a Canosa di Puglia, Italo-brasiliano-uruguayano Guido Santórsola, si concertizza anche con la pubblicazione di tre nuove Edizioni da lui curate del Concertino n.1 per tre chitarre, del Concertino n.2 e della Sonata n.5 (Brasileira) per le Edizioni Bèrben di Ancona.

In uscita per dotGuitar nel 2017 un nuovo lavoro discografico monografico dedicato alle pagine da concerto più note di Mauro Giuliani che giunge a conclusione del lavoro editoriale sul maestro pugliese, realizzato con Frédéric Zigante e pubblicato dalle Edizioni Eschig nel 2016 nella collana “The Best of”.

Ha studiato con Frèdèric Zigante a Lousanne (Svizzera) e al Conservatorio Tartini di Trieste, (dove consegue nel 2007 il Diploma Accademico di II Livello con 110 e lode), con Oscar Ghiglia all’Accademia Chigiana di Siena (conseguendo quattro diplomi di merito ed altrettante borse di studio), e Alirio Diaz a Taranto.

Sona su chitarre dei Liutai Roberto de Miranda e Luigi Locato e dal 2016 è Official Endorser di Aquila Corde Armoniche.

Sabato 12 maggio
Salone del Conservatorio ore 20,00
Concerto degli studenti delle masterclass di chitarra


“Amore a prima Svista” con Daniele Condotta e Mariangela Cardone all’Auditorium Bianco Manghisi

In il

daniele condotta mariangela cardone amore a prima svista teatro di cagno

Lo spettacolo, dal titolo “Amore a Prima Svista”, che vede come interpreti lo stesso Daniele Condotta e la sua partner Mariangela Cardone, fonde scenette famigliari tratte dalla quotidianità vissuta dalla coppia e divertenti monologhi attinti a piene mani dall’essere baresi come espressione di un sud colorito, allegro, esagerato nei modi e nelle espressioni.

>>>Acquista Biglietti

Infotel: 080775535


Canti Migranti – Musica dai porti del mondo

In il

Canti Migranti Musica dai porti del mondo

Nella Sala delle armi del Castello Carlo V di Monopoli (Bari) concerto Canti Migranti musica dai porti del mondo
Luisa Notarangelo (voce)
Christian Cassano (chitarra)
Gianni Sciambarruto (chitarra)

Ingresso gratuito

Info. 080/9303014


I Giardini in Città – Fiori, piante e giardini nel centro storico di Monopoli

In il

i giardini in citta monopoli

Una Monopoli più verde con “I Giardini in Città”!
Una serie di giardini arricchiti di fiori e piante di ogni genere abbelliranno C.so Umberto, Piazza V. Emanuele ed il centro storico, da sabato 28 aprile a martedì 1 maggio.
Evento a cura della Confcommercio Monopoli col patrocinio della Città di Monopoli. Verde a cura di Vivai Aversa e Lapietra Giardini.


Trekking da Polignano a Monopoli coast to coast

In il

polignano monopoli coast to coast 2018

L’ ESCURSIONE
Partendo dal Museo d’arte contemporanea “Pino Pascali” di Polignano a Mare, in men che non si dica ci lasceremo alle spalle la città e ci inoltreremo in un mondo selvaggio fatto di falesie, calette, marmitte carsiche e grotte costiere fino a raggingere, a metà del percorso, la splendida Torre Incina, location cinematografica amata da molti registi.

Lungo il nostro cammino ci serviremo, quale unica bussola, del mare e dell’Isola dell’Eremita, laddove al tramonto i colori si fanno davvero magici.

Non mancheranno luoghi straordinari per la loro unicità, come il borgo di pescatori di Cala Sala, o Masseria Pozzo Vivo con la lama omonima ricca di grotte e macchia mediterranea, o anche come Grotta di Sella in contrada Passione, chiamata così per la presenza di un arco naturale creatosi dopo il cedimento della volta della grotta marina sottostante avvenuto in tempi antichissimi.

INFO E DETTAGLI
Quota di partecipazione: 8 euro (5 euro i bambini da 6 a 12 anni). Per ogni coppia di adulti un bambino fino a 12 anni partecipa gratuitamente.
Prenotazione: online qui o telefonando al 347 0081412 (Francesco)
Percorso: ad anello, lunghezza 10 km, difficoltà bassa.
Durata: dalle ore 10.00 alle ore 15.30.
Raduno: ore 10.00 davanti al Museo Pino Pascali di Polignano a Mare.
Note: scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo. Pranzo a sacco e acqua a carico dei partecipanti.


Misteri e Fantasmi

In il

MISTERI & FANTASMI
Fenomeni Paranormali in Puglia – Monopoli (BA)

CASTELLO CARLO V – MONOPOLI
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA : 3291948173 (Anche WhatsApp)
Ingresso € 10,00 (posti limitati)

SVOLGIMENTO:
Mario Contino, scrittore e tra i massimi esperti del folklore pugliese, guiderà l’evento rivelando le immagini più suggestive, ottenute nei luoghi oggetto delle più affascinanti leggende su presunti spiriti e fenomeni paranormali. Saranno fatti ascoltare anche audio e saranno trattate le leggende pugliesi più popolari, come quella della “femmina con il tamburo”, spirito che dimorerebbe nel maniero monopolitano. Durante l’evento saranno mostrati gli strumenti e le tecniche utilizzate nel “Ghost Hunting”. verrà simulata un’indagine EVP (Electronic Voice Phenomena) con tutti i presenti. Il Prof. Cosimo Lamanna, socio “ctg Egnatia”, prenderà parte all’evento illustrandoci la ricca storia del Castello Carlo V, sede di una delle leggende più affascinanti d’Italia.