Sagra della Brasciola a Monopoli

In il

sagra della brasciola monopoli

L’unità pastorale Maria Santissima della Madia organizza per sabato 21 settembre una festa di fine estate con la Sagra della Brasciola.
A partire dalle ore 20:00 esibizione di scuola di ballo e divertimento assicurato con tante sorprese.
Vi aspettiamo!!!

Chiesetta de l’Assunta – Monopoli (Bari)


PhEST 2019: ritorna a Monopoli il Festival Internazionale di fotografia e arte

In il

Rosso, verde, blu e violetto, arancione e indaco. E poi giallo. Tanto giallo. Sono i colori dell’arcobaleno. Sono i colori di PhEST – See Beyond the Sea, il festival internazionale di fotografia e arte che per il terzo anno consecutivo ha eletto Monopoli come sua regina per ospitare un melting pot unico di arte.

Per due mesi intensissimi la cittadina sul mare pugliese scelta dagli organizzatori si trasformerà in una galleria d’arte a cielo aperto contaminata dalla fotografia e dai messaggi che ciascun lavoro selezionato vuole trasmettere. Dal 6 settembre al 3 novembre 2019 cittadini e turisti, insegnanti e alunni che ricominciano la scuola, appassionati di fotografia, professionisti del mestiere e tutti quelli che vorranno dedicare qualche ora del loro tempo a questo evento speciale potranno ammirare le ventuno mostre che, contemporaneamente, abiteranno spazi e luoghi al chiuso e all’aperto nel cuore di Monopoli. Il Festival è inserito ufficialmente nel calendario dell’anno europeo del patrimonio culturale voluto dal MiBact e dall’Unione Europea, ha il patrocinio di Regione Puglia – assessorato Industria Turistica e Culturale, Comune di Monopoli – Monopoli Tourism, Puglia Promozione, Ministero della cultura albanese e Apulia Film Commission.

Maggiori info su https://www.phest.info/


SEEING MARY, una mostra fotografica composta da 30 potenti immagini relative alle apparizioni della Vergine Maria

In il

seeing mary mostra fotografica

A Monopoli, “Seeing Mary”, una mostra fotografica composta da 30 potenti immagini relative alle apparizioni della Vergine Maria, sarà visitabile a Castello Carlo V, Monopoli, dal 6 settembre al 3 novembre.
Le immagini sono tratte dall’articolo uscito sul National Geographic del dicembre 2015. La mostra rivela come persone da culture e luoghi diversi – Polonia, Messico, Francia, Ruanda, Egitto – condividono poche cose, ma una di queste è sicuramente la fiducia nel fatto che Maria offre loro sostegno, approvazione e attenzione.

APERTURA AL PUBBLICO
Dal 6 al 30 settembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 21
Dal 1° ottobre al 3 novembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19
Chiuso il lunedì.

Ingresso a tutte le mostre valido fino al 3 novembre 2019.
INTERO 8€
RIDOTTO* 5€

Non tutte le location del festival sono accessibili a persone con ridotta mobilità (dettagli su www.phest.it)

PhEST – See Beyond the Sea è il festival internazionale di fotografia e arte nato quattro anni fa in Puglia, a Monopoli. PhEST si propone come una mostra che è un insieme di mostre, con autori diversi sapientemente accostati dalla sensibilità artistica degli organizzatori. La sua cifra risiede nella capacità di interrogare e produrre riflessioni, costruendo lo sviluppo della terra che lo ispira e che lo ospita, entrare in connessione con il territorio e con i suoi cittadini per scoprirne l’essenza e valorizzarla di anno in anno.
La National Geographic Society è un’organizzazione no profit mondiale che usa il potere della scienza, dell’esplorazione, dell’educazione e dello storytelling per illuminare le meraviglie del mondo, definire sfide fondamentali e catalizzare l’azione al fine di proteggere il nostro pianeta. Dal 1888, National Geographic ha allargato i confini dell’esplorazione, investendo su persone coraggiose e su idee rivoluzionarie, fornendo oltre 14.000 borse di studio per commissionati in tutti e sette i continenti, raggiungendo 3 milioni di studenti ogni anno attraverso offerte formative, e coinvolgendo il pubblico di tutto il mondo attraverso convegni e contenuti distintivi.


MAX GAZZÈ in concerto a Monopoli – “On the road” Summer Tour

In il

max gazze on the road monopoli

Dopo il tour per i 20 anni de La Favola di Adamo ed Eva e il successo di Alchemaya, Max Gazzè torna sui palchi con il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit. Insieme a lui, in questo nuovo viaggio, i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo e una particolarissima sezione fiati.

Bassista d’eccezione, straordinario musicista, compositore di opere ‘sintoniche’ e colonne sonore, attore sporadico: Max Gazzè è un artista capace di spostarsi in ambiti diversissimi sempre con successo. Appuntamento sabato 31 agosto alle ore 21.00 alla Banchina Solfatara.
Lo show è inserito nel festival “Costa dei Trulli – Ritrovarsi in ogni stagione”.

>>>Acquista Biglietti


TIROMANCINO in concerto a Monopoli – “Fino a qui” live tour

In il

tiromancino concerto monopoli

Dopo il grande successo del loro nuovo album “Fino A Qui”, sabato 24 agosto alle ore 21.00 i Tiromancino con l’inconfondibile forza e sensibilità cantautorale di Federico Zampaglione e il loro suono unico e ricercato fanno tappa a Cala Batteria a Monopoli. Lo show vede i Tiromancino, per la prima volta nella loro carriera, esibirsi insieme ad una grande orchestra: la “Ensemble Symphony Orchestra”. Protagonisti sul palco: Federico Zampaglione (voce, chitarra, pianoforte, percussioni), Antonio Marcucci (chitarre e cori), Francesco “Ciccio” Stoia (basso), Marco Pisanelli (batteria e percussioni) e Fabio Verdini (pianoforte, tastiere e campionatori).
Lo show inserito nel festival “Costa dei Trulli – Ritrovarsi in ogni stagione”.

>>>Acquista Biglietti


Festa di Santa Maria Assunta a Monopoli: il programma completo

In il

festa santa maria assunta 2019 monopoli

Sabato 24 e domenica 25 avranno luogo i festeggiamenti in onore di Santa Maria Assunta presso la chiesetta dell’Assunta di Monopoli (Bari).
Tra la sagra del panzerotto e del gelato, ci sarà tanto divertimento, musica e balli, il 24 con la band SKANDEGROUND e domenica 25 con i CIPURRID!
Dalle ore 21.00 circa.
Vi aspettiamo numerosi!

PROGRAMMA RELIGIOSO:
•sabato 24 ore 19.00 celebrazione Santa Messa.
•domenica 25 ore 9.00 Santo Rosario.
•domenica 25 ore 9.30 celebrazione Santa Messa presieduta dal VESCOVO Mons. Giuseppe Favale.
•domenica 25 ore 19.00 celebrazione Santa Messa, a seguire processione.


LUCA CARBONI in concerto gratuito a Monopoli – “Sputnik” Tour

In il

luca carboni concerto monopoli

Nell’ambito del “Costa dei Trulli – Ritrovarsi in ogni stagione”, il cartellone che riunisce i più importanti eventi pugliesi dei comuni di Monopoli, Fasano, Alberobello, Castellana Grotte e Conversano, venerdì 16 agosto arriva in piazza Vittorio Emanuele, in occasione dei festeggiamenti della Madonna della Madia, lo show di Luca Carboni dal titolo “Sputnik Tour”. Sul palco sarà accompagnato da Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Mauro Patelli e Vincenzo Pastano alle chitarre, Fulvio Ferrari Biguzzi alle tastiere.

INGRESSO LIBERO

Il viaggio musicale di Luca Carboni partito negli anni ‘80 continua fino ad oggi con grande successo nel segno dell’attualità, aperto alle collaborazioni con gli artisti della nuova scena italiana (Calcutta, Tommaso Paradiso, Giorgio Poi).
Con Sputnik, un album potente, diretto, essenziale uscito a giugno 2018, Luca Carboni si è confermato ancora una volta uno straordinario hit maker con testi ironici e nello stesso tempo profondi, un suono che è impossibile togliersi dalla testa: l’artista conosce alla perfezione l’arte del Pop Sputnik è un disco 100% Carboni, fatto di nove canzoni perfette che raccontano al meglio il suo sguardo, l’oggi e lascia poco spazio a nostalgie passatiste, ma piuttosto si concentra sul presente e guarda con occhi aperti e la giusta vena di poesia il futuro.

 


Approdo della Madonna della Madia

In il

approdo madonna della madia monopoli

Come ogni 14 Agosto, ci ritroviamo in migliaia a Cala Batteria per l’approdo della Madonna della Madia, protettrice della nostra città. Dopo l’evento all’alba del 16 Dicembre (data storica ufficiale), la cerimonia si ripete il 14 Agosto, data simbolica per far conoscere la nostra Madonna della Madia ai turisti e per far vivere la tradizione ai Monopolitani che a dicembre sono fuori città.

Sono conservate nella Cattedrale alcune delle 33 travi trovate con l’icona della Madonna della Madia al porto (1117) e che il vescovo Romualdo utilizzó per coprire il tetto della Cattedrale romanica.

La storia dell’arrivo delle travi con l’effigie affonda le sue radici nell’anno 1107, quando Romualdo, vescovo di Monopoli, iniziò la costruzione della nuova Cattedrale, che avrebbe dovuto sostituire il vecchio tempio ormai troppo usurato e angusto. Dieci anni dopo i lavori vennero bloccati perché non si riuscivano a trovare i legni per costruire la volta a capriate della chiesa (secondo le caratteristiche proprie dello stile romanico). Il vescovo si affidò fervidamente all’intercessione della Vergine Maria. È qui che la storia inizia ad intrecciarsi con la tradizione: la notte tra il 15 e il 16 dicembre 1117 la Madonna stessa si mostrò in sogno al sacrestano monopolitano, Mercurio, annunciando che al porto era giunto quanto il vescovo aveva richiesto. L’uomo senza perdere tempo, di notte, corse a comunicare quanto visto al vescovo il quale, incredulo, lo rispedì a casa a dormire. La cosa si ripeté per tre volte. Alla terza volta Mercurio volle andare di persona al porto per accertarsi di ciò che in sogno gli veniva annunciato e con sua grande sorpresa scorse nel bacino portuale una grande zattera fatta di tante lunghe e grosse travi. Pieno di gioia corse al vescovado e scaraventò giù dal letto Romualdo annunciandogli che le travi erano arrivate e che lui stesso le aveva viste. Disposta una grande processione il vescovo si recò al porto dove, sulla zattera, era giunta anche una bellissima icona che raffigurava la Madre di Dio con in braccio il Cristo. Cercò di prenderla, ma la zattera indietreggiò davanti a lui, per tre volte. Dopo aver incensato l’icona l’anziano vescovo poté toccare l’immagine miracolosa e in processione ritornò in Cattedrale portando sia le travi che la venerata effigie.


Carillon Vivente a Monopoli

In il

carillon vivente

Il tradizionale appuntamento dell’accensione delle luminarie nell’ambito dei festeggiamenti della Madonna della Madia della Città di Monopoli sarà arricchito con una delle proposte artistiche più esclusive dell’ultimo decennio che ha caratterizzato eventi di grandissima importanza su scala mondiale cogliendo l’entusiasmo del pubblico e consensi di critica.
Un pianoforte meccanico munito di ruote e motore che si muove sulle note musicali guidato da un pianista in abito settecentesco mentre una ballerina balla sulle punte in tutù! Tutto come fosse un vero carillon d’altri tempi…. La performance ha superato le 1000 repliche in 24 differenti nazioni: GIAPPONE, AMERICA, EUROPA. Sono stati ai festeggiamenti della Nato in Virginia; e poi a Washington, ospiti dell’ambasciata francese. Si sono esibiti nella finale di XFactor, assieme ai Coldplay, e nel video di «Beautiful Disaster» con Mika e Fedez.

Piazza Vittorio Emanuele – Monopoli (Bari)
INGRESSO LIBERO
Info. 3687845686