Bari, Radionorba Battiti Live 2019 – 17ª edizione

In il

battiti live 2019 radionorba

Tutto pronto per il gran finale a Bari del Battiti Live 2019. L’appuntamento con l’ultima tappa dello show di RadioNorba è per domenica 28 luglio, sul lungomare: il palco infatti sarà allestito sul molo San Nicola.

Gli ospiti annunciati a Bari
Intanto, arrivano i nomi degli ospiti attesi a Bari. Sul palco si esibiranno Alessandra Amoroso, Francesco Renga, Ofenbach, Lp, Maneskin, Fabrizio Moro, Achille Lauro, Elettra Lamborghini, Boomdabash, Max Pezzali, Francesco Gabbani, Elodie, Annalisa, Gabry Ponte, Dark Polo Gang e Joey. Tra i nomi spiccano, appunto, quelli di due star internazionali: Ofenbach ed Lp. I due dj parigini sono esplosi tre anni fa con la hit “Be Mine”, che nel 2017 è stato anche il brano più suonato dalle radio italiane, e da allora sono rimasti sempre ai vertici di tutte le classifiche con tutti i loro singoli, fra cui “Paradise”, altro brano di successo. Producono musica rock, deep house e dance pop. Il loro nuovo singolo si chiama “Rock It”.
Ma i grandi nomi presenti nella quinta e ultima tappa di Battiti Live 2019 non finiscono qui. C’è attesa per Alessandra Amoroso, che quest’anno festeggia i 10 anni di carriera, caratterizzati dalla pubblicazione di album e singoli di successo e tour sempre sold out. Un’ascesa straordinaria, culminata con l’album con l’album “10”, da cui è estratto l’ultimo singolo, “Forza e Coraggio”, e il “10 tour”, terminato il 13 maggio. Nei giorni scorsi Alessandra ha anche radunato i suoi fans a Roma, per salutarli prima di prendersi un meritato periodo di pausa. Quella sul palco di Battiti Live potrebbe essere davvero l’ultima occasione di assistere ad un live della cantante salentina prima di questo stop. E sul palco di Battiti, a Bari, si esibirà certamente anche con i suoi amici e colleghi Boomdabash, con cui ha collaborato quest’estate nel “Mambo salentino”, autentico tormentone.
Esordio assoluto sul palco di Battiti, altrettanto atteso, quello dei Maneskin, fenomeno rock esploso da un paio d’anni, capaci di conquistare 12 dischi di platino e 4 dischi d’oro. A proposito di rock, torna anche a Bari il fenomeno musicale di quest’anno, Achille Lauro, con la sua “Rolls Royce” e gli ultimi singoli estratti dall’album che gli ha fatto svoltare la carriera, “1969”.
Il gran finale del Battiti Live porterà sul palco della radio del sud anche alcune grandissimi della musica italiana, partendo da Francesco Renga a Max Pezzali. Nel cast di Bari ci saranno anche Fabrizio Moro, Annalisa ed Elodie, attesa anche Elettra Lamborghini. Nel cast anche Francesco Gabbani e il collettivo trap italiano Dark Polo Gang.
“Sarà la degna chiusura di un tour che probabilmente non dimenticheremo mai”, sottolinea il presidente di Radionorba Marco Montrone. “Abbiamo addosso ancora l’adrenalina e l’emozione che ci ha restituito il pubblico in queste 4 tappe e la soddisfazione per gli ascolti televisivi, vogliamo vivere ed offrire un’altra ed ultima serata come le quattro procedenti e chiudere a Bari nel migliore dei modi questa diciassettesima edizione”.

Preshow e diretta televisiva
Anche a Bari, come in tutte le altre tappe, il pubblico in piazza potrà rivolgere delle domande direttamente agli artisti sul palco: tra i ragazzi ci sarà la webstar e attrice 16enne, Mariasole Pollio. Lo spettacolo andrà in onda in diretta televisiva su Telenorba e RadionorbaTv oltre che ovviamente sulle frequenze di Radionorba e in streaming su radionorba.it e su norbaonline.it. Il 7 agosto, inoltre, andrà in onda in differita su Italia1. La regia televisiva è firmata da Luigi Antonini. Lo show, organizzato con il patrocinio del Comune di Bari e della Regione Puglia, inizierà alle 21 circa, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio, con il sound check e un pre show pomeridiano condotto dai dj della radio del sud Marco Guacci e Claudia Cesaroni con musica, divertimento e tanti gadget offerti dagli sponsor di Battiti Live. Quest’anno i partner dell’evento sono Tim, Fiat, Coca Cola Future Legend, Nuii, Dok e Famila, Carta Wow, Nintendo Switch, Caseificio Montrone e Acqua Amata, hair stylist ufficiale Wella. L’ingresso è  gratuito.


BARI NIGHT RUN 2019 – Training Edition

In il

bari night run training edition

Allenamento di 5 km collettivo aperto a tutti.
Il piacere di stare insieme, di correre e di berci una bella birra ghiacciata.
Indossa una maglia fluo ed unisciti a noi, e se non ce l’hai, te la diamo noi!
Posti limitati.

Giovedì 20 giugno ore 20:30
El Chiringuito (Molo San Nicola)


“Arrastão de Yemanjá” a Bari, corteo di ritmi, canti e danze in onore alla Dea del Mare Afro-Brasiliana

In il

Arrastao de Yemanja bari

Arrastão de Yemanjá
Corteo di ritmi, canti e danze in onore alla Dea del Mare Afro-Brasiliana

Yemanjá: da YE OMÒ EJÁ (madre cui figli sono i pesci), la Dea venerata nella citta di Salvador da Bahia, Brasile, arriva nella nostra terra seguendo la scia delle navi negriere diventando simbolo dei pescatori. Ogni anno, il 2 febbraio la cittá si veste di festa in riva al mare per suonare, cantare e portare i regali alla divinitá materna, chiedendole prosperitá e pace nel mondo.

L’Arrastão de Yemanjá ideato dall’attore e musicista Kal dos Santos, nasce a Milano 20 anni fa e ogni anno a maggio si ripete con la partecipazione di enti, associazioni e simpatizzanti che, vestiti di azzurro e bianco, riempono le strade che vanno da Porta Genova al Naviglio grande.
L’associazione Origens per i suoi 10 anni riporta un’altra volta a Bari questa esuberante manifestazione per condividere con gli amici, le amiche e la cittadinanza un momento di gioia e condivisione.
Crediamo fortemente nella bellezza dello stare insieme valorizando sia le nostre similitudini che le nostre differenze, nel rispetto e nell’amore per l’Altro.

Il corteo partirá da Molo San Nicola (mercato del pesce, inder la lanza) alle 10.30 del mattino del 23 settembre, percorrendo il lungomare di Bari sino al Largo Gianella (dove c’é la torre panoramica) dove, vestiti di azzurro e bianco, lanceremo i fiori bianchi, il nostro dono di pace alla Dea del mare.

Per questa edizione, i 10 anni dell’Associazione Origens oltre al caro amico Kal Dos Santos con il suo gruppo Toc Toc di Milano, abbiamo la collaborazione di boaOnda.Movimento Danza con Manuela Lops, Cesare Pastanella, Vito Giacovelli, Diego Catalano, Pino Dimichele. Special guest Maestro Andrea Gargiulo.
Con la partecipazione della Parocchia di San Sabino – D. Angelo Cassano, Casa delle Donne del Mediterraneo, Gruppo Educhiamoci alla Pace, Squola Penny Wirton, Arci, Gruppo di Capoeira Semente do Jogo de Angola (Bari), Sibilla Potenza, Vittorio Palumbo…e tanti altri!

Ad anticipare l’evento della parata ci saranno workshop di danza e percussioni, e per la realizzazione delle scenografie che ci accompagneranno lungo la festosa parata.

**********

14 e 21 SETTEMBRE
dalle 18.00 alle 20.00
Workshop di scenografia con materiale riciclato a cura di Sibilla Potenza
presso la Casa delle Donne del Mediterraneo
-Gratuito-

*********

22 SETTEMBRE
dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00
SEMINARIO DI DANZE con percussioni dal vivo
e SEMINARIO DI PERCUSSIONI
Con Ana Estrela e Kal dos Santos
Costo € 15,00
presso Auditorium Parocchia di San Sabino

…e dalle ore 20.00 in poi JAM SESSION con Kal dos Santos ed il gruppo Toc Toc di Milano, per ballare insieme e assaggiare una meravigliosa feijoada brasileira!

*********

23 SETTEMBRE
dalle ore 10.30 alle ore 13.00
ARRASTAO DE YEMANJÀ
parata con partenza da L.go Giannella fino alla spiaggia di Pane e Pomodoro (Bari)

*********

Info e Prenotazioni:
3478130292 Ana Estrela
3409776885 Manuela Lops

Vi aspettiamo tutti


2° Trofeo Nazionale Dragon Boat Lilt a Bari

In il

Trofeo Nazionale Dragon Boat Lilt

2° TROFEO NAZIONALE DRAGON BOAT – LILT
È stato presentato nella sala Giunta del Comune di Bari il “2° Trofeo Nazionale Dragon Boat. In rotta verso la prevenzione” organizzato dalla LILT Lega italiana per la lotta contro i tumori, manifestazione in programma a Bari sabato 22 e domenica 23 settembre e realizzata per divulgare la cultura della diagnosi precoce del tumore al seno e diffondere la disciplina del “Dragon Boat” come percorso di riabilitazione psico-fisica dopo l’esperienza vissuta del cancro.
Alla conferenza stampa hanno partecipato Francesco Schittulli, presidente nazionale LILT, Flavio Campobasso, presidente Federazione italiana canoa e kayak Puglia, Giancarlo Ruscitti, direttore dipartimento Salute Regione Puglia, Pietro Petruzzelli assessore allo sport Comune di Bari, Roberta Lovreglio, componente nazionale LILT – tumori della pelle e Savino Raffaele Cannone, coordinatore regionale LILT Puglia. 
L’incontro è stato moderato da Mariapia Locaputo, presidente LILT sezione di Bari. 
Dopo la prima edizione svoltasi lo scorso anno a Latina, l’evento sportivo arriva a Bari con 10 squadre di donne in rosa, provenienti da tutta Italia, che hanno affrontato e vinto la malattia, che si sfideranno con i Dragon Boat domenica mattina, a partire dalle 10:00 nel tratto di mare che va dal Circolo Barion all’altezza del Palazzo della Città metropolitana. 
La mattinata sarà animata dall’attore Antonio Stornaiolo e dalla presentatrice di TeleNorba, Daniela Mazzacane.
 Sabato sarà aperto, sul molo San Nicola, il villaggio della manifestazione e presso il Circolo Canottieri Barion dalle 10,30 si svolgerà un convegno dal titolo “La forza delle donne vince il cancro”.
Le squadre di Dragon Boat in gara a Bari sono: Akea Rosa LILT (Treviso), Aquile Rosa LILT (Palermo), Donna Più LILT (Latina), Dragon Flies by Orlanda Cappelli (Roma), Dragon Ladies Astro (Empoli), Dragonette Torino (Torino), DragonLight Marton (Bari), Florence Dragon Lady-LILT (Firenze), Forza Rosa Donna 2000 (Jesolo Cavallino), Pink Butterfly Pagaie Rosa (Castel Gandolfo-RM).
“Il cancro al seno è ormai una patologia sempre più guaribile. Paradossalmente l’incidenza, di anno in anno, aumenta (quest’anno saranno oltre 52.000 le donne alle quali sarà stato diagnosticato un tumore al seno) ma la mortalità diminuisce – ha detto il senologo-chirurgo Francesco Schittulli – e siamo giunti ad una percentuale di guarigione dell’85% dei casi. Possiamo e dobbiamo centrare il nostro obiettivo: mortalità zero per cancro al seno. Ho voluto fortemente che questa manifestazione si tenesse qui nella città di Bari perché la ritengo importante nell’ambito della riabilitazione non solo fisica ma soprattutto sociale, occupazionale e psicologica delle donne operate di tumore al seno. È una iniziativa che si inserisce nell’ambito delle attività di cura delle donne operate che devono tornare a vivere una vita attiva. Questa manifestazione è prodromica alla campagna Nastro rosa che la LILT dedica nel mese di ottobre alla prevenzione del tumore al seno. Grazie alla collaborazione dell’Anci il nostro messaggio di prevenzione sarà diffuso su tutto il territorio nazionale con l‘illuminazione in rosa delle piazze più importanti d’Italia.
 Concludo auspicando l’attivazione di una sorta di squadra tra pubblico privato e il settore della sanità convenzionato in modo da ridurre i tempi di attesa delle prestazioni sanitarie di prevenzione, un lavoro sinergico che ritengo imprescindibile se si parla di prevenzione del tumore del seno che se diagnosticato precocemente ha margini molto elevati non solo di cura ma addirittura di guarigione”.


Qualificazioni al Campionato Europeo Under 18 Pallacanestro 3×3 al molo San Nicola di Bari

In il

Qualificazioni al Campionato Europeo Under 18 Pallacanestro bari

Il torneo di qualificazione al Campionato Europeo Under 18 di pallacanestro 3×3 si svolgerà a Bari il 3 e il 4 agosto prossimi, sul campo allestito per l’occasione al molo San Nicola. La manifestazione è organizzata dalla Fiba in collaborazione con Fip e Fip Puglia, con il patrocinio di assessorato allo Sport del Comune di Bari, Regione Puglia e Coni Puglia.

Nel torneo di qualificazione maschile, l’Italia esordirà nel girone B con la Lituania (venerdì, orario previsto 10,10), per poi chiudere il programma di giornata contro la Lettonia (ore 20,50), ed affrontare l’indomani, sabato, Polonia la mattina (ore 11,30) e Slovacchia poi (ore 18,50).

Nell’altro raggruppamento ci sono Ucraina, Andorra, Germania, Svizzera e Irlanda.

Doppio impegno di venerdì anche per le azzurrine, che debutteranno nel girone A contro la Spagna (orario previsto 11,50), per poi affrontare Andorra (19,50). L’indomani, sabato, la nazionale femminile giocherà la terza gara contro la Lituania (10,30).

Nel girone B ci sono Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia e Turchia.

In palio, per ciascun torneo, quattro posti per Debrecen, in Ungheria, dove dal 31 agosto al 2 settembre si disputerà la FIBA Europe Cup 3×3 U18, per l’assegnazione del titolo continentale.

Alla fase finale si qualificano direttamente le prime classificate dei gironi, mentre gli altri pass andranno alle vincenti delle semifinali incrociate fra seconde e terze, le ultime gare in programma sabato (dalle 19,50).

A Voiron (Francia) e a Szolnok (Ungheria), il 4 e il 5 agosto, gli altri due gironi di qualificazione.

Dopo la finali nazionali giovanili disputate a Grotte di Castellana, le qualificazioni all’Europeo U18 sono l’evento clou dell’estate pugliese dedicata al 3×3, la nuova frontiera della pallacanestro mondiale che diverrà sport olimpico già da Tokyo 2020 e che ha regalato all’Italbasket uno ‘storico’ titolo mondiale, il primo del movimento cestistico nazionale.

Programma: (suscettibile di variazioni)

 

– Venerdì 3 agosto

9,30: cerimonia d’apertura

9,50/12,30: gare

17,50/21,10: gare

 

– Sabato 4 agosto

9,50/12,30: gare

17,50/21,30: gare

21,30/22,30: intrattenimento

22,30/23,30: Slum Dunk Contest (esibizione di schiacciate)

Le partite saranno trasmesse live in streaming su www.youtube.com/fiba 3×3.

Convocazioni

Nazionale maschile U18 3×3

Matteo Cavallo (2000, 193, Latina Basket)

Riccardo Chinellato (2000, 195, Team Abc Cantù)

Lorenzo Donadio (2001, 193, Stella Azzurra)

Niccolò Filoni (2001, 196, Nuovo Basket Aquilano)

Nicolò Ianuale (2001, 196, Pall.Moncalieri S.Mauro)

Pietro Nasini (2000, 195, Team Abc Cantù)

Matteo Picarelli (2001, 188, Grasshoper Club Zurich)

Vincenzo Taddeo (2000, 191, Honey Sport City)

Solo quattro degli atleti sopra indicati parteciperanno alle Qualificazioni alla Coppa Europa.

Nazionale femminile U18 3×3

Michela Battilotti (2000, 176, Famila Basket Schio)

Giulia Bongiorno (2000, 174, Roma Team Up)

Eugenia Marcelli (2000, 176, NCP Willie Basket Rieti)

Carolina Salvestrini (2000, 180, Basket Femminile Le Mura)

Pillole 3×3

Si gioca su un campo con un solo canestro, per un unico periodo da 10 minuti, e con squadre formate da tre giocatori più un sostituto.

Ogni tiro realizzato dentro l’arco vale 1 punto, da dietro l’arco 2 punti, ogni tiro libero segnato 1 punto.

Ciascuna azione d’attacco può durare al massimo 12 secondi.

L’Italia vanta il più alto numero di tesserati al mondo, 7.895 al 1° novembre 2017.


Radionorba Battiti Live 2018

In il

radionorba battiti live 2018

Gran finale per Radionorba Battiti Live 2018!

Radionorba Battiti Live 2018, il tour itinerante della radio del sud chiude a Bari. Per la prima volta il grande palco sarà allestito sul molo San Nicola, in un luogo simbolo di Bari, noto come “Nderr la’ lanz”, lo storico mercato dove i baresi mangiano il pesce crudo.
Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci saluteranno il pubblico di Battiti Live al termine di una serata magica, dove si alterneranno i protagonisti musicali internazionali di questo 2018.

Partiamo dall’ospite straniero, Mihail, autentico fenomeno musicale. Arriva dalla Romania, ma è nato in Russia. Reso noto al pubblico di tutto il mondo con “Who You Are”, stabilmente dentro la top 10 in tutta Europa da marzo scorso.
Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo arrivano The Kolors e Le Vibrazioni. In tema di band, parteciperanno anche i Negrita.
Importante presenza quella di J-Ax, che è tra i grandissimi nomi del cast di Bari. Dopo il tandem con Fedez, il rapper più famoso d’Italia, con ben 25 anni di carriera alle spalle e brani che hanno fatto la storia dell’hip hop italiano, si sta preparando al ritorno sulle scene da solista.
Restando in ambito rap, sul palco di Battiti a Bari salirà anche Gué Pequeno, protagonista anche in “Nero Bali”, di Elodie e Michele Bravi, anche loro nel cast di Battiti a Bari.
Ci sarà anche il re della dance, Gabry Ponte, ospite fisso quest’anno di Battiti.
A Bari sarà presente anche Francesca Michielin, che quest’anno ha collaborato nel singolo “Fotografia” con il rapper e produttore Carl Brave: a Bari ci sarà anche lui e chissà che non la propongano insieme.
Tra i giovani, Enrico Nigiotti, Thomas e Biondo della scuola di Amici, e poi, soprattutto, il trionfatore dell’ultima edizione del talent più famoso di Italia, Irama, che con la sua “Nera” sta spopolando nell’airplay radiofonico e su tutte le piattaforme digitali.

Battiti va in onda in diretta televisiva su Telenorba e RadionorbaTv ed in differita su Italia 1 oltre che ovviamente sulle frequenze di Radionorba e in streaming su radionorba.it e su norbaonline.it. La regia televisiva è firmata da Giovanni Caccamo.


4° Raduno Nazionale Bulli e Maggiolini sul Molo San Nicola

In il

4 raduno nazionale bulli e maggiolini volkswagen zentrum bari 2018

Per il 4° anno consecutivo, il giorno 24 Giugno 2018 si terrà il Raduno Nazionale Bulli&Maggiolini.
Per la prima volta il raduno si terrà in centro a Bari, presso il Molo S.Nicola.

Un evento che vedrà protagoniste le storiche e intramontabili vetture che hanno fatto la storia dell’automobile.
Se sei un appassionato non puoi perdere questo appuntamento.
Domenica 24 Giugno avremo la partecipazione di oltre settanta equipaggi con Pulmini e Maggiolini d’epoca provenienti da numerose città d’Italia e alcuni nostalgici provenienti da altri paesi europei. Per i radunisti provenienti da fuori Bari è stato preparato un programma di tre giorni a partire da Venerdì 22 che prevede diversi momenti turistici e culinari che mettono in risalto le peculiarità pugliesi.
Durante l’evento saranno assegnati diversi premi al veicolo più antico, quello di maggiore interesse storico, al gruppo più numeroso e tanti altri. I new Beetle sono i benvenuti!

Per partecipare al tour che durerà dal 22 al 24 Giugno come equipaggio contattate Mauro Monterisi al 333 1847194.
Non mancare!


L’Acqua in Testa Music Festival 2018

In il

LAcqua in Testa Music Festival 2018

Dal 21 al 24 giugno 2018 a Bari, Molo S. Nicola, live music con: SEUN KUTI & EGYPT 80, MEZZOSANGUE, BOOMDABASH, Dj Tuppi & P-Funking Band, più una serie di artisti locali in apertura (da annunciare).
Ed ancora: mercatino dedicato a editoria indipendente e dischi, Festa della Musica 2018, Raduno nazionale auto d’epoca “Bulli&Maggiolini”, “Letti di notte” all’Officina degli Esordi.
Tutto a ingresso libero.

L’Acqua in Testa Music Festival, con la sua quattordicesima edizione, torna a celebrare il rapporto fra la città di Bari e il mare, nella posizione inaugurata con successo lo scorso anno e che lo rappresenta al meglio: il Molo San Nicola, approdo tradizionale e centrale per le barche dei pescatori così come per la movida serale.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale L’Acqua in Testa, con il sostegno della Regione Puglia e il Comune di Bari. Quest’anno, inoltre, Wind Tre è il Main Sponsor dell’edizione 2018.

L’Acqua in Testa ha in programma tre headliner straordinari.
Si parte giovedì 21 giugno con Seun Anikulapo Kuti & EGYPT80, celebre artista nigeriano che rinnova la grande tradizione dell’afrobeat, insieme alla mitica band del padre Fela Kuti. Quella di Bari è la PRIMA DATA ITALIANA del “BLACK TIMES TOUR”, nuovo straordinario album ricco di ritmi infuocati e potenti messaggi sociali.

MezzoSangue, un nuovo eccezionale rapper italiano, sarà invece il protagonista di venerdì 22, l’eclettico e misterioso artista sempre coperto dal suo emblematico passamontagna che ne cela la reale identità.

Sabato 23, sarà la volta della band pop-reggae italiana Boomdabash che ha da poco lanciato la hit “Non ti dico no” con Loredana Bertè che è subito diventato il disco più trasmesso dalle radio italiane nelle ultime settimane. La data di Bari sarà la PRIMA NAZIONALE del nuovo tour.

Sul Main Stage, inoltre, si esibiranno le band vincitrici dei rispettivi contest esserEPerfetto Music Contest, REC’n’Play e Fix It Live Social Music Contest partner ormai stabili della manifestazione. E ancora una selezione di artisti pugliesi che stanno già riscuotendo successo in giro per l’Italia.

Domenica 24 Giugno, infine, ci sarà un morning show in assoluta anteprima per il pubblico dell’Acqua in Testa Music Festival 2018: l’incontro live tra la P-Funking Band e il Dj TUPPI.
Lo show farà da colonna sonora al quarto Raduno Nazionale Bulli&Maggiolini, realizzato in collaborazione con Volkswagen Zentrum Bari e Apulia Volks Club Bari. Oltre ottanta equipaggi con Pulmini e Maggiolini d’epoca provenienti da numerose città d’Italia e alcuni provenienti da altri paesi europei. Per la prima volta il raduno si terrà in centro a Bari.

DISCHI E LIBRI SUL MARE
L’Area market del festival sarà dedicata esclusivamente all’esposizione di libri e vinili, sarà aperta dal 21 al 23 dalle 18.30 alle 01.00 e il 24 dalle 10.00 alle 14.00.
Grazie alla collaborazione con SPINE Temporary Small Press Bookstore, giovedì 21 giugno all’Officina degli Esordi si celebreranno i libri con la manifestazione nazionale Letti di Notte.

LA FESTA DELLA MUSICA 2018
Questa edizione dell’Acqua in Testa, in partecipazione con il Comune di Bari, rientra come evento del capoluogo pugliese in una delle feste più affascinanti che la cultura possa offrire: La @FESTA DELLA MUSICA 2018, organizzata da MIBACT, SIAE e AIPFM

Ecco il programma completo:

Giovedì 21 giugno – dalle h 20
– Fabnoise
– Junior V
– Afrobass dj set
► Seun Anikulapo Kuti & EGYPT 80

Venerdì 22 giugno – dalle h 20
– Giunto di Cardano
– BACKJUMPER
– Think’d dj set
► MezzoSangue

Sabato 23 giugno – dalle h 20
– Maëlys
– Shanty Crew dj set
► Boomdabash

Domenica 24 giugno MATTINA – h 10 – 14
– IV Raduno Nazionale BULLI & MAGGIOLINI
a cura di Volkswagen Zentrum Bari
► Dj TUPPI & P-Funking Band


ROTTA VERSO BARI, il progretto per avvicinare gratuitamente i baresi agli sport nautici

In il

rotta verso bari

Rotta Verso Bari è un progetto dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bari per avvicinare gratuitamente ragazze/i baresi dai 7 ai 14 anni agli Sport Nautici.

Grazie alla collaborazione con le federazioni sportive e tutti i circoli nautici e le associazioni della città sarà possibile iscriversi ad un corso gratuito di circa 20 ore di Vela, Canoa, Canottaggio, Windsurf, Paddlesurf, Kitesurf, Surf da Onda, Deriva e Catamarano.

Troverete qui di seguito l’elenco delle strutture che aderiscono agli open days del 16-17 giugno con le relative discipline sportive:

VELA
Il Maestrale – Lungomare Cristoforo Colombo Santo Spirito:
080 533 6834

CANOA, CANOTTAGGIO, VELA
C.U.S. Bari – Lungomare Starita: 080 534 1779

VELA
Circolo Nautico – Colmata Marisabella Porto di Bari: 392 492 0522

CANOA, VELA
Lega Navale – Molo Pizzoli Porto di Bari: 080 523 7766

VELA
Circolo della Vela – Piazza IV Novembre: 080 521 6234

CANOA, CANOTTAGGIO, VELA
Barion – Molo S.Nicola: 080 523 2129

WINDSURF, PADDLESURF, KITESURF
Big Air – Area surf Torre Quetta: 345 726 9538

WINDSURF, PADDLESURF, SURF DA ONDA, DERIVA, CATAMARANO
Cat Surf – c/o Baia San Giorgio: 339 833 6296

Ci si potrà iscrivere nelle giornate del 16 e del 17 Giugno e i tanti posti disponibili per ragazzi dai 7 ai 14 anni saranno assegnati in ordine di iscrizione dando precedenza a chi non ha già partecipato all’evento nelle ultime due edizioni.


Visita guidata: Bari, la città del pesce e di San Nicola

In il

bari basilica san nicola

GensAgri organizza, in collaborazione con la cooperativa Serapia, Domenica 8 Aprile, una visita guidata nel borgo antico di Bari.

E’ la porta dell’Adriatico e il capoluogo della Puglia, ma di certo è conosciuta in tutto il mondo come la città di San Nicola: è Bari! Essa accoglie, infatti, le spoglie del santo di Myra nella più celebre di tutte le Basiliche romaniche pugliesi, a cui si giunge attraverso il labirinto di piccole viuzze, tipiche di un borgo medievale marinaresco. La Cattedrale di San Sabino, primo patrono barese, è, invece, fra tutte la più plastica e decorata, ed emerge quasi a fatica dalle strade vocianti con il campanile alto sui tetti delle case e la cupoletta moresca. La cingono trine di pietra: rosoni tracotanti di statue, mostri, draghi squamosi, serpenti, sfingi alate ed elefanti.
Bari è anche città federiciana: il suo castello fu, infatti, costruito da Federico II su un preesistente castello normanno; fu corte di Isabella d’Aragona e di Bona Sforza che, nel Cinquecento, fecero costruire i grandi baluardi con torrioni angolari a lancia sul fossato.

Sosta al molo di San Nicola, per il mercato del pesce, e alla panetteria Fiore, dove si può mangiare la vera focaccia barese.

Info e dettagli

Durata: dalle ore 9.30 alle ore 12.00.
Raduno: ore 9.30 a Piazza Ferrarese – Bari
Arrivo: alle ore 12 a Piazza Ferrarese – Bari
Lunghezza percorso: 3 km circa

Costo a persona:
In italiano: 16 € a partecipante, 7 € i bambini da 6 a 10 anni.

La quota comprende: passeggiata guidata nel centro storico e gli ingressi al succorpo della Cattedrale e al Castello Svevo.
Prenotazione obbligatoria entro Giovedì 5 Aprile