“Evitare l’uso prolungato” con Fabiano Marti e Mauro Pulpito

In il

evitare l'uso prolungato fabiano marti mauro pulpito

Mauro Pulpito e Fabiano Marti
presentano
EVITARE L’USO PROLUNGATO

Domenica 13 Marzo ore 19:00
Teatro Forma – BARI

Atto unico di Fabiano Marti
Nella sala d’attesa di un analista s’incontrano le ansie esasperate, le ipocondrie esagerate e le psicologie malate di due uomini. Due vite troppo simili per non riconoscersi e scontrarsi talmente tanto da divenire, pur senza volerlo, l’uno specchio dell’altra. Pillole dai nomi improbabili, discussioni quasi sempre inutili su argomenti più che mai irrilevanti serviranno però a rendere questo spettacolo un susseguirsi di esaltanti momenti comici, all’interno dei quali ogni spettatore saprà ritrovare qualcosa di sé, o di chi gli è accanto. E alla fine? Cosa succederà? Cosa sarà cambiato nella vita dei due protagonisti? Forse tutto! O forse niente! O forse ancora – ma questo sarebbe davvero troppo – saranno stati loro ad aver cambiato qualcosa di noi!

Info e prenotazioni:
3392438891 Donato
3452682772 Giuditta
0805018161 Teatro Forma – Mail: biglietteria@teatroforma.org


LE STRADE DI SAN NICOLA 2021 al Teatro Petruzzelli con Noemi, Serena Brancale, Audio 2, Gianni Cinelli, Terraross, Vince Abbracciante

In il

le strade di san nicola 2021 teatro petruzzelli

LE STRADE DI SAN NICOLA 2021
Teatro Petruzzelli – BARI
Solidarietà e Spettacolo dalla Puglia

L’8 DICEMBRE “LE STRADE DI SAN NICOLA” la one-night di beneficenza, nel cuore della città del Patrono di Bari.
Comici, cantanti, personaggi televisivi e tanto altro.
Sono davvero tanti gli artisti di fama nazionale che si attendono per la notte dell’8 dicembre 2021.
Tutti gli artisti hanno accettato di sposare a pieno lo spirito dell’iniziativa, mettendo a disposizione la propria professionalità, affinchè questa iniziativa possa arrivare al cuore di un pubblico desideroso di condividere un evento che faccia bene a tutti: a chi ne sarà protagonista, a chi sarà in platea e, soprattutto, a chi non ci sarà.

Presentano Mauro Pulpito e Alessandra Bucci

con Noemi, Serena Brancale, Audio 2, Gianni Cinelli, Terraross, Vince Abbracciante

Direzione Artistica e Autore: Fabiano Marti

BOTTEGHINO: La Biglietteria (caffetteria – ristorante – cocktail bar) Largo Adua, 3 – Bari
Tel. 0802227704 – Orari: tutti i giorni a partire dalle ore 17:30

Biglietti online sul circuito Vivaticket.it

Info ticket
Tel. 3404873006 – 3358076626
Mail. lestradedisannicola.it


Gabriele Cirilli, i Lucchettino, Carmine Faraco ed Ettore Bassi in un gran galà della risata al Nicolaus Hotel di Bari

In il

cirilli lucchettino faraco bassi nicolaus hotel

BARI – Sabato 23 ottobre al Nicolaus Hotel di Bari l’associazione culturale Echo Events, diretta da Donato Sasso, festeggerà il compimento dei tredici anni di attività con un gran galà all’insegna della risata con ospiti importanti che interverranno con le proprie performance quali Gabriele Cirilli, i Lucchettino, Carmine Faraco e con la partecipazione di Ettore Bassi, che riceverà il premio Echo, attribuito a un personaggio pugliese che si è distinto per la propria bravura.
Diventato ormai un appuntamento cult dell’autunno barese, l’evento dedicato ai soli soci dell’associazione culturale Echo Events, è prodotto dall’associazione Sirio e con l’organizzazione tecnica di I viaggi di Salomone. A condurre l’evento saranno il noto conduttore televisivo Mauro Pulpito e l’autore e direttore artistico dell’Echo Events, attuale vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Taranto, Fabiano Marti.
Ad esibirsi, nel corso della serata, ci sarà Gabriele Cirilli. Originario si Sulmona, dopo l’esperienza formativa nel “Laboratorio di Esercitazioni Sceniche” di Roma, diretto da Gigi Proietti, si è fatto conoscere dal grande pubblico grazie ai suoi divertenti sketch comici. La notorietà è arrivata con il programma televisivo “Zelig”, dove ha vestito i panni della borgatara romana Kruska, l’amica di Tatiana, dalla quale è nato il tormentone “Chi è Tatiana?”. Negli ultimi anni ha interpretato Gomez Addams, nel musical “La famiglia Addams” nei principali teatri italiani tra 2018 e 2019. In tv invece, è stato ospite fisso nel 2020 nel format “Tale e quale show”.
Nel corso dello spettacolo interverranno anche i Lucchettino, ovvero Luca Regina e Tino Fimiani. Da numeri di illusionismo a sketch ventriloqui, passando per la parodia dei maghi seri, la performance dei Lucchettino è scoppiettante. Ispirati dal mondo del varietà, i numeri proposti si rifanno in buona parte alla scuola dei clown non parlanti come Jacques Tati, Mr Bean e Jango Edwards.
Oltre a loro ci sarà anche Carmine Faraco, comico napoletano di origine, ma romano di adozione, che si interroga sul perché dei testi di alcune dei brani più famosi della discografia italiana.
Ad accompagnare tutti questi personaggi ci sarà Savio Vurchio band, che con la propria musica e la voce black del proprio frontman, noto cantante con esperienze in tutta Italia, farà da colonna sonora alla serata.

Nicolaus Hotel
via Cardinale Agostino Ciasca, 27 – BARI
Infotel: 3452682772


Anonima G.R. in “UN FATTACCIO ALL’IMPROVVISO”

In il

un fattaccio all improvviso teatro forma

Anonima GR
UN FATTACCIO ALL’IMPROVVISO
Teatro Forma – Bari

con Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli , Mauro Pulpito, Mingo De Pasquale, Azzurra Martino e Leo Solfato
regia di Dante Marmone

Può capitare che in una famiglia qualunque, inaspettatamente, possa accadere un “un fattaccio all’improvviso” che mette a subbuglio la vita, i sentimenti e i legami tra parenti e amici.
Improvvisamente ci si trova a vivere in un thriller, come in uno di quei tanti film in cui sembra che la normalità sia una cosa lontana dalla vita di tutti i giorni e la violenza, le pistolettate, gli omicidi, siano il pane quotidiano.
Nel nostro caso, tutto nasce da un trasporto di salumi, un lavoretto extra per arrotondare lo stipendio di un rappresentante di farmaci, una cosa normale e semplice, in apparenza, ma che si rivelerà la causa di enormi guai e angosce.
Con questo spettacolo, scritto da Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli, l’Anonima G.R. ironizza sulla violenza che nasce anche dal cinismo dei nostri tempi difficili e ci si chiede sino a che punto il cinema e la televisione facciano solo da specchio di una società in involuzione o addirittura, per certi versi, investono in questi sentimenti estremi per attirare l’attenzione del pubblico, creandoci una sorta di abitudine, di assuefazione alla violenza.
Ma la verità è che il mondo diventa sempre più violento. Sembra che un morbo ci stia lentamente infettando e che questa distorsione delle personalità dilaghi sempre più.
L’Anonima G.R. affronta questo tema scottante con la satira e la comicità che serve a sdrammatizzare e come si è detto a prendere in giro, come quando, nel pieno del terrore entra in scena un operaio dell’Enel che deve semplicemente controllare il contatore della casa e che si trova coinvolto in una serie di eventi esagerati.
Ma forse tutto è un sogno, un incubo, che però non ci abbandona neanche al nostro risveglio, e proprio allora ci accorgiamo e ci chiediamo cosa sia la normalità.

E’ OBBLIGATORIO L’UTILIZZO DELLA MASCHERINA ALL’INTERNO DEL TEATRO
E’ OBBLIGATORIO ESIBIRE IL GREEN PASS

BIGLIETTO INTERO POLTRONISSIMA € 18,00
BIGLIETTO INTERO POLTRONA € 15,00
Ticket disponibili in Biglietteria del Teatro
tel. 0805018161/ ore 10:00 – 18:00
biglietteria@teatroforma.org


Premio Nazionale Mimmo Bucci al Teatro Petruzzelli, XIIª edizione

In il

premio mimmo bucci 2020 2021

XIIª edizione del PREMIO NAZIONALE MIMMO BUCCI
3 ottobre 2021
Teatro Petruzzelli – BARI

È stata presentata, a Palazzo di Città, la XII edizione del Premio “Mimmo Bucci – festival nazionale della musica emergente”, in programma il prossimo 3 ottobre al Teatro Petruzzelli. Lo spettacolo proporrà i sette finalisti della manifestazione del 2020 che l’anno scorso non hanno potuto esibirsi a causa dello stop dovuto all’emergenza sanitaria.

Ad illustrare i dettagli dell’evento, sostenuto tra gli altri dal Comune di Bari, il direttore artistico Antonello Vannucci e l’assessora alle Culture Ines Pierucci alla presenza dei genitori di Mimmo, Franca e Antonio Bucci.
Conduttori della serata saranno il presentatore Mauro Pulpito e Stefania Losito, giornalista di Radionorba. Ospite musicale, invece, Davide Pepe, uno dei giovani vincitori delle scorse edizioni, che per l’occasione presenterà il suo nuovo disco: lo accompagneranno sul palco quattro musicisti amici di Mimmo, Nicola Pedone alla tastiera, Carlo Pastore alla batteria, Maurilio Mimmi al basso e Beppe Arnese alla chitarra. Ad allietare il pubblico con la sua ironia sarà il vincitore dell’ultima edizione del festival del Cabaret di Martina Franca, Daniele Condotta. Infine è prevista l’esibizione della ballerina Martina Genchi alle prese con una danza preparata sulle note composte da Mimmo Bucci.

“Abbiamo comunque voluto chiamarla edizione 2020 proprio per dare ai finalisti dello scorso anno la possibilità di esibirsi nonostante il premio fosse stato sospeso – ha esordito Antonello Vannucci -. In più abbiamo cercato di fare le “cose in casa”, in modo da valorizzare i talenti locali, come nel caso di Davide Pepe e Daniele Condotta, che ha vinto il festival di Cabaret di Martina Franca in modo inequivocabile. Questo evento, costruito anche quest’anno seguendo le indicazioni pervenute dalla famiglia di Mimmo e dagli amici, possa piacere ancora una volta al pubblico, è nato proprio perché Mimmo si lamentava spesso del fatto che qui ci fossero poche possibilità e pochi spazi per esibirsi ed esprimersi. Lo raccontava in un’intervista ritrovata da sua madre Franca in cui diceva di voler supportare qualche realtà impegnata a far suonare i ragazzi dal vivo. Devo ammettere che non è affatto semplice ma il sogno di Mimmo è diventato anche il nostro e, con il sostegno delle istituzioni che ringraziamo di cuore, ogni anno riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo”.

“L’amministrazione comunale tiene in modo particolare a questa manifestazione che intende valorizzare i giovani dando loro la possibilità di proporre la loro musica in un luogo prestigioso come il Teatro Petruzzelli – ha concluso Ines Pierucci -. Il Premio Mimmo Bucci è un’occasione unica per le nuove generazioni di musicisti e, allo stesso tempo, rappresenta il modo migliore per ricordare ciò che Mimmo più amava. Credo sia una manifestazione che incarna una forma di riscatto non solo rispetto alla sua prematura scomparsa ma anche nei confronti di questi ragazzi e di un intero comparto musicale, che in questo periodo sta soffrendo moltissimo per le restrizioni legate alla pandemia. Per questo ringraziamo di cuore la famiglia Bucci, per la passione e lo spirito di abnegazione con cui da dodici anni lavora senza sosta, nel nome di Mimmo, al fine di offrire una possibilità a tanti giovani musicisti”.
Il vincitore del Premio “Mimmo Bucci” potrà partecipare alla manifestazione finale del Premio musicale nazionale “Pigro”, intitolato a Ivan Graziani.
 
Di seguito l’elenco dei sette finalisti:
Les Zaff Gjirafat con “Far lo scalpo alla follia”
Cloud con “Sopra i tetti di Roma”
Stefano Tataranni con “In un pugno stelle”
Fabio Cacace con “Un giorno di giorni qualunque”
Mizio Vilardi con “Una forma d’amore che mi devo”
Francesco Lettieri con “Ho un sacco di voglie”
Picasso Cerveza con “Gabriella”.
 
L’iniziativa, nata per ricordare Mimmo Bucci, front man del gruppo “La combriccola di Vasco”, travolto e ucciso da una moto pirata sul lungomare di Bari la notte del 15 maggio 2007, ha l’obiettivo di dare spazio e voce ai giovani musicisti, e allo stesso tempo di offrire loro un’occasione per emergere nel panorama musicale nazionale.
La serata conclusiva del festival si terrà domenica 3 ottobre al Teatro Petruzzelli, a partire dalle ore 19.30.

Biglietti disponibili
Per info e prenotazioni 3496191968 – 3409880613


“UN FATTACCIO ALL’IMPROVVISO” con l’Anonima G.R. al Teatro Angioino

In il

un fattaccio all improvviso anonima gr

Anonima GR
presenta
UN FATTACCIO ALL’IMPROVVISO

Teatro Angioino
Mola di Bari
22 e 23 febbraio

con Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli , Mauro Pulpito, Mingo De Pasquale, Azzurra Martino e Leo Solfato
regia di Dante Marmone

Può capitare che in una famiglia qualunque, inaspettatamente, possa accadere un “un fattaccio all’improvviso” che mette a subbuglio la vita, i sentimenti e i legami tra parenti e amici.
Improvvisamente ci si trova a vivere in un thriller, come in uno di quei tanti film in cui sembra che la normalità sia una cosa lontana dalla vita di tutti i giorni e la violenza, le pistolettate, gli omicidi, siano il pane quotidiano.
Nel nostro caso, tutto nasce da un trasporto di salumi, un lavoretto extra per arrotondare lo stipendio di un rappresentante di farmaci, una cosa normale e semplice, in apparenza, ma che si rivelerà la causa di enormi guai e angosce.
Con questo spettacolo, scritto da Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli, l’Anonima G.R. ironizza sulla violenza che nasce anche dal cinismo dei nostri tempi difficili e ci si chiede sino a che punto il cinema e la televisione facciano solo da specchio di una società in involuzione o addirittura, per certi versi, investono in questi sentimenti estremi per attirare l’attenzione del pubblico, creandoci una sorta di abitudine, di assuefazione alla violenza.
Ma la verità è che il mondo diventa sempre più violento. Sembra che un morbo ci stia lentamente infettando e che questa distorsione delle personalità dilaghi sempre più.
L’Anonima G.R. affronta questo tema scottante con la satira e la comicità che serve a sdrammatizzare e come si è detto a prendere in giro, come quando, nel pieno del terrore entra in scena un operaio dell’Enel che deve semplicemente controllare il contatore della casa e che si trova coinvolto in una serie di eventi esagerati.
Ma forse tutto è un sogno, un incubo, che però non ci abbandona neanche al nostro risveglio, e proprio allora ci accorgiamo e ci chiediamo cosa sia la normalità.


La mamma di Nadia Toffa a Bari per la presentazione del libro “Non fate i bravi”

In il

nadia toffa non fate i bravi libro

BARI – Venerdì 7 febbraio, dalle 18:30 a Villa Romanazzi Carducci di Bari l’associazione culturale Echo Events, con l’agenzia “I viaggi di Salomone”, proporrà la presentazione del libro “Non fate i bravi” di Nadia Toffa, giornalista, volto noto del programma “Le iene”, scomparsa il 13 agosto 2019.
La malattia che ha colpita Nadia l’ha avvicinata alla sofferenza di tanti malati che hanno potuto rispecchiarsi in lei e sentirsi meno soli. Prima della sua scomparsa, ha combattuto contro il cancro con tutte le sue forze, spronando tutti quelli che si trovavano nella sua stessa condizione, anche con la pubblicazione del libro “Fiorire d’inverno”, a non nascondersi, a non vergognarsi e ad affrontare la malattia a testa alta. A pochi mesi dalla sua scomparsa è stato pubblicato “Non fate i bravi”, edito da Chiarelettere, lavoro editoriale che raccoglie i testi scritti durante il periodo del silenzio, tra il gennaio e il giugno del 2019, quando, dopo i molti attacchi subiti sulla rete in seguito alla decisione di rendere pubblica la sua condizione, ha scelto di rimanere in silenzio, mettendo fine alle polemiche. La sua attività è stata comunque tanto apprezzata che, a seguito di una petizione online, per la quale sono state raccolte più di centomila firme, è stato deciso che il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto portasse il suo nome.
Durante la presentazione Margherita dialogherà con il presentatore Mauro Pulpito, alla presenza di Donato Sasso, presidente dell’associazione culturale Echo Events, che introdurrà l’evento, la dottoressa Roberta Lovreglio, Presidente Provinciale LILT e Fabiano Marti, assessore alla Cultura del Comune di Taranto.

La partecipazione all’evento è gratuita, prenotandosi all’indirizzo eventi@iviaggidisalomone.it o al 3452682772.

Villa Romanazzi Carducci – via G. Capruzzi, 326 – Bari
Info: www.echoevents.it
Ore 18:30


Le Strade di San Nicola 2019: al Teatro Petruzzelli Ron, Rocco Papaleo, Tony Esposito, Alan Sorrenti e tanti altri

In il

le strade di san nicola 2019

LE STRADE DI SAN NICOLA 2019
Solidarietà e Spettacolo dalla Puglia

ll 9 DICEMBRE “LE STRADE DI SAN NICOLA” la one-night di beneficenza, nel cuore della città del Patrono di Bari.
Comici, personaggi televisivi e tanto altro.
Sono davvero tanti gli artisti di fama nazionale che si attendono per la notte del 9 dicembre 2019.
Tutti gli artisti hanno accettato di sposare a pieno lo spirito dell’iniziativa, mettendo a disposizione la propria professionalità, affinchè questa iniziativa possa arrivare al cuore di un pubblico desideroso di condividere un evento che faccia bene a tutti: a chi ne sarà protagonista, a chi sarà in platea e, soprattutto, a chi non ci sarà.

Presentano Mauro Pulpito e Alessandra Bucci

con Ron, Rocco Papaleo, Tony Esposito, Alan Sorrenti, Peppe Iodice, Orchestra Mancina, Claudio Stea, Francesco Greco.

Direzione Artistica e Autore: Fabiano Marti

BOTTEGHINO: La Biglietteria (caffetteria – ristorante – cocktail bar) Largo Adua, 3 – Bari
Tel. 0802227704 – Orari: tutti i giorni a partire dalle ore 17:30

Biglietti online sul circuito Vivaticket.it

Info ticket 3404873006 – lestradedisannicola.it


Sindaci, ai fornelli! A Capurso primi cittadini e chef si sfidano a colpi di ricetta

In il

sindaci ai fornelli 2019 capurso

Lunedì 2 settembre alle 20.15, torna “Sindaci, ai fornelli!”, la divertente kermesse che per una sera unisce il mondo della gastronomia alla politica, giunta alla sua 7^ edizione.

Quest’anno l’evento si terrà in un bellissimo scorcio di Capurso, il sagrato del Santuario della Madonna del Pozzo.

Alla conduzione ci sarà uno dei volti più noti e amati della televisione pugliese, Mauro Pulpito, affiancato dalla dj di Radionorba Claudia Cesaroni, e con la partecipazione di colui che finora ha vestito i panni del mattatore di “Sindaci, ai fornelli!”, il grande attore e showman Antonio Stornaiolo.

Sei squadre composte da due sindaci e due chef, per un totale di 12 sindaci e 12 chef si affronteranno in gara.
Nei prossimi giorni vi annunceremo l’elenco completo dei partecipanti, con importanti novità rispetto alle precedenti edizioni, nomi di prim’ordine della cucina pugliese e italiana, e poi i componenti della giuria qualificata, che sarà composta come sempre da personaggi qualificati, grandi nomi della gastronomia pugliese, ma anche giornalisti.

Come sempre, nel corso dell’evento, sarà assegnato il Premio speciale “Mario Giorgio Lombardi”, istituito alla memoria del fondatore e governatore dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia, un riconoscimento conferito ad una personalità di spicco nella promozione territoriale e per la cultura gastronomica.

L’evento è prodotto da R.P. Consulting, che si occupa anche di organizzazione e comunicazione.

Pronti a partecipare a questa appassionante sfida culinaria?

Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa, tel. 3471231388


Al Teatro Petruzzelli, l’11ª edizione del PREMIO MIMMO BUCCI: programma e ospiti

In il

premio mimmo bucci 2019 teatro petruzzelli

Grande evento a Bari domenica 24 marzo 2019 presso il teatro Petruzzelli si svolgerà l’undicesima edizione del Premio Mimmo Bucci, il Festival nazionale della musica emergente.
L’iniziativa, nata per ricordare Mimmo Bucci, front man del gruppo “La combriccola di Vasco” travolto e ucciso da una moto pirata sul lungomare di Bari la notte del 15 maggio 2007, ha l’obiettivo di dare spazio e voce a nuovi gruppi musicali e, allo stesso tempo, di offrire loro un’occasione per emergere nel panorama musicale nazionale.
Il festival è organizzato dall’associazione Smart X Mimmo Bucci con la collaborazione di Comune di Bari, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.
Presenterà la serata Mauro Pulpito con Giovanna De Crescenzo, Antonello Vannucci, gli Scemifreddi con il loro “cabaret congelato”, i Superclassifica Sciò e ospite d’onore il grandissimo GAETANO CURRERI degli STADIO!!!

Info e prevendite: 3409880613 – 3496191968 – 3407143341

Biglietto 10€