RAPHAEL GUALAZZI in concerto a Capurso

In il

gualazzi raphael

RAPHAEL GUALAZZI in concerto
Sabato 16 Luglio 2022
Sagrato Basilica Madonna del Pozzo
Capurso (Bari)
MULTICULTURITA SUMMER FESTIVAL – XXª edizione >>>Qui il programma completo

Il festival capursese si chiude sabato 16 luglio, allorquando il Sagrato della Basilica, accoglierà uno dei talenti della musica italiana riconosciuto anche all’estero. Raphael Gualazzi. Il cantautore e compositore ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di standard del blues/soul internazionale.
Sul palco sarà accompagnato da Gianluca Nanni alla batteria e Anders Ulrich al contrabbasso.
Cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore, Raphael dopo gli studi classici al Conservatorio ha sempre sperimentato diversi generi musicali, dando vita ad uno stile personalissimo, tra stride piano, jazz, blues e fusion. Una voce elegante, un musicista poliedrico, un talento cristallino. Dalle tante partecipazioni a Sanremo, ai palchi dei principali festival europei, Raphael Gualazzi sa catturare il pubblico e portarlo nel suo mondo musicale raffinato e pop al tempo stesso.

I biglietti sono in vendita presso il circuito Ciaoticket.
Main center: 101 Caffè, via Madonna del Pozzo 172, Capurso. Tel. 0805127645.

Prezzi biglietti (esclusi diritti di prevendita)

Settore A: 30 Euro
Settore B: 25 Euro
Settore C: 20 Euro

Tutti i posti a sedere sono numerati.

Info: 3804604661


ROBERTO VECCHIONI in concerto a Capurso

In il

vecchioni roberto

ROBERTO VECCHIONI in concerto
Venerdì 15 Luglio 2022
Sagrato Basilica Madonna del Pozzo
Capurso (Bari)
MULTICULTURITA SUMMER FESTIVAL – XXª edizione >>>Qui il programma completo

Venerdì 15 luglio arriva a Capurso uno dei cantautori più amati, tra i padri del cantautorato italiano: Roberto Vecchioni, che sarà accompagnato da Lucio Fabbri (pianoforte, violino, mandolino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria).
Il professor Vecchioni porterà in scena il suo nuovo progetto artistico: L’Infinito. Un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi. La prima parte è dedicata ai brani de “L’Infinito” per poi lasciare spazio ad alcuni classici del repertorio del cantautore, in una narrazione che tiene insieme la musica, la parola e l’immagine. Le canzoni sono accompagnate da video e immagini che trasmettono “l’essere” delle stesse canzoni e che avvolgono il pubblico in una dimensione immaginaria e raffinata.
Vecchioni ha vinto alcuni dei premi e dei festival più importanti della musica italiana: il Premio Tenco nel 1983, il Festivalbar nel 1992, il Festival di Sanremo e il Premio Mia Martini della critica nel 2011; ha vinto inoltre il Premio Lunezia Antologia 2013[1]. È considerato fra i cantautori italiani più importanti, influenti e stilisticamente eterogenei: nella sua opera, è ricorrente l’intrecciarsi del proprio essere con i più svariati miti della storia, della letteratura o dell’arte, questi ultimi presi in prestito, non tanto per descriverne le gesta, piuttosto come espediente per rappresentare una parte di sé.

I biglietti sono in vendita presso il circuito Ciaoticket.
Main center: 101 Caffè, via Madonna del Pozzo 172, Capurso. Tel. 0805127645.

Prezzi biglietti (esclusi diritti di prevendita)

Settore A: 30 Euro
Settore B: 25 Euro
Settore C: 20 Euro

Tutti i posti a sedere sono numerati.

Info: 3804604661


MULTICULTURITA SUMMER FESTIVAL: Roberto Vecchioni, Raphael Gualazzi e Chiara Civello in concerto

In il

multiculturita summer festival 2022

MULTICULTURITA SUMMER FESTIVAL 2022
RASSEGNA MUSICALE a cura
dell’ ASSOCIAZIONE MULTICULTURITA
XXª EDIZIONE
14-15-16 luglio 2022

PROGRAMMA:

14 luglio – ore 21
Sagrato Basilica Pontificia Madonna del Pozzo
CHIARA CIVELLO QUARTETTO
Chiara Civello, voce, chitarre e piano
Dario Bassolino, tastiere
Federico Romeo, batteria
Dario Giacovelli, basso
>>>Maggiori info qui

15 luglio – ore 21
Sagrato Basilica Pontificia Madonna del Pozzo
ROBERTO VECCHIONI
Roberto Vecchioni, voce e chitarre
Lucio Fabbri, chitarre, cori
Massimo Germini, chitarra acustica
Antonio Petruzzelli, basso
Roberto Gualdi, batteria
>>>Maggiori info qui

16 luglio – ore 21
Sagrato Basilica Pontificia Madonna del Pozzo
RAPHAEL GUALAZZI GROUP
Raphael Gualazzi, pianoforte e voce
Anders Ulrich, contrabbasso
Gianluca Nanni, batteria
>>>Maggiori info qui

Significativo traguardo per il Multiculturita Summer Festival che raggiunge la ventesima edizione, che conferma la sede degli spazi antistanti Sagrato Basilica Pontificia Madonna del Pozzo pronti ad accogliere, nel rispetto delle vigenti disposizioni normative in tema di prevenzione Covid, tre concerti di particolare pregio e importanza. Apre il 14 il nuovo progetto della cantautrice Chiara Civello, Chansons: Chiara Civello Sings International French Standards. Il 15 luglio sarà la volta di uno dei padri del cantautorato italiano: Roberto Vecchioni, che porterà in scena il suo nuovo spettacolo L’Infinito. Chiude il 16 luglio uno dei talenti della musica italiana: Raphael Gualazzi, che ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di chicche e standard del blues/soul.

Sarà l’iridescente anteprima dell’11 giugno (ore 20, Villa Comunale di Capurso) con l’orchestra scolastica Le Leggende del Suono, progetto nato nell’ambito del P.T.O.F., che mette insieme le orchestre scolastiche dei due istituti comprensivi scolastici di Capurso, a dare inizio alla ventesima edizione del Multiculturita Summer Festival, rassegna organizzata dall’associazione Multiculturita, con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione Comunale di Capurso e dei contributi di privati, main sponsor Webit srl, e con il supporto promozionale di Telebari, Radio Bari e Jazzitalia.

La kermesse si annuncia ricca di eventi collaterali, che verranno svelati nei prossimi giorni. L’importanza di aver traghettato un festival che ha ospitato musicisti del calibro di Pat Metheny e Brad Mehldau Quartet, Enrico Rava, Rossana Casale, Danilo Rea, Funk Off, Goodfellas, Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris e Montecarlo Orchestra, Tullio De Piscopo, Peppe Servillo, Abraham Inc., Manu Katchè, Bill Evans e Robben Ford, Mina Agossi, Quintorigo, Simona Bencini, Arturo Sandoval, Marcus Miller, The Manhattan Transfer, Gino Paoli, Stefano Bollani, Stefano Di Battista, Billy Cobham, Ana Maria Jopek, Pino Minafra Minafric, Roy Paci, Doctor 3, Antonio Sanchez, James Senese, Karima, Fabio Concato, Raiz, Peppino Di Capri, Tosca, Mauro Ottolini, Patrizia Laquidara, Nino Buonocore, Gaia Gentile, Rosalia de Souza, Mario Venuti, viene sottolineata dalle parole del presidente dell’associazione Giacomo Santorsola: “Il 2022 è l’anno dell’edizione n. 20 del Multiculturita Summer Festival. Un anno straordinario, in tutti i sensi. L’organizzazione di questo evento, divenuto nel tempo un riferimento prestigioso per gli appassionati di musica pugliese ha suggerito sempre scelte coraggiose. Da vent’anni ogni edizione è caratterizzata da musicisti di fama internazionale. I protagonisti della rassegna capursese 2022, Civello, Vecchioni, Gualazzi, certamente garantiranno il successo di un’edizione speciale che un gruppo di ex ragazzi mai avrebbero immaginato di realizzare”.

Gli fa eco il direttore generale del sodalizio Nicola Taranto: “Lo scorso anno ci è capitato di sognare ad occhi aperti la ventesima edizione del Multiculturita. Abbiamo immaginato una grande festa con la firma di grandi artisti. Mai avremmo immaginato di dover celebrare un compleanno così importante sotto l’eco di una guerra nel cuore dell’Europa. In questo inverno, sognando la rinascita post pandemia, pensavamo che sarebbe stato bello inserire i colori dell’arcobaleno nel cartellone del ventennale come simbolo di ripresa. Oggi quelli stessi colori sono la nostra richiesta di pace. Abbiamo anche pensato che fosse il caso di fermarci, ma abbiamo voluto avere fiducia e continuare a credere con fermezza che l’arte e la bellezza salveranno il mondo”.

Il festival si conferma tra i più attesi eventi estivi pugliesi e si terrà nel rispetto delle prescrizioni normative intese a prevenire la diffusione del Sars-Covid ed entrerà nel vivo dal 14 al 16 luglio.

Giovedì 14 luglio sarà in scena la suadente voce di Chiara Civello, con il suo nuovo progetto Chansons: Chiara Civello Sings International French Standards. Brani classici dal 1945 al 1975 di autori francesi: da Michel Legrand a Charles Aznavour, Charles Trénet, Édith Piaf, Jacques Brel o Gilbert Bécaud e Francis Lai. Chiara Civello, nella sua carriera, che si è dipanata tra Brasile, Italia e Stati Uniti, ha collaborato con artisti di spicco internazionale, come Michael Bublè, Tony Bennett, James Taylor, Burt Bacharach, Juan Luis Guerra, Pino Daniele, Ana Carolina, Gilberto Gil, Chico Buarque, Esperanza Spalding e Al Jarreau. Al fianco della Civello, impegnata anche alla chitarra e al pianoforte, ci saranno: Dario Bassolino alle tastiere, Federico Romeo alla batteria e Dario Giacovelli al basso.

Venerdì 15 luglio arriva a Capurso uno dei cantautori più amati, tra i padri del cantautorato italiano: Roberto Vecchioni, che sarà accompagnato da Lucio Fabbri (pianoforte, violino, mandolino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria).

Il professor Vecchioni porterà in scena il suo nuovo progetto artistico: L’Infinito. Un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi. La prima parte è dedicata ai brani de “L’Infinito” per poi lasciare spazio ad alcuni classici del repertorio del cantautore, in una narrazione che tiene insieme la musica, la parola e l’immagine. Le canzoni sono accompagnate da video e immagini che trasmettono “l’essere” delle stesse canzoni e che avvolgono il pubblico in una dimensione immaginaria e raffinata.

Vecchioni ha vinto alcuni dei premi e dei festival più importanti della musica italiana: il Premio Tenco nel 1983, il Festivalbar nel 1992, il Festival di Sanremo e il Premio Mia Martini della critica nel 2011; ha vinto inoltre il Premio Lunezia Antologia 2013[1]. È considerato fra i cantautori italiani più importanti, influenti e stilisticamente eterogenei: nella sua opera, è ricorrente l’intrecciarsi del proprio essere con i più svariati miti della storia, della letteratura o dell’arte, questi ultimi presi in prestito, non tanto per descriverne le gesta, piuttosto come espediente per rappresentare una parte di sé

Il festival capursese si chiude sabato 16 luglio, allorquando il Sagrato della Basilica, accoglierà uno dei talenti della musica italiana riconosciuto anche all’estero. Raphael Gualazzi. Il cantautore e compositore ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di standard del blues/soul internazionale.

Sul palco sarà accompagnato da Gianluca Nanni alla batteria e Anders Ulrich al contrabbasso.

Cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore, Raphael dopo gli studi classici al Conservatorio ha sempre sperimentato diversi generi musicali, dando vita ad uno stile personalissimo, tra stride piano, jazz, blues e fusion. Una voce elegante, un musicista poliedrico, un talento cristallino. Dalle tante partecipazioni a Sanremo, ai palchi dei principali festival europei, Raphael Gualazzi sa catturare il pubblico e portarlo nel suo mondo musicale raffinato e pop al tempo stesso.

I biglietti sono in vendita presso il circuito Ciaoticket.
Main center: 101 Caffè, via Madonna del Pozzo 172, Capurso. Tel.  0805127645.

Prezzi biglietti (esclusi diritti di prevendita)

Chiara Civello: 15 euro, settore unico

Per i concerti di Roberto Vecchioni e Raphael Gualazzi:

Settore A: 30 Euro;
Settore B: 25 Euro;
Settore C: 20 Euro

Tutti i posti a sedere sono numerati.

Info: 3804604661


CHIARA CIVELLO in concerto a Capurso

In il

civello chiara

CHIARA CIVELLO in concerto
Giovedì 14 Luglio 2022
Sagrato Basilica Madonna del Pozzo
Capurso (Bari)
MULTICULTURITA SUMMER FESTIVAL – XXª edizione >>>Qui il programma completo

Giovedì 14 luglio sarà in scena la suadente voce di Chiara Civello, con il suo nuovo progetto Chansons: Chiara Civello Sings International French Standards. Brani classici dal 1945 al 1975 di autori francesi: da Michel Legrand a Charles Aznavour, Charles Trénet, Édith Piaf, Jacques Brel o Gilbert Bécaud e Francis Lai. Chiara Civello, nella sua carriera, che si è dipanata tra Brasile, Italia e Stati Uniti, ha collaborato con artisti di spicco internazionale, come Michael Bublè, Tony Bennett, James Taylor, Burt Bacharach, Juan Luis Guerra, Pino Daniele, Ana Carolina, Gilberto Gil, Chico Buarque, Esperanza Spalding e Al Jarreau. Al fianco della Civello, impegnata anche alla chitarra e al pianoforte, ci saranno: Dario Bassolino alle tastiere, Federico Romeo alla batteria e Dario Giacovelli al basso.

I biglietti sono in vendita presso il circuito Ciaoticket.
Main center: 101 Caffè, via Madonna del Pozzo 172, Capurso. Tel. 0805127645.

Prezzi biglietti (esclusi diritti di prevendita)

Settore Unico: 15 Euro

Tutti i posti a sedere sono numerati.

Info: 3804604661


GIORGIO PANARIELLO in scena a Capurso con “La Favola Mia”

In il

giorgio panariello la favola mia

GIORGIO PANARIELLO
in
“La Favola Mia”
Mercoledì 13 luglio 2022
Sagrato Basilica Madonna del Pozzo
Capurso (BA)

Dopo il successo delle date teatrali che hanno impegnato GIORGIO PANARIELLO tra gennaio e marzo, il nuovo spettacolo dell’attore e comico toscano “LA FAVOLA MIA”, nato per festeggiare i 20 di carriera dal successo di “Torno Sabato”, è pronto per ripartire, girare l’Italia durante l’estate e far tappa anche a Capurso (BA).
Tante risate, un pizzico di irriverenza, attualità e grandi classici del suo repertorio: saranno questi gli ingredienti di questo nuovo spettacolo in cui Panariello racconta e si racconta ripercorrendo in una veste inedita e attuale i 20 anni che lo hanno visto protagonista tra teatro, cinema e televisione.
A Capurso (BA) l’incantevole Sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo farà da cornice alla seconda edizione del Festival “La Puglia che ride”.

Organizzato da Promolab716 a.p.s. e Capurso Web Tv.

I biglietti a partire da € 28,00 sono acquistabili su Ciaoticket.it e prevendite abituali

A Capurso biglietti disponibili da 101 Caffè – Via Madonna del Pozzo, 172.

Infoline: Tel. 3883062048


GIANNI CIARDO e UCCIO DE SANTIS cabaret a Capurso

In il

GIANNI CIARDO e UCCIO DE SANTIS cabaret a Capurso

CAPURSO – Nel primo weekend di luglio due splendide e comiche serate sul Sagrato della Madonna del Pozzo di Capurso organizzate dalla Aps Capurso New Events

PROGRAMMA:

Sabato 2 luglio
GIANNI CIARDO
con la partecipazione di Gianni Rutigliano

Domenica 3 luglio
Stasera con UCCIO DE SANTIS – Vi presento il mio Mudù
con Antonella Genga, Umberto Sardella e Live Band

presentano le serate I Domatori di Farfalle

Info biglietti 3475905895


Capurso in Corsa 2022 – VIIª edizione

In il

capurso in corsa 2022

Ci siamo, la VII^ “Capurso in Corsa” è in dirittura d’arrivo.
Prima tappa del TROFEO PROVINCIALE TERRA DI BARI 2022
Squadra vincente, “Capurso in Corsa” è una garanzia!!!
Passione ed entusiasmo applicati allo Sport.

L’appuntamento è per domenica 12 giugno ore 18:30
Tutti i dettagli sulla pagina Facebook Capurso in Corsa

Capursoincorsa…non è solo Running Master: Atletica Leggera settore Giovanile, Mobilità Sostenibile, Bikers Group, Camminata Sportiva.


Anniversario dell’Inconorazione della Madonna del Pozzo di Capurso

In il

anniversario inconorazione madonna del pozzo

170° Anniversario dell’Inconorazione della Madonna del Pozzo di Capurso (Bari)

Programma mese di maggio 2022 al Santuario

Domenica 1 maggio inizio mese mariano
Ogni giorno: Ore 18.30 Rosario
, ore 19 s. messa e Supplica
Ogni sabato Ore 20 chiostro Rosario aux flambeaux

Martedì 3 maggio chiesa del Pozzo ore 20.15 preghiera mariana

Sabato 7 maggio  inizio sabati solenni alla Madonna
Basilica ore 7.30 s. Rosario in cammino verso la cappella del Pozzo;
ore 8 s. Messa e Supplica alla Madonna (alla chiesa del Pozzo).

Martedì 8 maggio Festa della mamma
ad ogni celebrazione particolare preghiera di benedizione per le mamme;
ore 11.30 s. Messa, segue Supplica alla Madonna del Rosario.

Martedì 10 maggio chiesa del Pozzo
ore 20.15 preghiera mariana

Venerdì 13 maggio 105° anniversario delle apparizioni a Fatima
ore 20 Rosario aux flambeaux e preghiera di consacrazione alla Madonna.

FESTA DELL’INCORONAZIONE – 170° anniversario
Domenica 15 maggio
ore 20 nel chiostro Concerto Gospel

Martedì 17 maggio: Inizio  triduo di preparazione
Ore 18.15 Recita del santo Rosario
Ore 19 s. messa e Supplica alla Madonna del Pozzo
Ore 20.15 preghiera mariana al Pozzo

Giovedì 19 maggio
 Ore 20 Veglia di Adorazione Eucaristica

Venerdì 20 maggio 170° anniversario dell’Incoronazione
ore 8.30 s. Messa
Ore 19 Solenne Celebrazione Eucaristica Presieduta da Mons. Giuseppe Piemontese Ofm Conv. Vescovo emerito di Terni Narni Amelia con la partecipazione del Rev.do don Daniele Troiani parroco della Parrocchia di San Domenico e del Rev.do don Antonio Lobalsamo Parroco della parrocchia del SS Salvatore di Capurso.

A seguire l’offerta dell’Olio della lampada votiva da parte della Comunità parrocchiale di San Domenico in Putignano, con la partecipazione delle autorità civili e militari di Putignano e Capurso.

Il Sindaco di Putignano Luciana Laera accenderà la lampada a nome dei cittadini Putignanesi.

Domenica 22 maggio Chiostro
ore 20 CONCERTO “Citta di Conversano”

Martedì 24 maggio
 Chiesa del Pozzo
ore 20.15 – Adorazione Eucaristica

Lunedì 30 maggio
ore 19 s. Messa, benedizione dell’olio e preghiera per tutti gli ammalati e devoti della Madonna del Pozzo.

Martedì 31 maggio Festa della Visitazione di Maria
Ore 19 s.messa e benedizione delle mamme in attesa

ore 20.00 in Basilica Rosario aux flambeaux e chiusura del mese mariano.

MANIFESTAZIONI CULTURALI
Domenica 15 maggio concerto GOSPEL
Bari Gospel Choir
Direttrice Ketty Saponara

Mercoledì 18 maggio inaugurazione mostra di pittura
 dell’artista Capursese M° GINO PASTORE

Domenica 22 maggio ore 20 Concerto Bandistico
“CITTA’ DI CONVERSANO” orchestra di Fiati “ G. Ligonzo”
 Maestro Angelo Schirinzi


MULTICULTURITA SUMMER FEST 2021: il programma della XIXª edizione

In il

multiculturita summer fest 2021

MULTICULTURITA SUMMER FEST 2021
RASSEGNA MUSICALE a cura
dell’ ASSOCIAZIONE MULTICULTURITA J.S.
XIX EDIZIONE
15-17 luglio 2021

15 luglio – ore 21
Sagrato Reale Basilica S. Maria del Pozzo
Mr. Bricks & The Rubble
Dario Mattoni (Mr. Bricks), voce e chitarra
Francesco Lomangino, sassofoni
Dado Penta, contrabbasso
Giuseppe Santorsola, batteria

16 luglio – ore 21
Sagrato Reale Basilica S. Maria del Pozzo
Mario Venuti Summer 2021
Mario Venuti, voce e chitarre
Tony Canto, chitarre, cori
Vincenzo Virgillito, contrabbasso
Neney Bispo Dos Santos, percussioni

17 luglio – ore 21
Sagrato Reale Basilica S. Maria del Pozzo
Gaia Gentile Sono Fuori tour
Gaia Gentile, voce
Nicolò Pantaleo, sax baritono
Paolo Debenedetto, sax contralto
Antonello Boezio, chitarra
Gabriele Semeraro, pianoforte
Mario Guarini, basso
Frums, batteria

Diciannovesima edizione del Multiculturita Summer Fest, che conferma la sede degli spazi antistanti il Sagrato della Reale Basilica pronti ad accogliere, nel rispetto delle vigenti disposizioni normative in tema di prevenzione Covid-19, tre concerti di pregio e spessore, con un attento sguardo alla musica pugliese.  Apre il 15 il combo «rock ‘n’roll modernista» made in Puglia Mr. Bricks & The Rubble. Il 16 sarà la volta di uno tra i cantautori più amati d’Italia: Mario Venuti con la sua eccellente terna di musicisti per presentare la produzione del suo tour estivo. Il 17 si chiude con la stella nascente del pop italiano: Gaia Gentile che presenterà il suo primo lavoro discografico “Sono Fuori”, che ha già registrato un plebiscito di consensi di critica e di pubblico.

Si terrà dal 15 al 17 luglio la XIX edizione per il Multiculturita Summer Fest, il festival organizzato dall’associazione Multiculturita JS, nell’ambito del cartellone L’Estate e l’Allegria promosso dall’amministrazione comunale di Capurso, e con il supporto promozionale di Jazzitalia.
Il festival si conferma uno dei pochi e attesi eventi estivi pugliesi e si terrà nel rispetto delle prescrizioni normative intese a prevenire la diffusione del Sars Covid-19. Proprio in ragione di tali disposizioni, per questa edizione non sarà presente il consueto Jazz Village, così come non si terrà il Multiculturita Art Contest.
Nelle precedenti edizioni, la kermesse capursese si è sempre contraddistinta per aver portato in Puglia progetti innovativi ed esclusivi, come: Pat Metheny e Brad Mehldau Quartet, Enrico Rava, Rossana Casale, Danilo Rea, Funk Off, Goodfellas, Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris e Montecarlo Orchestra, Tullio De Piscopo, Peppe Servillo, Abraham Inc., Manu Katchè, Bill Evans e Robben Ford, Mina Agossi, Quintorigo, Simona Bencini, Arturo Sandoval, Marcus Miller, The Manhattan Transfer, Gino Paoli, Stefano Bollani, Stefano Di Battista, Billy Cobham, Ana Maria Jopek, Pino Minafra Minafric, Roy Paci, Doctor 3, Antonio Sanchez, James Senese, Karima, Fabio Concato, Raiz, Peppino Di Capri, Tosca, Mauro Ottolini, Patrizia Laquidara, Nino Buonocore, Rosalia de Souza, tra i tantissimi musicisti che vi hanno preso parte.
L’organizzazione ha voluto dare particolare visibilità ai progetti pugliesi, scegliendone alcuni di maggiore impatto e creatività. E, complice la meravigliosa architettura della Reale Basilica capursese, sarà proprio un gruppo pugliese ad aprire la kermesse giovedì 15 luglio (ore 21) Mr. Bricks & The Rubble, al secolo: Mr. Bricks Dario Mattoni (voce e chitarra), Francesco Lomangino (sassofoni), Dado Penta (contrabbasso), Giuseppe Santorsola (batteria).
Un combo rock’n’roll “modernista” che fonde i suoni autentici del jukebox americano degli anni ’50 con le inflessioni del rhythm and blues contemporaneo. Attingendo a influenze come JD McPherson, Nick Curran, Nick Waterhouse e Heavy Trash di Jon Spencer, il gruppo ha già riscosso successo con il loro album di debutto Busy e ha nel suo curriculum tour sia in Italia che nel Regno Unito, grazie anche al contributo dell’ente regionale Puglia Sounds.
Venerdì 16 luglio arriva a Capurso uno dei cantautori più amati in Italia e all’estero: Mario Venuti. L’amore per il Brasile e per le sonorità sudamericane sono una costante nella carriera di Venuti, che in questo tour estivo proporrà, al fianco dei brani più importanti del suo repertorio, alcune delle canzoni che faranno parte del nuovo disco. Con lui sul palco una terna di eccellenti musicisti: Tony Canto (chitarra e cori), Vincenzo Virgillito (contrabbasso), Neney Bispo Dos Santos (percussioni).
Nato il 28 Ottobre del 1963, agli inizi degli anni 80 Mario è a Catania, dove incontra tre giovani musicisti con cui forma i Denovo. Esordisce da solista nel 1994 con l’album “Un po’ di febbre” (1994), del quale il singolo “Fortuna” si rivela una vera e propria hit radiofonica. Nel 1996, con “Microclima” riceve il Premio Max Generation. Nel 1997 partecipa a Sanremo Giovani con “Il più bravo del reame”, anticipando “Mai Come Ieri” Album che lo consacrerà, soprattutto grazie al fortunatissimo duetto del brano omonimo, con Carmen Consoli. A Gennaio del 2003 pubblica “Grandimprese”. Dieci canzoni, anticipate dal singolo “Veramente”, tra cui spicca anche una cover di “Monnalisa” di Ivan Graziani. La popolarità di Mario esplode attraverso la radio e le televisioni che trasmettono, senza sosta, “Veramente” e il relativo videoclip. A Marzo 2004, Mario sale sul palco di Sanremo, per la 54° edizione del Festival della Canzone Italiana. La sua “Crudele” vince due premi importanti e prestigiosi: il Premio Mia Martini /Premio della Critica, e il Premio Radio e TV Private. “. Il 3 marzo 2006, per Universal, esce “Magneti”, con “Un altro posto nel mondo” otterrà poi nel 2008 la nomination ai Nastri D’Argento come migliore canzone. Ad ottobre 2009 Mario pubblica il settimo album da solista, “Recidivo”, sempre di ottobre 2009, l’uscita di The Universal Music Collection, 5 cd che testimoniano una lunga carriera e un dvd con le immagini del concerto del Teatro Antico di Taormina nel 2006. Nel 2012 pubblica “L’Ultimo Romantico”. Nel 2014 esce l’album “Il Tramonto dell’Occidente” scritto e musicato con Francesco Bianconi e Kaballà. Nel 2016 decide di rivisitare con gli Urban Fabula in chiave Jazz i classici della canzone italiana e internazionale e canzoni del proprio repertorio, dando vita al progetto Mario Meets Jazz. Nel 2017 pubblica “Motore di vita” (Microclima-Puntoeacapo/Believe Digital). Nel 2019 esce il 10° album SOYUZ 10, a marzo del 2020 sul canale YT ufficiale viene pubblicata la serie “Casacasa Live Session”: una raccolta di sette live in cui l’artista ha eseguito alcuni dei suoi brani più famosi direttamente dal salotto di casa sua.
Il festival capursese si chiude sabato 17 luglio, allorquando il Sagrato della Reale Basilica, accoglierà l’entusiasmante live della vocalist pugliese Gaia Gentile che presenterà il suo esordio discografico Sono Fuori. Un disco che nasce con l’intento di trasmettere un messaggio sincero e schietto: senza l’utilizzo di troppe parole, racconta di una personalità genuina che non ha paura di esporsi, dove la musica parla pop d’autore con contaminazioni elettroniche che supportano l’intimità dei pezzi. Un album che coniuga il pop, la dance, le armonie jazz fino ad arrivare alla canzone d’autore. Ogni brano racconta le mille sfaccettature di Gaia Gentile: una ragazza piena di vita, perdutamente innamorata dei suoi due bei pastori maremmani, che “ha sempre fame” di emozioni e che si “gasa” quando la musica suonata dallo strumento fisico convive con la musica elettronica. Sul palco, oltre a Gaia Gentile ci saranno: Nicolò Pantaleo (sax baritono), Paolo Debenedetto (sax conralto), Antonello Boezio (chitarra), Gabriele Semeraro (pianoforte), Mario Guarini (basso), Frums (batteria).
Gaia Gentile, nata in provincia di Bari, coltiva già da bambina la passione del canto, unendola sin da subito allo studio del pianoforte. A soli 17 anni comincia la sua carriera professionale, sia da solista che in gruppi vocali e orchestre, partecipando a diversi concerti e festival in tutto il mondo (Algeria, Thailandia, Inghilterra, Argentina, ecc.). È stata vocalist nel programma Ballando con le stelle di Milly Carlucci. Ha conseguito il diploma presso “L’Accademia Artisti” di Roma per poter abbinare alla musica lo studio e la passione per il teatro. Nel 2020 debutta con lo spettacolo “Gaia Gentile…ma non troppo!” con il quale mette in mostra la sua personalità stravagante, omaggiando i cantautori italiani con i quali l’artista ha collaborato durante il suo percorso artistico, da Caparezza a Capossela, Dalla, Silvestri e Noa.

Prezzi biglietti:
Mr. Bricks & The Rubble: 10 euro
Mario Venuti: 15 euro
Gaia Gentile: 15 euro
Abbonamento a tutti e tre i concerti euro 20

Avvertenza: sempre in ottemperanza alle disposizioni normative anti Covid-19, i biglietti non saranno acquistabili presso la sede dei concerti. Il pubblico interessato dovrà arrivare già munito di biglietto.

Info: 347.6504664
Website: www.multiculturita.it ; info@multiculturita.it

Prevendite presso: Centro Musica, corso Vittorio Emanuele 165, Bari; Tipografia Squeo, via San Onofrio 18, Capurso; 101 Caffè, via Madonna del Pozzo 172, Capurso; Libreria La Sapientia, piazza Guglielmo Marconi 56, Capurso.


TOTI e TATA e RIMBAMBAND di scena a Capurso sul Sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo

In il

toti e tata rimbamband capurso

LA PUGLIA CHE RIDE.
L’allegria e l’ironia di Toti e Tata e della Rimbamband di scena quest’estate a Capurso sul Sagrato della Basilica della Madonna del Pozzo.
Si parte il 13 luglio alle 21:00 con “Il meglio di Rimbamband”. Un vero tour de force di musica e comicità con Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Nicolò Pantaleo, Vittorio Bruno e Francesco Pagliarulo.
Il 14 luglio alle 21:00 sarà invece la volta della storica coppia della comicità pugliese Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo, in arte Toti e Tata, in scena con “Il Cotto e il Crudo”.

Due eventi organizzati dall’Associazione di Promozione Sociale Promolab716 e Capurso Web Tv con il patrocinio del Comune di Capurso.

Abbonamenti e biglietti in vendita online su ApuliaTicket attraverso il sito https://www.apuliaticket.it/promolab716
o presso i seguenti punti vendita di Capurso:
Tabaccheria De Rosa, via Bari 1;
Tabaccheria Nitti, via Lattanzio 40;
Libreria La Sapientia, piazza Marconi 56;
LiberaMente, via Madonna del Pozzo 63.

Info prevendite al numero 3883062048