LUDOVICO EINAUDI in concerto a Fasano

In il

ludovico einaudi in concerto

Ludovico Einaudi in concerto
Summer Tour 2022

Ludovico Einaudi sarà in concerto a Fasano l’11 – 12 e 13 agosto. Il compositore e pianista di fama planetaria ha scelto uno dei più affascinanti insediamenti rupestri della Puglia, il parco di Lama d’Antico, per la presentazione del suo album Underwater, il primo in solo pianoforte degli ultimi vent’anni.

Le note del suo pianoforte riecheggeranno in un tempo sospeso tra natura e storia umana.

Nei concerti in Italia “lo spazio libero e senza confini”, il “tempo senza tempo” di Underwater, il nuovo album di inediti di Einaudi trova la sua più esatta dimensione nei luoghi prescelti dal compositore, nel tempo sospeso tra natura e storia umana. Una serie di concerti immersi nello scenario emozionante di oasi e riserve naturali, parchi rupestri e siti archeologici, altipiani incontaminati e anfiteatri monumentali. Un invito a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale, sotto i cieli stellati di teatri meravigliosi fatti di pietra e di alberi. Con Ludovico Einaudi al pianoforte suoneranno Redi Hasa al violoncello, Federico Mecozzi al violino e Francesco Arcuri, elettronica e percussioni.

«Einaudi è la perla della nostra estate – dice il sindaco Francesco Zaccaria – un artista che non ha bisogno di presentazioni, di caratura mondiale, che ha scelto il nostro territorio per un concerto unico immerso nel fascino di Lama D’Antico. Musica, natura, bellezze artistiche e paesaggistiche si fonderanno insieme sulle note del maestro Einaudi che regalerà a Fasano emozioni indimenticabili».

Ludovico Einaudi è uno dei compositori contemporanei più presenti nelle classifiche di musica classica a livello mondiale ed è l’artista più ascoltato di tutti i tempi nello streaming classico. Uno stream su dieci in Gran Bretagna, pari a oltre 2,5 milioni di stream al giorno e a 4 miliardi in totale, deriva dalla sue composizioni. La sua musica trascende le generazioni e, oltre ai successi raggiunti nelle classifiche e nello streaming, ha più di un milione di abbonati e 10 milioni di visualizzazioni YouTube, e più di 150 mila su TikTok.

>>>Acquista Biglietti


BARI IN JAZZ 2022, il programma completo

In il

bari in jazz 2022

BARI IN JAZZ 2022
Dal 16 Luglio al 20 Agosto

Il Festival metropolitano Bari in jazz, nel 2022 alla sua XVIII edizione è un Festival musicale promosso dalla Associazione Abusuan.
Da sempre il Festival è stato composto non solo da concerti, e quindi spettacoli dal vivo, e da occasioni di incontro (laboratori, workshop, mostre) per avvicinare il pubblico alla cultura musicale internazionale.
Crediamo fortemente che il connubio cultura & turismo abbia una potenza straordinaria per la promozione del territorio; ma ancor più crediamo che coinvolgere i singoli comuni/territori lasciando che ognuno possa esprimere il proprio valore (culturale e turistico) renda il tutto ancor più efficace.

Qui il programma di BIJ22, un festival che negli anni si è evoluto, ampliando la propria proposta, includendo spettacoli di grande qualità, con artisti provenienti dai quattro angoli del mondo che portano la propria storia, la propria poetica, il proprio suono sui palchi sparsi nei numerosi comuni dell’area barese e brindisina.

INFO:
Tel. +390808090139
info@bariinjazz.it


LUDOVICO EINAUDI in concerto a Gravina in Puglia

In il

ludovico einaudi summer tour gravina in puglia

Prendi uno dei pianisti e compositori italiani più apprezzati sulla scena internazionale. Prendi uno scenario rurale mozzafiato, nel parco nazionale dell’Alta Murgia. Sono gli ingredienti del concerto in programma il prossimo 9 agosto a Jazzo Pantano, a Gravina: ospite d’eccezione sarà Ludovico Einaudi, che si esibirà per l’itinerante Luce music festival, alla terza edizione.
“L’Alta Murgia avrà l’onore di accogliere uno tra i più grandi artisti che calcano le scene mondiali, valorizzando quegli elementi più tipici del territorio – spiega il presidente del parco Francesco Tarantini – Nel rilancio del parco sarà centrale questa estate la musica che finalmente torna a vivere dopo un lungo periodo di crisi. Palcoscenico esclusivo sarà Jazzo Pantano, un posto magico ai piedi del costone murgiano dal quale sarà facile emozionarsi”.
Il pianista torinese – che nel 2010 e nel 2011 ha vestito i panni di maestro concertatore alla Notte della Taranta di Melpignano – si esibirà sotto il cielo stellato. Il suo tour, che partirà il 21 luglio da Bardonecchia, farà tappa proprio in parchi, riserve, valli e altipiani incontaminati, proprio per fondere musica e natura. E in Puglia approderà a Jazzo Pantano, sul versante sud del parco, vicino a bosco Pellicciari. Con Einaudi, saliranno sul palco Federico Mecozzi alla viola e al violino e Redi Hasa al violoncello.
Si arriverà nella location con un bus-navetta (per non turbare l’armonia del luogo) e gli spettatori saranno accolti dalle guide ufficiali del parco, per una passeggiata naturalistica prima del concerto.
I biglietti sono disponibili sul circuito TicketOne.
Info lucemusicfestival.it


LUCE MUSIC FESTIVAL 2021: il programma completo dei concerti

In il

luce music festival 2021

16-20 LUGLIO – BITONTO (BA)
23 LUGLIO – FASANO (BR)
9 AGOSTO – GRAVINA IN PUGLIA (BA)
16 AGOSTO – MELPIGNANO (LE)
20-22 AGOSTO – LECCE
1-3 SETTEMBRE – MOLFETTA (BR)
COLAPESCE DIMARTINO | GHEMON | FULMINACCI | FRANCESCO DE GREGORI | GIANNA NANNINI | LUDOVICO EINAUDI | M¥SS KETA | CARL BRAVE | STEFANO BOLLANI | NICCOLÒ FABI | PSICOLOGI | RIMBAMBAND
Link alle prevendite: CLICCA QUI

Colonne portanti della musica italiana, nuove stelle nel firmamento pop nazionale e fughe sbalorditive nei suoni più contemporanei. Per un viaggio mozzafiato nel Tacco d’Italia, in equilibrio fra mare e terra, tra cornici consolidate e sorprendenti prime volte.
Dal 16 luglio al 3 settembre, in alcuni dei luoghi che definiscono al meglio l’identità della Puglia, torna Luce Music Festival – Approdi Musicali, rassegna artistica giunta alla sua terza edizione ideata e organizzata da Fanfara srl, Urem srl e Cooperativa Ulixes in collaborazione con Regione Puglia, i Comuni di Bitonto, Fasano, Gravina in Puglia, Melpignano, Lecce, Molfetta e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Nato nel 2018 come festival itinerante in prossimità dei porti pugliesi, Luce Music Festival ridefinisce il concetto di approdo donandogli mutevoli significati e sfumature: perché in una terra levantina e vocata al mare come la Puglia, anche terra e pietra sanno rappresentare un porto sicuro.
Dopo l’edizione del 2020 realizzata giocoforza in casa nella città dove è stato ideato – Bitonto, in provincia di Bari – questa estate Luce Music Festival ritrova la sua dimensione itinerante originaria e attraversa la Puglia da nord a sud, per un viaggio musicale e geografico senza nessun confine.
Dalle pietre a secco dell’Alta Murgia alle banchine dei porti del mare Adriatico, dalle porte della Valle d’Itria fino al cuore barocco del Salento: Bitonto, Molfetta, lo Jazzo Pantano di Gravina in Puglia, Fasano, Lecce e Melpignano sono le sei location che ospiteranno i concerti del festival che accompagnerà la stagione più calda e attesa in terra pugliese.
Il festival si apre nella ormai consueta cornice di Masseria Lama Balice a Bitonto (BA), in quella lingua di terra dove anticamente scorreva il fiume Tiflis.
Dal 16 al 20 luglio sul palco di Luce Music Festival si esibiranno i vincitori “morali” di Sanremo Colapesce Dimartino; il cantautore romano Fulminacci per l’unica data pugliese del suo tour; Ghemon, anche lui reduce dalla positiva esperienza alla kermesse sanremese; le glorie locali della Rimbamband e infine l’incredibile ritorno a Luce Music Festival di un gigante della musica italiana: Francesco De Gregori.

Il 23 luglio ci si sposta a Piazza Ciaia, nel cuore di Fasano, una delle porte della Valle d’Itria. In quest’estate di “Notti Magiche” sarà proprio Gianna Nannini a celebrare la sua carriera ultradecennale all’insegna del rock e della libertà senza compromessi.
Ad agosto Luce Music Festival si dividerà fra Alta Murgia e Salento, in un sorprendente connubio fra due delle zone che più mostrano la varietà territoriale della Puglia.

Lunedì 9 agosto, per un appuntamento irripetibile e già sold-out, il pianoforte di Ludovico Einaudi riecheggerà fra le pietre a secco dello Jazzo Pantano, splendida testimonianza architettonica dell’antica cultura della transumanza all’interno del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
Una location unica che non a caso il compositore piemontese ha scelto di ricomprendere nel suo tour pensato proprio per portare la musica nei contesti paesaggistici più belli dello Stivale.

Il 16 agosto, a Melpignano, centro nevralgico della Grecìa salentina, arriva la regina più irriverente della musica italiana: M¥SS KETA, accompagnata dalla sua DPCM Band.
Dal 20 al 22 agosto l’approdo urbano di Luce Music Festival sarà Lecce. Oltre alle date salentine Ghemon e Colapesce Dimartino, nella capitale del barocco per antonomasia si esibirà una delle nuove star della canzone pop italiana mista al rap: Carl Brave.

Con le ultime notti estive e l’inizio di settembre, la rassegna itinerante pugliese terminerà il proprio viaggio lì dove tutto ebbe inizio nel 2018: la Banchina San Domenico di Molfetta (BA).

+Fresco di successo con il suo programma su RaiTre “Via dei matti numero 0”, Stefano Bollani porta a Luce Music Festival il suo nuovo show fra musica jazz e improvvisazione, come sempre con un tocco di ironia.
A Molfetta si esibiranno anche gli Psicologi, giovanissimo duo rap nato sull’asse Roma-Milano e scovato da quella Bomba Dischi che ha portato al successo Calcutta.
Infine, a far calare il sipario sul festival e sull’estate pugliese ci penserà una delle penne più raffinate della scuola cantautorale romana: Niccolò Fabi.

Una line-up eclettica che ormai è caratteristica distintiva di Luce Music Festival, una rassegna che nelle scorse edizioni ha saputo spaziare con audacia ospitando il genio senza freni di Vinicio Capossela e l’inconfondibile voce di Mario Bondi ma anche mostri sacri come Antonello Venditti, icone del rap come Salmo e anime raffinate del pop italiano come Dente e Francesca Michielin, passando per un campione internazionale dell’elettronica come Paul Kalkbrenner o anche per chi proprio in Puglia è nato (Gio Evan) o cresciuto (Ermal Meta).

Oltre alla musica, nella mission di Luce Music Festival c’è la scoperta e la valorizzazione del territorio pugliese. Accanto ai concerti, il festival organizza una serie di escursioni e visite in alcune delle aree naturalistiche più belle della Puglia, a partire dalle visite guidate gratuite a Bitonto, organizzate dalla cooperativa Ulixes e curate dalla compagnia teatrale Fatti d’arte, per scoprirne il centro storico e arrivare passeggiando a Masseria Lama Balice prima dei concerti in cartellone, ma anche la camminata con le guide naturalistiche del Parco Nazionale dell’Alta Murgia per raggiungere esclusivamente a piedi lo Jazzo Pantano prima del concerto sold-out di Ludovico Einaudi a Gravina in Puglia.
Il festival guarda ai giovani talenti e punta tutto sul futuro della musica: per questo ha organizzato il Luce Contest, una competizione gratuita con la quale sarà selezionata una band/artista che aprirà uno dei concerti della rassegna.
Il contest è gratuito ed è aperto a tutti gli artisti under 25 (per le band vale la media dell’età di tutti i componenti); sono ammessi brani musicali inediti, nessun genere musicale è escluso.
Luce Music Festival dedica attenzione anche alla formazione dei più giovani, con corsi gratuiti online rivolti agli under-25 e che quest’anno riguarderanno “ufficio stampa e media relation per eventi culturali” con Annamaria Ferretti di I Like Puglia e Marilù Ursi e “produzione video per eventi” con Dario Amato e Mirko Barile.
Tutti gli eventi sono organizzati nel rispetto delle attuali normative in materia di contenimento della pandemia da Covid-19, con posti a sedere distanziati e tutte le misure di sicurezza e prevenzione necessarie (igienizzanti, misurazione febbre, tracciamento pubblico).
Info
Le visite guidate gratuite Bacco in Lama con i guidattori sono in programma prima dei concerti del Luce Music Festival nelle seguenti date: 16-17-18-19-20 luglio e riservate 20 partecipanti al giorno.
Le prenotazioni sono riservate a chi ha acquistato i biglietti per i concerti del Luce Music Festival.
È possibile prenotarsi alla mail info@cooperativaulixes.it o al numero 0803743487 indicando i dettagli del ticket del concerto in programma. Le visite guidate partiranno da porta baresana alle 18:30, il tour terminerà alle 20:30 a Masseria Lama Balice.
Ai partecipanti sarà dato come cadeaux una confezione di taralli del forno San Giovanni.

CALENDARIO:

Venerdì 16 luglio
Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) COLAPESCE DIMARTINO
Sabato 17 luglio
Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) GHEMON
Domenica 18 luglio
Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) FULMINACCI (unica data in Puglia)
Lunedì 19 luglio
Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) RIMBAMBAND
Martedì 20 luglio
Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) FRANCESCO DE GREGORI
Venerdì 23 luglio
Piazza Ciaia, Fasano (BR) GIANNA NANNINI
Lunedì 9 agosto
Jazzo Pantano, Parco Nazionale dell’Alta Murgia – Gravina in Puglia (BA) LUDOVICO EINAUDI (sold-out)
Lunedì 16 agosto
Melpignano (LE) M¥SS KETA
Venerdì 20 agosto
Piazza Libertini – Lecce CARL BRAVE
Sabato 21 agosto
Piazza Libertini – Lecce GHEMON
Domenica 22 agosto
Piazza Libertini – Lecce COLAPESCE DIMARTINO
Mercoledì 1 settembre
Banchina San Domenico – Molfetta (BA) STEFANO BOLLANI
Giovedì 2 settembre
Banchina San Domenico – Molfetta (BA) PSICOLOGI
Venerdì 3 settembre
Banchina San Domenico – Molfetta (BA) NICCOLÒ FABI

Prevendite: www.ticketone.it
Sito ufficiale: www.lucemusicfestival.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/lucemusicfestival