NICCOLÒ FABI in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2020

In il

niccolo fabi locorotondo locus festival 2020

E’ da quando hanno iniziato a circolare le prime notizie sul Corona Virus, che stiamo trattenendo il fiato. Abbiamo assistito increduli al rapido espandersi della pandemia, ed al verificarsi delle peggiori previsioni per il nostro mondo. Dopo aver dedicato tutta la vita a riunire la gente intorno alla musica, quest’anno dobbiamo considerare il distanziamento sociale come unico modo per proteggere la comunità.

Ora possiamo affermare con certezza che purtroppo gli straordinari concerti già annunciati non potranno realizzarsi nel 2020, ma stiamo lavorando per riprogrammarli nell’estate 2021 insieme all’intero format già presentato quest’anno.

Siamo quindi lieti di poter annunciare già oggi il “Locus festival 2021 – Open-eyed vision”, con questo evento confermato:

NICCOLO’ FABI il 31 luglio 2021 – Masseria Mavugliola – Locorotondo (BA)

I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data..
Stiamo cercando di concordare spostamenti anche con gli altri artisti, che speriamo di comunicare appena possibile.

Più di 90 canzoni, 9 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” (vinte per i suoi ultimi due album) e dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d’oltreoceano. È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne sono dimostrazioni gli ultimi due album pubblicati, “Una somma di piccole cose” (2016) e “Tradizione e tradimento” (2019).

Il live è un viaggio in cui farsi trasportare liberamente. 2 ore ininterrotte di musica in cui le parole e il suono si mescolano con un nuovo immaginario visivo. Un intenso spettacolo in cui trovano il giusto equilibrio anche le sperimentazioni sonore che caratterizzano l’ultimo lavoro discografico del cantautore romano. Per un live in cui al centro di tutto resta solo la musica e le emozioni che è in grado di suscitare nello spettatore.

Sul palco insieme a Niccolò Fabi (voce, chitarra e piano) presenti gli amici e colleghi Roberto Angelini (chitarre, ARP e cori), Pier Cortese (chitarre, Ipad e cori) Alberto Bianco (basso, chitarre e cori) Daniele “mf coffee” Rossi (synth, piano e moog) e Filippo Cornaglia (batteria, elettronica e glockenspiel).

LOCUS FESTIVAL 2020
open-eyed music
Locorotondo – Valle d’Itria – Puglia – Italia

Website http://locusfestival.it
Facebook http://www.facebook.com/locusfestival/
Instagram http://www.instagram.com/locusfestival/
Youtube https://www.youtube.com/user/locusfestival

Email info@locusfestival.it


LOCUS FESTIVAL 2020 Limited Edition: concerti, incontri, cinema e fotografie

In il

locus festival 2020 limited edition

ECCO IL NUOVO LOCUS FESTIVAL 2020 LIMITED EDITION! CONCERTI, MOSTRE, INCONTRI E CINEMA PER LA SEDICESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI LOCOROTONDO, NEL CUORE DELLA PUGLIA AD AGOSTO.

Vinicio Capossela, Niccolò Fabi, Calibro 35, Michael League e Bill Laurance (Snarky Puppy), Ghemon, Colapesce Dimartino, The Comet is Coming, Lorenzo Senni, Napoli Segreta, sono gli headliner musicali nel nuovo programma del Locus festival 2020, a Locorotondo e sulla vicina costa dal 7 al 15 agosto.

I biglietti per i concerti sono in vendita con l’app Dice.fm e su Ticketone.it. Acquistandoli in prevendita si risparmia sul costo al botteghino, e si favorisce un’accesso più sicuro e veloce evitando assembramenti alla biglietteria. 
 
A fruizione gratuita ci saranno alcune importanti attività extra musicali, a cominciare  dall’esposizione fotografica “Sonica” di Guido Harari, in mostra dal 7 al 23 agosto a Locorotondo nel Museo Perle di Memoria e sulla vicina scalinata S. Michele Arcangelo. Lo stesso Harari parteciperà ai talk “Locus Focus” pomeridiani, con altri esperti ed amanti di buona musica come Carlo Massarini, Alberto Castelli, Sergio Sozzo e Nicola Gaeta. La rassegna Locus Movies offrirà tre film d’autore all’aperto, nel centro storico di Locorotondo di notte dopo i concerti.
 
Un programma di alto profilo, interamente ricostruito dopo l’annullamento e lo spostamento al 2021 dei concerti già annunciati prima dell’emergenza pandemica. Da qui è nata l’esigenza di una “limited edition” compatibile con i subentrati limiti di pubblico e di disponibilità degli artisti, ma che allo stesso tempo esalta le caratteristiche di qualità e vivibilità che hanno reso unico il Locus festival negli ultimi 16 anni.

CALENDARIO EVENTI
 
 DAL 7 AL 23 AGOSTO
 
Museo Perle di Memoria / Scalinata S. Michele Arcangelo, Locorotondo | free

Mostra: “SONICA” di GUIDO HARARI


 VEN. 7 AGOSTO (extraLocus)
 
Parco Archeologico Egnazia, Fasano 
h 20:30 – Live: NICCOLÒ  FABI IN TRIO


SAB. 8 AGOSTO (extraLocus)
 
Parco Archeologico Egnazia, Fasano 
h 20:30  – Live: VINICIO CAPOSSELA


DOM. 9 AGOSTO
 
Villa Comunale, Locorotondo | free
 h 18 – Talk: Guido Harari “Vedere la musica ascoltare le immagini”. Introduce Nicola Gaeta.


LUN. 10 AGOSTO 
 
Villa Comunale, Locorotondo | free
 h 18 – Talk:  Carlo Massarini “gli album degli anni ’70”.

Masseria Ferragnano, Locorotondo 
h 20 – Live: special guest a sorpresa 
h 21 – Live: CALIBRO 35
 

Villa Comunale, Locorotondo | free 
h 24:00 – Locus Movies: film in definizione


MAR. 11 AGOSTO
 
Masseria Ferragnano, Locorotondo h 20 – Live: Kekko Fornarelli con l’Orchestra della Magna Grecia
h 21 – Live: MICHAEL LEAGUE & BILL LAURANCE


MER. 12 AGOSTO
 
Villa Comunale, Locorotondo | free 
h 18 – Talk: “Music matters” con Alberto Castelli, Nicola Gaeta
 

Masseria Ferragnano, Locorotondo 
h 20 – Live: Thinkaboutit
 h 21 – Live: GHEMON
 

Villa Comunale, Locorotondo | free 
h 24:00 – Locus Movies: film in definizione


GIO. 13 AGOSTO
 
Masseria Ferragnano, Locorotondo 
h 20 – Live: La Municipàl
h 21 – Live: COLAPESCE DIMARTINO
 

Villa Comunale, Locorotondo | free 
h 24:00 – Locus Movies: film in definizione

VEN. 14 AGOSTO
 
Villa Comunale, Locorotondo | free
h 18 – Talk: intervista a Shabaka Hutchings, con Nicola Gaeta e Sergio Sozzo
 
Masseria Ferragnano, Locorotondo

h 21 – Live: THE COMET IS COMING
 h 23 – Live: LORENZO SENNI


SAB. 15 AGOSTO (Locusbay)
 
Lido Lullabay, Ostuni 
h 21 – Dj set: NAPOLI SEGRETA

LOCUS FESTIVAL LIMITED EDITION – LOCOROTONDO (BA) – AGOSTO 2020
Biglietti in prevendita su DICE.fm e Ticketone.it
Concerti: € 15 + d.p.
Abbonamento per 5 concerti (solo su Dice): € 70 + d.p.
Locusbay: € 10 + d.p.
Ingresso gratuito alla Mostra “Sonica”, ai talk Locus Focus ed ai film Locus Movies
locusfestival.it – 3939639865

Indirizzi location
Masseria Ferragnano – Locororotondo, ingresso da via Cisternino 284
Parco Archeologico di Egnazia – Savelletri di Fasano
Lido Lullabay – c.da Pilone, Via del Procaccia, Ostuni BR
Museo Perle di Memoria – Via dei Templari angolo via Martina, Locorotondo BA


KOKOROKO in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2020

In il

KOKOROKO live Locus Festival 2020

Ancora una grande esclusiva dalle strade di Londra al Locus festival 2020: l’afrobeat dei KOKOROKO in piazza a Locorotondo il 2 agosto. Ingresso libero

Continuano a ritmo serrato gli annunci del Locus festival 2020. Domenica 2 agosto, ad ingresso libero sul palco di piazza Moro a Locorotondo, ci saranno i Kokoroko. Giovani cresciuti a Londra in famiglie africane, rinnovano la grande tradizione dell’afrobeat con un nome che significa “essere forti” in lingua Urhobo. Straordinari dal vivo!

KOKOROKO è una giovane band londinese di 8 elementi guidati dalla trombettista Sheila Maurice-Grey. Suonano la musica che amano e che i loro genitori gli hanno insegnato ad ascoltare, ispirati da Fela Kuti, Ebo Taylor, Tony Allen. Unendo sensibilità londinesi urbane alla grande tradizione afrobeat degli anni ’70, Kokoroko esprimono un un suono caldo che scuote l’anima, guidato da una potente sezione fiati tutta al femminile.
Il nome Kokoroko significa “essere forti” in lingua Urhobo, ed è ricco di “O” come Locorotondo: Lokokorokotondo!
 
Kokoroko line-up:
Trumpet – Sheila Maurice-Grey (Band Leader)
Alto Saxophone – Cassie Kinoshi
Trombone – Richie Seivwright
Guitar – Oscar Jerome
Keyboards – Yohan Kebede
Bass – Mutale Chashi
Percussion – Onome Ighmare
Drums – Ayo Salawu


LITTLE SIMZ e WILLIE PEYOTE in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2020

In il

little simz locus festival locorotondo 2020

E’ da quando hanno iniziato a circolare le prime notizie sul Corona Virus, che stiamo trattenendo il fiato. Abbiamo assistito increduli al rapido espandersi della pandemia, ed al verificarsi delle peggiori previsioni per il nostro mondo. Dopo aver dedicato tutta la vita a riunire la gente intorno alla musica, quest’anno dobbiamo considerare il distanziamento sociale come unico modo per proteggere la comunità.

Ora possiamo affermare con certezza che purtroppo gli straordinari concerti già annunciati non potranno realizzarsi nel 2020, ma stiamo lavorando per riprogrammarli nell’estate 2021 insieme all’intero format già presentato quest’anno.

Siamo quindi lieti di poter annunciare già oggi il “Locus festival 2021 – Open-eyed vision”, con un primo evento confermato:

Willie Peyote il 7 agosto 2021.

I biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data.
Stiamo cercando di concordare spostamenti anche con gli altri artisti, che speriamo di comunicare appena possibile.

……………………….
::: WILLIE PEYOTE :::
Con 4 album all’attivo, Willie Peyote negli anni ha ottenuto sempre più consensi da parte del pubblico ma anche della critica, che loda la sua capacità di fondere l’energia e la padronanza tecnica della musica rap con testi che guardano alla canzone d’autore per come affrontano le tematiche sociali e attuali, il tutto con un’ironia tagliente e divertente.
Dopo il grande successo dei live invernali completamente sold out, l’artista si prepara a incontrare le grandi folle dei più importanti festival italiani, fra i quali non poteva mancare il Locus in Puglia, nel suggestivo contesto della Valle d’Itria e di Locorotondo.
Sarà l’occasione per riascoltare i brani dell’album “Iodegradabile”, acclamato da critica e pubblico tanto da debuttare nella TOP 5 della classifica FIMI, e brani ormai culto come “Non Sono Razzista Ma…”, e “Metti Che Domani”.

……………………….
LOCUS FESTIVAL 2021
open-eyed music
Locorotondo – Valle d’Itria – Puglia – Italia


SHABAKA AND THE ANCESTORS in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2020

In il

Shabaka e The Ancestors Locus Festival 2020

Shabaka & The Ancestors inaugurano la piazza ad ingresso libero del Locus festival, il 26 luglio a Locorotondo, unica data per un grande ritorno in Italia con un nuovo album.

Domenica 26 luglio 2020 saranno Shabaka & The Ancestors, straordinaria formazione jazz guidata da Shabaka Hutchings, ad inaugurare i grandi eventi gratuiti del Locus festival, in piazza A. Moro a Locorotondo (BA). Si configura così un primo weekend di altissimo livello al Locus 2020, aperto il sabato 25 luglio con Paul Weller nella Masseria Mavùgliola e seguito da molti altri prestigiosi appuntamenti, fra cui la già annunciata Little Simz l’1 agosto.

Dopo la memorabile visita di due anni fa con The Comet is Coming, l’icona del nuovo jazz mondiale Shabaka Hutchings ritorna al Locus con un’altra delle sue incredibili avventure musicali afro-futuriste. La band Shabaka & the Ancestors guarda principalmente alla grande tradizione jazz del Sud Africa, magistralmente rappresentata da un’apprezzata formazione di giovani musicisti sudafricani, che si aprono al poliedrico pianeta musicale di Hutchings fra psichedelia, free jazz, urban music londinese e la grande ispirazione di Sun Ra. Dopo l’entusiasmo suscitato dal primo album “Wisdom of Elders” c’è grande attesa nel 2020 per un annunciato nuovo album su Impulse (la leggendaria etichetta dello spiritual jazz di Coltrane).
Il 2020 promette quindi di diventare l’anno degli Ancestors, così come il 2019 lo è stato per The Comet is Coming, con locorotondo ancora una volta il luogo di consacrazione italiana del King Shabaka.

Negli ultimi cinque anni il sassofonista Shabaka Hutchings si è imposto come figura centrale della scena Jazz londinese. L’approccio incredibilmente fresco, creativo e assolutamente open-minded di Hutchings sfocia in tre progetti musicali –  Shabaka and the Ancestors, Sons of Kemet e The Comet is Coming  – grazie ai quali ha vinto innumerevoli awards, che includono: 2013 MOBO “Jazz Act of the Year”, 2014 “Paul Hamlyn Composer Award”, 2015 Jazz FM Awards ‘Instrumentalist of the Year’, 2016 MercuryMusic Prize nomination, 2017 Jazz FM Awards ‘UK Jazz Act of the Year’, 2018 Jazz FM Awards ‘Jazz Innovation of the Year’ e una Mercury Music Prize nomination nello stesso anno.

Shabaka & The Ancestors line-up:
Shabaka Hutchings – Tenor Sax  and clarinet
Mthunzi Mvubu – Alto Sax 
Siyabonga Mthembu – Vocals 
Ariel Zamonsky – Double bass 
Gontse Makhene – Percussion 
Tumi Mogorosi – Drums


PAUL WELLER e CALIBRO 35 in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2020

In il

La data di PAUL WELLER del 25 luglio 2020 a Locorotondo, è stata ANNULLATA a causa delle problematiche dovute al Covid-19.
L’intero tour europeo del modfather è stato rinviato al 2021, ma le date non coincidono con il nostro festival, speriamo quindi di poterlo invitare nuovamente in una prossima occasione.

Abbiamo autorizzato i nostri circuiti di prevendita al rimborso monetario dei biglietti acquistati (no voucher).
Il rimborso avverrà in maniera automatica per gli acquisti su Dice.fm, e su richiesta online per TICKETONE.it (entro il 17 luglio 2020).

::: PAUL WELLER :::
Cantante, chitarrista e compositore britannico, Paul Weller è una vera e propria istituzione nella sua terra di origine: la maggior parte dei testi delle sue canzoni trae ispirazione dalla cultura inglese. Il suo esordio discografico avviene nel 1977 con la pubblicazione di In The City (Polydor Records) con i Jam, band di cui era frontman e con la quale raggiunse più volte la vetta delle classifiche inglesi. Nel 1982 fonda invece gli Style Council insieme al tastierista Mick Talbot. Conclusa anche quest’esperienza, Paul Weller ha dato il via alla sua carriera da solista, costellata da un successo dopo l’altro, sia di pubblico che di critica.
Partito dal punk, Paul Weller è passato per l’acid jazz fino a spingersi da solista verso nuove sonorità, sconfinanti nel pop, folk, soul e perfino nell’elettronica. Questa incredibile capacità di sperimentazione emerge nella florida discografia di Weller, che dal 1992 ha pubblicato ben quattordici album in studio, l’ultimo di questi, True Meanings (Parlophone Records), è uscito nel 2018.

::: CALIBRO 35 :::
Se dal 2007, anno in cui prende il via l’avventura dei CALIBRO 35, il sound espresso dalla band si sviluppa indagando in special modo i suoni di un’epoca passata, l nuovo “Momentum” rappresenta la necessaria svolta per sondare come si possa fare musica al giorno d’oggi: una riflessione sull’attualità, capace di far tesoro di ciò che c’è stato per andare oltre, col fermo intento di realizzare un’opera destinata a rimanere, senza correre il rischio di trasformarsi in una bella foto sbiadita sul fondo di un baule.
Una scelta tutt’altro che scontata per la creatura a cinque teste di Cavina, Colliva, Gabrielli, Martellotta e Rondanini, cinque personalità cardine dell’attuale scena musicale nostrana (e non solo) intenzionate a rimettersi in gioco proprio nel momento in cui si affermano su scala globale, raccogliendo attestati di stima tangibili come i campionamenti ad opera di Jay-Z e Dr. Dre e, ancora, firmando colonne sonore per produzioni cinematografiche da Hollywood al Vecchio Continente, sino alla consacrazione sui principali palchi mondiali .

LOCUS FESTIVAL 2020
open-eyed music
Locorotondo – Valle d’Itria – Puglia – Italia

Website http://locusfestival.it
Facebook http://www.facebook.com/locusfestival/
Instagram http://www.instagram.com/locusfestival/
Youtube https://www.youtube.com/user/locusfestival

Email info@locusfestival.it


LOCUS FESTIVAL 2020 – XVIª edizione: il programma degli eventi

In il

locus festival 2020 locorotondo

La sedicesima edizione del Locus festival si svolgerà principalmente nei weekend tra il 25 luglio ed il 15 agosto 2020, con grandi nomi della scena musicale internazionale, e con tante altre attività culturali.
Open-eyed music, musica a occhi aperti, è il claim del Locus 2020. L’occhio del Locus guarda con attenzione alla musica contemporanea, ma anche a tutto quello che c’è dietro e oltre, raccogliendo gli infiniti sguardi del pubblico, degli artisti e dei partner che danno corpo all’esperienza di un’autentica visione collettiva.

I primi headliner sono stati annunciati a fine 2019, e tutto il programma è in via di definizione nei primi mesi del 2020. Ecco le date annunciate finora:

Sabato 11 luglio ! Tenuta Bocca di Lupo, Minervino Murge (BT)
NICK MURPHY fka Chet Faker dj set
Locus Previewl nella Tenuta delle Cantine Tormaresca
Biglietti su https://link.dice.fm/WIEaJ80rA3

Sabato 25 luglio | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
PAUL WELLER / CALIBRO 35
Biglietti su https://link.dice.fm/jxPqq0aLa2

Domenica 26 luglio | Piazza Aldo Moro, Locorotondo
SHABAKA & THE ANCESTORS
Ingresso libero

Sabato 1 agosto | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
LITTLE SIMZ
Biglietti su https://link.dice.fm/cjaam4jrw2

Domenica 2 agosto | Piazza Aldo Moro, Locorotondo
KOKOROKO
Ingresso libero

Sabato 8 agosto | Mavùgliola Masseria, Locorotondo
NICCOLO’ FABI
Biglietti su https://link.dice.fm/chKhGjGFg3

Sabato 29 agosto | Piazza Libertini, Lecce
PIXIES
Evento extra in collaborazione con SEI – Sud Est Indipendente Festival
Biglietti su https://link.dice.fm/JXC62R3r52

(programma in aggiornamento)

LOCUS FESTIVAL 2020
open-eyed music
Locorotondo – Valle d’Itria – Puglia – Italia

Website http://locusfestival.it
Facebook http://www.facebook.com/locusfestival/
Instagram http://www.instagram.com/locusfestival/
Youtube https://www.youtube.com/user/locusfestival

Email info@locusfestival.it


NICK MURPHY (fka Chet Faker) dj set – Locus Festival preview 2020

In il

nick murphy locus festival 2020

Speciale Locus festival preview con NICK MURPHY (fka Chet Faker) dj set, l’11 luglio fra i vigneti Tormaresca a Minervino Murge (BT)

Con il producer elettronico Nick Murphy (noto anche con lo pseudonimo Chet Faker) la XVI edizione del Locus festival avrà una speciale anteprima sabato 11 luglio 2020, nella casa dell’official partner del festival: le cantine e vigneti Tormaresca nella tenuta Bocca di Lupo, Minervino Murge (BT).



Lo speciale dj set di Nick Murphy sarà l’evento di punta di una vera e propria festa di apertura del Locus 2020, con performance musicali, arti visive, degustazioni Eno-gastronomiche e viste guidate all’azienda, che inizierà al tramonto in un suggestivo scenario naturale ai piedi del Monte Vulture.

Come ha recentemente lasciato intendere sui social media, il musicista Chet Faker ha rinunciato al suo alias per comporre, produrre, registrare ed esibirsi con il suo vero nome, Nick Murphy – segnale di una significativa evoluzione musicale per l’artista.
I brani di successo di Murphy come Chet Faker sono molti. Il suo album di debutto “Built on Glass”, molto acclamato dalla critica, è stato un grandissimo successo commerciale sin dalla sua uscita nella primavera del 2014, raggiungendo facilmente il disco di platino. La BBC Radio 1 lo ha costantemente supportato e sponsorizzato sia per le sue uscite da solista sia per le sue recenti collaborazioni con Marcus Marr.
Nick è un musicista serio a livello internazionale, fa registrare il tutto esaurito in tutti i suoi tour e si esibisce nei maggiori festival d’Europa, Asia e Nord America, tra cui Glastonbury, Primavera Sound, Coachella e altri ancora.


I biglietti per l’evento sono disponibili subito, in quantità limitata al costo di € 25,30 tramite l’app Dice.fm


Locus Winter 2019 – VIII edizione: Lula Pena, Remo Anzovino, Viva la Vida

In il

locus winter 2019

Mentre già si annunciano i primi nomi del grande Locus festival estivo, le strade antiche di Locorotondo si vestono a festa per il Natale e ospitano l’ottava edizione del Locus Winter, con tre eventi ricchi di suggestioni musicali e visive.

Si comincia con un film in prima visione, sabato 28 dicembre alle ore 17:00 nel Cinema Auditorium Comunale di Locorotondo: “Frida – Viva la vida”, è il nuovo docufilm sulla rivoluzionaria artista messicana Frida Kahlo, proiettato in esclusiva al Locus Winter alla presenza del regista Giovanni Troilo e dell’autore della colonna sonora Remo Anzovino.

Lo stesso compositore e pianista si esibisce in concerto il giorno successivo: domenica 29 nella Chiesa Madre alle 21, Remo Anzovino propone un viaggio intenso nel suo mondo musicale e nel suo vasto repertorio, fra cui i temi del film Viva La Vida che stanno per essere pubblicati in un nuovo album.

Infine lunedì 30 dicembre ci spostiamo nell’antica e suggestiva chiesa della Madonna della Greca con la straordinaria cantante portoghese Lula Pena, grande interprete e innovatrice della musica Fado, per un intenso concerto con una delle voci più originali nel panorama della world music attuale.

La manifestazione è prodotta da Bass Culture srl in collaborazione con il Comune di Locorotondo e con il supporto di regione Puglia.
L’ingresso è libero per tutti gli eventi.

………………………………
Sabato 28 Dicembre
………………………………
Cinema Auditorium Comunale | unica proiezione ore 17
FRIDA – VIVA LA VIDA (docu-film)
Intervengono Giovanni Troilo (regista) e Remo Anzovino (autore della Colonna Sonora).

Bellissimo nuovo docufilm sulla leggendaria artista messicana Frida Kahlo, prodotto da Ballandi Arts e Nexo digital in collaborazione con Sky Arte, regia di Giovanni Troilo, con la colonna sonora originale di Remo Anzovino e con la partecipazione straordinaria di Asia Argento come voce narrante.
Frida Kahlo è stata un’artista rivoluzionaria. È diventata un’icona pop e un simbolo per tutte le donne, ed in tutto il mondo le sue mostre raccolgono milioni di visitatori.
Viva la vida è un docu-film evento dedicato alla leggendaria artista messicana. Un viaggio tra le opere ma anche le fotografie, i vestiti e gli oggetti personali di Frida normalmente non accessibili al pubblico.
Dopo alcune prime proiezioni-evento a novembre scorso in alcuni cinema italiani, quella di Locorotondo è una proiezione esclusiva per Locus Winter, e sarà introdotta da un intervento del regista Giovanni Troilo e del musicista Remo Anzovino.

………………………………
Domenica 29 Dicembre
………………………………
Chiesa Madre | ore 21
REMO ANZOVINO in concerto

Il giorno dopo la proiezione esclusiva del docufilm FRIDA VIVA LA VIDA nel cinema di Locorotondo, l’autore della colonna sonora si esibisce in piano solo nella Chiesa Madre di Locorotondo.
Il compositore e pianista Remo Anzovino, è considerato fra gli esponenti più affermati e innovativi della musica strumentale contemporanea. Particolarmente attivo nell’ambito della musica per film e documentari, Anzovino è anche un apprezzato performer live con i suoi intensi concerti in piano solo.
A Locorotondo, Anzovino proporrà un viaggio intenso nel suo mondo musicale con brani dai suoi 5 album in studio e alcuni temi delle colonne sonore cinematografiche.
Venerdi 13 dicembre Sony pubblicherà “ART FILM MUSIC”, un cofanetto speciale con i 5 CD delle 5 colonne sonore scritte da Remo per i film de “La Grande Arte al Cinema”, fra cui “Frida. Viva La Vida”.

………………………………
Lunedì 30 Dicembre
………………………………
Chiesa Madre | ore 21
LULA PENA in concerto

Nata e cresciuta a Lisbona, la cantante, chitarrista e poetessa Lula Pena si appropria del fado per andare “oltre il fado” e consegnarlo al nuovo millennio nella sua disarmante semplicità, con la sensibilità poetica della nostra epoca.
Alcuni dicono della voce di Lula Pena: “Da qualche parte tra Tom Waits e Leonard Cohen, ma femminile”. In ogni caso, si tratta di una voce unica nel panorama musicale di oggi, una bella voce profonda le cui ispirazioni sono molteplici e attraversano le frontiere: il fado di Lisbona, morna capoverdiana, la canzone francese, bossa nova brasiliana, tango argentino, atmosfere afro-arabe… tutto ciò che suscita profonda sensibilità: con la voce e la chitarra, Lula Pena interpreta le emozioni e il silenzio.

………………………………
LOCUS WINTER 2019 – VIII edizione
28, 29, 30 dicembre
Cinema Auditorium Comunale, via Vittorino da Feltre, Locorotondo.
Chiesa Madre di San Giorgio, piazza Rodio, Locorotondo.
Chiesa Madonna della Greca, Locorotondo.
INGRESSO LIBERO
Info-line 393 9639865
www.locusfestival.it
facebook.com/locusfestival


FOUR TET in concerto a Locorotondo – Locus Festival 2019

In il

four tet locus festival 2019

FOUR TET, pseudonimo di Kieran Hebden, al Locus festival XV edizione
Mercoledì 14 agosto 2019 – Masseria Mavù – Locorotondo (BA)
Unica data estiva in Italia!

FOUR TET, artista britannico di culto che ha rivoluzionato l’elettronica di inizio millennio, concluderà la XV edizione del Locus festival il 14 agosto alla Masseria Mavù di Locorotondo (BA), nello splendido angolo di Puglia chiamato Valle d’Itria.
Nello stesso evento, ci sarà il dj set di BEN UFO, uno dei più temerari e lungimiranti dj della scena inglese contemporanea

All’anagrafe Kieran Hebden, il musicista e producer britannico FOUR TET ha una discografia di oltre trenta uscite, tra remix, ep, album e collaborazioni con artisti come Burial.
Con la release di “Pause”, il suo secondo album in studio, l’artista inizia a far parlare di sé e a porre le basi per le specificità delle sue produzioni: un sound unico e riconoscibile, in grado di mescolare elementi di hip hop, jazz, folk, indie rock in un equilibrio sospeso tra sperimentazione e pop. Gli album successivi, “Rounds” (2003), “Everything Ecstatic”, (2005), “Ringer” (2008) mantengono alta l’attenzione di pubblico e critica musicale sul lavoro di Hebden, andando a definire il suo stile e i suoi tratti più peculiari che diventano un ‘marchio di fabbrica’, pur in una costante ricerca sonora che lo porta continuamente a rinnovarsi, traccia dopo traccia.
Nel 2012 Hebden fa uscire il suo primo album da discografico attraverso la Text Records, l’etichetta fondata da lui stesso che pubblicherà gli album successivi: “Beautiful Rewind” (2013), Morning Evening (2015) e “New Energy” (2017), il nono e ultimo disco in studio recensito da Pitchfork come un “lavoro di ampio raggio che crea un ponte tra il calore delle prime produzioni e le sue più recenti sperimentazioni da club”.

Lo sviluppo di Ben UFO come Dj è inestricabilmente connesso alla maturazione di Hessle Audio, l’etichetta che ha co-fondato nel 2007. Essendo cresciuto nella scena dubstep e drum’n bass, le sue radici affondando nella cultura rave UK. I suoi set danno dimostrazione d’esser simultaneamente ponderati quanto irriverenti, fluttuando tra ritmi spezzati ed irresistibili groove in 4/4, talvolta interrotti o stravolti da inattese novità o vecchi classici.

>>>Acquista Biglietti

L’artista anglo-indo-sudafricano Four Tet, al secolo Kieran Hebden, è un icona della musica elettronica di inizio millennio. Un caposcuola assoluto ed una grande fonte di ispirazione, con il suo approccio caldo e appassionato, in grado di mescolare elementi di hip hop, jazz, folk, indie rock in un equilibrio sospeso tra sperimentazione e pop.