Diego Fusaro, Katia Ricciarelli e Giobbe Covatta al FestivArts di Alberobello

In il

festivarts alberobello

Un format per conoscere l’essere umano al di là del grande artista attraverso un’atmosfera intima ed accogliente capace di innescare interazioni inedite ed irripetibili e un contatto diretto con il pubblico. E’ questo FestivArts, l’originale contenitore culturale ideato da Domi Ciliberti, con la direzione artistica di Pino Savino, promosso dal Comune di Alberobello e patrocinato Costa dei Trulli, che da tre anni anima la fiabesca piazza del Sacramento, incorniciata dall’affascinante Trullo Sovrano, ad Alberobello, in provincia di Bari.
Diversi gli artisti già accolti nelle scorse edizioni tra le antiche e caratteristiche costruzioni a forma conica, patrimonio UNESCO da 25 anni, tra cui Giancarlo Giannini, Michele Placido, Eugenio Finardi, Dino Abbrescia e alcuni dei membri della band Dire Straits Legacy di fama planetaria tra cui Phil Palmer. Ogni incontro, guidato da Domi Ciliberti, si rivela unico ed imprevedibile riuscendo, così, a restituire al pubblico un’ora e mezzo di puro flusso di emozioni.

Ed è con questi presupposti che prenderà il via, il prossimo 10 luglio, la III edizione di FestivArts, con il primo ospite Diego Fusaro, una delle voci più autorevoli e controcorrente del panorama culturale italiano. Filosofo e insegnante di filosofia presso l’Istituto Alti Studi Strategici e Politici di Milano (IASSP), di cui è anche direttore scientifico. E’ stato qualificato dal quotidiano “La Repubblica” come uno dei tre giovani filosofi europei più promettenti. Oltre a dirigere alcune collane filosofiche per diversi editori (Il Prato, Mimesis, Bompiani), cura blog e riviste, ed è editorialista de “La Stampa” e de “Il Fatto Quotidiano”. Autore di numerosissimi saggi, si definisce “allievo indipendente di Hegel e di Marx” e, coerente con il pensiero “L’essenziale è rimanere fedeli al proprio scopo” del filosofo e poeta tedesco, è spesso sotto i riflettori dei media per la sua visione fuori dal coro. Con lui un’ampia chiacchierata tra filosofia, cultura e attualità toccando anche le tematiche dei suoi innumerevoli saggi.

Il 23 luglio sarà la volta di Katia Ricciarelli, eccelsa soprano, celebre anche per le sue apparizioni sul grande e piccolo schermo in qualità di attrice televisiva, oltre che in alcuni musical e commedie teatrali. Nella sua lunga carriera ha calcato i più grandi palcoscenici del mondo, dalla Scala di Milano al Lyric Opera di Chicago, passando per la Royal Opera House di Londra. Direttrice artistica del Politeama Greco di Lecce e del Sferisterio di Macerata, ha iniziato negli anni duemila una fortunata carriera di attrice, dapprima per sceneggiati televisivi, poi con film d’autore. Nella sua riservata vita privata si susseguono il tenore José Carreras ed il noto conduttore televisivo Pippo Baudo.

Infine, il 2 agosto sempre alle ore 21.00, chiuderà la rassegna il tarantino Giobbe Covatta, comico, attore, scrittore, umorista, commediografo, attivista e politico italiano, amato non solo per le sue innate doti comiche ma anche per la straordinaria umanità e spontaneità che traspare dal suo modo di essere. La sua grande popolarità inizia sul piccolo schermo e nelle divertenti comparsate al “Maurizio Costanzo Show”, consacrandosi ben presto come uno degli uomini d’oro dell’editoria; la sua prima pubblicazione “Parola di Giobbe” (Salani, 1991), infatti, vende oltre un milione di copie, una cifra impensabile per un qualsiasi altro libro. Centinaia le sue apparizioni in tv e teatro come attore e comico e, soprattutto, sempre in prima linea nel suo impegno umanitario che lo ha portato a diventare testimonial dell’AMREF (Fondazione Africana per la Medicina e la Ricerca), a collaborare per Greenpeace e ad impegnarsi in spettacoli sui diritti umani e per il sociale.
Crocevia delle varie espressioni della creatività umana, FestivArts è ideato per divenire evento attrattivo per esponenti di rilievo del panorama musicale, teatrale, cinematografico e culturale. L’obiettivo è quello di offrire preziosi momenti di contatto diretto con il pubblico, rilanciando la sfida di una cultura possibile e per tutti.

FestivArts Alberobello, la bellezza dell’arte in ogni sua forma.
Gli eventi in programma sono liberi. Non è richiesta prenotazione.
Disponibilità di posti a sedere limitata secondo le vigenti disposizioni anti-covid19.


TRULLI VIVENTI SUMMER 2021: il cartellone degli eventi da Luglio ad Ottobre

In il

trulli viventi 2021 alberobello

«Trulli Viventi 2021», ecco il cartellone di eventi per l’estate ad Alberobello.
Il clou è il concerto di Fiorella Mannoia il 17 agosto. E poi ancora musica, teatro, cultura e sport nella splendida cornice del «Summer lights»

Un calendario di più di 20 eventi da luglio a settembre, tanti assessorati coinvolti e al lavoro in sinergia, per un cartellone che, come ogni estate, farà vivere Alberobello ogni sera tra i vicoli dei trulli che da 25 anni sono patrimonio dell’umanità.
Sullo sfondo, come sempre, le luci che illuminano le case a cono, in collaborazione con Engie e Unique Eventi e le installazioni luminose su Belvedere e Trullo Sovrano, che quest’anno sono dedicate a Dante nel 700mo anniversario della morte del sommo poeta.
Musica, teatro, sport, tradizione: c’è tutto nel programma di «Trulli Viventi-Estate 2021» promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con diverse associazioni e che include anche eventi targati «Bari in Jazz» e «Costa dei Trulli».

La ciliegina sulla torta dell’estate sarà, proprio per Bari in Jazz, il concerto di Fiorella Mannoia il 17 agosto (ore 21.00, piazzale Biagio Miraglia, info e dettagli su biglietti e prevendite su «Friends and Partners» e «TicketOne» e all tabaccheria n.1 in via Manzoni 55 ad Alberobello).
La cantautrice sarà nella Capitale dei trulli per un concerto unico, una perla incastonata nella estate alberobellose, ai piedi della splendida cornice del rione Monti, uno dei cinque siti patrimonio Unesco.

IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO:

L’estate si aprirà con un evento d’eccezione: mercoledì 7 luglio Alberobello ospiterà il due volte campione del mondo e campione olimpico di ciclismo Paolo Bettini per una serata speciale sul Belvedere tra sport e promozione del territorio (ore 21.00).

Il giorno dopo, 8 luglio, spazio alla musica in piazza Sacramento con «Metti una sera…omaggio a Ennio Morricone», promossa dall’associazione culturale «Koiné».

Sabato 10 luglio ci sarà la prima delle tre serate di «FestivArts», tradizionale appuntamento dell’estate alberobellese che come sempre si terrà in piazza Sacramento, nella splendida cornice del Trullo Sovrano (ore 21.00). Ad aprire il festival che quest’anno è targato «Costa dei trulli», sarà Diego Fusaro.

Il 23 luglio ci sarà Katia Ricciarelli e

il 2 agosto chiuderà Giobbe Covatta.

Il 15 luglio (piazza Sacramento, ore 21.00), una serata dedica alla napoletanità con «Nun me scetà, Napoli: poesia e sogni» organizzata dall’associazione cultruale «Epos Teatro».

Il giorno dopo Alberobello (piazza Sacramento, ore 21.00), aprirà l’edizione 2021 del festival metropolitano «Bari in Jazz», con i primi due appuntamenti del cartellone in programma.

Il 16 luglio si parte con Alessandro Deledda evolution trio special guest Dimitri Grechi Espinoza «La linea del Vento».

Il giorno dopo, il 17, ci saranno Stefania Dipierro, Antonio Fresa, Marco Bardoscia «Samba e amor». Overture Sorah Rionda Trio.

Il 18 luglio si parte con tre eventi eccezionali dedicati al teatro (ore 21.00, piazza Sacramento). Il primo è lo spettacolo di Enzo De Caro in «Un’odissea infinita».

Il secondo, il 1° agosto, con Danilo Rea e l’omaggio a Enrico Caruso.

Si chiude il 29 agosto con Enrico Lo Verso in «Uno, nessuno e centomila».

Il 20 luglio torna l’Unesco Jazz Festival (piazza Sacramento, ore 21.00), mentre il 30 luglio l’associazione Sirio porta al Trullo Sovrano Antonello Costa (ore 21.00).

Agosto avrà una tappa del Festival della Notte della Taranta in piazzale Biagio Miraglia (6 agosto, 20.30).

Il 7 e 8 agosto spazio alla due giorni dedicata al XXXVII festival folklorico città dei trulli, organizzata dal Gruppo folkloristico di Alberobello.
Agosto sarà anche il mese dedicato a due grandi appuntamenti che si svilupperanno in più serate:

la terza edizione del Pasqualino Gourmet (6-13 agosto, villa Sant’Antonio), promossa dall’omonima associazione e

«Trulli’n beer-live music and food» (20-29 agosto, via Nino Rota), promossa dall’associazione Pinnacoli promozione e turismo Ets.

La stessa associazione chiuderà l’estate il 16 e 17 ottobre con la manifestazione «Gusta lo sport» nella zona stadio e area mercatale.

Il 19 a Casa d’Amore e il 20 alla casa Rossa ci sarà la compagnia stabile Assai di Rebibbia, appuntamento tradizione dell’estate alberobellese.

Il 21 e il 22 agosto torna «La notte dei Briganti» alla masseria Vaccari organizzata dall’associazione «Sylva tours and didactics».

Giornata dedicata allo sport il 28 agosto con la manifestazione organizzata dall’Alberobello Basket in largo Martellotta.

Ultimo appuntamento di agosto il 30 con il concerto del maestro Modesto Aquilino promosso dall’associazione culturale «1797 2.0».

Il 3 settembre risate a volontà con Renato Ciardo in «Solo solo in mezzo alla piazza» (ore 21.00, Trullo Sovrano), promosso dall’associazione «Sirio».

«Abbiamo realizzato un cartellone di eventi che farà vivere i nostri trulli ogni giorno – dice il sindaco e delegato Anci Puglia al Turismo, Michele Longo –. Un cartellone che è costituito da appuntamenti consolidati e immancabili e da chicche uniche che renderanno magiche le sere d’estate nei luoghi più belli della nostra Alberobello affinché visitatori e viaggiatori si sentano accolti come se fossero a casa e la nostra Comunità possa vivere ogni angolo del nostro paese nel segno di quello che è da sempre il nostro obiettivo: la valorizzazione del nostro patrimonio che è soprattutto promozione dei valori Unesco e della nostra genuinità, affinché tutti possano apprezzare la quotidianità dello stile di vita della nostra Puglia».

«Abbiamo lavorato in sinergia guidati dall’idea di costruire un cartellone che integrasse tutte le forme d’arte con eventi a misura di tutte le fasce d’età e in stretta collaborazione con le associazioni, locali e non, che ringraziamo per l’impegno e la collaborazione – dicono l’assessore al Turismo, Spettacoli e Sport Antonella Ivone; l’assessore alla Cultura Alessandra Turi e l’assessore alle Pari Opportunità Anna Piepoli –. Gli eventi proposti saranno impreziositi dalla magia del contesto in cui si svolgeranno e allo stesso tempo la bellezza dei nostri trulli darà ancora più valore agli appuntamenti in calendario in uno scambio reciproco di bellezza paesaggistica e culturale che renderà come sempre bellissima l’estate di Alberobello».


KATIA RICCIARELLI in concerto gratuito a Bitonto per ricordare le vittime della Shoah

In il

katia ricciarelli teatro traetta bitonto

Aspettando il Traetta Opera Festival 2020

Martedì 28 gennaio ore 21:00
Teatro Tommaso Traetta – Bitonto (Bari)

Il Comune di Bari e l’Orchestra della Città Metropolitana di bari incontrano il Traetta Opera Festival di Bitonto
In collaborazione con Memento e Basilicata opere in atto
RECORDARE
in memoria delle vittime della SHOAH
con la partecipazione straordinaria di
KATIA RICCIARELLI
solista voce recitante

Kurt Weill
Sinfonia n.2

Vincenzo Anselmi
Il suono del silenzio
testo di Antonietta Cozzoli
liberamente tratto dal Diario di Anne Frank

direttore Vito Clemente

INGRESSO GRATUITO
Diritti di prenotazione del posto 5 euro
Infotel: 0803742636


KATIA RICCIARELLI in concerto gratuito al teatro Piccinni per ricordare le vittime della Shoah

In il

katia ricciarelli teatro piccinni

Sabato 25 gennaio ore 21:00
Teatro Piccinni
BARI

Il Comune di Bari e l’Orchestra della Città Metropolitana di bari incontrano il Traetta Opera Festival di Bitonto
In collaborazione con Memento e Basilicata opere in atto
RECORDARE
in memoria delle vittime della SHOAH
con la partecipazione straordinaria di
KATIA RICCIARELLI
solista e voce recitante

in programma musiche di
K. Weill
V. Anselmi

direttore Vito Clemente
introduzione a cura del prof. vito Antonio Leuzzi direttore ipsaic

INGRESSO GRATUITO*

*Sarà possibile ritirare il proprio titolo d’ingresso, fino ad esaurimento dei posti, presso la biglietteria del teatro in corso Vittorio Emanuele 84 a partire da mercoledì 22 gennaio. Ciascun cittadino potrà ritirare massimo 2 biglietti.
Orario botteghino: mercoledì-venerdì-sabato dalle ore 11:00 alle 13:00 – giovedì dalle ore 16:30 alle 19:00.


Noicattaro Lirica: “La Traviata” di Giuseppe Verdi affidata alla regia di Katia Ricciarelli

In il

la traviata noicattaro lirica

Giunta alla sua nona edizione, Noicàttaro Lirica va in scena il 12 e 14 luglio prossimi con ‘La Traviata’ e con la straordinaria regia della soprano Katia Ricciarelli.

L’evento, che rappresenta oramai un appuntamento fisso per appassionati e cultori del genere, ha visto nel corso degli anni alternarsi sul palcoscenico artisti di livello internazionale con l’accompagnamento magistrale dell’Orchestra della Città Metropolitana di Bari condotta dal Direttore maestro Giovanni Rinaldi.

Noicàttaro Lirica è organizzata dal Comune di Noicàttaro insieme con la Città Metropolitana di Bari e con la collaborazione dell’Associazione Noicàttaro Nero Azzurra.


Concerto d’inverno con Katia Ricciarelli

In il

bisceglie concerto d inverno live

La Fondazione Musicale “Biagio Abbate” é lieta di partecipare la sesta edizione del Concerto d’Inverno

Dell’orchestra Lirico Sinfonica Biagio Abbate provincia bat, che si terrà presso il Teatro Politeama Italia di Bisceglie venerdì 16 febbraio e sabato 17 febbraio 2018 alle ore 20,30.
La direzione è affidata al prof. Giovanni Pellegrini direttore stabile della nostra orchestra. Per questo evento la fondazione ha l’onore di presentare come il noto Soprano di fama internazionale

Katia Ricciarelli

Con l’intervento del baritono Antonio Stragapede e dell’Alter Chorus diretto da Antonio Allegretta.
la direzione artistica è stata affidata a Benedetto Grillo.
Presenta Donato De Cillis
I biglietti saranno in vendita presso il botteghino del teatro.

Fondazione Musicale “Biagio Abbate” via Sac. Francesco di Molfetta, 25 – Bisceglie