Nel Palazzo Gironda, visita guidata e concerto “Musikalischer Opfer” con Ensemble Hortensia Virtuosa

In il

Musikalischer OPFER ensemble hortensia virtuosa

In collaborazione con PUGLIARTE e APULIANTIQUA

Rassegna BACH.IT | 2° appuntamento

MUSIKALISCHER OPFER (BWV 1079)
Visita guidata & Concerto – musiche di J.S. Bach

ENSEMBLE HORTENSIA VIRTUOSA
Ubaldo Rosso (flauto traversiere)
Giovanni Rota (violino)
Luca Alfonso Rizzello (violino e viola)
Rebeca Ferri (violoncello)
Gilberto Scordari (spinetta)

Visita guidata: ore 09.44
Concerto: ore 11.13

—————————–

INGRESSO SU PRENOTAZIONE
Visita & Concerto (o solo Visita): +39 340 33 94 708
Solo Concerto: + 39 320 88 74 898

COSTI
Visita & Concerto: 15 euro
Solo Visita: 8 euro
Solo Concerto: 10 euro

—————————–

Normalmente chiuso al pubblico, il seicentesco Palazzo De’ Gironda (DOMUS MILELLA) sarà eccezionalmente visitabile in occasione del secondo appuntamento di BACH.IT: le guide di PUGLIARTE introdurranno i partecipanti nella storia di questo prestigioso palazzo, l’unico della città vecchia ad conservare ancora un giardino pensile.

Al termine della visita, l’ensemble HORTENSIA VIRTUOSA eseguirà nel salone del palazzo una delle ultime composizioni di J.S. Bach, l’OFFERTA MUSICALE (BWV 1079), probabilmente eseguita per la prima volta a Bari in versione integrale.

Una curiosità lega sorprendentemente la visita al concerto: nel 1747 il nobile Giovan Giuseppe de’ Gironda – proprietario del palazzo – scrive
il libretto per l’oratorio ‘Il Verbo in Carne’ di Nicola Porpora, che sarà eseguito a Dresda pochi mesi più tardi; nello stesso anno, Bach termina il manoscritto dell’Offerta Musicale e lo invia in dono al re Federico II di Prussia, residente a Potsdam (poco meno di 200 km a Nord di Dresda)!


Un Violino per San Nicola

In il

Un Violino per San Nicola

Lunedì 17 dicembre alle ore 20.00, presso la Basilica di San Nicola, si terrà l’Evento “Un Violino per San Nicola”.

Il noto liutaio barese, Fabio Fortunato, omaggerà alla Basilica di San Nicola uno strumento musicale ad arco dedicato al Santo Patrono. Il violino, appositamente costruito dal citato liutaio su un modello di Antonio Stradivari recherà sul retro l’immagine a colori del Santo (ad opera del noto pittore Vincenzo De Rosa), con decorazioni a foglia d’oro secondo le più antiche tradizioni liutarie cremonesi.

Lo strumento viene ufficialmente omaggiato alla Basilica proprio a dicembre in occasione delle manifestazioni di celebrazione di San Nicola. Per l’ occasione un Ensemble ad arco con la partecipazione di quattro virtuosi del violino, Oleksandr Semchuk (Ucraina), Ksenia Milas (Russia), Anna Blackmur (Inghiltera) e Cataldo De Palma (Italia), terrà un concerto dedicato al Santo.

In programma l’Inverno in fa min. per violino ed archi op. 8 e il Concerto per quattro violini RV580 op. 3 n. 10 di Antonio Vivaldi, il Concerto per due violini ed archi in re minore BWV 1043 e il Concerto per tre violini ed archi in re magg. BWV 1064R di Johann Sebastian Bach.

La Camerata Musicale Barese ringrazia Padre Giovanni Distante, priore della Basilica, per aver appoggiato con entusiasmo l’iniziativa.

Info. 0805211908


Al Fortino Sant’Antonio anteprima del Bari Piano Festival

In il

aspettando bari piano festival

Sabato 7 Aprile si presenta ufficialmente il Bari Piano Festival, che ci terrà compagnia dal 25 agosto al 2 settembre in luoghi tra i più suggestivi e simbolici della città, con grandi musicisti, giovani promesse e una ricca proposta musicale che si apre alla musica contemporanea nelle sue varie declinazioni.

Anteprima, nel pomeriggio di Sabato 7 Aprile, alle 18:00, presso il Fortino Sant’Antonio, con un recital di Roberto Cominati, uno dei pianisti italiani più prestigiosi, già vincitore del Premio Busoni e impegnato in una carriera internazionale che lo ha visto protagonista nelle maggiori sale da concerto.

Il programma è vario e di grande forza espressiva:

Bach-Friedman: Toccata e Fuga in re minore
Bach-Busoni: Ciaccona
Handel-Moszkowsky: Lascia ch’io pianga(da “Rinaldo”)
Handel-Kempf: Minuetto in Sol Minore
Chopin: Ballata n.1 in Sol minore
Gershwin: Rhapsody in blue

Ingresso libero fino a esaurimento posti


“Sulle note di Bach” e “Omaggio a Gershwin” al Teatro Abeliano

In il

“Sulle note di Bach”
Coreografie: Vito Iacobellis
Musiche: J.S. Bach

Inserti coreografici in stile barocco,così come nello stile musicale del celebre compositore, Coreografia giocosa, lirica, buffa, caratterizzata da slanci, cesure, accenti patetici e frasi liriche, improvvise deviazioni e riprese…tutto ciò come un recitativo altamente drammatico. Riferimento senza dubbio all’opera più rappresentativa di Johann Sebastian Bach. “Fantasia cromatica” come viene definita dai più grandi critici e maestri del tempo. “Toccata e fuga”, uno sviluppato preludio di grandi dimensioni. Rappresenta il momento soggettivo caratterizzato dalla più grande libertà fantastica e da una assoluta immediatezza espressiva.

“Omaggio a Gershwin”
Coreografie: Natascia Corradino
Musiche di George Gershwin

Non c’e’ una trama. L’uso di queste musiche si addicono ad uno stile coreografico personale  indotta proprio dalla bellezza delle musiche del compositore.

“Le quattro stagioni” (liberamente tratto)
Coreografie, costumi e regia: Milena Di Nardo
Musiche di A. Vivaldi.
Coreografie originali su musiche di Antonio Vivaldi.

>>>Acquista Biglietti
PER INFORMAZIONI /080 5427678


Bach in Jazz concerto di Maestri Rosario Mastroserio e Domenico Balducci

In il

I Maestri Rosario Mastroserio e Domenico Balducci eseguiranno alcune trascrizioni per pianoforte di Bach a Due Pianoforti con libere improvvisazioni.
Il Concerto avrà luogo presso l’Auditorium Nino Rota Conservatorio Di Bari.

Via Cifarelli, 26 – Bari
Lunedì 18 dicembre 2017
ingresso libero
Info. 3486618546