MUNICIPI SONORI D’AUTUNNO: 8 concerti gratuiti del Teatro Petruzzelli per un autunno che risuona in 5 luoghi della città

In il

municipi sonori d'autunno

Al via la nuova edizione autunnale di “Municipi Sonori. La grande festa della cultura si muove con la musica del Petruzzelli” che vedrà protagonista l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, diretta dal maestro Roberta Peroni. La rassegna, organizzata dall’assessorato comunale alle Culture in collaborazione con la Fondazione Teatro Petruzzelli, offrirà ai cittadini di tutti i Municipi l’opportunità di partecipare a otto concerti a ingresso libero (fino a esaurimento dei posti disponibili). Il programma della manifestazione è stato illustrato questa mattina, a Palazzo di Città, dall’assessora alle Culture e al Turismo Ines Pierucci, dal sovrintendente della Fondazione Teatro Petruzzelli Massimo Biscardi, dal maestro Roberta Peroni e dai presidenti dei cinque Municipi cittadini.

Il primo appuntamento è in programma sabato 11 novembre, alle ore 20, nella Parrocchia Maria Santissima Addolorata, Don Guanella (Poggiofranco).

Il programma musicale dei concerti propone: di Giuseppe Verdi, da Macbeth, Preludio; di Gioachino Rossini, da Il barbiere di Siviglia, Sinfonia; di Giuseppe Verdi, da La traviata, Preludio; di Amilcare Ponchielli, da La Gioconda, Danza delle ore; di Giuseppe Verdi, da Attila, Preludio; di Gioachino Rossini, da La gazza ladra, Sinfonia; di Pietro Mascagni, da Cavalleria rusticana, Intermezzo; di Giuseppe Verdi, da Nabucco, Sinfonia; di Francesco Cilea, da Adriana Lecouvreur, Intermezzo; di Nino Rota, da Il cappello di paglia di Firenze, Ouverture.

Gli appuntamenti di Municipi Sonori d’autunno:
* sabato 11 novembre, ore 20, chiesa Maria SS Addolorata, Don Guanella (Poggiofranco)
* domenica 12 novembre, ore 20, auditorium I.C. “Eleonora Duse” (San Girolamo),
* martedì 14 novembre, ore 20, chiesa San Michele Arcangelo (Palese),
* mercoledì 15 novembre, ore 20, chiesa di Santa Maria Maddalena (Carrassi),
* giovedì 16 novembre, ore 20, chiesa Del Salvatore (Loseto),
* venerdì 17 novembre, ore 20, chiesa San Francesco d’Assisi (Japigia),
* sabato 18 novembre, ore 20, chiesa di San Gabriele dell’Addolorata (San Paolo),
* domenica 19 novembre, ore 19.30, chiesa della Natività di Nostro Signore (San Pio).

 “Siamo particolarmente contenti di presentare, per il quinto anno, Municipi sonori – ha esordito Ines Pierucci – un’iniziativa resa possibile dall’impegno e dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, la Fondazione Petruzzelli e i cinque Municipi, con l’obiettivo di portare la grande musica in tutti i quartieri della città. Una visione, quella del decentramento dell’offerta culturale, che ci ha guidato in questi anni di mandato, e che ha prodotto una serie di esperienze innovative sui territori. Ringrazio il sovrintendete Biscardi a nome del sindaco e della giunta comunale perché, nonostante le difficoltà, è sempre stato al nostro fianco in questa avventura, sin dall’esordio di Municipi Sonori con l’esecuzione della quinta di Beethoven a Bari vecchia, la prima volta che l’orchestra del Petruzzelli è uscita dal teatro. L’organizzazione di una rassegna come questa è un’operazione complessa, considerando che l’orchestra della fondazione conta 60 elementi. Pertanto, insieme ai presidenti dei Municipi per questa edizione autunnale della manifestazione abbiamo scelto luoghi al coperto, per la maggior parte chiese, oltre a un auditorium scolastico: otto date in cui ascoltare la grande musica operistica con la direzione del maestro Roberta Peroni, un giovane talento della nostra città. Si tratta dell’ultima edizione di Municipi sonori del secondo mandato Decaro, ma credo si possa dire che è la prima edizione in una città diversa, più consapevole, cresciuta grazie al filo rosso che in questi anni ha cucito tutti i quartieri in nome della cultura, secondo una visione finalmente corale”.


Aperture festive dei mercati cittadini a Bari: ecco il calendario delle date

In il

mercato rionale

BARI – L’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Bari Carla Palone ha incontrato le organizzazioni sindacali per condividere le progettualità relative alle possibili aperture straordinarie dei mercati cittadini in vista delle prossime festività in programma.

Gli operatori hanno così condiviso la proposta del Comune concordando il seguente calendario:

il mercato previsto per mercoledì 1° novembre 2023 sarà recuperato domenica 5 novembre;

domenica 3 dicembre apertura del mercato settimanale del venerdì in via De Ribera, al quartiere San Poalo;

venerdì 8 dicembre apertura del mercato settimanale del venerdì in via De Ribera;

domenica 10 dicembre apertura del mercato settimanale del martedì in via Vaccarella, a Carbonara;

domenica 17 dicembre apertura del mercato settimanale del giovedì in via Salvemini;

domenica 24 dicembre apertura di tutti i mercati settimanali previsti nella gioranata del mercoledì nei rispettivi quartieri (via Caldarola – Japigia, Santo
Spirito e Torre a Mare);

martedì 26 dicembre conferma dell’apertura del mercato settimanale del martedì in via Vaccarella e a Palese;

domenica 31 dicembre recupero del mercato del lunedì in via Portoghese previsto per il 25 dicembre;

sabato 6 gennaio 2024 conferma dell’apertura del mercato del sabato in via Madre Teresa di Calcutta;

giovedì 25 aprile conferma dell’apertura del mercato settimanale del giovedì in via Salvemini.

“Possiamo dirci soddisfatti di questa prima programmazione condivisa che ci vede impegnati nell’organizzazione di queste aperture straordinarie per i prossimi mesi – ha detto la Palone – Questo calendario è il frutto di un lavoro di tanti anni che abbiamo fatto insieme agli operatori mercatali, per loro non è facile sacrificarsi in quelli che per tutti sono giorni di festa ma spero che i sacrifici fatti negli anni siano stati ripagati dalla grande presenza dei cittadini nel corso di questi appuntamenti, dal gradimento espresso rispetto all’iniziativa e dalla possibilità di valorizzare un’attività economica, quale è il mercato, che deve fare i conti con un’evoluzione del commercio che certamente non agevola questo tipo di attività. Noi, invece, abbiamo voluto convintamente investire e sostenere i mercati cittadini che, come abbiamo sempre detto, sono presidi di economia, lavoro, ma anche socialità nei nostri quartieri”.


DANTE SUI SAGRATI con Vito Signorile: 10 incontri tra fede e cultura nelle periferie di Bari per i 50 anni dell’Abeliano

In il

vito signorile dante sui sagrati

Centro Polivalente di Cultura Gruppo Abeliano
presenta
10 incontri tra fede e cultura nelle periferie di Bari per i 50 anni dell’Abeliano

DANTE SUI SAGRATI
Vito Signorile

in collaborazione con l’Arcidiocesi Bari-Bitonto e le Parrocchie:

13 Luglio
S. Giovanni Bosco – San Paolo

20 Luglio
SS. Salvatore – Loseto

7 Settembre
Basilica SS. Medici – Bitonto

14 Settembre
Natività di N. Signore – Catino

21 Settembre
S. Giuseppe – Madonnella

28 Settembre
Cattedrale S. Sabino – Bari

5 Ottobre
Redentore – Libertà

12 Ottobre
S. Paolo – San Paolo

19 Ottobre
S. Nicola – Torre a Mare

26 Ottobre
S. Marco – Japigia

Inizio degli eventi ore 20:15
INGRESSO LIBERO

Letture in lingua originale e nella traduzione in barese di Gaetano Savelli

Inferno
Canto I
Canto III
Canto V
Canto XXVI
Canto XXXIII


Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo in uno spettacolo gratuito per inaugurare la nuova Piazza della Pace di Japigia

In il

solfrizzi stornaiolo toti e tata

FINALMENTE CI SIAMO!

Ecco svelate le date d’inaugurazione di Piazza della Pace, la piazza situata sul centro commerciale Mongolfiera Bari Japigia.
Vi aspettiamo il 27 e il 28 Aprile, dalle ore 10.00, con tantissime attività per tutta la famiglia!
Special guest: Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo!

Durante l’evento saranno inaugurate tutte le nuove aree presenti sulla Piazza:

– 900 mq di area playground per i vostri bimbi;
– 1300 mq di area relax;
– 3500 mq di area fitness dotata di due circuiti statici e un percorso di atletica;
– una pista pumptruck per gli amanti dello skate e rollerblade freestyle;
– tre aiuole dedicate all’orto urbano;
– un area dog per i nostri amici a quattro zampe.

A partire dalle ore 10.00, potrete partecipare con tutta la famiglia a tantissime attività svolte in collaborazione con associazioni del territorio

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ:

AREA PLAYGROUND 27/28 APRILE

– Animazione e Balloon Art
– Giochi antichi con famiglie moderne in collaborazione con l’associazione IDEE Felicità Contagiosa
– Circo per bambini con l’artista Teresa Maria Lutri

AREA FITNESS 27/28 APRILE

– Lezione aperta di “Protezione Personale” con il maestro Paolo Girone
– Gare di Skate sulla super pista pumptruck con i ragazzi di Impact SHOP
– Torneo di calcio del Centro Sportivo DI CAGNO ABBRESCIA
– Lezione aperta di “Arti marziali” con il maestro Paolo Girone
– Allenamento funzionale a circuito con i maestri di Osteofit

AREA RELAX 27/28 APRILE

– Ginnastica in Passeggino con la maestra Florinda Abbatecola
– Ginnastica dolce con la maestra Florinda Abbatecola
– Scacchi Giganti
– Orto Urbano in collaborazione con Ortocircuito Bari
– Attività Pet Friendly in collaborazione con Time4Dog
– Spettacolo di Burattini per bambini
– Laboratorio di danza e creativo “Momento Movimento” in collaborazione con l’associazione IDEE Felicità Contagiosa
– Osservatorio astronomico del Planetario di Bari Sky Skan

AREA ANFITEATRO 27/28 APRILE

– Corsi Fitness e Danza per tutti con le ragazze della Free Dance Academy
– Breakdance Show (Stefano Slyma crew)
– Spettacolo “IL COTTO E IL CRUDO” di Toti e Tata il 27 APRILE alle ore 20.30

E tante tante altre super novità!
Vi aspettiamo per scoprirle insieme!


Gass Gentile Ortocircuito il Mercatino FuoriMercato

In il

Gass Gentile Ortocircuito il Mercatino FuoriMercato

Vi aspettiamo all’ortogentile domenica 11 novembre dalle ore 10:00 alle 13:00 per il consueto e sempre sorprendente Mercatino FuoriMercato, in via Gentile a Bari tra il Sacrario militare dei Caduti d’Oltremare e il canalone di Japigia.
Ortaggi, Frutta, semole, pasta, pane, formaggi, vino, olio, artigianato, libri, ma soprattutto tanta ma tanta serenità, relazione, incontri e resistenza agroecologica in difesa di spazi verdi, aperti, accoglienti e non mercificabili.


MERCATO MENSILE BIOLOGICO all’Arena Giardino di Japigia

In il

mercato mensile biologico arena giardino japigia 20 maggio

L’ AIAB PUGLIA, con il gratuito patrocinio del Municipio I Comune di Bari e in collaborazione con Banca Popolare Etica Bari, Arci Progetto SPRAR e AVANZI POPOLO
presenta:
MERCATO BIOLOGICO CERTIFICATO ICEA
presso l’ARENA GIARDINO di Japigia a Bari

Il mercatino si terrà nello spazio esterno dell’Arena Giardino e ospiterà produttori biologici locali certificati, cooperative sociali e associazioni che lavorano nel territorio.

Ogni mercato sarò accompagnato da incontri informativi che si terranno nella adiacente sala “Mansueto” con interventi, videoproiezioni, dibattiti…aperti a tutti.

A fine mercato ogni produttore donerà parte dei suoi prodotti al FRIGO SOLIDALE, progetto AVANZI POPOLO 2.0

Programma:

18 marzo – “VERSO LA PRIMAVERA BIO”, promozione di una visita guidata alla scoperta delle erbe spontanee, il loro utilizzo e i benefici da parte di esperti del settore.
Vendita di UOVA di PASQUA del COMMERCIO EQUO E SOLIDALE.

15 Aprile – “DEPURAZIONE PRIMAVERILE”, tavola rotonda con interventi di nutrizionisti, fitoterapisti, naturopati…

20 Maggio – “BIODISTRETTI E SOLIDARIETA’”, tavola rotonda a cura di AIAB Puglia

17 Giugno – “SEMI ANTICHI”, intervento dei produttori di grani antichi e autoctoni della Puglia

16 Settembre – “LA STAGIONALITA’ NELLA SANA ALIMENTAZIONE”

21 Ottobre – BIODOMENICA. Intervento di Medici Oncologi iscritti all’ISDE

18 Novembre – VINOLOGICA con il CREA di TURI con intervento sul regolamento del Progetto EU BIO di AIAB e regolamento del Vino Biologico

15-23 Dicembre – MERCATINO BIOLOGICO NATALIZIO. Tavola rotonda sugli sprechi alimentari.

Arena Giardino Japigia – Via Luigi Gurakuqi, 2 – Bari
Mail: segreteria.puglia@aiab.it
Infotel. 3408583635 – 3200567256


Premio Maggio 2018 – Il concertone gratuito

In il

concerto premio maggio 2018 cgil bari

TORNA LA FESTA DI PREMIO MAGGIO: IL 30 APRILE IL LAVORO SI DIFENDE A RITMO DI MUSICA
Sul palco Erica Mou, Joan Thiele, Colapesce, Willie Peyote, Clap Clap e l’apertura destinata al vincitore del concorso annuale. Iscrizioni fino al 26 marzo sul sito della manifestazione

Torna per il settimo anno consecutivo il Premio Maggio, ormai tradizionale appuntamento con il concertone del 30 aprile targato CGIL Bari, con il sostegno di CGIL Puglia, e dedicato alla musica e ai diritti degli artisti. La manifestazione è nata nel 2012 nell’ambito delle iniziative legate ai festeggiamenti della Festa del Lavoro.

La settima edizione del festival che si svolge all’interno dell’Arena della Pace di Bari (presso l’Ipercoop di Japigia) come ogni anno ospiterà artisti di punta del panorama indie italiano ed europeo: Erica Mou, Joan Thiele, Colapesce, Willie Peyote e Clap Clap saranno protagonisti di un’edizione caratterizzata dalla festa e dall’unione dei suoni del mondo nella musica italiana al di là di ogni barriera ed etichetta.

La splendida voce di Erica Mou rappresenterà la Puglia che suona nel concertone di quest’anno: il suo nuovo disco “Bandiera sulla luna” (pubblicato dall’etichetta milanese Godzillamarket con distribuzione Artist First) è un album ispirato, dedicato alla conquista di nuovi spazi interiori, scritto tra Roma, Portogallo, Francia e Cambogia. Un album che segna un nuovo inizio, come la primavera e i suoi cambiamenti: a soli ventisette anni, Erica Mou ha già all’attivo oltre 500 concerti in Italia e all’estero e ha pubblicato quattro album in studio, oltre ad aver preso parte al Festival di Sanremo (2012), nella sezione Giovani, vincendo il premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio Tv.

Di origini metà italiane e metà svizzero-colombiane, Joan Thiele è cresciuta tra Cartagena e l’Italia e porterà sul palco dell’Arena della Pace un soul meticcio, tra groove funky e atmosfere synth pop. Fin dall’infanzia ha trascorso una vita nomade che le ha regalato un gusto musicale internazionale: con il suo debutto “Save Me” ha collezionato più di un milione di ascolti mentre la sua cover di “Hotline Bling” le ha portato la nomination a “Best New Artist” agli MTV Music Awards del 2016. Con il suo primo EP è stata selezionata da Radiodue per rappresentare l’Italia all’ESNS di Groningen mentre lo scorso 15 marzo Joan Thiele è stata nuovamente ospite del SXSW di Austin (TX). Il nuovo album, in arrivo nel 2018 per Universal, è stato anticipato in questi giorni dal singolo “Polite”.

Dalla Sicilia, avamposto di cultura tra i popoli mediterranei, sul palco del concertone arriva anche Lorenzo Urciullo, in arte Colapesce, con il suo terzo album “Infedele” (42 Records), testimonianza dell’evoluzione e del “tradimento” di un’artista che non può ascriversi a nessuna parrocchia, “neanche a quella del mondo indie” e capace di ricalibrare le coordinate dell’intera scena italiana ad ogni nuova uscita. Il suo è uno spettacolo unico e visionario, accompagnato da una live band d’eccezione, dal forte impianto teatrale e carico di suggestioni, in una perfetta sintesi di elettronica, testi d’autore e attitudine pop per un live denso di contenuti e di simboli. Prodotto da Colapesce, Mario Conte e Iosonouncane, “Infedele” rappresenta una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti della musica. Una musica libera, fuori dai vincoli di genere e dalle regole in cui la canzone d’autore italiana si mischia con il fado portoghese, l’elettronica da club, il tropicalismo brasiliano, il free jazz, le colonne sonore di Umiliani e le ballate.

Da Torino arriva Guglielmo Bruno, in arte Willie Peyote, con il proprio inno alla libertà d’espressione e di comunicazione al tempo della tecnocrazia, come cantato nella “Sindrome di Tôret” (uscito per l’etichetta 451 con distribuzione Artist First), il suo ultimo disco, seguito del fortunato “Educazione Sabauda”, che lo ha affermato come astro crescente del panorama musicale nazionale e che dal vivo esplode con una grande live band.
Irriverente, ironico e mai convenzionale, Willie Peyote si discosta dal diffuso stereotipo del rapper riuscendo a conquistare platee inizialmente lontane dal genere, come dimostrato dal suo nuovo trionfale tour. Willie Peyote, ispirato da artisti quali Giorgio Gaber, delinea un sound e una forma lirica che vanno da Battisti a Bruno Martino, passando dal nuovo cantautorato pop e prendendo spunto dalla narrazione tipica della stand-up comedy e della satira: capovolge il punto di vista collettivo e sviluppa un pensiero critico attraverso la provocazione e l’ironia, come dimostrato con l’esperimento del video “Io non sono razzista ma” (singolo tratto da “Educazione Sabauda”) legato al documentario “A sud di nessun Nord”, girato sull’isola di Lampedusa con il patrocinio del Comune dell’isola.

La chiusura del concertone sarà affidata a Clap! Clap! con i mille cieli di “A thousand skies”, disco a metà strada tra la terra e il cielo, tra house, world music, elettronica e jazz.
“A thousand skies” (Black Acre), degno successore di “Tayi Bebba” (2014), è il secondo album in carriera con questo moniker per il producer fiorentino Cristiano Crisci. Acclamato a livello internazionale e fresco di tour mondiale, Clap Clap porta in scena una musica che nasce dal footwork e torna alla terra e alle culture che la abitano. Grazie al ventaglio di sample vividi e colorati e accompagnato per la prima volta in Puglia dall’intera band, il Premio Maggio sarà un mosaico di musiche e colori dal mondo.

Fino al 26 marzo sul sito ufficiale della manifestazione è possibile iscriversi al concorso che ogni anno consente al vincitore delle selezioni di essere il gruppo di apertura del concerto finale del 30 aprile, a conclusione di un percorso che ogni anno cerca e promuove la migliore musica emergente pugliese. L’indirizzo per iscriversi è www.premiomaggio.it/iscrizione/
Le fasi finali, nei giorni del 6, 13 e 20 aprile, si svolgeranno per il terzo anno al Quadrato Rosso, spazio della CGIL Bari dedicato al co-working e alle politiche di aggregazione e socializzazione fortemente voluto proprio nel quartiere Japigia e in Piazza della Pace.

Piazza della Pace il 30 aprile torna a riunire impegno politico e sociale in una manifestazione che guarda ai diritti della musica e del lavoro e si propone come un’occasione di confronto attivo sul territorio grazie anche alla sua “cittadella culturale” allestita nella Creative Zone attorno al palco con progetti innovativi, artisti, artigiani, associazioni, attività solidali e di impegno sociale insieme a giovani idee di imprenditoria.

www.premiomaggio.it
www.cgilpuglia.it
www.facebook.com/premiomaggiobari/
www.facebook.com/premiomaggiocreativezone/


La Cenerentola di Rossini

In il

la cenerentola di rossini

Il Lions Club Bari San Nicola vi invita tutti all’opera.
E’ in programma all’Auditorium del Liceo Salvemini al Polivalene Japigia, il quinto ed ultimo spettacolo del ciclo Lions Armonie, destinato a raccogliere fondi per donare un cane guida ad un cieco.
Per informazioni e contatti: Franco Nuzzi 333 7227569 – Luisa Sabbatini 339 1156996

AUDITORIUM LICEO SALVEMINI – POLIVALENTE JAPIGIA BARI


Passeggiata in gruppo Japigia – Costa Sud

In il

passeggiata japigia costa sud

Al termine del percorso partecipativo che si è svolto nel 2016 a supporto della redazione del Piano Urbanistico Generale, l’amministrazione comunale ha fatto propri i risultati del processo di ascolto degli abitanti di Japigia e ha definito gli indirizzi per una strategia di riqualificazione del quartiere a partire dalla rigenerazione ecologica e paesaggistica della fascia costiera a sud est della città, ‘costa sud’.
Gli indirizzi progettuali individuati saranno alla base di un concorso internazionale di idee, di prossima uscita, a cui potranno partecipare team multidisciplinari di professionisti, chiamati a riflettere e immaginare un futuro sostenibile per la costa sud e il quartiere Japigia.
L’amministrazione invita i cittadini ad una passeggiata collettiva che si terrà sabato 17 marzo 2018 per condividere le conoscenze, le letture del territorio e gli indirizzi progettuali alla base del futuro concorso di idee.
L’appuntamento è alle ore 15,00 davanti all’ingresso della chiesa di San Sabino. Il tragitto prevede alcune soste programmate, per condividere riflessioni e osservazioni anche con chi non può partecipare all’intera passeggiata.
Il percorso si conclude alle 18:00 presso la chiesa di San Sabino (punto di partenza), dove si terrà, alle 18:30 la presentazione pubblica degli indirizzi progettuali del concorso, per condividerne i principi, anche in funzione a quanto emerso durante la passeggiata.

Cammineranno con noi:
Antonello Fiore – Geologo, Presidente della SIGEA, Società Italiana di Geologia Ambientale
Maria Valeria Mininni – Docente di Urbanistica, Università degli studi della Basilicata
Antonio Leone – Docente Ingegneria del Territorio, Università degli Studi della Tuscia e Politecnico di Bari