NICCOLÒ FABI alla Feltrinelli di Bari incontra il pubblico e firma copie del suo nuovo album “Tradizione e Tradimento”

In il

niccolo fabi tradizione e tradimento

NICCOLO’ FABI firmacopie
TRADIZIONE E TRADIMENTO

Più di ottanta canzoni, otto dischi di inediti, due raccolte ufficiali, un progetto sperimentale come produttore, un disco con la super band FabiSilvestriGazzè, due targhe Tenco per miglior disco in assoluto: dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Anticipato dal singolo Io sono l’altro,  l’11 ottobre esce Tradizione e tradimento, il suo nuovo album di inediti in studio.

Per avere l’autografo acquista il cd alla Feltrinelli libri e musica di via Melo o nei Feltrinelli Village e ritira il pass* che dà accesso prioritario al firmacopie.

*un pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.


LEVANTE alla Feltrinelli di Bari incontra il pubblico e firma copie del suo nuovo album “Magmamemoria”

In il

levante magmamemoria bari

LEVANTE FIRMACOPIE
Magmamemoria

“Magmaememoria è il nome che ho saputo dare alla mia nostalgia. È il ricordo che brucia. Quanto di ciò che è trascorso diviene magmaememoria che, sebbene frutto del passato, si sviluppa nel presente e trova compimento nel futuro. Magmaememoria è nel per sempre per chi ha radici e non esiste per chi riesce a tagliare ogni contatto con ieri. Ma Ieri è sempre attuale, e ogni individuo ne ha bisogno.La memoria è eterna. Sopravvive all’uomo.”
Levante incontra il pubblico e firma copie del suo nuovo album Magmaememoria.

Per avere l’autografo acquista il cd alla Feltrinelli libri e musica di via Melo o nei Feltrinelli Village e ritira il pass* che dà accesso prioritario al firmacopie.

*un pass per ogni cd acquistato, fino a esaurimento.


RADICANTO in concerto – “Le Indie di Quaggiù” Tour 2019

In il

radicanto le indie di quaggiu tour

Prodotto da Arealive con il contributo di Puglia Sounds, il nuovo album dei Radicanto esce il 13 settembre in contemporanea con il video del singolo “La gatta Masciara”. “Le Indie di Quaggiù” nasce dalla voglia di esplorare attraverso la forma “canzone” in chiave d’autore e acustica la musica del Mediterraneo. Il disco è frutto di ricerca, rielaborazione e dedizione verso le tradizioni popolari “vive”, che nel corso dell’ultimo decennio hanno fatto dei Radicanto una delle più interessanti realtà musicali italiane.

Con la pubblicazione dell’album riparte anche l’attività live dei Radicanto, che hanno già fissato le prime date di un esteso tour che li porterà in giro per i palchi di tutte Italia.

Ingresso Libero

Radicanto – Le Indie di Quaggiù Tour 2019
(date in aggiornamento)

10/09 Matera Palazzo Lanfranchi

13/09 Taranto Caffè Letterario

15/09 Roma Festival Agorà

16/09 Terni Libreria Feltrinelli

22/09 Roma Festival Agorà con Raiz

02/10 Bari Museo Civico, Radicanto Duo

04/10 Ruvo di Puglia, Ruvo Coro Festival

11/10 Bitonto Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

12/10 Bitonto Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

13/10 Teatro Traetta Festival Di Voce in Voce

19/10 Varsavia Festival Di Voce in Voce

20/10 Stettino Festival Di Voce in Voce

21/11 Altamura Museo Del Vino Festival Suoni della Murgia

22/11 Lecce Fondo Verri

23/11 Settimo Torinese Suoneria

06/12 Bari Vallisa Festival Di Voce in Voce

07/12 Bari Vallisa Festival Di Voce in Voce


Anima(re) I Riflessi di Antonia Campanella

In il

animare i riflessi antonia campanella

Sabato 12 ottobre 2019, alle ore 19.00, presso la Galleria SPAZIOSEI di Monopoli sarà inaugurata la mostra “ANIMA(RE) I RIFLESSI” di Antonia CAMPANELLA.
La presentazione critica è affidata alla dott.ssa Santa FIZZAROTTI SELVAGGI, che scrive: «Un’atmosfera internazionale si respira dinanzi alle opere pittoriche e scultoree di Antonia Campanella.
Di radici pugliesi si è nutrita questa artista eclettica che interpreta i desideri e le ansie del nostro fragile tempo. Interessante e inusuale e’ la citazione di Gaudi’ dal sapore surreale: un gioco per pochi eletti che evoca il “gioco serio” della Pop Art” di Pino Pascali, innanzitutto scenografo e forse artista per caso poiché definito tale dalla critica cosiddetta ufficiale. Pascali infatti amava la scena e il suo sentirsi attore  al limite tra realtà e irrealtà come Antonia Campanella le cui opere ci invitano ad dischiudere le porte del sogno dove giace sepolto il nostro Se’ originario. 
Ed e’ cosi che tra una scultura e una pittura si percepisce il profumo dei limoni, si intravedono le figure sinuose di personaggi fumettistici o di misteriose divinità, ninfe di terra e di acque, di quel mare di transiti che apre gli orizzonti del non ancora. Si tratta di un fare arte che si fa specchio di “spiriti “danzanti alla ricerca di una antica verità, di quel sentire la femminilità in grado di inchiodare la falsa coscienza della contemporaneità complice del predatore che si nasconde nei più remoti angoli dell’inconscio, pronto ad emergere in una sorta di mattanza della creatività dell’altra metà del cielo. 
Le opere di Antonia Campanella racchiudono molteplici sensi che dalla  plasticità della figura traggono la possibilità di percorrere i sentieri di una cosmica spiritualità senza orpelli poiché ogni creatura, comprese le invenzioni della mente umana, sono le tessere di un infinito mosaico in cui ciascun essere si riconosce parte di un altro, se pur lontano nello spazio e nel tempo. 
L’artista, pertanto, ci rende consapevoli di quell’ “anima mundi“ che ci restituisce al fluire dell’esistenza».
La mostra, a cura di Mina TARANTINO, rientra nell’ambito della Giornata del Contemporaneo 2019 organizzata da AMACI – Associazione Nazionale Musei Arte Contemporanea Italiani.

La mostra resterà aperta sino al 9 novembre 2019.

Orario: da martedì a sabato, dalle ore 17.30 alle 20.30

Galleria Spaziosei via Sant’Anna, 6 – Monopoli (Bari)

Info: spazioseimonopoli@gmail.com – tel. 080802903 – cell. 3396162515


PhilosophArs 2019: alle Grotte di Castellana torna il Festival della filosofia e della arti umane

In il

PhilosophArs 2019 Grotte Castellana

PhilosophArs 2019
Festival della filosofia e della arti umane
11-13 ottobre 2019
Museo Speleologico Franco Anelli, Grotte di Castellana

“Educazione è Politica” è il filo conduttore dell’edizione 2019: tutto ruota attorno a Platone e alle sue idee nel festival che parla di Filosofia attraverso gli ambiti di Arte, Parola e Musica.

Venerdì 11 ottobre 2019
ore 19 – Presentazione
ore 19,30 – Mariella Carlotti – “Politica e bene comune. Gli affreschi del Buon Governo nel Palazzo Pubblico di Siena”
ore 21 – Donatello Pentassuglia – “Il mito della caverna” spettacolo di sand-art con letture di Pasquale D’Attoma

Sabato 12 ottobre 2019
ore 19,30 – Benedetta Saponaro dialoga con Stefano Semplici – “Educare alla democrazia: significati e sfide”
ore 21 – Alessandro Quarta Duo – Plays Astor Piazzolla

Domenica 13 ottobre 2019
ore 19,30 – Giuseppina Strummiello dialoga con Sabino Paparella – “Praticare il mondo. Filosofia è politica”
ore 21 – Compagnia del Sole – “I numeri dell’anima” spettacolo teatrale per la regia di Flavio Albanese

Tutti gli eventi sono gratuiti

Prenotazione consigliata telefonando al 3387340867 oppure scrivendo alla mail legatoamano@gmail.com


“L’alba di un nuovo anno” mostra fotografica

In il

l alba di un nuovo anno mostra

Il giorno 6 ottobre 2019 presso il Castello Normanno Svevo di Sannicandro, verrà inaugurata la collettiva fotografica “L’alba di un nuovo anno” dell’Associazione di promozione sociale Bari e i colori del Mondo.
La collettiva a cura di Vito Lepore è alla sua terza edizione e ha riscontrato un notevole afflusso di pubblico nelle edizioni precedenti.
Nella loro semplicità, gli scatti sono ricchi di emozioni che ognuno dei fotoamatori ha provato nell’ammirare il sole che sorge sul mare, sulla città. I riflessi del sole nell’acqua, le mille sfumature di colore delle nuvole.. qualcuno si è spinto anche un po’ oltre con l’immaginazione, pensando all’alba come ad una donna in attesa o un fiore che sboccia o due mani di diverso “colore” che si intrecciano.
Tra gli espositori anche i piccoli amici dell’Apleti Onlus che hanno interpretato a loro modo l’inizio di un nuovo giorno: l’alba con gli occhi di chi sa cosa sia la Rinascita e ne fa Vita.
Durante tutta la settimana, la collettiva fotografica sarà affiancata dalla mostra “Angoli del passato” che l’Ute di Sannicandro allestirà in occasione della festa dei nonni.
Sarà possibile visitare la mostra tutte le mattine dalle 9:30 alle 11:00 e i pomeriggi dalle 17:30 alle 20:00.
In particolare, martedi 8 ottobre a partire dalle 18:15, Roberto Romano presenterà il libro della scrittrice Celestina Carofiglio ,con la partecipazione di Santa Vetturi e Paola Potenza , dal titolo “I colori del cuore e dell’anima”, accompagnato dalle voci recitanti di Benedetta Lusito, Milena De Lauro.
INGRESSO LIBERO


META – Mercato della Terra e delle Arti!

In il

meta mercato 28 settembre

Secondo appuntamento di settembre con il META – Mercato della Terra e delle Arti, nella splendida cornice del Giardino di Castello Caracciolo, a Sammichele di Bari.

*INGRESSO GRATUITO*

A partire dalle 18.00 troverete:
• Mercato della Terra: prodotti della terra locali, di qualità e di stagione, coltivati naturalmente, con garanzia di prodotto biologico o garanzia partecipata
• Pub Contadino: focacce, verdure del mercato, latticini, formaggi e salumi, preparati secondo ricette tradizionali e con i soli prodotti dei nostri agricoltori.
• Bookshop di SPINE Bookstore: un corner dedicato ai libri e al piacere della lettura.

ARTIGIANATO
• Giorgia Lamarina Creazioni, con i suoi gioielli realizzati a mano.
• Bijoux Le Plastik con i suoi bijoux in materiali metallici e plastica riciclati.
• StampalaNatura: stampe botaniche artigianali su carta ecologica riciclata e fatta a mano, su tessuti biologici, cotone, lino e canapa.
• Monica Giametta e le sue ceramiche forgiate al tornio, con doppia cottura, senza piombo, dipinte con colori vivaci che richiamano la natura.
• Pea.dè con le sue mele profumate, le carpe koi, le shopper e tanti altri oggetti funzionali realizzati con stoffe di riuso.

Inoltre il META diventa Plastic Free!
Dal 28 settembre, cominceremo a eliminare l’utilizzo e la vendita di bottigliette d’acqua in plastica.
Portate la vostra borraccia!

Il META viene realizzato grazie al sostegno di Bcc Alberobello e Sammichele di Bari e della Regione Puglia.


Puglia Cake Festival – 4ª edizione

In il

puglia cake festival 2019

Il Puglia Cake Festival è l’evento regionale più dolce e di successo in Puglia, concepito come un grande momento di visibilità, confronto, formazione e commercio, assolutamente da non perdere per gli addetti al settore e per coloro che cercano uno spettacolo da vedere e da gustare. Un’importante vetrina per ogni singola produzione, al fine di favorire visibilità, sviluppo e business, la quale vuole diventare un appuntamento di rilevanza nazionale fisso annuale nel sud Italia. La 4˚edizione del Puglia Cake Festival si svolgerà nuovamente a Trani (BT) nel «Palazzo San Giorgio» il 28 – 29 settembre 2019 (sabato 28 settembre dalle ore 09:30 alle ore 19:30 ingresso gratuito, domenica 29 settembre dalle ore 09:30 alle ore 19:30 ci sarà un ticket/pass valido tutto il giorno di € 4.00 acquistabile in sede) presenti ad esporre aziende del settore della pasticceria e cake design, oltre ad eccellenze del nostro territorio che proporranno le loro dolcezze e golosità ai visitatori tramite demo live, showcooking, contest, intrattenimento, concorsi, ma anche laboratori, corsi di aggiornamento e formazione tenuti da importanti ospiti di grande notorietà e spessore professionale dal mondo della pasticceria e del cake design.

#ilgustoelarte #PugliaCakeFestival
www.pugliacakefestival.it


Linda Valori & Sounds Cool in concerto all’Anfiteatro della Pace

In il

Linda Valori Sounds Cool in concerto Anfiteatro della Pace

Primo evento targato RCU-JSA.
“Pop & Blues on stage”
Per iniziare al meglio vi invitiamo sabato 28 settembre alle ore 21:00 presso l’Anfiteatro della Pace (Ipercoop Japigia)
Il gruppo vocale Sounds Cool diretto dal M°Fabio Calabrese alternerà le proprie voci con la Blues Woman LINDA VALORI regalandoci una serata musicale unica nel suo genere.
Un MAXI appuntamento al quale non potete mancare.

INGRESSO LIBERO